the tragedy of macbeth regia di Joel Coen USA 2021
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the tragedy of macbeth (2021)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film THE TRAGEDY OF MACBETH

Titolo Originale: THE TRAGEDY OF MACBETH

RegiaJoel Coen

InterpretiDenzel Washington, Frances McDormand, Brendan Gleeson, Harry Melling, Brian Thompson

Durata: h 1.45
NazionalitàUSA 2021
Generedrammatico
Al cinema nel Gennaio 2022

•  Altri film di Joel Coen

Trama del film The tragedy of macbeth

Un lord scozzese viene convinto da un trio di streghe che diventerÓ il prossimo re di Scozia e la sua ambiziosa moglie lo sostiene nei suoi piani di conquista del potere.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,21 / 10 (12 voti)7,21Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The tragedy of macbeth, 12 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

TheLegend  @  14/05/2024 23:53:38
   7 / 10
Rivisitazione tecnicamente eccellente.

Oskarsson88  @  24/04/2024 00:21:10
   7½ / 10
Girato con grande stile e maestria, mi ha coinvolto pienamente questa storia di brama e linguaggio poetico. Bravo il nostro Joel Coen...

Febrisio  @  14/04/2023 08:46:51
   7½ / 10
Un adattamento moderno riuscitissimo. È un opera d'arte nei dialoghi ma anche nelle immagini che unito a delle ottime recitazioni sforna un film originale che merita di essere visto.

Filman  @  11/04/2023 11:10:03
   9 / 10
Per quanto possa sembrare un film storico anni 50, una cordata che chiuse il genere classico proprio trasmutandolo in una fiaba epica, THE TRAGEDY OF MACBETH non è un film passatista, non è un film d'altri tempi, è un film sperimentale in cui tale è la grandezza della fonte letteraria da poter trasmettere modernità ancora oggi come ad ogni altra epoca e in cui il suo linguaggio forbito altro non è che una maniera di scrittura dei dialoghi non solo, finalmente. realistica e coerente con il contesto in costume ma, in più, è del tutto originale e controcorrente rispetto alle tendenze odierne.
L'intento di barcamenarsi nell'impressionismo minimale sfocia nel surrealismo e, di nuovo, la ricerca di questo taglio estetico con un bianco e nero tanto netto quanto magico e l'utilizzo di scenografie simili a quelle dei kolossal hollywoodiani di una volta sono formule che, sì, guardano al passato ma solo per un raggiungimento analitico di una soluzione assolutamente moderna e innovativa: il render metafisico che esce fuori da questi volumi netti e da questo chiaroscuro, elaborato con grande varietà, è di un brutalismo incredibilmente contemporaneo e futuristico.
Altro che classicista: questo film è incredibilmente originale, anti-conformista, un vero capolavoro, tanto coraggioso da dare un'alternativa un po' nostalgica, certamente, ma altrettanto provvidenziale per il cinema moderno, che ha bisogno di riscoprire tecniche austere come il bianco e nero o il 4:3 e ha bisogno di autori che cambino rotta al modo di fare la settima arte.
Joel Coen, con o senza il fratello, rimane e verrà ricordato uno dei più importanti registi della storia, nonché di eccezionale bravura.

BigHatLogan91  @  15/11/2022 19:38:12
   8 / 10
Dignitoso adattamento. Fotografia e interpretazioni magistrali.

Kyo_Kusanagi  @  26/02/2022 17:40:41
   8 / 10
Teatro prestato al cinema, cinema prestato al teatro. Tecnicamente perfetto, interpretazione sublime ( Denzel Washington forse alla migliore interpretazione, per non parlare di Kathryn Hunter e le sue streghe) dialoghi e monologhi grandiosi, set e fotografia da sogno con ambienti a dir poco minimalisti, austeri, freddi, spogliati di tutto, volti all'essenziale per essere riempiti solo dalla presenza scenica degli attori come su di un palco,aiutati ancora di più dalla scelta del B/N che gioca con i chiaroscuro e le ombre. Ritmo incalzante con un minutaggio giusto ; all'apparenza può sembrare un film pesante considerato che si parla di un opera shakespeariana ma personalmente sono arrivato alla fine del film senza annoiarmi un attimo e ai titoli di coda ne volevo ancora...molto bello davvero!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  06/02/2022 21:50:35
   7½ / 10
La trasposizione di Joel Coen di una delle opere più celebrate di Shakespeare è una miscela dove cinema e teatro si fondono in maniera eccellente. Credo che il Macbeth di Welles, girato sempre in bianco e nero, sia stato un punto di riferimento per il regista americano. C'è la potenza del testo teatrale, condensato in un'ora e tre quarti, ma che segue in maniera pedissequa le battute dell'opera cui Washington e la McDormand padroneggiano in maniera ottima senza inutili gigionamenti. Ma oltre alla potenza del testo c'è una ricerca visuale molto accurata. Una miscela, anche in questo caso, tra la straordinaria fotografia e l'approccio scenograico di quest'opera, dominata da ambienti spogli e disadorni, spartani nella loro essenzialità che esalta una visione fortemente espressionistica che esalta le cupe ombre dense di presagi e profezie di una terra, la Scozia, da farla sembrare una landa desertica dove la violenza della guerra e dell'amnbizione personale la rendono arida ed inospitale. Un film di una precisione geometrica estremamente studiata in ogni minimo dettaglio e che a livello personale, non giudico affatto uno sterile esercizio di stile.

matt_995  @  04/02/2022 21:33:57
   8 / 10
Fenomenale. Macbeth è un po' ovunque ormai (House of Garda, Game of Thrones) ma fa sempre bene e piacere ritornare al testo originario.
Qui la particolarità è nel trovarsi davanti a scenografie asettiche, monumentali e espressioniste (ma vabbè di quello se ne è parlato a sufficienza) ma di originale c'è anche la scelta di due insolitamente vecchi coniugi Macbeth (Denzel Washington probabilmente nella sua miglior interpretazione dell'ultimo decennio e una Mcdormand in verità un po' sacrificata), stanchi e sgomenti davanti al proprio destino o forse alle proprie stesse scelte.

Kathryn Hunter è da Oscar nel ruolo delle tre streghe.

Boromir  @  03/02/2022 02:29:07
   8 / 10
A oltre quattrocento anni di distanza, l'opera di William Shakespeare non smette di affascinare cineasti e pubblico. Sotto l'egida della A24, Joel Coen (da poco artisticamente "orfano" del fratello) compie un lavoro di adattamento estremamente accurato, nonché significativo nell'uso degli spazi, in cui i vuoti oscuri e abbacinanti servono a ingabbiare la progressiva follia di una tragedia d'ambizione e vendetta. Ma ciò che colpisce l'occhio, oltre a un bianco e nero così palpabile da illuderci della presenza dei colori, è come Coen sia riuscito a dotare la rarefatte atmosfere del giusto tocco a metà tra il noir e l'horror, che ha reso pressocché inutile il ricorso all'efferatezza esplicita (al contrario della straordinaria versione di Polanski o di quel piacevole videoclip realizzato da Kurzel). Le incendiarie presenze di Washington, McDormand, Gleeson e altri garantiscono estrema naturalezza anche nei momenti più altisonanti, sempre racchiusi in un 4:3 che guarda all'icona, alla cristallizzazione di un mito troppo umano. Dreyer, Murnau e Lang sarebbero fieri.

marcogiannelli  @  01/02/2022 11:21:52
   7½ / 10
Questo Macbeth è una rivisitazione del classico Shakesperiano rivisitato dal solo Joel Coen dopo l'abbandono, ahimé definitivo, da parte di Ethan.
Rimane un film teatrale, recitato con una lingua arcaica resa più moderna nella sceneggiatura ma che non vuole distaccarsi molto dall'originale. Questa lingua arcaica ma fluida, seguibile nei dialoghi e nei monologhi è un'ottima scelta stilistica.
Cinematograficamente il prodotto viene reso superlativo da due elementi fondamentali: il sonoro e la fotografia. Così ciò che ci appare è un mondo rarefatto immerso in una nebbia che rende la vicenda sospesa nel tempo. E il bianco e nero esaltano ancor di più questo aspetto artistico. La camera è fissa perché sono le istantanee ad essere fondamentali.
Superbi Denzel e la McDormand nel caratterizzare i propri personaggi, avrei goduto delle loro prestazioni attoriali anche se il film si fosse dilungato in una seconda parte.
Mai come oggi il cinema è fatto di remake/reboot/sequel e morte della creatività. Ma gli adattamenti che artisticamente si alzano grazie ad una visione del regista sono benvenuti. Soprattutto se non è solo maniera o non è solo incasso.

VincVega  @  23/01/2022 12:51:08
   7 / 10
Rivisitazione particolare della tragedia di Shakespeare da parte di Joel Coen, che questa volta fa tutto da solo senza l'apporto del fratello. Con dialoghi fedeli all'opera, la pellicola è visivamente superlativa, la fotografia in bianco e nero è stupenda, le scenografie minimali riuscitssime. Fantastici i momenti con le streghe. Forse c'è qualche momento sottotono dovuto ai dialoghi un po' prolissi, ma è tutto nella norma di un'opera shakespeariana. Grande prova di Denzel Washington.

Mauro@Lanari  @  22/01/2022 00:02:47
   1½ / 10
I coniugi Coen rimpiazzano i fratelli Coen in un film con espliciti roboanti debiti formali e con la follia d'usare le parole del testo originale. Ambiscono a distillare la metafisica della tragedia scespiriana ma da pivelli abbandonano la mitologia non intuendo nulla di nulla sulla funzion'e il significato essenziali delle 3 Norne, fra l'altro mai chiamate col loro nome. Disastroso.

2 risposte al commento
Ultima risposta 22/01/2022 19.23.51
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

abigail (2024)accattaromaancora un'estateanother endanselmarcadianaugure - ritorno alle originiautobiography - il ragazzo e il generaleback to blackbrigitte bardot forevercattiverie a domicilioc'era una volta in bhutanchallengerscivil warcoincidenze d'amorecome fratelli - abang e adikconfidenzadamseldicono di tedrive-away dollsdune - parte duee la festa continua!ennio doris - c'e' anche domanieravamo bambinifantastic machinefino alla fine della musicaflaminiaforce of nature - oltre l'inganno
 NEW
furiosa: a mad max sagagarfield - una missione gustosaghostbusters - minaccia glaciale
 NEW
girasoligli agnelli possono pascolare in pacegodzilla e kong - il nuovo imperoi dannatii delinquentii misteri del bar etoileif - gli amici immaginariil caso josetteil cassetto segretoil coraggio di blancheil diavolo e' dragan cyganil gusto delle coseil mio amico robotil mio posto e' quiil posto (2024)il regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoil teorema di margheritaimaginaryinshallah a boy
 NEW
io e il seccokina e yuk alla scoperta del mondokung fu panda 4la moglie del presidentela profezia del malela seconda vitala terra promessala zona d'interessel'estate di cleolos colonos
 NEW
marcello miomay decembermemory (2023)metamorphosis (2024)monkey manmothers' instinctneve (2024)niente da perdere (2024)non volere volareomen - l'origine del presagio
 HOT R
povere creature!priscillarace for glory - audi vs lanciarebel moon - parte 2: la sfregiatricered (2022)ricky stanicky - l'amico immaginarioritratto di un amoreroad house (2024)samadsaro' con tese solo fossi un orsosei fratellishirley: in corsa per la casa biancasolo per mesopravvissuti (2022)spy x family code: whitesull'adamant - dove l'impossibile diventa possibilesuperlunatatami - una donna in lotta per la liberta'the animal kingdomthe fall guythe rapture - le ravissement
 NEW
ti mangio il cuoretito e vinni - a tutto ritmototem - il mio soletroppo azzurroun altro ferragostoun mondo a parte (2024)una spiegazione per tuttouna storia nera
 NEW
vangelo secondo mariavita da gattovite vendute (2024)zafira, l'ultima reginazamora

1050868 commenti su 50771 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

BLACKOUT (2023)BURNING DAYSCABRINICURSE OF HUMPTY DUMPTY 3GORATHHUMANEIL CLAN DEL QUARTIERE LATINOIL MOSTRUOSO DOTTOR CRIMENIL PRINCIPE DEL MIO CUOREIL SENSO DELLA VERTIGINELA NOTTE DEGLI AMANTILEDALISA FRANKENSTEINMAGGIE MOORE(S) - UN OMICIDIO DI TROPPOMORBOSITA'ONCE WITHIN A TIMEPENSIVEQUESTA VOLTA PARLIAMO DI UOMINISONG OF THE FLYTERRORE SULL'ISOLA DELL'AMORETHE AFTERTHE CURSE OF THE CLOWN MOTELTHE DEEP DARKTHE JACK IN THE BOX RISESTHE PHANTOM FROM 10.000 LEAGUES

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net