strada senza ritorno regia di Samuel Fuller Francia, Portogallo 1989
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

strada senza ritorno (1989)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film STRADA SENZA RITORNO

Titolo Originale: STREET OF NO RETURN

RegiaSamuel Fuller

InterpretiKeith Carradine, Valentina Vargas, Bill Duke, Andréa Ferréol

Durata: h 1.32
NazionalitàFrancia, Portogallo 1989
Generedrammatico
Al cinema nel Giugno 1989

•  Altri film di Samuel Fuller

Trama del film Strada senza ritorno

Un tempo Michael era un celebre e ricchissimo cantante rock. Poi ha commesso un errore fatale - innamorarsi, ricambiato, di Celia, la donna di un potente boss - e l'ha pagato a carissimo prezzo: ora si ritrova con le corde vocali tagliate e vaga senza meta per le strade, solo e disperato. L'opportunità per la rivincita verrà, improvvisa e inattesa.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,13 / 10 (8 voti)8,13Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Strada senza ritorno, 8 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

VincVega  @  20/01/2024 13:19:44
   7 / 10
Dopo un prologo quasi distopico, il film inizialmente sembra un "Revenge" (quello con Kevin Costner") più cupo, più strambo e con meno budget (premetto che la pellicola di Fuller precede quella di Tony Scott ma è meno famosa). Poi da quando il protagonista va in carcere prende una strana piega (incluso una fuga un po' inverosimile), ma il coinvolgimento c'è e la messa in scena pure. In un clima senza speranza, bello il finale in cui c'è un piccolo barlume. Bella l'ambientazione notturna di una Lisbona piuttosto pericolosa.

popoviasproni  @  09/01/2010 17:54:09
   7 / 10
Buio thriller metropolitano, tanto inesorabile quanto ingenuo nella suà iconografia.

Crimson  @  19/07/2009 12:17:47
   7½ / 10
Cupo e apocalittico, è il commiato (cinematografico) di Fuller. Non poteva esserci location migliore per ambientare una storia così disperata e rabbiosa (il film è ambientato a Lisbona).
Dannatamente privo di approfondimenti, è un videoclippone grezzo ma che non può risultare indifferente. Da prendere così, lasciandosi trascinare senza il tempo per riflettere. Quasi un ibrido tra 'i guerrieri della notte' di Hill e uno scenario più dark a-la Proyas o qualcosa di Carpenter, ma tutto è abbozzato con quella mano 'primitiva' (e non 'principiante' come scrisse qualcuno) e vigorosa di un regista che amabile o detestabile ha lasciato un segno.
Keith Carradine grandioso, riprende in mano la chitarra come nel film che lo lanciò ('Nashville'); la Ferreol delirante e sclerotica, grande attrice in tutti i sensi. L'imponente Bill Duke in una delle sue migliori performance da grande caratterista qual è.

Bathory  @  29/08/2008 13:50:15
   6½ / 10
Non nego che Fuller sia un grande regista, però a volte forse è meglio dare i voti con la testa più che con il cuore...
Il fatto che sia la sua ultima pellicola non deve spingere a dare voti cosi alti..9.3 di media (seppur con 4 voti) è a mio avviso un'esagerazione..

Il film è abbastanza intenso, romantico se vogliamo, ma la trama fa acqua da molte parti e le forzature sono numerose (vedi Fuga dalla prigione e sparatorie finali).
La nota positiva è la prestazione della Ferreol, già ammirata ne La Grande Abbuffata, è purtroppo in seguito quasi dimenticata da tutti..

Addio dignitoso ma non eccelso per un regista troppo spesso bistrattato e criticato...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  19/06/2008 19:55:41
   7½ / 10
dramma esistenziale imponente che un po mi ha ricordato "il conte di Montecristo"!
Dal tutto al nulla e questo sempre per "colpa" dell'amore...
Fuller è stato bravissimo a prendere una storia normale e con una regia frenetica l'ha reso originale!
non c'è un attimo di pausa e la visione risulta sicuramente piacevole!
Certo le scene d'azione non sono tecnicamente eccezionali...i mezzi erano evidentemente scarsucci!

Invia una mail all'autore del commento emmepi8  @  27/01/2007 16:59:27
   9½ / 10
Penso l'ultimo film di Fuller, girato in Europa, più precisamente in una notturna Lisbona, con una produzione francese; ormai in America per lui era impossibile girare, marchiato da una cretina etichetta di fascista. L'Europa ha creduto in lui, salvaldolo dall'oblio ed amato dai registi più autoriali che ci possono essere: Godard, Wenders. Oggi possiamo vedere con più distacco la sua opera, senza condizionamenti politici, e riscopriamo in lui un grandea autore indipendente la cui opera è tutta da rivedere, senza mai sorbarcarsi in intellettualismi sciocchi. In questo film abbiamo una libertà di espressione assoluta, ed una concezione di cinema più europeo, badando di più ai simbolismi sociali ed alle atmosfere più cupe. Interpreti all'altezza specialmente nel ramo maschile, ma anche con una Ferreol scatenata e formidabile
Una regia volutamente ispirata, non solo di azione. Un addio al cinema con sentimento e libertà
Keith Carradine.Attore scoperto da Altman, che è rimasto sempre, forse volutamente, nell'ambito del cinema indipendente. Qui affronta un ruolo non facile, esponendo ancora una vota anche le sue doti canore, come fu in Nashiville
Valentina Vargas.Bel fisico, ma in quanto a volto, non è proprio il massimo
Andrea Ferreol. Bravissima in un ruolo non facile, ma questa attrice, scoperta da Ferreri, ha dimostrato da la Grande Abbuffata in poi, di sapere scegliere con coerenza e determinazione i suoi films

Jarvis  @  19/07/2005 20:42:31
   10 / 10
è un vero peccato che oramai questa pellicola sia introvabile e che non sia stat ancora ristampata in dvd. Ricordo che quando lo vidi rimasi veramente stupefatto, impressionato, meravigliato, che il cinema potesse raggiungere livelli d'emozione così intensi.

benzo24  @  06/07/2005 12:27:31
   10 / 10
l'ultimo film di Fuller è di quelli che lasciano il segno. Un film semplicemente perfetto, mostruosamente bello, struggente e solenne.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

ancora un'estateanother end
 NEW
augure - ritorno alle originiautobiography - il ragazzo e il generale
 NEW
back to black
 NEW
brigitte bardot forever
 NEW
cattiverie a domicilio
 NEW
challengers
 NEW
civil warcoincidenze d'amore
 NEW
confidenzadamseldicono di tedrive-away dollsdune - parte duee la festa continua!ennio doris - c'e' anche domanieravamo bambinifino alla fine della musicaflaminiaforce of nature - oltre l'ingannoghostbusters - minaccia glacialegli agnelli possono pascolare in pacegodzilla e kong - il nuovo imperoi delinquentii misteri del bar etoile
 NEW
il caso josette
 NEW
il cassetto segretoil diavolo e' dragan cyganil mio amico robotil teorema di margheritaimaginaryinshallah a boykina e yuk alla scoperta del mondokung fu panda 4
 NEW
la moglie del presidentela seconda vitala terra promessala zona d'interessel'estate di cleolos colonosmay decembermemory (2023)monkey manneve (2024)
 NEW
non volere volareomen - l'origine del presagio
 HOT R
povere creature!priscillarace for glory - audi vs lancia
 NEW
rebel moon - parte 2: la sfregiatricered (2022)ricky stanicky - l'amico immaginarioroad house (2024)se solo fossi un orsoshirley: in corsa per la casa biancasolo per mesopravvissuti (2022)
 NEW
spy x family code: whitesull'adamant - dove l'impossibile diventa possibiletatami - una donna in lotta per la liberta'the animal kingdomtito e vinni - a tutto ritmototem - il mio soleun altro ferragostoun mondo a parte (2024)
 NEW
vita da gattovite vendute (2024)zafira, l'ultima reginazamora

1049805 commenti su 50709 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

7 BOXESBLIND WARCACCIA GROSSACHAINED FOR LIFECHIEF OF STATION - VERITA' A TUTTI I COSTICONFESSIONI DI UN ASSASSINOCONTRO 4 BANDIERECUGINE MIEDAREDEVIL - IL CORRIERE DELLA MORTEDAUGHTER OF DARKNESSDISAPPEAR COMPLETELYDOUBLE BLINDGIRL FLU - MI CHIAMANO BIRDGUIDA ALL'OMICIDIO PERFETTOI 27 GIORNI DEL PIANETA SIGMAINTIMITA' PROIBITA DI UNA GIOVANE SPOSALE DIECI LUNE DI MIELE DI BARBABLU'MERCY (2023)NOTTI ROSSEORION E IL BUIOOSCENITA'RAPE IN PUBLIC SEASANGUE CHIAMA SANGUESPECIAL DELIVERYSUSSURRI - IL RESPIRO DEL TERRORETHE BELGIAN WAVETHE DEVIL'S DOORWAYTHE EXECUTIONTHE GLENARMA TAPESTHE PAINTERTHE WAITUNA SECONDA OCCASIONEUNA TORTA DA FAVOLAUN'ESTATE DA RICORDARE (2023)VENDETTA MORTALE (2023)WHAM!

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net