sotto il sole di riccione regia di YouNuts! Italia 2020
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

sotto il sole di riccione (2020)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film SOTTO IL SOLE DI RICCIONE

Titolo Originale: SOTTO IL SOLE DI RICCIONE

RegiaYouNuts!

InterpretiCristiano Caccamo, Davide Calgaro, Matteo Oscar Giuggioli, Ludovica Martino, Saul Nanni, Fotiný Peluso, Claudia Tranchese

Durata: h 1.42
NazionalitàItalia 2020
Generecommedia
Al cinema nel Luglio 2020

•  Altri film di YouNuts!

Trama del film Sotto il sole di riccione

Nel cuore della riviera romagnola, a Riccione, d'estate arrivano ragazzi da tutta Italia. Ciro (Cristiano Caccamo) arriva dal sud e sogna di diventare un cantante, tenta un provino ma qualcosa va storto. Diventa allora bagnino, attirando su di sÚ le attenzioni di tutte le ragazze. Marco (Saul Nanni) Ŕ invece da sempre innamorato di Guenda (Fotiný Peluso) ma non ha mai trovato il coraggio di dichiararsi. In suo aiuto arriverÓ Gualtiero (Andrea Roncato) playboy e bagnino a riposo, deciso a condividere i suoi segreti con un ragazzo a cui sembra manchi decisamente l'audacia. Vincenzo (Lorenzo Zurzolo) Ŕ infine un ragazzo non vedente che viaggia con sua madre (Isabella Ferrari), una donna apprensiva e molto protettiva. Vincenzo, a differenza degli anni precedenti, ha deciso di lasciare la mamma sotto l'ombrellone e farsi degli amici: incontra cosý Furio (Davide Calgaro) e il suo gruppo, ognuno diverso dall'altro ma tutti uniti da una grande amicizia.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,07 / 10 (7 voti)5,07Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Sotto il sole di riccione, 7 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

codino18  @  24/08/2023 22:41:50
   7½ / 10
Alzo di mezzo punto perché non merita una media così bassa. A me è piaciuto molto ovviamente nn si possono ripetere i capolavori come Sapore di mare ma merita.
Poi c'è Tommaso Paradiso top

Wilding  @  02/08/2022 09:28:23
   6 / 10
Ovviamente "Sapore di mare" come punto di riferimento (mi piacerebbe ascoltare Isabella Ferrari a proposito), eppure è una commedia piacevole ed emozionante, con tamte storie e tanti spunti interessanti.

Invia una mail all'autore del commento iron klad  @  10/06/2022 20:53:08
   4½ / 10
Mezzo punto in più per l'impegno, ma comunque non ci siamo.
LA storia è spicciola, ci sono degli spunti interessanti ma siamo ben lontani dalla sufficienza.

Trixter  @  28/04/2022 09:28:17
   6 / 10
Riscrivere SAPORE DI MARE è praticamente impossibile anche se Vanzina ha tentato di riproporre le atmosfere di quel film gradevolissimo. Che dire, i puristi storceranno il naso, forse a ragione. Ma se vuoi vederti una commediola leggera come una piuma e dalla trama scontata, beh, questa è la pellicola giusta. Recitazione accettabile (ho visto di molto peggio in film più blasonati), colonna sonora modaliola, sole, mare, discoteche e nuovi amori. E il gioco è fatto.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  29/09/2020 12:35:17
   3 / 10
L'insonnia fa male e guardi qualsiasi sciocchezza, proprio qualsiasi...
Tutto pessimo; in primis la sceneggiatura.
Colonna sonora insopportabile.

Arkantos  @  22/09/2020 13:57:13
   3 / 10
Setna = Non avevi detto che non avevi tempo?
Arkantos = … Qualche congiunzione astrologica positiva mi è stata d'aiuto.
Setna = Davvero credi a quella boiata dell'astrologia?!
Arkantos = Nah, è una scusa che ho tirato tanto per, ora lasciami libero!
… Già, di sti tempi pare che questa rubrica abbia tempi più dilatati del solito.

"La fantastica avventura di Arkantos contro i film italiani odierni passatisti deprimenti" CAPITOLO 27: "Sotto il sole dei Campi Elisi"

ATTENZIONE SPOILER!!!

Allora, la prima stroncatura pubblicata pure su Cinefacts.it, Sotto Il Sole Di Riccione…
Wowowiwowa = Eh beh, Capitan Ovvio, mica Riccione è sopra il Sole.
Arkantos = Come sempre dimostri un intelletto pari a quello di un fan di "Ruralpini", fammi proseguire please!
Allora, cos'è sto film? Un cinecocomero e, wow, era dai tempi di Un Estate Ai Caraibi, commentato nel 2014, che non ne toccavo uno! Spesso mi sono promesso di non toccare cinepanettoni o cinecocomeri, però, a sto giro, ne ho scelto uno per un paio di motivi:
1 = Ormai sono stufo delle me.rdate targate Medusa, sono di un bruttezza AGGHIACCIANTE, voglio un "brutto" differente, quindi provo con questo che è prodotto da Lucky Red, prima volta che tocco una loro produzione in questa rubrica, e distribuito da Netflix, anche qua prima volta che tocco una loro distribuzione.
2 = Pure questo è uno dei tanti film diretti da giovani in questi ultimi anni, quindi l'esperimento sarà più interessante del solito, seppur qua figuri, maremma mia, Enrico Vanzina per il soggetto.
Allora, come capita sempre in questi casi, chi sono gli YouNuts?
Wowowiwowa = TuNoccioline, che nome id.iota è?
Arkantos = Ah perché tu hai un nome magnifico guarda…
Gli YouNuts provengono da un background totalmente diverso da The Jackal, The Pills o Maccio; infatti sono un duo di registi di videoclip. Tralasciando buona parte delle canzoni per cui dirigono i videoclip, dato che il rap e l'hip-hop, senza influenze di altri generi, fanno piuttosto schifo, devo comunque ammettere che possiedono una cura per l'immagine e nel contesto da rappresentare attorno alle canzoni piuttosto invidiabile tale da rendere i loro prodotti assai più cinematografici delle classiche carrellate sui paesaggi in pieno stile Gaetano Morbioli (di loro, per toccare con mano i loro prodotti, ho visto Lunedì di Salmo), quindi tutto sommato a sto giro un loro debutto sul grande schermo pare assai più facile rispetto a quello di uno youtuber.
Il problema è solo uno… No, non il cinecocomero, quello è la conseguenza. Il problema è il 2020, anno che, veramente, è tale da far credere la gente, pure quella più posata come il sottoscritto, alle superstizioni o al famoso detto "anno bisesto, anno funesto". Detto ciò, passiamo all'analisi di questo film.

[Logo Mediaset]
Arkantos = Oooh, porca me.rda, non di nuovo.
Aiace = Beh, non è Medusa, quindi… ALL'ATTACCO!
Arkantos = Sì, ma la vittoria sarà pirrica! Considera che la Medusa è gestita della Mediaset, quindi questo film avrà molto probabilmente uno stile da film Medusa.
Aiace = No, no no no no NO NON LEI DI NUOVO!!!
Arkantos = Ti capisco, ma ormai l'abbiamo cominciato.
[Titoli di testa]
Arkantos = Ah giusto, mancavano pure loro, i Thegiornalisti.
Setna = Astio nei loro confronti? Considera che l'abbinamento a sto giro è un po' più azzeccato considerando gli anni 80, il film si ispira a Sapore Di Mare eccetera.
Arkantos = Sì, comprendo, semplicemente non mi garba la loro musica, ma sicuramente sono tre spanne sopra a Mucca Cannibala!
"Intanto cerco in mare
un'aquila reale"
Wowowiwowa = Un gatto, un topo e un elefante; solo che non si vedono…
Aiace = I due liocorni li vedrai a suon di pugni!
"Sotto il cielo, sotto il cielo
di Berlino, di Berlino"
Wowowiwowa = Sono confuso, siamo a Riccione o a Berlino?
Arkantos = Cazz.o centra Berlino se il film mostra ancora Riccione?! Che poi, di tutto il testo, dovevano tirare in ballo quello che centra meno col film?!
Aiace = Però dai, pensavo peggio, almeno qua le immagini sono carine.

Si passa subito a capofitto con un canterino stonato che scassa le palle a uno che pratica il car sharing…
Setna = MA CHE SONO STI TERMINI INGLESI?!?! La canzone rimanda agli anni 80!!! Un attimo: prima di tutto ai tempi non c'era il car sharing, e di conseguenza nessuno conosceva quel termine e…
Arkantos = Ti sei disilluso: non è un film ambientato negli anni 80, ma è un film ambientato nei nostri giorni che usa uno stile anni 80.
Setna = Quanto odio queste manovre commerciali.
Stonato = La devo fare un po' più in alto no?
Arkantos = Un po', dovresti salire minimo di 5 ottave come il maestro JOE SANDALO. Ascolta questo frammento di Stella Polare, è molto difficile raggiungere quel risultato.
https://www.youtube.com/watch?v=h5p5MuqU3rY&t=180s
Setna = Ma smettila di elogiare quel profanatore!
Arkantos = MAI, lui è il mio eroe! Ha pure citato il video caricato da me con una canzone del Baglioni Metal!
Lo Stonato va in un posto dove fanno le iscrizioni per i talenti e Stonato si chiama, per fortuna mia che riuscirò a scrivere meno, Ciro Lamanna.
Wowowiwowa = Per voi una condanna, è la mia NINNA NAAANNAAAAAA!!!
Arkantos = Potete zittirlo che mi ha già rotto i cogl.ioni con i suoi canti?!
Aiace = Ci baderò io, tanto sto film mi annoierà a morte.
Le iscrizioni sono già chiuse, ma ovviamente il film non può proseguire senza stereotipi, in questo caso, mi spiace dirlo ma, porca putt.ana, è il film che mette sta facilonata, si mette il classico meridionale che se ne strafo.tte delle regole, inventandosi sul momento un dolore che… Non si sa cos'è e si vede da un miglio che finge, eppure la ragazza con cui parla si dilegua dando al protagonista l'occasione d'oro per fare la furbata!
"Quello che tu definisci uno sfortunato incidente è invece un colpo di fortuna." (cit. Desslok)
Poi incontriamo un altro personaggio che…
Setna = Viola il Codice Della Strada, ha il cellulare attaccato all'orecchio e rimane concentrato sulle chiamate.
Wowowiwowa = Ma è geniale! Così non usi le mani!
Setna = E se dovesse cadere mentre guida? Credimi, in tal caso inchioderà e se avesse avuto un'auto dietro non ne sarebbe uscito molto bene.
Arkantos = Ehi, pretendi un dialogo con Wowowiwowa?! Suvvia!
Comunque questo nuovo personaggio deve incontrarne altri e alloggia in un B&B… Bizzarro.
[Il gestore del B&B parla delle esperienze con le ragazze, di cui ha un muro di foto]
Wowowiwowa = Un maialone, mai visto in questa rubrica.
Arkantos = Credimi, in sto tipo di film c'è SEMPRE il maialone.
Reginleif = A perverted man that collect photos of women?! Fuck, this film is shitty, maschilist, fascist, repubblican, trumpist… -_-
Aiace = Ora sì che il commento non finirà più…
Reginleif = SHUT UP!!! >:(
Maialone = Ho dei record: cinque donne in un giorno senza fermarmi ai box.
Wowowiwowa = E che centra la Formula 1?
Arkantos = Non in quel senso, significa che ha fatto sesso cinque volte di fila con cinque ragazze senza fermarsi.
Wowowiwowa = Ma che scarso, io l'ho fatto cinquanta volte di fila.
Aiace = Meglio che racconti meno balle, altrimenti la testa della terza gamba… Perderai.
Il maialone fa vedere la stanza dove dovrà alloggiare l'occhialuto, lercissima e con un compagno di stanza che pippa canne, dopotutto, con un padre simile il figlio non poteva crescere sano. Poi arrivano, altri, stramaledetti, personaggi.
Setna = Questi sceneggiatori amano molto la confusione.
Arkantos = Già, perché mettere così tanti personaggi?! È una commedia all'italiana con cazz.oni che vanno in spiaggia, non il Trono Di Spade!
Comunque questa è una coppia madre-figlio, con quest'ultimo cieco di nome Vincenzo, e non ha nulla di particolare da mostrare. Infatti si ritorna dall'occhialuto e il cannato, dove quest'ultimo sfotte i genitori davanti a uno che conosce giusto da due minuti, dicendo che "oh mamma mia, non mi portano a Tenerife perché sono stato bocciato, non posso fare l'estate senza vacanza", raghi, io è da cinque anni che non vado in vacanza!
"I miei genitori... Mi odiavano. Lo capisci? Mi hanno fatto un torto e.. Io.. Vi porrò rimedio!" (cit. Lord Shen)
E di conseguenza pure l'occhialuto, preso dal mood del cannato, comincia a parlare di cose private dicendo in particolare che è innamorato di questa Guenda, col cannato che lo aiuterà.
Wowowiwowa = Mah, se il padre è così pessimo a fare l'amore, non mi immagino il figlio.
Arkantos = Sai, prima o poi mi dovrai invitare in uno dei tuoi fastosi party, almeno posso vedere coi miei occhi se sei un Rocco Siffredi o meno.
Setna = Ti prego, già il film è noioso, cerchiamo di finirlo il prima possibile.
Wowowiwowa = Ma com'è sta Guenda?!
[Prima apparizione di Guenda]
Wowowiwowa = … Quello stecco con le te.tte piatte? Poverino, così poco ambizioso.
Arkantos = Uno dei tanti stereotipi italiani, gli occhialuti che preferiscono le piatte, e non criticarla dai, è anche carina!
Wowowiwowa = Eh vabbè, tu sei occhialuto, la tua opinione non conta!
Il cieco, sempre nella stessa spiaggia dove Guenda giocava a pallone, incontra Furio (per fortuna non quello di Fausto e Furio), uno dei tanti presenti nella combriccola di Guenda.
Ciro, il cantante stonato, non è riuscito a fare colpo e incontra… Un altro cannato?! Non sono mai andato a Riccione, ma non penso che abbia più fumatori, cannatori, svapatori e tossicodipendenti di Bologna!
Wowowiwowa = Perché Riccione ha il Cocoricò!
Setna = Il Cocoricò è chiuso da tempo, tonto.
Cannato 2 = Ma sai quanti no ha preso Sfera Ebbasta?
Wowowiwowa = E questo chi è? Un collega di Sferi Ebasta? Quello...
Arkantos = Non date la colpa me, è Wowowiwowa che ci continua a bloccare!
Aiace = Non so perché, mi sfugge sempre dalle mani; cercherò ancora di tenerlo a bada.
Si vede uno dei tanti ragazzi, porca put.tana già faccio fatica a ricordarli tutti, ah giusto era sempre Ciro che cammina nella spiaggia con la grazia di un palombaro, sempre nella stessa spiaggia di Guenda, sempre nella stessa spiaggia di Vincenzo…
Setna = Budget limitato, potevano girare solo in un piccolo appezzamento di spiaggia e per dare l'illusione che sia grande…
Arkantos = No no, è proprio il contrario, dato dalla pigrizia degli sceneggiatori, sanno di avere tantissimi personaggi e un metodo molto pigro per farli apparire tutti protagonisti è quello di farli incrociare o apparire continuamente nello stesso appezzamento di spiaggia, cazz.o, è Riccione, non Pilastrello!
Ciro avrà a che fare con queste due ragazze tedesche, improvvisa regalando sdrai e viene fermato dal bagnino con le sopracciglia più strane che abbia mai visto, un sopracciglio che combina lo stile di quello del Peter Pan disneyano a quello di Nosferatu.
"Cosa sarebbero quelle sopracciglia?! Folte e grosse per un fascino virile?! Ben scolpite e definite per piacere alle femmine?!" (cit. Haruko)
Il bagnino offre a Ciro il lavoro da bagnino che poi, più che lavoro è schiavitù: 250€ a settimana iniziando dalle sei, e che caz.zo, non riuscirebbe neanche a pagare le tasse! Comunque Ciro accetta il lavoro mentre il gruppetto di amici parla di caga.tine, come ogni parlata in spiaggia, dove risalta in particolare il torneo di beachvolley; qua arriva pure l'occhialuto col cannato e l'occhialuto parla con Guenda e, insomma, pare che non ci sia neppure sta gran amicizia…
Aiace = Ma alla fine la conquisterà perché tutti sti film li fanno con lo stampino.
Arkantos = Esatto, finora non ho trovato NULLA di memorabile su questo film; non è una vera aberranza come AFMV o il film dei The Pills, ma è così scontato e vuoto che neppure il soggetto meritava di essere considerato.
All'improvviso, infatti, come un fulmine a ciel sereno, si scopre che BEBO HA LASCIATO GUENDA.
Wowowiwowa = Chi è Bebo?!
Arkantos = L'ex-fidanzato di Guenda.
Wowowiwowa = Non mi sorprendo, ha poco appeal sensuale.
Arkantos = Aaaah, ci risiamo…
Reginleif = Wowowiwowa is so sexist, i would speak with him, so you continue the film without problem. -.-
Arkantos = … Non mi aspettavo questo tuo intervento, grazie.
E poi si assiste alla videochiamata di Ciro che è… Fatta da cani.
Wowowiwowa = Lo schermo volante! Così la privacy non esiste più!
Arkantos = Ma che schermo volante, quello è un effetto di merd.a!
Per carità, sono il primo che apprezza soluzioni inusuali e più "giovanili", ma cavolo, è bruttissima! Fate conto che buona parte dell'inquadratura è la classica chiamata, ma una piccola porzione di essa è una soggettiva, infatti lo "schermo volante" segue i sussulti della mano di Ciro e il risultato finale è… Osceno. Che poi, sta Violante è la, altro stereotipo, classica tizia che "ti prego, considerami!", sti personaggi sono tutti piatti cazz.o!

Ovviamente, quando si ritorna al rapporto tra Furio e Vincenzo, anche Furio tenterà di scaldarlo tramite frasi piccanti o un app per gli incontri che poi, è Tinder, ma non lo dicono per i diritti legati alla parola, ovviamente Vincenzo non sa mai con precisione ciò che lo aspetta...
Reginleif = Bad gags about blind people. :(
Arkantos = Non volevo fare il moralista, ti ringrazio per aver messo a galla il problema.
Poi un altro ragazzo, non mi ricordo più chi è, parla di cag.ate sue di birra pong, Ciro e Furio parlano riguardo l'alloggio che poi, Furio nella sua vita mangia solo la carbonara?! Parla di carbonara col cieco, parla di carbonara con Ciro, è già un miracolo che non sia diventato un tuorlo d'uovo ispirando alcuni pessimi villain della Marvel!
A Ciro viene proposto di partecipare al torneo che ha come premio dei biglietti omaggio per un concerto, lui accetta, anche la bionda fa ammiccamenti piccanti riguardo il vederlo nudo… E comunque, preciso che questo primo sprint di trama è avvenuto VENTI MINUTI DOPO L'INIZIO DEL FILM, io un film così noioso e soporifero non lo vedevo dai tempi di Cado Dalle Nubi!!
Wowowiwowa = Uffa, quand'è che denudano qualche te.tta?
Arkantos = Non lo so, addirittura in sto film sento molto poco lo stile degli YouNuts che tutto sommato apprezzavo nei loro videoclip.

Ovviamente ora si passa alla discoteca…
Wowowiwowa = Eccolo il Cocoricò!
Arkantos = Ma dove, non c'è nessuna piramide!
Comunque in questa presunta "discoteca Le Grotte di San Pietro in Casale" ritroviamo tutti i protagonisti; dopo un altro "schermo volante" scomparso grazie all'occhialuto, quest'ultimo parla con una Guenda più incazz.ata di Giovanna 2.0 di Zeta, o della Giovanna di Velocità Massima; nonostante ciò, l'occhialuto le da l'idea di combattere il suo ex tramite i social per farlo rosicare.
Aiace = Che disonore, molto meglio un duello tra gladiatori, almeno lì c'è il sangue.
Poi dopo c'è la madre di Vincenzo che si preoccupa di suo figlio e vuole vederlo, ma un bodyguard che, ODD.IO, LUCA WARD?!?!?!
Wowowiwowa = E chi è?!
Arkantos = Ma come chi è, tu guru dei meme non conosci Luca Ward?!?!
Setna = Conosciuto più che altro per aver doppiato Massimo Decimo Meridio, Jules Winnfield…
Wowowiwowa = Aaah, capito, MASSIMO!!! MASSIMO!!! MASSIMO!!!
Comunque, il bodyguard avvisa la sicurezza dicendo…
Bodyguard = Al mio segnale… SCATENATE L'INFERNO!
Setna = Ma che dici, afferma…
Arkantos = Chissene!
Infatti si becca un bel colpo di borsa in faccia quando afferma che le vecchie come lei non posso entrare e che se ne laveranno le mani riguardo la sicurezza.
"Futuro, stavo per dire il futuro." (cit. Lord Shen)
Aiace = Stima per lei, un po' di violenza non guasta.
Setna = Un po' blanda come critica sociale contro le discoteche che non curano la sicurezza.
Arkantos = Già, pare che l'abbiano messa lì giusto per far contento qualche politicante…
Poi dialogo tra due ragazze, una non ha mai tempo di dire al suo amore di un presunto scambio in Canada, mentre l'altra riceve messaggi da tante persone, ovviamente anche qua "schermi volanti" e collegamenti random tra i personaggi avvengono, dove le ragazze apprezzano Vincenzo, poi tra due ragazzi, Furio e l'altro che non mi ricordo chi è…
Setna = Vincenzo, senza gli occhiali.
Arkantos = Grazie, comunque…
Vincenzo = No Fu, ma cosa le dico, non so proprio cosa dirle a una "conosciuta così".
Arkantos = Una "conosciuta così"? Che diavolo sarebbe?!
Wowowiwowa = Eeeh, è una persona così, con un aspetto così, che agisce così, che dorme così, con appeal così così…
Setna = Non saprei come interpretarlo, magari è solo timidezza.
Arkantos = Mmm sì, lasciamo il beneficio del dubbio.
Che poi, complimenti per il suo telefono che riesce a riconoscere la sua voce in un luogo rumoroso che si chiama DISCOTECA.
Ragazza = A cosa brindiamo?
Tizio = Per quella cosa che finisce per "no"!
Wowowiwowa = Il seno?
Arkantos = Per una buona volta riesci ad evitare ste squallide gag che già non me la passo molto bene per colpa di Reginleif?!
Ciro = Cioè?
Tizio = La **** no?
Tutti = YEEEEEEEH!!!
Reginleif = Maschilist movie… :(
Wowowiwowa = Geniale, non me l'aspettavo!
Arkantos = Quasi quasi rimpiango quella di Wowowiwowa…

Il giorno dopo il cannato consiglia all'occhialuto di essere… Meno occhialuto perché molto pesante eccetera, guarda, non hanno mai conosciuto Setna.
Setna = Mi stai per caso diffamando?
Arkantos = No, però ammettilo, alle volte sei troppo severo!
Setna = E me lo dice uno che scrive poemi pure su queste commediole citando ogni minimo problema, ma per favore!!!
Pure il proprietario sprona l'occhialuto a cambiare la sua preda essendo Guenda un po' acidella e…
Gualtiero = A te non serve il guru dell'acchiappo, che sarei io, ti serve lo psichiatra!
Setna = Lo chiamo io lo psichiatra… per analizzare questo maniaco.
Arkantos = Veramente, quelli che non sono una tempesta ormonale che trombano cinque volte al giorno vengono passati per sfi.gati!
Poi Ciro incontra Emma, cameriera del Grand Hotel che evidentemente è amica di lui, insomma, ogni cinque minuti presentano un nuovo personaggio! Poi la madre di Vincenzo e il bodyguard si rivedono ma stranamente scherzano, ci fanno due risate…
Aiace = Che vergogna, mi mancano i pugni.
Arkantos = Ah, non dirlo a me….
Ciro parla con sta cameriera, sveglio quanto un bradipo visto che non capisce la frase "io vi vedo in forte confidenza", Gualtiero consiglia di "ascoltare" per rimorchiare sparando alcune cag.ate, Furio è incazz.ato perché Vincenzo usa la chat solo per parlare di Star Wars…
Setna = E ci credo, perché parlare di quella poracciata di Star Wars quando ci sono Wells, Asimov, Dick…
Arkantos = Non è inca.zzato per quello, ma perché doveva già parlare di maialate.
Setna = Ah… Allora aggiorno la chiamata dello psichiatra dicendogli che i casi umani sono due e non uno.
Occhialuto = Ma tu ti sei innamorato di qualcuno?
Gualtiero = Io? 400 volte almeno. Per cinque minuti eh.
Wowowiwowa = Ecco, questo record lo devo superare!
Arkantos = Come diavolo si innamorò 400 volte in cinque minuti?! Per risultati simili altro che discoteca di Riccione, doveva passare al Live Aid del 1985!
Setna = Nah, è lui che esagera: uno psicopatico come lui tende sempre a gonfiare i suoi risultati.
Poi l'occhialuto e Guenda dialogano riguardo l'ex, con lei che dice "odd.io, non mi risponde da tre giorni, che me ne fott.e se lui in un certo periodo è oberato dal lavoro o chissà altro, è uno stron.zo perché mi deve SEMPRE RISPONDERE"…
"La felicità deve essere afferrata! E io afferrerò la mia." (cit. Lord Shen)
… E finisce col friendzonare l'occhialuto.
Setna = Ancora sti termini inglesi?!
Arkantos = Prova a tradurre in una sola parola, in italiano, "una persona si dichiara a un'altra, ma riceve un due di picche perché viene considerato solo come un amico".
Setna = In una parola non ci riesco, ma posso con tre, "amore non corrisposto"; non è così difficile scriverlo!
Arkantos = La friendzone è un caso specifico dell'amore non corrisposto, non sono proprio la stessa cosa.
Cannato = Sta trollando.
Setna = Trollare?!
Wowowiwowa = Eeeeh, quando ti trasformi in quelle brutte creature che lanciano pietre, possono avere due teste, che puoi reclutare grazie a Forseti…
Arkantos = Guarda che non si parla di Age Of Mythology.
Gualtiero = Ragazzi, ma come c.azzo parlate voi due?!
Arkantos = Oh guarda un po' Setna, qualcuno è d'accordo con te!
Setna = Non sia mai, di sto passo preferisco accettare i termini inglesi!

Poi breve spezzone con Ciro inutile, poi la ragazza che non mi ricordo chi è con Vincenzo…
Wowowiwowa = Il tardigrado di Barbascura?
Arkantos = No, sempre il ragazzo cieco.
… Poi c'è una combriccola che gioca a un videogioco…
Wowowiwowa = E Furio fa infuriare gli altri, e quindi tutto torna!
Arkantos = Già.
E da qua quel pochissimo di trama che c'era si accascia totalmente con questi giochi piuttosto noiosi dove ognuno è libero di barare, sempre le due ragazze, sempre la madre di Vincenzo e il bodyguard, fino a quando si incontra un classico pattern per questo tipo di film: il triangolo amoroso dove la fidanzata ufficiale vuole incontrare il ragazzo e quest'ultimo deve nascondere la nuova preda.
Wowowiwowa = Pare molto divertente.
Arkantos = Non sono d'accordo, ma se usano questo modello da tipo 40 anni forse c'è ancora qualcuno che ci ride sopra.
Setna = Solo Wowowiwowa, incolpa lui per questa meschinità.
Arkantos = Ah dici? In effetti…
Violante = Mi tolgo la maglietta, ora tocca a te.
Ciro = No no Vio, […] e se ci vedono gli hacker russi?!
Arkantos = GLI HACKER RUSSI?!?! Ormai è roba vecchia, di sti giorni vengono identificati come cinesi, coreani o indiani!
Setna = Temo che questa tua uscita scatenerà un po' di polemiche.
Arkantos = Nah, non sono io a pensarlo, ma la gente comune, quindi il mio commento è salvo.
Wowowiwowa = Ma la bionda pare Liara Roux con la tinta bionda.
Arkantos = Liara Roux?! E chi è?!
Setna = La citò pure in 007 Operazione Piovra, pornoattrice, modella, attivista… Non darmi del maniaco, non avevo mai sentito quel nome e… Volevo informarmi sulle sue abilità intellettuali.
Arkantos = Se certo, cerchiamo di proseguire va là.
Reginleif = Ciro is too much violent with women! :,( He can resolve the problems with dialogue, the comprehension, empathy… But no, he slap and push the blonde girl in violent mode and… :(
Arkantos = Guarda che non poteva parlare, sarebbe stato sgamato.
Reginleif = And with empathic gestures? ?_?
Arkantos = Guarda, ne parliamo dopo perché manca ancora un'ora di film.
A quel punto scena inutile di Ciro con la cameriera dell'hotel, dove passano in maniera evidente il messaggio "eeeh, gli universitari non riusciranno mai a trovare un lavoro"…
"Oooooh Divinatrice, pare che la tua abilità di predire il futuro non sia buona quanto credevi." (cit. Lord Shen)
… Invece lui vuole pensare a cantare, ma non ha voglia di impegnarsi, poi succede improvvisamente una delle gag più stanche della storia del cinema: la scivolata in piscina a causa di una spintonata.
Aiace = Ti prego, non dirmi che si sono ispirati a Bimba!
Arkantos = Ma spero di no, sarebbe un oltraggio all'umanità!!!
[Pure la cameriera viene trascinata nella piscina]
Cameriera = Sei uno *******… Che schifo!!!
Arkantos = Che schifo? Ma è acqua, mica piscio!
Setna = Magari l'acqua è molto clorata, e in tal caso… Sì, non è molto piacevole sentirla sul palato.
Arkantos = Ma non penso, l'acqua troppo clorata fa un puzzo inimmaginabile tale da far scappare a gambe levate pure le tre ragazze di prima!
Poi, dopo un breve videoclip, l'occhialuto fallisce nuovamente con Guenda che, veramente, ha un livello di stronz.aggine assurdo; poi c'è l'incontro tra Vincenzo e la ragazza che, devo essere onesto, non è male ed è tale da far guadagnare dei punti al ragazzo, senza che si sconfini nel pessimo gusto. Poi si ritorna nella noia totale con la mamma di Vincenzo e il bodyguard accompagnati da Felicità Putt.ana…
Wowowiwowa = Ehi, non si dice scostumato!
Arkantos = Ma è la canzone dei Thegiornalisti che si chiama così.
Wowowiwowa = E allora non sono giornalisti, la felicità non può tradire!
Arkantos = I Thegiornalisti non sono giornalisti, ma che te lo dico a fare!
Comunque la mamma è preoccupata, si agita, si isola, insomma, un mezzo casino, poi c'è la partita di beach volley, abbastanza anonima ma non noiosa, poi Guenda si scusa con l'occhialuto e comprende quel che gli ha detto, ma dopotutto, non poteva essere altrimenti data la prevedibilità, quindi l'ex vuole riprovarci, la mamma è preoccupata del figlio perché "odd.io mio, può essere stron.za, può AVERE LE MALATTIE"… Comunque devo essere onesto, la storia di Vincenzo è di gran lunga quella sviluppata meglio e se dovessi salvare il film su un fronte è proprio per quello.

Poi un gruppetto gioca a Obbligo e Verità, dove…
Wowowiwowa = E se io obbligassi lo sfi.gato scelto a dire una verità?
Arkantos = Ehmmm, è già ricoperto dalla scelta "verità".
Wowowiwowa = E se lo obbligassi obbligandolo a dire una verità?
Arkantos = Ma scusa, è la stessa cosa!
Setna = Dedicherò un po' del mio tempo con lui parlandogli dell'idempotenza.
Arkantos = Già, buona idea, sperando che impari qualcosa.
… Poi tra Vincenzo e la ragazza scocca la scintilla definitiva, il primo, notando il triangolo amoroso, getta il telefono nel mare…
Aiace = Ora sì che la madre sarà incavolata, vai con i pugni!
Arkantos = Ma no dai, povero Vincenzo, per una volta un personaggio di sta rubrica un po' lo compatisco.
Aiace = Però chiedo una cosa, non stanno esagerando con le canzoni del gruppo?
Arkantos = Un po' sì, ma alla fin fine sono sempre meglio di quelle schifosissime di Checco Zalone, ormai ci ho fatto il callo coi momenti musicali.
Sì, insomma, praticamente lacrimuccia per tutti che scovano tutti i triangoli amorosi e escono tutti distrutti.
Wowowiwowa = Perché l'amore è fatto di corna!!!
Arkantos = Sarà per quello che i divorzi sono ormai all'ordine del giorno?
Setna = Nah, colpa del 1968 e della sua ipersessualizzazione.
Arkantos = Non voglio entrare in certe questioni. Che poi, sempre tornando ai Thegiornalisti, che giornalisti non sono… Perché caz.zo l'amore è sempre descritto in maniera strana nella musica pop? Qua dice che fa passare la fame, Mengoni nell'Essenziale dice che fa venire l'asfissia, veramente, con ste canzoni tragiche passate in radio quasi quasi uno rimane single a vita!
Poi Gualtiero è orgoglioso di non pagare la spiaggia perché riuscì a portare lì tanta gnocca e con una riuscì a trombare fingendo di essere vicino alla morte, viene sfregiato dall'occhialuto disgustato dalla sua morale, poi pure la cameriera vuole andarsene dove vive Violante e non vuole che Ciro ricordi le cose di ieri sera…
Wowowiwowa = La caduta nella piscina con l'acqua schifosa? O il momento dove fece cadere per sbaglio il cibo di Ciro?
Setna = La dichiarazione d'amore, imbecille.
Wowowiwowa = Aaaah, ma che sarà mai, capita a tutti…
Infine arriva Violante e la partita decisiva di beach volley…
Arkantos = … Quanto scommetto che vincerà la squadra con Ciro?
Aiace = … Beh, è talmente scontato che non c'è neppure bisogno di scommettere…
[I protagonisti vincono la partita]
Aiace = Almeno stavolta non ho sprecato denaro.
Poi Guenda deve andare a Milano in modo che riveda Bebo nonostante il passato poco felice, gli altri vincono un concerto dei, non sorprendetevi, Thegiornalisti, Gualtiero vuole cambiare stile di vita e vuole inseguire la ragazza della vita (poco credibile il passaggio netto, ma ca.zzo, almeno mettono un poco di storia!)…
"I morti esistono nel passato… E io devo tendere al futuro!" (cit. Lord Shen)
… Violante vuole discutere con la cameriera, poi, durante il concerto, decide di lasciare Ciro perché "ah, tu non sei per relazioni serie", un giro di parole per dire la classica frase rompiminc.hia, molto peggio della friendzone: NON TI AMO, SEGUI TROPPO I TUOI SOGNI.
Aiace = Scommetto che, se prendesse mazzette di banconote come patatine, ritornerà scusandosi delle brutte uscite.
Arkantos = Infatti, è un motivo del ca.zzo, ognuno di noi ha propri sogni, più che dire "segui troppo i tuoi sogni", fa prima a dire "mi spiace, ho bisogno di uno più ricco".
Wowowiwowa = Ma è chiaro, infatti sapete com'è una persona violante?
Arkantos = No grazie, conosco già la gag.
Wowowiwowa = VIOLENTA, AHAHAHAH!!!
Arkantos = Quasi quasi rimpiango le gag del film…

Comunque Violante va nello backstage (sì certo, fanno entrare nel backstage di un concerto molto pubblicizzato persone random, certo), Vincenzo passa sopra all'errore di Furio (che poi alla fin fine ha fatto pure la mossa meno sbagliata ed era mosso da nobili intenti), quest'ultimo tira fuori nuovamente la carbonara, il cannato tramite il pass aiuta l'occhialuto, la ragazza che ingannò Vincenzo riceve una lettera…
Wowowiwowa = Aspetta aspetta, il cantante è Carlo Cracco!!! Lo sapevo, prima la San Carlo, poi la Scavolini, ora i Thegiornalisti, vuole creare un impero che controlla i mass media come la Disney!!!
Arkantos = MA DOVE CAZ.ZO LO TROV… No dai, ci assomiglia abbastanza a sto giro. E comunque c'è già sta parodia: https://www.youtube.com/watch?v=hZOtUzBdoHI
Wowowiwowa = Ma è geniale!!! La metteranno nel film?
Arkantos = Purtroppo no…
La ragazza della lettera se ne pente delle ca.gate che ha fatto, il concerto è praticamente in PLAYBACK dato che il cantante in alcuni momenti non apre bocca, e poi, NO, L'ESPEDIENTE DI ZETA NOOO…
Wowowiwowa = L'espediente di cosa?
Arkantos = In Zeta, il protagonista, per esordire col botto, sabotò un evento famoso per fare la voce grossa e paradossalmente il pubblico gli fece l'applauso nonostante i rapper desiderati da essi fossero stati sabotati. Qua la medesima cosa; finita la canzone Riccione, l'occhialuto va in mezzo al concerto importunando i Thegiornalisti per fare un monologo che non interessa a nessuno.
Aiace = In teoria si beccherebbe i peggio insulti…
Arkantos = Ma paradossalmente riceve tanti applausi e pure quando il gruppo canta un'altra canzone, il pubblico bada più al monologo che al concerto!!! È un espediente narrativo totalmente privo di senso che usi quando non hai proprio voglia di scrivere una storia decente.
"La malinconia è colpa tua
[…]
È solo tua, la colpa è tutta tua
E di qualche film anni 80"
Arkantos = Un prodotto che ama gli anni 80 ma che al tempo stesso schifa qualcosa degli anni 80; Setna, questa è obiettività o ipocrisia?
Setna = Ipocrisia, senza dubbio, perché cozza col detto "gli anni 80 sono tutti belli" dimenticando qualche tragedia storica.
Arkantos = Ok, grazie per la precisazione.
Quindi il finale è tarallucci e vino, tutti gli innamorati riescono a conquistare le loro dolci mete, FINE DEL FILM, FINALMENTE!!!

---CONSIDERAZIONI FINALI---

Allora, questo commento è un po' diverso… E non mi sorprendo se sia più sciapo del solito, perché è proprio il film a esserlo: sciapo, insapore, anonimo eccetera.
Parto dalla tecnica che è la più facile: considerando il livello bassissimo della rubrica, questo film, rispetto a Italiano Medio, AFMV, Metamorfosi, Bimba e tanti altri, ha una regia da Orson Welles; considerandola in maniera più analitica, è molto basilare, commette qualche errorone in particolare nell'interazione tra i microfoni dei telefoni e il trambusto delle discoteche, ma tutto sommato ho visto roba MOLTO PEGGIORE di questa. Speravo in un risultato migliore, ma alla fin fine una costruzione basilare della regia c'è, qualche immagine bella c'è (in particolare i panorami della città), non c'è nessun girotondo di me.rda, quindi non sono deluso dall'operato degli YouNuts che, più che altro, l'unico grosso errore che hanno commesso è stato scegliere un film appartenente a un genere che non curò mai particolarmente l'aspetto estetico come la fotografia, insomma, è come assumere Lubezki per fare un cinepanettone; per quanto Lubezki sia geniale, non riesce da solo a salvare il film.
Gli attori sono praticamente tutti inediti che non ho mai visto e che in gran parte hanno lavorato in televisione; la recitazione è quel che è, scialbetta, ma anche qua, ho visto di molto peggio.
Ci sono due problemi di fondo che affossano tutto il resto: la sceneggiatura e la natura da cinecocomero.
La sceneggiatura, porca put.tana, ha troppi personaggi e, soprattutto, pochi di essi hanno un carattere riconoscibile; se ancora ancora nei maschi si trova il timido, il cannato, il pervertito e più o meno si riesce a distinguerli, le ragazze, mamma mia, facevo una fatica immensa a ricordarle dato che "Liara Roux tinta di biondo" interpretata da Giulia Schiavo, facendo la ninfomane, è la più riconoscibile per aspetto e caratterizzazione, le altre sono praticamente tutte uguali tra loro e seguire i triangoli amorosi è veramente difficile perché subentra un altro fattore, LA NOIA.
Un film così noioso e estenuante non lo vedevo dai tempi di CADO DALLE NUBI, e lo dico da persona che vide Arca Russa, Revenant, Intolerance di Griffith e vari altri mattoni, eppure vedere questi ultimi, seppur non facili, rispetto alla visione di sto film è facile come ballare in spiaggia Ciapa La Galeina, e ve lo dico io che nei movimenti sono rigido come il legno!
Ma poi oltre ai personaggi, la storia… Dove caz.zo è? La storia dell'aspirante cantante viene abbandonata quasi subito, i triangoli amorosi sono poco interessanti da seguire, l'umorismo è flaccidissimo per conformarsi al politicamente corretto che in sti ultimi tempi sta sgretolando la settima arte (scommetto che prima o poi qualcuno considererà Suspiria o i film di Tarantino offensivi verso gli emofobici) e poi sbarella mettendo gag stantie e poco divertenti sul cieco. La storia di quest'ultimo è l'unica componente con un minimo di validità riguardo la scrittura, apprezzo il fatto che lui stesso voglia essere considerato una persona come le altre andando oltre la questione della cecità.

Infine, l'ultima cosa da considerare: il genere cinecocomero. Chi caz.zo li guarda i nuovi esponenti di questo genere?! Sembra una domanda banale, ma non lo è, specie considerando che vengono prodotti tuttora; sono film totalmente privi di pubblico perché, chi li apprezza, normalmente persone sopra i 40 anni, tende a riguardarsi quelli degli anni 80 vuoi perché ci è cresciuto, vuoi per affetto eccetera, quindi non è interessato a film nuovi, specie a film nuovi che non hanno esponenti di spicco di questo genere come Jerry Calà; infatti, un fan di questi film è più disposto a guardare Operazione Vacanze di Fragasso anziché questo Sotto Il Sole Di Riccione. D'altro canto i giovani… Anziché guardare sti film preferiscono amputarsi una gamba… E mettere attori giovani e smartphone non cambia una ciola, è un genere MORTO, che non produce più le fortune dei tempi d'oro, eppure, stranamente, una volta ogni tanto viene prodotto il cinecocomero di turno.

Che dire, ho finito questo commento; spero di non toccare più robaccia vanziniana, ma, ahimè, per la prossima puntata, non so quando arriverà, annotatevi questo nome: NERI PARENTI.
Setna = Che scempio, proprio lui doveva essere tirato in ballo!
Wowowiwowa = Avremo un cinepanettone più sozzo?
Arkantos = Non lo so, può esserlo come può non esserlo, ma una cosa è sicura: è un'offesa al Cinema.

topsecret  @  17/09/2020 18:43:52
   5½ / 10
Uno sguardo alla trama, durante i titoli di testa leggi il nome di Vanzina e subito pensi all'ennesimo clone di SAPORE DI MARE. E in effetti è così, solo che è meno peggio di quanto mi aspettassi, forse perchè non ci sono grandi fesserie nella sceneggiatura, a parte l'epilogo, la recitazione è, tutto sommato, dignitosa, i dialoghi qualche sorriso lo strappano e poi la storia mi ha fatto pensare a delle esperienze estive di quando avevo l'età dei giovani protagonisti.
Complessivamente nulla di nuovo o di eclatante, semplicemente una commediola dinamica e senza pretese.
Colonna sonora orecchiabile.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1049637 commenti su 50672 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

BLACK SUMMER - STAGIONE 2FABBRICANTE DI LACRIMEFALLOUT - STAGIONE 1FARSCAPE - STAGIONE 1FARSCAPE - STAGIONE 2FARSCAPE - STAGIONE 3FARSCAPE - STAGIONE 4FOR ALL MANKIND - STAGIONE 1FOR ALL MANKIND - STAGIONE 2FOR ALL MANKIND - STAGIONE 3FOR ALL MANKIND - STAGIONE 4INVASION - STAGIONE 1LA CREATURA DI GYEONGSEONG - STAGIONE 1SNOWFALL - STAGIONE 1SNOWFALL - STAGIONE 2SNOWFALL - STAGIONE 3SNOWFALL - STAGIONE 4SNOWFALL - STAGIONE 5SNOWFALL - STAGIONE 6THE CHOSEN - STAGIONE 1THE CHOSEN - STAGIONE 2THE CHOSEN - STAGIONE 3THE WALKING DEAD: THE ONES WHO LIVE - STAGIONE 1V - STAGIONE 1V - STAGIONE 2WILLOW - STAGIONE 1

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net