la leggenda di robin hood regia di Michael Curtiz, William Keighley USA 1938
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

la leggenda di robin hood (1938)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film LA LEGGENDA DI ROBIN HOOD

Titolo Originale: THE ADVENTURES OF ROBIN HOOD

RegiaMichael Curtiz, William Keighley

InterpretiPatric Knowles, Claude Rains, Olivia de Havilland, Eugene Pallette, Melville Cooper, Ian Hunter, Una O'Connor, Basil Rathbone, Errol Flynn, Alan Hale

Durata: h 1.42
NazionalitàUSA 1938
Genereavventura
Al cinema nel Novembre 1938

•  Altri film di Michael Curtiz
•  Altri film di William Keighley

Trama del film La leggenda di robin hood

Il fuorilegge Robin (E. Flynn) e i suoi allegri compagni della foresta di Sherwood danno filo da torcere al principe John (C. Rains), a Sir Guy di Gisbourne (B. Rathbone) e allo sceriffo di Nottingham (M. Cooper). In attesa che dalla crociata torni il nobile re Riccardo (I. Hunter) a reclamare il regno dal fratello, Robin conquista il cuore di Lady Marian (O. de Havilland) e provvede a togliere ai ricchi, per darlo ai poveri, il denaro succhiato dalle tasse del principe.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,42 / 10 (13 voti)8,42Grafico
Migliore scenografiaMiglior montaggioMiglior colonna sonora
VINCITORE DI 3 PREMI OSCAR:
Migliore scenografia, Miglior montaggio, Miglior colonna sonora
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su La leggenda di robin hood, 13 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  03/10/2019 15:35:25
   7½ / 10
Uno dei primi film girati in Technicolor racconta le gesta del famoso Robin Hood.
Ci troviamo certamente di fornte ad'una delle migliori versioni se non la migliore in assoluto. Un cas di qualita' dal famoso regista Curtiz al celebre Flynn sempre tagliato per questi ruoli.
Divertente e scanzonato si lascia guardare con piacere anche dopo cosi' tanto tempo dall'uscita.
Intramontabile.

Dom Cobb  @  15/05/2018 23:47:27
   7 / 10
Nel XIII secolo, lo spietato Principe Giovanni usurpa il trono d'Inghilterra in assenza del legittimo sovrano Riccardo Cuor di Leone. L'unico capace di opporsi alle angherie sue e del suo braccio destro, Guy di Gisborne, è il fuorilegge Robin Locksley, anche detto Robin Hood, e la sua banda di baldi guerrieri...
Uscito sul finire degli anni '30, primo periodo d'oro del cinema hollywoodiano, la reiterazione della popolare leggenda del ladro gentiluomo che ruba ai ricchi per dare ai poveri rappresenta uno degli usi più significativi del Technicolor in questa prima fase del cinema sonoro, anche se non necessariamente il primo; al giorno d'oggi, questa è solo una delle tante ragioni che ne hanno fatto uno dei dichiarati capolavori del genere e, secondo il parere della maggioranza la miglior versione filmica sul noto personaggio. Personalmente, mi trovo in disaccordo.
Premetto che forse le mie aspettative erano troppo alte in seguito alle critiche entusiastiche e le calde raccomandazioni che ho visto e sentito in giro, e che ero pronto a porre anch'io la pellicola sul piedistallo sul quale la pongono tutti gli altri; e forse è stato proprio questo il problema principale. Non c'è niente di male nel prodotto finale in sé, infatti, se non il fatto di essere in tutto e per tutto figlio del suo tempo. La narrazione parte in quarta fin dalla prima scena, mantenendo un ritmo svelto e brioso per tutta la durata, senza soffermarsi troppo su nessun momento in particolare; fra questi si fanno ricordare le rocambolesche scene d'azione e di combattimento, effettivamente realizzate con maestria. Inoltre, la solida regia di Michael Curtiz e di William Keighley (quanto sia da accreditare all'uno o all'altro è da dibattere) garantisce un paio di inquadrature entrate di buon diritto nell'immaginario collettivo,


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

anche se alcune scene risentono del fatto di averle viste per la prima volta come variazioni in parodie.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Dal lato tecnico, inoltre, le sontuose scenografie e la fotografia di Sol Polito vengono entrambe valorizzate dallo sgargiante colore in tricromia, che dona in effetti a molte scene un glamour che altrimenti sarebbe stato assente; la differenza con un altro simile film di Curtiz uscito solo l'anno prima, Captain Blood, si sente tutta.
Ma come ho già accennato, il film risente comunque del peso degli anni, a dispetto della velocità con cui scorre, e specialmente nel reparto narrativo: infatti, nel corso della vicenda ci si rifiuta sistematicamente di concedere ai personaggi una caratterizzazione che vada oltre lo stereotipo, una cosa che all'epoca era pur sempre la norma e al giorno d'oggi appare alquanto superata. Pertanto, i personaggi si reggono solamente sul carisma degli attori, e anche se Erroll Flynn risulta convincente, non è abbastanza per rendere il suo Robin la versione definitiva del personaggio: non me ne vogliano i puristi, ma per me nessuno sarà mai in grado di spodestare Kevin Costner. Complice il modo in cui la narrazione viene imbastita, con la melodrammatica carica emotiva di un fotoromanzo, anche quello un retaggio del cinema di quegli anni che, per quanto non lo odi, mi impedisce comunque di rimanere emotivamente coinvolto. Olivia de Havilland fa la bella e basta (ma che bella...), mentre a lasciare l'impressione migliore è il sempre ottimo Basil Rathbone.
Per finire, dovrei commentare di aver visto il film nella versione italiana, e intendo quella ridoppiata, trattandosi dell'unica versione reperibile in lingua nostrana: non avendolo mai visto prima, non mi posso sbilanciare sulla qualità intrinseca del doppiaggio, ma anche se ammetto che non è paragonabile neanche un po' ai capolavori che la C.D.C sfornava negli anni d'oro del doppiaggio dell'epoca, non ci ho trovato niente di troppo vergognoso; i doppiaggi di certi film di Kurosawa sono senz'altro peggiori. Ho i miei dubbi invece sulla colonna sonora, che a quanto pare per la versione italiana è stata del tutto sostituita da un'altra creata ex novo: dunque, quella originale di Erich Wolfgang Korngold, tecnicamente, non l'ho mai sentita. Ma anche se tutto questo potrebbe aver influito nella mia percezione del film in generale, non so quanto la visione in lingua inglese potrebbe migliorarlo ai miei occhi.
Alla fin fine, comunque, la cosa non ha molta importanza: rivisto oggi, "La leggenda di Robin Hood" mantiene intatto un certo fascino, risultato della sua veneranda età e del fatto di essere testimone di un genere di cinema ormai estinto che però fa sempre piacere ricordare, di tanto in tanto. La sua enorme importanza e popolarità ritengo siano da attribuire più alla semplice ma efficace messa in scena e al carisma innato di attori come Erroll Flynn, insieme al rivoluzionario impiego del colore; ma, almeno secondo l'opinione di chi scrive, non possiede la stessa energia di alcuni appartenenti al genere che seguiranno in futuro.

topsecret  @  01/10/2013 14:06:34
   7½ / 10
Non sembra un film del 1938 per qualche dialogo audace e per il suo impianto visivo, veramente ben fatto.
Un film d'avventura diretto ed interpretato in maniera eccellente, visivamente splendido e con una storia avvincente che coinvolge fino alla fine.

Fortune  @  28/09/2013 23:19:50
   9 / 10
Stupendo, divertente,allegro...il miglior Robin Hood cinematografico.Splendidi colori e scenografie con un finale cappa & spada emozionante.



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

dave89  @  16/08/2010 23:40:07
   9 / 10
davvero magnifico film. robin hood fatto coi fiocchi.ottimo ...da vedere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gabe 182  @  17/02/2010 19:01:19
   7½ / 10
Bello, la leggenda di Robin Hood realizzata alla fine degli anni 30, una favola per bambini, ragazzi e famiglie che vogliono possare un oretta in allegria in un mondo fantastico.
La cosa che mi ha colpito di più, e stata su di tutti la scenografìa: realizzata in grande stile che raffigura l'Inghileterra di quegli anni (castelli, case dei sudditi, città) in maniera decisivamente positiva, per il resto ottima l'ambientazione, con la foresta di Nottigham su di tutti. Infine: una favola che consiglio di guardare a tutti.

Gruppo COLLABORATORI julian  @  15/02/2009 20:44:44
   8 / 10
Il Robin Hood di Curtiz, colorato con uno splendido techicolor, è una festa per gli occhi, uno di quei film che ti rilassano dall'inizio alla fine.
Una favola per grandi e piccoli che rimanda a tempi fantastici e leggendari e fa sognare con la sua semplicità.
Bello bello bello.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  22/09/2008 13:07:46
   8 / 10
Nel suo genere un classico con l'attore perfetto per questo tipo di ruolo: Errol Flynn. Scenografia e ambientazione superbi e si fa perdonare qualche banalità nei dialoghi un po' retorici.

AKIRA KUROSAWA  @  25/05/2008 19:45:20
   8 / 10
molto bello, peccato che questo classico anni 30/40 sia uno dei pochi che oggi risulti alquanto invecchiato anche se comunque è un film molto importante.
belle le scenografie, bravi gli attori e bellissime le musiche, discreta la regia di curtiz

ALBERTO89  @  03/10/2006 21:20:54
   9½ / 10
Eccellente. Uno dei film più briosi e dinamici della storia, caratteristiche che si trovano anche nell'interpretaizone dello straordianrio Errol Flynn. Veramemente brava anche Olivia de Havilland. Qualche caratterizzazione, forse, è un po' eccessiva, ma, per il talento scenografico, considerando anche l'anno (chi mai lo daterebbe nel 1938!!??!!), per la fotografia incredibile, risulta essere davvero un gran bel pezzo della storia del cinema. Immortale.

Gruppo COLLABORATORI antoniuccio  @  21/09/2006 11:25:52
   10 / 10
Atmosfere da sogno, Errol Flynn leggenda, ottima Olivia de Havilland.


Ma come dobbiamo fare con queste riedizioni DVD che cambiano con violenza i doppiaggi e tutto il resto?
:-( Noi ci affezioniamo anche le voci, uffa!

1 risposta al commento
Ultima risposta 16/06/2009 14.42.11
Visualizza / Rispondi al commento
Dick  @  20/06/2006 01:20:36
   9½ / 10
A mio avviso tra quelle che ho visto (manca il film con Fairbanks senior ad esempio) la miglior versione cinematografica sul leggendario arciere che trova in Flynn l' interprete ideale con quell' aria sorniona ed il giusto dinamismo che serve a prendere in giro i suoi simili in rango, ma non in ideali visto che lui ha deciso di difendere la causa deii più deboli martoriati dai sopprusi. Azzeccati anche i personaggi che ruotano intorno a lui come Lady Marian interpretata dalla dolce Olivia De Avilland e gli allegri schavezzacollo della foresta e bravi anche Rains e Rathbone nel panni rispettivamente del principe Giovanni e di Sir Guy mentre lo sceriffo viene visto come come comico servetto che manda avanti gli altri.
Avvincente il duello finale con la trovata del combattimento visto attraverso le ombre.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Requiem  @  27/12/2004 19:08:03
   9 / 10
La migliore versione cinematografica delle avventure di Robin Hood. Un film di cappa & spada dal ritmo perfetto e molto ironico, diretto con grande mestiere da un esperto del genere, il futoro regista , 3 anni dopo di "Casablanca",Michael Curtiz, e interpretato ovviamente dall'attore simbolo del genere, Errol Flynn.
Il trio Michael Curtiz - Errol Flynn - Olivia De Havilland si era già trovato insieme nel bellissimo "Capitan Blood", e anche qui funziona alla perfezione.

Un consiglio: evitate l'edizione speciale italiana in dvd. Nonostante la qualità eccellente, il film è stato malamente ridoppiato nella versione italiana con dialoghi diversi e in certi casi patetici , certe volte con doppi sensi assolutamente fuori fuogo. Ma quel che è peggio è che addirittura gli è stata sostituita senza il minimo rispetto la colonna sonora, immagino per problemi di diritti.
Una roba ignobile, per un film giustamente famosissimo.

2 risposte al commento
Ultima risposta 26/07/2006 08.23.55
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

abigail (2024)accattaromaancora un'estateanother endanselmarcadianaugure - ritorno alle originiautobiography - il ragazzo e il generaleback to blackbrigitte bardot forevercattiverie a domicilioc'era una volta in bhutanchallengerscivil warcoincidenze d'amorecome fratelli - abang e adikconfidenzadamseldicono di tedrive-away dollsdune - parte duee la festa continua!ennio doris - c'e' anche domanieravamo bambinifantastic machinefino alla fine della musicaflaminiaforce of nature - oltre l'inganno
 NEW
furiosa: a mad max sagagarfield - una missione gustosaghostbusters - minaccia glaciale
 NEW
girasoligli agnelli possono pascolare in pacegodzilla e kong - il nuovo imperoi dannatii delinquentii misteri del bar etoileif - gli amici immaginariil caso josetteil cassetto segretoil coraggio di blancheil diavolo e' dragan cyganil gusto delle coseil mio amico robotil mio posto e' quiil posto (2024)il regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoil teorema di margheritaimaginaryinshallah a boy
 NEW
io e il seccokina e yuk alla scoperta del mondokung fu panda 4la moglie del presidentela profezia del malela seconda vitala terra promessala zona d'interessel'estate di cleolos colonos
 NEW
marcello miomay decembermemory (2023)metamorphosis (2024)monkey manmothers' instinctneve (2024)niente da perdere (2024)non volere volareomen - l'origine del presagio
 HOT R
povere creature!priscillarace for glory - audi vs lanciarebel moon - parte 2: la sfregiatricered (2022)ricky stanicky - l'amico immaginarioritratto di un amoreroad house (2024)samadsaro' con tese solo fossi un orsosei fratellishirley: in corsa per la casa biancasolo per mesopravvissuti (2022)spy x family code: whitesull'adamant - dove l'impossibile diventa possibilesuperlunatatami - una donna in lotta per la liberta'the animal kingdomthe fall guythe rapture - le ravissement
 NEW
ti mangio il cuoretito e vinni - a tutto ritmototem - il mio soletroppo azzurroun altro ferragostoun mondo a parte (2024)una spiegazione per tuttouna storia nera
 NEW
vangelo secondo mariavita da gattovite vendute (2024)zafira, l'ultima reginazamora

1050793 commenti su 50771 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

BLACKOUT (2023)BURNING DAYSCABRINICURSE OF HUMPTY DUMPTY 3GORATHHUMANEIL CLAN DEL QUARTIERE LATINOIL MOSTRUOSO DOTTOR CRIMENIL PRINCIPE DEL MIO CUOREIL SENSO DELLA VERTIGINELA NOTTE DEGLI AMANTILEDALISA FRANKENSTEINMAGGIE MOORE(S) - UN OMICIDIO DI TROPPOMORBOSITA'ONCE WITHIN A TIMEPENSIVEQUESTA VOLTA PARLIAMO DI UOMINISONG OF THE FLYTERRORE SULL'ISOLA DELL'AMORETHE AFTERTHE CURSE OF THE CLOWN MOTELTHE DEEP DARKTHE JACK IN THE BOX RISESTHE PHANTOM FROM 10.000 LEAGUES

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net