marty, vita di un timido regia di Delbert Mann USA 1955
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

marty, vita di un timido (1955)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film MARTY, VITA DI UN TIMIDO

Titolo Originale: MARTY

RegiaDelbert Mann

InterpretiErnest Borgnine, Betsy Blair, Esther Minciotti, Augusta Ciolli, Joe Mantell, Karen Steele, Jerry Paris, James Bell, John Beradino, Charles Cane, Paddy Chayefsky, John Dennis, Walter Kelley, Doris Kemper, John Milford, Silvio Minciotti, Robin Morse, Kathleen Mulqueen, George Nardelli, Jerry Orbach, Edwin Rochelle, Glenn Strange, Frank Sutton, Hal Taggart, Minerva Urecal, Waclaw Rekwart, Arthur Tovey, Alan Wells

Durata: h 1.31
NazionalitàUSA 1955
Generesentimentale
Al cinema nel Luglio 1955

•  Altri film di Delbert Mann

Trama del film Marty, vita di un timido

Marty Piletti ha trentacinque anni, è italoamericano, fa il macellaio e vive con la vecchia madre. Le sue sorelle e i suoi fratelli si sono sposati e se ne sono andati di casa da un bel pezzo. Grosso e timido, teme di non trovare alcuna ragazza che lo sposi e a causa di questo viene assillato dalla madre. Poi, un giorno, conosce una giovane con molte affinità e diventa un altro. Mamma e agli amici però lo preferivano com'era prima.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,86 / 10 (11 voti)6,86Grafico
Miglior filmMiglior regiaMiglior attore protagonista (Ernest Borgnine)Migliore sceneggiatura non originale
VINCITORE DI 4 PREMI OSCAR:
Miglior film, Miglior regia, Miglior attore protagonista (Ernest Borgnine), Migliore sceneggiatura non originale
Miglior attore in un film drammatico (Ernest Borgnine)
VINCITORE DI 1 PREMIO GOLDEN GLOBE:
Miglior attore in un film drammatico (Ernest Borgnine)
Palma d'oro
VINCITORE DI 1 PREMIO AL FESTIVAL DI CANNES:
Palma d'oro
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Marty, vita di un timido, 11 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

topsecret  @  15/05/2021 14:22:12
   7½ / 10
Era da tanto che volevo vederlo, ma si sa che i film più "desiderati" sono difficili da trovare.
Le mie aspettative non sono state disattese: MARTY è una commedia sentimentale molto gradevole, ispirata nelle interpretazioni e garbata nella narrazione, dove si racconta una storia che ha il sapore quasi di una favola, forse un po' retorica ma, a mio avviso, sincera e genuina. Borgnine è da applausi, il resto del cast non dispiace, la regia non mostra nessuna pecca evidente e la linearità narrativa si mantiene sempre su livelli alti. Unico appunto, per quanto mi riguarda, è la durata abbastanza contenuta che non si addentra a dinamiche, solo accennate, che avrebbero incuriosito e coinvolto maggiormente, magari con un finale più dettagliato e più vivace.
Comunque, un buonissimo film che ho visto (finalmente) con piacere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  15/07/2020 19:38:02
   7 / 10
Il titolo Italiano è fuorviante, non ci troviamo di fronte ad un timido incapace di interagire con l'altro sesso, almeno non incapace quanto lo sono stato io, ma semplicemente con uno scapolo "anziano" inserito in una societa' che esige che si istemi al piu' presto sposandosi.
Ovviamente trovera' l'amore. Gradevole commedia che ha il merito di aggiungere la giusta dose di dramma e malinconia senza eccedere mai in facili sentimentalismi.
Malgrado questo ritengo troppo generosa l'attenzione che gli è stata data alla notte degli oscar.

Goldust  @  16/10/2019 16:45:54
   7 / 10
Buoni sentimenti a go go che non cadono mai sotto il livello di guardia. Una pellicola semplice che ha il suo punto di forza - oltre alla prova di Borgnine - nella capacità di fondere insieme gli elementi della commedia ( preponderanti ) e del dramma per dar vita ad un racconto sincero in cui tanti si immedesimeranno.

76mm  @  29/08/2019 14:58:08
   6½ / 10
Bisognerebbe essere esperti di commedie sentimentali americane anni '50 per capire quali grandi elementi meritori vide la critica dell'epoca in questo film rispetto agli altri dello stesso genere prodotti nel periodo.
Non che sia brutto, intendiamoci…è brioso, simpatico, tenero, ben scritto e ben recitato, soprattutto dal grande Borgnine che qui dimostra di essere capace non solo a fare il figlio di buona donna sullo schermo.
Però qui si parla di quattro Oscar (fra cui miglior film) e di una Palma d'oro a Cannes, oltre ad altri premi minori…a me sembra un po' eccessivo per un film così.
Non stiamo parlando di una pellicola degli anni '50 che tu la rivedi oggi e dici: "ammazza quanto era avanti 'sto film per l'epoca, sembra girato ieri"…no no questo è proprio un film tipicamente anni '50 che probabilmente doveva già sembrare un pezzo da museo dopo 3/4 anni dall'uscita…qualsiasi commedia del grande Billy Wilder se lo mangia a colazione.
Però va bene dai, negli ultimi anni ho visto fare ben di peggio a livello di assegnazione di premi.

VincVega  @  21/03/2018 20:03:49
   6½ / 10
Probabilmente non è un filmone, comunque è un prodotto più che godibile, anche perchè cambiano gli anni, ma personaggi così si potrebbero incontrare anche adesso. Tipo il bamboccione di buon cuore Marty, che vive ancora con la mamma e viene redarguito perchè è ancora scapolo. Poi la sequenza alla sala da ballo e come si sviluppa è fatta davvero bene, esilarante la parte col tipo che vuol smollare Clara per un'altra. Comunque tutti questi oscar mi sembrano troppo per un film carino, ma fondamentalmente innocuo e un po' incompleto. Però grande Borgnine.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR pier91  @  08/02/2014 14:35:29
   7½ / 10
Per quanto il successo di critica che ebbe il film si spiega solo se contestualizzato, trovo che Marty e Clara non siano affatto personaggi anacronistici. Sono anzi dipinti con tale garbo e sincerità che anche oggi possono parlare a molti di noi. A me, hanno parlato.
Il limite del racconto è tutto nelle sue facili astrazioni, che pure non definirei cliché.

(La traduzione italiana di alcuni dialoghi è davvero grossolana e fuorviante)

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  05/08/2011 00:11:53
   7 / 10
Commedia atipica sulla diffcoltà di relazionarsi con gli altri, quegli stessi altri che impongono un cambiamento della tua vita, per poi pentirsi ed in fondo era meglio rimanere come prima. Bravissimo Borgnine in un film delicato in cui il tono leggere lascia trasparire una certa drammaticità di fondo.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  29/11/2009 18:55:39
   7 / 10
Un tenero dramma romantico caratterizzato da un inaspettata dose di realismo che all'epoca parve controcorrente e che ne fu la chiave del successo. Tutto sommato, oggi sembra un buon film abbastanza sopravvalutato, condotto con garbo ed occhio intimo da un regista che col tempo si confermerà solo un impareggiabile direttore d'attori. Opinabile la scelta di troncare il film con un finale così scarno. Comunque eccezionale l'interpretazione di un umanissimo Borgnine e splendido cast di contorno, in cui spicca la commovente Betsy Blair.
Una curiosità: il titolo del film è al centro della famigerata domanda truccata in "Quiz Show" di Redford, velenosa satira sul mondo della tv degli anni '50.

edo88  @  17/06/2009 03:19:34
   7 / 10
Piacevole commedia supportata da un ottimo cast ma che non decolla mai e finisce quando pensi stia per arrivare il "turning point". Nonostante sia del '55, mi aspettavo decisamente di più a livello di trama, e mi stupiscono davvero tutti questi oscar, tranne quello di Borgnine che fa davvero un buon lavoro.
Film realista indirizzato verso il pubblico borghese americano; a quanto pare non face l'explit solo agli Academy ma vinse anche a Cannes.
Visto ora, purtroppo, perde buona parte del suo "senso".

LoSpaccone  @  29/04/2009 12:28:57
   6 / 10
Commedia tenera caratterizzata da un certo realismo che la rende anomala nel panorama delle commedie americane anni '50. Il protagonista infatti, un bravissimo e naturalissimo Borgnine, è una figura totalmente estranea dai canoni hollywoodiani: un italo-americano brutto, ignorantello, senza aspirazioni sociali. Forse è questo il merito principale del film, e cioè aver fatto scoprire che in America esisteva un vasto pubblico, semplice e modesto, che normalmente era ignorato nelle rappresentazioni del cinema e che sarebbe diventato il principale fruitore della tv.

Invia una mail all'autore del commento Clint Eastwood  @  26/04/2009 13:58:21
   6½ / 10
Visto occasionalmente sapendo già che avesse vinto alcuni oscar, incluso quello come miglior film, devo ammettere che è stato sopravalutato ai suoi tempi (al punto che oggi non si sente parlare se non per gli oscar presi).

Comunque sia è un film che rappresenta una realtà di quegli anni '50 e che oggi è tutt'altro che diverso, ma ci sono certe tradizioni/maniere che non cambiano facilmente e lo fa notare bene. Attori molto bravi, gli amici di Marty, sceneggiatura discreta, una pellicola in bianco e nero, poco da dire su ciò che non esiste più. Bel buon finale.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

50 km all'oraa dire il veroamerican fictionappuntamento a land’s endarfargylle - la super spiabang bankbob marley: one lovecane rabbioso
 NEW
caracaschi segna vincecity hunter: the movie - angel dustcover story - vent'anni di vanity fairdeserto particulardieci minutidobbiamo stare vicini
 NEW
dune - parte dueemma e il giaguaro neroenea
 NEW
estraneifinalmente l'albagenoa. comunque e ovunquehazbin hotel - stagione 1how to have sexi soliti idioti 3 - il ritornoi tre moschettieri - miladyil colore viola (2023)il confine verdeil fantasma di canterville (2024)il punto di rugiadail ragazzo e l’airone
 NEW
il vento soffia dove vuolein the land of saints and sinnerskriptonla natura dell'amorela petitela quercia e i suoi abitanti
 NEW
la sala professorila zona d'interessel'amour et les foretsland of badl'anima in pacele avventure del piccolo nicolasle seduzionimadame webmartedi' e venerdi'maschile pluralemean girls (2024)mr. & mrs. smith - stagione 1
 NEW
my sweet monsternight swimno activity - niente da segnalareno way up (2024)pare parecchio parigipast livesperfect daysperipheric lovepigiama party! carolina e nunù alla grande festa dello zecchino d'oro
 R
povere creature!prima danza, poi pensa - alla ricerca di beckettpuffin rock - il filmred roomsrenaissance: a film by beyoncerobot dreamsromeo e' giulietta (2024)runnersansone e margot - due cuccioli all'operasuccede anche nelle migliori famigliesuncoastte l'avevo dettothe beekeeperthe cage - nella gabbiathe holdovers - lezioni di vitathe miracle clubthe piper (2023)the warrior - the iron clawtrue detective - stagione 4tutti tranne teuna bugia per dueupon entry - l'arrivoviaggio in giapponevolarewonder: white birdyannick - la rivincita dello spettatore

1048158 commenti su 50513 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

5 PER L'INFERNOA DREAM HOUSEA LITTLE WHITE LIEARE YOU THERE, GOD? IT'S ME, MARGARETATTI DEGLI APOSTOLIBIG BOSSBLACK SITE - LA TANA DEL LUPOBUONA PARTE DI PAOLINACLIFF WALKERSCOLPO MAESTRO AL SERVIZIO DI SUA MAESTA' BRITANNICADESTROY ALL NEIGHBORSDOMANI NON SIAMO PIU' QUIE' CADUTA UNA DONNAELVIS AND ANABELLEFAMILY SWITCHFREE WILLY - LA GRANDE FUGAFULL RIVER REDGANGS OF PARISGIORNI D'AMORE SUL FILO DI UNA LAMAI VIZI SEGRETI DELLA DONNA NEL MONDOIL GIORNO PERFETTOIL MARE (1963)IL PREZZO DEL PERICOLOINSEGNAMI AD UCCIDEREINVITO A UN OMICIDIOLA NOTTE DELL'ULTIMO GIORNOLA RAGAZZA ALLA PARILA TRAPPOLA DI MORGANLA VENDETTA DELL'UOMO INVISIBILEL'ALTRA CASA AI MARGINI DEL BOSCOL'AMORE QUOTIDIANOLAST NIGHT AT TERRACE LANESLE ALTRELE AVVENTURE DI HUCK FINN (1993)LE LADREMANI LORDEMANIAC 2: MR. ROBBIEMARGHERITA DELLE STELLEMICKEY'S MOUSE TRAPMIO PADRE E' UN SICARIOMORTE DI UN AMICONATALE A 4 ZAMPEPARIS PIGALLEPECCATO MORTALEPENSATI SEXYPER UN CALICE D'AMOREPERDONACI I NOSTRI PECCATIPIU' TARDI CLAIRE, PIU' TARDI…PUNCH (2023)RISCATTO D'AMORESCHERZI MALIGNIT.I.M.TECNICA DI UN AMORETHE BOATTHE SEEDINGTHE WELLTHEY TURNED US INTO KILLERSUN VAMPIRO IN FAMIGLIAWE ARE THE WORLD: LA NOTTE CHE HA CAMBIATO IL POPZAPPATORE (1950)

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net