che? (1972) regia di Roman Polanski Italia, Francia 1972
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

che? (1972)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film CHE? (1972)

Titolo Originale: WAS?

RegiaRoman Polanski

InterpretiRoman Polanski, Hugh Griffith, Sydne Rome, Romolo Valli, Carlo Delle Piane, Alvaro Vitali, Guido Alberti, Marcello Mastroianni

Durata: h 1.55
NazionalitàItalia, Francia 1972
Generecommedia
Al cinema nel Settembre 1972

•  Altri film di Roman Polanski

Trama del film Che? (1972)

Per 48 ore in una villa della costa amalfitana un'inglesina fa una serie di tragicomiche esperienze. E una parafrasi grottesca e ribalda di Alice nel Paese delle Meraviglie in chiave di parodia del sesso e delle sue perversioni.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,14 / 10 (22 voti)6,14Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Che? (1972), 22 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Boromir  @  08/10/2023 22:54:46
   6½ / 10
Guardando Che? di Roman Polanski, l'unica domanda sensata che sorge nel fluire privo di linea logica delle immagini è: qual è il punto? Si tratta di una versione polanskiana dell'Alice di Carroll che pare diretta da un Bunuel ubriaco? Di una allegoria dei contrasti tra follia borghese collettiva e spensieratezza hippie, che rimastica nella loro forma più dissacrante gli echi del precedente Macbeth (e quindi dello spettro di Charles Manson)? O una parodia edonistica nel clima battuto dal sole del paradiso morboso sulla costa amalfitana? Probabilmente tutte e tre le cose, come nessuna di queste. Ciò che è limpido da subito è invece il sentore di divertissement con cui il regista polacco innesta lati oscuri e sciroccato umorismo tra una schermaglia pecoreccia e un tentativo di stupro, tra palline di ping pong schiacciate solo per sentire che effetto fa e sessioni di bondage, tra furti e duetti al pianoforte. Uno scherzo registico quindi, al quale se si è ben disposti ci si può abbandonare.

Goldust  @  13/04/2022 18:06:04
   5 / 10
E' uno dei lavori più deludenti di Polanski, un tentativo malriuscito di satira verso l'imprevedibile focosità del maschio mediterraneo incastonato in una location ideale dove azioni apparentemente senza nessun legame si alternano tra loro creando - solo nelle intenzioni - effetti comici e grotteschi. Inutile captarne il senso, l'unica cosa da fare è godere di qualche flash estemporaneo di sceneggiatura ( il buffo arrivo di Nancy in casa in piena notte ) e del conturbante mix di avvenenza ed ingenuità incarnato da una Sydne Rome al massimo della forma. Fuori luogo la chiusa finale meta-cinematografica.

Oskarsson88  @  29/03/2022 13:30:22
   6 / 10
Polanski è un grande, però questo film è un po' tosto da seguire. Secondo me parte super forte però poi si perde un po' con lo sfilacciarsi della trama e gli avvenimenti che portano avanti il contesto scarseggiano. Certo, c'è un bel di dio di femmine e fa piacere, c'è la bizzarria dei personaggi, però rimane un film un po' così. Non sapevo fosse ispirato ad Alice nel paese delle meraviglie, forse avrei colto qualche significato in più. Invece così resta un guazzabuglio strano e affascinante che rasenta la sufficienza.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  20/01/2019 21:35:50
   7 / 10
Umoristico, surreale, strano. Sembra che Polanski abbia diretto questo film per gioco, per volersi divertire un po' (in effetti una vacanza in quel posto paradisiaco sicuramente l'ha fatta).
Diciamo che è un simpatico film pieno di attori in gamba, purtroppo senza una trama vera e propria e con una protagonista fin troppo ingenua.
A fine film ci si pone la domanda del titolo. Una visione per gli amanti di Polanski ci sta. :-)

DarkRareMirko  @  15/03/2018 00:54:50
   6 / 10
Di certo non tra i migliori parti (anche tecnicamente) del grande regista, può contare almeno su una curiosità tutta sua che ne fan davvero un film unico, anche considerando il cast (c'è il Marcelloooo nazionaleeee, nonchè camei di Vitali e Delle Piane).

Sperimentale, grottesco, inconcludente, ti lascia con un certo senso di incompiutezza.

A me è sembrato più che altro una gran vacanza per cast e crew (il film è tutto girato nella villa del produttore Ponti) ed un pretesto per mostrare nuda Sydne Rome.

Comunque interessante ed il finale è pure metacinematografico.

Come detto anche da altri, è un film bizzarro all'interno di una filmografia bizzarra di un grande regista.

GianniArshavin  @  08/02/2017 13:04:22
   5½ / 10
Dopo l'orrore occulto e demoniaco di Rosemary's baby e la personale e violentissima versione del Macbeth, Polanski nel 72 allevia drasticamente i toni con questa commedia grottesca, una sorta di parodia erotica del classico Alice nel paese delle meraviglie.
Girato sulla stupenda Costiera Amalfitana, il film è irrazionale e surreale come un sogno, un sogno a tinte osé che non ha un vero e proprio senso. La giovane protagonista (una convincente e stupenda Sydne Rome) è una novella e disinibita Alice che incappa in una serie di stravaganti personaggi che la coinvolgeranno in un processo di scoperta del proprio eros tramite una sequela di peripezie alquanto stramba.
Fra le cose migliori di quest'opera dal gusto tipicamente polanskiano troviamo indubbiamente i personaggi (il cappellaio matto sadomasochista di Mastr.oianni che litiga di continuo con il virile ma arguto Polanski, qui anche attore e per la prima volta doppiatore di se stesso in italiano), determinate scene fra l'esilarante e il surreale (la morte del vecchio) e un finale che sfiora il metacinematografico.
Purtroppo Che? soffre di alcuni difetti che ne limitano la fruibilità, come una certa ridondanza nelle situazioni e un ritmo lento che, non aiutato da una trama fondamentalmente sconclusionata, a volte cade nella noia.
Tuttavia il peggior difetto dell'opera è l'essere legato indissolubilmente all'epoca in cui è stato girato; il film incensa, sia nello stile che nella messa in scena, quel clima da post-sessantotto fatto di amore libero, leggerezza e vivere alla giornata cosi legato a quegli anni. Rispetto alla totalità della filmografia del regista polacco (che sembra immune allo scorrere del tempo) questo lavoro ha invece subito il passare degli anni, e tale aspetto lo penalizza non poco al giorno d'oggi.

Nel complesso CHE? è comunque una pellicola da vedere, per completezza e perché comunque ha i suoi motivi di merito. Sfortunatamente nonostante i pregi, il film resta uno dei meno riusciti del maestro.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  20/08/2016 21:16:24
   5½ / 10
Commedia assurda e paradossale dove l'ingenua protagonista si trova di fronte ad una galleria di personaggi altrettanto assurdi e sopra le righe. Diventa oggetto del desiderio della popolazione maschile di questa labirintica villa sul mare e nella sua stessa ingenuità questa novella Alice nel paese delle meraviglie, a cui questo film si è ispirato, ne rivela le contraddizioni. Il film senza dubbio è brillante ma la narrazione prosegue per accumulo di situazioni. Polanski segue incessantemente la protagonista ed i personaggi, più che a dare un senso compiuto al film. Non l'ho apprezzato granchè, mi sembra un Cul de Sac malriuscito.

KitaVerde  @  17/05/2016 14:10:26
   7 / 10
Esperimento Polanskiano grottesco e goliardico. Attori scelti sempre con cura dal regista. 6/7

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  13/02/2015 19:19:47
   6 / 10
Film grottesco targato Polanski che, nonostante non abbia un reale senso, si lascia guardare e non annoia. Sufficiente!

william sczrbia  @  09/01/2015 23:24:06
   7 / 10
Particolare, da provare

nicolipaolo  @  20/11/2013 13:05:08
   7½ / 10
Sembra un Polanski sotto l'effetto delle droghe, a tratti il film è inspiegabile e surreale, non si comprende, ma alcune scene sono da antologia e già trapela la verve di questo giovane regista che, nel caos totale di questa pellicola, riesce sempre a stupirci e a regalarci disparate emozioni, dalla meraviglia, all'invidia, dalle riflessioni sul senso della vita al desiderio erotico.
Sempre grande Polanski.

edmond90  @  25/11/2011 09:58:58
   6½ / 10
Effettivamente non appartiene alla migliore produzione di Polanski.
Ma come quasi tutti i film minori dei grandi registi ha diversi motivi di interesse.
Un'opera squilibrata,stralunata,a volte anche ridicola.Ma anche trascinante,briosa e a tratti geniale.
Bilanciando i pro e i contro alla fine mi sento di dargli una piena sufficenza.

Gabo Viola  @  28/10/2011 13:18:35
   7½ / 10
Non ci sto a vedere una insufficienza a questo film. Non sarà il suo più riuscito ma trapela sempre l' anarchia dell' autore e le ottime interpretazioni corali. E' poly polanski al 100x100.

Invia una mail all'autore del commento marco986  @  02/03/2011 20:58:54
   6 / 10
Film molto divertente.Spicca il solito grande Mastroianni oltre la bella protagonista Rome.Menzione anche per il bravo Romolo Valli

Gruppo REDAZIONE amterme63  @  30/01/2011 18:39:43
   5 / 10
Ci sono film che sono irrimediabilmente legati all'epoca in cui uscirono e che visti dopo molti anni non riescono più a trasmettere lo stesso significato che avevano allora. "Che?" è uno di questi. Se non altro, se adeguatamente letti in maniera oggettiva e distaccata, dicono tanto dell'atmosfera, della cultura del tempo in cui erano parte viva e attiva.
"Che?" si situa in quel particolarissimo periodo a cavallo fra anni '60 e '70, in cui la parola d'ordine era infrangere le regole passate, essere formalmente originali. La nuova frontiera era il represso umano: il sesso, la violenza, i quali venivano esplorati con entusiasmo e trasporto. C'era una folle e "sconsiderata" aria di liberazione, di rimescolamento generale.
"Che" riflette tutto questo e ne riflette l'aspetto ludico, spensierato, divertito, cioè quello erotico.
Il film non è altro che una specie di sogno erotico e come tutti i sogni non ha logica strettissima, senso compiuto, conseguenzialità, pur elaborando in tutto e per tutto i dati del reale. Questa presenza del reale (pur in forma intellettualizzata, come usava tantissimo all'epoca) viene sfruttata da Polanski per fare dell'ironia, la quale non risparmia nessuno.
Ne fa le spese soprattutto la protagonista (una meravigliosa Sydne Rome), una giovane americana che richiama il movimento dei fiori, i giovani pacifisti, entusiasti e vogliosi di girare il mondo e provare tutti i piaceri. Viene trattata con dignità e simpatia ma tutto sommato dalle piccole disavventure che le capitano (tentativo di stupro, furto progressivo di tutti i vestiti, seduzione da parte di un morboso sado-maso Mas*****nni, di giovani scapestrati viventi in una comune, di un burbero e semi-selvaggio Polanski) ne viene messa in rilievo l'ingenuità da novello Candido.
C'è poi tutta un cerchia di altri personaggi, uno più strano dell'altro, uno più grottesco dell'altro, che contribuiscono a creare l'idea di un mondo che non ha più centro, dove ognuno vive nella propria stranezza, nei propri vizi. Si sente, si rappresenta l'assenza di un qualcosa di aggreganze, di etico, un significato al tutto. Domina il vivere alla giornata, il godere di ciò che viene mostrato (invito fatto soprattutto allo spettatore). Infatti ciò che colpisce del film è la magnifica ambientazione di sogno in una splendida villa della Costa Amalfitana (appartenente a Carlo Ponti, coraggioso produttore del film) e la bellezza meravigliosa di Sydne Rome. Mostrata spesso nuda, con la sua dolce e spontanea maniera di porsi (sempre sorridente, sempre solare, con il suo dolcissimo corpo di ventenne in fiore) è come se lo schermo si coprisse di fiori e spargesse un'intenso profumo di gelsomino. Questa è la sensazione che si prova vedendola.
Per il resto il film è decisametne inconcludente. Sembra di percorrere una via che non porta da nessuna parte e ci si domanda: "perché la sto facendo?". A quel tempo questo modo di rappresentare era di moda (l'esigenza di essere originali e intellettuali), ma passata la moda si fa fatica a sentirlo come nostro.
Altri (bei) tempi.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  22/11/2009 12:36:27
   6 / 10
è un 6 stentato perché Polanski,autore di commedie ben più divertenti,non si puo permettere di fare film del genere. Qualche buona trovata qua e là,bravissimo Mas*****nni nel suo ruolo,che poi dovrebbe essere il cappellaio matto anche se sinceramente non ho capito il perché dei collegamenti ad Alice nel paese delle meraviglie. Se è una rivisitazione del capolavoro di Carrol in chiave parodistica non è riuscito.
Comunque non un brutto film ma una piccola delusione.

AKIRA KUROSAWA  @  07/06/2007 13:10:38
   4½ / 10
un brutto film del grande roman, dopo aver visto capolavori del calibro di rosemary's baby e chinatown, dal maestro si pretende molto di piu. buono solo il cast

Beefheart  @  18/01/2006 18:48:51
   7½ / 10
Commedia surreale molto divertente ed accattivante. Dall'inizio alla fine è un susseguirsi di situazioni assolutamente imprevedibili e, spesso, inspiegabili. Così come è "inspiegabile" la totalità dei grotteschi personaggi che appaiono. L'intera vicenda si svolge in una bellissima villa sul mare (pare che sia la villa di Zeffirelli a Positano) ed è priva di qualsivoglia effetto speciale o scena ad effetto. Questo lascia intendere come il film sia stato realizzato con bassi costi di produzione senza risentirne affatto. Dal cast spiccano un'esordiente Sidney Rome (quasi sempre graziosamente nuda) ed un bizzarro Mas*****nni.

3 risposte al commento
Ultima risposta 15/11/2007 11.15.51
Visualizza / Rispondi al commento
pastapasta2  @  17/01/2006 16:32:08
   1 / 10
nn riesco a credere che il regista che ha fatto una meraviglia come rosemary' s baby, sia in grado 4 anni dopo di fare questa schifezza immonda

Gruppo COLLABORATORI Invia una mail all'autore del commento paul  @  15/02/2005 10:56:46
   6 / 10
Da vedere per un allora splendida Sydne Rome. Per il resto secondo me non un granché.

Gruppo REDAZIONE maremare  @  11/12/2004 00:55:17
   8 / 10
Incursione nella commedia di Polanski.
Non è un caso che sia girato in Italia, con parecchi autori italiani.
La commedia alla Polanski.
Da vedere.

dragonfly  @  20/10/2004 14:34:34
   8 / 10
Alice nel paese delle meraviglie. Con Mastroianni nei panni del cappellaio matto! Interessante.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

abigail (2024)accattaromaancora un'estateanna (2023)another endanselmarcadianarrivederci berlinguer!augure - ritorno alle originiautobiography - il ragazzo e il generaleback to blackbad boys: ride or diebrigitte bardot forevercattiverie a domicilioc'era una volta in bhutanchallengerscivil warcoincidenze d'amorecome fratelli - abang e adikconfidenzadall'alto di una fredda torredamseldicono di tedrive-away dollsdune - parte duee la festa continua!eileenel paraisoennio doris - c'e' anche domanieravamo bambinifantastic machinefino alla fine della musicaflaminiaforce of nature - oltre l'inganno
 NEW
fuga in normandiafuriosa: a mad max sagagarfield - una missione gustosa
 NEW
ghost: rite here rite nowghostbusters - minaccia glacialegirasoligli agnelli possono pascolare in pace
 NEW
gli immortaligodzilla e kong - il nuovo imperohotspot - amore senza retei dannatii delinquentii misteri del bar etoileif - gli amici immaginariil caso goldmanil caso josetteil cassetto segretoil coraggio di blancheil diavolo e' dragan cyganil gusto delle coseil mio amico robotil mio posto e' quiil mio regno per una farfallail posto (2024)il regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoil teorema di margheritaimaginaryinshallah a boy
 NEW
inside out 2io e il secco
 NEW
io, il tubo e le pizze
 NEW
jago into the whitekina e yuk alla scoperta del mondokinds of kindnesskung fu panda 4
 NEW
l’amante dell'astronautala moglie del presidentela profezia del malela seconda vitala stanza degli omicidila tartarugala terra promessa
 NEW
la trecciala zona d'interessel'esorcismo - ultimo attol'estate di cleol'imperolos colonosmade in dreams - l'italiano che ha costruito l'americamarcello miomay decemberme contro te: il film - operazione spiememory (2023)metamorphosis (2024)monkey manmothers' instinctneve (2024)niente da perdere (2024)noir casablancanon volere volareomen - l'origine del presagio
 HOT R
povere creature!prima della fine - gli ultimi giorni di enrico berlinguerpriscillaquell'estate con irene
 NEW
racconto di due stagionirace for glory - audi vs lanciarebel moon - parte 2: la sfregiatricered (2022)ricchi a tutti i costiricky stanicky - l'amico immaginarioritratto di un amoreroad house (2024)robo puffinroma bluessamadsaro' con tese solo fossi un orsosei fratellishirley: in corsa per la casa biancasolo per mesopravvissuti (2022)spy x family code: whitesull'adamant - dove l'impossibile diventa possibilesuperlunatatami - una donna in lotta per la liberta'the animal kingdom
 NEW
the bikeridersthe fall guythe ministry of ungentlemanly warfarethe penitent - a rational manthe rapture - le ravissementthe tunnel to summer, the exit of goodbyesthe watchers - loro ti guardanoti mangio il cuoretito e vinni - a tutto ritmototem - il mio soletroppo azzurroun mondo a parte (2024)una spiegazione per tuttouna storia neraunder parisunfrosted: storia di uno snack americanovangelo secondo mariavincent deve morirevita da gattovite vendute (2024)zafira, l'ultima reginazamora

1051594 commenti su 50864 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ANTHRACITE - STAGIONE 1CANI RANDAGICICLOCIRCONDATODALLA MIA FINESTRADALLA MIA FINESTRA - GUARDANDO TEEL CORREOFLASHFORWARD - STAGIONE 1IL BODYGUARD E LA PRINCIPESSAIL GUSTO DELL'ESTATEIL PROBLEMA DEI 3 CORPI - STAGIONE 1LA RAGAZZA D'ACCIAIOL'AMORE DIMENTICATOLASSIE - UNA NUOVA AVVENTURAL'UOMO INVISIBILE ATTRAVERSO LA CITTA'MARE FUORI - STAGIONE 1MARE FUORI - STAGIONE 2MARE FUORI - STAGIONE 3MARE FUORI - STAGIONE 4NOTTE DI MEZZA ESTATE - STAGIONE 1POIROT - TESTIMONE SILENZIOSORECENSIONE D'AMORERESIDENT ALIEN - STAGIONE 1RESIDENT ALIEN - STAGIONE 2RESIDENT ALIEN - STAGIONE 3SIMONE E MATTEO UN GIOCO DA RAGAZZITENERE CUGINETHE COLLECTIVETHE IDEA OF YOUUN SOLO ERRORE. BOLOGNA 2 AGOSTO 1980VACANZE SULLA NEVEVIOLA COME IL MARE - STAGIONE 1VIOLA COME IL MARE - STAGIONE 2ZERO IN CONDOTTA (1983)

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

in sala


HIT MAN - KILLER PER CASO
Locandina del film HIT MAN - KILLER PER CASO Regia: Richard Linklater
Interpreti: Glen Powell, Adria Arjona, Austin Amelio, Retta, Sanjay Rao, Molly Bernard, Evan Holtzman, Gralen Bryant Banks, Mike Markoff, Bryant Carroll, Enrique Bush, Bri Myles, Kate Adair, Martin Bats Bradford, Morgana Shaw, Ritchie Montgomery, Richard Robichaux, Jo-Ann Robinson, Jonas Lerway, Kim Baptiste, Sara Osi Scott, Anthony Michael Frederick, Duffy Austin, Jordan Joseph, Garrison Allen, Beth Bartley, Jordan Salloum, John Raley, Tre Styles, Donna DuPlantier, Michele Jang, Stephanie Hong
Genere: azione

Recensione a cura di The Gaunt

POVERE CREATURE!
Locandina del film POVERE CREATURE! Regia: Yorgos Lanthimos
Interpreti: Emma Stone, Mark Ruffalo, Willem Dafoe, Ramy Youssef, Jerrod Carmichael, Christopher Abbott, Margaret Qualley, Suzy Bemba, Kathryn Hunter, Hanna Schygulla, Vicki Pepperdine, Jack Barton, Charlie Hiscock, Attila Dobai, Emma Hindle, Anders Grundberg, Attila Kecskeméthy, Jucimar Barbosa, Carminho, Angela Paula Stander, Gustavo Gomes, Kate Handford, Owen Good, Zen Joshua Poisson, Vivienne Soan, Jerskin Fendrix, István Göz, Bruna Asdorian, Tamás Szabó Sipos, Tom Stourton, Mascuud Dahir, Miles Jovian
Genere: fantascienza

Recensione a cura di The Gaunt

archivio


THE DEVIL IN MISS JONES
Locandina del film THE DEVIL IN MISS JONES Regia: Gerard Damiano
Interpreti: Georgina Spelvin, John Clemens, Harry Reems
Genere: erotico

Recensione a cura di The Gaunt

MERCOLEDI' - STAGIONE 1
Locandina del film MERCOLEDI' - STAGIONE 1 Regia: Tim Burton, Gandja Monteiro, James Marshall
Interpreti: Jenna Ortega, Gwendoline Christie, Riki Lindhome, Jamie McShane, Hunter Doohan, Percy Hynes White, Emma Myers, Joy Sunday, Georgie Farmer
Genere: fantasy

Recensione a cura di Gabriele Nasisi

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net