antonio guerriero di dio regia di Antonello Belluco, Sandro Cecca Italia 2005
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

antonio guerriero di dio (2005)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film ANTONIO GUERRIERO DI DIO

Titolo Originale: ANTONIO, GUERRIERO DI DIO

RegiaAntonello Belluco, Sandro Cecca

InterpretiAndrea Ascolese, Eleonora Daniele, Paolo De Vita, Franco di Francescantonio, Arnoldo FoÓ, Marta Jacopini, Michele Melega

Durata: h 1.50
NazionalitàItalia 2005
Generedrammatico
Al cinema nel Giugno 2006

•  Altri film di Antonello Belluco
•  Altri film di Sandro Cecca

Trama del film Antonio guerriero di dio

Siamo nel 1263, durante i funerali del Santo, quando un frate inizia il racconto per ricordare come Antonio arriv˛ dal Portogallo in Italia, proseguendo sino ai giorni della sua morte...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,00 / 10 (3 voti)8,00Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Antonio guerriero di dio, 3 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

bucho  @  13/04/2014 03:12:55
   8 / 10
un film davvero notevole sia dal punto di vista tecnico che artistico, ottimo cast, Jordi Molla nel ruolo di Sant Antonio è stato davvero bravo soprattutto grazie al suo accento portoghese.
Ho avuto tuttavia l'impressione che durante le riprese del film qualcosa sia andato storto a livello di produzione, lo si deduce dalla durata troppo breve che rappresenta l'unica pecca di quest'opera, è stato trasposto solo un centesimo di ciò che si conosce della vita di questo santo, i miracoli, gli scritti e gli insegnamenti, perciò credo che un ora in più avrebbe reso il film più esaustivo. La lentezza narrativa non è un problema, anzi, a mio modesto parere un film improntato su un tema religioso non può avere troppo ritmo poichè deve lasciare allo spettatore qualche istante per la riflessione durante la visione tra una scena e l'altra.

Invia una mail all'autore del commento Elly=)  @  14/11/2011 19:49:04
   10 / 10
Se qualcuno si chiede dove sia finito il cinema d'autore italiano é qui che deve cercare.
ANTONIO GUERRIERO DI DIO é uno di quei pochi film artisticamente validi grazie ai quali in Italia si fanno ancora capolavori. Un film che rientra sfortunatamente nella categoria underground, ma si sa l'odierna situazione penosa che ha l'arte in questo Paese.
Il film si apre immediatamente con una scelta artistica davvero eccezionale: siamo nella Basilica del Santo a Padova dove le inquadrature che vengono velate dall'incenso della cerimona che sta avvenendo ricordano gli affreschi dell'epoca del santo.

Già dalle prime scene si nota la stupenda fotografia, in particolare quando viene usata per enfatizzare tutte le scene girate in esterni come se si volesse sottolineare la bellezza della natura, creato di Dio.

Se le scene riescono ad impressionare chi guarda il film é anche grazie alla coinvolgente colonna sonora realizzata interamente con un orchestra che segue i toni lirici-chiericali e piacevolmente sovrastata da una sorprendente voce da brivido e il coro di voci maschili che fa tremare al solo pensiero di quanto la Chiesa fosse in alto, potente e allo stesso tempo quanto cadeva in basso col dimostrarsi cosi schifosamente avara.

Un deo gratia va alla scelta del cast, capitanata dalla straordinaria interpretazione di Jordi Mollà, col suo ibrido italico, calcato dall'adorabile accento straniero.
Il personaggio di Antonio non é il solito santo che si vede nei dipinti e nei santini, con uno sguardo devoto, il giglio sulla mano, il bambin Gesù sull'altra. No! Un Antonio con le palle che non ha paura di denunciare il comportamento della Chiesa che suscita ribrezzo e l'insaziabile fame delle ricchezze degli usurai padovani. Una persona capace di lasciare sempre qualcosa a chiunque lo incontri lungo il suo cammino. Un uomo il cui amore per Dio é immenso, un essere vivente che piange di fronte alle ingiustizie del mondo, un povero che é diventato ricco e ha quel desiderio, quella speranza, quel sogno di poter vivere in un mondo dove la vera ricchezza sia Dio e dove gli esseri umani si liberino una volta per sempre da tutte quelle brutalità che mangiano l'anima.

Se il personaggio principale ha le palle, il regista Antonello Belluco ha le contropalle!!
Un regista che dopo anni di "gavetta" nelle pubblicità televisive si é formato e ora con ANTONIO GUERRIERO DI DIO e il suo secondo film IL GIORGIONE esprime la sua passione, il suo amore, il suo stile, le sue idee senza paura, senza limiti. Enormi proteste sono nate dopo l'uscita di questo film, soprattutto una vivace sommossa da parte del clero. Alla denuncia di Belluco hanno risposto in molti, come formichine sono usciti in massa dal loro formicaio in fiamme.
É un film pieno di battute taglienti: come dimenticare Antonio davanti al vescovo padovano che dice: "La Chiesa non sa cosa sia la fame."
Battute taglienti si, ma a volte anche prettamente metaforiche che seguono un filone socialfilosofico e spirituale con tratti biblici.
Agli acclamati fotografia, colonna sonora, cast,..si affiancano i costumi e le scenografie, riportati dettaglio per dettaglio, riprendendo lo stile evidente delle sfilate in costume d'epoca nei tradizionali cortei veneti.

Un film che é ottimo in tutti gli aspetti cinematofrafici: artistico, tecnico e narrativo. Un film che non fa acqua da nessuna parte, non come le spazzature made in Italy che vengono presentate nei mega schermi dove l'unico obiettivo é guadagnare. No, qui alla base di tutto, il perno del film é la comunicazione. Non una comunicazione informatica da documentario prodotta dalle mura vaticane, ma un film drammatico, con un punto di vista completamente nuovo, che ha rasato a zero tutti i luoghi comuni su Antonio e i santi e che ha saputo raccontare con estrema durezza la sola verità di un mondo che metaforicamente viene paragonato a quello di oggi. Una denuncia, forse non così evidente, e forse neanche una denuncia, ma un'umilie osservazione su quelli che sono oggigiorno i nostri politici italiani, insomma le ideologie e i condizionamenti non sono di casa Belluco.
Chi dopo aver visto questo film resta indifferente? Nessuno. É una pellicola che sbatte in faccia una realtà, una realtà spina nel fianco della Chiesa e della Politica, con un alternarsi sublime di scene crude, drammatiche, filosofiche. Un film che può esser benissimo paragonato con le grandi pellicole d'oltremare.

"Grazie Antonio, Grazie. Perché é grazie a registi come te che in Italia esistono ancora Film che ci fanno battere forte il cuore!"

Invia una mail all'autore del commento Andrix84  @  27/08/2007 19:39:16
   6 / 10
E' fatto molto bene,ma è lentuccio!

1 risposta al commento
Ultima risposta 11/01/2012 17.29.51
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

abigail (2024)accattaromaancora un'estateanother endanselmarcadianaugure - ritorno alle originiautobiography - il ragazzo e il generaleback to blackbrigitte bardot forevercattiverie a domicilioc'era una volta in bhutanchallengerscivil warcoincidenze d'amorecome fratelli - abang e adikconfidenzadamseldicono di tedrive-away dollsdune - parte duee la festa continua!ennio doris - c'e' anche domanieravamo bambinifantastic machinefino alla fine della musicaflaminiaforce of nature - oltre l'inganno
 NEW
furiosa: a mad max sagagarfield - una missione gustosaghostbusters - minaccia glaciale
 NEW
girasoligli agnelli possono pascolare in pacegodzilla e kong - il nuovo imperoi dannatii delinquentii misteri del bar etoileif - gli amici immaginariil caso josetteil cassetto segretoil coraggio di blancheil diavolo e' dragan cyganil gusto delle coseil mio amico robotil mio posto e' quiil posto (2024)il regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoil teorema di margheritaimaginaryinshallah a boy
 NEW
io e il seccokina e yuk alla scoperta del mondokung fu panda 4la moglie del presidentela profezia del malela seconda vitala terra promessala zona d'interessel'estate di cleolos colonos
 NEW
marcello miomay decembermemory (2023)metamorphosis (2024)monkey manmothers' instinctneve (2024)niente da perdere (2024)non volere volareomen - l'origine del presagio
 HOT R
povere creature!priscillarace for glory - audi vs lanciarebel moon - parte 2: la sfregiatricered (2022)ricky stanicky - l'amico immaginarioritratto di un amoreroad house (2024)samadsaro' con tese solo fossi un orsosei fratellishirley: in corsa per la casa biancasolo per mesopravvissuti (2022)spy x family code: whitesull'adamant - dove l'impossibile diventa possibilesuperlunatatami - una donna in lotta per la liberta'the animal kingdomthe fall guythe rapture - le ravissement
 NEW
ti mangio il cuoretito e vinni - a tutto ritmototem - il mio soletroppo azzurroun altro ferragostoun mondo a parte (2024)una spiegazione per tuttouna storia nera
 NEW
vangelo secondo mariavita da gattovite vendute (2024)zafira, l'ultima reginazamora

1050793 commenti su 50771 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

BLACKOUT (2023)BURNING DAYSCABRINICURSE OF HUMPTY DUMPTY 3GORATHHUMANEIL CLAN DEL QUARTIERE LATINOIL MOSTRUOSO DOTTOR CRIMENIL PRINCIPE DEL MIO CUOREIL SENSO DELLA VERTIGINELA NOTTE DEGLI AMANTILEDALISA FRANKENSTEINMAGGIE MOORE(S) - UN OMICIDIO DI TROPPOMORBOSITA'ONCE WITHIN A TIMEPENSIVEQUESTA VOLTA PARLIAMO DI UOMINISONG OF THE FLYTERRORE SULL'ISOLA DELL'AMORETHE AFTERTHE CURSE OF THE CLOWN MOTELTHE DEEP DARKTHE JACK IN THE BOX RISESTHE PHANTOM FROM 10.000 LEAGUES

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net