il giro del mondo in 80 giorni regia di Michael Anderson USA 1956
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il giro del mondo in 80 giorni (1956)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film IL GIRO DEL MONDO IN 80 GIORNI

Titolo Originale: AROUND THE WORLD IN EIGHTY DAYS

RegiaMichael Anderson

InterpretiDavid Niven, Cantinflas, Finlay Currie, Robert Morley, Charles Boyer, Robert Newton, Gilbert Roland, Marlene Dietrich, Frank Sinatra, Buster Keaton, John Carradine, Peter Lorre, George Raft, Tim McCoy, Joe E. Brown, Shirley MacLaine, Melville Cooper, Reginald Denny, Ronald Colman, Trevor Howard, Harcourt Williams, Martine Carol, Cedric Hardwicke, NoŰl Coward, John Gielgud, Fernandel, Evelyn Keyes, JosÚ Greco, Cesar Romero, Alan Mowbray, Charles Coburn, Red Skelton, Andy Devine, Edmund Lowe

Durata: h 2.37
NazionalitàUSA 1956
Genereavventura
Tratto dal libro "Il giro del mondo in ottanta giorni" di Jules Verne
Al cinema nel Novembre 1956

•  Altri film di Michael Anderson

Trama del film Il giro del mondo in 80 giorni

Mr. Fogg scommette con gli amici che farÓ il giro del mondo in soli 80 giorni. Alla fine la scommessa sembra perduta per sole 24 ore. Sorpresa finale.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,33 / 10 (27 voti)7,33Grafico
Miglior filmMiglior sceneggiatura non originaleMiglior fotografiaMiglior montaggioMiglior colonna sonora
VINCITORE DI 5 PREMI OSCAR:
Miglior film, Miglior sceneggiatura non originale, Miglior fotografia, Miglior montaggio, Miglior colonna sonora
Miglior film drammaticoMiglior attore in un film commedia o musicale (Cantinflas)
VINCITORE DI 2 PREMI GOLDEN GLOBE:
Miglior film drammatico, Miglior attore in un film commedia o musicale (Cantinflas)
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il giro del mondo in 80 giorni, 27 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Goldust  @  22/05/2024 09:49:12
   6 / 10
E' credo la prima trasposizione del romanzo di Verne ed è un kolossal pirotecnico imbevuto di humour inglese, location esotiche e divertiti cammei di celebrità come Peter Lorre, Sinatra, la Dietrich e tante altre. A conti fatti però il divertimento sta quasi tutto nella facciata: se Niven è sempre impagabile nella sua eleganza british Cantinflas ne è una spalla debole, ed i ritmo - complice anche la durata monstre della pellicola - è spesso tutt'altro che spedito. Da una pellicola che ha vinto 5 Oscar importanti mi sarei aspettato di più.

Invia una mail all'autore del commento marco986  @  05/11/2018 13:01:52
   8 / 10
Mai protagonista fu più giusto del grande David Niven in questo bel film(sembra uscito dal romanzo di Verne). Meritati i vari Oscar. Comparsate per i mitici Fernandel, Sinatra e Keaton

Dom Cobb  @  04/11/2018 23:46:29
   4 / 10
Inghilterra, fine '800. Il distinto gentiluomo Phileas Fogg scommette con gli amici del suo club di poter compiere il giro del mondo in 80 giorni; in palio vi è una somma pari a tutti i suoi possedimenti. Inizia così il viaggio in compagnia con il suo fidato servitore dell'ultimo minuto Passepartout...
Il romanzo più famoso dello scrittore Jules Verne ancora non era stato trasposto sul grande schermo, e il primo tentativo di riuscire nell'impresa è una colossale megaproduzione da milioni di dollari, con un esercito dei maggiori talenti del periodo sia davanti che dietro la macchina da presa, con tanto di nuove tecniche del formato panoramico a supportare il più costoso travelogue mai girato. Il risultato è spiazzante nel suo essere enormemente, tragicamente vuoto.
Ad essere onesti, l'opera originale non è proprio una storia facile da adattare per il cinema: di tutti i lavori di Verne, è quello che risente di più di un formato episodico, che si dedica meno ai personaggi e più alle meraviglie in cui essi si imbattono nel corso del loro viaggio senza per forza mettere in campo temi profondi. Ma il film non solo non riesce a coprire le falle del materiale di base, finisce addirittura per peggiorarle. I soldi spesi per la produzione si vedono in ogni istante, ma è ovvio che sono stati usati tutti per la creazione di vaste scenografie, permessi di girare in location il più possibile e soprattutto per una caterba di cammei di grandi nomi


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

che spesso hanno poco o nulla a che fare con la vicenda e sono lì giusto per mostrarci la loro bella faccia, o solo per fare un favore al produttore.
E' forse questo l'aspetto più irritante, che l'impegno messo nella produzione abbia finito per essere incanalato negli aspetti sbagliati: la sceneggiatura è sfilacciata e priva di mordente, mentre la regia di Michael Anderson, da pilota automatico, ha la caratteristica più unica che rara di liquidare le scene di dialogo con sorprendente fretta e allo stesso tempo di indugiare su lunghe sequenze di viaggio che durano un'eternità, accompagnate da una colonna sonora che non ha niente di speciale. Pochi tentativi di fare umorismo hanno successo e quando finalmente ci sono delle scene d'azione avventurosa a spezzare la monotonia, non generano l'eccitazione che si spera.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

A questo si aggiungono personaggi dallo spessore di una sottiletta, privi di qualsiasi tipo di personalità che vada oltre il carisma (o la sua mancanza) degli attori. Il cast fa quello che può, e di tanto in tanto i grandi nomi come David Niven riescono ad offrire qualcosa di lievemente divertente, ma non è sufficiente; e il montaggio confusionario peggiora solo la situazione, dando la sensazione che, nonostante la durata di ben oltre due ore e mezza, molte scene vitali per lo sviluppo della storia siano state tagliate o accorciata a favore di panoramiche e viste non così spettacolari.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Era dai tempi de "Il più grande spettacolo del mondo" che non mi sentivo così maldisposto nei confronti di un vincitore della statuetta per Miglior Film, ma questo adattamento di Verne non merita neanche uno dei premi che si è aggiudicato. Ad altri potrà anche piacere, per ragioni a me sconosciute, ma personalmente lo ritengo un divertissement senza divertimento, una mattonata dal ritmo pachidermico senza vita né interesse, utile al massimo come cura contro l'insonnia.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

felym  @  24/10/2016 01:01:30
   6 / 10
Ho visto il film subito dopo aver letto il libro, che mi è piaciuto molto. Sarà che mi aspettavo un racconto fedele al romanzo, sarà che alcuni dialoghi sono riportati - a mio avviso - in modo veloce e assolutamente superficiale...però mi aspettavo di più. Lo so che un libro è un'altra cosa rispetto ad una pellicola, ma la personalità e lo stato d'animo dei personaggi principali, unita all'importanza di alcune scene, poteva e meritava di essere riportata meglio.
Comunque da vedere per chi ha letto il libro.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

topsecret  @  10/03/2015 18:31:01
   6 / 10
Ho visto anche la versione con Jackie Chan del 2005 ma questo era da parecchio tempo che volevo vederlo. Purtroppo, con rammarico, devo ammettere che mi aspettavo molto di più: poca avventura davvero interessante, ritmo altalenante e parecchie lungaggini secondo me superflue si accumulano e non giustificano la durata eccessiva per certi versi.
Nulla da dire sul comparto tecnico: lo spiegamento di mezzi e uomini è abbastanza evidente e funzionante, la regia è buona e il cast, tra cui spiccano gli innumerevoli camei, se la cava egregiamente. Ma pur apprezzandone lo sforzo realizzativo non mi sono divertito nè sentito abbastanza coinvolto da non provare un certo amaro in bocca, forse dovuto alle alte aspettative.
A mio avviso forse c'è un oscar di troppo tra quelli vinti dalla pellicola di Anderson.

BlueBlaster  @  23/04/2014 01:44:58
   6½ / 10
Lessi qualcosa del libro alle scuole medie ma ricordavo pochissimo, ad esempio credevo che tutto il viaggio fosse fatto in mongolfiera ed invece no :)
Visto che mi sono guardato "20.000 leghe sotto i mari", sempre di quegli anni, ho voluto vedermi anche il film tratto dall'altro famosissimo romanzo di Verne...
Ora io non sono quanto sia fedele al libro questa trasposizione ma devo dire che mi è sembrato piuttosto prolisso globalmente e con parecchi momenti sottotono.
L'inizio (prima mezzora) mi era piaciuta parecchio perché era affascinante e sopratutto divertente, tipo l'inizio in cui si ironizza sulla puntigliosità di Fogg o su quanto sono impettiti i nobili inglesi che si lamentano persino di un gatto che zampetta silenziosamente.
Quando entriamo nel vivo del viaggio il divertimento diminuisce e si da spazio un pò ai sentimenti ma sopratutto alle peripezie ed agli incidenti di percorso dei protagonisti allungando abbastanza il brodo.
David Niven bravissimo come protagonista...poi c'è un supercast di contorno ma che sinceramente non influenza poi di molto il mio gradimento finale.
Questo film si è portato a casa un bel pò di premi Oscar e fatico a crederci ma erano altri tempi...sicuramente meritato quello alla fotografia perché le location ed i paesaggi sono meravigliosi!
Tanti tanti stereotipi (con una vena critica) su usi e costumi dei vari Paesi incontrati nel viaggio...Francia, Spagna, Turchia, India, Sud Est Asiatico, Giappone ed infine Stati Uniti.
Io suppongo, ma solo ad intuito, che sia più avvincente leggere il romanzo che vedere questo film.
Carino ma non eccezionale, comunque qualcosa meglio di "20.000 leghe sotto i mari".

bm_91  @  03/09/2013 16:53:33
   7½ / 10
Avevo visto qualche anno fa il remake di questo film, quello con Jackie Chan e Steve Coogan. Che poi più che remake lo definirei adattamento in chiave "moderna" del capolavoro di Jules Verne. Non so pensavo che il divario, a favore dell'originale, sarebbe stato maggiore. Sicuramente è superiore al film più recente, ma non mi ha convinta fino in fondo, ho avuto la sensazione che i personaggi siano stati caratterizzati in modo frettoloso (nonostante il film duri abbastanza). Prendiamo ad esempio la principessa indiana, passiamo sopra al fatto che in tutto il film Shirley MacLaine non fa mai un discorso vero e proprio, ma le vengono messe in bocca pezzi di frasi che si riducono il più delle volte a semplici affermazioni...è proprio il personaggio in sè che non torna...ci viene detto che è una principessa indiana, Fogg decide nel giro di qualche decimo di secondo di salvarla, ma che altro?
Oppure Passpartout che cosa si sa di lui? niente....
Avrei apprezzato una presentazione più accurata dei personaggi, almeno dei protagonisti.
Comunque mezzo voto in più perché ho adorato David Niven nei panni di Mr. Fogg e ancora di più il doppiaggio di Nando Gazzolo, azzeccatissimo.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  21/03/2013 12:04:01
   7½ / 10
La fantastica avventura scritta da Verne diventa per la prima volta un film che mantiene le promesse fatte nel libro.
La versione di Anderson ,infatti, non è solo la migliore ma anche la piu' fedele all'opera.
Ovviamente grande merito va a un David Niven perfetto nel ruolo, che è anche uno di quelli piu' "abusati" e riusciti della sua grande carriera.
Tra le tante comparse di lusso c'è anche il mitico Buster Keaton nei panni del capo-treno...

guidox  @  15/08/2012 20:11:33
   7 / 10
carino anche se un po' datato, coinvolgente nonostante la prolissità di alcune scene.
un'avventura old style, con i pregi e i difetti tipici di un film di genere che non si avvale di alcun effetto speciale e che punta tutto sui costumi e sulla fotografia.

edmond90  @  22/11/2011 08:03:01
   8 / 10
Non si può chiedere di più ad un film di questo tipo.
3 ore zeppe di spettacolo ed emozioni,un cast straordinario e un'infinita serie di gustosi cameo delle star della Hollywood che fu.
Anche dopo quasi 60 anni non ha perso la sua gradevolezza.

Invia una mail all'autore del commento domeXna79  @  06/02/2011 00:51:57
   7½ / 10
Un classico del cinema d'avventura tratto dall'omonima opera di Verne.
Un pellicola che, ancora oggi, rappresenta un punto di riferimento per il cinema d'avventura, un viaggio tra le meraviglie del mondo, una bellissima fotografia che racchiude in se la suggestione di immagini da cartolina (la vista dall'alto della mongolfiera) ..la narrazione lunga vive di alti e bassi ma indubbio il fascino che riesce a trasmettere grazie anche alle estemporanee trovate ironiche dei due protagonisti ..certo un po' stereotipate le peculiaritÓ (cultura/tradizioni) di ogni Paese incrociato lungo il viaggio ..una lista davvero invidiabile quella delle diverse comparse d'eccezione (Fernandel, Lorre, Sinatra, Dietrick, Keaton) che si affacciano in sequenze pi¨ o meno importanti del racconto, un tocco di classe non da poco che aggiunge spessore e prestigio alla pellicola.
Il trio Niven-Cantinflas-MacLaine Ŕ perfetto con personaggi assolutamente calzanti per le loro caratteristiche (l'aristocratico londinese, il maggiordomo e la bella principessa) ..un vero classico!

rob.k  @  16/11/2010 21:30:52
   7½ / 10
il giro del mondo in 80 giorni non è il mio libro preferito di Verne, ma questo film merita sicuramente di essere visto, spettacolari gli scenari da cartolina di cui il film e pieno, così' come le comparsate di diversi volti noti. Piccoli nei: personaggi un po' surreali, oltre al fatto che gli "indigeni del luogo" sono sempre stereotipati al massimo.

dave89  @  10/09/2010 22:53:12
   8 / 10
bel film ...da vedere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  17/08/2010 14:46:25
   8 / 10
Bellissimo e tenero film che incantò generazioni e che ancora oggi colpisce quasi quanto allora. La storia gi Verne è intelligente e piena di spirito d'avventura e nel film di Anderson questa qualità non viene a mancare anche per una splendida interpretazione di tutto il cast, molto di carattere. Colorato, dinamico e dolce. Un cult da collezione.

Invia una mail all'autore del commento wega  @  29/07/2010 13:24:23
   8 / 10
"Le ho già raccontato di quella mano di sole picche?"
Straordinario film "inglese" che si configura sicuramente tra i migliori film d'avventure di tutti i tempi. Imperdibile fotografia e una infinita serie di cameo.

LoSpaccone  @  27/10/2009 17:03:15
   7 / 10
Trascinante kolossal che rivisto con gli occhi smaliziati di oggi mostra qualche crepa (troppo giocato sulla comicità, personaggi eccessivamente caricaturali, pieno di stereotipi folkloristici), però visivamente lascia il segno oltre al fatto che stimola bellissimi ricordi d’infanzia.

manera4  @  06/11/2008 20:43:08
   7½ / 10
Credo che questo fil sarebbe piaciuto anche a Verne.

Dick  @  16/07/2007 00:33:21
   8 / 10
Ispirato al bel romanzo di Verne ne esce una pellicola godibile e divertente in cui non ci annoia mai.

Gruppo COLLABORATORI fidelio.78  @  28/06/2007 18:42:27
   7½ / 10
Gran bel film d'avventura. Un classico scritto e diretto con estrema classe.
Divertente e con un buon ritmo.
Ottimo D. Niven, perfetto per il suo ruolo!!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR agentediviaggi  @  19/04/2007 17:24:50
   8 / 10
Quando ero bambino lo vidi non so quante volte. Bellissima rivisitazione del romanzo di Verne con un Niven perfetto nella parte del lord inglese e ancora più credibile Cantinflas nella parte del maggiordomo Passepartou.
Paesaggi da cartolina e molte partecipazioni illustri.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  11/04/2007 01:09:45
   8 / 10
Beh veramente splendido, un film che mi ha fatto sognare e che non ha perso nulla del suo antico fascino... quando ero piccolo, Jules Verne era il mio idolo: era entusiasmante lasciarsi trasportare dalle sue storie... quanto alla riduzione cinematografica del bellissimo testo, beh è quasi perfetta, il cast strepitoso si fonde in una spettacolarità unica e senza un briciolo di manierismo... che magari qua e là c'è ma è ben arduo cercarlo.
Niven è all'altezza del ruolo, forse meno alto del personaggio di Verne, mentre Cantinflas, doppiato con il tipico accento francais è assolutamente perfetto, sfido chiunque a trovare un attore piu' adatto al ruolo dell'esilarante Passepartout (?).
Tra i camei più memorabili, quello di Marlene Dietrich

1 risposta al commento
Ultima risposta 23/09/2007 00.14.15
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI Harpo  @  27/09/2006 23:32:44
   7 / 10
Bel film d'avventura che deve molte delle sue fortune a un soggetto davvero eccezionale. La schiera di interpreti presenti nel film è davvero impressionante, a partire dall'ottimo David Niven fino ad arrivare alle apparizioni come Fernandel o il grandissimo Buster Keaton. Il colpo di scena finale è davvero geniale. L'unica pecca di questo film è forse la durata, ma comunque, se non si parte prevenuti, "Il giro del mondo in 80 giorni" non dovrebbe assolutamente annoiare.

fred legh davis  @  25/06/2006 15:25:00
   7½ / 10
carino ..fatto bene!
il cast e eccezionale..tra comparse e camei ..troviamo frank sinatra e marlene dietrich!
da vedere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR bellin1  @  10/05/2006 23:37:28
   6 / 10
Certamente migliore del remake mediocre del 2005, qst film si fa apprezzare maggioramente...Certamente nn eccelso e nn a i livelli di "Viaggio al centro della terra" ma cmq pienamente sufficiente ed apprezzabile.

Invia una mail all'autore del commento Il Franchi  @  26/10/2005 12:00:36
   8 / 10
David Niven è magnifico anche quando sbadiglia.

deus  @  30/04/2005 01:21:59
   10 / 10
un cult da non perdere

Gruppo REDAZIONE maremare  @  10/12/2004 02:38:20
   8 / 10
Mitico film.
La gioia di tutti i bambini (adulti e piccini).

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

abigail (2024)accattaromaancora un'estateanother endanselmarcadianaugure - ritorno alle originiautobiography - il ragazzo e il generaleback to blackbrigitte bardot forevercattiverie a domicilioc'era una volta in bhutanchallengerscivil warcoincidenze d'amorecome fratelli - abang e adikconfidenzadamseldicono di tedrive-away dollsdune - parte duee la festa continua!ennio doris - c'e' anche domanieravamo bambinifantastic machinefino alla fine della musicaflaminiaforce of nature - oltre l'inganno
 NEW
furiosa: a mad max sagagarfield - una missione gustosaghostbusters - minaccia glaciale
 NEW
girasoligli agnelli possono pascolare in pacegodzilla e kong - il nuovo imperoi dannatii delinquentii misteri del bar etoileif - gli amici immaginariil caso josetteil cassetto segretoil coraggio di blancheil diavolo e' dragan cyganil gusto delle coseil mio amico robotil mio posto e' quiil posto (2024)il regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoil teorema di margheritaimaginaryinshallah a boy
 NEW
io e il seccokina e yuk alla scoperta del mondokung fu panda 4la moglie del presidentela profezia del malela seconda vitala terra promessala zona d'interessel'estate di cleolos colonos
 NEW
marcello miomay decembermemory (2023)metamorphosis (2024)monkey manmothers' instinctneve (2024)niente da perdere (2024)non volere volareomen - l'origine del presagio
 HOT R
povere creature!priscillarace for glory - audi vs lanciarebel moon - parte 2: la sfregiatricered (2022)ricky stanicky - l'amico immaginarioritratto di un amoreroad house (2024)samadsaro' con tese solo fossi un orsosei fratellishirley: in corsa per la casa biancasolo per mesopravvissuti (2022)spy x family code: whitesull'adamant - dove l'impossibile diventa possibilesuperlunatatami - una donna in lotta per la liberta'the animal kingdomthe fall guythe rapture - le ravissement
 NEW
ti mangio il cuoretito e vinni - a tutto ritmototem - il mio soletroppo azzurroun altro ferragostoun mondo a parte (2024)una spiegazione per tuttouna storia nera
 NEW
vangelo secondo mariavita da gattovite vendute (2024)zafira, l'ultima reginazamora

1050868 commenti su 50771 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

BLACKOUT (2023)BURNING DAYSCABRINICURSE OF HUMPTY DUMPTY 3GORATHHUMANEIL CLAN DEL QUARTIERE LATINOIL MOSTRUOSO DOTTOR CRIMENIL PRINCIPE DEL MIO CUOREIL SENSO DELLA VERTIGINELA NOTTE DEGLI AMANTILEDALISA FRANKENSTEINMAGGIE MOORE(S) - UN OMICIDIO DI TROPPOMORBOSITA'ONCE WITHIN A TIMEPENSIVEQUESTA VOLTA PARLIAMO DI UOMINISONG OF THE FLYTERRORE SULL'ISOLA DELL'AMORETHE AFTERTHE CURSE OF THE CLOWN MOTELTHE DEEP DARKTHE JACK IN THE BOX RISESTHE PHANTOM FROM 10.000 LEAGUES

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net