lenny regia di Bob Fosse USA 1974
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

lenny (1974)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LENNY

Titolo Originale: LENNY

RegiaBob Fosse

InterpretiDustin Hoffman, Valerie Perrine, Jan Miner, Stanley Beck

Durata: h 1.52
NazionalitàUSA 1974
Generebiografico
Al cinema nel Luglio 1974

•  Altri film di Bob Fosse

Trama del film Lenny

Alla fine degli anni Sessanta il comico americano Lenny Bruce scandalizza i benpensanti con un tipo di comicitÓ greve e aggressiva, fatta di volgaritÓ ma anche di sberleffi al potere e all'establishment. Sposato con la spogliarrelista Honey Harlowe, anche nella vita privata non si comporta in modo meno burrascoso.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,72 / 10 (16 voti)7,72Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Lenny, 16 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR wicker  @  11/08/2021 19:57:41
   7½ / 10
Buon incrocio tra il biografico e la denuncia per un film che spiazza dall'inizio alla fine con scene di comicità scorretta e una vita condotta sempre all'insegna della sregolatezza e dell'improvvisazione .
Bruce era avanti e come altri ,Kaufman ad esempio, non è stato capito se non postumo.
Hoffman gli regala un'interpretazione sentita e coinvolgente così nei monologhi così come nei battibecchi quotidiani con la compagna ( un'ottima Perrine).

VincVega  @  12/05/2020 17:58:30
   8½ / 10
Un uomo che combatteva l'ipocrisia e la censura negli Stati Uniti degli anni '50 e '60, a suon di stan-up comedy. Talmente avanti per quel periodo, che hanno tentato di tarpargli le ali in qualunque modo. Bob Fosse è perfetto anche nel mostrare la vena autodistruttiva di Bruce.
Fantastico Dustin Hoffman a dargli molteplici sfaccettature, ma grande nota di merito va data anche a Valerie Perrine.
Scelta perfetta del bianco e nero.

DarkRareMirko  @  29/07/2019 23:30:30
   9 / 10
Mi è piaciuto molto; Hoffman memorabile, in una delle sue migliori interpretazioni in assoluto.

Il bianco nero, di una finezza e di un'eleganza unica, da plusvalore ad una pellicola credibile, che fa riflettere oggi come allora (sia contro, si a a favore di Bruce).

Fosse ci sapeva davvero fare con i film; buona anche l'idea di mischiare interviste con esibizioni del comico che, via via, si trasforma in una sorta di profeta.

DogDayAfternoon  @  25/08/2016 18:42:50
   5 / 10
Un film costruito in maniera abbastanza particolare, come una specie di lunga intervista alle persone che più hanno influito nella vita di Lenny Bruce. Pero boh, sinceramente non ho assolutamente capito e apprezzato la comicità del protagonista, cioè dovrei ridere perché uno dice tet*te, cu*li, ecc.?? Pur provando in qualche modo a contestualizzarla, mi è sembrata una comicità parecchio penosa (parlo di quella proposta nel film, che non so se corrisponda alla realtà ma presumo di sì).

Fatto bene nulla da ridire, ma Lenny Bruce non mi è sembrato un personaggio meritevole di biopic.

Gabo Viola  @  29/10/2011 18:01:35
   8 / 10
Bruce...una personalità non meno lacerata, selvaggia e riflessiva di quella di Jim Morrison. Ha pagato con il marchio dell' infamia la sua libertà e la voglia di mettere in dubbio le regole ripugnanti di una società che al mondo si professa come immacolata. L' America dei tele evangelisti, dei criminali al potere, dei pro life, degli educatori. Personaggio inimitabile che ha ispirato tanti ribelli ma di cui spesso si scorda il nome a favore di esili marionette da stadio. HICKS, BRUCE, CARLIN, PRYOR hanno rinnovato i glaciali strali che prima erano appartenuti a Marziale e Petronio. Fondamentale personaggio dell' america del '900.

baskettaro00  @  14/01/2011 22:00:13
   7½ / 10
Uno straordinario Hoffman per la biografia dell'anticonformista politicamente scorretto lenny Bruce.
Il film analizza la sua vita dentro e fuori il palcoscenico, soffermandosi molto sul carattere di Lenny.
Brava Valerie Perrine.
Azzeccato l'uso del B/N.
8-

Cannibal Bunny  @  05/12/2010 19:43:36
   7 / 10
Una storia che lascia addosso un profondo senso di tristezza e tanta, tanta rabbia.

JOKER1926  @  20/10/2010 19:51:54
   7 / 10
Un sempre grande Dustin Hoffman si incarna nel 1974 nell’icona di Lenny comico statunitense reso grande dal suo modo di fare, dal suo modo di essere.
“Lenny” e’ un film che ha il compito quindi di trasportare sullo schermo la vita e le caratteristiche mentali di tale personaggio, di tale comico, “Lenny” attraverso un’ottima sceneggiatura e un buonissimo montaggio risulta essere un’elegante pellicola che, partendo da spunti drammatici, e’ da catalogare nel genere Biografico.

La regia di Bob Fosse offre un’artistica fotografia in bianco e nero, grazie a delle particolari inquadrature poetiche e brillanti, vedere quella della bambina di Lenny mentre mangia, regala maggiore enfasi al prodotto.
Senza dimenticare però ciò che resta del lavoro tecnico, ovvero grandi gli attori, Hoffman sensazionale.
“Lenny” e’ una pellicola molto parlata, pellicola che cerca attraverso diverse sfumature di portare alla luce dello spettatore la vita dell’artista evidenziandone costantemente i vizi, le virtù e i momenti oscuri.
Il finale e’ meraviglioso, sigillato da una fotografia asciutta e’ di grande impatto, impatto che si ricava proprio dalla pacatezza e dalla nudità psicologica del soggetto, a questo punto da acclamare il dibattito in tribunale tremendo, aspro e commovente.

Essere artista, cioè essere non convenzionale porta conseguenze, Lenny fra battute, ritenute scottanti, portava avanti, magari improvvisando, un piano concettualistico più che geniale palese, ma l’evidenzia e’ spesse volte oscurata, repressa…

JOKER1926

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  27/02/2010 12:20:09
   7 / 10
Interessante film, preso da un dramma teatrale, che mostra un'ottima prova di Dustin Hoffman qui impegnato nei panni di un comico, non proprio pulito nei suoi monologhi, che aggredisce il pubblico criticando il sistema. Nel centro della pellicola c'è grande intensità e sembra girare tutto a meraviglia ma la seconda parte perde qualcosa. Pungenti, a volte, i dialoghi. Dopo il meraviglioso "Cabaret", Bob Fosse si conferma un abile architetto.

bulldog  @  16/07/2009 16:03:59
   6½ / 10
ottimo Hoffman,regia scarsa,prodotto accettabile.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Blutarski  @  02/05/2008 15:35:34
   8½ / 10
Grandissimo Lenny che entrava benedendo il pubblico col microfono. Un genio della satira massacrato da un sistema giudiziario moralista, ridicolo e ipocrita. Una società di me.rda insomma dove un individuo definito la 'coscienza d'America' è acclamato dal pubblico perchè risponde a un sentimento di ribellione comune verso qualsiasi forma di censura morale. Ed è in fondo un problema tanto lontano oggi? certo che no. Finchè uno stato può ancora permettersi di dire a un uomo come non deve esprimersi qualsiasi critica verso qualsiasi forma di totalitarismo (fascismo, comunismo ecc) è illegittima. E' allora non c'è democrazia in un paese del genere e in nessun paese che democratico si definisce e in cui la costituzione afferma il diritto a esprimere il libero pensiero e ovviamente il diritto di essere ascoltato (Art.21 della costituzione italiana e il primo emendamento della costituzione americana). Tuttavia questo accade sempre più spesso oggi, tali principi non sono stati tramandati alle nuove generazioni e appare normale l'espropriazione di questo diritto come succede in Italia con Luttazzi (ma anche verso giornalisti come Paolo Barnard ad esempio), o piuttosto come accade sottilmente in America attraverso una televisione iperconservatrice come la FOX. E' per questo che nelle ultime scene del film Bruce si rivolge alla corte urlando <<voi avete bisogno di me!>>, non era un consiglio..

Ogni nazione dovrebbe introdurre un nuovo comma al diritto di parola e cioè il diritto di satira non solo per l'individuo, ma come diritto di un'intera società. E introdurrei pene severe per chi cerca di alienarlo. Ad esempio come propone Luttazzi (il celebre 'comma Luttazzi'), se si usa la 'causa milionaria' come strumento intimidatorio e poi la si perde (vedi Berlusconi) quei milioni dovranno essere dati chi si accusa e non solo aggiungerei anche i danni morali più ovviamente le spese giudiziarie.

Grandissimo Dustin, interpretazione magistrale. Regia ottima, frappore un monologo accompagnato da intermezzi della sua vita era forse l'unico modo per dare un senso alla vita di Lenny Bruce. Film bellissimo!

The Monia 84  @  30/04/2008 11:13:25
   8½ / 10
Una bellissima fotografia in bianco e nero incorona una superba interpretazione di Dustin Hoffman. Tanti dialoghi strabordanti di messaggi contro la censura e contro certi dogmi della società americana del tempo. Bob Fosse torna nel mondo dello spettacolo dopo il grande successo di critica e pubblico di Cabaret, regalando forse un film ancora superiore: fantasioso, satirico e fortemente ribelle. Documentaristico e (unico difettuccio microscopico) un po' troppo di parte, anticipa Man on The Moon di Milos Forman di più di vent'anni.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  28/04/2008 23:56:27
   8 / 10
Lenny Bruce è stato probabilmente uno dei più grandi comici esistiti. Il suo stile irriverente (a quei tempi "osceno") ha schiaffeggiato il perbenismo dell'America che lo ricambiò perseguitandolo fino alla sua prematura morte. Bob Fosse dirige questo biopic in maniera eccellente, con una suggestiva fotografia in bianco e nero e mettendo in contrappunto la sua vita con le performace comiche condotte da un Dustin Hoffman a suo perfetto agio con il personaggio.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  06/03/2008 11:41:22
   8½ / 10
La storia di Lenny Bruce è quella di un uomo che negli anni sessanta ha scandalizzato l'America dicendo dentro ad un microfono su quante falsità convenzionali e su quante vuote apparenze si fondava il paese più potente del mondo. Commediografo, comico, scrittore, Lenny Bruce cade nella follia della droga e per questo, ma soprattutto per i suoi spettacoli viene perseguitato dalla legge, arrestato e condannato più volte.
Bob Fosse, un regista spesso sottovalutato, dirige un Dustin Hoffman perfetto che ci regala un'immensa prova da attore.

harry stoner  @  28/09/2007 01:03:02
   9 / 10
Bellissimo film che ripropone l'esistenza turbolenta e anticonformista di Lenny Bruce,noto fantasista teatrale.Scelta perfetta per gli attori con un Hoffman superbo e la Perrine ottima giustamente premiata a Cannes come miglior attrice.

Gruppo REDAZIONE maremare  @  03/03/2007 00:05:50
   8 / 10
Grande prova d'attore, diretto da un regista non valutato a dovere

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1899 - stagione 1a letto con sartreacqua alle cordeacqua e aniceaiuto! e' natale!amsterdamanataranche ioannie ernaux - i miei anni super 8avatar - la via dell'acquababylon (2022)belle & sebastien - next generationbigger than us - un mondo insiemebillie eilish: live at the o2black adamblack panther: wakanda forever
 R
blondeboiling point - il disastro e' servitobones and allboris - stagione 4bros
 NEW
bussano alla portac'era una volta in italia - giacarta sta arrivandoc'era una volta in italia - giacarta sta arrivandocharlotte m.: il film - flamingo partychiaraclose (2022)coldplay: music of the spheres - live broadcast from buenos airesconfess fletchcut! zombi contro zombidampyrdiabolik - ginko all'attacco!domino 23 - gli ultimi non saranno i primiemancipation - oltre la liberta'eoernest e celestine - l'avventura delle 7 notefairytale - una fiabafallforever young (2022)fortuna grandaglass onion - knives outgli occhi del diavologodland - nella terra di diograzie ragazziguardiani della galassia: holiday specialhellholei migliori giornii racconti della domenicail corsetto dell'imperatriceil gatto con gli stivali 2 - l'ultimo desiderioil grande giornoil mio amico massimoil mio nome e' vendettail mio vicino adolfil piacere e' tutto mioil primo giorno della mia vitail principe di romail prodigioil ritorno (2022)il talento di mr. crocodileimprovvisamente nataleincroci sentimentaliio sono l'abissoio vivo altrove!ipersonniajung_ela californiala fata combinaguaila ligne - la linea invisibilela prima regolala seconda viala signora harris va a parigila stranezzala timidezza delle chiomeladri di natalele otto montagnele vele scarlatteleaveliam gallagher: knebworth 22l'innocente (2023)l'ispettore ottozampe e il mistero dei misteriliving (2022)lo schiaccianoci e il flauto magicol'ombra di caravaggiol'uomo sulla stradam3ganma nuitma tu, mi vuoi bene?maria e l'amoremasquerade - ladri d'amoreme contro te: il film - missione giunglamiracle - storia di destini incrociatimonicamunch - amori, fantasmi e donne vampironannynapoli magicanarvik: hitler's first defeatnatale a tutti i costinel nostro cielo un rombo di tuononessuno deve saperenezouh - il buco nel cieloniente di nuovo sul fronte occidentale (2022)notte fantasmaone piece film redorlando (2022)pamela, a love storyperfetta illusionepinocchio di guillermo del toropiovepoker faceprincess (2022)profetiquesta notte parlami dell'africaragazzacciorapiniamo il duceritratto di reginariunione di famiglia - non sposate le mie figlie 3saint omersanta luciascare package ii: rad chad's revengesi', chef! - la brigadespaccaossastoria di un uomo d'azionestrange world - un mondo misteriosotango con putin
 NEW
tarterezinthe christmas showthe fabelmansthe fearwaythe good nursethe great busterthe land of dreamsthe leechthe mean onethe menuthe pale blue eye - i delitti di west pointthe planethe woman kingtori e lokitatre di troppotre minutitriangle of sadnesstrieste e' bella di notteun anno, una notteun bel mattinoun matrimonio esplosivoun vizio di famigliauna mamma contro g. w. bushuna notte violenta e silenziosauna voce fuori dal corovicini di casawar - la guerra desideratawhitney - una voce diventata leggendayakari: un viaggio spettacolare

1036939 commenti su 48839 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ACCELERATIONBEACON POINTBENVENUTI ALLA MONSTER HIGHCAMPING PON PONCORSA CONTRO LA PAURADIMENSIONI PARALLELEDOOMSDAY DEVICEERBARME DICH - MATTH─US PASSION STORIESFERNANDAGERONIMO! (1962)GIOCO TRAGICOGUERRA TRA POLIZIEIL BAR DEL TELEFONOIL PRODIGIOSO MAURICEIL TANGO DEL VEDOVO E IL SUO SPECCHIO DEFORMANTEINFINITY POOLKARAOKELA RIVOLTA DEI SEMINOLELA TELENOVELA ERRANTELA VESPA E LA REGINAMAD HEIDIMETE MIEDOOSSESSIONE (2015)PRIGIONIERA DEL PASSATOQUEI DUE - EDDA E GALEAZZO CIANOROMULUS - STAGIONE 2SANTA BARBARATHE BLACKOUTTHE DOMESTICTHE LAST BATTLETHE MISFITSTHE TIME MACHINE (1978)UNA FAVOLA FANTASTICAUN'ESTATE A MAURITIUSZACK, CANE EROE

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net