lo straordinario viaggio di t.s. spivet regia di Jean-Pierre Jeunet Francia, Canada 2013
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

lo straordinario viaggio di t.s. spivet (2013)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film LO STRAORDINARIO VIAGGIO DI T.S. SPIVET

Titolo Originale: L'EXTRAVAGANT VOYAGE DU JEUNE ET PRODIGIEUX T.S. SPIVET

RegiaJean-Pierre Jeunet

InterpretiKyle Catlett, Helena Bonham Carter, Callum Keith Rennie, Judy Davis, Robert Maillet

Durata: h 1.45
NazionalitàFrancia, Canada 2013
Genereavventura
Al cinema nel Maggio 2015

•  Altri film di Jean-Pierre Jeunet

Trama del film Lo straordinario viaggio di t.s. spivet

Il dodicenne T.S. Spivet vive in un ranch del Montana con una madre ossessionata dalla morfologia degli scarafaggi, un padre cowboy nato nel periodo storico sbagliato e una sorella quattordicenne che sogna di essere eletta miss America. Nonostante la sua tenera etÓ, T.S. Ŕ un esperto di cartografia e invenzioni scientifiche. Un giorno, riceve l'inaspettata telefonata dello Smithsonian Institute, che gli annuncia la vittoria del premio Baird per l'elaborazione di un dispositivo dal moto perpetuo. Dopo essere stato invitato a tenere un discorso al museo, T.S. all'insaputa di tutti decide di dirigersi verso Washington, su un treno merci che attraversa tutti gli Stati Uniti. Allo Smithsonian, per˛, tutti ignorano che T.S. Ŕ solo un bambino.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,00 / 10 (12 voti)7,00Grafico
Migliore fotografia (Thomas Hardmeier)
VINCITORE DI 1 PREMIO CÉSAR:
Migliore fotografia (Thomas Hardmeier)
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Lo straordinario viaggio di t.s. spivet, 12 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

zerimor  @  09/04/2020 01:29:21
   7 / 10
Visto per puro caso... l'introduzione è stata tutt'altro che accattivante, tuttavia proseguendo con la visione sono rimasto rapito dalla bella fotografia che faceva da contorno al viaggio del giovane T.S. Spivet. Una storia carina e ben narrata.

piernetto1  @  02/03/2020 11:25:51
   9 / 10
Un film leggero, semplice e molto carino per i bambini è una bella favola da seguire, pure per i più grandi è una storia delicata, molto belle la fotografia e i colori, molto commovente il finale mi.ha piacevolmente colpito e sorpreso

gemellino86  @  01/03/2020 20:09:03
   7 / 10
Bel film con una storia davvero carina. Jeunet conferma la sua originalità inventiva e la sua raffinatezza estetica. Consigliato.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  31/05/2018 18:24:09
   7 / 10
Graziosa pellicola che narra le avventura di un piccolo genio attraverso l'America da ovest a est. Paesaggi incantevoli e personaggi buffi in film per grandi e piccini.

DarkRareMirko  @  05/01/2018 00:08:17
   8½ / 10
Jeunet ha uno stile tutto suo, ormai inconfondibile, che mi piace molto; qua ovviamente siam più in zona Amelie che Alien 4 però.

Certe scene mi han fatto sbellicare (il ragazzino che si finge manichino di cartone per fuggire dalla guardia), lo stile è delicato e semionirico e il soggetto, seppur abusato (il viaggio lungo, il ragazzino genio) non è pesante.

Molta attenzione al particolare, brava la Bonham Carter.

Per me, un film quasi ottimo, magari non il migliore del regista, ma comunque notevole.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  10/05/2017 13:57:55
   6½ / 10
A differenza di "Amélie" o "L'esplosivo piano di Bazil" o "Delicatessen" stavolta Jeunet non mi ha colpito particolarmente. Non mi ha convinto né lo stile della narrazione né le stravaganze registiche di questo regista, a me sembrava che Jeunet si aggrappasse a questi virtuosismi perché non sapeva come altro coinvolgere lo spettatore; sapevo già che lui fosse bravo coi primi piani o con le inquadrature in campo lungo.
Poi parlavo della narrazione... una mezz'ora non brillante per presentare i personaggi e un viaggio dove si conoscono persone, cose, luoghi... e arrivare ad una morale. Insomma, niente di nuovo.
Alla fine tutta la storia era un'elaborazione di un lutto, che c'entrava poco con uno straordinario viaggio.
Rimane comunque un umorismo piacevole, un cast di tutto rispetto, una bella colonna sonora e la sensibilità unica di questo regista, che stavolta si cimenta nello girare in inglese.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  02/09/2016 11:56:21
   6½ / 10
Jean-Pierre Jeunet dirige un altro "Favoloso Mond di..." con protagonista un piccolo genio che intraprende un viaggio per ritirare un importante premio.
Divertente e scanzonata la prima parte, un po' tediosa e stucchevole la seconda, con programma televisivo incluso...
Nel complesso gradevole.

TheLegend  @  29/07/2016 12:59:36
   5 / 10
Classico film francese in stile favoletta che su di me non attecchisce proprio.
Mi sono annoiato dall'inizio alla fine.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR wicker  @  15/05/2016 12:20:50
   6½ / 10
Film che vuole prendere un pò da "il mio piccolo genio" e da"il mondo di Amelie" il tutto condito con l'ombra pesante di un lutto familiare di quelli che spaccano..
Va presa come una fiaba , perchè il racconto va oltre il grottesco e a tratti è veramente assurdo.
Interpreti così così,spicca la Bonham Carter.
Non verrà ricordato come un capolavoro,ma è un bel film per tutta la famiglia.

hghgg  @  01/07/2015 20:36:41
   6½ / 10
Film carino, ma quanto zucchero. Jaunet d'altronde per i miei gusti pur essendo un buon regista, con buone idee e padronanza tecnica dietro la mdp, è spesso stato in bilico tra il piacevolmente delicato e l'eccessivamente sdolcinato e questo lavoro non fa eccezione e non parlo solo della regia, ma della fotografia, dell'uso dei colori, del ritmo narrativo, lo spirito delicato e "fiabesco" di Jaunet mi risulta eccessivo e stucchevole anche se non privo di momenti effettivamente piacevoli, raffinati e malinconici "il giusto".

A parte questo ho anche trovato particolarmente prevedibile la sceneggiatura, cavolo anticipavo la narrazione di 15 minuti a sequenza dall'inizio alla fine ed anche per questo motivo la parte antecedente alla partenza di T.S. l'ho trovata abbastanza noiosa e statica nonostante qualche trucco scenico stralunato del solito Jaunet, che d'altronde è sempre in grado di regalare sequenze memorabili, perfino nello scialbo quarto capitolo della saga di Alien ci sono due-tre scene niente male (d'altronde se quel film è scialbo è più colpa della sceneggiatura del buon Joss mannaggiaalui Whedon, con tanto della Ryder più fuori parte di sempre).

La parte centrale, con il viaggio, l'arrivo a Chicago e poi la primissima parte allo Smithsonian, è riuscita e coinvolgente invece, non è male anche la chiara critica che il film lancia al dissolvimento dell'interesse nella scienza anche degli stessi scienziati, allo sfruttamento di "fenomeni costruiti" e all'interesse puramente materiale e-o mediatico verso qualsiasi cosa di economicamente spolpabile. Comunque è tutto molto blando da questo punto di vista, tutto si risolve facilmente, il lieto fine è inevitabile e assolutamente ovvio, così che tutte le descritte dinamiche familiari, gli sviluppi narrativi ecc. risultano poco incisivi, insomma l'ho trovato piacevole nel complesso ma piuttosto "smorto", nella sua delicatezza fiabesca un po' malinconica avrebbe dovuto essere più incisivo per riuscire a colpirmi.

Inoltre gli attori mi hanno lasciato assolutamente indifferenti, non male il giovane protagonista questo si ma per il resto, Helena Bonham Carter compresa, boh non so che dire.

Chi si è esaltato per "Amelie" dubito rimarrà deluso da questo comunque discreto film, chi ha qualche riserva sul più famoso film di Jaunet guardi comunque "L'EXTRAVAGANT VOYAGE DU JEUNE ET PRODIGIEUX T.S. SPIVET" senza aspettarsi chissà cosa potrebbe comunque trovare un prodotto gradevole e certamente molto ben confezionato e ben diretto.

Si insomma a me non ha detto granché ma brutto non è di certo.

2 risposte al commento
Ultima risposta 02/07/2015 09.48.36
Visualizza / Rispondi al commento
BrundleFly  @  01/06/2015 11:52:01
   7 / 10
Sono andato a vederlo praticamente a scatola chiusa e la sorpresa è stata tanta.
Una bellissima commedia dai toni drammatici che emoziona e commuove.
Purtroppo la seconda metà è più debole rispetto alla prima, se no si sarebbe meritato un voto in più.

Palestrione  @  31/05/2015 12:52:37
   7½ / 10
Ottimo film. Ben narrato, ben interpretato. Ottime soprattutto le scenografie di un'America incontaminata. Finale commovente. E poi anche i personaggi sono ben caratterizzati.
Bello, da non perdere.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

abigail (2024)accattaromaancora un'estateanother endanselmarcadianaugure - ritorno alle originiautobiography - il ragazzo e il generaleback to blackbrigitte bardot forevercattiverie a domicilioc'era una volta in bhutanchallengerscivil warcoincidenze d'amorecome fratelli - abang e adikconfidenzadamseldicono di tedrive-away dollsdune - parte duee la festa continua!ennio doris - c'e' anche domanieravamo bambinifantastic machinefino alla fine della musicaflaminiaforce of nature - oltre l'inganno
 NEW
furiosa: a mad max sagagarfield - una missione gustosaghostbusters - minaccia glaciale
 NEW
girasoligli agnelli possono pascolare in pacegodzilla e kong - il nuovo imperoi dannatii delinquentii misteri del bar etoileif - gli amici immaginariil caso josetteil cassetto segretoil coraggio di blancheil diavolo e' dragan cyganil gusto delle coseil mio amico robotil mio posto e' quiil posto (2024)il regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoil teorema di margheritaimaginaryinshallah a boy
 NEW
io e il seccokina e yuk alla scoperta del mondokung fu panda 4la moglie del presidentela profezia del malela seconda vitala terra promessala zona d'interessel'estate di cleolos colonos
 NEW
marcello miomay decembermemory (2023)metamorphosis (2024)monkey manmothers' instinctneve (2024)niente da perdere (2024)non volere volareomen - l'origine del presagio
 HOT R
povere creature!priscillarace for glory - audi vs lanciarebel moon - parte 2: la sfregiatricered (2022)ricky stanicky - l'amico immaginarioritratto di un amoreroad house (2024)samadsaro' con tese solo fossi un orsosei fratellishirley: in corsa per la casa biancasolo per mesopravvissuti (2022)spy x family code: whitesull'adamant - dove l'impossibile diventa possibilesuperlunatatami - una donna in lotta per la liberta'the animal kingdomthe fall guythe rapture - le ravissement
 NEW
ti mangio il cuoretito e vinni - a tutto ritmototem - il mio soletroppo azzurroun altro ferragostoun mondo a parte (2024)una spiegazione per tuttouna storia nera
 NEW
vangelo secondo mariavita da gattovite vendute (2024)zafira, l'ultima reginazamora

1050868 commenti su 50771 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

BLACKOUT (2023)BURNING DAYSCABRINICURSE OF HUMPTY DUMPTY 3GORATHHUMANEIL CLAN DEL QUARTIERE LATINOIL MOSTRUOSO DOTTOR CRIMENIL PRINCIPE DEL MIO CUOREIL SENSO DELLA VERTIGINELA NOTTE DEGLI AMANTILEDALISA FRANKENSTEINMAGGIE MOORE(S) - UN OMICIDIO DI TROPPOMORBOSITA'ONCE WITHIN A TIMEPENSIVEQUESTA VOLTA PARLIAMO DI UOMINISONG OF THE FLYTERRORE SULL'ISOLA DELL'AMORETHE AFTERTHE CURSE OF THE CLOWN MOTELTHE DEEP DARKTHE JACK IN THE BOX RISESTHE PHANTOM FROM 10.000 LEAGUES

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net