starman regia di John Carpenter USA 1984
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

starman (1984)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film STARMAN

Titolo Originale: STARMAN

RegiaJohn Carpenter

InterpretiJeff Bridges, Karen Allen, Charles Martin Smith, Richard Jaeckel, Robert Phalen, Tony Edwards, John Walter Davis

Durata: h 1,55
NazionalitàUSA 1984
Generedrammatico
Tratto dal libro "Starman" di Alan Dean Foster
Al cinema nel Luglio 1984

•  Altri film di John Carpenter

Trama del film Starman

Dopo l'abbattimento della sua astronave, un alieno prende le sembianze di un morto. Girando per l'America trova la vedova del defunto che lo aiuterà ad andare all'appuntamento con i suoi conterranei.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,90 / 10 (49 voti)6,90Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Starman, 49 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  10/03/2024 15:15:00
   6½ / 10
Toh, a quanto pare anche quel creatore di incubi di Carpenter sa essere dolce e romantico! "Starman" rimane comunque un'opera minore nella straordinaria filmografia di Carpenter, una commedia sci-fi che trasuda anni '80 da tutti i pori, a partire da una certa ingenuità di fondo.
Si vede che il regista non è nel suo habitat naturale, eppure "Starman" merita una visione per tanti motivi: l'atmosfera anni '80 con la sua ironia e magia, avventura on the road, buoni effetti speciali, una coppia di attori bravi e sufficientemente affiatati (adoro Karen Allen fin dalla prima volta che vidi "I Predatori dell'Arca Perduta").

Curioso il fatto che sia uscito a distanza di un paio d'anni dall'altro film sugli alieni girato da Carpenter: due pellicole entrambe a tema extraterrestre che però mai si direbbe essere opera dello stesso regista.

cort  @  16/03/2023 22:45:50
   7 / 10
La trama non è certo originale ma la regia e gli attori principali danno una bella botta di vita, extraterrestre!

antoeboli  @  07/08/2020 12:49:08
   8½ / 10
In un periodo in cui spopolava ET di Spielberg ,Carpenter prova con la sua impronta antigovernativa americana,a farne una sua idea di fantascienza misto alla commedia.
Straordinaria regia e ottimi Jeff Bridges insieme alla Karen che sembrano una coppia affiatata.
Il film è infarcito di classici clichè dell epoca triti e ritriti,ma riesce anche ad emozionare per via della tematica sul valore della vita qualunque essa sia,che il regista ci offre.
il film scorre che è una meraviglia e non si sente minimamente le quasi dure ore che in altre pellicole parono interminabili.
Convincente anche la ost che rimane nelle orecchie dello spettatore,nonostante siano tre quattro note messe li in fila.
Una di quelle gemme del maestro che oggi in pochi ricordano,per via anche di altri successi suoi di quel periodo che hanno riscontrato piu visibilità.

DarkRareMirko  @  22/06/2019 00:27:06
   7 / 10
Sto a metà strada tra chi ne parla malino e chi lo idolatra: molto intenso il finale, abbastanza presente lo stile di Carpenter, bene gli attori, ottimi sfx di Baker e Winston, ma anche un pò di noia e troppa roba mischiata.

Un film discreto, che ha ben resistito al tempo, ma che secondo me non merita troppi elogi.

Comunque goat ha ragione: è un film su commissione girato per raffreddare un pò la nomea di regista violento...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

KINGLIZARD  @  11/05/2017 11:52:53
   8 / 10
Ogni volta che lo danno in Tv lo rivedo sempre volentieri..uno dei più belli LOVE ROMANCE di fantascienza di sempre..è un film molto più profondo di quel che sembra..il messaggio che lascia sulla condizione dell'essere umano su questo pianeta, ed in genere sull'amore , è secondo me il valore aggiunto di questo film.
Un Carpenter stile romantico che all'epoca mi ha stupito..Jeff Bridges, per mè uno dei migliori attori di sempre..azzeccatissimo per il ruolo in questo film.

ZanoDenis  @  13/04/2017 12:42:49
   5 / 10
Molto più un NO che SI, parte bene, ha un bel cast e sequenze divertenti per tutta la prima parte, poi si trasforma pian piano in un simpatico road movie alla ricerca della meta da raggiungere, fino ad allora ci siamo.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  12/04/2015 15:25:11
   6½ / 10
Film atipico per il genere che ha dato il successo a Carpenter che è una via di mezzo tra "E.T." e "Incontri ravvicinati del terzo tipo". La visione è piacevole, anche se non ha nulla del capolavoro, cosa che invece è "E.T.".

Federico  @  23/02/2015 09:04:03
   7½ / 10
sarà un carpenter minore ma a me è piaciuto nonostante tutti i buoni sentimenti e l'eccesso di miele

Alex22g  @  20/02/2015 07:49:59
   8 / 10
Un Carpenter atipico,un Bridges ottimo e una bravissima Allen. La storia e'semplice ma prende spessore grazie alla regia e alla bravura dei due attori comprimari. Si ride,si riflette e ci si emoziona . Particolare merito anche alla colonna sonora .

clint 85  @  21/12/2014 23:55:03
   7 / 10
Un mieloso fanta on the road.
Ben recitato ed ottimamente diretto.

Buono
7+

LordWotton  @  03/10/2014 23:25:18
   6 / 10
oddio la storia non è un granchè, un pò ripetitivo, non lo riguarderei

Sepuldeath  @  18/09/2014 22:43:52
   7½ / 10
Buon film , molto commovente e intrattiene bene , qualcuno mi sa dire quale è la canzone all'inizio del film?

topsecret  @  14/06/2014 20:22:09
   6 / 10
Praticamente un E.T. più adulto quello messo in piedi da Carpenter.
Ad accomunare questi film e quelli che si sono succeduti in seguito (ad esempio COCOON e K-PAX tanto per citarne alcuni) è una certa critica sociale dove si evidenzia il limite umano nei confronti del diverso. Per fortuna che "nelle situazioni peggiori riusciamo a tirare fuori il meglio di noi".
La storia non ha un grandissimo ritmo ma si segue senza fatica, grazie anche alla regia di Carpenter che sa come dosare il sentimento all'azione, e con un duo di protagonisti che appare affiatato. Forse il film è caricato un po' troppo di retorica e la caratterizzazione del personaggio di Bridges non sembra riuscitissima, ma nel complesso credo che la storia garantisca un coinvolgimento sufficiente anche se non eccelso.

Filman  @  28/04/2014 20:42:45
   6 / 10
In pieno stile Spileberghiano, Carpenter erige con mestiere STARMAN, un film fantascientifico dall'aspetto maggiormente simile ad un film sentimentale on the road. Caparbiamente dosato con componenti dolcificanti e energie ammalianti, questa magica favola sci-fi hollywoodiana, tipica, scarsamente originale (soprattutto nel trattare il tema del diverso) e accomodante per le famiglie, non riesce ad andare oltre alla sua limitata e prefissata natura, sorretta (oltre che dai due attori protagonisti) dal suo stesso scaltro carattere.

BrundleFly  @  18/04/2014 17:27:12
   6½ / 10
Quando lo vidi la prima volta anni fa in tv, ricordo che non mi piacque praticamente per niente. Rivisto oggi devo dire che son riuscito a rivalutatarlo abbastanza.
Non un Carpenter al top, ma un film più che dignitoso.

GianniArshavin  @  06/04/2014 21:28:45
   7 / 10
Un Carpenter atipico dirige un film da riscoprire troppo spesso sottovalutato.
Il regista,alle prese con una storia non proprio nelle sue corde,se la cava bene con questo mix divertente ed emozionante di fantascienza,dramma,ironia e road movie.
Nonostante la pellicola non rientri fra i capolavori del maestro e abbia tematiche un po inusuali per Carpenter,quest'ultimo alla fine ci butta dentro del suo,ed oltre alla solita grande regia ritroviamo alcuni concetti ricorrenti nel suo cinema come: un governo americano tratteggiato negativamente ed una protagonista che per il proprio piacere personale ci mette poco a dimenticare il marito per l'alieno.
Bene anche gli effetti visivi,la bellissima colonna sonora ed una coppia di attori che reggono benissimo da soli tutto il film.
Purtroppo come detto l'opera non è carpenteriana al 100%,mancano i colpi di genio,la storia è abbastanza prevedibile ed anche la durata risulta leggermente eccessiva per una vicenda simile.
Nel complesso un buon film per il regista americano,lontano dai picchi assoluti ma tuttavia interessante e piacevole.

ferzbox  @  22/02/2014 15:04:22
   7 / 10
Carpenter sforna nel 1984 una pellicola piuttosto insolita,diversa dai generi orrorifici e più vicina alla fantascienza "extraterrestre" tipica degli anni 80.
Difatti "Starman" si accomuna insieme a tutte quei film del periodo che amavano intrattenere con il concetto dell'alieno "buono" o "esploratore",fortissimo ma allo stesso tempo innocente,che si trova a doversi confrontare con una razza umana curiosa,primitiva ed egoista.

Quante ce ne sono state di produzioni cosi all'epoca?(Cocoon-Incontri ravvicinati del terzo tipo-Navigator-E.t.-Explorer.....ecc...ecc...)

Lo stile di john Carpenter si sente molto poco,se non nella fotografia e in alcune inquadrature; per il resto,considerando lo stile narrativo e le atmosfere,sembra più un film diretto da Spielberg.

La trama non è male,è carina tutto sommato....il cast è abbastanza decente; sia Jeff Bridges che Karen Allen se la sono cavata discretamente bene,ma la storia,per quanto interessante,percorre un percorso abbastanza prevedibile che a fine visione non lascia molto....anche se buono dal profilo emotivo.

Non si può certo considerare come una delle opere più caratteristiche di John carpenter,però è stata una delle tante pellicole rappresentative del periodo....
Godibile,lo si guarda piacevolmente....ma niente di impressionante.

Invia una mail all'autore del commento Alan Wake  @  02/09/2013 17:09:51
   6 / 10
Nel periodo in cui Spielberg si ergeva in una Hollywood assuefatta dai suoi film che sbancavano al botteghino, anche le pellicole su commissione avevano un retrogusto Spielberghiano: "Starman" rappresenta uno di questi film.

Dopo aver intercettato un satellite spedito dagli umani nello spazio per raggiungere forme di vita intelligenti, un alieno parte per la Terra con l'intento di instaurare un rapporto con la razza umana. L'alieno, però, precipita, e decide di prendere le sembianze del defunto marito di una giovane vedova per convincere quest'ultima ad aiutarlo a tornare sul suo pianeta natio.
La trama, lineare e prevedibile, si mostra come una commovente avventura "on the road" in cui, con lo scorrere della pellicola, il legame tra l'alieno e la donna si evolve, trasformando la paura iniziale in fiducia e amore.
L'extraterrestre viene però mal visto dagli umani, da cui imparerà la violenza e l'aggressività.
Carpenter inserisce nella pellicola unicamente una direzione ottima, e di suo si intravede solo una visione del governo Americano tutt'altro che patriottica.
Il film appassiona grazie ad una storia interessante e leggera, all'insegna dell'importanza dei sentimenti e dell'amore, in cui è presente un'interessante caratterizzazione dei personaggi accompagnata da un'ottima recitazione, specie quella di Bridges nei panni dell' "uomo delle stelle".
Buono l'utilizzo dei discreti effetti speciali, poco utilizzati per un fattore fantascientifico già coscientemente trascurato nel film.
Il film scivola bene per tutta la durata, emozionando ed intrattenendo con semplicità.

Xzibit  @  09/07/2013 19:57:07
   6 / 10
Parte bene con qualche effetto visivo e Carpenter che si diverte a fare le inquadrature aliene poi si affloscia e vaga a freno tirato senza mordente. Buona comunque la prova di jeff bridges.
Il film è vedibile anche se un po' troppo prevedibile; mi ha ricordato Ghost in versione aliena (ghost film del 1990 questo è dell'84)

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  12/03/2013 11:56:06
   6½ / 10
Film anomalo nella carriera di Carpenter ma non per questo da buttare.
Leggerissima commedia fantascientifica dove un bravo Jeff Bridges scende sulla terra invitato proprio dai Terrestri (La sua missione è alquanto strana e poco funzionale) e proprio da questi verra' scacciato...niente che ci sorprenda insomma.
Fin da subito viene creata l'empatia con il pubblico e fin da subito riusciamo a capire come andranno gli eventi.
Qualche sentimentalismo di troppo e un po' di retorica per una pellicola piu' che discreta.

Goldust  @  18/12/2012 09:10:11
   6 / 10
Più che un film di fantascienza è un road movie di modesta fattura, reso passabile dalla bravura dei due interpreti. Carpenter non ci risparmia neanche le scene patinate tipiche dei film sentimentali...Musiche orribili.

hideakianno  @  28/10/2012 23:07:36
   7 / 10
bel film fantastico firmato da carpenter,molto lontano dalle sue corde abituali....ottime sia l'interpretazione di bridges che quella della allen,certo la storia sa di gia visto e non è particolarmente originale,ma a suo modo emoziona

Invia una mail all'autore del commento DjAlan78  @  23/10/2012 15:38:20
   7 / 10
Buon film. Mi sono anche emozionato.

Beefheart  @  18/03/2012 16:04:27
   7 / 10
Discreto film fanta-sentimentale più vicino al buonismo Spielberghiano che alla cattiveria Carpenteriana e che, forse per questo motivo, rimane leggermente sottovalutato dalla critica ed indigesto per gli irriducibili appassionati del regista, che spiazzando un po tutti intraprende una divagazione amorosa solitamente estranea alla sua arte e la applica ad un buon soggetto fantascientifico con punte di denuncia e polemica sociale. L'alieno, al contrario degli umani, è puro razionale e pacifico. Per niente minaccioso e lontano anni luce dalle entità che si manifestavano nei precedenti film di Carpenter. Così come insolite sono le sequenze in spazi esterni, aperti, ben diversi dai claustrofobici e sinistri ambienti abituali. Curiosa anche la grande metafora con l'avvento cristiano di Gesù con tanto di concezione ed ascesa in paradiso davanti agli occhi dei soliti incorreggibili peccatori umani. Pellicola che oggi appare forse un po datata ma che nel suo complesso si lascia guardare. Complessivamente all'altezza Jeff Bridges. Non male le musiche.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  11/03/2012 11:43:19
   7 / 10
Film insolito nella filmografia di questo regista. A tratti persino retorico.
Nel complesso però non annoia e risulta piacevole da seguire grazie anche all'ottima prova di Jeff Bridges.

rockyeye  @  10/02/2012 13:31:06
   10 / 10
Un film meraviglioso! John Carpenter regala una piccola perla del genere fantascienza. Karen Allen e' bellissima, Jeff Bridges da oscar e colonna sonora indimenticabile! Un cult!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  28/01/2012 15:25:39
   6½ / 10
Insolito prodotto per maestro Carpenter, piacevole miscuglio tra fantascienza, dramma e "on the road". Buona sceneggiatura, belle musiche, strabilianti effetti speciali e grandi prove attoriali: un'insieme di elementi senz'altro vincente che però, soggettivamente parlando, riesco a premiare fin là; ma non tanto per il film in sè (che non è niente male)... più che altro, per il fatto che si tratta di un Carpenter alimentare e ridotto a scolaretto a cui è permesso parlare solo se interrogato (tra i produttori compare anche Michael Douglas, e ho detto tutto).
Questa cosa mi ha sempre impedito di essere obiettivo con "Starman", perchè come dire, la firma è del maestro, ma la mano è quella di qualcun'altro, si vede e si sente ad ogni inquadratura. Lacrime e buoni sentimenti vanno contro ogni legge carpenteriana.

Ma tolta questa doverosa precisazione, "Starman" rimane in ogni caso un filmetto godibile, incalzante, e perchè no, pure divertente.
Funziona, ma è tra i minorissimi di Carpenter. Quando penso a mente i suoi titoli, "Starman" salta sempre fuori per ultimo (anzi, è già un miracolo se lo ricordo).

Invia una mail all'autore del commento camifilm  @  06/09/2011 02:05:38
   7½ / 10
bello. Una buona visione. Un leggero film di fantascienza, drammatico ed anche velatamente ironico. Buona la coppia attori protagonisti.

albio1985  @  26/07/2011 18:24:21
   8 / 10
Emozionante e intenso.Colonna sonora bellisima. Da non perdere per gli amanti del genere

BlueBlaster  @  08/04/2011 03:15:40
   8½ / 10
Questo è un bel film, di un bravo regista con un bravissimo attore....bella fotografia, buoni effetti e tutto lo spirito anni 80.

Clint Eastwood  @  16/11/2010 11:56:47
   7 / 10
Tenero, divertente e con tocco di ironia tipico di Carpenter.

7/7.5

wbishop  @  16/11/2010 11:51:50
   7½ / 10
Tranquillo e simpatico film di fantascienza che scorre via piacevolmente con Jeff Bridges e Karen Allen che formano una coppia di attori molto affiatata.

kalin_dran  @  05/11/2010 14:26:49
   7 / 10
Un buon film di fantascienza con un giovane Jeff Bridges (nominato all'Oscar se non ricordo male). Un film abbastanza atipico per quella che è la filmografia di Carpenter, ma comunque interessante e degno di una visione.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento matteo200486  @  14/05/2010 23:39:41
   6 / 10
Minore del maestro Carpenter che sforna un film anomalo nella sua filmografia. Poco ritmo e qualche caduta retorica lo caratterizzano, ma la visione non annoia.
Nel complesso piacevole ma veramente il minimo sindacale per raggiungere la sufficienza.
Bravo Bridge.

folco44  @  04/05/2010 17:34:11
   7½ / 10
Bel film, il primo che ho visto del genere 'extraterrestre che si mette nei panni di un umano'. Bravo Bridges.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  01/05/2010 18:50:15
   7 / 10
Non lo reputo un minore di Carpenter,regista che apprezzo anche se non lo trovo un grande Maestro. Invece riesce ad essere delicato e anche commovente (i finali strappalacrime di questo genere sono un mio debole),per quanto raramente entusiasmante e anche un bel pò commerciale.
D'altronde Carpenter doveva risollevarsi dall'immeritato flop de La cosa,e lo fa non arrendendosi del tutto alle regole Hollywoodiane ma dirigendo con grande eleganza.
Gran parte del merito va alla coppia di protagonisti: una dolcissima Karen Allen e un bravissimo Bridges che quell'anno si prese una nomination all'oscar. Il resto dei personaggi sembrano buttati lì alla rinfusa,il film ruota solo intorno a loro due.
Ho letto da qualche parte la definizione migliore per definire questo lavoro di Carpenter: una storia d'amore tra alienati. Lei,vedova che non riesce a stare con i terrestri e lui,alieno che non capisce gli uomini. La storia non è malaccio,dai...

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  19/03/2010 23:56:57
   7½ / 10
Ho sempre amato particolarmente questo delicato Carpenter minore in genere piuttosto snobbato. Sarà per l'intensità di Bridges e della Allen, sarà che adoro questi toni dolci della fantascienza, sarà per quel finale in cui è impossibile non sciogliersi, sarà per la canzone "All i have to do is dream", non lo so bene. Fatto sta che non lo vedo da un bel pò ma fremo per rispolverare quel caro vhs. Un film tenero ed emozionante, ottimamente realizzato.

Nikilo  @  27/12/2009 19:38:34
   7½ / 10
Un Carpenter un po' sottotono, e anche un po' diverso dal solito direi, mi devo accodare anch'io all'idea che l'abbia fatto per risollevarsi da il flop di " The thing ", ma dopotutto è abbastanza comprensibile, anche se personalmente mi dispiace.
Passiamo al film:
benchè mi sono accorto da subito che il taglio di Carpenter c'era e non c'era, mi è piaciuto ugualmente, certo, molte cose si potevano tranquillamente evitare, comunque ho cercato di vederlo con degli occhi meno scrupolosi del solito, e alla fine non sono rimasto deluso. Bravo Jeff Bridges, mi è piaciuta la sua interpretazione. Bellissima la colonna sonora ( Jack Nitzsche, un nome una garanzia ).
Bè che dire, nonostante la sua semplicità, e le sue soventi punte di retorica, rimane una pellicola che si fa apprezzare, devo anche aggiungere un piccolo pregio personale: l'ho trovata estremamente piacevole, si guarda che è una meraviglia.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento wega  @  16/08/2009 12:24:56
   7 / 10
Un Carpenter sentimentale come le successive avventure di un uomo invisibile, ma con un contegno d' autore. Un po' Spielberg, un po' Siegel del grandissimo "L' Invasione degli Ultracorpi", è anche un film citazionista (ho riconosciuto solo "Da Qui all' Eternità"), ben diretto nel complesso con il classico humor di Carpenter.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  15/01/2009 21:37:46
   6 / 10
Rimasi deluso all'epoca, vedevo la serie che uscì proprio in relazione a questo film e mi piaceva un casino, ma il film nonostante fosse girato da Carpenter non centrò il bersaglio. Scene non memorabili e film piatto come un foglio di carta, per non parlare dei discorsi che sono a dir poco scontati. Io però ho un debole per la fantascienza e anche se il film può risultare sotto la media ( e per questo vi dico di vederlo ma con i piedi per terra ) io lo voto positivo.

vitocortesi  @  09/12/2007 13:28:17
   7 / 10
Un film semplice che si può vedere. Non mi aspettavo fosse di Carpenter.

AKIRA KUROSAWA  @  22/05/2007 00:29:43
   6 / 10
niente di speciale, carpenter ha fatto molto di meglio, brutti stranamente gli effetti speciali

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  03/03/2007 00:51:52
   7 / 10
Scottato dal fiasco clamoroso e ingiusto de "La Cosa", Carpenter ha diretto un film che ne è quasi l'opposto, fin dall'inizio con l'arrivo del disco volante sulla Terra nel quale è bordo un alieno che ha finalità completamente differenti del precedente film. Gustosa citazione di se stesso all'inizio con la soggettiva "aliena" della casa di Jenny che ricorda molto quella iniziale di Halloween. Un Carpenter sicuramente più inquadrato nei meccanismi della macchina hollywoodiana, ma allo stesso tempo non ne viene inghiottito e coadiuvato da un ottimo Jeff Bridges riesce ad ottenere un risultato più che lusinghiero.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento goat  @  02/09/2006 17:34:31
   7 / 10
un film che il Maestro fu quasi "obbligato" a girare. dopo 'la cosa' fu accusato di essere un "pornografo della violenza" e l'unico modo che aveva per tornare nel circuito hollywoodiano che contava era realizzare una storia sensibile,che si staccasse un po' da tutto ciò che 'the thing' rappresentava. il risultato è un film piacevole e che merita lo stesso di essere visto.

1 risposta al commento
Ultima risposta 03/11/2006 19.50.25
Visualizza / Rispondi al commento
franx  @  31/05/2006 15:04:08
   6 / 10
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Requiem  @  12/10/2005 21:16:40
   6 / 10
Un Carpenter minore, che tenta la carta della fantascienza alla Spielberg. Ma non è troppo a suo agio , e si vede.
Niente di particolare.

1 risposta al commento
Ultima risposta 09/12/2007 14.02.23
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo REDAZIONE maremare  @  19/12/2004 21:44:15
   6 / 10
Un Carpenter minore

marco86  @  05/12/2004 18:14:57
   6 / 10
Un film anomalo per John Carpenter;sicuramente un minore,ma pur sempre carino.Jeff Bridges è un grande,e anche se il film è abbastanza prevedibile e in qualche caso addirittura retorico,lo si segue con piacere.

lupocattivooooo  @  20/08/2004 14:44:19
   7 / 10
Carino....
Pecca di originalita' .... e la recitazione non e' delle migliori.
Non mi ha fatto impazzire, ma lo si guarda molto volentieri.


  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

50 km all'oraa dire il veroamerican fictionancora un'estateanother endappuntamento a land’s endarfargylle - la super spiaautobiography - il ragazzo e il generalebang bankbob marley: one lovecane rabbiosocaracaschi segna vincecity hunter: the movie - angel dust
 NEW
coincidenze d'amorecover story - vent'anni di vanity fairdamseldeserto particulardicono di tedieci minutidobbiamo stare vicinidrive-away dollsdune - parte due
 NEW
e la festa continua!emma e il giaguaro neroeneaeravamo bambiniestraneifinalmente l'albafino alla fine della musica
 NEW
flaminiaforce of nature - oltre l'ingannogenoa. comunque e ovunque
 NEW
ghostbusters - minaccia glacialegioco di ruologli agnelli possono pascolare in pacegodzilla e kong - il nuovo imperohazbin hotel - stagione 1how to have sex
 NEW
i delinquenti
 NEW
i misteri del bar etoilei soliti idioti 3 - il ritornoi tre moschettieri - miladyil colore viola (2023)il confine verdeil diavolo e' dragan cyganil fantasma di canterville (2024)il mio amico robotil punto di rugiadail ragazzo e l’aironeil teorema di margheritail vento soffia dove vuoleimaginaryin the land of saints and sinnersinshallah a boykina e yuk alla scoperta del mondokriptonkung fu panda 4la natura dell'amorela petitela quercia e i suoi abitantila sala professorila seconda vitala terra promessala zona d'interessel'amour et les foretsland of badl'anima in pacele avventure del piccolo nicolasle seduzionil'estate di cleolos colonosmadame webmartedi' e venerdi'maschile pluralemay decembermean girls (2024)memory (2023)monkey manmr. & mrs. smith - stagione 1my sweet monsterneve (2024)night swimno activity - niente da segnalareno way up (2024)omen - l'origine del presagiopare parecchio parigipast livesperfect daysperipheric lovepigiama party! carolina e nunù alla grande festa dello zecchino d'oro
 HOT R
povere creature!prima danza, poi pensa - alla ricerca di beckettpriscillapuffin rock - il filmrace for glory - audi vs lanciared (2022)red roomsrenaissance: a film by beyoncericky stanicky - l'amico immaginarioroad house (2024)romeo e' giulietta (2024)runnersansone e margot - due cuccioli all'operase solo fossi un orsosenza proveshirley: in corsa per la casa biancasolo per mesopravvissuti (2022)spacemansuccede anche nelle migliori famigliesull'adamant - dove l'impossibile diventa possibilesuncoastsupersextatami - una donna in lotta per la liberta'te l'avevo dettothe animal kingdomthe beekeeperthe cage - nella gabbiathe holdovers - lezioni di vitathe piper (2023)the warrior - the iron claw
 NEW
tito e vinni - a tutto ritmototem - il mio soletrue detective - stagione 4tutti tranne teun altro ferragostoun mondo a parte (2024)una bugia per dueupon entry - l'arrivoviaggio in giapponevite vendute (2024)volarewonder: white birdyannick - la rivincita dello spettatorezafira, l'ultima reginazamora

1049460 commenti su 50616 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

A KILLER PARADOXCELLPHONECINQUE APPUNTAMENTI AL BUIODEPARTING SENIORSGIOCHI EROTICI DI UNA FAMIGLIA PER BENEGODS OF THE DEEPGUERRA INDIANAHAMMERHEADHISTORY OF EVILHOUSE PARTYIL FUOCO DEL PECCATOIL GIOCO DELLA MORTE - STAGIONE 1IL VOLATORE DI AQUILONIIMMACULATELA GRANDE RAPINALIBERO DI CREPAREMASSACRO AI GRANDI POZZIOMBRE A CAVALLOROADSIDE PROPHETSSHOCK WAVESHOCK WAVE 2SHOGUNSTOPMOTIONSTRIKERTHE BINDINGTHE REGIMETIO ODIO, ANZI NO, TI AMO!TUTTI I SOSPETTI SU MIO PADREUNA COPPIA ESPLOSIVA - RIDE ON

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net