american graffiti regia di George Lucas USA 1973
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

american graffiti (1973)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film AMERICAN GRAFFITI

Titolo Originale: AMERICAN GRAFFITI

RegiaGeorge Lucas

InterpretiRichard Dreyfuss, Ron Howard, Paul Le Mat, Charles Martin Smith

Durata: h 1.50
NazionalitàUSA 1973
Generecommedia
Al cinema nel Novembre 1973

•  Altri film di George Lucas

Trama del film American graffiti

Siamo negli anni Sessanta. John Miller, Terry Fields, Steve Bilander e Curt Menderson sono quattro amici arrivati al confine tra l'adolescenza e la vera giovinezza. Il pensiero più importante per loro è di avere una ragazza di sera, ma naturalmente non c'è rosa senza spine. Tra spavalderia, entusiasmo di vivere, maturità millantata e ben più sincera maldestraggine, le loro aspettative e le loro insicurezze vengono collaudate da una serie di situazioni che trovano il loro coronamento nel più classico dei duelli automobilistici.

Film collegati a AMERICAN GRAFFITI

 •  AMERICAN GRAFFITI 2, 1979

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,26 / 10 (60 voti)7,26Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su American graffiti, 60 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

BlueBlaster  @  06/02/2018 16:25:01
   6½ / 10
Nulla di monumentale ma quanto basta per intrattenere con simpatia senza tralasciare una minima analisi sociale...se ne sono visti tanti di spaccati generazionali negli anni ma questo ha il pregio di venire prima di molti altri.
Mi è garbata l'idea che il tutto ruotasse attorno a giri in macchina accompagnati dalla voce di Lupo Solitario e buona musica dei vecchi tempi (che comunque a me non fa impazzire).
Attori abbastanza bravi, storie che si mescolano con un buon ritmo che non fa annoiare.

Filman  @  13/01/2017 10:49:15
   7½ / 10
Un concentrato di gusto pop generazionale permette di trasformare AMERICAN GRAFFITI in un cult del suo tempo dipinto sullo stereotipo fasullo e semplice dei teenagers americani di provincia, efficace nel far sognare cinematograficamente una certa età e nel permettere l'immedesimazione nostalgica, secondo una formula così ideale da anticipare l'emergere del "brat pack" e così espansiva da diramarsi nei torrenti televisivi. Lo stato classicheggiante e modernista di questa commedia firmata George Lucas, il cui stampo orchestrale riesce a riversarsi in una, ancora giovane nel cinema, coralità vivida e stralunata per opzione dello stesso, produttore e regista di ciò che avrebbe voluto vedere in veste di giovane spettatore ansioso di essere meravigliato e rassicurato dai film, fattore da cui proviene tale smodato entusiasmo, impregnante la pellicola, verso una fetta di vita che appare priva di difetti concreti o problemi reali, nonché epica e memorabile per automatismo.

Lory_noir  @  18/12/2014 10:43:13
   5 / 10
Il merito che riconosco ad American graffiti è quello di essere stato il padre dei film di questo genere. Già di suo non è, comunque, un genere che mi fa impazzire. Devo ammettere poi che ho visto altri film, anche se più recente, che per me rappresentano meglio il sentimento di nostalgia legato al genere. Mi ha abbastanza deluso.

Crystal_89  @  29/06/2014 16:51:25
   4½ / 10
E' la prima commedia che ho smesso di vedere prima del finale, dopo soli 40 minuti di sbadigli. Il film parte lento e, malgrado le speranze, continua così in una interminabile successione di giri in macchina e dialoghi urlati (ovviamente da un finestrino all'altro, o cmq nei pressi di una macchina parcheggiata).
Si potrebbe salvare se almeno la storia fosse interessante, ma così non è. Pur partendo da un soggetto potenzialmente interessante, come il crocevia rappresentato dalla fine del liceo, viene sviluppato in maniera superficiale, sbrigativo e prevedibile: chi non ha i soldi per l'università, chi ha paura di abbandonare la città natale... Non penso che rappresenti fedelmente una generazione, o almeno non meglio di Happy days

albyhfintegrale  @  27/06/2014 14:51:02
   7 / 10
Pur essendo nato molto dopo, pur non avendo vissuto gli anni '60, ho comunque apprezzato questo film.
Certamente mi è piaciuta l'ambientazione. Gli anni '50-'60 americani hanno sempre un loro grande fascino. Negli usi, nei costumi, nelle autovetture.
Per non parlare della colonna sonora, fatta di alcuni dei maggiori successi di allora.
Ovviamente questa pellicola mi è piaciuta anche per altro, e cioè per come descrive la spensieratezza di una sera estiva di ragazzi appena diplomati.
Si respira aria d'estate, di vacanze, di giovinezza, di voglia di vivere.
Sullo sfondo, le preoccupazioni e la vita che si vorrà avere "da grandi", che sfociano ed hanno termine nell'ultima schermata del film che

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Una brillante commedia che pare non arrivare da nessuna parte, ma che descrive a mio modo di vedere non solo un florido periodo di una nazione, ma pure, anche se estremizzando un po', una fase della vita e delle situazioni che molti ragazzi, ancor oggi, si trovano ad affrontare.

Mi ha colpito poi come i ragazzi si parlavano da un'auto all'altra, urlandosi, mentre viaggiavano, su corsie diverse, lungo il viale principale della loro cittadina.
Mi chiedo se facessero davvero così...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  26/02/2014 16:18:16
   6 / 10
Mai provato simpatia per questa pellicola considerata di culto, tra l'altro invecchiata malissimo.
Vicende che non fanno nè caldo nè freddo, protagonisti irritanti (a parte il grande Dreyfuss) ed una colonna sonora appartenente ad un genere che in tutta franchezza non ho mai sopportato.

Ha fatto da apripista per un'innumerevole serie di film sull'amicizia virile e goliardica che hanno trovato il loro boom negli anni 80 ("Fandango" per esempio, che adoro) e proprio per questo gli do un 6 di rispetto e non meno.
Ma da parte mia, posso assicurare che si tratta del 6 più forzato che io abbia mai dato finora.

Ne riconosco i meriti e capisco che possa piacere; per me comunque non ci siamo, il primo aggettivo che mi viene in mente quando ci penso è "preistorico".

7219415  @  28/12/2013 14:26:39
   6½ / 10
Avevo aspettative ben migliori!

Oskarsson88  @  28/12/2013 14:08:46
   7 / 10
Mi aspettavo qualcosa in più, comunque è un discreto e affettuoso affresco di tempi nostalgici per il regista G. Lucas, ovvero gli anni a cavallo tra il 50 e il 60. Tante situazioni, di vario genere, non c'è una comicità esplosiva, ma il film ci traghetta docilmente per tutta la durata, e così si attracca al porto con un 7+. Onesto, anche se ingannevole.

Invia una mail all'autore del commento INAMOTO89  @  30/10/2013 17:36:05
   6 / 10
Forse per apprezzarlo a pieno bisogna aver vissuto quell'epoca, mi è parsa una commedia leggera e nulla piu', non mi ha lasciato niente a fine visione.

vieste84  @  20/10/2013 19:37:36
   4 / 10
Dicesi ispirato al nostrano I Vitelloni di Fellini, ma secondo me non è neanche lontanamente paragonabile in qualsiasi modo li si confronti. Delusione totale, commedia sciapita, non capisco come possa essere un cult movie, mi ha lasciato pochissimo.
Mi dispiace che il voto piu basso di tutti è il mio

DogDayAfternoon  @  11/10/2013 18:23:05
   7 / 10
"American graffiti" è il dipinto di una generazione; un film descrittivo, se mi passate il termine, un graffito appunto che immortala la notte di passaggio dall'adolescenza all'età adulta. Perché per tutto il film ci si aspetta che accada qualcosa, un colpo di scena drammatico o divertente, ma le scene si susseguono come un infinito preludio a cui però non fa seguito il primo atto.

Nonostante questo limite evidente, il film funziona comunque: degli attori formidabili che interpretano personaggi molto diversi tra loro che con la loro varietà riescono a dare vita ad una serie di scene che, come accennato, formano una descrizione della gioventù dei primi anni '60 più che una trama vera e propria. Probabilmente per chi ha vissuto quegli anni questo può bastare a rendere il film un cult, ma tutti gli altri credo si aspettino qualcosa di più.

Bella la colonna sonora, anche se di facile realizzazione (sono capaci un po' tutti di prendere i pezzi da 90 dell'epoca e snocciolarli uno dietro l'altro). Molto impressionante vedere Richard Dreyfuss così giovane e soprattutto sentire Luca Dal Fabbro (storico doppiatore di Buscemi) con una voce così adolescenziale!

Voto 7, ma con qualche riserva.

P.s.: il capo dei Faraoni assomiglia molto a Quentin Tarantino.

NutriaDanzante  @  06/08/2013 15:11:18
   8 / 10
Per chi ama quel periodo questo film è una ****ta! a me è piaciuto un sacco infatti, nonostante in fin dei conti non succeda praticamente niente di eclatante, è un film molto semplice la cui trama non è per niente complessa anzi, è il racconto di una serata piu che altro, ma il fatto che siano giovani del '62 i protagonisti a me pare una ****ta, per questo lo premio!

ferzbox  @  11/01/2013 13:40:52
   7½ / 10
Tra i primi film di George Lucas,questo "American Graffiti" presenta la classica vita degli adolescenti degli anni 60 in una storia che ricorda vagamente "Happy Days"(c'è pure Ron Howard),ma dalle sfumature meno ironiche è più introspettive.
La realtà dei giovani di quel tempo con una regia abbastanza incalzante ma non sempre convincente...
Tra i vari attori vediamo anche un acerbo,ma volenteroso,Harrison Ford..quest'ultimo interpreta un personaggio un pò bulletto che ricorda il Mitico "Ian Solo" di Guerre Stellari, che si sarebbe visto qualche anno più tardi...
Un film di buona fattura che non amo particolarmente per via dei miei gusti personali..ciò nonostante non posso farmi influenzare da questo e devo dargli il voto che si merita.

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  05/01/2013 22:30:54
   8 / 10
Il secondo film di George Lucas, di enorme successo e capostipite di un genere (anche televisivo). A detta di chi visse quegli anni, superiore a qualsiasi documentario sulla gioventù dei primi anni '60 americani. Ben girato, interpretato e nostalgicamente vissuto e reso dal regista. Perfetta la colonna sonora radiofonica, ricca di immortali brani dell'epoca. A quanto pare, ispirato anche da I Vitelloni di Fellini. Da vedere.

DarkRareMirko  @  26/09/2012 17:58:19
   8 / 10
Per una volta l'esimio Lucas si discosta dalla sci-fiction e regala un buon Amarcord statunitense, pieno di malinconia e tristezza; vale soprattutto per regia ed interpretazioni (con attori che nel tempo daranno il meglio di sè - Smith ne Gli intoccabili per esempio) ma come script si è visto di meglio.

Effettivamente non lo vedo da tanti anni, ma ne posseggo comunque un ricordo positivo (anche riguardo al finale riguardante gli esiti della vita dei protagonisti).

Duelli in automobili, faciloneria, invenzioni esagerate, tante idee, ma non è che Lucas abbia messo la parola definitiva sul rappresentar ragazzotti americani (Coppola farà molto meglio 10 anni dopo in Rumble fish, per dire); un sequel.

Trixter  @  23/09/2012 00:15:14
   5 / 10
Ecco la pellicola che ha originato il celebre telefilm "Happy Days", serie fortunata e senza dubbio più simpatica, frizzante e scanzonata del film di Lucas. A parte una preziosa colonna sonora, la pellicola offre davvero ben poco ed oggi, forse, risulta anche vecchiotta e cigolante. Davvero la generazione che ci viene presentata era solo ragazze ed automobili? mah, pare di si... Ad ogni modo, il film è piuttosto lento, scarno di avvenimenti, noiosetto. Insomma, meglio riguardare Happy Days...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR 1819  @  03/09/2012 21:12:37
   7½ / 10
Manifesto di una generazione, semplice e spensierato, ideale per chi cerca buonumore.

Crazymo  @  29/06/2012 19:35:56
   8 / 10
Grande film ritratto perfetto di un'epoca; pur non essendoci vissuto mi fa desiderare con tutto il cuore di esserci "stato"...
Quando Lucas faceva grandi film.

j0kerb0n4  @  17/12/2011 02:09:51
   5 / 10
c'è ora in tv! ma io l'ho gia' visto.
questo è il mio genere preferito ma questo film non mi è piaciuto.
lo ricordo male, e gia'è un difetto, è lento, succede poco, e a volte è pure antipatico. gli do 5 solo per il genere

gemellino86  @  07/10/2011 16:52:19
   8 / 10
Un grande spaccato della società dei primi anni Settanta. Ottime interpretazioni e storia originale basata su un'idea davvero innovativa. Nonostante il passare degli anni non perde il suo fascino.

PignaSystem  @  01/08/2011 22:36:15
   8½ / 10
C'è chi , oggi, lo definirà un pò datato, ma "American Graffiti", primo grande successo di George Lucas, e unico suo lavoro da regista fuori dal genere fantascienza, resta uno dei non moltissimi film che sanno esprimere qualcosa di onestamente vero sulla giovinezza e sul suo aspetto irripetibile ; cronaca di una nottata prima di un momento importante per quattro ragazzi, il film racconta, incrocia, tergiversa, per collegare in un'alba che rischierà di divenire tragica le storie che presenta. Lucas , e questa è la forza della sua pellicola, rende bene la grande potenzialità di un adolescente, che sommando le proprie aspirazioni ai propri sogni e al peso del tempo a relativa disposizione, potrebbe sentirsi invincibile, nonostante la sfortuna e la ristrettezza degli ambienti che rappresentano il suo mondo: una colonna sonora-capolavoro, composta da molte delle più belle canzoni pop degli anni Cinquanta punteggia la scorribanda dei quattro giovani di provincia, tra disavventure amorose, gare in auto, la scoperta che un Mito radiofonico è solo un omone goloso di gelati che all'occorrenza abbandona la propria disillusione per fornire uno sprazzo di filosofia, e il passo d'avvio per il futuro. Le didascalie che chiudono la proiezione , come rilevò Kezich, giustamente, stanno lì a ricordare la perdita delle illusioni, a confermare che "American Graffiti" è un film cui ci si può impudicamente affezionare.

franky83  @  20/07/2011 12:26:43
   6½ / 10
Si lascia guardare

BrundleFly  @  08/07/2011 15:38:30
   7 / 10
Visto a distanza di tempo l'ho svalutato un po'. Rimane comunque un film godibile e divertente.

Guinea Pork  @  23/01/2011 16:39:23
   8 / 10
Nostalgico spaccato di un decennio irripetibile, quando tutto era più semplice ma, non per questo, più facile. Le storie di provincia dei vari liceali americani si incrociano in maniera divertente e rassicurante per lo spettatore, costretto (con piacere) a vivere le loro stesse emozioni, tanto comuni ma pur sempre tanto uniche. Piacevolmente verboso, ma i protagonisti non sono (solo) le persone, quanto piuttosto il contesto che le avvolge. Bellissima colonna sonora rock 'n roll anni '60, pilastro fondamentale per la ricostruzione della calda atmosfera d'altri tempi ricercata da Lucas; come sopra per la fotografia, le cui calde luci riescono a dare risalto all'ambiente notturno e giovanile in pieno stile Happy Days. Da vedere anche La Vita è Un Sogno, palesemente ispirato ad American Graffiti, anche se meno magico e meno "romanzato".

camifilm  @  04/11/2010 16:17:45
   7½ / 10
Ottima ambientazione: musicale e di elementi tipici degli anni rappresentati, come le auto e i vestiti, usi e costumi. Manca del confronto diretto con la generazione adulta del periodo, si tratta infatti di varie avventure lungo il corso di una notte, svolte da alcuni amici che stanno per decidere della loro vita adulta.

Bellissime le musiche selezionate, sono canzoni ormai cult dell'epoca americana narrata.

Unica pecca, alcune sequenze (credo in fase di montaggio) che passano da giorno a notte e poi a giorno ancora, senza motivo.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  24/02/2010 14:11:20
   9 / 10
Commemorazione nostalgica e struggente della fine del sogno americano per un film manifesto che segnò un epoca. Cast magnifico e colonna sonora superlativa per un cult indiscutibile che rivelò il talento di Lucas. Un film straordinario, autentico, doloroso, il classico colpo al cuore che con la più squisita semplicità restituisce al pubblico gli scampoli notturni di un tempo ormai perduto. Irripetibile.

Clint Eastwood  @  12/02/2010 09:16:11
   7 / 10
Uno dei pochi ritratti della gioventù americana anni '60 esteso su tutti i fronti, alla regia Lucas per un film che si impegna a portare e far arrivare il messaggio, magari rivivere quegli anni, ma per le due orette ci voleva più movenza e intrigo.

Un buon film e belle musiche molto adatte.

7-

hurricane  @  12/02/2010 00:50:04
   7 / 10
Carina commedia nel contesto storico di un america dei primissimi anni 60..
I fast food, i bulli , le corse con le macchine e tutto il resto.
Un po' malinconico; molto gradevoli anche le colonne sonore

Invia una mail all'autore del commento eddiguff  @  20/01/2010 18:12:39
   7 / 10
Simpatica commedia sugli anni '60 americani con i classici ingredienti: il ballo della scuola, la cameriera con i pattini, il drive-in, i bulli, l'imbranato, i primi amori... Gli avrei dato un voto più alto se il film fosse stato un po' più...come dire....divertente, ecco!

lampard8  @  24/12/2009 14:07:39
   6½ / 10
Come una serie di puntate di Happy Days, meno coinvolgenti e senza Fonzie.

FurFante9  @  24/09/2009 16:55:19
   6 / 10
Visto all'uni. a tratti l'ho trovato un po' pesante. non mi ha affacsinato piu' di tnt, forse erano tr le attese e tr osannato dal mio prof

Drugo.91  @  13/07/2009 12:51:00
   8 / 10
colorato e divertente, è l antenato meglio riuscito di american pie, bel tuffo negli anni 70

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  21/05/2009 10:54:36
   8 / 10
Bellissimo film di George Lucas, peccato che dopo di questo abbia diretto solamente la saga di Star Wars.
Pellicola dal tono nostalgico che ritrae perfettamente gli anni sessanta.
Amori, litigi e bravate, il tutto accompagnato da un'ottima colonna sonora.
Personaggi ben caratterizzati e attori ben calati nella parte.
[Lupo Solitario è assolutamente il migliore !!!]
Film che fa rimpiangere di non essere stati adolescenti nei favolosi anni sessanta.
Consigliato a tutti !!!

Jh0n_Fr0m_Br0nx  @  19/05/2009 23:50:57
   8 / 10
Grande classico capace di far ridere e allo stesso tempo provare una certa nostalgia, nonostante sia stato realizzato decine di anni fa.
Film dalle varie sfumature comiche grottesche e anche sentimentali, il tutto accompagnato da una splendida selezione di musiche rock 'n' roll anni '60.
Finale che lascia un pò di amaro in bocca ma comunque eccellente e giusto.
Consigliato a tutti!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  01/02/2009 18:03:17
   9 / 10
Aprì la strada a Lucas che poì fece "Star Wars" sbancando il botteghino. E ci credo, un film naturalissimo "on the road" anni 60, realissimo e molto apprezzato! Un cast giovane e fresco da risalto alla bella storia raccontata che non fa una piega ed è provocatoria e spavalda. Un mito di film.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Robgasoline  @  31/12/2008 02:01:13
   7 / 10
Film che fotografa appieno i sogni i comportamenti e la spavalderia della generazione dei giovani degli anni 50.
Non ci vado pazzo ma lo rivedo volentieri.

topsecret  @  24/10/2008 18:23:53
   7 / 10
La cronaca di una notte per quattro ragazzi in procinto di partenze, di cambiamenti e di certezze. Un film discreto che si lascia vedere.

Flea85  @  29/02/2008 16:20:22
   7 / 10
Il primo film del genio di Lucas..molto apprezzabile...completamente fuori dagli schemi da quello che diventerà la sua tipologia di film...ma veramente un ottima commedia anni'70 che vuole riprendere un pò i temi di Happy Days!!!Grandissimo Harrison Ford...o dovremo dire il futuro Indiana e/o Generale Solo!!! :D

manera4  @  11/02/2008 18:22:09
   7 / 10
Sicuramente meglio Grease ma anche questo film , ricorda con dolcezza e ingenuità quei bei tempi passati .Grande Ron Howard .

Invia una mail all'autore del commento wega  @  02/02/2008 23:33:16
   7½ / 10
Sicuramente cult generazionale ma non lo considero all'altezza dei suoi associabili per tema. La situazione nel film che preferisco è la "relazione" creatasi tra il ganzo e la tenerissima adolescente cinematografica.

vitocortesi  @  04/12/2007 21:02:27
   8 / 10
Un film che segna il passaggio di un epoca e per i protagonisti il cambiamento dall'adolescenza alla maturità.Musica stupenda.

Gruppo COLLABORATORI julian  @  04/12/2007 20:23:49
   8 / 10
Commedia nostalgica che riflette sul passaggio dall'adolescenza alla giovinezza, dalla scuola all'università.
Un degno modo per dare l'addio agli anni '60.
Trampolino di lancio per George Lucas.

AKIRA KUROSAWA  @  29/10/2007 12:25:03
   8 / 10
veramente bello..mi è piaciuto di piu de la febbre del sabato sera e di un mercoledi da leoni..
un lucas ancora in stato di grazia prima di laciarsi definitivamente nei film commerciali tt basati sugli effetti speciali..
mi ha divertito, bello vedere come i giovani si divertivano negli anni 60 quando ancora nn c erano i cellulari e msn..cm è cambia il mondo in poco tempo.... musica bellissima
esordi per ron howard ed harrison ford..
mi è piaciuto molto

Gruppo COLLABORATORI ULTRAVIOLENCE78  @  27/09/2007 00:45:55
   7½ / 10
FILM CHE RACCONTA IL PASSAGGIO DALL'ADOLESCENZA ALLA MATURITA', DALL'ETA' SCANZONATA E SPENSIERATA DEL LICEO A QUELLA DELLE SCELTE SERIE E DIFFICILI (ALCUNE OBBLIGATE ALTRE PONDERATE). DIVERTENTE, MA ANCHE NOSTALGICO E MALINCONICO POICHE' SEGNA LA FINE DI UNA STAGIONE IMPORTANTE DELLA PROPRIA VITA. TUTTO E' NARRATO CON GRANDE SOBRIETA'.
QUANTO MI SAREBBE PIACIUTO VIVERE LA VITA DEI LICEI E COLLEGE AMERICANI...

stewe  @  08/09/2007 13:27:34
   8 / 10
mi vergogno da solo di non aver ancora visto questo ottimo film, diretto dala maestria di Lucas. Tralasciando la colonna sonora fantastica il film è molto divertente ed è presente una ottima caratterizzazione dei personaggi. Ma ciò che conta di più è la perfetta riproduzione dell'atmosfera dei primi anni sessanta con tanto di splendide automobili e drive in.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

metafisico  @  07/08/2007 19:22:42
   5 / 10
mi ha deluso parecchio. brufoli , canzonette e poco altro. Certo l'ho visto solo una volta e potrei anche rivalutarlo ma per ora....

grabowsky  @  05/08/2007 16:00:20
   5½ / 10
francamente a me il film e' parso molto noioso e senza ispirazione....il voto lo guadagna soprattutto la colonna sonora stupenda...il resto e' molto mediocre a mio avviso pur offrendo un bello spaccato dell'epoca. SOPRAVVALUTATO.

1 risposta al commento
Ultima risposta 05/08/2007 16.02.58
Visualizza / Rispondi al commento
éowyn_3  @  23/07/2007 13:47:49
   7½ / 10
affresco macchiettistico di una generazione e di un'epoca. tutto in una notte.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  28/06/2007 18:51:54
   7 / 10
Film piacevole da vedere. Collocato non a caso nel 1962, Lucas (e dietro le quinte, solo in veste di produttore, Coppola) mitizza quella che può essere definita una sorta di età dell'oro che l'America perderà di lì a poco. La Crisi dei missili cubani, l'assassinio di Kennedy e lo spettro del Vietnam sono alle porte. Le macchine, la musica (molto bella la colonna sonora), i turbamenti amorosi fanno da cornice nella notte in cui un gruppo di ragazzi sarà costretto ad operare delle scelte precise sul loro futuro. Giocato molto sulle corde della nostalgia, il pubblico americano è stato toccato nei punti giusti. Molto bravo Richard Dreyfuss, benchè fisicamente un po' troppo "maturo" per un diciassettenne.

The Monia 84  @  08/04/2007 10:28:58
   9 / 10
Auto sportive, ragazze disinibite e disponibili, corteggiamenti lunghi e romantici con le auto, corse con le auto per dimostrare la propria superiorita’, scherzi e burle (mitico lo scherzo con la fune all’auto della polizia!), drive in, ragazzi bulli e no, radio pirata e anticonformiste, balli e musiche anni 50 … Film manifesto di una generazione. Molti altri film hanno provato a imitarlo ma con scarso successo.
Film stupendo, indimenticabile e nostalgico.

Dick  @  01/04/2007 18:35:36
   8 / 10
Film piacevole e simpatico con una vena di malinconia e momenti divertenti
meglio di altri simili più caciaroni e volgarotti .

Invia una mail all'autore del commento DonD  @  21/03/2007 23:33:15
   7 / 10
Carino anche se un po' noiosetto, non riesce a catturare lo spettatore.
Di certo sarà piaciuto agli americani che l'hanno visto nel 73 e gli ricordava i magnifici anni 50 da loro vissuti i prima persona.


Molto bella la colonna sonora che esce dalla radio delle automobili per tutta la durata del film. A me fra l'altro piacciono molto le oldies, 50's rock'n'roll, doo wop etc.. potete trovare un po' di tutto: del shannon, fats domino, chuck berry, the platters, the diamonds, beach boys, buddy holly, Bill Haley etc.. etc..

4 risposte al commento
Ultima risposta 01/04/2007 18.57.21
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  17/02/2007 17:47:09
   6 / 10
pensavo fosse migliore invece ho avuto la stessa delusione che ho preso con "animal house"...salvo le bellissime musiche che contornano il film e poco altro!
carino

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  05/11/2006 14:09:35
   9½ / 10
Quante volte avro' rivisto "American graffiti"? Sinceramente ho perso il conto.
Inserito frettolosamente nel filone-nostalgia, il film è sempre bellissimo, romantico, struggente e amabilissimo.
Ci sono film che, oltre a raccontare un'intera generazione, riescono a collimare in un'abbraccio quasi materno, come una persona amata, e a stringerti in una morsa affettiva che sembra non finire mai: e questo è un esempio.
"Stranamente" ha avuto un "American Graffiti II" che, seppur meno poetico e molto piu' amaro di questo (si parla di Vietnam) è un seguìto di tutto rispetto.
Da antologia la frase "Il rock è morto con Buddy Holly" e la figura di Lupo Solitario d.j. (che esiste(va?) realmente) e indimenticabile prova di Richard Dreyfuss.
Alla fine del film, ci sentiamo tutti un po' soli a vivere la fine di un sogno, e a destabilizzare la maturità.
Ma basta scorrere il tasto rewind e rivedere per l'ennesima volta questo film
Superlativa (ovviamente) la colonna sonora

1 risposta al commento
Ultima risposta 14/10/2009 02.36.43
Visualizza / Rispondi al commento
BobRobertson  @  13/08/2006 21:29:39
   6 / 10
L'ho visto qualke sera fa e, senza offesa, a tratti l'ho trovato un po' pesantuccio...
spero ke i fan + akkaniti non se la prendano...
gli do un 6 ma sono tentato da 5 e 1/2.

quaker  @  03/05/2006 23:37:30
   9 / 10
Graziosissima commedia - girata ormai 33 anni fa - sul come eravamo. NON datato ma attualissimo. Da vedere rivedere e da conservare.
Anticipa decine di film di nostalgia; primi anni '60 ricostruiti perfettamente, con una serie infinita di azzecatissimi particolari ed un'atmosfera creata con straordinaria maestria. Splendida colonna sonora (non originale). Regia abilissima: Lucas è un artigiano straordinario.
C'è anche Harrison Ford in una particina.

Invia una mail all'autore del commento elvis84  @  17/04/2006 14:16:37
   8½ / 10
Grandissimo film di Lucas, che parla della gioventù americana prima del vietnam e della fine dell'"american dreams" un film che fa rivere la propria gioventù a chi è già in la con gli anni,e fa riflettere quella attuale.

Invia una mail all'autore del commento luca986  @  13/02/2006 08:47:58
   7½ / 10
Un cult con una colonna sonora da urlo, ma non mi ha preso come mi aspettavo. Per caso Coppola ha partecipato in qualche modo?

2 risposte al commento
Ultima risposta 22/07/2006 20.47.16
Visualizza / Rispondi al commento
orsanera  @  31/12/2005 17:35:03
   10 / 10
Finalmente dopo un inspiegabile ed ingiustificata assenza fa la sua comparsa su questo sito un dei più grandi film cult; il capolavoro di Lucas che dopo questa opera magna che sfiora l'oscar si prostituirà con le Guerre stellari diventando il re Mida di Hollywood.... Avanti gente, votate in massa per farlo entrare in classifica!

2 risposte al commento
Ultima risposta 03/05/2006 23.45.13
Visualizza / Rispondi al commento
The crow  @  12/12/2005 18:16:29
   10 / 10
Grandissimo film!!

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917adoration (2019)alla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghiera
 NEW
bad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbotero
 NEW
caterina
 NEW
cats (2019)
 NEW
cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of space
 NEW
criminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittle
 NEW
fabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicihammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil mistero henri pickil primo natale
 NEW
il richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretijojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortuna
 NEW
la mia banda suona il popla ragazza d'autunnolast christmasleonardo. le opere
 NEW
l'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfetto
 NEW
lontano lontano
 NEW
lunar citymarco polo - un anno tra i banchi di scuolame contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancyodio l'estatepiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarerichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsonic - il filmsorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodge
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospiti

998753 commenti su 42900 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net