ricomincio da tre regia di Massimo Troisi Italia 1981
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

ricomincio da tre (1981)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film RICOMINCIO DA TRE

Titolo Originale: RICOMINCIO DA TRE

RegiaMassimo Troisi

InterpretiMassimo Troisi, Fiorenza Marchegiani, Lello Arena, Marta Bifano, Ettore Carloni, Luciano Crovato, Carmine Faraco, Vincent Gentile, Michele Mirabella, Renato Scarpa

Durata: h 1.50
NazionalitàItalia 1981
Generecommedia
Al cinema nell'Agosto 1981

•  Altri film di Massimo Troisi

Trama del film Ricomincio da tre

Gaetano, un giovane napoletano, decide di partire per Firenze; non come emigrante, come spesso gli chiedono, ma per viaggiare e fare esperienze nuove. In un ambulatorio dove capita per caso, conosce Marta e se ne innamora...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,60 / 10 (116 voti)8,60Grafico
Miglior FilmMigliore attore protagonista (Massimo Troisi)
VINCITORE DI 2 PREMI DAVID DI DONATELLO:
Miglior Film, Migliore attore protagonista (Massimo Troisi)
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Ricomincio da tre, 116 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

Wilding  @  09/07/2023 09:58:16
   7 / 10
Esordio di Troisi al Cinema meritatamente applauditissimo. Lui è magistrale, ma il film nel complesso è sopravvalutato, più che buono certamente, ma a mio avviso inferiore ai lavori che verranno.
Una commedia comunque piacevolissima, e l'intesa con Lello Arena eccellente.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gabe 182  @  30/11/2022 01:07:27
   7 / 10
Una commedia molto carina, spassosa, un po' fiacca in certi momenti, ma assolutamente godibile e divertente.
Esordio di Troisi nel cinema italiano nella triplice veste di attore, regista e sceneggiatore, premiato da un alto incasso e da una critica entusiasta. Accantonando il discorso che fu fatto sulla presunta somiglianza con i grandi del teatro napoletano prestati anche al cinema (i fratelli De Filippo e Totò), lui ha saputo seguire un percorso d'autore totalmente personale che portò un soffio innovativo nella commedia italiana fra gli anni '80 e '90, pur consapevole che intendeva appellarsi ai modelli degli illustri predecessori.
Il film si affanna un po' nella parte centrale, risulta un po' troppo lento, ma poi culmina in una trama ricca di momenti riflessivi e che decretano il successo di Troisi come attore e come regista. La storia racconta la partenza da Napoli per raggiungere Firenze, le difficoltà ambientali e poi l'amore; in questo film già risulta evidente la notevole capacità espressiva di Troisi capace di regalarci una serie di battute anche se all'apparenza non evidenti e che, tra i diversi momenti simpatici del film, trova la propria apoteosi nel curioso monologo che il protagonista intraprende nel bagno. Alla fine è lui che regge tutta la storia, anche se non sfigurano i bravi attori in secondo piano.
Un film un po' fine a se stesso, ma spassoso e da vedere, con battute esilaranti e personaggi che prendono letteralmente vita.

VincVega  @  20/03/2020 17:38:42
   7½ / 10
Film molto simpatico e con momenti comici notevoli, però mi sembra un tantino sopravvalutato. Ho comunque rivalutato Troisi e mi ha fatto venire voglia di vedere gli altri suoi lungometraggi. Sicuramente è uno di quei film da vedere e rivedere, anche se ho dovuto vederlo con i sottotitoli, perchè in certi momenti facevo fatica a capire.

Er pomata  @  06/02/2020 12:13:10
   9 / 10
Il folgorante esordio al cinema del grande Troisi. Capolavoro di comicità. Film che si può vedere e rivedere all'infinito...tempi comici perfetti!

Hagen di Tronje  @  06/09/2018 10:09:59
   9 / 10
Prima regia di Massimo Troisi, che si dimostra pienamente all'altezza del compito. Il film scorre piacevolmente fra trovate di irresistibile comicità, situazioni paradossali e duetti memorabili tra Troisi e l'ottima spalla Lello Arena, il tutto permeato da una malinconia di fondo che caratterizzerà, in un modo o nell'altro, tutti I lavori dell'attore partenopeo.
Non mancano, inoltre, una sottile analisi sociale, incentrata sulla categoria giovanile incarnata dal protagonista, e un acuto esame delle dinamiche di coppia, altro tema caro al regista che sarà approfondito nel successivo "Scusate il ritardo".
Certamente uno dei migliori prodotti della cinematografia italiana.

alex25  @  28/09/2017 21:43:54
   8½ / 10
Incredibile come una commedia così semplice riesca a divertire e lasciare qualcosa di buono e prezioso nel tempo. Solo i più grandi. Troisi è un talento vero, che sia un messaggio semplice ironico o profondo, arriva al telespettatore con una banalità disarmante.

Kakihara  @  31/08/2016 17:45:40
   10 / 10
È una delle mie commedie italiane preferite. Immortale.

fabio57  @  02/03/2016 10:50:51
   9 / 10
Troisi cominciò con questo film il suo percorso artistico, tanto roboante, quanto purtroppo breve. Ci sono tutti gli elementi di forza di questo straordinario talento comico, la mimica tipicamente napoletana di grande espressività, le sue elucubrazioni tra il filosofico e l'esistenziale, la battuta di spirito pronta e arguta e questo suo approccio al mondo, timido, imbarazzato, imbranato, goffo ma allo stesso tempo profondo, riflessivo e introspettivo. Grande genio artistico può a buon diritto affiancarsi ai Grandissimi artisti napoletani come Totò, Edoardo, Taranto.

Vicamaster  @  20/06/2015 13:07:44
   10 / 10
Opera prima e capolavoro assoluto del compianto genio della comicita' Napoletana/Italiana/Mondiale

Zanibo  @  06/12/2014 18:52:30
   8 / 10
La trama e` appena sufficiente, ma gli attori fanno veramente la differenza rendendo alcune scene veramente esilaranti.

Nic90  @  26/10/2014 14:01:13
   8½ / 10
Metto mezzo voto in più a Non ci resta che piangere,ottima commedia,ce ne vorrebbero 100 di queste oggigiorno.

7219415  @  14/07/2014 00:33:19
   8 / 10
molto divertente...anche se a tratti ci vorrebbero i sottotitoli!!!

Oskarsson88  @  11/07/2014 19:18:30
   8 / 10
Simpaticissimo Troisi in una commedia piena di scene divertenti... peccato non sempre si capisca tutto!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  11/06/2014 08:32:55
   7 / 10
Film che ha punte di comicità incredibili, con dialoghi di rara intelligenza e siparietti vari che sono entrati nell'immaginario comune come quelli con Lello Arena, il famoso "Robertino", il "regalo" della Fede ecc.
Eppure nel complesso il film non riesce ad avere una fluidità e freschezza che ci si aspetterebbe, visto anche le punte che tocca.
La storia d'amore con la Marchegiani è troppo improbabile e l'austerità di quest'ultima, che vorrebbe essere di contrasto, non fa trasparire trasporto emotivo e nell'insieme va a perdersi.
Troisi vorrebbe lavorare su certi concetti di coppia "moderna", retaggio degli anni 70, ma non ci riesce ed il risultato è scarso.
In compenso nel film fa quello che meglio sapeva fare: ridere e tutto sommato può anche bastare.

harlan  @  15/01/2014 15:06:52
   9 / 10
straordinario affresco della napoletanità... il mix di malinconia e comicità colpisce per la sua puntualità e capacità di conferire spunti di riflessione.
trama lineare, semplice, arricchita semplicemente da perle comiche di rara bellezza.
e se nella vita di tutti i giorni, ogni tanto si ripresenta qualche occasione per ripetere qualche battuta dettata da una particolare situazione allora significa che il film ha davvero centrato il bersaglio.
da vedere! e subito

Horrorfan1  @  15/01/2014 14:42:14
   10 / 10
Capolavoro comico, purtroppo non apprezzato da tutti, almeno qui nel nord Italia, a causa della parlata di Troisi, che risulta per molti (ma non per me) di non immediata comprensione.
All'altezza dei migliori film di Totò, ma con, in più, una profondità di pensiero e di concetti che quasi sempre manca nei film comici.

vieste84  @  01/12/2013 21:18:38
   6 / 10
Successo di critica e pubblico? Per il pubblico ok, ma la critica cosa ci ha visto? Sinceramente nonostante la bravura di Troisi il film non mi ha mai coinvolto più di tanto, la storia non è delle più originali....Vedo molti voti altissimi compreso 8 a bizzeffe il quale io personalmente do a film che hanno piu scene ben fatte che rimangono dentro, qui ai miei occhi non si va piu avanti della sufficienza

Lavezzi78  @  21/11/2013 13:36:17
   9 / 10
L'esordio dell'immenso e indimenticabile Massimo Troisi.....Film divertentissimo, e tempi di comicità perfetti!!!....Lello Arena ottimo come spalla...Cosa chiedere di più a un film?....Se penso che qualcuno accosta Zalone a Troisi, rabbrividisco!!!

darkscrol  @  10/10/2013 13:04:35
   8 / 10
uno dei migliori film di Troisi.

C.Spaulding  @  07/07/2012 02:35:14
   8 / 10
Ottimo film forse il meglio di Troisi. Una commedia divertentissima che fa ridere di gusto. Oscar meritato. da vedere.

1 risposta al commento
Ultima risposta 23/05/2013 11.26.59
Visualizza / Rispondi al commento
FurFante9  @  03/01/2012 10:02:55
   7 / 10
Film d compagnia, risate di gusto

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  21/11/2011 21:24:16
   8 / 10
L'esordio cinematografico del grandissimo Troisi in una commedia che si poggia totalmente sulla sua incredibile capacità di cacciar fuori battute dagli argomenti più impensati. Impreziosito anche da un casto ottimo, primo fra tutti l'amico Lello Arena con cui forma una coppia perfetta e strepitosa (d'altronde già ne La Smorfia erano grandiosi con De Caro), mi ha ricordato molto l'impianto narrativo del vecchio Verdone che sarebbe venuto anni dopo: fa ridere e molto, ma ci sono insospettabili momenti di malinconia e tristezza che fuoriescono improvvisamente e nei momenti più impensati.

Resta ancora oggi incredibile la qualità della comicità del buon Massimo e la sua capacità di recitare farfugliando e riuscendo a dire nello stesso tempo di tutto e anche nulla.

E adesso chi di voi avrà mai un figlio tenga bene a mento di chiamarlo Ugo e non Massimiliano. Il perché lo capite dal finale...

thor_cthulhu  @  04/08/2011 01:15:38
   8 / 10
Un film che fa davvero ridere, anche dopo ogni tanto tempo mi rivengono in mente le gag di questo film e mi viene da ridere ( oltre a riproporle in qualche conversazione )

googar  @  27/07/2011 18:21:27
   10 / 10
dopo l'ennesima volte che ammiro il mitico Troisi destreggarsi e stupefacendoci con tutto il suo talente mi sono deciso di commentare "Ricomincio da tre";
una commedia tanto semplice quanto stupenda,con una scenografia divertentissima.
Un pezzo unico scaturito dalla scuola napoletana

dave89  @  26/04/2011 11:33:50
   7½ / 10
carino ....ma mi aspettavo di più da questo film.

gigia96  @  01/04/2011 18:30:34
   4½ / 10
Una palla infernale......Atrici da quattro soldi...
Da giovane adolescente mi vergogno di appartenere a questa categoria!!
DECISAMENTE!

6 risposte al commento
Ultima risposta 27/03/2017 02.07.22
Visualizza / Rispondi al commento
camifilm  @  06/03/2011 12:16:18
   9 / 10
Per farsi comprendere si possono usare altri metodi oltre al linguaggio parlato.
Questa commedia basa quasi tutto sulle gags parlate, ma non è vero che non si capisce. Ci sono le gestualità e le espressioni a definire una frase. Poi ci sono pochissimi termini specifici che ormai dovrebbero essere anche entrati nella conoscenza di chi un minimo ha viaggiato in Italia.

Io Troisi lo capisco benissimo, almeno in questo film e nei suoi film, pur essendo del nord Italia.

Questa commedia è eccezionale. Nessuna donnina di facili costumi ad interpretare le parti femminili, ma vere attrici (cosa rarissima ormai ai tempi nostri).

La teatralità di Troisi ti fa ben accettare anche le sue disquisizioni sulla religione, strampalate ed anche volendo blasfeme, ma sono inserite in un contesto genuino, teatrale e spigliato che ti fanno ridere e basta. Vedere la storia di Giuda.

Unica cosa è che mi piacerebbe sapere, da parte di una donna, come avrebbe dovuto reagire in una REALTA' un uomo quando la tua amata ti dice che sei uno "stro.nzo" perchè non accetti un figlio che probabilmente non è tuo ma dell'amante. Beh... io sono in tutto e per tutto come nella reazione di Troisi nel film. Però alla fine sembra che l'amore prenda il primo posto e finisce con il grandissimo monologo sull'importanza del nome breve da dare ad un figlio, per la sua educazione. Grande Troisi.
Lello Arena si comporta da ottima spalla, divertenti i dialoghi con Troisi... che si giocano la ragione degli eventi a proprio favore "mi faccio leggero leggero" "mi faccio piccolo ciccolo"... "scendevo ad ogni stazione e chiedevo se tutto bene o ti avevano rapito?"... beh chi ha visto il film.. capirà.

tavullia86  @  14/02/2011 09:59:48
   8 / 10
gran bella commedia! gag esilaranti, a me su tutte è piaciuta la spiegazione del tradimento di Giuda. ottimo il personaggio interpretato da Arena.

Magixter  @  13/01/2011 21:32:18
   7½ / 10
Quante riasate...grande Troisi

nolan87  @  10/01/2011 03:51:26
   10 / 10
Straordinario Troisi!

Invia una mail all'autore del commento marco986  @  29/11/2010 14:53:02
   8 / 10
Bel film.Grande Troisi e bravissimo Lello Arena(la scena dell'acqua in ospedale è un cult)

connor  @  16/08/2010 16:04:34
   8½ / 10
Mi ha fatto morire dalle risate. Il personaggio di Gaetano, poi, è comico e malinconico allo stesso tempo.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

quentin 84  @  12/08/2010 15:49:00
   10 / 10
Voglio dare il voto più alto per l amore che ho nei confronti di questo film e nei confronti dell'immenso Massimo.
Al di là ciò, credo che si tratti di una bella storia e con una forte attinenza alla realtà di quegli anni accompagnata da una serie infinita di spassosissimi dialoghi tra il geniale Troisi e la perfetta spalla Arena..
Personalmente non mi stufo mai di rivederlo..
Magnifico!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

goodwolf  @  23/06/2010 15:39:27
   7 / 10
Commedia intelligente, leggera ma con interessanti spunti di riflessione.
Sto iniziando ad apprezzare Troisi, prima non mi piaceva per nulla (soprattutto perchè non capivo molto di quello che diceva).
Ve la immaginate una commedia dei nostri giorni senza neanche una bella attrice che si spoglia? Fantastici i monologhi su san francesco e su "ugo e massimiliano"

Invia una mail all'autore del commento s0usuke  @  20/03/2010 15:35:38
   6 / 10
Esordio di Troisi alla regia più che buono portando con sè ciò che di buono aveva creato con LA SMORFIA... e lo accosta a quell'ironia a volte anche amara che è tipica della Napoli più teatrale.

Invia una mail all'autore del commento AcidZack  @  22/02/2010 22:59:26
   10 / 10
Sinceramente, anche se tutta l'Italia non riesce a capire il dialetto parlato in questo film, allora tutta l'Italia se la fa a piedi. Anzi è proprio questo il bello di Troisi, che è sempre stato se stesso e non se n'è mai fregato di farsi capire. Lui era veramente un genio, acuto e non scontato.
Questo film fa morire dalle risate dall'inizio fino alla fine. Questa si che è scuola, altro che Boldi e De Sica

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Edgar Allan Poe  @  17/02/2010 20:18:34
   8 / 10
FENOMENALE Troisi con le sue battute da farsela veramente addosso. Comicità a bei livelli.

morrison81  @  12/01/2010 20:43:19
   10 / 10
che dire!!!! come commentare l'immensità e la genialità di questo film......
Ho dato uno sguardo ai voti, c'è qualcuno che è stato capace di dare 3 a questo film, vi rendete conto!!!!!!! questa è gente da Canale5, da Uomini e Donne.....!!!!

1 risposta al commento
Ultima risposta 18/07/2010 11.06.08
Visualizza / Rispondi al commento
floyd80  @  26/12/2009 16:03:33
   9 / 10
L'esordio di Troisi al cinema è una delle migliori commedie italiane di tutti i tempi.
Una pellicola semplice che trasuda tutta la personalità di Troisi. Una personalità divertente e malinconica.
Massimiliano, Ugo o Ciro?

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  20/12/2009 18:20:21
   8 / 10
Un Troisi all'esordio in una commedia ricca di intelligenza e una certa velata malinconia. La struttura del racconto è molto libera e poco lineare, ma ogni situazione viene arricchita dalla presenza di ottimi attori che danno modo a Troisi di esprimere la sua migliore comicità (valga per tutti i duetti con Lello Arena) e per destrutturare in maniera più o meno velata gli stereotipi legati alla napoletanità, pur senza rinnegare le proprie origini. Secondo me il suo film migliore.

ronaldinho80  @  15/11/2009 01:26:01
   10 / 10
Superbo...grandissimo Massimo Troisi! Uno dei migliori comici dei tutti i tempi insieme a Totò.

Dr.Orgasmatron  @  04/11/2009 18:44:34
   6½ / 10
Pellicola nella quale appare con evidenza tutto lo straordinario talento di Massimo Troisi. Per il resto poco e nulla. Odioso Lello Arena

Yuri Orlov  @  31/08/2009 13:48:01
   8½ / 10
Come non affezionarsi a Gaetano, ragazzo napoletano che va a Firenze per fare "nuove esperienze"? E le farà, insieme all'amico Lello (Arena) e a Marta, infermiera di cui si innamorerà e

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

In "Ricomincio da tre" viene rappresentato per la prima volta al cinema il tipico personaggio di Troisi, il timido "farfugliatore", per alcuni di difficile comprensibilità, ma che per me - che non sono napoletano - è stato semplice capire, vista anche la gestualità del - mai come oggi - compianto Massimo.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

BlackNight90  @  15/08/2009 18:52:49
   7½ / 10
L'esordio di Troisi, bel film che verte tutto sull'irresistibile vis comica di Massimo, divertente e dolce l'ingenuità e la timidezza di Gaetano, un film che mostra in maniera semplice e spontanea le difficoltà di un giovane che si butta a capofitto in una realtà tutta nuova, ma è troppo discontinuo e a volte le battute scadono nel prolisso.
Si nota comunque come Troisi riversi tutto il suo talento e il suo cuore, cuore che purtoppo lo tradirà e lo porterà via troppo presto.

gaberr  @  13/08/2009 22:11:29
   10 / 10
Mi sono iscritto a filmscoop solo per poter dare 10 a questo film.
Troisi è un genio.
Da bergamasco devo confessare che anni fa non apprezzavo Massimo, anche perchè spesso non lo capivo neppure.
Ora lo ritengo il migliore e in particolare ritengo questo il film più acuto e divertente che io abbia mai visto.

poiuyt  @  11/07/2009 15:09:23
   9½ / 10
Grande. Poggia tutto su di lui, e funziona in modo perfetto.

Chi riesce a dire che un film del genere non faccia tanto ridere, vada a vedersi Boldi e De Sica che se li merita. Senza offesa per Boldi e De Sica.

edmond90  @  04/07/2009 08:33:46
   6½ / 10
Buon film che lo straordinario talento comico di Massimo Troisi ha saputo valorizzare al massimo ma non si avvicina neanche lontanamente ai veri capolavori del genere della commedia.

Apocalypse_Now  @  29/06/2009 01:34:01
   6 / 10
Commedia mediocre a basso budget rivitalizzata non poco dal talento del compianto Troisi

baskettaro00  @  21/06/2009 19:41:09
   7½ / 10
qst è il primo film cn troisi ke vedo(ho 13 anni cosa volete) e dv ammettere ke mi è molto piaciuto ed è meglio di come me lo aspettavo....

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  06/06/2009 12:33:38
   7½ / 10
Un esordio di Troisi veramente divertente. Il suo Gaetano "non emigrante" a Firenze ispira dolcezza e simpatia.
Il film ha alcune gag davvero riuscite, come i duetti Arena-Troisi e la splendida battuta sul nome da dare ad un figlio. Altre, invece, sono facilmente dimenticabili.
Film da vedere.

sepho  @  24/05/2009 15:12:39
   10 / 10
MERAVIGLIOSO MASSIMO!

"IESC TUOCC E FEMMN!"

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Sepultura  @  20/05/2009 00:04:00
   5½ / 10
Quello che è considerato il miglior Troisi, per me è soltanto una misera commediucola dialettale, che neanche lega una stringa alle vere grandi commedie. Bravo Troisi, inguardabile Lello Arena

Clein  @  16/04/2009 15:28:02
   7½ / 10
Film molto bello, anche se secondo me rientra di piu' nei film comici anni 80. Diciamo piu' un mito oramai che un film, comunque godibilissimo troisi.

Ema706  @  21/03/2009 11:41:25
   9 / 10
La scena del monologo alla specchio è unica, comica e tragica al tempo stesso, è la cosa più divertente che abbia mai visto, un punto in più solo per quella...

Per lo spoiler un grazie a Insanity che ne ha colto l'essenza...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

15 risposte al commento
Ultima risposta 23/03/2009 14.26.11
Visualizza / Rispondi al commento
USELESS  @  23/02/2009 05:49:01
   5 / 10
Filmetto carino niente di che! Si ride ma non è un capolavoro del cinema.
Beh c'è chi faceva commenti sul voto precendente di Gatsu, polemizzando che voleva abbassargli la media e farlo uscire dalla top 25.
Il mio voto basso è perchè un film con Michele Mirabella non può stare tra i capolavori del cinema...
Altrimenti ci mettiamo allora Totò e Peppino. Che è meglio!.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

9 risposte al commento
Ultima risposta 29/01/2018 17.01.11
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  19/02/2009 16:37:43
   6 / 10
Troisi non mi piace tranne in qualche parte. Questo film un Cult anni 80, bella storia e simpatiche trovate ma non merita una media così alta a mio avviso. Come usiamo dire noi al nostro paese, il classico "tranquillo ma zero".

6 risposte al commento
Ultima risposta 20/02/2009 14.32.49
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  16/02/2009 20:34:55
   8 / 10
Grande commedia, tra i migliori lavori di Troisi.
Il suo Gaetano è un perdente di una dolcezza infinita, e darà vita ad alcuni siparietti da storia della comicità italiana: su tutti, quello sul nome migliore da dare ad un bambino perché questi cresca beneducato: Ugo!

1 risposta al commento
Ultima risposta 22/02/2009 08.10.39
Visualizza / Rispondi al commento
pazzini  @  16/02/2009 18:44:20
   6½ / 10
carino e non male, con il grande Massimo, un ricordo dolcissimo.

godfa982  @  16/02/2009 16:15:14
   9½ / 10
ho notato una cosa... tutti voti alti e meritati per questo film..fino a quando non è arrivato nella top25..allora li qualcuno ha deciso d abbassare la media del film, con voti che sicuramente non merita. "giustificando" poi il proprio voto con commenti a dir poco assurdi (quello sul napoletano che stanca è bellissimo).

da napoletano dico lode a troisi uno dei pochissimi artisti napoletani rimasto autentico,vero, fino alla fine. non ha mai sentito la necessità di "svendere" la propria genialita nel nome del di.o denaro. ha esaltato e preso in giro napoli, e soprattutto i suoi cosiddetti "colleghi artisti" (che di artistico hanno ben poco, vedi merola).
ricomincio da tre è indubbiamente il suo capolavoro, geniale nel raccontare gli stereotipi e i luoghi comuni sulla sua città senza pero scadere nell'ovvio. non credo di esagerare nel dire che alcune scene e battute sono storia del cinema italiano. a differenza di quello che dicono molti cosiddetti esperti del settore, lui non è stato un "pulcinella"...tutt'altro!!!
piccolo appunto..troisi autore grandioso..troisi attore un po meno.. o meglio in questa veste lo preferisco ne "la smorfia".

al funerale di alberto sordi, veltroni, che ha una cultura cinematografica non certo da italiano medio, ha annoverato troisi tra i piu grandi attori di tutti i tempi con totò, gassman, sordi and more...

peccato aver perso cosi prematuramente questo patrimonio!!!

7 risposte al commento
Ultima risposta 12/03/2009 11.19.03
Visualizza / Rispondi al commento
inferiore  @  15/02/2009 23:17:44
   7 / 10
Divertente commedia scritta, diretta ed interpretata da Massimo Troisi.
Però non vedo come possa avere una media così alta, per tutto il film i dialoghi si svolgono in napoletano, non incomprensibile ma che a tratti irrita. Le scene divertenti ci sono ed è comunque un grande esordio, però non di certo il migliore dell'attore partenopeo. La storia sa di già visto e l'aspetto tecnico non è dei migliori. Comunque godibile.

13 risposte al commento
Ultima risposta 17/02/2009 14.01.25
Visualizza / Rispondi al commento
xxxgabryxxx0840  @  15/02/2009 03:20:43
   3 / 10
Anch'io voglio ricominciare da tre per commentare questo film. Tre nel senso del voto che mi tocca assegnargli. Una commediucola stile Pieraccioni versione napoletana, Troisi è bravino ma niente di più, la stori banale, fotografia e scenografia da non parlarne. Poi se i 10 vogliono celebrare l'uomo Troisi posso anche essere daccordo, ma per me è impossibile celebrare questo film assolutamente insignificante. Ah...se poi volete vedere come si fanno le commedie allora vedetevi il Re della commedia Billy Wilder, poi quando rivedrete sta roba direte....ma che ho visto finora???

13 risposte al commento
Ultima risposta 25/11/2009 23.18.11
Visualizza / Rispondi al commento
martymcfly  @  14/02/2009 14:12:30
   10 / 10
semplice ma diverso, divertentissimo ma che lascia l'amaro in bocca, capolavoro della più grande perdita recente del cinema italiano: Troisi! Unico erede di Totò ed Eduardo De Filippo!

Chi parte sa da cosa fugge, ma non sa cosa cerca!
Conosci a Lello tu?

elisa87  @  12/02/2009 17:01:38
   8½ / 10
Mamma quante risate, Troisi è un grande. Solo il finale non tanto mi è piaciuto...

najo161  @  11/02/2009 04:19:02
   6½ / 10
Troisi non mi fa impazzire, ma riconosco che questo film e' divertente. Non e'il tipo di humor per cui vado matto pero'.

3 risposte al commento
Ultima risposta 23/10/2009 16.10.51
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento cartesyo  @  10/02/2009 21:55:14
   10 / 10
grande capolavoro

Ort 76  @  09/02/2009 14:46:18
   10 / 10
Da sbellicarsi di risate dall'inizio alla fine. Insieme a "non ci resta che piangere " il mio film preferito di Troisi.

suzuki71  @  20/01/2009 17:36:11
   10 / 10
Questo film ha tutto il sapore dell'audacia della energia giovane, e tutta la misura della nobiltà d'animo di una bella persona. E detto questo, ovviamente, il film è incredibilmente vivace è molto divertente, pulito e attraente. Un pathos bello come una mattina primaverile di Napoli, ironico e mai invadente come i veri signori napoletani, fanno di questo esordio un magnifico film da vedere e rivedere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Requiem  @  16/01/2009 13:33:52
   8 / 10
L'esordio folgorante di Troisi.

"Ricominicio da tre" ebbe un successo notevole, e questo perchè era molto particolare e si distaccava completamente dalle commediole che giravano in quel periodo.
La storia del timido napoletano che va a Firenze e si innamora di una donna forte e decisa era insolita ed è raccontata da Troisi in una sequenza di gag esilaranti tutte straordinarie.

L'incipit con Arena che urla come un pazzo e il successivo dialogo tra i due fa morire letteralmente, così come la visione di giuda, o la scelta del nome e diversi altri momenti.
Fantastico.

Invia una mail all'autore del commento marcuse  @  14/01/2009 17:56:13
   9 / 10
massimo troisi riesce sempre a trasformare tutto in uno splendore
si sente tanto la sua mancanza

anna..bertozzi  @  07/01/2009 20:47:48
   8 / 10
Una commedia dolce amara che non si dimentica, per i dialoghi divertentissimi, per le espressioni di Troisi, per la partecipazione fondamentale di Lello Arena. bel film davvero!

Gruppo COLLABORATORI julian  @  05/01/2009 15:52:55
   7½ / 10
Il solito film di Troisi troisicentrico, composto da piccoli episodi di pura comicità troisiana messi insieme a formare un film.
E' questo che penso dei prodotti del mitico attore napoletano: il motivo per cui non vado oltre il 7 e mezzo (a parte per il Postino) è solo dovuto alla scarsa componente filmica e all'attenzione con cui invece vengono curati dialoghi e battute in funzione delle quali pare si basi ogni film.
Come se, in poche parole, Troisi partisse da una battuta che gli era venuta in mente per giungere al resto della sceneggiatura.
Cmq divertentissimo... tante frasi e perle da annoverare, specie la discussione sul sogno oppure lo studio finale sull'educazione insita nei nomi (Massimiliano nasce maleducato, Ugo nasce educato, Ciro almeno ha il tempo di respirare...).

2 risposte al commento
Ultima risposta 05/01/2009 19.54.25
Visualizza / Rispondi al commento
kalin_dran  @  30/12/2008 10:57:26
   10 / 10
A mio giudizio il film più divertente di Troisi.
Una serie continua di gag esileranti che non lasciano allo spettatore neanche il tempo di riprendersi fra una risata e l'altra.
Lello Arena è, come al solito, una spalla fantastica che riesce ad esaltare alla perfezione le caratteristiche comiche di Troisi.
Un film indimenticabile da vedere e rivedere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  30/12/2008 00:58:47
   6½ / 10
Non vado pazzo per Troisi e trovo i suoi film difficili da interpretare per via del dialetto...anche qui ho avuto alcuni problemi in particolare nei duetti con Lello Arena...Comicita' molto semplice basata tutta sulla timidezza del protagonista...mi sono annoiato!

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  25/12/2008 20:44:01
   8½ / 10
Meno comico forse di Non ci resta che piangere e sicuramente molto meno poetico de Il Postino ma questa pellicola è un gioiellino della cinematografia italiana. Superbo Troisi, inutile dirlo.
Film da vedere sicuramente.

massapucci  @  25/12/2008 17:01:58
   9½ / 10
JOKER1926  @  03/11/2008 15:31:24
   7½ / 10
1981… Massimo Troisi riesce ad ammaliare il pubblico con una commedia che spesso, o forse sempre si distacca dal comico ed entra nella drammaticità e nella metafora.
Il film generalmente mantiene un clima "festoso" ma nasconde altro…
La testardaggine, l'incomprensione della famiglia di Gaetano (il padre aspetta un miracolo), una nuova vita per Gaetano lontana e ipoteticamente difficile altrove, lontano da Napoli…
(Anche se Gaetano va via per conoscere un nuovo mondo e per cambiare aria…)

Personaggi davvero unici come Marta e l'americano, nella pellicola questi ragazzi ricoprono funzioni fondamentali…
Atmosfere magiche e musiche ok (Pino Daniele), recitazioni squisite compongono uno dei film più importanti del regista-attore Napoletano.

La commedia ("Ricomincio da Tre") di Massimo Troisi si distingue e si eleva dalla massa grazie ad una storia coinvolgente, interessante e grazie all'ausilio di personaggi chiave.
Sequenze ottime e particolari soddisferanno lo spettatore; il nostro Massimo (Napoletano verace) si allontana dalla sua Città e "sfida" un altro posto, conosce nuove persone ma il suo carattere (chiuso, timido) nei primi tempi lo bloccherà…

"Ricomincio da Tre" offre moltissimi dialoghi, a volte il tutto sfocia nella pura Accademia, "chiacchierate" intrigate apparentemente comiche ma a Mio avviso profonde e filosofiche magnificano il tutto.
La pellicola inoltre è composta da un ritmo a dir poco vivace, lo spettatore non incapperà mai nella noia; prima della comicità il pubblico deve essere colpito da una storia solida, coerente (grande Regia), da personaggi simpatici e preferibilmente "diversi" fra di loro per un congetturato e formidabile confronto.

La comicità è un "piatto squisito" che va servito con cautela, con precisione sulla " tavola" del pubblico, la sfrenata e sguaiata (presunta) comicità porta il più delle volte lo sdegno della massa spettatrice, ma Troisi con somma cura "inculca" con maestria la comicità e la "definisce" nel suo film composto (come detto) anche da altri nobili, importanti fattori.

Il finale è davvero buono, il sigillo terminale è affidato al solito intramontabile Troisi che porta avanti un gran bel dialogo geniale e comico!

Massimo Troisi fa scuola, molti registi negli anni a seguire prenderanno pesantissimi spunti dall'Artista Napoletano ma la magica, inconfondibile fattura "Made in Naples" è pressoché inimitabile…

6 risposte al commento
Ultima risposta 04/01/2009 00.51.50
Visualizza / Rispondi al commento
Alex83  @  03/11/2008 11:49:13
   10 / 10
Il capolavoro di Troisi, mi emoziona e mi fa divertire ogni volta che lo rivedo; è incredibile che un film del genere abbia così pochi voti....consiglio a tutti di vederlo, altro che hollywood!!!!!

topsecret  @  15/10/2008 15:16:42
   10 / 10
Il fatto di essere un fan di Massimo Troisi non condiziona minimamente il mio voto. Questo primo film dell'indimenticato attore partenopeo è un vero e proprio capolavoro di comicità. Un must see.

peppe87  @  07/09/2008 12:22:14
   10 / 10
e be !

come direbbe toto':
E HO DETTO TUTTO

come si puo non dare 10 a troisi e poi a questo film, insuperabile.

tarax  @  25/07/2008 04:37:02
   9 / 10
stupendo !grazie Massimo

  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

20.000 specie di api50 km all'oraa dire il veroadagioall soulsamerican fictionappuntamento a land’s endaquaman e il regno perdutoarfargylle - la super spiabang bank
 NEW
bob marley: one lovebuon natale da candy cane lanechi ha rapito jerry cala’?chi segna vincecity hunter: the movie - angel dustcolpo di fortunacome puo' uno scogliocover story - vent'anni di vanity fairdeserto particulardieci minutidivinitydobbiamo stare vicini
 NEW
dune - parte dueelf me
 NEW
emma e il giaguaro neroeneaferrarifinalmente l'albafinestkindfoglie al ventogenoa. comunque e ovunquegiorni felicigodzilla minus onehazbin hotel - stagione 1how to have sexi soliti idioti 3 - il ritornoi tre moschettieri - miladyil colore viola (2023)il confine verdeil fantasma di canterville (2024)il faraone, il selvaggio e la principessail maestro giardiniereil male non esiste (2023)il migliore dei mondiil mondo dietro di teil punto di rugiadail ragazzo e l’aironeimprovvisamente a natale mi sposo
 NEW
in the land of saints and sinnerskriptonla chiocciolala natura dell'amorela petitela quercia e i suoi abitanti
 NEW
la zona d'interessel'anima in pacele avventure del piccolo nicolas
 NEW
le seduzionimadame web
 NEW
martedi' e venerdi'maschile pluralemay decembermean girls (2024)mr. & mrs. smith - stagione 1napoleon (2023)
 NEW
night swimno activity - niente da segnalareno way up (2024)one lifepare parecchio parigipast livesperfect daysperipheric lovepigiama party! carolina e nunù alla grande festa dello zecchino d'oro
 R
povere creature!prendi il voloprima danza, poi pensa - alla ricerca di beckettpuffin rock - il filmrebel moon - parte 1: figlia del fuocored roomsrenaissance: a film by beyoncericomincio da me (2023)robot dreamsromeo e' giulietta (2024)runnersansone e margot - due cuccioli all'operasantocielosilver e il libro dei sognisound of freedom - il canto della liberta'succede anche nelle migliori famigliesuncoastte l'avevo dettothe beekeeper
 NEW
the cage - nella gabbiathe family planthe holdovers - lezioni di vitathe miracle clubthe piper (2023)the warrior - the iron clawtrue detective - stagione 4tutti a parte mio marito - it's raining mentutti tranne teuna bugia per dueupon entry - l'arrivoviaggio in giappone
 NEW
volarewishwonder: white birdwonkayannick - la rivincita dello spettatore

1048006 commenti su 50425 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ALIENATEAMERICAN NIGHTMARE - MINISERIE TVAPOCALISSE DI GHIACCIOBADLAND HUNTERSCALIFANOCAUSA DI DIVORZIOERADICATIONFREE FALL - CADUTA LIBERAGLI AMICI DELLE VACANZEGLI AMICI DELLE VACANZE 2IL DEMONE NEROIL SENTIERO DELLA VENDETTAIL TESORO DELLE 4 CORONEJUJUTSU KAISEN 0 - IL FILMLA BATTAGLIA DI HANSANLA FESSURALA LEGGENDA DI LONE RANGERLA ROSA DELL'ISTRIAL'AMORE ARRIVA DOLCEMENTEMALIZIOSAMENTENAGAOCCHIO NERO OCCHIO BIONDO OCCHIO FELINO…ONCE UPON A CRIMEPOUPELLE DELLA CITTA' DEI CAMINISEGUI IL TUO CUORESHERLOCK HOLMES - SCANDALO IN BOEMIASHUT IN (2022)SUFFERING BIBLETAURUSTERRA BRUCIATA (1953)UNA RETE DI BUGIE (2023)ZOMBIE 100 - CENTO COSE DA FARE PRIMA DI NON-MORIRE

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net