emanuelle nera regia di Bitto Albertini Italia 1976
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

emanuelle nera (1976)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film EMANUELLE NERA

Titolo Originale: EMANUELLE NERA

RegiaBitto Albertini

InterpretiLaura Gemser, Gabriele Tinti, Angelo Infanti, Venantino Venantini, Karin Schubert

Durata: h 1.30
NazionalitàItalia 1976
Genereerotico
Al cinema nell'Agosto 1976

•  Altri film di Bitto Albertini

Trama del film Emanuelle nera

Una bellissima nera ospite di una coppia durante un viaggio in Africa non si fa scrupoli di offrirsi a chi pi¨ le aggrada. Sta per innamorarsi del suo anfitrione, ma gli preferisce la libertÓ.

Film collegati a EMANUELLE NERA

 •  EMANUELLE NERA ORIENT REPORTAGE, 1976
 •  EMANUELLE NERA N. 2, 1976

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,10 / 10 (5 voti)6,10Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Emanuelle nera, 5 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Evarg Nori  @  14/10/2020 16:12:54
   6 / 10
Primo film della serie Emanuelle nata sull'onda del successo del film "Emmanuelle" con Sylvia Kristel(la m in meno fu per evitare eventuali rogne per plagio).Trampolino di lancio per la bellissima Laura Gemser,modella indonesiana al suo terzo film(il secondo nostrano) diventata una delle icone sexy del cinema di genere per eccellenza.La trama è il solito pretesto per mescolare esotismo ed erotismo,e se all'epoca era trasgeressivo e oltraggioso oggi il ritratto dei ricchi preda delle loro pulsioni,giocosi infantili e ovviamente sempre a trincare l'immancabile J&B risulta irresistibilmente comico,e non in senso negativo(impagabile Venantini che fa il verso a Salvador Dalì).Simpatiche anche certe sequenze alla Gerard Damiano(l'amplesso inframmezzato dal carburante pompato in macchina,la protagonista alle prese con una squadra di hockey sul treno)o la corsa a rallenty di Ann nella savana.E come sempre innegabile il fascino delle location selvagge(esterni interamente a Nairobi,e interni a Roma).Belle musiche di Nino Fidenco,che comprendono pezzi tribali(la sequenza in cui Emanuelle è in preda al sonnabulismo).Un successo fenomenale(2 miliardi e mezzo di incasso)che diede vita a un filone diretto in buona parte da Joe D'Amato,che introdurrà elementi più morbosi.Apprezzatissimo all'estero,assai meno da noi.Citato in "Berlinguer ti voglio bene"Con un seguito,senza la Gemser.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  29/11/2016 23:40:54
   6 / 10
A rifletterci bene questi film non si fanno quasi più ed internet forse è una delle ragioni più evidenti, eppure nella sua trama estremamente scarna Emanulle nera funziona perché l'erotismo si genera soprattutto nello sguardo e nel voyerismo. E' un continuo gioco di sguardi dove la Gemser sia pure un po' rigida, possiede quello volto malizioso che ammalia e ti rapisce. Aggiungiamoci anche una Schubert che a quei tempi era al massimo del suo splendore fisico.

alex94  @  05/11/2015 10:29:40
   6½ / 10
Scritto in una manciata di giorni questo primo episodio di una delle più longeve saghe del cinema italiano è stato diretto da Bitto Albertini (che avrà anche il merito di "scoprire" la bella Laura Gemser) nel 1976.
Questo film nonostante secondo me non sia il migliore è quello sicuramente più curato dal punto di vista tecnico,la regia è di buon livello,ogni scena,comprese quelle erotiche sono girate molto bene,di ottimo livello anche la fotografia.
Piuttosto banale invece la trama,che non si rivela particolarmente diversa nei meccanismi dai tanti filmetti erotici che uscivano nei cinema in quel determinato periodo storico.
Interessante è invece la quantità di simbolismi presenti nel film (per esempio quando la Schubert si apparta con uno dei benzinai,e dopo un po si nota l'altro benzinaio togliere la pompa dal serbatoio del auto facendo gocciolare la benzina) ,era frequente nel cinema erotico ricorrere a questa soluzione per far intendere allo spettatore ciò che per motivi di censura non si poteva mostrare esplicitamente,questo non aggiunge niente al film però devo ammettere che lo rende alquanto simpatico da vedere.
Per la versione estera sono stati girati anche degli inserti hard,utilizzando naturalmente delle controfigure,sono circa cinque,della durata di pochi secondi l'uno e montati in modo quasi perfetto.................
Un film che sicuramente merita una visione da parte dell'amante del genere,è una specie di classico.......

Oh Dae-su  @  22/10/2013 12:49:24
   6 / 10
Parliamoci chiaro, questo genere di film soprattutto per gli adolescenti (di una volta.. ora c'è internet) erano solo un pretesto per dare sfogo ai naturalissimi istinti sessuali.. e la maggior parte di essi non mostrano nulla al di fuori di bei corpi e scene di sesso più o meno forzate..
Qui fondamentalmente si va controcorrente.. una trama, seppur minimal c'è.. ed il film si fa apprezzare non solo per le esotiche grazie mostrate dalla protagonista.
Sufficiente.

Invia una mail all'autore del commento baskettaro00  @  22/08/2010 14:14:10
   6 / 10
34 Anni fa, quando in italia certi tipi di film spopolavano le sale, esce questo"Emanuelle Nera", da me sempre snobbato credendolo un cannibal-movie-erotico per i quali non impazzisco.
Invece forse mi confondevo con i film diretti dal buon D'Amato.
La trama vede una reporter di colore, interpretata da Laura Gemser, che arriva a Nairobi, e subito diventa l'ospite di una coppia:Ann e Gianni.
All'inizio la"straniera"rimane un pò isolata dagli abitanti del luogo, ma col passare dei giorni entrerà in intimi rapporti con entrambi i coniugi, fin troppo intimi oserei dire.
La Gemser non si crea problemi nel mostrarsi completamente nuda decine di volte nel corso della pellicola.
Di solito i film di questo genere non mi piacciono, li inizio a vedere ma dopo un pò mi stufano sempre le solite scene di sesso e una trama che è solo un pretesto per mostrarle; Benchè questo film grosso modo segua la scia degli altri, non ha saputo annoiarmi affatto, ed è per questo che lo premio con un bel 6.
La Gemser non mi ha mai fatto impazzire, la reputo una delle più brutte attrici erotiche degli anni '70, ma ovviamente se paragonata alle altre, rimane comunque una discreta bellezza.
Pornografico in alcuni momenti, questo è un film che all'appassionato piacerà senz'altro:)

2 risposte al commento
Ultima risposta 22/08/2010 20.55.21
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1049643 commenti su 50672 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

BLACK SUMMER - STAGIONE 2FABBRICANTE DI LACRIMEFALLOUT - STAGIONE 1FARSCAPE - STAGIONE 1FARSCAPE - STAGIONE 2FARSCAPE - STAGIONE 3FARSCAPE - STAGIONE 4FOR ALL MANKIND - STAGIONE 1FOR ALL MANKIND - STAGIONE 2FOR ALL MANKIND - STAGIONE 3FOR ALL MANKIND - STAGIONE 4INVASION - STAGIONE 1LA CREATURA DI GYEONGSEONG - STAGIONE 1SNOWFALL - STAGIONE 1SNOWFALL - STAGIONE 2SNOWFALL - STAGIONE 3SNOWFALL - STAGIONE 4SNOWFALL - STAGIONE 5SNOWFALL - STAGIONE 6THE CHOSEN - STAGIONE 1THE CHOSEN - STAGIONE 2THE CHOSEN - STAGIONE 3THE WALKING DEAD: THE ONES WHO LIVE - STAGIONE 1V - STAGIONE 1V - STAGIONE 2WILLOW - STAGIONE 1

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net