watchmen regia di Zack Snyder USA, Gran Bretagna 2008
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

watchmen (2008)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film WATCHMEN

Titolo Originale: WATCHMEN

RegiaZack Snyder

InterpretiPatrick Wilson, Billy Crudup, Malin Akerman, Matthew Goode, Jackie Earle Haley, Jeffrey Dean Morgan, Carla Gugino

Durata: h 2.43
NazionalitàUSA, Gran Bretagna 2008
Generefantascienza
Al cinema nel Marzo 2009

•  Altri film di Zack Snyder

•  Link al sito di WATCHMEN

Trama del film Watchmen

In un 1985 alternativo, dove i supereroi sono da tempo parte integrante del tessuto sociale e la tensione tra gli Stati Uniti e l'Unione Sovietica Ŕ altissima, un vecchio ma determinato vigilante mascherato, Rorschach, cerca di scoprire chi ha ucciso uno dei suoi primi colleghi. Nel farlo svela un complotto teso a screditare ed uccidere tutti i supereroi passati e presenti. Riunita la sua vecchia squadra ľ formata da un gruppo di vecchi supereroi a riposo, di cui solo uno Ŕ in possesso di veri poteri speciali ľ Rorschach scoprirÓ un'inquietante cospirazione su larga scala legata al passato suo e dei suoi amici e che potrebbe portare a catastrofiche conseguenze per il futuro.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,05 / 10 (305 voti)7,05Grafico
Voto Recensore:   5,50 / 10  5,50
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Watchmen, 305 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 4   Commenti Successivi »»

jek93  @  07/03/2019 23:25:14
   7½ / 10
Film sui supereroi che sarebbe stato sicuramente più apprezzato ed apprezzabile se fosse uscito nel 2018/2019, Watchmen ha tanto da dare, ma anche diverse cose per cui essere criticato (su tutte una sceneggiatura non proprio impeccabile ed alcune caratterizzazioni dei personaggi non proprio al top).

In generale è un comic-book movie del tutto godibile, che non si tirò indietro in nulla, ma che non è tra i migliori del genere.

Invia una mail all'autore del commento luca986  @  12/02/2017 03:19:10
   7 / 10
Lo vidi al cinema. Riuscito ma nettamente inferiore al fumetto da cui è tratto. Ottima regia, davvero.

Luca95  @  01/11/2016 02:35:53
   6 / 10
Se fotografo la Gioconda, la mia fotografia è un grande capolavoro immortale?
Se il mio mp3 riproduce una canzone dei Pink Floyd, l'apparecchio è di ottima qualità a prescindere?
Se riproduco paro paro un fumetto che è una specie di Bibbia del Fumetto e lo trasporto in un altro medium, il cinema, ottengo un risultato altrettanto geniale?
Watchmen fallisce clamorosamente la trasposizione di questo capolavoro immenso e geniale. Era facile fallire, in generale le trasposizioni lasciano qualcosa dietro di sè, solo in pochi sono in grado di riuscire a creare una trasposizione (un'opera altrettanto valida che non sia un copia-incolla e che riesca ad applicare lo spirito e il significato dell'opera di partenza riuscendo ad adattarla al linguaggio del medium diverso), e nel caso specifico la riproduzione del capolavoro non poteva avere lo stesso effetto. Intanto dal punto di vista storico, l'elseworld non avrebbe avuto lo stesso impatto dato che non ci troviamo più negli anni '80. Poi si tratta pur sempre di una riproduzione, quindi è difficile che abbia il carattere rivoluzionario dell'opera di partenza o che addirittura ne superi la portata.
Il fallimento clamoroso era preventivato per chiunque, non soltanto per un videoclipparo come Snyder. Quindi questo non è un problema e non lo rimprovero a Snyder. Quel che rimprovero è la totale furberia e paraculaggine con cui è stato realizzato questo prodotto: un prodotto che copia spudoratamente il materiale di partenza non può che incontrare le benevolenze dei fan, che se possono storcere il naso per certe cose, per altre piangono di gioia perché vedono realizzare un sogno per molti quasi trentennale. La riproduzione quasi tavola per tavola è quindi estremamente furba, ma nonostante ciò Snyder è riuscito a fare una cosa che sembrava difficile fare: fare un adattamento che non c'entra un tubo con l'originale.
Le immagini sono le stesse, le battute pure, le inquadrature anche. Ma quella che è la base, l'idea di fondo è totalmente rovesciata, non compresa, distorta. Questo è uno dei film più patinati che io abbia mai visto e il fumetto è forse uno dei fumetti più "sporchi" che si siano mai visti. Ruvido, rozzo, certo pop e figo a sprazzi, ma sicuramente la grande e brillante idea che sta alla base del capolavoro è proprio il fatto di cercare di portare nel mondo reale i supereroi e soprattutto di renderli umani e imperfetti, di non dar loro (a parte uno) dei poteri. Insomma, di normalizzarli. Tutto il contrario della patinatura, dei ralenty, delle braccia spezzate e mozzate e dei criminali sbattuti a dieci metri di distanza con un calcio contro un muro che si sfonda, dei balzi di dieci metri, delle distruzioni di muri di cemento con un pugno. Il tutto risulta quindi patinato e al limite del trash (vogliamo parlare dei costumi?). L'estetica di questo film quindi, nonostante cerchi di ricalcare a livello di storyboard il fumetto, è del tutto fuorviata e insensata.
E' ovvio che riproducendo l'immagine **** e copiando-incollando è facile attirare fan, far venire loro degli orgasmi e portarli a dire, a una prima e superficiale visione, che il film è fedelissimo. Non sono per niente d'accordo: la fedeltà ad un'opera non deriva dal copia-incolla, tutt'altro. Deriva dal riuscire a cogliere lo spirito di un'opera. Grandi registi come Truffaut a volte ricombinavano certe opere letterarie, per renderle adatte al cinema o per altre motivazioni, ma il messaggio risultava però intatto, integro, a volte anche potenziato e ampliato. Questa è la vera fedeltà. Il resto è estetica, fatta male per altro, senza averci capito niente.
Questa idea di fedeltà sembra non essersene andata dalla mente di Snyder, che anche per l'ultimo Batman cerca l'immagine **** e il costume simile al fumetto, non compiendo neanche un'oncia dello stesso lavoro attento per il contenuto, per la coerenza del personaggio e per le intepretazioni. Ma tant'è.
Ciò che ha di buono il film (perché ha di buono) è rappresentato dalla struttura narrativa, ma comunque la maggior parte era servita su un piatto d'argento proprio dal fumetto di partenza.
Oltre questo, che dire? Trovo che il film sarebbe risultato più sensato se fosse stato ambientato, con le dovute modifiche, in un else world del giorno d'oggi. Forse non avrebbe avuto la stessa forza, forse avrebbe fatto storcere il naso a moltissimi. Ma chissà, probabilmente sarebbe stato un film più sentito per il pubblico.
Detto ciò, la scelta di casting di Ozymandias è immotivata quanto imbarazzante (per l'età e non solo; per motivi analoghi lo è anche l'interpreto di Gufo Notturno). Per il resto il casto è di medio livello, a volte medio-alto. L'unico probabilmente totalmente in parte è l'attore che interpreta Dottor Manhattan, ma è difficile scindere l'interpretazione (doppiato molto bene, per altro) dall'effetto speciale, che fagocita il personaggio insieme alla ciolla blu penzolante. L'attore che interpreta il Comico buca lo schermo, ma non so, credo potesse essere trattato meglio.
Il film, per concludere, è un tripudio di kitsch e di estetica videoclippara roboante, fastidiosa, piena di effetti speciali, un film in cui emozionarsi è difficile, perché anche nei momenti romantici o drammatici sei distratto da qualche trashume o da qualche ralenty messo a caso.

1 risposta al commento
Ultima risposta 01/11/2016 17.29.39
Visualizza / Rispondi al commento
wicker  @  10/09/2016 19:43:53
   6½ / 10
Pur essendo un cinecomic ha una trama molto più sensata di tanti prodotti che verranno negli anni a seguire ,il problema è che è anche piuttosto ingarbugliata e nella prima parte è di difficile comprensione .
Nonostante la lunghezza non annoia , un velo di malinconia retrò alleggia per tutta la pellicola,attori bravi e finale un pò frettoloso. forse si poteva fare meglio.

Jumpy  @  03/08/2016 00:06:04
   7 / 10
Conoscevo il fumetto giusto per sentito dire, ma non conoscevo i dettagli della storia e dei personaggi.
E, devo essere sincero, nonostante sia molto lungo, mi è sembrato uno dei film di supereroi meglio sviluppato, pur non conoscendo i personaggi appassiona, non annoia mai.
Il taglio fumettistico è conservato in molte inquadrature e nella fotografia, a volte cupa a volte vivace e colorata.
Certo, resta un film di puro intrattenimento, ma credo meriti.

marcogiannelli  @  28/04/2016 20:15:39
   7½ / 10
uno dei pochi fumetti che ho letto e che ho amato, in una trasposizione cinematografica difficile
l'aspetto noir e politico innanzitutto è 10 volte inferiore rispetto a quello che pervade il comic...c'è da dire però che i personaggi e la storia non sono riportati male
la regia...ecco Snyder è bravo a patinare le pellicole come queste, ma a livello registico vale poco...1000 rallenty, cerca di baracconare una storia con degli antieroi molto umana
comunque un film riuscito, ed era impossibile con la base di partenza e i soldi a disposizione, ma con un fumetto da 10, abbiamo una trasposizione da 7 e poco più

hghgg  @  22/03/2016 16:04:38
   4 / 10
Ma guarda, ho sentito e letto spesso che chi non conosce "Watchmen" l'opera a fumetti di Alan Moore, reputa questo film il più riuscito di Snyder e uno dei migliori film a tema supereroi di sempre, per le sue atmosfere, i suoi dialoghi e le sue caratterizzazioni più mature. Li capisco, non hanno torto. Ecco, peccato che non avendo letto l'opera originale non ci si può rendere conto ovviamente di quanto invece questo film sia venuto fuori di una banalità e una superficialità spaventosi. Il miglior film di Snyder è il peggior film di Snyder e se non fosse esistito un originale cartaceo sarebbe stato un buonissimo film càzzone-fracassone-oscuro-esistenziale sui supereroi.

Invece "Watchmen" è un film orribile prodotto e diretto da gente che ha capito talmente poco dell'opera da farmi venire il dubbio che l'avessero effettivamente letta o più probabilmente, ed è ancora peggio, l'hanno letta ma hanno deciso comunque di stravolgerla e trasformarla in un qualunque film di supereroi che si menano, per tirarci su i soldoni. E non va bene.

Un'opera letteraria può essere modificata quando se ne trae un film, il regista può e deve, se abile e capace e se ha compreso il senso e lo spirito di quell'opera, mettere del suo, del personale, creando così una valida opera nuova nel proprio campo (quello cinematografico) rispettando l'originale cartaceo pur attuando quella o quell'altra modifica; il primo esempio che mi viene in mente è "Blade Runner" di Scott e "Gli androidi sognano pecore elettriche ?" di Dick.

Snyder non fa niente di tutto questo, perché non ci ha capito un càzzo, arriva lui e trasforma "Watchmen" nell'ennesima tamarrata con le scàzzottate al ralenty, però con i dialoghi faighi eh. Ma va là.

Questo film si chiama "Watchmen" ma in realtà di "Watchmen" non ha niente, sono due cose diverse. Allora, avevano pensato che un film sui supereroi non avrebbe potuto funzionare senza un po' di action tamarro e buzzurro ? Ecco e allora scegli un'altra roba da trasporre perché così dell'opera si perde stile, idea e senso, diventa un'altra roba, di per se magari pure simpatica peccato che sempre "Watchmen" ci sia scritto sul titolo e quindi no, non si può guardare.

Da "Watchmen" a "Tizi vestiti come quelli di Watchmen che si menano al ralenty". La scena dell'evasione di Roschach dal carcere con Dreiberg e la Juspeczyk che menano gente a nastro nel classico stile alla Snyder mi ha fatto venire il vomito, considerando la grandezza di quella sequenza nel fumetto, con loro che non menano NES-SU-NO (a parte forse un calcio nello stomaco di Laurie a uno in mezzo quarto di vignetta) e Roschach che fa quello che fa. E che diavolo dai.

Che questo non è "300" che andava pure bene come pùttanatona alla Snyder perché già sul cartaceo nasceva tamarro ed eccessivo.

Questa storia e questi incredibili personaggi avrebbero meritato troppo di meglio, un film spero soltanto destinato all'oblio.

Uno schifo pazzesco. Leggetevi Moore, fermo restando che se non lo avete ancora fatto allora questo film, giustamente, non vi farà poi così schifo in fondo.

2 risposte al commento
Ultima risposta 19/11/2016 23.26.56
Visualizza / Rispondi al commento
genki91  @  05/02/2016 01:47:26
   8 / 10
Il mondo di un uomo perfetto va in frantumi.
Watchmen è un film senz'altro particolare. Da lettore accanito di fumetti, è mia grande colpa non aver ancora letto Watchmen di Alan Moore.
Del film di Snyder, posso dire solo un gran bene.
Nonostante la durata mastodontica, il film non soffre mai la lentezza, anzi, incalza sempre con ritmo più alto, fino alla fine.
Probabilmente è il miglior film di genere mai prodotto, con tutto al suo posto ed ogni mossa studiata e di sicura riuscita.
Ottimo.

3 risposte al commento
Ultima risposta 21/02/2016 20.05.58
Visualizza / Rispondi al commento
Filman  @  05/01/2016 13:22:47
   8 / 10
Punto di arrivo personale per il regista Zack Snyder, WATCHMEN porta con sé il suo stile digitalizzato ed enfatizzato in modo funzionale e contornato alla narrazione, creando sequenze espressive di impatto emotivo e sensoriale, perfette nel creare ed immergere in questo mondo parallelo così atipico per i superhero movie. L'azione, che sembra essere quanto più contenuta possibile in verità, è calcata così come le scenografie, ma a creare qualche attimo di spaesamento e cadute di stile sono singole aggiunte deprecabili, schiacciate dalla narrazione complessiva del film, comunque sempre studiata per raccontare al meglio questo gruppo di vigilanti mascherati al confine tra il bene e il male nel loro presentarsi all'interno di una società dagli ideali discutibili, gli stessi che vengono messi in discussione con quel contrasto epico e poetico tra Dio e l'uomo che spesso il genere pop in questione tralascia per dare sfogo ad uno spettacolo quasi sempre commerciale eppure qui quasi totalmente esemplare e attinente alle abbastanza innovative tematiche dell'opera.

Oskarsson88  @  15/01/2015 01:56:34
   8 / 10
Non conoscevo il fumetto.. quindi non faccio paragoni. Il film mi ha preso via via sempre di più.. bella storia.. belle immagini e personaggi interessanti e dalle varie sfaccettature. Una bella sorpresa. Anche la colonna sonora molto bene.. specie l'inizio col grande Bob

EsserePerfetto  @  06/01/2015 02:26:05
   8½ / 10
Il top di Zack Snyder!
È una delle poche pellicole che consiglio vivamente (per quanto riguarda i "supereroi").
La trama si sviluppa perfettamente durante le 2h40m, che non pesano,anzi!
I personaggi sono caratterizzati ottimamente,


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

La colonna sonora si adatta con criterio ad ogni scena e ad ogni situazione.
Gli effetti speciali fanno il loro sporco lavoro, cosi come la fotografia.
Ottimi i combattimenti, potremmo definirli cruenti (se confrontati con altre pellicole).
Unico neo, secondo me, è il


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Non buttate via questa occasione, guardatelo e non ne rimarrete delusi!

Tuco ElPuerco  @  05/01/2015 22:36:39
   9½ / 10
Un capolavoro inarrivabile

mauro84  @  11/10/2014 00:18:17
   7 / 10
grazie alla tv mi riesco a veder sto gran film. Una trama davvero interessate, che prende al primo instante.. ottima ambientazione, originale idea a cui è ispirato, sebbene da fumetto, a come è stato in maniera ottima realizzato. Effetti speciali ed altro di spessore. Frasi celebri.. Musica davvero bella!

Il cast è composto da attori che non "non" top eppure interepretano e prendon tutto con la giusta serietà.. tutti degni di una parte e bravi!

Sto regista ha le carte in tavole per diventar uno dei top registi sul settore dei film sui fantascienza!!

Per tutti gli amanti del genere film da non perdere!

Io non ho letto il fumetto, eppure sto film mi ha esaltato molto in alcune sue parti, vedi inizio e fine come cita qualcuno.

canepazzotanner  @  23/09/2014 18:49:03
   8½ / 10
bonissimo film di supereroi , con una trama più profonda del solito.
ottime le musiche e l'atmosfera cupa.
davvero bravo zack snyder

5 risposte al commento
Ultima risposta 24/09/2014 12.27.24
Visualizza / Rispondi al commento
ubuu  @  08/06/2014 20:14:54
   8 / 10
L'8 se lo merita anche solo per i titoli iniziali e per il finale. Da vedere

Alex22g  @  20/05/2014 23:09:53
   10 / 10
Il capolavoro di Snyder,nonche'il miglior film di super-eroi mai realizzato imho. Poco conosciuto ma che meriterebbe davvero di essere scoperto da molti.Regia superlativa,soundtrack strepitose,un ottima sceneggiature e personaggi. Davvero fatico a trovare un difetto a questo film che amo. Vedetelo

CyberDave  @  13/05/2014 20:50:28
   8½ / 10
Finalmente sono riuscito a vedere interamente questo film, devo dire che mi ha colpito molto.
Non il solito film sui e con dei supereroi, per lo meno nelle prime due ore di pellicola.
Infatti fin da subito vengono presentati questi Watchmen, come sono ora e com'erano quando combattevano per difendere gli Stati Uniti.
Questa parte è cio che maggiormente caratterizza il film, ovvero la parte umana e comune di tutte queste persone, a parte il dr Manatthan infatti nessuno di loro ha dei reali poteri e quindi vengono definite bene le loro ansie, le paure e tutto ciò che li rende delle persone comuni.
Poi inizia la parte simile a tutti i film di questo genere, con tanta azione, qualche combattimento e qualche effetto speciale buttato qua e la.
Il finale è il classico scontro per salvare l'umanità con un piccolo colpo di scena.
Assolutamente da vedere, lungo ma davvero molto appassionante.
Una menzione d'obbligo va alla splendida colonna sonora, davvero dei pezzi fantastici dall'inizio alla fine.

sepho  @  21/02/2014 02:34:46
   7 / 10
Come già hanno detto in molti,l'opera originale ha ben altra potenza espressiva rispetto alla controparte cinematografica.
Snyder credo si sia sforzato al massimo per riuscire ad adattare una storia così complessa su schermo ed alla fin fine il tentativo è da apprezzare.
La scenografia e i costumi sono realizzati molto bene ed anche la colonna sonora (tranne l'allelujah);la complessità dei alcuni contenuti (che talvolta sono accennati rispetto al fumetto),rendono a tratti la pellicola un po pesante per chi non conosce la storia e indubbiamente può non piacere questo fattore.
Finale che è stato stravolto visivamente,ma che ha cercato di rendere il concetto del fumetto sebbene non vi sia l'approfondimento psicologico di Veidt.

Ho dato 7 come voto perchè nonostante tutto, l'opera originale è stata "rispettata" cercando di onorarla e riprodurla in maniera fedele ove possibile.

vehuel  @  17/01/2014 09:15:37
   10 / 10
Pellicola ipnotica e dalla rara potenza espressiva, grazie alle bellissime immagini e alla stupenda colonna sonora, Watchmen ti tiene incollato alla poltrona per l'intera durata del film. E' un film di supereroi ma non è il classico film sui super eroi, Watchmen è qualcosa di più, perchè è intriso di significati politi, sociali e metafisici. A me è piaciuto tantissimo e ne consiglio vivamente la visione.

Domius  @  01/12/2013 20:22:43
   10 / 10
Quasi un capolavoro, comunque un film MONUMENTALE, bisogna riguardarlo più volte per capirlo, io l'ho capito alla terza visione, troppo profondo, bellissimo.


Sicuramente con 300, questo è il film più riuscito di Zack Snyder, intensissimo.

Ciaby  @  26/10/2013 13:52:09
   4 / 10
Sono state due ore e mezza dolorosissime, ma è un po' un problema mio perché i film di supereroi non fanno assolutamente per me. Questo ha qualcosa in più, complice il fumetto di Alan Moore da cui è tratto, dove per la prima volta si ha una bella caratterizzazione dei personaggi che non si ferma allo stereotipo.
Il problema è Snyder: incarna tutto ciò che non vorrei mai vedere nel cinema, ovvero effettacci speciali orrendi, dialoghi deliranti e via dicendo.

L'unica cosa che mi è piaciuta sono i titoli di testa, memorabili!

kako  @  10/08/2013 14:13:25
   8 / 10
è stata una sorpresa per me. Non il classico film d'intrattenimento sui supereroi, ma un film diverso, anche introspettivo e riflessivo, con un ritmo non frenetico, ma a tratti lento (senza però portar alla noia) funzionale alla particolare storia che narra. Una vicenda intrigante, con dei personaggi interessanti e abbastanza ben caratterizzati, atmosfere cupe e di degrado, una fotografia bellissima, dialoghi più che buoni, colonna sonora perfetta, scene di violenza ottimamente realizzate, regia soddisfacente. Insomma un gran bel film, particolare e originale, non ho letto il fumetto, quindi non faccio paragoni, ma il film funziona veramente bene, e anche la lunghezza di due ore e mezza abbondanti non stanca.

Garrett  @  24/07/2013 19:15:35
   6½ / 10
Allora, il film secondo me è da vedere solamente se hai apprezzato il fumetto.
Io lo ho letto e lo ho amato, e quindi dopo mi ha fatto piacere vedere il film, ma sinceramente non lo consiglio proprio moltissimo a chi non lo ha letto. Insomma, le scene di combattimento sono bruttine, il film è troppo lungo e troppo moscio, e inoltre si capisce granpoco della trama, per via dei troppi tagli che il regista a fatto (tagli di scene che nel fumetto erano importanti). Lo consiglio solamente a gli amanti del fumetto, altrimenti è un film abbastanza mediocre.

sarci83  @  11/07/2013 21:54:22
   5½ / 10
film troppo lunga.... annoia in molti punti.............. Snyder non mi piace per niente.....

MonkeyIsland  @  25/06/2013 15:02:03
   5½ / 10
Il film più riuscito del mediocre Snyder.
Dopo un bellissimo inizio il film si perde in inutili studi psicologi dei personaggi (è un film su supereroi ci aspetta tutt'altro, ma vabbé).
La trama risulta banale e poco interessante e il ritmo pachidermico non aiuta affatto a restare concentrati.
Pieno di filosofia spicciola, abuso del ralenty (come al solito) e scene senza senso non lo stronco nettamente per via della buona atmosfera.

IperBark  @  17/06/2013 20:06:17
   7 / 10
È estremamente difficile dare un voto ad un film come questo.
Se l'avessi commentato anni fa, quando andai a vederlo al cinema, gli avrei dato un 3 secco: lento, lungo, confusionario. Oltre ad essere abbastanza "immaturo" a livello di "critica" (se così vogliamo chiamarla) cinematografica, avevo capito ben poco della storia, di cui non conoscevo nulla. Ecco, questo è già un primo punto del film: se non conosci un minimo la trama del film, rischi di perderti nell'accozzaglia di flashback, di rimanere ingarbugliato nei vari ribaltamenti e colpi di scena e di non capire più nulla, complice anche una durata notevole.
Oggi ho deciso di rivederlo, in parte sia perché volevo provare a rivalutarlo, sia perché ho iniziato a leggere il fumetto: così ho colto al volo la proposta della mia ragazza di vederlo perché incuriosita.
Il film, per quanto ho potuto leggere finora del fumetto, ha un livello di fedeltà più che buono con l'opera di Moore, anche se so che parecchi fan del fumetto non la pensano così. Per ora, l'unica incongruenza sta nei costumi dei protagonisti, che nel film sono ipertecnologici (soprattutto quello di Gufo Notturno, che sembra una sorta di Batman taroccato), mentre nel fumetto sono volutamente "poveri" per sottolineare l'atmosfera decadente e "sporca" in cui è ambientata la storia, e un paio di scene secondarie (ad esempio la reazione del Comico alla rivoltà in città, che ho trovato comunque ben fatta).
Colonna sonora stupenda (carina la citazione ad "Apocalypse Now" nel flashback sul Vietnam).
I difetti stanno nel fatto che molte cose vengono poco approfondite (ad esempio la storia dei Minutemen e i contrasti interni, sia al loro interno, sia all'interno dei loro eredi), causando spesso confusione nello spettatore che non sa nulla della storia. Forse un po' troppo sbrigativa la parte finale, che può accentuare la confusione.
Inutile commentare la trama, che è un capolavoro, ma non è un'idea originale del film e quindi non deve incidere nel giudizio. Idem con patate per il personaggio di Rorschach, uno dei personaggi più affascinanti e meglio caratterizzati che abbia mai letto/visto.
In sostanza consiglio decisamente il film, ma solo dopo essersi un minimo informati sulla storia di fondo, altrimenti ci si perde spesso e volentieri nel film. Ma d'altra parte, con una storia così complessa e profonda come quella di "Watchmen", dubito che si sarebbe potuta fare una trasposizione migliore.

krueger419  @  12/06/2013 10:29:39
   7½ / 10
Film veramente molto bello che si distacca dagli ideali del supereroe moderno. Cupo ed originale.

sagara89  @  14/04/2013 14:43:46
   5½ / 10
L'idea di fondo non è male..questa concezione di supereroi meno eroi e più umani..con i loro problemi e i loro drammi è uno dei meriti di questo film..ma la realizzazione non è proprio la migliore..mi ha annoiato quasi dall'inizio alla fine..monologhi troppo lunghi..e in generale un film davvero troppo lungo e noioso..

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR carsit  @  28/01/2013 16:16:29
   6½ / 10
Snjder l'ho potuto ammirare ne " l'alba dei morti viventi",e devo dire che avevo apprezzato il suo sforzo.
Qui invece la valutazione è molto controversa e per certi versi anche un pò irriconoscente verso un prodotto sicuramenta valido, ma di non facile apprezzamento.
la graphic novel anni 80' di Moore credo sia un risultato molto più interessante rispetto alla sua trasposizione.
C'è da dire che l'inizio è molto bello, con quei titoli di testa accompagnati da Dylan, nella quale rivisitiamo la storia americana recente attraverso gli occhi di questi eroi, per certi versi " atipici" rispetto ai nostri SPider-man, Bat-man etc...
Ma è innegabile che tutta la prima ora e mezza sia molto particolare, fumettistica, con atmosfere alla Sin city ( che non mi era piaciuto), con della violenza a volte forte, ma mai inutile ai fini della trama.
In questo universo alternativo si muovono gli ormai decaduti "Minutemen", evolutisi poi in "watchmen" con il passare del tempo. Molto intrigante il personaggio del Dott. Manhattan, umano diventanto semi-divino e totalmente distaccato verso i problemi terreni della sua ex-gente.
Accattivanti anche due anti-eroi per eccellenza: " il comico " e "Rochsard".
Il primo è l'emblema dell'uomo che pure dietro una maschera di benevolenza e di valori, nasconde lati oscuri dettati prevalentemente dal morboso desiderio di agire senza vincoli e nel soddisfare i propri desideri più perversi e reconditi.
Il secondo invece mi è piaciuto come personaggio meno reale, ma comunque con un suo perchè : un eroe schizofrenico, probabilmente preda della sua follia, ma che in ogni caso combatte per dei valori ormai persi ( anche usando mezzi poco ortodossi e convenzionali).
Ho trovato un pò più "standard" sia Ozyamandis, che il "gufo notturno".
Anche la donna non è niente di speciale come personaggio.
Ma sono rimasto parecchio soddisfatto dalla caratterizzazione dei personaggi.
Il problema inizia ad emergere alla distanza: i dialoghi tendono ad allungarsi e banalizzarsi, la "scoperta" dell'antagonista è forse un pò ovvia, e il risolversi della conclusione l'ho trovato parecchio sconcertante nella sua sbrigatività.
Il film dura 2 ore e mezza pienissime, e non riesce a costruire un finale di più impatto?
Inoltre, nell'ultima mezz'ora è terribile continuare a sentire Manhattan che continua a filosofeggiare , mentre l'umanità è devastata dal cattivo di turno.
Poi c'è anche una scena che credo il regista abbia sbagliato ad inserire in un certo momento :

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Alla fine l'impressione è che il film sia imploso su sè stesso, non concludendo nulla.
Ecco, sembra che uno abbia visto per per due ore e mezza una vicenda che come contenuti si poteva tranquillamente riassumere con un'ora di meno, e magari con molta più sostanza.
Ho trovato la colonna sonora , composta da canzoni famose, a volte azzeccata, ma altre volte totalmente fuori luogo rispetto all'accadimento di quel momento.
Conclusione: un film sicuramente "atipico" e particolare nei personaggi e nell'ambientazione, ma in fin dei conti non è indispensabile.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

ferzbox  @  08/01/2013 21:10:14
   8½ / 10
Grandissima realizzazione di una delle Graphic Novel più popolari degli ultimi anni..ottima trasposizione cinematografica..effetti speciali ben realizzati..fotografia azzeccata e rispetto del fumetto egregia(a parte il finale,leggermente cambiato).
Sono rimasto soddisfatto..Watchmen risulta essere uno dei migliori film ispirati ad un fumetto...estremamente maturo ed introspettivo con un analisi del supereroe a tratti addirittura drammatica...
Favoloso.

Invia una mail all'autore del commento The howling  @  10/12/2012 20:48:55
   6 / 10
Idea molto buona, personaggi ben delineati, ma veramente tedioso....quando il dottor manatthan faceva un monologo verso la fine del film, dopo miliradi di altri monologhi, la gente al cinema non sapeva come girarsi sulla poltrona...

Sufficiente per l'impegno, ma meglio KIck ass dello stesso regista, molto meglio!

2 risposte al commento
Ultima risposta 11/12/2012 16.36.51
Visualizza / Rispondi al commento
Beefheart  @  26/11/2012 08:36:13
   6 / 10
Intrattenimento fumettistico, genere super-eroi, fatto di fantasy avvolta a spirale su personaggi e fatti storici storpiati.
In realtà decisamente troppo lungo, eccessivamente filosofico e verboso, quindi lento e pesante.
Per contro però questa trasposizione cinematografica della novel grafica è abbastanza riuscita per aderenza all'originale (finale a parte), caratterizzazione di alcuni personaggi, fotografia, montaggio, effetti e musiche.
Certo che quasi tre ore per scoprire che il buono è anche il cattivo ma che fa il cattivo per fare il buono, dà forse un po l'impressione di un gran marasma che implode in se stesso. Oltretutto la voce nerrante fuori campo, cinematograficamente parlando, mi ha un po stancato.

Invia una mail all'autore del commento DjAlan78  @  23/10/2012 15:53:33
   8 / 10
Grandissimo film.

Manticora  @  04/09/2012 17:36:56
   7½ / 10
Indubbiamente fare un film da Watchmen era un impresa, il fatto che tanti abbiano tentato e non ci siano, riusciti la dice lunga su di una cosa. Il fumetto è sicuramente complicato, personaggi a gogo, trame e sottotrame, ho letto che alan Moore e Terry Gilliam avevano tentato una riduzione, ma si sarebbe dipanata per cinque puntate di due ore ciascuno! In sostanza dopo aver visto il film è letto il fumetto posso dire che Watchmen come graphic novel è infilmabile con gli standard di semplificazione che volente o nolente caratterizzano una produzione hollywodiana. Il film è semplice, certo Snyder si leva di dosso la fama di semplice mestierante e dopo 300, sicuramente più semplice da gestire si cimenta con questo mostro saco del fumetto mondiale. Non sono daccordo con il recensore sull'insufficenza della trasposizione, la storia doveva essere lineare, dura e a tratti semplice. In questo il film è valido, oltre ad avere gli interpreti giusti, ovvero tutti volti anonimi per essere i vigilantes. Dean Morgan -Commendiante rappresenta la quintessenza del sogno americano: violento, giustiziere, sadico, spia e infine vittima, per aver scoperto la verità

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
La resa visiva è ottima, un plauso a Jeffry Earl - ovvero un Rosoch in stato di grazia, oscuro, paranoico, ma leale e in cerca della verità, e oltretutto unico vigilante rimasto in circolazione. Snyder alterna il dialogo alle scene violente il problema è che dà troppa importanza alla storia d'amore tra i due protagonisti, cosa che sinceramente alla lunga stanca, oltre a non far certo progredire la storia, aggiungiamo anche lungaggini varie nei dialoghi, insomma la sceneggiatura sfocia nella noia più di una volta, oltre a non seguire i personaggi giusti. Colonna sonora dark al punto giusto, effetti speciali buoni.
Insomma il film è più che diginitoso, ma probabilmente il materiale di partenza era troppo complesso per un regista come Snyder, sarebbe stato uno spettacolo vedere Nolan cimentarsi al suo posto.
Finale veramente drammatico, un plauso comunque, perchè è sempre il tema della verità che risulta schiava di se stessa, una bugia per far vivere il mondo in pace, devastante...
"Avanti fallo! Che cosa aspetti?"
Dottor Manhattan oltre la comprensione umana, per questo però la sua sarà l'unica scelta possibile, perchè la pace ha bisogno della verità, anche se fittizia, manipolata e pronta a sacrificare chiunque per il benessere comune, ma chi controlla i controllori?

david briar  @  21/08/2012 19:57:27
   8 / 10
Figlio di una produzione difficile e costosa,"Watchmen" è un film sorprendente.

L'inizio è subito suggestivo: sulle note di Bob Dylan si susseguono le immagini dei supereroi protagonisti del film.Dopo si continua su alti livelli,raggiungendo vette alte in diverse scene di violenza e in quelle con Dr. Manhattan all'opera.

Il punto di forza della pellicola è lo stile:dai costumi alle musiche ai particolari personaggi,oltre che ad una bellissima fotografia,che lo rendono "strano" e coinvolgente.
E' vero che il film dopo un po' stanca,anche perchè è molto riflessivo,si prende i suoi tempi e difatti nonostante la lunga durata in realtà succede poco,ma comunque tutto funziona benissimo ed è perfettamente equilibrato.
Si respira un'atmosfera malinconica e nostalgica molto trascinante.
Magari non tutti i personaggi sono approfonditi al meglio,ma visto la quantità del materiale era molto difficile farlo.
Bravi anche gli attori,spicca Billy Crudup.

In conclusione,"Watchmen" è un film molto bello che consiglio,anche se non bisogna aspettarsi semplice intrattenimento,è qualcosa di più impegnato.
Ottimo..

DeciSex  @  21/06/2012 23:20:21
   4 / 10
Brutto film, l'azione non è azione ma sono scene in movimento, i dialoghi sono pateticamente scontati, le vicende sono prive di una finalità. Unico soggetto degno di nota è il dr. Manhattan, ma un film fantascientifico-investigativo a cura di supereroi poteva essere presentato meglio.

-Uskebasi-  @  26/04/2012 20:45:38
   9 / 10
La fotografia è nella mia mano.
E' una foto di un uomo e una donna, sono in un parco divertimenti nel 1959.
Tra 12 secondi lascio cadere la foto nella sabbia ai miei piedi e vado via. E' già lì, 12 secondi nel futuro.
Ora 10 secondi.
La fotografia è nella mia mano.
L'ho trovata in un bar abbandonato nella base sperimentale di Gila Flats, 27 ore fa. E' ancora lì, 27 ore nel passato, nella sua cornice, nel bar buio. Io sono ancora lì a guardarla.
La fotografia è nella mia mano.
La donna tiene un pop corn tra il pollice e l'indice. La ruota panoramica si ferma.
7 secondi ora.
E' il 1985, sono su Marte. E' il luglio 1959, sono in New Jersey, nel parco divertimenti di Palisades.
4 secondi, 3.
Ora sono stanco di guardare la foto. Apro le dita. Cade sulla sabbia ai miei piedi.
Vado a vedere le stelle. Sono così lontane, e la loro luce impiega molto a raggiungerci. Ciò che vediamo delle stelle sono le loro vecchie fotografie.
Sono a 227 milioni di km dal sole. La sua luce è vecchia di 10 minuti. Raggiungerà Plutone tra 2 ore.
2 ore nel futuro, osservo meteoriti da un balcone di vetro pensando a mio padre.
12 secondi nel passato, apro le dita. La foto cade.
Guardo le stelle. La cometa di Halley sfreccia attraverso il sistema solare nella sua grande ellisse di 76 anni. Mio padre ammirava la precisione del cielo, riparava gli orologi.
E' il 1945. Sono seduto in cucina, a Brooklyn, affascinato dagli ingranaggi disposti su un velluto nero. Ho 16 anni.
E' il 1985, sono su Marte. Ho 56 anni. La foto è ai miei piedi. Cade dalle mie dita. E' nella mia mano. Sto guardando le stelle, ammirando le loro complesse traiettorie nello spazio, nel tempo. Sto cercando di dare un nome alla forza che le ha messe in moto.

E' il 7 agosto 1945. La mattina a Brooklyn è umida e la porta della scala antincendio è stata lasciata aperta.
40 anni fa, degli ingranaggi piovvero su Brooklyn. 115 minuti nel futuro, grandinano meteoriti nell'atmosfera rarefatta di Marte.
E' il 1948 e sto arrivando all'Università di Princeton.
E'il 1958 e mi sto laureando in Fisica Atomica.
Cadono gli ingranaggi.
E' il 12 maggio 1959: il mio primo giorno al Gila Flats. Il professor Glass mi dà la mano e chiede a Wally Weaver di mostrarmi il posto. Ho 30 anni. Wally mi allontana dal sole dell'Arizona e mi porta in un bar affollato. Ho subito una sensazione di déjà vu, avevo già visto quel posto.
Janey...
Mi offre una birra, è la prima volta che una donna fa questo per me. Mentre mi porge il boccale ghiacciato le nostre dita si toccano.
E' il 1963, facciamo l'amore dopo una discussione.
E' il 1966, lei fa le valige. E' in lacrime, noncurante, per la rabbia.

E' luglio 1959. Torno in New Jersey, in vacanza. Janey fa il viaggio dall'Arizona insieme a me. Sua madre vive nel Jersey. Lei chiama dalla stazione ma non risponde nessuno. Visitiamo il parco divertimenti, in attesa che torni sua madre. Presso il tiro a segno, il cinturino dell'orologio di Janey si rompe. Prima che io riesca a raccoglierlo, un uomo grasso lo pesta. Le dico che so aggiustarlo. Sua madre ancora non risponde. Decidiamo di richiamarla dal mio albergo. Entrambi sappiamo cosa succederà. Gli eventi si intrecciano con dolce precisione...
E' il 1966. La valigia non si chiude e lei piange.
E' il 1985. Tra 100 minuti inizia la pioggia di meteoriti.
E' agosto 1959. Siamo tornati dal Jersey da un mese. Nel mio futuro, c'è l'incidente che mi aspetta...
Ora l'incidente mi ha quasi raggiunto. La porta si chiude alle sue spalle.
C'è qualcosa nella mia tasca. Lo tiro fuori, per esaminarlo. Come nuovo. L'aria si sta scaldando, troppo velocemente.
Vorrei che una bellissima donna mi porgesse un boccale di birra ghiacciata.
Tutti gli atomi nella cella dell'esperimento urlano insieme.
La luce. La luce mi sta facendo a pezzi.

E' settembre. Si tiene un funerale simbolico. Non c'è niente da seppellire.
E' ottobre. Janey mette la nostra foto del Jersey nella bacheca del bestiario. E' la mia unica foto esistente.
E' novembre. Ora è il 10 novembre. C'è un sistema circolatorio che cammina in cucina...
Il 14 novembre. E' solo questione di rimontare i componenti nell'ordine corretto. E' il 22 novembre...

E' ottobre 1985. Sono immerso nella luce di Andromeda di 2 milioni di anni fa. Vedo la supernova scoperta da Ernst Hartwig nel 1885, un secolo fa. L'oro si forma nelle supernove; solo lì. Tutto l'oro viene dalle supernove.
E' natale 1959. Sono sdraiato e la sento che mi grida nel 1963; singhiozza nel 1966. Le mie dita si aprono. La foto cade...
E' febbraio 1960, ed è tutto congelato. Sto iniziando ad accettare che non sentirò più il caldo o il freddo.
Dr. Manhattan. Mi stanno trasformando in qualcosa di pacchiano e letale.
E' novembre. I giornali mi chiamano nemico del crimine, quindi il Pentagono dice che devo combattere il crimine. Mi sfugge la morale delle mie azioni.
E' settembre 1961. John Kennedy mi stringe la mano, mi chiede come si sente un supereroe. Io gli rispondo che dovrebbe saperlo, lui annuisce, ridendo. 2 anni dopo, a Dallas, la sua testa rimbalza avanti e indietro. 2 spari.

E' il 1966. Sono in una stanza piena di persone che indossano costumi. Una ragazza molto giovane è seduta alla mia destra. mi guarda e sorride.
Nel 1985 le mie mani cingono il suo viso. E' bellissima. Dopo ogni lungo bacio, lei ne lascia uno più piccolo, più leggero sulle mie labbra, come una firma.
Nel 1966 le maschere stanno ancora battibeccando. Presto l'incontro finirà. Fuori Janey mi accusa di andare dietro alle ragazzine. Scoppia in lacrime furiose, chiede se sia perché lei sta invecchiando. E' vero. Ogni giorno invecchia più vistosamente... mentre io resto fermo.
E' il 1959. Janey mi sta porgendo il boccale. E' il 1966, lei fa le valige. E' in lacrime, noncurante, per la rabbia.
La foto è nella sabbia, ai miei piedi.
Nel 1969 ricevo la notizia della morte di mio padre.
Nel gennaio 1971 il presidente Nixon mi chiede di intervenire in Vietnam, mentre 10 anni prima Kennedy evitava di menzionare Cuba. Poi, a novembre, vengo informato che Wally Weaver è morto di cancro all'età di 34 anni.
E' marzo. Sono a Saigon dove ritrovo Edward Blake, il Comico. Blake è interessante. Non ho mai conosciuto nessuno tanto deliberatamente immorale. E' adatto al luogo: la follia, la violenza senza senso. Capisco il Vietnam e ciò che implica per la condizione umana, e mi rendo anche conto che pochi uomini ne avranno una comprensione tanto profonda. Blake è diverso. Lui capisce perfettamente, e non gli importa niente.
E' maggio. Sono qui da 2 mesi. Ci aspettiamo che i Vietcong si arrendano entro la settimana. Molti si sono già consegnati. Spesso, chiedono di arrendersi a me personalmente, con un terrore per me uguale solo al rispetto quasi religioso che mi mostrano. Ricordo come i giapponesi consideravano la bomba atomica dopo Hiroshima.

E' ottobre 1985. Decido di creare qualcosa, e abbandono le stelle, che potrebbero essere scomparse miliardi di anni fa. Non voglio più guardare cose morte. Scelgo un punto da dove iniziare la mia creazione. Mi siedo. Una manciata di sabbia rosa nel mio palmo blu. Questo pianeta deserto è magnificamente, completamente silenzioso.

Ora è il 1981. Laurie pensa che abbiamo perso la privacy. Le piacerebbe essere qui. Granelli rosa scorrono tra le mie dita blu, casualmente, un flusso caotico di silicone che sembra contenere la possibilità di ogni forma immaginabile. Ma è un'illusione. Le cose hanno una forma nel tempo, non solo nello spazio. Alcuni blocchi di marmo racchiudono la forma di una statua nel loro futuro.

Nel 1959 un bambino piange perché ha perso il palloncino. Da un momento all'altro si romperà il cinturino dell'orologio di Janey. Da qualche parte un uomo grasso si sta avvicinando al tiro a segno. Pesanti passi ignari del proprio destino.
E' agosto 1985. Cammino nella Grand Central Station con Laurie. Ci fermiamo dal giornalaio e compriamo una copia del Time Magazine, che commemora la settimana di Hiroshima. Sulla copertina, c'è un orologio da taschino rotto. Fermo nell'istante dell'esplosione, col quadrante spaccato. Le lancette bloccate.
E' sabato 12 ottobre 1985, ci informano dell'uccisione di Edward Blake. L'umore di Laurie sembra irrequieto per il resto del fine settimana.
Ora è sabato 19. Le mie mani cingono il viso di Laurie.
Nel 1966 le persone in costume litigano. Nel 1959 dico a Janey che la amerò per sempre. Più tardi, Laurie mi lascia.
Nel passato, su un tetto, avvicino a me il suo corpo di sedicenne, percepisco il suo profumo, non vorrei perderla mai. So che la perderò.
Ancora più avanti, in uno studio televisivo affollato, vengo accusato di uccidere le persone a me più vicine.
Sono stanco di questo mondo, di questa gente.
Sono stanco di essere intrappolato negli intrecci delle loro vite.
In Arizona, entro in un bar in rovina, con una sensazione di déjà vu...
Prendo la foto dalla bacheca rotta...e vado via. Vado su Marte.
Vado in un posto senza orologi, senza stagioni, senza clessidre che intrappolano la mobile sabbia rosa. Sotto di me, nella sabbia, si nasconde la forma segreta della mia creazione, sepolta nel futuro della sabbia. Sono pronto a iniziare.
Un mondo emerge attorno a me. Sono io a dargli forma, o i suoi contorni predeterminati guidano la mia mano?
Nel 1945 le bombe cadono sul Giappone, gli ingranaggi cadono a Brooklyn, semi del futuro, sparsi senza cura.
Senza di me, le cose sarebbero state diverse.
Se l'uomo grasso non avesse rotto l'orologio, se io non l'avessi lasciato nella cella dei test...
Sono io il responsabile quindi? O l'uomo grasso? O mio padre, che ha scelto la mia carriera?
Chi di noi è responsabile?
Chi crea il mondo?
Forse il mondo non è creato. Forse nulla è creato. Forse solo esiste, è esistito, ed esisterà sempre.
Un orologio senza orologiaio.
Sto su un balcone di sabbia rosa, indurita come vetro. Splende alla luce solare vecchia di 10 minuti.
La luce di 2 ore fa, sta arrivando a Plutone.
Se là hanno dei telescopi potenti, possono vedere me. La foto che mi cade dalle mani. Nella sabbia, ai miei piedi.
Nel 1945, sto su una scala antincendio, cerco di fermare mio padre, di prendere gli ingranaggi e i volani per rimetterli tutti al loro posto.
Ma è troppo tardi. E' sempre stato troppo tardi, sarà sempre troppo tardi.
Sopra le montagne del Nodus Gordii, gioielli di un meccanismo senza creatore, i primi meteoriti iniziano a cadere...

Testu  @  17/01/2012 10:37:10
   6½ / 10
Visione supereroistica cinica e particolare molto apprezzabile, con personaggi originali dotati di indubbio carisma e fascino. Purtroppo rallenty vomitevoli e una violenza (di varia natura) di cattivo gusto lo abbassano di molto a mio avviso, anche se forse dai fan del fumetto ispiratore verrà apprezzata o ritenuta coerente.

non conoscendo bene l'originale, ozymandias mi pare ecessivamente forte

krystian  @  17/01/2012 10:17:04
   4½ / 10
Lunghissimo, noiosissimo, lentissimo. Non vedevo l'ora che finisse. Eccellente tecnicamente. Sconsigliato!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  01/12/2011 15:57:06
   5 / 10
Come tanti anch'io voglio fare una premessa: il fumetto di Moore l'ho letto. Questo è il problema.

Ora non è che voglia fare il purista a tutti i costi, quello che vuole vedere intatte tutte le sfaccettature dell'opera cartacea portate sul grande schermo, ma è imprescindibile il fumetto di uno dei più grandi autori di fumetto della storia. E del suo più grande capolavoro insieme a From Hell (e The Killing Joke, il fumetto della mia vita).
Snyder proprio non è il regista adatto: si vede che è un cultore del fumetto, ma così come 300 il suo è tutto fumo e niente arrosto. Perché visivamente il film è pure bello, con un atmosfera da fumetto meravigliosa. Ma è inaccettabile l'uso del rallenty per ogni minima cavolata, così come la scelta di musiche ad effetto (Glass, Dylan, Cohen) ma piazzate a casaccio.
Questo è Watchmen di Snyder: un film basato tutto sull'effetto, dietro il quale non vi è nessun approfondimento psicologico degno di nota, una trama stratificata e significativa come quella del fumetto mandata a farsi friggere e anche due ore e mezza utilizzate male.
Due ore e mezza in cui non mancano anche momenti ben riusciti, perché non si può essere così ottusi da non vedere anche il positivo di questa pellicola. Ma il meglio viene fuori quando appunto il regista ricalca il miglior personaggio di Watchmen, Rorscrach, e guardacaso le frasi più belle e da pelle d'oca le ha scritte... Alan Moore nel fumetto, ma guardaunpò.

No assolutamente, non è un ibrido tra cinema e fumetto, non è una trasposizione degna di un capolavoro e neanche sufficiente.
E viene rabbia a pensare alla presunzione di questo Snyder, quando altra gente mille volte più dotata (Aronofsky, Gilliam) hanno provato a lavorarci su non riuscendoci. Con i soldi guadagnati da quell'altra tamarrata di 300 Snyder invece poi ha comprato i diritti di Watchmen e ha realizzato 'sto capolavoro di superficialità improntato tutto sull'estetica da videoclip musicale scadente. Presuntuoso e manco bravo.
Da adesso in poi ce l'ho a morte con quest'uomo, spero si sia capito.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

3 risposte al commento
Ultima risposta 01/12/2011 22.23.48
Visualizza / Rispondi al commento
JackRock  @  30/11/2011 21:09:12
   8½ / 10
Veramente bello!! nonostante non sia un fan della DC... quest'opera è veramente ben realizzata,come il fumetto d'altronde!

1 risposta al commento
Ultima risposta 30/11/2011 21.14.58
Visualizza / Rispondi al commento
mac lane  @  31/10/2011 23:02:49
   10 / 10
Wov, veramente non si capisce perchè una media così bassa per questo stupendo film che nelle sue abbondanti 2 ore e mezzo scorre via che è una bellezza!!si differenzia in alcune cose dal fumetto, ma questo non incide affatto negativamente...tutti i personaggi sono ben caratterizzati, la colonna sonora è una perla (con tutti i classici del rock dagli anni 60 ad oggi), gli effetti speciali superbi, storia strepitosa...insomma cosa volete di più??STUPENDO!

Joker201  @  27/08/2011 21:19:09
   8 / 10
davvero uno dei film tratti dai fumetti più belli.
la scenografia e la regia sono impeccabili e gli attori son abbastanza bravi.
rorschach 4 president

Marbleface  @  27/08/2011 05:40:21
   3 / 10
consigliato solo ai fan

2 risposte al commento
Ultima risposta 18/09/2013 14.49.06
Visualizza / Rispondi al commento
Signor Wolf  @  11/07/2011 23:41:42
   7½ / 10
troppe scene a rallentatore e un pò troppo lungo.. (bastava mezzoretta in meno) ma la storia... ah la storia è bellissima, perfetta!!!
9 ad alan more
6 a snyder

cort  @  30/06/2011 05:23:18
   7½ / 10
vorrei(solo come riflessione) esprimere il mio disappunto per certe votazioni che bisognerebbe riservare alle vere schifezze di film(esempio se si da 1 o 2 a questo film lo si mette come punto di riferimento dei film negativi al 100% solo gli effetti speciali fanno meritare un 3 e poi "troppo belli" avrebbe una media più alta dell 1; cosa sono allo stesso livello?)

premesso che non ho letto il fumetto prima di guardare il film, considero la trama abbastanza originale per un film di supereroi. supereroi ben caratterizati diversi dallo stereotipo comune(a parte il finto batman).
comunque film molto lungo con poche scene di vera azione ma molta sottotrama, la prima parte l'ho trovata fatta meglio anche se con qualche piccola pecca di regia, la seconda è un po troppo allungata. gli argomenti trattati sono molto complicati e al fine risultano poco approfonditi.
comunque consigliato!

FIO__93  @  27/06/2011 13:05:46
   10 / 10
Non capisco proprio i voti cosi bassi.. odio commentare e mettere un voto..ma qui ho dovuto..il film più sottovalutato di tutti e tempi..e non riesco a comprenderne il motivo..

YaoMing  @  12/06/2011 02:02:16
   2 / 10
Film di una lunghezza insensata e immotivata,a questo aggiungasi una lentezza e una noia di prima categoria e avrete watchmen.Mi chiedo come faccia ad avere una media cosi alta...inoltre Zack Snayder secondo me è soppravalutato.

2 risposte al commento
Ultima risposta 03/09/2011 17.51.12
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  09/06/2011 16:54:31
   3 / 10
Film lunghissimo e noiosissimo, non vedevo l'ora che finisse. Si salvano solo gli effetti speciali.

1 risposta al commento
Ultima risposta 06/03/2019 19.22.28
Visualizza / Rispondi al commento
giuppo  @  23/05/2011 20:32:57
   1 / 10
Peccato che non c'è -1 altrimenti il mio voto sarebbe stato quello.
Cmq ogni commento è superfluo , un cesso di film che deve essere evitato a tutti i costi.

1 risposta al commento
Ultima risposta 04/11/2011 01.33.25
Visualizza / Rispondi al commento
CthulhuVive  @  26/04/2011 22:48:01
   7 / 10
Mah, è strano votare questo film...insomma, fan del fumetto e di Alan Moore da una vita poi me lo vedo al cinema e grido al miracolo vedendomelo 3 volte di seguito. Ora con in mano il DVD...come dire, mi sembra strano che abbiano veramente fatto questo film. Intendiamoci, Snyder ce l'ha messa tutta e molte scene sono da manuale rispettando il fumetto eccetera ma...non so, alcuni tagli di scena alcune scelte registiche...mi fanno capire che non è stata centrata appieno l'anima del fumetto. Sembra quasi che Watchmen sia destinato a dover essere visto solo a livello cartaceo. Il finale però meriterebbe da solo un 4 pieno. Non sono uno di quelli che se l'è presa per il cambio di frazine di finale

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Leonhearth87  @  22/04/2011 15:16:34
   9½ / 10
Non ci sono mezze misure: questi film o si amano o si odiano. Io li amo, e Snyder in questa tipologia di film è un maestro (vedasi Sucker Punch):racchiude molti generi tra cui fantasy, azione, fantascienza, drammatico, thriller, insomma un misto di generi che si può pronunciare in un solo termine, visionario. La trama, tratta dal fumetto, è veramente coinvolgente, ben strutturata, e lo stesso regista è bravissimo nel riuscirà a dare continuità alla pellicola, che dura più di 2 ore e 40 e sono 2 ore e 40 di puro spettacolo. L'atmosfera quasi noir dona fascino alla pellicola, ambientata in un' America cupa ed allo sbando, col mondo sull'orlo dì una crisi nucleare. Scenografia ed effetti speciali sono veramente belli, la colonna sonora (che ripropone vari tipi di musica, da quella hard a quella soft) è fantastica.
In conclusione, cosa dire : un film che come ho detto inizialmente o si ama o si odia. Io l'ho amato, lo ritengo un capolavoro, e consiglio veramente a tutti di guardarlo.

elmoro87  @  16/04/2011 12:20:43
   5 / 10
Sinceramente non mi ha impressionato più di tanto... Il film procede lentissimo per 2 ore e 40, nella prima ora e mezzo inoltre si parla del passato e delle origini dei due supereroi più importanti ai fini della storia e quasi irrilevanti ai fini del film: Il comico e il Dott. Manhattan. Non mi ha preso per niente, anzi ho faticato molto a finirlo; di buono ci sono gli effetti speciali e la fotografia, e la parte finale che un pò emoziona, ma prima di tutto questo ci sono state 2 ore di noia assoluta.

Gastone  @  09/04/2011 23:39:46
   7 / 10
non e' il mio genere ma indubbiamente e' ben fatto

thor_cthulhu  @  04/04/2011 00:49:35
   8 / 10
Supereori un pò fuori dalla normale concezione, trama interessante e bella morale...

Invia una mail all'autore del commento nrgjak  @  26/03/2011 20:14:57
   8½ / 10
Film strano che non accetta compromessi: o piace o si fa fatica a finirlo.
Eroi atipici per una pellicola prolissa ma mai noiosa, belle caratterizzazioni dei personaggi e snyder che si conferma un regista visionario dallo stile unico. Ricco di citazioni, spunti di riflessione, poche scene d'azione pura ma ben girate.
Finalmente un film di supereroi violento al punto giusto. Colonna sonora al top.
Per gli appassionati

piernetto  @  26/03/2011 16:16:11
   10 / 10
assolutamente bello, non solo per effetti speciali e visivi (su tutti dottor Manhattan), ma anche per la trama; una storia incredibile!

Il Fauno  @  26/03/2011 12:54:17
   6 / 10
Che sia meglio di quella schifezza di 300 è poco ma sicuro, tuttavia è un film di una lentezza interminabile …………. Nulla da dire sui fantastici effetti speciali e sulla magnifica fotografia, ma sono 2 ore e 40 di noia e lentezza. Si può guardare con tanta pazienza e buona volontà, ma non entusiasma per niente … … … almeno a me!

2 risposte al commento
Ultima risposta 27/03/2011 09.47.37
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento nightmare95  @  17/03/2011 20:38:23
   4½ / 10
devo ammettere che questo film non mi è piaciuto. l'ho trovato davvero troppo lungo, pesante e noioso anche se ha dei lati positivi come ad esempio l'approfondimento psicologico dei personaggi, i flashback e le atmosfere alla sin city. in ogni caso non è un film indispensabile da vedere.

simo96  @  17/03/2011 20:13:08
   8 / 10
un film sui supereroi cosi violento è una grandissima idea...
nel complesso è un film davvero fatto bene:fotografia,recitazione,regia,effetti speciali...
le scene d'azione non sono molte ma sono bellissime e quelle che mancano sono compensate dai bellissimi dialoghi...
credo che il fumetto sia altrettanto bello...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Hyspaniko9  @  17/02/2011 23:55:40
   8½ / 10
Davvero un bellissimo film. Ho Amato i personaggi davvero molto soprattutto Rorschach !! le scene d'azione anche se sono poche sono molto belle, l'atmosfera anche, tutto bello, il finale lo avrei migliorato un pochino, però è un film che consiglio sicuramente, stupendo.

Fantastici questi punti:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

alessiog88  @  15/01/2011 19:05:18
   5½ / 10
il film è lento,a me a preso poco....no riuscivo a concentrarmi a vederlo (tant'è che lo visto in 2 serate)...la trama non è chiarissima e molto banale....è stata un occasione persa...mi aspettavo di meglio....scene di azione veramente poche....delusione totale

Frankys  @  04/12/2010 09:59:11
   6½ / 10
Difficile da commentare.
Mi ha alquanto deluso perché molto lento e anche abbastanza noioso, prolisso, poco entusiasmante ed eccessivamente lungo.
Mi ha trasmesso poco o nulla e mi ha coinvolto ben poco e con fatica.
Recitazioni così così, poco convincenti. Molto belli i costumi.
Mezzo punto in più esclusivamente per gli Eccellenti effetti speciali e la magnifica, dark, noir e cupa fotografia.
Molto, forse toppo particolare. Mi aspettavo qualcos’altro …
Comunque sufficiente, e guardabile !

_Hollow_  @  04/12/2010 00:12:58
   7½ / 10
Premetto che, come sempre accade, il fumetto (sarebbe più indicato dire graphic novel, "fumetto" è un termine un pò più degradante che non rispecchia la maturità dell'opera) di Alan Moore da cui è tratto è decisamente più bello della sua trasposizione cinematografica (la stessa cosa vale per VperVendetta).
Nonostante questo però il film è decisamente carino, la trama è stupenda, la caratterizzazione dei personaggi pure (il solo Rorschach basterebbe), la colonna sonora anche.
Purtroppo ha anche aspetti negativi, come la recitazione pessima di certi attori, che contribuicono, con scelte stilistiche discutibili, a rendere certe scene quasi comiche (quando in teoria non dovrebbero esserlo).
Non capisco nemmeno perché il regista abbia deciso di modificare un'aspetto della trama, quando non ce n'era affatto bisogno.
Nonostante questo il film risulta carino nel complesso, se vi piace il genere merita la visione.

Invia una mail all'autore del commento agen  @  29/11/2010 20:09:00
   7 / 10
boh film un pò strano ad alcuni potra' risultare sgradevole a me cmq è piaciuto

Ale-V-  @  29/10/2010 16:16:54
   8 / 10
Bellissima trasposizione cinematografica dell'altrettanto bellissimo fumetto. Lo vidi al cinema quando uscì, senza nemmeno sapere cosa fossero i "watchmen" e quindi nn ci capii tanto (soprattutto il primo pezzettino con la canzone di bob dylan che riassume in 5 minuti la storia dei minutemen) ma nonostante ciò mi piacque,così decisi di cercare il fumetto, lo lessi, mi piacque a tal punto che mi spinse a rivedere il film. Ed è a questo punto che il film risultò splendido ai miei occhi!

Runo  @  17/10/2010 20:22:57
   8 / 10
Watchmen è un film atipico sui supereroi, presenta scene cruente e adatte quindi esclusivamente ad un pubblico adulto. Il film è tratto da un fumetto, questo spiega l' apparente eccessiva durata di esso finalizzata però a descrivere minuziosamente i personaggi ed a coinvolgere i fan e non della serie. L obbiettivo a mio avviso è stato raggiunto in quanto essi appaiono ben distinti e caratterizzati in modo tale che ogni spettatore avrà un personaggio preferito.. notevoli anche le scene di combattimento, tra le più belle viste recentemente.. ottime anche le scelte musicali specialmente quella della scena chiave/iniziale del film. Watchmen è un ottimo film che ha come unico neo il fatto di dilungarsi troppo in certe situazioni tutt altro che imprescendibili.

"Tutte le ******* e i politici leveranno lo sguardo gridando salvaci!… e io dall’alto gli sussurrerò: no!…"

rapture  @  15/10/2010 10:48:27
   8 / 10
Molto bello, affatto noioso, ottimo modo per girare un fumetto. La fotografia, le riprese a rallentatore, la voce narrante... sembra di avere davanti delle vignette. E' una cosa diversa da quanto già visto sui supereroi.

GiorgioChiellin  @  15/10/2010 10:35:37
   10 / 10
Capolavoro.




Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

velenoxxx  @  12/09/2010 04:45:52
   4½ / 10
nono, non ci siamo. Bocciato.

Leggete l'opera di partenza

guidox  @  09/09/2010 19:16:41
   6 / 10
un film di cui avevo sentito dire un gran bene e che mi aveva dunque creato molte aspettative.
in realtà sono rimasto piuttosto deluso, in quanto gli ingredienti erano ottimi, ma di eccellenza non se ne parla proprio.
lento e a tratti addirittura soporifero, mi ha colpito per la sensazione che contemporaneamente mancasse sempre qualcosa, ma che ci fosse anche parecchio superfluo.
incompiuto.
peccato.

Danton  @  28/08/2010 18:24:39
   6½ / 10
Effettivamente un pò pesante cupo e quasi uno splatter per essere un film sui supereroi. Trama molto allungata con scene che secondo me potevano e dovevano essere tagliate perchè non avevano alcuna importanza narrativa, cmq nel complesso si può vedere perchè ha anche ottimi effetti speciali. Comunque armatevi di buona volontà per sopportare più di 2 ore e mezza di film. Solo per amanti del genere.

enter  @  07/08/2010 23:39:16
   5½ / 10
dura davvero troppo,il tutto era interessante ma ci vorrebbero due giorni di riposo per vederlo senza sbadigliare;poteva essere un capolavoro se fosse stato più vivace...incompiuto

topsecret  @  04/08/2010 17:15:30
   5 / 10
Trattandosi di una trasposizione di un fumetto di eroi mascherati e uomini dai superpoteri mi aspettavo più azione, ma vista la sua interminabile durata non si poteva pretenderne troppa.
Non mancano i momenti spettacolari e ben coreografati, con qualche effetto grafico che fa brodo, ma nel complesso non mi ha entusiasmato in maniera significativa, anzi in alcuni momenti la visione è diventata pesante da sopportare.
Per me non è sufficiente.

Cianopanza  @  25/07/2010 12:01:38
   6 / 10
Personaggi torbidi, eroi non cristallini. Decadenza tipica di un genere che si avvia al crepuscolo... mi riferisco al fumetto eroico che negli anni 80 aveva di certo detto tutto quello che aveva da dire. Watchmen in questo senso rappresenta un capolavoro decadente, con il disfacimento delle certezze stereotipate attorno ai supereroi. Il film cattura bene questa atmosfera, ma l'eccessiva lunghezza e la lentezza di certe sequenze e i molti momenti di contorno, portano a perdere il filo. Alla fine manca un idea completamente a fuoco.

jb333  @  12/07/2010 19:42:15
   6 / 10
mah devo dire che non mi e piaciuto un granche e alla fine e risultato abastanza noioso.. il finale si salva, ma e cmq troppo lungo.. si puo guardare, ma niente di che pensavo fosse meglio visto la media..

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  12/07/2010 18:31:16
   5½ / 10
Non ho letto il fumetto di Alan Moore e non posso fare paragoni con il film in questione e se dovessi tener conto dell'ottima recensione presente sul sito dovrei dargli "4"!
Valutandolo solo come opera cinematografica posso dire che è un film con alti e bassi...soprattutto "bassi"!
Ci sono alcune forzature evitabili che servono a spettacolarizzare il film ma ne fanno al contrario perdere credibilita'!
I continui rallenty,scene di violenza eccessive,l'assurda scena di sesso con la canzone "Alleluja",la "cavalcata delle Valchirie" ancora utilizzata (ironicamente?) sullo sfondo della guerra in Vietnam e l'eccessiva lunghezza della pellicola!
Diventano insopportabili i monologhi del Dr. Manhatthan che dopo un po' non si riesce piu' a seguire!
Il film si doveva concentrare di piu' sulla caduta del mito dell'eroe o nel tratteggiare meglio le storie dei protagonisti e anche di alcuni comprimari di cui non si sa quasi nulla!
Buono l'affiancamento storico con la guerra fredda...ma in questo caso ci sono pochi meriti da parte degli sceneggiatori...

Elwing77  @  11/07/2010 17:30:13
   8 / 10
Atmosfere cupe, visionarie, apocalittiche; supereroi in crisi alle prese con il loro passato e un decadente presente che fa presagire un terribile conflitto mondiale con una narrazione che procede per flashback e caratterizzata da una lucida analisi psicologica delle emozioni umane. Credo che valga la pena vederlo, perchè non annoia e coinvolge al punto giusto lo spettatore in questo mix di costruzione fumettistica e spietato realismo sociale.

wuwazz  @  28/06/2010 12:00:58
   9½ / 10
Bellissimo. Il fumetto è stupendo, e questo film lo ricalca alla perfezione riproducendo fedelmente la sua natura e il suo messaggio.

Un susseguirsi di sequenze visivamente spettacolari e perfettamente costruite, con una colonna sonora da paura.

slowsnow  @  29/05/2010 18:58:01
   10 / 10
Visivamente gradevole e grande Dottor Manhattan.
Un filmone!

  Pagina di 4   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

45 seconds of laughter47 meters down: uncaged5 e' il numero perfettoa herdadea mano disarmataa sonabout endlessnessadults in the roomall this victoryalla corte di ruth - rgbamerican animalsamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayer
 NEW
angry birds 2 - nemici amici per sempreannabelle 3apollo 11aquaslasharab bluesarrivederci professoreatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbaby gang (2019)babyteethballoonbarnbeautiful boy (2018)beyond the beach: the hell and the hopebirba - micio combinaguaiblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicablue my mind - il segreto dei miei anniboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rosebring the soul: the movieburning canecarmen y lola
 NEW
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dice
 NEW
chiara ferragni - unpostedchristo - walking on watercitizen kcitizen rosicity hunter - private eyesclimax (2018)colectivcorpus christicrawl - intrappolatidaitonadelphinedi tutti i coloridiamantino - il calciatore piu' forte del mondodicktatorship - fallo e basta!dolcissimedomino (2019)due amici (2019)
 NEW
e poi c'e' katherineedison - l'uomo che illumino' il mondoeffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragioescape plan 3 - l'ultima sfidafast & furious - hobbs & shawfellini fine maifiebre australfiore gemellofulci for fakegenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghostgloria mundigodzilla ii - king of the monstersgoldstonegretaguest of honourhava, maryam, ayeshahotel artemishouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondoi morti non muoionoil criminaleil flauto magico di piazza vittorioil grande saltoil mostro di st. pauliil pianeta in mareil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanitÓil varcoin fabricit: capitolo 2juliet, nakedjust 6.5kinkingdom comela bambola assassina (2019)la fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila llorona
 NEW
la mafia non e' piu' quella di una voltala mia vita con john f. donovanla piccola bossla prima vacanza non si scorda maila rivincita delle sfigate
 NEW
la vita invisibile di euridice gusmaol'amour flou - come separarsi e restare amicil'angelo del criminele coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilucania - terra sangue e magial'ultima orama (2019)mademoisellemadre (2019)marriage storymartin edenmaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmen in black: internationalmes jours de gloiremidsommar - il villaggio dei dannatimio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutnevermindneviano.7 cherry lanepallottole in liberta'parthenonpasspartu': operazione doppiozeropelican bloodpets 2: vita da animaliphotographpolaroidpop black postapowidoki - il ritratto negatoprimula rossapsychosiaquel giorno d'estateraccolto amarorapina a stoccolmarare beastsrealmsred sea divingrestiamo amicirevenirrialtorocketmanroqaia
 NEW
rosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscalesscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligarisebergselfieserenity (2019)seules les betessh_t happensshadow of watershelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbaiskate kitchensolesoledadspider-man: far from homestate funeral
 NEW
strange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognotesnotathe boy 2the burnt orange heresythe deepthe diverthe elevatorthe great green wallthe king (2019)the kingmakerthe laundromatthe lodgethe long walkthe mirror and the rascalthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe quake - il terremoto del secolothe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthe truththey say nothing stays the sameti presento patrick
 NEW
tolkientony drivertoy story 4
 NEW
tutta un'altra vitaun monde plus granduna famiglia al tappetoverdictvita segreta di maria capasso
 NEW
vox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkwelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marewomanx-men: dark phoenixyou will die at 20zerozerozero - stagione 1zumiriki

991769 commenti su 41973 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net