the reader - a voce alta regia di Stephen Daldry USA, Germania 2008
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the reader - a voce alta (2008)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film THE READER - A VOCE ALTA

Titolo Originale: THE READER

RegiaStephen Daldry

InterpretiKate Winslet, Ralph Fiennes, Bruno Ganz, Alexandra Maria Lara, David Kross, Karoline Herfurth, Linda Bassett, Hannah Herzsprung, Jeanette Hain, Susanne Lothar, Kirsten Block, Volker Bruch, Matthias Habich

Durata: h 2.02
NazionalitàUSA, Germania 2008
Generedrammatico
Al cinema nel Febbraio 2009

•  Altri film di Stephen Daldry

Trama del film The reader - a voce alta

Il film è tratto da "A voce alta", un romanzo di Bernhard Schlink, in cui lo scrittore tedesco racconta la storia di Michael Berg, che negli anni '50 attraversa i primi turbamenti adolescenziali. Un giorno, per strada, si sente male e viene soccorso da Hannah, una donna più grande di lui con la quale nei giorni seguenti nasce una relazione. Lui però intuisce che nel passato di Hannah c'è qualcosa di oscuro.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,95 / 10 (128 voti)6,95Grafico
Miglior attrice protagonista (Kate Winslet)
VINCITORE DI 1 PREMIO OSCAR:
Miglior attrice protagonista (Kate Winslet)
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The reader - a voce alta, 128 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

pernice89  @  23/03/2016 14:02:18
   9 / 10
Io l'ho trovato eccellente. Mi ha tenuto incollata allo schermo per tutta la sua durata, non mi accorgevo del tempo che passava. Storia coinvolgente e ottime interpretazioni. Oscar meritato per la Winslet, ma molto molto bravi anche il giovane David Kross e Ralph Fiennes che mai delude.
Insomma, un film non troppo leggero ma davvero bello.
Decisamente consigliato.

sweetyy  @  28/06/2015 19:01:41
   7½ / 10
Storia interessante e oscar meritato per la Winslet

guidox  @  18/11/2013 22:22:17
   7½ / 10
film indubbiamente interessante, che tratta un argomento da un punto di vista non convenzionale e riesce in buona parte in quello che si prefigge di far passare; non dico di più, perchè rivelando troppo della trama, si perde molto del gusto della sorpresa.
ottima la Winslet, oscar meritato.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  08/11/2013 22:26:10
   6 / 10
Il labile confine tra la memoria storica di un popolo e la realtà dello stesso non sempre è ben delineato.
Il nazismo è stato raccontato come una pagina nera della storia, come il male assoluto eppure dietro quell'ideologia c'era un popolo e un popolo è composto da persone, da esseri umani.
Daldry ne sceglie una, partendo dal romanzo "A voce alta", una donna comune, con i suoi limiti ma anche con le sue grandi risorse, una donna sola al mondo che riesce a trovare l'amore.

E' possibile amare chi ha un passato così ingombrante? "The reader" è un film che parte bene ma che nello stesso tempo non riesce a dare una vera risposta a questa domanda.
Dopo una prima parte sensuale e molto coinvolgente, il film finisce ben presto, soprattutto nella fase del processo, a cadere nei facili manicheismi e infine in un'ambiguità che denota una mancanza di coraggio.
La fase presente è ben strutturata e più che un rapporto d'amore sembra esserci quasi una pietà umana che spinge il protagonista ad aiutare la sua vecchia amante.
Sembra che il film non voglia dare quella risposta, temendo di dare un giudizio morale sulla protagonista.
Non si sfiorano le tesi revisioniste (non sia mai) e non si cerca di andare mai fino in fondo nel racconto del personaggio della Winslet quasi si avesse paura che il pubblico possa provare una partecipazione umana per una nazista.
E' questo il grande limite, la paura di toccare un tema tanto scottante, Daldry cu prova ma poi non arriva fino in fondo.

Da un punto di vista stilistico il film non ha mordente e il finale e tirato velocemente in modo stanco, qualche sforbiciatina non sarebbe guastata.
Nel complesso nulla di memorabile vale solo per l'interpretazione della Winslet nonostante sia veramente mal truccata.

TonyStark  @  31/10/2013 19:54:48
   6½ / 10
una storia che non mi ha coinvolto molto, cmq buona recitazione e regia.

MonkeyIsland  @  17/07/2013 19:15:04
   4½ / 10
Consigliatomi da amici a suo tempo che me lo presentarono come capolavoro sono rimasto molto deluso.
Parte da un ragazzo che viene iniziato al sesso da parte del personaggio della Winslet (sempre bravissima) e poi finisce inspiegabilmente nel territorio dell'olocausto.
La protagonista è analfabeta ma parla benissimo, psicologicamente non esiste

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

3 risposte al commento
Ultima risposta 17/07/2013 20.23.08
Visualizza / Rispondi al commento
mauro84  @  23/05/2013 00:55:58
   7 / 10
questo film me lo ero perso in tv qualche tempo fà, stasera ho rimediato subito e son rimasto biasito da tutto, dalla trama, molto bella articolata. spiegata. un poco da interpretare in chiave futura, quando i personaggi diventan vecchi e cambian i modi di vista e non solo. soprattutto post guerra mondiale ricordiamo.
una prima parte ricca di eroticismo\romanticismo.. lettura a voce alta proprio.. la seconda parte il 90% in un tribunale o in una università.. il lato drammatico c'è ma si vede o meglio lo si sente pesar soltanto alla fine, quando ormai tutto è già finito.
Gran film d'autore!

complimenti al cast, superba, bella Kate Winslet! premi oscar meritato
il resto del cast secondario all'altezza ed interpretazione magistrale del co attore principale.

regista d'autore promosso di nuovo, film da vedere!

Charlie Firpo  @  24/04/2013 09:14:31
   7½ / 10
Non è un film per tutti alcuni lo possono trovare lento e poco interessante, ma è girato molto bene e cosa più importante è interpretato da una bravissima Kate Winslet che dimostra di essere una delle migliori attrici attualmente in circolazione, l'oscar che per questo film ha vinto è meritatissimo.

La vicenda tratta di una relazione fra un ragazzo e una donna la quale nel passato durante la guerra lavorava come sorvegliante nei campi di concentramento, durante il film verrà processata assieme ad altre colleghe e giudicata ingiustamente, pena che lei accetterà in silenzio piuttosto di ammettere di essere analfabeta e di non saper ne leggere e ne scrivere.

colorants  @  09/04/2013 21:56:19
   6½ / 10
film piuttosto lento e riflessivo, Winslet ottima e storia buona 6,5

Paolo70  @  28/03/2013 21:53:37
   9 / 10
Film che fa riflettere in merito alla vergognosa strage da parte dei nazisti degli ebrei nei campi di concentramento. Vicenda intercalata da una storia d'amore particolare tra un giovane ed un donna più matura di lui. Interpretazione superlativa di Kate Winslet.

Mic Hey  @  03/01/2013 18:44:43
   7½ / 10
KateWinslet è certamente l' attrice più bon.. ehm brava del momento altro che Kidman o Thurman !
Dopo Titanic questa anonima fanciulla dalla rossa chioma si è trasformata in una vera sventola !
Sono di parte ? beh forse comunque il film in questione è interessante.

ps: qualcuno sa che numero di scarpe porta la Winslet ?

5 risposte al commento
Ultima risposta 11/02/2013 15.44.50
Visualizza / Rispondi al commento
beppe.fadda  @  26/10/2012 15:16:21
   9½ / 10
The Reader è un film bellissimo, molto triste e commovente (Stephen Daldry aveva già dimostrato di saper girare film di grande tristezza come "The Hours"). Capisco che alcuni possano pensare che il film voglia giustificare gli atti dei nazisti tramite il personaggio di Hannah Schmitz, ma io non sono affatto d'accordo. Smortissimo Ralph Finnies, a differenza del bravo David Kross. La performance di Kate Winslet è magistrale, Oscar meritatissimo. E dire che quando avevo visto Titanic avevo pensato che fosse un'attricetta, mentre ora penso sia l'attrice più brava di oggi, dopo Meryl Streep e Nicole Kidman. La Kidman stessa avrebbe dovuto interpretare il ruolo di Hanna ma, nonostante pensi che Nicole sia un'attrice più completa e versatile della Winslet, trovo che non sarebbe riuscita a interpretare come Kate il ruolo di Hanna. Ma questa è solo un'opinione!!

Doctor Feelings  @  20/10/2012 19:36:39
   8½ / 10
"The reader" è un film che offre diverse chiavi di lettura. Il regista si sposta abilmente dal presente al passato, senza alcuno sfoggio fine a se stesso. Ma è una scelta essenziale per offrire allo spettatore la possibilità di giudicare e comprendere. E' un film appassionante, struggente e soprattutto non facile. Merita non poco.

viagem  @  08/10/2012 16:57:54
   7½ / 10
Film insidioso quanto sorprendente: parte come una storia di educazione sentimentale giovanile con toni vagamente pedofili, si sviluppa come denuncia degli orrori del nazismo e finisce con una sorta di percorso di espiazione, secondo me riuscito solo in parte. Può stare tutto questo insieme? Sì, e anche con una certa linearità. Piace come si sviluppa il rapporto tra i due protagonisti e i relativi risvolti nel corso degli anni e fa riflettere quanto profonda sia la vergogna di non saper leggere e scrivere, conoscenze che al giorno d'oggi diamo effettivamente per scontate. Brava la Winslet e sempre inappuntabile Bruno Ganz!

kako  @  05/09/2012 13:08:12
   6½ / 10
non male anche se un po' superficiale e inconcludente. Si mettono troppe cose a bollire in pentola, col rischio (poi realizzatosi) di non approfondirle a sufficienza e finir per non capire qual'è il vero fulcro del film. Detto ciò il film è coinvolgente, nonostante una prima parte un po' piatta e inutilmente allungata. Cresce dal processo in poi, sorretto sopratutto da una Winslet in una prestazione eccezionale. Carino, in alcune parti dal buon impatto emotivo, ma con un'introspezione maggiore, poteva essere sicuramente migliore.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

charles  @  22/02/2012 22:03:48
   7½ / 10
Davvero un film pregevole, con un personaggio, la protagonista, sconvolgente, reso eccezionale da una interpretazione magistrale della Winslet.

Jumpy  @  11/02/2012 02:24:50
   8 / 10
Il film ruota tutto attorno alla straordinaria interpretazione di Kate Winslet. Oscilla tra la prima parte, decisamente cruda e, in certe scene, al limite dell'oscenità gratuita, la parte centrale toccante con passaggi emotivamente molto intensi e strazianti, quella che più mi ha scosso ed in cui più spicca la bravura della Winslet

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
e un finale che mi è sembrato tirato via ed eccessivamente didascalico.
Condivido le perplessità esposte già nei precedenti commenti...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

selvatiçax  @  07/02/2012 09:02:07
   7 / 10
Un buonissimo film, se non fosse per la prima parte, eccessivamente lenta ma soprattutto troppo volgare (praticamente inutilmente). Ottima la Winslet anche se a dire la verità ha fatto delle interpretazioni migliori di questa.
Attenzione: film Assolutamente non per tutti !

gemellino86  @  21/10/2011 09:52:51
   6½ / 10
Buon film con un tema delicato e a tratti interessante. Ho trovato tutta la prima parte lenta e un po' noiosa ma la prova della Winslet è straordinaria. Sarebbe un 6+.

elmoro87  @  24/09/2011 10:17:56
   7½ / 10
Ottima prova della Winslet, vincitrice con questo film dell'oscar alla migliore attrice, fortemente meritato secondo me... Il film narra di una storia particolare, diversa anni luce dalle solite manfrine da cinema americano, di una donna e della sua relazione con un ragazzino, passando dal problema del proprio analfabetismo tenuto volontariamente segreto a caro prezzo, al problema del reclutamento come guardia nazista e a tutto ciò che di conseguenza ne è comportato... Molto profondo e toccante, questo film tocca le corde del cuore e si fa apprezzare molto per schiettezza e per la complicità tradita tra i due protagonisti... a me è piaciuto molto!

Gruppo COLLABORATORI Harpo  @  17/08/2011 19:40:12
   7½ / 10
Gran bel film, che rischierebbe di essere un caplavoro, se non fosse per l'ultima parte, un po' troppo banalotta e sbrigativa. Mostruosa la Winslet, bene il resto del cast.

Bart123  @  20/07/2011 00:03:05
   8 / 10
Un film che sicuramente ti fa sentire e provare i sentimenti presenti nel film.
Certamente si prova gioia, ansia e tristezza per la relazione tra i protagonisti.
Gli attori sono stati impeccabili: Kate Winslet ha interpretato benissimo tutte le parti e soprattutto truccata benissimo per far vedere il trascorrere degli anni, Ralph Fiennes recita benissimo la parte dell'adulto tormentato da questo amore che gli ha sconvolto la vita e che gli dà un senso di insicurezza costante sul come andare avanti e David Kross per essere così giovane (18 anni) ha dimostrato di saper recitare benissimo in tutte le scene del film.
Il difetto del film è che non si capisce di cosa tratta veramente il film; prima di una storia d'amore travagliata, poi del tema del nazismo se è giusto condannare chi lavorava nei lagher ed infine diventa protagonista la vergogna dell'analfabetismo.
Insomma il tema del film non è chiaro.
Da vedere anche se molto triste.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR oh dae-soo  @  02/07/2011 13:34:48
   8 / 10
ATTENZIONE: il commento contiene spoiler.

La sopravvissuta ai campi accoglie l'uomo in casa sua. Sono seduti uno di fronte all'altro. Fino a che punto si può chieder scusa? E, di contro, fino a che punto si può perdonare? L'esser stati parte di un sistema, quello nazista, in cui era quasi impossibile restar fuori, può render meno gravosa la colpa? E il mondo ebraico fino a che punto può capire? L'uomo, a denti stretti, cerca di spiegare come a volte la Storia schiacci l'individualità, come il libero arbitrio in alcuni casi sia totalmente sopraffatto. La donna, anch'essa a denti stretti, riesce forse a perdonare e prende la scatoletta del thè.
Ed anche noi, a denti stretti, possiamo dare le nostre opinioni, a denti stretti perchè è impossibile in modo sicuro e plateale anche solo permettersi di giudicare, da una parte e dall'altra, tutti i protagonisti di quella tragedia.
" Come avete potuto permetterlo?"
"Perchè non vi siete ammazzati dopo averlo saputo?"
urla il ragazzo studente di legge. Ha perfettamente ragione ma... se tutto fosse così facile...
Il film (che parte con una meravigliosa sequenza in controluce sotto la pioggia) comincia nel raccontare un Nabokov rovesciato, con il giovane ragazzo che si innamora della lolita matura. Perfetti alcuni passaggi, come il gioco di sguardi dei due amanti e il racconto del fuoco sessuale che prende la coppia, con il ragazzo che il giorno seguente al primo rapporto esce di corsa dalla scuola e si spoglia all'istante appena in casa di lei. A mio avviso c'è un eccesso sia visivo che di plot (stessa scena troppe volte ripetuta) riguardo la nudità dei due protagonisti e sui loro amplessi. E' il solito discorso, ai grandi registi sarebbe bastata una pennellata rispetto a una secchiata di colore. Però le turbe del quindicenne infatuato della ultratrentenne son raccontate perfettamente (innamoramento incontrollato, scoperta del vero sesso, rifiuto delle coetanee etc...).
Lei nasconde due segreti: uno gravissimo (passato nelle SS) , l'altro molto più lieve (analfabetismo) ma alla luce dei fatti e di sviluppo degli eventi, considererà molto più inconfessabile e vergognoso il secondo rispetto al primo. E' qui che il film di Daldry può offrir il suo punto di rottura. E' plausibile una cosa del genere? Si rischia davvero il didascalismo: la vergogna di non saper leggere più forte di ogni indagine etica e morale? e del tentativo di difendersi?
Io credo di sì, che lo svolgimento sia perfettamente plausibile. Molte volte nel cinema si è raccontato il concetto di volontaria rimozione o svilimento di una tragedia di cui ci si è resi colpevoli. The Reader, in un modo che apparirà poco credibile a tanti, fa soltanto lo stesso.
Una Kate Winslet strepitosa, ulteriore conferma per un'attrice di categoria superiore, incarna perfettamente la donna sopraffatta dalla Storia, quasi intontita dagli accadimenti della propria vita. Non è un mostro Anna, come del resto non è certamente una persona meritevole. E' solo una donna probabilmente poco intelligente e debole caratterialmente che non ha saputo nè analizzare nè contrastare tutto quello che di atroce ha compiuto nella sua vita.
Alla fine dell'Odissea piangeva Anna, e non tanto per la bellezza dell'opera ma per la meraviglia di sentir leggere, godere di una cosa che lei non ha mai saputo fare (a tal proposito la scena al ristorante è magnifica). Questo era il suo più forte legame con l'Olocausto, il sentir leggere, e questo probabilmente la bloccava dal voler imparare. Per amore lo farà, ma quando scoprirà che anche l'amore, quell'amore impossibile e fugace di un'estate di tanti anni fa ormai non c'è più, quei libri di Tolstoj, Lawrence, Twain, Omero e Cechov che in questi anni gli hanno dato una ragione di vita ora sono soltanto un aiuto, una base, per morire.

Mpo1  @  09/04/2011 23:40:36
   8½ / 10
Mi è piaciuto molto, soprattutto la prima parte, mentre il finale forse pecca di retorica.
Storia di un personaggio doppiamente traumatizzato, prima dalla scomparsa improvvisa della persona amata, poi dalla scoperta degli atti tremendi commessi da quella persona in passato, anche se forse senza vera consapevolezza...
Bravo il giovane David Kross, meritato l’oscar alla Winslet.

la_gradisca  @  09/04/2011 17:48:08
   7 / 10
Non mi ha del tutto convinta.
Credo che il Premio Oscar sia giusto vincerlo se oltre ad una straordinaria interpretazione ci sia anche un personaggio inserito in un film eccellente. E Kate Winslet meritava di vincere questo premio in altri film. Anche Ralph Fiennes e David Kross sono impeccabili, ma il mio giudizio è che The Reader lascia un vuoto, non si capisce che cosa voglia raccontare davvero. La storia tra Hanna e Michael? Il passato di Hanna che si scopre essere anche analfabeta? La vita di Michael dopo la conoscenza di Hanna? Sono state inserite inserite con poca cura troppe storie nella storia. Il risultato è comunque un buon film, a tratti emozionante, che però perde ulteriormente con il finale.

krystian  @  09/04/2011 13:30:09
   9½ / 10
A parte qualche scena un po' ""eccessiva"", è un gran bel film, toccante e commovente. Bravissima la Winslet.
Non pensavo fosse così bello...

stella88  @  09/04/2011 08:12:18
   7½ / 10
Buona trasposizione del magnifico romanzo di Schlink, ci sono molte differenze dal libro, ma è comunque un’eccellente trascrizione. La Winslet è davvero ottima. Carina anche la colonna sonora. Toccante anche se lento..
Consigliato.

laconico  @  09/04/2011 00:42:33
   7½ / 10
Un film lavorato molto bene, dalla regia scarna, spartana ma ben calibrata. Bravissima la Winslet, oscar meritato per lei! La storia incuriosisce poi commuove, tocca momenti di elevata intensità ma mai alcuna fase di stanca.

Nergal85  @  15/02/2011 17:07:43
   8 / 10
l'oscar come migior attrice protagonista ci vale tutto !!
veramente una splendida interpretazione, in un film toccante per i temi trattati, anche se avrei preferito un maggior approfondimento degli stati personli dei protagonisti soprattutto nella parte iniziale.

fabrix  @  23/12/2010 15:15:08
   9½ / 10
non voglio fare la parte del critico cinematografico professionista, come certe persone che hanno scritto su questo forum, quindi mi limiterò a scrivere che semplicemente, questo film è bello, concreto. Non è certamente un film
d' azione. Merita senza dubbio di salire sul podio sicuramente non meno del 3^ posto in assoluto.

Chemako  @  21/12/2010 19:44:57
   6½ / 10
Bravi gli attori...un po' lento il film....

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR pier91  @  17/12/2010 16:43:13
   8 / 10


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER,l'unica vera riflessione sulla questione ci è offerta dalla discussione tra studenti e professore nell'aula universitaria. A parer mio il film vuole raccontare la storia di due sole vite. Una donna che fa di un ragazzo il mezzo inconsapevole della sua catarsi fra sesso e letteratura; un uomo che è iniziato in età giovanile ad un'esistenza inevitabilmente infelice, volta com'è a tutto (e in particolare all'ossessione per lei), tranne che a se stesso.

7219415  @  07/12/2010 20:14:35
   7 / 10
niente male...

ValeGo  @  21/11/2010 16:23:20
   6½ / 10
La storia è interessante ma il film nel complesso mi è sembrato altalenante..alterna scene che catturano molto e altre davvero fiacche..e poi l'Oscar alla Winslet..mah..!Peccato perchè poteva venir fuori davvero un buon film e invece è rimasto su un livello mediocre.

paolo80  @  19/10/2010 19:22:41
   5 / 10
L'opera letteraria è di gran lunga migliore del prodotto cinematografico. Quella era un'accurata riflessione che riusciva ad appassionare. La pellicola, invece, di accurato ha ben poco, ed inoltre è anche priva di interesse, soprattutto nella lunga ed evitabilissima prima parte. La seconda, invece, riesce a risollevare, seppur di poco, il valore globale dell'opera.
La storia della vicenda risulterebbe anche interessante, se solo fosse sviluppata ed approfondita meglio. La visione scorre alternando momenti noiosi ad altri più interessanti, ma senza mai riuscire a sembrare credibile, e senza convincere mai del tutto.

Marga80  @  15/10/2010 10:14:41
   4½ / 10
Film davvero deludente per vicenda e interpretazioni.
La prima parte è priva di senso e abbonda troppo di nudi che rallentano il corsod ella vicenda che pare duri un'eternità!
La seconda parte è risibile!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
e poi questa Winslet passano gli anni e sembra sempre una trentenne!

Frankys  @  02/10/2010 13:35:30
   8 / 10
Ho trovato questo film meraviglioso.
Molto emozionate e vero con un ottima interpretazione della Winslet, anche se il trucco da vecchia era assai scadente. La trama è carina e lo svolgersi del film è buono. Man mano che va avanti diventa sempre più bello, e la parte finale è molto toccante e commovente.
Bella la fotografia e la colonna sonora.
Consigliato!

Invia una mail all'autore del commento Michylino  @  09/09/2010 09:37:23
   6½ / 10
Sicuramente da vedere, un film che lascia qualcosa dentro.

Però devo dire che non convince fino in fondo. Manca quell'armonia che possa amalgamare bene tutte le parti della storia.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Dosto  @  18/08/2010 18:32:26
   3½ / 10
Questo film non sa di niente...non si capisce nemmeno bene di cosa voglia parlare...frammentario, insensato, insulso, salvo solo la prima parte.

Invia una mail all'autore del commento Enora  @  16/05/2010 05:26:39
   10 / 10
CAPOLAVORO ASSOLUTO.

Non c'è un tassello fuori posto..questo film mi ha emozionata come non succedeva da tempo.

Mi inchino e ringrazio con tutto il cuore Stephen Daldry per questo gioiello.

Kate Winslet sublime.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  09/05/2010 11:21:54
   6 / 10
D'accordo con il commento precedente: film diviso in due parti completamente diverse tra loro, qualche personaggio inserito nella vicenda in modo superficiale, brava Kate Winslet, imperfezioni e cali di ritmo ci sono, si lascia seguire e per questo alla sufficienza ci può tranquillamente arrivare.

unpoeta67  @  19/04/2010 20:15:34
   6½ / 10
come scritto da alcuni precedentemente a me , questo film in realtà è diviso in due, ...si comincia guardando un film per poi piombare in un altro ....direi che a conti fatti la storia sta in piedi e , pur non condividendo larga parte delle scelte di sceneggiatura , merita ampiamente la sufficienza . Kate Winslet di buon livello , anche se i truccatori nel finale non riescono ad arginare un viso che non ne vuol sapere di invecchiare e fanno un pessimo lavoro ...che dire , in fondo mi sento di consigliarlo , troverete delle imperfezioni , personaggi che entrano in scena ma che vengono trattati solo marginalmente tanto da chiedersi che importanza aveva inserirli ....e da rispondersi : nessuna ..ci prova il regista anche a far discorsi morali , meglio starsene alla larga , sono trattati male e superficialemnte ...statevene lì , semplicemente a guardare la storia di due persone coem se fosse la vostra , piangete se vi va ...ed alla fine ecco il film + che sufficiente ...

Xavier666  @  25/03/2010 23:10:23
   7 / 10
Carino ma non eccelso. Kate Winslet mi fa impazzire poi concordo con una battuta letta un pochino più giù, più che The Reader è The Fucker, ahahah!
Un film che non passerà alla storia se non per l'interpretazione della Winslet, molto credibile e molto ben sofferta nel suo personaggio.
Grande anche Ralph Fiennes!

benzo24  @  21/03/2010 13:39:52
   4 / 10
interessante solo per la parte erotica, il resto è solo noiosa retorica.

Lory_noir  @  21/03/2010 13:26:31
   7½ / 10
Un bel film, con interpretazioni intense e uno sguardo originale sulla storia.

Mr.Movie  @  03/03/2010 23:27:18
   9 / 10
Mamma mia, un film veramente fantastico. Mi ha toccato il cuore, davvero, nonostante non abbia ancora capito veramente il perchè.
A parte la meravigliosa interpretazione di Ralph Fiennes (secondo me uno dei migliori attori in assoluto), questo incompreso capolavoro è davvero capace di strapparti qualche lacrima.

inferiore  @  19/01/2010 19:28:03
   7 / 10
Abbastanza interdetto dopo la visione di questo ''The reader''.
Durante la prima parte mi è sembrato di star guardando un film di Von Trier, e ho detto tutto. Fortunatamente durante la seconda metà il film diventa più interessante e meno prolisso ed è riuscito a catturare maggiormente la mia attenzione.
Bravissima la Winslet, forse un po' sprecato Fiennes (che amerò a vita per il suo ruolo in ''In Bruges'')
Un bel film, forse un filo pretenzioso ma comunque largamente salvabile.

3 risposte al commento
Ultima risposta 19/01/2010 21.00.27
Visualizza / Rispondi al commento
topsecret  @  19/01/2010 18:09:25
   7½ / 10
Mi ha lasciato soddisfatto la visione di questo film. La prima parte verte più sull'erotismo, evidenziato dalla storia d'amore tra i due protagonisti, poi la storia si sposta su territori marcatamente più drammatici e seri.
Il film è interessante, godibile e senza grosse sbavature e le interpretazioni degli attori mi sono sembrate ottime, credo che l'oscar per la Winslet sia meritato.
L'orgoglio a volte porta in una direzione che non ti aspetti.

Uninvited79  @  18/01/2010 23:33:22
   9 / 10
Mi ha colpito soprattutto per la bravura di Kate che poi ha vinto l'oscar.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  04/01/2010 18:14:45
   4 / 10
Noioso film drammatico-sentimentale che porta sullo schermo una delle storie d'amore meno credibili della del cinema!
Poi la grande debolezza del film è che si basa tutto su un'assurdita'...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Poi anche conoscendo la protagonista non si riesce a capire il motivo della sua scelta...sia lei che gli altri personaggi sono come dei fantasmi che come sono entrati nel film ne usciranno,senza dare alcuna emozioni!
Le scene dove è presente Fiennes sono monotone e troppo dilungate,soprattutto il finale con l'orribile sequenza del "barattolo"!
ma anche quando si incontra con la figlia solo per dirle che è stato un cattivo padre...
Insomma un film davvero fatto male!

gandyovo  @  17/12/2009 18:40:32
   8 / 10
io il film non lo conoscevo. per me è stato uno dei migliori visti ultimamente. Oltretutto sempre a mio parere kate winslet l'oscar se lo stramerita. per me è assolutamente da consigliare

Invia una mail all'autore del commento domeXna79  @  04/12/2009 23:09:14
   7 / 10
L’ultimo lavoro diretto da Daldry.
Questa pellicola, candidata all’Oscar nel 2009, risente della doppia linea narrativa voluta dal regista inglese che, inevitabilmente, si riverbera sullo sviluppo di una vicenda che appare tagliata in due parti ..la prima decisamente troppo concentrata sull’iniziazione ai piaceri del sesso del giovane protagonista, se pur con uno stile apprezzabile che non fa trascendere le scene di nudo in mera “volgarità” ..seconda che ci ripropone le tematiche dell’olocausto pur da una angolazione diversa, ovvero quella di una collettività che, espressa nella nuova generazione tedesca (come il “ragazzo” divenuto studente universitario), rilegge gli orrori del passato con rigidi giudizi morali, affrontando le colpe dei padri in un periodo storico in cui tutto sembrava una caccia cieca “al colpevole”,senza, a mio giudizio, riuscire a guardarsi davvero dentro ("Tutti sapevano. Come hanno fatto a permetterlo?") ..il progetto cinematografico resta quindi sospeso a metà, tra accenti negativi e spunti di grande interesse soffocati però da un eccessivo manierismo.
Ottima prova recitativa per la Winslet, convincente come sempre la se pur breve performance di Finnes ..negativo il trucco (imbarazzante l’invecchiamento della protagonista) e qualche forzatura nel finale ..nel complesso il film rimane interessante ma al di sotto delle aspettative!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR jack_torrence  @  19/11/2009 14:29:19
   7½ / 10
"The reader" di S. Daldry, nella sua classicità, è un film molto riuscito. E' opera di grande qualità e di grande equilibrio. Un film di "verità" umana, che sa commuovere nel profondo. Quando al veracissimo e straziante ritratto della analfabeta povera che è stata (anche) aguzzina sotto il nazismo, si affianca nel finale il ritratto della gelida ebrea senza pietas che, nel suo appartamento upper-class di New York soloneggia sui campi di sterminio e sull'impossibilità di perdono, proviamo una fortissima vertigine: ci accorgiamo della necessità, di fronte agli esseri umani, di sospendere ogni giudizio - anche dove la Storia sembra consegnarci il diritto di indossare i panni del giudice. Gli esseri umani, vittime della Storia anche se finiti dalla "parte sbagliata", meritano solamente amore-carità-"pietas": e, questo film, questo soprattutto ci insegna. Con coraggio: perché è la prima volta – credo – che sul grande schermo vediamo in parte rovesciata la prospettiva in cui abitualmente viene osservato l'Olocausto.

36 risposte al commento
Ultima risposta 07/07/2011 19.54.58
Visualizza / Rispondi al commento
KILL 74  @  12/11/2009 10:52:14
   7½ / 10
e' UN FILM DA SETTE MA GLI DO 1/2 VOTO IN PIU' PERCHE'
PROPRIO NON MI ASPETTAVO FOSSE COSI' BELLO!!!

axel90  @  11/11/2009 20:16:19
   8 / 10
Un capolavoro mancato. Il film secondo me è bellissimo, intenso ed emozionante, ma sicuramente ci sono tanti piccoli difetti che non riescono ad elevarlo. Buona l'idea di partenza e il suo svolgimento, bravi gli attori.
Si passa quindi da una prima parte carina ma decisamente troppo incentrata sugli amplessi dei due protagonisti, lasciando poco spazio sulla loro completa caratterizzazione. Seconda parte decisamente più spumeggiante e dinamica, dove finalmente riesce a venire fuori il vero potenziale del film, tranne qualche caduta di stile e qualche passaggio blando e noioso.
Devo anche fare una critica a difetti minori, che non influenzano il voto ma che sono decisamente fuori luogo e che stonano durante la visione, cosa già precisata da altri utenti:
-nonostante si stia in Germania, i libri sono scritti in inglese
-un utente aveva ragione sul fatto che il protagonista invecchia male
-il trucco della Winslet da vecchia è decisamente orribile

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Luke07  @  18/10/2009 23:34:06
   4 / 10
Buon soggetto, ma reso in maniera piuttosto piatta.Lento per buona parte della sua durata e,quando sembra che stia per decollar,si ritorna immediatamene a terra.Insomma, da evitare.La Winslet ci ha dato altre grandi interpretazioni degne di un oscar, ma certo non questa.Nettamente superiore la Streep de Il Dubbio

everyray  @  16/10/2009 20:36:59
   8 / 10
Una media-voto troppo bassa per un film così intenso e recitato in maniera eccellente...mi ha tenuto incollato allo schermi dall'inizio alla fine nonostante i ritmi non siano altissimi!
L'effetto visivo dell'invecchiamento della Winslet è notevole nella parte del processo,ma poco credibile verso le battute finali,ma a parte questo la storia è coinvolgente e la sceneggiatura quasi senza sbavature! OTTIMO

the saint  @  22/09/2009 15:59:22
   6 / 10
all'inizio più che THE READER, sembrava THE FUCKER!! poi inizia la storia.. prende il via, per poi calare nuovamente (come le tette della winslet )nel finale!

floyd80  @  08/09/2009 19:23:51
   7 / 10
Ottimo cast per un film d'attori di primo piano (a quando un Fiennes in una commedia brillante? Basta con questa faccia triste!)
Il film nella prima mezz'ora ti prende, indubbiamente decolla bene e si fa molto interessante, soprattutto nella rappresentazione della relazione proibita (orribili le scene di sesso) in cui lentamente ti presenta le psicologie dei due protagonisti...ma poi crack...la sceneggiatura si declina e lo sbadiglio è lì pronto per comparire sulle nostre (tristi) faccine.
Ma la trama interessante ci tiene svegli fino alla fine, rimanendo ammaliati da questi grandi attori ma delusi da una modesta regia...a voi la scelta.

valerio1989  @  06/09/2009 01:38:01
   6½ / 10
Sinceramente le aspettative erano molte; sia per la presenza della mitica Winslet, sia perché Daldry in The Hours aveva fatto un bellissimo lavoro.
Preso dal fascino dei trailer decisi di comprare il libro ma ne rimasi davvero deluso. Tuttavia continuavo a sperare che un regista così promettente potesse risollevare la situazione. Un pò ci è riuscito, ma non è abbastanza.
Il film è piuttosto freddo e il nodo centrale intorno al quale ruota tutta la seconda parte ha dell'assurdo (ma questa è anche colpa del romanzo).
Molto bravo Ralph Fiennes e brava anche Kate Winslet ma ho da ridire sull'Oscar. Questa bravissima attrice ha avuto una marea di occasioni di vincere la famosa statuetta, partendo da Titanic fino ad arrivare a Revolutionary Road, passando per Eternal sunshine of the spotless mind. Sarebbero stati tutti Oscar strameritati e invece hanno deciso di premiarla per questo film in cui la sua performance è, diciamocelo, piuttosto ordinaria. Avrebbero dovuto candidarla per Revolutionary Road. Lì sì che è stata divina!
Tornando al film: carino e, considerando il materiale di partenza, fin troppo riuscito.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  26/08/2009 14:30:12
   6 / 10
Drammone poco intelligente. Nonostante il tema importante e centrale venga trattato con una interessante visione particolare della donna e del ragazzo, il tutto scade molto in una sottigliezza e sconclusionatezza davvero imbarazzante. La colpa è del regista che non ha saputo regalare le forti emozioni necessarie per un film del genere, anche il montaggio è veloce e confuso. Bravissima la Winslet, ma solo lei non basta.

Invia una mail all'autore del commento DonD  @  21/08/2009 12:46:11
   7 / 10
Non male, c'erte parti sono molto belle, altre un po' fiacche.

tabularasa  @  05/08/2009 20:40:15
   7½ / 10
il premio oscar come migliore attrice è meritatissimo.anche il film è intrigante sebbene non abbia un flusso veloce.mezzo voto in meno per due particolari ininfluenti nel film ma per pignoleria personale:1)il film si svolge in germania ma i libri sono in inglese,2)il protagonista maschili sui ventanni è giovane e poi dopo 10 anni ha le sembianze di fiennes che ne dimostra 40.invecchiato male il tipo.

Gruppo REDAZIONE Pasionaria  @  05/08/2009 15:29:13
   5 / 10
Peccato, un soggetto interessante vanificato da una direzione piatta che zoomma in modo ridondante e noioso sul motivo soft erotico, tralasciando di approfondire i molti aspetti psicologici nel rapporto tra i due amanti protagonisti e quindi tra due generazioni di una Germania alle prese con la Storia recente e con i sensi di colpa; sfiorando appena altri sottotemi stimolanti senza mai concludere. Ci si annoia, salvo nella parte centrale in cui sembra finalmente che la storia prenda sostanza per poi liquefarsi inesorabilmente nell'insulsa ultima parte.
Bravissima la Winslet, comunque.

Gruppo COLLABORATORI martina74  @  04/08/2009 16:09:50
   6½ / 10
Decisamente intriganti le premesse per il film di Stephen Daldry: un ragazzo tedesco a fine anni '50, una donna misteriosa e decisamente fuori dagli schemi, una passione strana e quasi gelida da parte di lei, mentre lui prende il volo per il primo fatale innamoramento della sua vita.
Addentrandosi nella storia, si scopre che oltre a una storia ai limiti della pedofilia, The reader è anche un pamphlet sull'espiazione della colpa della Germania nei confronti degli ebrei, nonchè una dimostrazione del fatto che anche i crimini più efferati trovano un senso solo se compiuti con cognizione di causa.
Non un capolavoro, ma nemmeno una pellicola da bocciare, soprattutto per la bravura della Winslet e per la continua tensione che si crea tra lei e il ragazzino protagonista, perseguitato dall'ingombrante e inquietante figura femminile per il resto della sua vita.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  28/07/2009 13:55:37
   6 / 10
Elegante ma anche algido,troppo formale e schematico in più punti,il nuovo film di Stephen Daldry convince a singhiozzo riuscendo raramente a creare quell’indispensabile pathos tra spettatore ed avvenimenti narrati.
“The Reader” appare nettamente suddiviso in due tronconi,abbastanza sciapi entrambi e spalmati su piani temporali diversi.Inizialmente limitato ad una torbida storia di sesso che coinvolge uno studente minorenne ed una misteriosa donna dall’atteggiamento sfuggente e sibillino,si tramuta in seguito in dramma giuridico/morale a forte connotazione storica,in cui l’ignoranza non solo intellettuale,ma anche dell’anima, rivelano la vera natura di una serva del potere, emblema di una nazione incapace di ribellarsi e contrastare l’orrore dell’olocausto.
La trama ruota intorno alla protagonista femminile,forse fin troppo enigmatica e distaccata dal mondo circostante,attratta solo dalle letture dei romanzi con cui il suo giovane amante la intrattiene, ma nel complesso figura poco interessante, che invoglia a stento analisi profonde o tentativi di comprensione.
Kate Wynslet,come consuetudine efficace,è anche generosa nel concedere le proprie grazie all’obiettivo di Daldry,anche se a sorprendere è l’espressivo David Kross,perfetto nel ruolo dell’imberbe amante.La storia però si trascina eccessivamente tra momenti erotici e letture di svariati tomi,ripetendo anche nella seconda parte all’infinito gesti e situazioni cui avrebbe giovato un approccio meno statico.Il tentativo di approfondire le psicologie dei personaggi si perde di frequente in un inutile ammasso di avvenimenti e dialoghi accessori che contribuiscono a rendere poco agile un prodotto stilisticamente impeccabile, ma anche troppo asettico,incapace quindi di trasmettere emozioni.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  11/07/2009 10:41:36
   6½ / 10
Un altro punto di vista da cui affronatare la questione dei campi di sterminio. Un registro sentimentale e melodrammatico che poco ha a che vedere con ritratti storici o politici. Un film interessante ma non totalmente riuscito a causa dello squilibrio eccessivo tra prima parte e seconda. Ottima prova per la Winslet che interpreta il personaggio a tratti misterioso, decisamente problematico, di Hannah.

vale1984  @  07/07/2009 23:22:04
   6½ / 10
Kate Winslet è stata indubbiamente ,molto brava e la storia è piuttosto intensa ma mi ha un pò sconcertata...questo amore controverso e assurdo per molti versi, fatto di incontri e segretezza come accade in molti altri film, ha un non so che di assurdo...è la storia d'amore che per qunto coinvolgente rimane dubbiosa, forse non riesco e spiegarlo bene ma è un rapporto un pò inquietante. La seconda metà del film invece cambia radicalmente e diventa intensa ma conserva un finale banale...bello ma...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

vitocortesi  @  29/06/2009 11:59:42
   7½ / 10
Un bel film che narra una storia collegata all'olocausto anche se questo non è il tema principale.Molto convincente la Winslet mentre Ralph Fiennes sottotono.

Invia una mail all'autore del commento Clint Eastwood  @  28/06/2009 20:13:12
   8 / 10
Una bella testimoniaza della Germania post '45 alla ricerca dei criminali di guerra e un amore ostacolato, un amore impossibile/misterioso. Un film di notevole spessore che inizia non nei migliori modi ma che successivamente prende il sopravvento, una seconda parte quasi perfetta.
Un grande riconoscimento va a Kate Winslet molto calata nel ruolo (ed anche uno che faceva per lei) premiata giustamente con Oscar, ma anche Ralph Fiennes ed il giovane sono stati all'altezza.
Progetto di cui hanno fanno parte Minghella e Pollack, entrambi scomparsi in quell'anno. Invece Daldry ha fatto un buon/degno lavoro.

calso  @  24/06/2009 14:40:39
   7½ / 10
A me è piaciuto moltissimo...la Winslet secondo me è stata bravissima e l'Oscar se l'è meritato pienamente...Fiennes purtroppo invece non riesce mai a coinvolgermi a pieno; in molti momenti qualche dialogo in più forse sarebbe stato ben accetto, ma nel complesso vedere un episodio di questo tipo da un punto di vista nuovo non è male, anzi riesce ad esser molto coinvolgente...Insomma da guardare...

Misialory  @  20/06/2009 23:05:13
   7 / 10
Anna appare da subito una donna arida e apparentemente insensibile e incapace di amare.
Solo nella seconda parte del film si conosce il suo passato e si comprende maggiormente la sua personalità.

Condivido il parere di molti che il film non sviluppa adeguatamente la storia ma l'obiettvo è comunque raggiunto: godere dell'interpretazione della Winslet il cui Oscar è meritatissimo.

E' un film destinato quindi a coloro che apprezzano un'ottima prova di attrice.

paride_86  @  14/06/2009 17:54:00
   6½ / 10
"The Reader" è un film studiato per colpire e commuovere lo spettatore. Il tema affrontato, le musiche, gli sguardi degli attori. Eppure non è un capolavoro come molti critici hanno cercato di far credere.
Innanzitutto c'è troppa differenza di stile tra la prima parte, quella dell'educazione sentimentale, e la seconda, quella del processo.
In secondo luogo non vengono indagate le vere motivazioni del personaggio della Winslet: tutto è lasciato alla bravura dell'attrice che (meritatamente) ha vinto l'Oscar.
Terzo: la storia è molto inverosimile, eppure una narrazione e dei dialoghi più espliciti avrebbero potuto renderla più credibile.
Poi ci sono i soliti insopportabili errori del cinema americano: se siamo in Germania e i protagonisti sono tedeschi perché gli attori scrivono in inglese? Perché i titoli dei libri sono in inglese? Per fortuna non tutti i registi fanno queste cadute di stile, come dimostra "Operazione Valchiria".

SANDROO  @  03/06/2009 00:57:12
   7 / 10
Molto particolare il film dove per una volta viene vista la storia dalla parte del nazzismo anche se con gli occhi di una persona innamorata dell'accusata.... Molto significativi gli ultimi 10 minuti..... Il film pecca di colpi di scena e l'oscar alla Winslet non lo condivido..... PERPLESSO.....

ALESS!O  @  14/04/2009 09:49:26
   6 / 10
A me il film non ha convinto. L'unico pregio vero che ha, è quello di incuriosire lo spettatore, sopratutto nella parte finale del film. Per il resto, non ho trovato niente di cosi straordinario in questa pellicola.
Inoltre, l'interpretazione della Winslet, seppur molto buona, non credo giustifichi l'Oscar assegnatole.

daghy  @  11/04/2009 00:07:36
   8½ / 10
Bello, oscar meritatissimo all'atrice, un film che mi ha sorpreso, lo consiglio veramente a tutti gli amanti del grande cinema......

rob.k  @  03/04/2009 08:29:46
   4½ / 10
Molto noioso e poco spazio dato alla vera storia, si divaga sempre e non si arriva mai al punto....

3 risposte al commento
Ultima risposta 08/04/2009 15.35.35
Visualizza / Rispondi al commento
piratabrixia  @  31/03/2009 18:13:44
   7 / 10
buon film molto particolare e profondo (meriterebbe forse un analisi piu attenta)..unica nota "non comprensibile" il fatto che alla Kate Winslet sia andato l'oscar per the reader e non per revolutionary road,seppur nel primo film abbia recitato molto bene.

1 risposta al commento
Ultima risposta 07/04/2009 20.22.47
Visualizza / Rispondi al commento
TIGER FRANK  @  30/03/2009 10:05:04
   6 / 10
Mah....
C'era tanta carne (nuda) al fuoco... ma ho l'impressione che il regista abbia mancato tutti i bersagli.
Vurrei esse un film sconcio ma nun posso, vurrei esse un film sull'olocausto ma così così, vurrei esse un polpettone de sentimento e passioooooone che ve lo ricorderete pe tutta la vita... maddechè...
niente di tutto ciò!

La Winslet è truccata malissimo, da vecchia pare nà trentenne... altro che Benjamin Button!
Sto film sciapetto è costruito su tante occasioni mancate, tutte nello stesso film... la Winslet è brava, come sempre del resto, ma l'interpretazione per quest'oscar nn me pare così fenomenale.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

...Ecco mancava giusto la fantascienza dentro a sto pout pourrì de scempiaggini... della serie nn famose mancà proprio niente!
Unica lancia a favore: tuttosommato il film ha un buon ritmo e si arriva fino alla fine "abbastanza" incuriositi.
per il resto vedete un po' voi.



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

2 risposte al commento
Ultima risposta 08/04/2009 14.20.46
Visualizza / Rispondi al commento
bellaluke  @  29/03/2009 18:42:10
   7½ / 10
molto bello, brava la Winslet

  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)after midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghiera
 NEW
antebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandgli anni piu' belligrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnola vita nascosta - hidden lifel'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammerun sweetheart runsaint maudscherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturaspiral - l'eredita' di saw
 HOT
star wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe gentlementhe grudge (2020)the lodgethe new mutantsthe other lambthey shall not grow old
 HOT
tolo toloun figlio di nome erasmusuna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivivariumvolevo nascondermiwaves

1004777 commenti su 43482 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net