the legend of tarzan regia di David Yates USA 2016
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the legend of tarzan (2016)

 Trailer Trailer THE LEGEND OF TARZAN

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli! Condividi su Facebook

Seleziona un'opzione

locandina del film THE LEGEND OF TARZAN

Titolo Originale: THE LEGEND OF TARZAN

RegiaDavid Yates

InterpretiAlexander Skarsgard, Margot Robbie, Christoph Waltz, Samuel L. Jackson, John Hurt, Djimon Hounsou, Ella Purnell, Simon Russell Beale, Jim Broadbent, Casper Crump, Alicia Woodhouse, Rory J. Saper, Matt Townsend, Bentley Kalu, Joy Isa, Lasco Atkins, Abi Adeyemi, Alex Ferns, Liv Hansen, Osy Ikhile

Durata: -
NazionalitàUSA 2016
Genereazione
Al cinema nel Luglio 2016

•  Altri film di David Yates

Trama del film The legend of tarzan

Sono passati anni da quando l’uomo una volta conosciuto come Tarzan ha abbandonato la giungla africana per una vita signorile nei panni di John Clayton III, Lord di Greystoke, con al fianco la sua amata moglie Jane. Invitato di nuovo in Congo con la funzione di emissario di commercio del Parlamento, Clayton ignora di essere in realtà diventato una pedina in una convergenza mortale di avidità e vendetta ideata dal Capitano belga Leon Rom. Chi si cela dietro la trama omicida, però, non ha idea di ciò che è in procinto di scatenare.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,12 / 10 (17 voti)6,12Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The legend of tarzan, 17 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo REDAZIONE Cagliostro  @  17/08/2016 16:28:46
   4 / 10
Noioso, lento, poco coinvolgente, senza colpi di scena, un film di cui non sentivo affatto il bisogno. Il medesimo livello tecnico con una sceneggiatura più rispettosa della grammatica cinematografica di genere avrebbe potuto generare un film memorabile. Comunque con budget simili (stiamo parlando di 180 milioni, mica bruscolini) si poteva, anzi si doveva, fare molto di più. Impossibile non instaurare un paragone con lo strepitoso "Il Libro della Giungla" di Jon Favreau che per solidità di sceneggiatura, di regia e scenica ha molto da insegnare a David Yates e alla sua troupe I budget sono praticamente identici, ma un po' più basso quello della pellicola di Favreau, mentre il successo di quest'ultimo è comprensibile e giustificato tanto quanto il mezzo flop di questo inutile Tarzan.
Francamente trascurabile anche se non si ha di meglio da fare.

GreatJohn96  @  13/08/2016 20:37:22
   6 / 10
Un filmetto trasformato in un "filmone" grazie alla presenza di un cast di certo livello, ma di per se, la storia è inutile e priva di senso, se preso però esclusivamente come film di intrattenimento è anche godibile, con un buon comparto fotografico, ma purtroppo scarso per quanto riguarda la CGI. Un bel po' di noia si fa sentire, soprattutto verso la metà, ma si riprende bene o male verso la fine. Promosso con sufficienza scarna

lucki71  @  13/08/2016 12:15:08
   6½ / 10
Pensavo peggio..però effettivamente sia gli effetti che la scenografia sono troppo finte..cmq in questo film Tarzan è diventato novello Spiderman!!

dagon  @  07/08/2016 16:48:17
   5 / 10
Considerato quello che si è appena visto ne "il libro della giungla", uscito pochi mesi prima, sono rimasto veramente sorpreso da quanto la computer grafica di questo film sia fasullissima, non solo nell'animazione degli animali, ma soprattutto nella resa dei paesaggi: le panoramiche nella parte finale (una per tutte. l'accampamento con le navi in arrivo) sono quasi imbarazzanti, ancora con il solito finto lens-flare che vorrebbe dare un senso di ripresa reale... mabbbasta.
Yates poi si abbandona completamente alla solita estetica (?) dominante di oggi, immergendo tutto il film (come mille altri che si sono visti in questi anni) nel grigiastro verdognolo... tanto per restare in tema Tarzanesco, basta andarsi a rivedere la fotografia (e le location reali) di "Greystoke", dell'immenso John Alcott, per capire cosa intendo.
Film piatto ed incolore (come la sua fotografia)

piripippi  @  06/08/2016 10:27:05
   5½ / 10
era una scommessa non vinta questo film. l'idea di creare un seguito alla storia di tarzan è sembrata poco originale e azzardata. ne è uscito un film mediocre con qualche effetto speciale e una trama scontata e riduttiva per non parlare del finale che scade davvero nella ridicolagine.tutto qui

kenpegawillzac  @  27/07/2016 18:47:43
   7 / 10
La fotografia è ottima.
Jacson nel ruolo di spalla un poco meno duro del solito e un poco più autoironico anche.
Wlatz un poco imbrigliato invece nella parte del cattivo.
Ottima l'idea di fare una storia che rappresenta una specie di Sequel della classica storia di tarzan lasciando ai feedback i racconti della trama originale.
Scene di combattimento sotto tono ma godibili.

Invia una mail all'autore del commento luca986  @  26/07/2016 09:28:05
   6½ / 10
Non fosse stato per la parte finale, avrei anche messo sette. Godibile comunque.

David94  @  25/07/2016 23:07:32
   7½ / 10
Leggendo varie recensioni su questo film sono arrivato in sala aspettandomi una pellicola sottotono, con un bel po' di difetti. Dopo la visione posso sicuramente affermare che i difetti , si, ci sono ma nonostante questo il film è andato ben oltre le mie aspettative. Ottima grafica, buona la storia, interessante l'antagonista interpretato benissimo da Waltz e a tratti risulta anche divertente nelle scene con Samuel L. Jackson. Un po' eccessive le scene d'azione. Consigliato!

FABRIT  @  25/07/2016 14:02:21
   5½ / 10
Film che non decolla mai, una noia mortale...

Trixter  @  25/07/2016 11:57:47
   6½ / 10
Pensavo di vedermi una storia su tarzan e invece c'è da chiedersi... ma chi è questo!?Rambo??? lo scialbo biondastro della jungla in realtà si trasformerà in un'irrefrenabile macchina da guerra. Insomma, se ne vedono delle belle in questo film piuttosto originale su un personaggio alquanto abusato. La pellicola presenta buchi di sceneggiatura ed un atteggiamento fin troppo buonista, ma come intrattenimento ci siamo. Divertente, ben fatto, tecnicamente convincente. Anche il cattivo di turno, a mio parere, si rivela un personaggio interessante.
Insomma, The Legend of tarzan si è rivelato un film ben fatto, con una discreta colonna sonora ed un egregio lavoro di computer grafica.

BrundleFly  @  25/07/2016 11:19:26
   5 / 10
Un film di cui non si sentiva il bisogno e che verrà dimenticato molto presto.
Gli animali nonostante siano fatti tutti in CG son resi molto bene.
Il protagonista ha pochissimo carisma e viene eclissato dal sempre eccellente Waltz.

Norgoth  @  23/07/2016 20:12:02
   6 / 10
La parte migliore è sicuramente la resa grafica delle ambientazioni e degli animali. Davvero spettacolari.
Ottimi gli attori, e l'antagonista è reso molto bene. Odiosissimo senza ostentare particolarmente violenza, ma lasciando ovviamente intendere bene il suo non essere esattamente uno stinco di santo. E che bel personaggio di Mbonga. Super carismatico (anche se poco utile, come capita al 90% dei personaggi super carismatici).
La storia è discreta, anche perché non è il reboot del reboot del sequel del prequel di cotal saga, ma una storia differente dalla "solita" di Tarzan.
Nel complesso, sarebbe anche un film godibile.
Ma ha un grave problema (almeno per me): il ritmo. Lento per un'ora e venti circa, salvo poi risollevarsi incredibilmente -ed inaspettatamente- nella fantastica cavalcata finale nell'ultima mezz'ora, che vale da sola la visione del film.
E' anche vero che non tutti hanno pazienza di guardare 3/4 di film per godersi la parte migliore.
E' anche vero che forse è meglio un ritmo così, per un personaggio come Tarzan. A conti fatti probabilmente sarebbe stato abbastanza ridicolo, se non penoso, vederlo in versione super action e fracassona come gli "adorabili" film di supereroi degli ultimi 3-4 anni.
Non saprei, nel complesso è un film accettabile, sicuramente non rivedibile (almeno da me), tagliando una ventina di minuti all'inizio sarebbe stato molto meglio (e probabilmente rivedibile).
Ma questa mania, incomprensibile e stupida, di diluire per raggiungere le due ore di durata, non la capirò mai. Capisco trame complesse che necessitano di tempo per essere ben dipanate, ma non era questo il caso.
Riuscito a metà. Peccato, però.

Manticora  @  20/07/2016 11:16:39
   6½ / 10
Devo dire che David Yates come regista non mi ha mani convinto particolarmente,intendiamoci, dal punto di vista tecnico il regista inglese conosce più che bene il mestiere,d'altronde ha lavorato in tv per anni. Il problema se mai è nella narrazione,che spesso ha degli sbalzi,si parte lentamente, poi azione improvvisa, spesso fine a se stessa,e dopo si rallenta di nuovo, così era in Harry Potter e così è in Tarzan. Il film ha respiro epico,azione, per carità, non parlo di realismo, in un prodotto del genere ci stà. I problemi sono essenzialmente due, la violenza,che rimane spesso annacquata nel suo essere un train de union indispensabile nel mondo di Tarzan. La violenza degli animali e quella degli uomini,ha il fine di dimostrare la bestialità dei secondi rispetto ai primi, ma Yates invece si censura,bastava qualche morso, un pò di sangue dovuto ai proiettili,insomma qualcosa di più, di questa messa in scena patinata che a tratti non ha il coraggio di gridare ciò che è.
Perfino la nudità di Tarzan dalle sue origini,viene censurata,a discapito del realismo e della crudezza che per esempio in Greystoke con Christopher Lambert invece regnava sovrana. E veniamo ai personaggi, AlexanderSkarsgard nonostante la presenza fisica è troppo tormentato,a tratti inespressivo,riesce nelle scene d'azione, ma in buona parte l'essenza è troppo da super uomo, e ciò non giova. La baracca viene salvata paradossalmente da una 24 australiana, Margot Robbie ha una presenza incredibile, e Yates riesce a valorizzarla in pieno,senza farla apparire una damigella in pericolo,e incredibile cosa si possa trasmettere con un campo contro campo degli splendidi occhi azzurri dell'attrice accostati a quelli di Skarsgard. Il villain interpretato da Waltz è certamente migliore del Blonfield visto in 007,ma aimè l'attore australiano a cominciato a girare a vuoto nelle sue interpretazioni, un paio di espressioni da Hans Landa e qualche battuta non elevano la sua interpretazione, la chiave dell'ambiguità di qualunque personaggio interpreti si è abbastanza esaurita. In compenso Samuel Jackson alla soglia dei 70 ormai recita con lo stile consumato che lo caratterizza, pochi fronzoli,battute e anche l'azione al momento giusto. Per il resto il cast è al servizio della storia,John Hurt e Djimon Honsou sono un pò tirati via, giusto un paio di comparsate. I flash back portano la storia su canoni comuni di origini, le scimmie digitali purtroppo non risultano sempre perfette, forse sarebbe servito in qualche scena tornare al buoni vecchi ma affidabili costumi e maschere. Anche gli animali ricreati tutti in CG sono irreali,manca quel quacosa, i panorami reali interagiscono con quelli digitali,lo scontro finale è dinamico riuscendo a rivitalizzare la trama, quando comincia a rallentare. Insomma il film si lascia guardare ma certo non colpisce più di tanto,tutto sommato Yates deve ancora dimostrare il suo valore(se ne ha).

gemellino86  @  19/07/2016 19:57:02
   7 / 10
A me è piaciuto. Non è un film da ricordare ma come intrattenimento è buono. Non ci si deve aspettare però la classica storia di Tarzan, qui siamo più dalle parti della propaganda. Tra gli attori Jackson e Robbie sono stati i migliori. Waltz fa il ruolo che più gli si addice (cioè il cattivo). Nel complesso un piacevole film d'avventura. Consigliato.

john doe83  @  18/07/2016 19:07:09
   6½ / 10
Film d'avventura discreto con una trama molto elementare ma scorrevole, bravi gli attori. Nota negativa: l'eccessivo uso della computer grafica, i paesaggi africani fatti con il green screen non si possono vedere.

Wilding  @  17/07/2016 21:07:37
   8½ / 10
Bellissimo, spettacolare, emozionante.
Mancava da un pezzo un Tarzan al cinema; nuovo di zecca, al passo coi tempi. Ottima regia, ottimi interpreti.

Mildhouse  @  15/07/2016 13:10:40
   4½ / 10
Parto subito col dire che questo film non ha motivo di esistere, e ciò non solo perchè è in sostanza uno spudorato copia incolla del cartone animato della Disney, ma anche perchè si dimostra poco incisivo anche per quanto riguarda la dose di spettacolarità e l'accuratezza della computer grafica. Alla fine di queste due ore (perse) si esce dalla sala delusi e quantomeno furibondi : la storia scorre sullo spettatore come farebbe l'acqua su di una roccia, senza penetrare minimamente la superficie e rivelandosi nella sua banalità, con momenti che pretendono di definirsi cruciali e ricchi di pathos ma che al contrario finiscono per ricordare degli estratti di una puntata di Superquark.
Il cattivo, beh, meglio tacere, cosa ci stava a fare Christoph Waltz in sto baraccone lo saprà solo lui, davvero un personaggio privo di carisma ed elementi originali che gli permettessero perlomeno di spiccare un pò in questa baraonda disgustosa. Ma del resto che vogliamo aspettarci se lo sceneggiatore non intende urtare i cuoricini dei piccoli spettatori con scene anche solo leggermente più vivaci e spinte? E qui si fa avanti un altro cruciale interrogativo : ma qual'è il "target" di sta ******? Santoddio, non venitemi a dire che è un film adatto a tutti perchè ci vuole abilità e stile affinchè possa venirgli attruibuita questa nomina , e questo non lo è nemmeno lontanamente. Semmai potremmo definirlo un "nè carne adulta nè pesce ragazzino" : se avessi avuto dieci anni mi saprei perlomeno rotto i maroni dopo i primi venti minuti del film e sarei rimasto non poco turbato dopo aver chiesto a mia madre cosa volesse dire Jane con

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER.


Tarzan potrà anche non essere un uomo comune, ma 'sto film è comune oltre ogni definizione.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 T
1001 grammi
 T
a dragon arrives!
 T
a girl walks at home alone at night
 T
american ultra
 T
angry birds - il film
 T
bastille day - il colpo del secoloboar
 T
calcolo infinitesimale
 T
cattivi vicini 2
 T
cell
 T
cinque tequila
 T
conspiracy - la cospirazione
 NEW
don’t breathe
 T
equals
 NEW T
escobar: paradise lost
 T
ghostbusters
 T
gli invisibiligoodnight mommy
 T
gueros
 T
i miei giorni piu' belli
 NEW R T
il clan
 NEW T
il diritto di uccidere (2016)
 T
il drago invisibile
 T
il nostro ultimo
 T
il piano di maggie - a cosa servono gli uomini
 HOT T
it follows
 T
jem e le hologramskiki & i segreti del sesso
 T
la battaglia degli imperi - dragon blade
 T
la canzone del mare
 T
la casa delle estati lontane
 T
la notte del giudizio - election year
 T
laurence anyways
 T
le sorelle perfette
 NEW T
l'era glaciale: in rotta di collisione
 T
lights out - terrore nel buio
 T
lo scambio
 NEW T
ma loute
 T
ma ma
 NEW T
mia madre fa l'attrice
 T
mother's day (2016)
 T
mr cobbler e la bottega magica
 T
my bakery in brooklyn - un pasticcio in cucina
 T
nahid
 T
new york academy
 NEW T
paradise beach - dentro l'incubo
 T
passo falso
 T
press - storie di false verita'
 T
ratchet & clank - il filmsadako vs. kayako
 T
segreti di famiglia (2015)
 T
skiptrace - missione hong kong
 T
star trek beyond
 HOT T
suicide squad
 T
tartarughe ninja: fuori dall'ombrathe blackcoat's daughter
 T
the boss
 T
the conjuring - il caso enfield
 T
the legend of tarzan
 T
the zero theorem
 T
tokyo love hotel
 T
top cat e i gatti combinaguai
 NEW T
torno da mia madre
 T
toxic jungle
 T
tutti vogliono qualcosaun mercoledi' di maggio
 T
una spia e mezzoyoga hosers

939971 commenti su 35515 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net