il castello maledetto regia di William Castle USA 1963
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il castello maledetto (1963)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL CASTELLO MALEDETTO

Titolo Originale: THE OLD DARK HOUSE

RegiaWilliam Castle

InterpretiTom Poston, Robert Morley, Janette Scott

Durata: h 0.16
NazionalitàUSA 1963
Generehorror
Al cinema nell'Agosto 1963

•  Altri film di William Castle

Trama del film Il castello maledetto

Mentre cercano riparo da un tremendo acquazzone in una remota regione del Galles, alcuni viaggiatori vengono accolti in una tenebrosa e sperduta magione appartenente alla oscura casata dei Femm. Cercando di essere gentili con i loro ospiti, i malcapitati dovranno scontrarsi con i modi bruschi e foschi del padrone di casa, il tenebroso Horace Femm e con l'ossessiva e malevola sorella Rebecca. Le cose volgeranno al peggio quando il brutale maggiordomo della casa Morgan, dopo essersi ubriacato, libererà suo fratello Saul, uno psicotico piromane che cercherà di dare fuoco alla magione con tutti i suoi occupanti.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,00 / 10 (4 voti)6,00Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il castello maledetto, 4 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

alex94  @  04/10/2014 16:56:07
   6 / 10
Discreto remake diretto da William Castle nel 1963.
La trama è carina,sviluppata in maniera abbastanza ironica,sufficiente anche la regia e la recitazione,buona l'ambientazione.
Alla fine è un B-movie horror guardabile,nulla di più.

BlueBlaster  @  15/05/2013 16:00:07
   5½ / 10
William Castle, un nome...un destino! Ossia quello di dirigere film ambientati all'interno di castelli o vecchie magioni.
Se "Il mistero della casa sulla collina ", per quanto permeato anch'esso da ironia, si prendeva sul serio e puntava su atmosfere spettrali da vero horror neogotico...qui abbiamo il cinema di genere tipico di quegli anni rivisto in chiave farsesca ed il risultato è un ibrido tra la commedia nera ed il giallo come sarà poi per il film "Invito a cena con delitto" e simili.
Rimaniamo comunque nella categoria dei B-movie e quindi non abbiamo chissà quali effetti speciali e la recitazione (a parte il protagonista che è bravino) è su livelli molto mediocri e neanche le musiche brillano.
La prima parte è abbastanza divertente e ben scritta, mentre poi la sceneggiatura si arena in una serie di sotto-trame già viste e che non si incastrano tanto bene tra loro...poi quella scenetta in stile "comiche anni 20" tra il protagonista ed il padre di Morgana l'ho trovato alquanto fuori luogo!
Bisogna però dar merito a Castle per quanto concerne le scenografie e la capacità di fotografare il castello nonché di farvi muovere i protagonisti all'interno da una stanza all'altra in modo affascinante...c'è una certa atmosfera da tipico film gotico della Hammer e comunque il film si guarda fino alla fine per scoprire assassino e movente.
Non è chissà che film ma nel suo genere si lascia guardare almeno una volta...

Gruppo REDAZIONE Cagliostro  @  11/09/2012 11:57:03
   6 / 10
Innocuo divertissement grottesco, straripante d'ironia, ma non sempre brillante come vorrebbe e come dovrebbe. Per quanto caricaturale, Poston conduce allegramente i giochi.
L'adattamento originale del romanzo di J.B. Priestley realizzato da James Whale nel 1932 e con ben altro cast, era di tutt'altro livello.

DarkRareMirko  @  22/03/2009 23:19:40
   6½ / 10
Discreto remake di Castle in bilico tra horror e thriller non rinunciante nemmeno ad una certa dose di ironia.

Molto bravo l'attore protagonista (Poston mi pare si chiami).

Castle farà di meglio e di peggio; discretamente curato l'aspetto visivo; nessuna particolare trovata registica però.

Questo suo film è comunque da vedere, seppur sia inferiore di qualità rispetto all'omonima pellicola del 1932.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1008755 commenti su 44074 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net