mannaja regia di Sergio Martino Italia 1977
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

mannaja (1977)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film MANNAJA

Titolo Originale: MANNAJA

RegiaSergio Martino

InterpretiMaurizio Merli, Philippe Leroy, Martine Brochard, John Steiner

Durata: h 1.33
NazionalitàItalia 1977
Generewestern
Al cinema nell'Ottobre 1977

•  Altri film di Sergio Martino

Trama del film Mannaja

Lo chiamano Mannaja perché usa l'accetta con l'abilità di un giocoliere ed è tornato al paese per vendicare il padre, ucciso sotto i suoi occhi quando era bambino per un terreno ricco d'argento. Il responsabile è ora vecchio e paralizzato, ma al suo fianco c'è lo spietato e intrigante Voller. Per di più l'ex nemica ha una figlia che è stata rapita. Mannaja decide allora...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,09 / 10 (11 voti)7,09Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Mannaja, 11 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

topsecret  @  27/04/2023 22:49:24
   6 / 10
Western all'italiana senza infamia e senza lode.
Regia discreta e cast volenteroso ma senza meriti particolari, una resa visiva sufficientemente valida nonostante alcune scene poco entusiasmanti e dei dialoghi non sempre all'altezza, per un prodotto mediamente interessante che però non annoia.

alex94  @  24/03/2023 20:26:57
   6½ / 10
Martino si ridimostra un buon imitatore e riesce a regalarci un tardo western (molto debitore al Keoma di Castellari),spettrale ( la sequenza della carrozza guidata dal moribondo), truculento e quasi medievaleggiante.
Veramente niente male,riprende tutti gli elementi tipici del genere e gli amplifica ai massimi livelli,creando una sorta di canto del cigno.
Nel cast troviamo l'icona del poliziottesco Maurizio Merli ad interpretare ( si fa per dire) il protagonista ma soprattutto un mefistofelico Steiner nei panni del cattivo di turno,risulta un po' sprecato invece Leroy.
Non privo di difetti ( dialoghi non esaltanti,duello finale un po' affrettato ecc) ma abbastanza professionale e particolare da meritare una visione.

daniele64  @  14/04/2020 23:20:17
   5½ / 10
L' utimo Spaghetti Western ... Un pistolero , abilissimo anche con la scure , torna dopo tanti anni al paesello per vendicare il padre morto a causa di un avido e tirannico imprenditore minerario . Si scatenerà un tripudio di violenza ... Come si vede , la trama è trita e ritrita , del resto questo si può forse considerare l' ultimo Spaghetti Western ufficiale e , certo , dopo tanti anni di sfruttamento del filone , le novità scarseggiavano . Sergio Martino non era uno dei tanti scalzacani della regia attivi nel genere , ma pure lui non può fare miracoli di originalità . Prova a puntare tutto sulla violenza , che in un paio di momenti è parecchio esplicita e pesante ( tanto che la pellicola sarà vietata ai minori di 18 anni ! ) . Poi fa esordire nel genere Maurizio Merli , divo dei polizieschi all' italiana , ed infine ricorre alla colonna sonora dei fratelli De Angelis , allora all' apice della popolarità . Il risultato non è esaltante , pare quasi una derivazione , ancora più truculenta , di " Keoma " . Però Martino si conferma buon regista , che sfrutta bene le locations desolate , fangose e nebbiose sparse tra Cinecittà e l' Abruzzo , con inquadrature eleganti tipiche del suo stile registico . Per esempio il bel montaggio alternato tra i lascivi balletti del saloon e l' efferata strage della diligenza . Merli magari non si addice troppo al Western , però il resto del cast è ottimo , con il funereo e spietato John Steiner ( magro , con il mantello nero e sempre accompagnato da due cagnacci feroci ) , che sembra quasi un personaggio da film horror , con l' efficace Philippe Leroy , che sopperisce con la mimica alla paralisi fisica del suo personaggio , e con il trucido Donald O' Brien , protagonista dell' ottima scena iniziale ( forse la migliore ) . La presenza femminile è garantita da due bellezze straniere : la dolce francese Martine Brochard e la perfida austriaca Sonja Jeannine , entrambe più apprezzate per le loro interpretazioni sexy . Insomma , si tratta di un film che punta su atmosfere crepuscolari permeate di cupa violenza , non riuscitissimo , ma che merita un 5,5 .

4 risposte al commento
Ultima risposta 19/05/2020 17.14.33
Visualizza / Rispondi al commento
andrea90  @  04/04/2020 23:23:04
   8 / 10
Rivisto ora e che dire...Veramente bello.
Insieme a "Keoma" di Castellari il miglior western italiano del crepuscolo del genere.
Purtroppo usci' quando il genere "Western all'Italiana" era agonizzante per non dire defunto,segnando anche l' inizio del declino di Maurizio Merli, che conscio della fine imminente di un altro illustre genere cinematografico nostrano, quel "Poliziottesco" che lo aveva reso un divo , cerco' di riciclarsi con questo western-drammatico dai toni sommessi e decadenti.
Il "Solitary Man" egregiamente delineato dal grande attore romano e' uno dei piu' memorabili e la splendida colonna sonora dei fratelli De Angelis fa il resto...
fosse uscito 10 anni prima sarebbe stato un grande successo.

ps Di sicuro un tale Robert Rodriguez prima di realizzare quella cavolata del suo "Machete" gli avra' dato più di una visione.

Jack_Burton  @  04/01/2014 15:21:01
   7½ / 10
You..alone..a solitary man !!!
Parole leggendarie (soprattutto la voce XD) per una colonna sonora leggendaria per un film leggendario...vabbè mi sono fatto prendere un pò la mano; resta il fatto che Mannaja è in assoluto uno dei migliori spaghetti western della storia.
Trama, personaggi, e appunto musiche sono ben riconoscibili e caratterizzano alla grande il film che ha il pregio di non mescolarsi nella marea di film di genere creati fino ad allora, ma di avere, invece, una propria anima e forma.
Una chicca di film !!!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  18/03/2011 16:07:55
   7½ / 10
Per restituire vigore ad un genere agonizzante Sergio Martino si affidò ad una buona dose di violenza e a Maurizio Merli,attore in quel periodo sulla cresta dell'onda soprattutto per via dei numerosi "poliziotteschi" che lo videro protagonista.Purtroppo il pubblico non rispose alla valida proposta del regista romano,per poi rivalutare la pellicola negli anni a venire.
"Mannaja" è uno spaghetti-western crepuscolare e rabbioso, dalla sceneggiatura compatta affollata da figure feroci piazzate in un territorio lurido,perennemente fangoso,appestato dai miasmi di una miniera di proprietà dello spietato Ed McGowan,interpretato con autorità da Philippe Leroy, allora famosissimo per essere l'avventuriero Yanez,ossia il fidato braccio destro di Sandokan nell'omonima serie televisiva.
Martino offre ritmo e buoni colpi di scena ,pur dovendo fare i conti con tradizioni consolidate che il genere impone, non scivola mai nella trappola del clichè a buon mercato,inoltre può contare su un Merli che rende bene nella figura del pistolero solitario in cerca di vendetta e costretto a prendere atto che l'obiettivo della sua rappresaglia sarà un altro,ben più infido e spietato.
I primi piani sugli sguardi dei protagonisti si sprecano,campi lunghi di un certo effetto su terre desolate e una colonna sonora evocativa, per quanto intonata in un inglese un po' "maccheronico",ricreano l'irrinunciabile clima "macho" da frontiera.Da segnalare l'apprezzabile montaggio che raggiunge il proprio apice nella scena in cui vengono alternate la festosa ed ammiccante esibizione di alcune ballerine con il vigliacco assalto alla diligenza.
Davvero un buon lavoro che ha l'unico difetto di essere uscito in un periodo in cui il genere non tirava quasi più.

Gruppo REDAZIONE maremare  @  28/07/2010 17:04:44
   6 / 10
Martino non poteva farsi mancare l'escursione nel genere western e bisogna dire che lo fa con una certa originalità.
Sembra che Tarantino e Rodriguez si siano ispirati a questo western per la realizzazione del celebre trailer 'Machete'.

private_joker  @  17/12/2008 14:50:56
   8 / 10
Molto bello anche se non sono un amante del western. La storia è interessante, le musiche sono stupende e il protagonista sembra un incrocio tra Zagor e Tex Willer.

Gruppo REDAZIONE VincentVega1  @  11/12/2008 20:15:50
   6 / 10
Che dire? Ci sono un pò troppe situazioni che sanno di già visto, nessuna idea originale e un protagonista che è tutt'altro che affascinante.
Regia abbastanza anonima, scene di sparatorie sin troppo fasulle e poco incisive ai fini della trama (il finale poi è troppo piatto e prevedibile).

Si salva perchè si segue bene, e non annoia mai.

castelvetro  @  08/11/2007 01:27:57
   8 / 10
Altrokè il Macete di Rodriguez...

E' il Mannaja il più forte in assoluto!

rapture  @  29/10/2007 00:13:09
   9 / 10
Capolavoro western di Sergio Martino, che fa eco al ben più noto eroe di Corbucci, Django. Protagonista è la regia, che in modo affabile e grintoso, centellina le riprese di gustosissimi particolari, ma allo stesso modo offre quel dinamismo all'immagine tipico di ogni spaghetti western che si rispetti. Eccellente l'interpretazione di Maurizio Merli, lo sguardo del "solitary man" è degno del miglior Franco Nero. Memorabile la colonna sonora che accompagna con malinconia per tutta la durata il film, in particolare di notevole impatto è la scena dell'assalto alla diligenza, quando la carrozza si muove nel mare verde della vallata. Un must per i spaghettis fan.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

20.000 specie di api50 km all'oraa dire il veroadagioall soulsamerican fictionappuntamento a land’s endaquaman e il regno perdutoarfargylle - la super spiabang bank
 NEW
bob marley: one lovebuon natale da candy cane lanechi ha rapito jerry cala’?chi segna vince
 NEW
city hunter: the movie - angel dustcolpo di fortunacome puo' uno scogliocover story - vent'anni di vanity fairdeserto particulardieci minutidivinitydobbiamo stare vicinielf me
 NEW
emma e il giaguaro neroeneaferrarifinalmente l'albafinestkindfoglie al ventogenoa. comunque e ovunquegiorni felicigodzilla minus onehazbin hotel - stagione 1how to have sexi soliti idioti 3 - il ritornoi tre moschettieri - miladyil colore viola (2023)il confine verdeil fantasma di canterville (2024)il faraone, il selvaggio e la principessail maestro giardiniereil male non esiste (2023)il migliore dei mondiil mondo dietro di teil punto di rugiadail ragazzo e l’aironeimprovvisamente a natale mi sposo
 NEW
in the land of saints and sinnerskriptonla chiocciolala natura dell'amorela petitela quercia e i suoi abitanti
 NEW
la zona d'interessel'anima in pacele avventure del piccolo nicolas
 NEW
le seduzionimadame web
 NEW
martedi' e venerdi'maschile pluralemay decembermean girls (2024)mr. & mrs. smith - stagione 1napoleon (2023)
 NEW
night swimno activity - niente da segnalareno way up (2024)one lifepare parecchio parigipast livesperfect daysperipheric lovepigiama party! carolina e nunù alla grande festa dello zecchino d'oro
 R
povere creature!prendi il voloprima danza, poi pensa - alla ricerca di beckettpuffin rock - il filmrebel moon - parte 1: figlia del fuocored roomsrenaissance: a film by beyoncericomincio da me (2023)robot dreamsromeo e' giulietta (2024)runnersansone e margot - due cuccioli all'operasantocielosilver e il libro dei sognisound of freedom - il canto della liberta'succede anche nelle migliori famigliesuncoastte l'avevo dettothe beekeeper
 NEW
the cage - nella gabbiathe family planthe holdovers - lezioni di vitathe miracle clubthe piper (2023)the warrior - the iron clawtrue detective - stagione 4tutti a parte mio marito - it's raining mentutti tranne teuna bugia per dueupon entry - l'arrivoviaggio in giappone
 NEW
volarewishwonder: white birdwonkayannick - la rivincita dello spettatore

1047821 commenti su 50425 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ALIENATEAMERICAN NIGHTMARE - MINISERIE TVAPOCALISSE DI GHIACCIOBADLAND HUNTERSCALIFANOCAUSA DI DIVORZIOERADICATIONFREE FALL - CADUTA LIBERAGLI AMICI DELLE VACANZEGLI AMICI DELLE VACANZE 2IL DEMONE NEROIL SENTIERO DELLA VENDETTAIL TESORO DELLE 4 CORONEJUJUTSU KAISEN 0 - IL FILMLA BATTAGLIA DI HANSANLA FESSURALA LEGGENDA DI LONE RANGERLA ROSA DELL'ISTRIAL'AMORE ARRIVA DOLCEMENTEMALIZIOSAMENTENAGAOCCHIO NERO OCCHIO BIONDO OCCHIO FELINO…ONCE UPON A CRIMEPOUPELLE DELLA CITTA' DEI CAMINISEGUI IL TUO CUORESHERLOCK HOLMES - SCANDALO IN BOEMIASHUT IN (2022)SUFFERING BIBLETAURUSTERRA BRUCIATA (1953)UNA RETE DI BUGIE (2023)ZOMBIE 100 - CENTO COSE DA FARE PRIMA DI NON-MORIRE

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net