you're next regia di Adam Wingard USA 2011
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

you're next (2011)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film YOU'RE NEXT

Titolo Originale: YOU'RE NEXT

RegiaAdam Wingard

InterpretiSharni Vinson, Wendy Glenn, Nicholas Tucci, AJ Bowen, Joe Swanberg, Margaret Laney, Amy Seimetz

Durata: h 1.35
NazionalitàUSA 2011
Generehorror
Al cinema nel Settembre 2013

•  Altri film di Adam Wingard

Trama del film You're next

Nel tentativo di riunire tutti parenti, Aubrey e Paul Davison decidono di festeggiare il proprio anniversario di matrimonio assieme ai quattro figli e ad altre persone care, organizzando una riunione di famiglia in una isolata casa di villeggiatura. All’inizio sembra che le vecchie rivalità tra fratelli prendano il sopravvento su ogni tentativo di riconciliazione ma, di colpo, le dispute diventano l’ultima delle preoccupazioni: la casa viene presa d’assalto da un gruppo di assassini mascherati armati di asce e balestre. Nessuno conosce la loro identità, né il motivo dell’attacco, né se si trovino all’interno o all’esterno dell’enorme, vecchia casa. Di certo, i Davison non sono al sicuro. E inizano a cadere uno ad uno...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,90 / 10 (71 voti)5,90Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su You're next, 71 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR bellin1  @  22/11/2021 23:50:27
   6 / 10
Con una donna Rambo in pellicola il film ha colpi di scena telefonati ed altri un po meno....qualche salto dalla sedia lo produce anche se il finale poteva e doveva essere confezionato meglio. Nell'insieme e causa anche una location e un ritmo vivace abbiamo un home invasion accettabile.
Sufficiente.

Samusgravato  @  07/06/2021 23:09:42
   7 / 10
Sinceramente mi sono divertito a guardare questo splatter fatto pure bene.
Un thriller-horror che riesce a creare suspance e al contempo virare su toni piú grotteschi.
In alcuni punti vira apposta sul grottesco proprio perché é concepito per andare su toni da splatter al limite del grottesco.
C'é parecchio sangue e gli effetti splatter sono fatti in maniera artigianale, probabilmente il piú grande pregio del film gli effetti splatter.
In alcuni punti vira sull'ultra-violenza senza mai risultare eccesivo.
Trama che tiene sulle spine e regia abbastanza ispirata.
Probabilmente quello che mi ha convinto di meno é stata la recitazione.
Ma direi che é uno splatter assolutamente godibile per i cultori dei classici slasher, sicuramente farà felici sia i nostalgici degli horror anni '80 che quelli degli splatteroni grotteschi fatti bene

Light-Alex  @  10/11/2020 10:14:08
   6 / 10
Classicissimo Home Invasion, che richiama tanti altri lavori simili.
In questo caso è una famigliola alto borghese, allegra ma che si intuisce piena di fratture interna, ad essere oggetto dell'aggressione di un manipolo di estranei sconosciuti mascherati.

Ci sono un po' tutte le fasi classiche di questo genere di film: l'inizio in cui viene raccontato il clima familiare, l'aggressione, la fase di shock e disperazione, la difesa, la conclusione.

Seppur ci siano molti richiami a lavori tipo "The Strangers" o simili, manca sicuramente quel tono cupo e drammatico e la tensione di quel genere di film. "You're next" vira più su note thriller, su tanta azione stile survivor (la protagonista ha un background appunto da comunità survivor), e su parecchio splatter.

La parte di tensione horror scema principalmente nel momento in cui viene rivelato il colpo di scena, da quel momento è più che altro un film con tanta azione e thriller.
Fatto sta che riesce a tener alta l'attenzione dello spettatore e fa il suo discreto compitino come Home Invasion. Nulla di particolarmente innovativo, ma godibile.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  27/03/2020 23:48:21
   3 / 10
Home invasion semplicemente ridicolo dove la stupidità umana dilaga incontrastata tra tutti i personaggi indiscriminatamente, buoni e cattivi; fa eccezione, ovviamente, l'insopportabile protagonista, un grissino che farebbe impallidire di paura John Rambo, Michael Myers e Kevin Mccallister messi assieme.
Aggiungiamoci una sceneggiatura con colpi di scena uno più prevedibile dell'altro, e la mer.da è servita.

Bon appetit.

Jokerizzo  @  12/03/2020 17:43:53
   7½ / 10
Buon film sul filone degli home invasion!

Crabbe  @  19/01/2020 01:31:13
   6½ / 10
Sufficiente home invasion.

AMERICANFREE  @  14/06/2019 10:17:56
   6½ / 10
Non male questo horror, mi ha intrattenuto per l'intera durata senza annoiarmi. Mi aspettavo esattamente questo genere di film,tanto splatter nel finale, lo consiglio

Attila 2  @  12/03/2019 17:20:53
   6 / 10
Film "classico" di genere,dove si cerca di colpire lo spettatore con l'efferatezza e l'originalita' degli omicidi,un po' di gore sparso qua e la'e un tentativo di trama thriller perche' gli omicidi non verngono buttati li' in pasto allo spettatore senza motivo e solo per il gusto di farlo,ma alla fine si cerca di buttartci una storia e un movente.Il tentativo non riesce,perche' intanto non si spiega perche....

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER....quindi e' un tentativo che porta a degli errori e poi perche' il movente e' cosa di meno originale ci possa essere.Se lo si guarda come film alla "Funny games" ci sta la saufficienza

kingofdarkness  @  15/11/2018 10:39:27
   3 / 10
Non capisco come questo film possa arrivare ad essere considerato "sufficiente" o "meglio di tanti altri nel genere". Ma dove? Partendo dal presupposto che l'idea di base, seppur vista e rivista, funziona discretamente, tutto il resto rasenta davvero il livello più infimo mai visto nel genere. Forzature ovunque, personaggi stereotipati dai comportamenti più ridicoli ed improbabili, recitazione dei comprimari inaccettabile, dialoghi insulsi, colpi di scena telefonati, protagonista femminile senza alcuna credibilità. Si salvano giusto l'ambientazione (ma su questo non va dato alcun merito a nessuno) e qualche gioco di luci e sonoro che portano al classico "colpetto" che ti fa saltare dalla sedia. Per il resto, nulla di nuovo, nè tantomeno nulla su cui soffermarsi a parlare.
Sconsiglio vivamente di perdere tempo con questa robaccia. Molto meglio le commercialate anni 90 tipo Scream o i vari seguiti di Venerdì 13. Moooolto meglio.

Norgoth  @  04/11/2018 11:51:49
   5½ / 10
Film così così, che vorrebbe essere horror, tensione, ma anche strizzare l'occhietto ai giovani, mettendoci dentro una buona dose di ironia e musiche giovanilistiche.
In tutta sincerità, però, il risultato non è granché. Il tutto risulta un po' troppo inverosimile ed assurdo, i dialoghi e le motivazioni di fondo che si scoprono verso la fine, oltre che telefonate per chi ha già visto film del genere, sono anche rappresentate in maniera un po' infantile.
La cosa che davvero diverte, nel senso che sì intrattiene ma strappa anche diversi sorrisi, è l'efferatezza di certe scene nella seconda parte, roba che sta tra il grottesco e l'inverosimile che raramente mi era capitato di vedere. Sicuramente uno dei film dove si sono ammazzate più persone ed usato secchiate di sangue in minor tempo (almeno per quelli che ho visto io).
Il risultato finale, tutto sommato, non è pessimo, ma non è neanche un granché.

GL1798  @  16/07/2018 16:12:33
   4½ / 10
Film tedioso e pervaso da una insufficienza di assennatezza. Non proponibile.

Invia una mail all'autore del commento eddiguff  @  08/07/2018 16:43:55
   3½ / 10
Suspance e credibilità zero! E siccome immagino che il film avesse velleità serie, il mio voto è la logica conseguenza.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  03/04/2018 03:59:04
   6 / 10
Niente di nuovo in questo Home Invasion da Tragedia Greca Sofocliana, ma proprio per questo particolare e insolito. Eccessivo verso l'epilogo rischia di cadere nella parodia fine a se stessa, comunque non male

Colibry88  @  15/02/2017 23:47:18
   3 / 10
Pessimo e irritante. Un filmaccio che ha pure l'ardire di volersi rivolgere ad un target più ampio. La fotografia patinata finisce unicamente per mettere in risalto la cosiddetta 'banalità del male', quella medesima banalità che si trascina dietro questo genere, battezzato "home invasion". Mi chiedo quali turbe mentali e traumi irrisolti possano spingere un regista a spendere tempo e denaro per oscenità simili. Sul film posso comunque dire che anche a livello di sceneggiatura qui si vola rasoterra.

Neurotico  @  06/02/2017 20:17:37
   6½ / 10
E' un home invasion sanguinolento e ironico che, se si azzarda un'interpretazione metaforica, stermina il concetto di famiglia borghese. La cattiveria la fa da padrone, anche se manca uno scatto di novità per il genere.

ferzbox  @  26/05/2016 18:12:24
   6 / 10
Risulta veramente scoraggiante vedere un film "Home invasion", quindi un genere considerato già inflazionato anche quando si scovano pellicole più di nicchia, che viene addirittura concepito per un target commerciale, mostrando una fotografia patinata, una resa più soft e meno esplicita delle scene maggiormente cruente e strapieno di clichè orrorifici.....
"You're next" si appoggia ad un idea di base interessante, mai vista prima, dove gli assalitori, quando si scopre quali sono le loro reali intenzioni e chi sono, assumono un ruolo singolare, donando probabilmente l'unica cosa originale che mi ha permesso di arrivare alla sufficenza; per il resto è una sagra di cose già viste e riviste, buone soltanto per coloro che con questo genere di film non hanno molta familiarità, ma assai scontate per chi come me( e qualche utente di questo sito può capirmi) di pellicole come queste ne ha viste almeno una ventina.
Il problema è che si capisce sin da subito chi è la protagonista, e di conseguenza si intuisce pure che tutta la sceneggiatura segue un binario guidato e predefinito, assai negativo per un opera che in realtà non dovrebbe dare alcuna chance di intuizione; elemento tipico degli orrorini commerciali per la massa...
Inoltre, come ho accennato prima, le scene crude sono molto ammorbidite; per quanto cruente non si avvicinano minimamente a regalare qualle tensione che si poteva scorgere in film come "Cherry tree lane", "Secuestrados" o "Funny games" di Haneke....non se ne sento nemmeno la puzza...
Tuttavia voglio spezzare una lancia a suo favore dicendo anche che, nonostante questo, riesce comunque a risultare migliore di altre produzioni ancora più plasticose come "Them" o "The strangers"......(e ci credo).
Ad ogni modo, per chi non conosce molto il genere, sappia che questo film non è minimamente paragonabile, in termini di violenza o qualita cinematografica, a tanti altri prodotti non portati in Italia o, se portati, quasi sconosciuti per via della limitatissima distribuzione.....c'è di meglio insomma...
Va bhè, comunque la soluzione finale non era accia....almeno quello....

Mic Hey  @  11/03/2016 01:10:26
   6 / 10
Dopo 5 minuti stavo già per spegnere perchè la prima scena è stupida e sconnessa dal resto del film.. però non l'ho fatto e così ho assistito ad un thriller home-invasion dignitoso anche se semplice e un po goffo.

Quando si entra nel vivo il film fa il suo sporco dovere (spaventi, salti improvvisi, macelli, blah blah..) ma ahimè perde molti punti per la trama: soprattutto il "movente" del massacro è inverosimile e davvero poca cosa.

..peccato

Ash Quercia  @  17/01/2016 02:02:13
   7½ / 10
Impossibile non fare qualche paragone con "the strangers" ma è comunque un buon horror che non annoia pur rimanendo dentro i canoni.

alex94  @  19/09/2015 16:24:42
   5½ / 10
"You're next" non è un brutto film,è il classico home invasion,che si lascia seguire con piacere grazie ad un ritmo piuttosto incalzante che non permette mai di annoiarsi, ma per il resto non aggiunge veramente nulla di nuovo ad un sottogenere che sembra ormai non avere più nulla da dire.....
L'inizio del film è tutto sommato buono ma poi con il passare dei minuti diviene sempre più scontato e banale,(complice anche l'incapacità del regista nel creare tensione) anche il colpo di scena finale è facilmente intuibile molto prima che si verifichi,questi difetti uniti ad una caratterizzazione dei personaggi mediocre (quando non ridicola,la fidanzata del ciccione una specie di rambo inarrestabile) e a dei dialoghi agghiaccianti rendono quello che potenzialmente poteva essere un buon film un semplice intrattenimento da quattro soldi..... utile per passare una serata ma tutt'altro che memorabile.
Abbastanza presente lo splatter che nonostante non impressioni più di tanto aiuta almeno a non annoiarsi.
Insomma il solito filmetto privo di idee,guardabile ma nulla di più.

dagon  @  10/09/2015 20:14:06
   4 / 10
Basta con questi horror fotocopia. Basta. Uguale a The strangers" e mille altri, cambia solo la maschera degli aguzzini di turno: una vola è un sacco, stavolta di animali e via così. Idee zero, idiozie a bizzeffe.

Marco247  @  28/08/2015 23:55:14
   1½ / 10
se lo avessi visto con lo spirito di assistere ad un film comico avrei dato di più, purtroppo pensavo fosse un thriller / horror....diciamo che considerando


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

posso tranquillamente dire che si tratta di uno dei peggiori slasher (ammesso che lo sia) che abbia mai visto.

mezzo punto in più per qualche scena splatter e perché, dopo circa 1 h e 30, finisce

Samu  @  12/08/2015 13:20:21
   8 / 10
Buon film diretto da Adam Wingrand nel 2011 .
Buoni gli attori discreta la fotografia .
Se volete vedere un po' di sangue e dei classici vallian allora guardatevelo.

Spotify  @  29/07/2015 20:32:46
   4½ / 10
Ma no dai, davvero? C'è, non posso crederci che questa cosa abbia come media un 6 pieno. Ma scherziamo? Che ci avete trovato di bello in questo scempio? Io ci ho visto solo un rosaio di ammazzamenti e basta. Nient'altro nell'arco dei 95 minuti. Ammetto che avevo delle discrete aspettative su questo horror/thriller ma sono state illuse in men che non si dica. La regia è ai massimi livelli di monotonia, vengono proposte sempre le stesse scene, le stesse immagini, che, almeno al sottoscritto, hanno provocato l'indifferenza più totale. Poi dai, capiamoci, si capisce subito chi sono gli artefici di tutto, visto che nelle diverse scene dove vengono uccise persone, questi individui assumono comportamenti molto sospetti. Detto in dialetto romano, proprio anti-sgamo. Penose le sequenze dove si vorrebbe inserire un pizzico di comicità, proposta che però fallisce miseramente nell'intento di strappare un sorriso. L'idea degli assassini mascherati da animali poteva risultare anche simpatica, ma a causa della generale bruttezza del prodotto, manco quest'idea genera alcun sussulto. Suspense inesistente, evidentemente si era troppo occupati a rendere il film prevedibile. Direzione degli attori non proprio terribile ma lascia lo stesso a desiderare. Comunque il tasso più alto di ridicolaggine si raggiunge ovviamente con la ragazza-rambo, la quale riesce a far fuori i carnefici uno dopo l'altro, da sola, aiutata da nessuno. Su questo punto meglio non dilungarsi troppo. Finale telefonatissimo che da il colpo definitivo del K.O. Tra le pochissime cose che ho apprezzato, ci sono state le scene splatter. Sceneggiatura campata per aria, scontatissima in tutto e per tutto. Neanche un briciolo di originalità. Del resto poi, quasi non esiste visto che nella pellicola è tutto un continuo macellare le persone. Dialoghi anonimi. Fotografia leggermente meglio di tutto il resto. Senza infamia e senza lode. Scenografia invece, che, per quanto fosse anche interessante, alla lunga ci si comincia a scocciare di essa, visto che tutto il film si svolge, appunto, nella casa e non si riesce nell'intento di non stressare lo spettatore. Attori uno più anonimo dell'altro, un manichino, per dire, ha più espressione.

Snervante, quando finisce sembra di aver assistito ad un mattone di 2 ore e mezza. Brutto e sconclusionato.

Nic90  @  05/05/2015 21:40:21
   6 / 10
Film sulla linea di "the strangers" e "them",molto prevedibile il colpo di scena a metà film(visti gli atteggiamenti di 2 persone in particolare),non prevedibile invece il colpo di scena finale.
Tuttavia...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento giovanni79  @  19/04/2015 01:31:27
   6 / 10
Una tipica famiglia wasp riunita per il Ringraziamento viene presa di mira da un gruppo di assassini, che però non hanno fatto i conti con un ospite a sorpresa. Dopo tanti slasher nichilisti e psicopatici da romanzetto, questo film è un gradito ritorno all'ordine. Pur non essendo brillante come Scream né particolarmente difficile da "smascherare", si fa notare per lo stile curato (i killer in maschera sono effettivamente inquietanti) e per la capacità di miscelare brividi e humour grottesco. Brava la protagonista Vinson.

BrundleFly  @  15/04/2015 13:46:08
   6 / 10
All'inizio sembra la copia sputata di 'Them', ma dopo la seconda metà il film prende una piega leggermente diversa che ne risolleva le sorti.
Poco credibili, come spesso accade in questo genere di film, molti comportamenti dei personaggi.

luis 98  @  20/03/2015 00:34:50
   7 / 10
Leviamo horror e scriviamo thriller..forse è meglio
film molto originale con una storia tutto sommato credibile all'inizio ma poi va a rovinarsi in modo assurdo(SPOILER).
Il cast se la cava benissimo cosi come il doppiaggio italiano di buon livello.
Le scene splatter\horror sono fatte piu che bene.
Alla fine volevo dare 6.5 ma voglio premiare questo film che tutto sommato è un buon thriller

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

unpoeta67  @  06/02/2015 14:48:38
   5 / 10
peccato, occasione persa? il film di per se ha delle trovate anche non male ma per la maggior parte del tempo è un susseguirsi di non-sense . gente che gira da sola nelle camere, tutti che si mettono a fare da bersaglio, la bella ammazzatutti che parafrasa davide contro golia... insomma se ne vedono delle belle....peccato che non ho otto anni ....
tremendamente bocciato.
ps: i cattivi di mamma ho perso l'aereo erano meno idioti

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Macs  @  22/01/2015 22:40:50
   5½ / 10
Filmetto abbastanza insipido e slasheroso, con tutti i cliché del genere in bella vista. Personaggi che fanno tutte le cose più sciocche tipiche di questi film: tipo che se la minaccia arriva dalle finestre da cui arrivano dardi assassini, mi pare ovvio stare sempre in bella vista davanti alle finestre. Tipo che se c'è un assassino in casa, ma si, andiamocene in giro per la villa in ogni stanza e ovviamente soli soletti. La sceneggiatura insomma è scritta abbastanza male e risulta poco credibile. Non è un totale disastro perché si risolleva un po' con qualche trovata efficace nel finale, e per la buona colonna sonora rockettara e rockabilly. Si può guardare una volta ma si dimentica in fretta.

Sestri Potente  @  18/01/2015 23:07:02
   2 / 10
Inesistente come horror, meglio forse come commedia.
In ogni caso: brutto!

claudioss83  @  09/01/2015 14:06:39
   7½ / 10
Per le scene di sangue gli darei anche pù di 8, ma qualcosa è un pò troppo irreale... va visto però!

elnino  @  30/12/2014 22:27:33
   6½ / 10
Sicuramente il film è incalzante, non mancano i colpi di scena, e non è nemmeno recitato male. Lo consiglio, ma non aspettatevi il capolavoro

Jolly Roger  @  09/12/2014 23:46:23
   8 / 10
------------Spoileroso--------------
Dieci personaggi (padre e madre, con i 3 figli maschi, la figlia femmina e le reciproche fidanzate / fidanzato) stanno festeggiando tutti insieme un anniversario, quando la casa di campagna in cui si trovano viene attaccata da tre persone mascherate (con maschere di animali), che cominciano a ucciderli uno per uno. Ma portare a termine il tutto potrebbe non essere così facile come gli aggressori pensavano.
La trama si potrebbe riassumere più simpaticamente così: tre killers mascherati, il Volpino, il Tigrotto e l'Agnellino, vogliono uccidere tutti, ma una ragazza in casa rivelerà un'inaspettata attitudine da Macellaia.
Secondo me You're Next è il miglior home invasion horror in assoluto. Il film, pur non eccellendo in nessun particolare elemento, contiene però tutti gli elementi che potrebbero star bene in un home invasion, risultando piacevole in ognuno di essi. Ti da qualche sano spavento, ha un'ottima fotografia e buone musiche, la trama è accettabile (con la dovuta sospensione di incredulità) e gli aggressori hanno motivazioni credibili.
Lo splatter c'è, ma non tale da essere disturbante. La storia acchiappa, è scorrevole, ha un buon livello di action ed i protagonisti buoni non sono semplici burattini urlanti, ma reagiscono. Vi sono anche un paio di ottimi colpi di scena, forse prevedibili, ma stanno benissimo. Inoltre, in alcune battute c'è una vena ironica e beffarda, che ricorda il cinema anni 70 / 80 e un po' di Tarantino.
Tutti questi elementi, anche insieme, non possono certo formare un capolavoro. E sicuramente ci sono film "home invasion" migliori. Tuttavia, a mio parere, You're Next è quello che rappresenta meglio l'home invasion da un punto di vista di cinema horror.

lupin 3  @  28/11/2014 00:59:53
   6½ / 10
Caruccio, da guardare senza troppe pretese.

-Uskebasi-  @  21/11/2014 13:50:12
   6½ / 10
COMMENTO SPOILEROSO

Troppo stupide le vittime, troppo stupidi i carnefici, purtroppo non è credibile. Non mancano poi alcuni piccoli errori di sceneggiatura, ad esempio quando muore la madre tutti corrono al piano superiore dove l'assassino ha trovato miracolosamente il tempo di scrivere su una parete il titolo con il sangue, o quando la protagonista, dopo un tentativo di fuga nel bosco, torna in casa entrando tranquillamente dalla porta principale che doveva essere teoricamente chiusa. Il primo colpo di scena è abbastanza telefonato, era l'unica soluzione possibile, direi obbligatoria, altrimenti il film non aveva molto senso; il secondo con il coinvolgimento dell'altro fratello un po' meno, ma non basta per sollevarsi dalla categoria di "horror medio" cui appartiene. Buoni gli effetti splatter.
Mezza delusione.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  25/10/2014 11:13:05
   6 / 10
Un massacro senza pieta' ha inizio durante una cena in famiglia... Alcuni assassini mascherati cominceranno a macinare vittime utilizzando svariate armi. Sadico e disturbante, forse eccessivo in alcuni frangenti.
Quando si girano le carte ci rendiamo conto che non è solamente un banale slasher movie ma qualcosa di piu'.
Resta il dubbio se con una "bella" mitragliata non si poteva risolvere meglio la questione...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  24/10/2014 10:28:27
   6 / 10
Il mistero sta alla base di un sottogenere come l'home invasion, efficacissimo quando il male non ha logica ragion d'essere (mi vengono in mente "The Strangers", "Them" e l'inarrivabile "Funny Games") oppure, quando questa assume connotati definiti ("Secuestrados", "Cherry tree lane" o "La notte del giudizio"), urge fornire una spiegazione coinvolgente, spiazzante ma soprattutto convincente.
Non è il caso di "You're next", all'interno del quale la violenza è giustificata da un movente debole che lo spettatore più smaliziato non avrà alcuna difficoltà ad individuare, anche a causa di una serie di indizi goffamente sparsi.
A tratti si avverte dell'ironia piuttosto fuori luogo, oppressione e angoscia dovrebbero fare la voce grossa ed invece Wingard la butta spesso in farsa alleggerendo la già misera tensione. Fortunatamente non mancano i momenti sanguinosi, niente di sconvolgente, la pellicola è pur sempre pensata per il grande pubblico; tuttavia da questo punto di vista il regista pesta sull'acceleratore. Molto più carente risulta nel disturbare, decisamente sciatto quando ricorre all' immancabile sbalzo di volume.
Gli attriti famigliari avrebbero meritato miglior disamina, non che uno si aspetti "Festen" di Vinterberg, ma almeno una spiegazione più solida e interessante rispetto quella inerente i due fratelli che come bambini della scuola materna si punzecchiano di continuo.
Bene le musiche, tradiscono una presumibile conoscenza del filone thriller/horror all'italiana degli anni '70/'80.
Nel cast c'è un piccolo e autoironico ruolo per Ti West, sempre più (sopravvalutato) regista di culto dell'horror underground.
Prodotto intrigante finchè non vengono svelati gli altarini, da quel punto in poi si tramuta in uno slasher appena sopportabile.

maxi82  @  24/09/2014 16:16:13
   5 / 10
Dopo dieci 10 min si capisce già tutto...trama colpi di scena vittime...si salvano solo le musiche e le scene splatter,ma di questo già si è visto in altri generi precedenti

Gruppo STAFF, Moderatore Invia una mail all'autore del commento stefano76  @  07/09/2014 12:20:32
   7 / 10
Dignitosissimo thriller che intrattiene e diverte in maniera efficace. Un paio di situazioni sono eccessivamente forzate, ma la vittima che si trasforma in carnefice implacabile ha sempre il suo fascino.

marfsime  @  12/08/2014 23:03:26
   6 / 10
Si salva per le scene splatter veramente ben fatte..per il resto trama abusata e decisamente prevedibile..sufficiente ma nulla più.

steven23  @  31/05/2014 15:36:35
   5 / 10
C'è un aspetto che, per quanto mi riguarda, viene prima di tutto in una pellicola horror ed è la capacità dei personaggi di creare una sorta di empatia con lo spettatore. Ci si deve sentire partecipi delle loro disavventure, viverle con loro e, cosa più importante, fare il tifo per loro affinché riescano a superarle.
Ecco, qui non c'è niente di tutto ciò. La pellicola e i personaggi che la interpretano risultano terribilmente piatti e freddi e così l'insieme scorre via senza particolari sussulti, se non quelli provocati da non più di un paio di scene.
Tornando al film in sé, come appena detto mi ha appassionato proprio poco. Si assiste a una buona prima mezz'ora, compreso il duplice omicidio iniziale, che crea aspettative le quali, però, non vengono mantenute una volta che gli assassini rientrano in scena. Il movente, quello che dovrebbe essere il colpo di scena, risulta prevedibile ma, soprattutto, non convince la solita trasformazione sia dei buoni (nel caso specifico uno solo) che dei cattivi. Questi ultimi, poi, passano dal mostrarsi killer all'apparenza spietati e inarrestabili a dei perfetti incapaci

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Ho lasciato per ultimo i personaggi. Tra quelli che vengono piazzati lì unicamente come carne da macello (la cosa non mi stupisce affatto) e altri del tutto inoperosi si salva veramente poco. Direi che la sola Vinson regala un minimo d'interesse malgrado la sua interpretazione sia tutt'altro che entusiasmante. Il resto del cast è piuttosto desolante, a partire dal fidanzato della stessa per arrivare al fratello con rispettiva compagna

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
questi ultimi due, in particolare, sono di una nullità pressoché assoluta.
Salvo le musiche, gli effetti e poco altro.

4 risposte al commento
Ultima risposta 01/06/2014 18.11.27
Visualizza / Rispondi al commento
GianniArshavin  @  29/05/2014 13:37:34
   5½ / 10
Non male questo home invasion statunitense , poco originale ed innovativo ma dotato di un buon ritmo e di un intrattenimento semplice ma efficace.
La struttura è molto classica , i personaggi sono riconoscibili e i nemici adeguati alla vicenda. Parecchio il sangue presente , alto il tasso di violenza e discreta la tensione , anche se non si toccano picchi ragguardevoli.
Avrei preferito un approfondimento maggiore iniziale , invece il regista ha deciso di eliminare quasi subito tutti i personaggi , donando a pochi la scena principale. Questa scelta secondo me non paga , soprattutto considerando una seconda parte poco realistica , fra nemici inizialmente infallibili che diventano degli incapaci ed una protagonista fin troppo geniale e violenta. Purtroppo altre banalità in fase di sceneggiatura ci sono (alcune morti sono proprio idiote) ma nel complesso siamo sopra la media dei film di questo tipo.
Bene gli attori , decente la regia e d'impatto la colonna sonora.
Consigliato quindi se non si hanno pretese enormi.

mirkoianni  @  06/05/2014 17:22:14
   7 / 10
Buon film, ben fatto con ottimi effetti speciali.........può sembrare già visto (ed in diverse cose lo è) ma comunque intrattiene ed è sicuramente piacevole....

pinhead88  @  30/04/2014 20:42:06
   7 / 10
Non siamo ai livelli di ''Secuestrados'' ma rimane un home invasion di tutto rispetto.
Ottima anche la scelta monocromatica tendente all'arancio che aumenta ancora di più il senso di oppressione.

Giovans91  @  16/04/2014 18:50:25
   7 / 10
Violento, crudo e spietato. Un bel thriller-horror, ben diretto e interpretato.
Nel cast vediamo Sharni Vinson ("Step up 3"), che è stata brava e convincente nel suo ruolo. Interpreta un personaggio carismatico e molto determinato.
Il film si apre e si chiude con scene violente e piene di sangue. Le musiche e la fotografia sono il punto forte del film, aiutano a completare e creare l'atmosfera cupa che avvolge questa triste vicenda.
Alcune sequenze fanno saltare dalla poltrona, e credetemi, questa è una cosa che non mi capita spesso, e di horror ne ho visti molti.
La storia è la classica per "home invesion", ma la cosa che rende unico e diverso questo film rispetto ad altri del suo stesso genere, è la messa in scena, questo lo rende superiore e originale rispetto ad altre simili pellicole.
Scene visive forti e di grande effetto, disturbanti, chi è di stomaco debole più volte distorcerà lo sguardo dalla visione. Sembra quasi un horror splatter.
Chi ama la suspense, la tensione e le scene di sangue in un film, questa pellicola non vi deluderà. Consigliato!

john doe83  @  18/03/2014 12:34:54
   6½ / 10
Buon horror, mai pretenzioso ma lineare nella sua semplicità. Ne escono molti di horror all anno ma pochi sono degni di nota...

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  13/03/2014 15:00:37
   7 / 10
E' un buon thriller d'intrattenimento, per nulla pretenzioso perchè non si discosta dalle regole del genere slasher home invasion, ma ha dalla sua parte una certa ironia nera nella rappresentazione degli omicidi che più che Cane di paglia, mi ricorda in certi tratti Reazione a catena di Bava. Quindi non essendoci sottotesti particolari, si bada soprattutto nel ritmo sostenuto che non ha cedimento dal momento in cui la cosidetta riunione familiare, tutt'altro che idilliaca, viene spezzata dagli assalitori esterni. Inoltre bisogna dire che il tasso di forzature nella sceneggiatura è minore rispetto ad altre pellicole di questo genere e la scelta della protagonista è indovinata perchè possiede carisma e forza d'animo che non ti aspetti (leggasi volgarmente "palle"). Curioso il cameo di Ti West, il quale ha trasferito buona parte di questo cast (A.J. Bowen, Amy Seimetz e Joe Swanberg) nel suo ultimo film The Sacrament.

TheLory  @  10/03/2014 15:22:50
   7½ / 10
Bellissimissimo!!!!! thriller con tanto sangue sgorgante e tanta tensione che si taglia con la mannaia. mammamia che paura che mi ha fatta!!!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  19/02/2014 00:03:13
   6 / 10
La trama è stra-abusata nel cinema horror però questo film ha una particolarità che ho apprezzato che con lo scorrere dei minuti migliora sia per intensità sia per ironia.
Regia sciatta, attori sufficienti, buon ritmo.

jason13  @  18/02/2014 22:18:25
   7 / 10
Questi sono i miei generi di film...ovviamente si deve tralasciare alcuni dialoghi e circostanze...ma per gli amanti del genere UNA CHICCA DA NON PERDERE...

Invia una mail all'autore del commento Tempesta  @  14/02/2014 21:37:39
   5½ / 10
Nulla di nuovo alcune cose non mi hanno convinto.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Horrorfan1  @  05/02/2014 15:28:35
   6 / 10
Secondo me molto inferiore a Them e The strangers (che ho commentato proprio oggi), nonostante il colpo di scena (? molto relativo) che gli altri due titoli non presentano.

Condivido la media del 6 stiracchiato...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento ziokartella  @  05/02/2014 15:20:05
   6 / 10
Blando home-invasion-movie abbastanza prevedibile e scontato con pochi spunti degni di nota e molti luoghi comuni, ma tutto sommato guardabile.

chem84  @  18/01/2014 17:38:30
   7 / 10
Sanguinolento thrillerozzo non molto originale e credibile, ma assai godibile.
Buon intrattenimento, non annoia e con un buon finale.



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

horror83  @  17/01/2014 11:06:29
   6 / 10
Peccato! avevo alte aspettative per questo film, pensavo che era migliore di The strangers e invece no. è carino, non è proprio da bocciare, ma lo reputo un film mediocre. non mi ha fatto provare tensione come The Strangers e la recitazione mi sembrava un pò scarsa. anche la storia non è questo granchè. e ci sono anche delle scene ridicole, es.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Qualche scena splatter carina ma mi aspettavo di meglio. Carine le maschere dei malviventi. il mio sei è anche perchè mi piace il genere Home invasion.
Non male ma poteva essere decisamente migliore.

BlueBlaster  @  31/12/2013 01:58:55
   6½ / 10
Si esprimono pareri discordanti per tutta la rete riguardo questo film, motivo per cui l'ho guardato solo ora nonostante ne avessi avuto la possibilità e la tentazione più volte...
Adam Wingard è uno di quei registi della nuova horror, non blasonati come James Wan per intenderci, che assieme all'amico Ti West (qui presente, per poco, come attore), Adam Green, Mike Mendez, Steven C. Miller o Lucky McGee...si fa strada a colpi d'ascia nel Cinema di genere e lo fa con le giuste armi: buone doti tecniche, tanto amore per l'horror, arguzia e la giusta dose di ironia se serve!
Dopo aver speso parole di lode per questo bravo regista, che ho potuto conoscere ed apprezzare sia come regista che come attore nei due ottimi film V/H/S, mi vado a scontrare con i limiti della pellicola in questione...

Il sotto-genere "home invasion" si sviluppò ben bene dagli anni 70 ed in questi 40 anni di rielaborazioni ne hanno fatti quanti ne vogliamo e mi sembra chiaro che uno spettatore navigato chieda qualcosa in più oggigiorno specie se dietro al film ci sta gente che ci sa fare. Invece no perché tutto procede in modo classico e scontato, aspettavo un colpo di scena e già fantasticavo su quale idea avessero tirato fuori...riflettevo sul perché del nome "You're next"...ho fantasticato troppo perché la mia immaginazione ha lavorato purtroppo molto di più e meglio di quella degli sceneggiatori!
Maschere? Scritte sul muro "You're next"? Specchietti per le allodole che deludono lo spettatore che cerca novità. Certo che le maschere animalesche bianche e sporche di sangue mettono inquietudine ma tanto oltre non si va.

Gli ultimi anni questi film sono rispuntati fuori come funghi tra remake ("Funny games", "L'ultima casa a sinistra", "Black Christmas", "The Strangers", "Chiamata da uno sconosciuto") o nuove idee come "Them", "The Collector" o il recentissimo "La notte del giudizio"...A breve uscirà addirittura un film dall'emblematico titolo " Home Invasion " con dietro nomi di rispetto ed il che dice tutto sulla rinascita del genere.

Qui assistiamo al connubio tra home invasion, slasher e splatter il tutto mescolato con della ironia mal celata che alla fine da alla pellicola un senso quasi di grottesco .
Senza dubbio il lavoro registico è ottimo e la prima mezzora fa presagire grandi cose:l'arrivo nell'abitazione dove si sentono rumori, l'ipotetica presenza di qualcuno sia dentro che fuori casa ecc...Wingard conosce il genere e gioca bene con lo spettatore riuscendo a creare atmosfera ed ansia!
La colonna sonora gioca un ruolo fondamentale ed è molto buona e la fotografia è anch'essa di buona fattura...gli abbondanti effetti speciali e trucco che dominano la seconda parte del film sono fatti come Dio comanda senza ricorrere al computer.

Nota dolente è però il cast che è composto per metà da discreti attori (come la prima coppia che si vede ossia la protagonista ed il fidanzato, il padre ed uno dei figli maschi) ma per la restante metà da gente che farebbe meglio darsi all'ippica...tra queste scadente performance, duole dirlo, vi è quella dell'unico nome famoso del cast ossia la bella Barbara Crampton vista in "Re-Animator" e qui ormai stagionata ma ottima MILF che purtroppo ho trovato odiosa e poco capace.

In definitiva questo è un discreto film thriller/horror senza impegno e sufficientemente divertente ma che potrà piacere in particolar modo a spettatori occasionali del genere, i fan del genere resteranno senza dubbio un pò delusi dalla mancanza di idee (colpo di scena realistico ma deludente) peròe piacevolmente colpiti dalla quantità di sangue e dalle capacità del giovane regista e di tutto lo staff tecnico.

7 risposte al commento
Ultima risposta 03/01/2014 14.37.40
Visualizza / Rispondi al commento
Darksyders77  @  30/12/2013 23:33:40
   6½ / 10
Thrille/horror di sufficiente manifattura,all'inizio aveva un "che"di quasi comico,esilaranti alcune scene e recitazioni di alcuni personaggi della sfortunata famiglia.Poi durante lo svolgimento ho visto qualcosa di buono,che ha saputo intrattenere.Tutto sommato né consiglio la visione ,soprattutto a chi apprezza questo genere di film-

topsecret  @  31/10/2013 18:09:56
   5 / 10
Il "movente", l'asse portante di tutto il film lo si intuisce già dalle prime battute, anche se non è la cosa che più fa storcere il naso, visto che si palesa all'inizio della seconda parte. Il difetto maggiore di un regista horror è quello di non saper rendere partecipe il pubblico di quello che provano i personaggi, rendendo tutto monotono, illogico e prevedibile tanto da irritare più che mettere tensione. E in questo errore Adam Wingard incappa in maniera ingenua, presentando una storia incapace di coinvolgere, pur facendo uso massiccio di gore e violenza, non tenendo conto di quella originalità e di una linearità che il suo lavoro avrebbe avuto bisogno di mostrare.
L'aggiunta di ironia nel finale, più che beffarda appare idiota e non aiuta lo spettatore a farsi convincere della bontà del prodotto in questione, lasciandolo quasi del tutto indifferente.
Non bruttissimo e quindi vedibile, ma decisamente poco succoso e per nulla originale.

Gruppo REDAZIONE Cagliostro  @  15/10/2013 18:07:13
   5 / 10
Film disturbante per la prorpia intrinseca stupidità durante lo snocciolarsi della sua prima parte. recupera invece un po' nella seconda parte.
Trama abusata e regia monocrode, senza tensione e senza colpi di scena.
L'ironia che si sviluppa nel finale riscatta parzialmente la sua imbecillità.
Dialoghi spesso inutili e ridicoli.
Attori al di sotto del minimo sindacale.
Prodotto che si lascia guardare e che si dimentica in fretta.

nicohardship  @  13/10/2013 16:20:57
   6½ / 10
Mi aspettavo molto meno, ma è stato inaspettatamente carino e ha pure strappato qualche risata. Non indispensabile, ma da vedere.

Invia una mail all'autore del commento nocturnokarma  @  30/09/2013 21:47:34
   5½ / 10
Una protagonista esile ma combattiva meriterebbe l'ampia sufficienza. Ma il troppo "già visto" penalizza un horror da vedere commentando passo dopo passo come un'allegra visita alle giostre, certo poco adatto a chi cerca se non spaventi veri, almeno una sana vecchia tensione.

Sopravvalutat0 dagli amanti del genere, ed io sono tra questi.

farfy  @  27/09/2013 17:17:31
   7 / 10
Commento con tracce di spoiler

Rispetto a tanti altri film di questo genere (home invasion) qui c'è una motivazione "logica" alla violenza da parte di sconosciuti.
La scena dove sono a tavola e sono aggrediti è forse la più stupida a livello di recitazione, dalle espressioni facciali (soprattutto della madre) sembra quasi una farsa.
Il bello di questo film è che non ti annoia mai e i colpi di scena si susseguono uno dopo l'altro. Forse l'"eroina" è troppo fumettistica e infierisce in modo truce sui corpi, ma possiede validi motivi.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

gianni1969  @  24/09/2013 13:09:56
   7½ / 10
A me è piaciuto parecchio, niente di originale ma sviluppato in maniera più che buona

CyberDave  @  23/09/2013 22:40:20
   6½ / 10
Parliamo di uno dei sottogeneri horror che preferisco, gli house invasion, per la prima parte di film sembra si sia fatto un copia e incolla del mio film preferito di questo genere ovvero "The strangers".
Poi il film ingrana e ci sono le classiche situazioni che ti aspetti, manca sempre però quella tensione, quell'angoscia che solo certi film sanno farti provare, insomma resti un pò distaccato nel guardarlo e non riesci ad entrare del tutto nella vicenda.
Poi, quando tutto sembra ben delineato il film prende una piega inaspettata

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
E' ovvio che, come letto da alcuni, non può non far storcere il naso il fatto che la ragazza, unica a ribellarsi davvero, si scopra una specie di Rambo al femminile contro gli aggressori, il tutto spiegato un pò banalmente dicendo che è cresciuta in un campo di survivor, (vabbè).
E' vero anche che il film non si prende troppo sul serio e i vari scontri lo dimostrano, il personaggio della ragazza mi ha ricordato molto Jennifer, l'originale "Non violentate Jennifer" stessa ferocia che a volte fa quasi sorridere.
Come detto un film che da solo non avrebbe avuto importanza, con un paio di colpi di scena invece mantiene alta l'attenzione e riesce a divertire, da vedere se si è amanti del genere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR pier91  @  23/09/2013 14:27:43
   6 / 10
Accade sempre più spesso, al cinema, di sudare freddo vedendo una commedia, e di piegarsi dal ridere vedendo un horror/thriller. "You' re next" ha dei tempi comici pressoché perfetti, con le dovute condizioni può risultare incredibilmente divertente. I film di Wan in confronto sono solo mediamente spassosi. Io non sono nemmeno certa di quali fossero le reali intenzioni di Wingard, ho però il sospetto che la bruttezza esilarante del risultato non sia del tutto accidentale. Lo spero. Al Toronto Film Festival o si drogano o ci vedono lungo.

3 risposte al commento
Ultima risposta 26/09/2013 11.09.27
Visualizza / Rispondi al commento
i28408  @  23/09/2013 08:47:35
   4 / 10
Davvero pessimo, ho visto film migliori quest'anno su questo genere, ed è di gran lunga inferiore. Non lo consiglio

Biribago  @  23/09/2013 01:29:49
   6 / 10
Il film era da 5 o 5,5 ma ho voluto dare 6 giusto per il soundtrack "looking for the magic". L'idea di queto film per quanto trita e ritrita non è male, però... leggi spoiler

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

deliver  @  23/09/2013 01:06:27
   4½ / 10
Non mi spiego davvero la media alta dei voti, questo film e' l'opera di un regista che non è in grado di distinguere l'orrore dal ridicolo - il che è grave.
Il paragone con The Strangers e' inevitabile e rischia di seppellire ancor di più You're next.
Se nel film di Bertino infatti, assistiamo ad una messa in scena impeccabile e ad una tensione gestita con realismo impressionante e pregevole maestria, Wingard invece ha il prurito alle mani, scopre da subito le carte e confezione sequenze di rara cretineria - a patto che non vogliate considerarlo placidamente un prodotto di serie Z, e allora poteva direttamente arrivare direct to video. L'improbabilità come la scolasticità di alcune scene, ne rende la visione irritante: valga una per tutte come esempio la seconda parte. Gli assalitori sembrano degli emeriti ritardati, era dai tempi di Mamma ho perso l'aereo che non vedevo lestofanti così sciocchi e trappole tanto risapute. Per non parlare del finale, dove c'è una signorina che guarda caso diventa la wonderman di turno dando il ben servito a tutti - nonostante abbia una gamba compromessa e una ferita profonda alla schiena, con scatti quasi da karatè fa secchi il fellone e la fellona. Vabe, se a Wingard ci sono voluti 2 anni per trovare una distribuzione, forse un motivo c'era.. Ma a quanto pare non è stato sufficiente.
In conclusione, dico che non mi aspettavo il capolavoro. Ma ciò non vuol dire accettare l'idea di doversi ancora ritrovare a fare i conti con tardo epigoni dell'home invasion così maldestri e così dilettanteschi. Bocciato.

Cataclysm84  @  22/09/2013 18:05:15
   7 / 10
Se dovessi basarmi esclusivamente sulla prima parte del film il voto sarebbe molto, molto più basso, dato che parte lento e scialbo con puri e irritanti attimi di noia.

Ingranata la logica dietro il film, che spruzza ironia horror da ogni poro, allora il film decolla.

Tessuto sul modello di un B movie degli ultimi anni '80 il film sa regalare ottimi momenti, portando la memoria a quando gli horror non si prendevano troppo sul serio, con sangue, ironia ed esagerazione pura.

Insomma, non un capolavoro e forse nemmeno un ottimo film ma di sicuro un buon prodotto per l'intrattenimento che offre un salto al passato e un paio d'ore spensierate.

Attori che di sicuro non rimarranno nella memoria per la loro performance ma nel complesso il film funziona bene, dunque lo consiglio.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

InvictuSteele  @  22/09/2013 18:00:09
   6½ / 10
Ero partito prevenuto, pensavo fosse il solito film "home invasion" visto milioni di volte e che non aggiunge nulla al filone horror, invece sono rimasto sorpreso. Niente di particolare o di originale eppure questo "you're next" il suo lavoro lo fa bene, intrattiene e nasconde qualche bella sequenza.
Il colpo di scena c'è, anche se molto telefonato, però diverte, infatti l'atmosfera un pò retrò, le musiche e soprattutto l'ironia riportano indietro nel tempo, direttamente agli anni 80.
Il tutto ha un'aria caricaturale e grottesca che riprende il classici del genere, perciò in mezzo a tanta violenza, sangue, colpi sonori che fanno saltare dalla poltrona, spesso si ride grazie a dialoghi a volte assurdi e a comportamenti degli attori un pò forzati.
Divertente... per me la sufficienza ci sta.

sossio92  @  21/09/2013 13:41:02
   7 / 10
Allora , il film non da nulla di nuovo alla tematica , però funziona , e funziona abbastanza bene quasi tutto , guardandolo ho avuto come l'impressione di respirar leggermente l'aria di un horror anni 70/80 , cioè ha un non so che di quegli anni ,poi è minimamente ironico ma cinico in alcune scene, buone scene violente , le musiche eran buone , bella fotografia , ho apprezzato un pochino meno dei visi spenti di alcuni attori , però nel totale non mi è dispiaciuto guardarlo , è godibile e non annoia . Il tutto sempre secondo la mia modesta opinione , comunque dovrei rivederlo un'altra volta per decider di dargli un + o un mezzo voto in più o in meno , però al momento mi vien da dargli questo .

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#iosonoqui2 fantasmi di troppo3/198 rue de l'humanite'a chiaraa house on the bayoua white white day - segreti nella nebbiaagente speciale 117 al servizio della repubblica - allarme rosso in africa neraainbo: spirito dell'amazzoniaallons enfantsannetteantigoneantlers - spirito insaziabileariafermaarmy of thievesatlantidebentornato papa'bingo hellbrain freezebroadcast signal intrusioncarlachi e' senza peccato - the drycity hall (2020)claudio baglioni - in questa storia che e' la miaclimbing irancoming home in the darkcon tutto il cuoredaysdeandre'#deandre' - storia di un impiegatodemigoddivinazionidjango & django - sergio corbucci unchaineddovlatov - i libri invisibili
 T
dune (2021)e' stata la mano di dioencantoeternalsezio bosso. le cose che restanofino ad essere felicifrancefreaks outfrida kahlofutura (2021)ghostbusters: legacyhalloween killsi gigantii molti santi del new jerseyil bambino nascostoil materiale emotivoil migliore. marco pantaniil potere del caneillusions perduesi'm your maninsidious: the dark realmio e angelaio sono babbo nataleisolation (2021)jazz noirl’acqua, l’insegna la sete - storia di classela famiglia addams 2 (2021)
 NEW
la festa silenziosala legge del terremotola padrina - parigi ha una nuova reginala persona peggiore del mondola pittrice e il ladrola scelta di anne - l'evenementl'arminutales choses humainesl'incorreggible (2021)l'uomo nel buio - man in the darkmadresmadres paralelasmarilyn ha gli occhi nerimarina cicogna - la vita e tutto il restomy hero academia the movie: the two heroesmy sonnapoleone - nel nome dell'artenight teethno time to dienon cadra' piu' la nevenotti in bianco, baci a colazioneparanormal activity: next of kinper tutta la vitapetite mamanpolvere (2020)promisesquerido fidelred notice
 NEW
resident evil: welcome to racoon cityron - un amico fuori programmasalvatore - il calzolaio dei sognishepherd
 NEW
sotto le stelle di parigispace jam - new legends
 NEW
the curse of humpty dumptythe feastthe french dispatchthe ghosts of borley rectorythe harder they fallthe last duelthe manor (2021)the truffle huntersthegrandmothertime is upultima notte a sohoun anno con salinger
 NEW
un bambino chiamato natale
 NEW
una famiglia mostruosauna notte da dottoreupside down (2021)venom - la furia di carnagevita da carlo - stagione 1vivi - la filosofia del sorrisowarningyarayaya e lennie - the walking libertyzappazlatan

1023352 commenti su 46690 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

FERRYGLEE - STAGIONE 1GLEE - STAGIONE 2GLEE - STAGIONE 3GLEE - STAGIONE 4GLEE - STAGIONE 5GLEE - STAGIONE 6IL VISIONARIO MONDO DI LOUIS WAININ THE MIST (HIDDEN IN THE FOG)NON C'E' DUE SENZA…PIETRO IL FORTUNATOSHIVA BABYTHE LAND

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net