the hunted - la preda regia di William Friedkin USA 2003
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the hunted - la preda (2003)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film THE HUNTED - LA PREDA

Titolo Originale: THE HUNTED

RegiaWilliam Friedkin

InterpretiTommy Lee Jones, Benicio Del Toro, Connie Nielsen, Jenna Boyd, Leslie Stefanson

Durata: h 1.34
NazionalitàUSA 2003
Genereazione
Al cinema nell'Aprile 2003

•  Altri film di William Friedkin

Trama del film The hunted - la preda

Un insegnante della scuola di guerra deve combattere contro un ex studente, che è stato uno dei migliori delle forze speciali, ma che ora è diventato un assassino.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   4,95 / 10 (56 voti)4,95Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The hunted - la preda, 56 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Thorondir  @  23/07/2018 14:14:07
   6½ / 10
Una sorta di braccio violente della legge in versione nature (e meno riuscita). Film lineare, abbastanza scolastico nel suo svolgimento, si lascia apprezzare per i toni asettici, la mancanza di sentimentalismo e spettacolarizzaziobe e per una messa in scena old style apprezzabile nell'epoca del tutto che esplode edi ritmi forsennati. Bello il duello finale, crudo e privo di effetti speciali.

mainoz  @  30/10/2015 16:52:28
   6½ / 10
Incredibile vedere un film del genere valutato di media 4.89, neanche' fosse un film tv in seconda serata su Italia 7 gold. Ovvio che scopiazza Rambo, Die Hard o ltri film del genere, pero' rimane un buon film con un ottimo cast e soprattutto riprese molto suggestive (cascate, foresta), Friedkin non e' l'ultimo arrivato. Molto bella anche la parte dell'addestramento, buona prova di Tommy Lee Jones nei panni del burbero addestratore. Probabilmente i dialoghi non sono il punto di forza del film e la storia del protagonista non viene sviluppata in dettaglio, inoltre alcune scene sono esagerate, tipo quella in cui Del Toro salta fuori da una finestra e un secondo dopo e' gia' in macchina.

mauro84  @  29/05/2015 16:05:18
   6 / 10
Nella giornata odierna ho visto sto film, trama nel complesso non male, ricorda molto Rambo ed altri film di quello stile. Finale da "americanata" nel complesso positivo.

Tommy Lee Jones, lavoro dovuto, interpretazione buona.
Benicio del Toro, è un attore consolidato e provato. Meritevole!

Il regista non sforna un capolavoro, anzi un film li, tra il piacevole, tra la noia a volte, indeciso tra il fare, non fare, e l'osare... Nel complesso buona prova.
Se come ambientazioni e qualche cosa qua e là effetti speciali, e fotografia ci siamo siam ancora lontani da un film meritevole del genere!

Film da guardar solo per gli amanti del genere.

(sto film non merita una media così bassa, almeno un voto in +^)

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  21/09/2014 13:14:01
   5 / 10
Piuttosto deludente, specie se si considera il nome del big che sta dietro la mdp.
I personaggi sono tagliati con l'accetta e la sfida/empatia tra i due protagonisti, comunque bravi, non e' stata sviluppata adeguatamente; cio' che scontenta di piu' tuttavia e' proprio la regia, vivace nel ritmo ma anche distante e decisamente troppo commerciale (infatti sembra un film girato da un pinco pallino qualunque).
Non manca di momenti interessanti e passa in fretta (anche se, mi duole ammetterlo, la seconda parte l'ho passata sonnecchiando) ma personalmente lo ritengo il film piu' insignificante (forse l'unico) nella straordinaria filmografia del regista.

Peccato, perche' il potenziale c'era eccome.

Horrorfan1  @  13/02/2014 20:17:41
   4½ / 10
Film che ho dato via subito dopo aver visto. Il genere mi piacerebbe, ma...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Peccato!

Febrisio  @  31/03/2013 18:17:55
   5 / 10
Prendendo sputo un po da rambo e il fuggitivo, Friedkin si ripete in una regia magistrale, avendo tutte le carte in regola per divenire un piccolo cult. Purtroppo il mix di avvicendamenti esagerati, dei due protagonisti troppo perfetti (e fin qui ancora accettabile) ma con un febrisio del toro troppo preso a fraseggiare pillole di filosofia depressiva, anche antipaticamente, macchietta il film pronto e servito per una parodia.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  13/03/2013 19:18:58
   5½ / 10
Le grandissime potenzialità della storia e due interpreti magistrali vengono totalmente rese vane dall'artificiosità del film, che diventa via via sempre più roboante, incalzante, risibile e gratuitamente violento. Un vero peccato, essendo la regia di William Friedklin e non - per intenderci - di un qualsiasi cineasta delle imprese "guerriere" di Chuck Norris o Steven Seagal. Tuttavia la mano di Friendklin si nota ancora, qua e là, anche grazie a una notevole fotografia, peccato che il tutto sia privo di vere sorprese. Grezzo, efficace, ma fondamentale un pò piatto

outsider  @  13/03/2013 09:36:21
   8 / 10
la media che si leggeva dai commenti a questo film dimostrerebbe, ahime', il fallimento di filmscoop, senza se e senza ma, per ilgia' folto gruppo di commentatori e l'eta' della pellicola gia' digerita.

questo e' un film notevole da vari punti di vista e, cosa non da sottovalutare, la scenografia stupenda. avvincente e profondo, film per chi, come il vecchio virile baffo, sa apprezzare.

tommy lee jones centrato nel ruolo.
epilogo e scena e commento finale da brivido.

paride_86  @  05/11/2012 00:56:40
   5 / 10
Storia di un reduce di guerra divenuto, ormai, psicotico.
"The Hunted" ha dei grandissimi debiti con "Rambo", di cui, però, non ha la stessa capacità di coinvolgere lo spettatore. Non si riesce a provare empatia non nessuno dei protagonosti e, come se non bastasse, Friedkin scopiazza la scena dell'inseguimento dal suo "Il braccio violento della legge".
Grigio e deludente.

FurFante9  @  01/11/2012 12:07:22
   4 / 10
Sembra che qualkuno abbia messo la pistola alla tempia al regista per fare a tutti i costi sto film! Mah...

Mi meraviglio dei 2 grandi attori che si sono prestati a sta ca**ata!

Beefheart  @  30/10/2012 10:26:03
   4 / 10
C'era già "Rambo", a cosa serviva rifarlo? Va bene che Benicio Del Toro/Aron Hallum ha la faccia e le intenzioni più cattive di Sylvester Stallone/John Rambo ma per il resto non cambia nulla, spacconate e forzature comprese. Film inutile e perdibilissimo.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  25/04/2012 13:54:19
   5 / 10
Mi ha deluso questo film di Friedkin, oltre che per una mancanza di inventiva nella trama, dal chiaro sapore del già, anche per uno studio dei personaggi che meritava qualcosa di più, almeno secondo me. I due caratteri principali aldilà di una pallida dinamica padre-figlio offre meno di quanto potrebbe offrire. Del Toro ha un cambio repentino dalla sequenza iniziale al resto del film. colpa di una sceneggiatura poco curata e affidata troppo al non detto. Meglio caratterizzato JOnes, mentre per i comprimari rimane veramente poco con un Nielsen sacrificata. La regia di Friedkin garantisce un minimo di ritmo, Jones e Del Toro reggono la baracca finchè possono, ma è un'occasione sfruttata male.

gemellino86  @  01/01/2012 11:16:19
   4½ / 10
Un film scialbo e privo di ogni entusiasmo. Non bastano buoni attori a fare un lavoro decente. Lento e monotono.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR carsit  @  25/12/2011 21:53:21
   4½ / 10
FIlm scialbo, insipido, senz'anima..
Non c'è suspance e poi non ho capito se fosse un thriller, un film di guerra o u drammatico...boh...
Mi è sembrato un pò un plagio a Rambo ( che non apprezzo comunque come personaggio)...
I due attori principali sono bravi, ma non basta a sollevare una pellicola dall'inevitabile dimenticatoio...
Addio, the Hunted!!!

Paolo70  @  08/08/2011 22:02:14
   7 / 10
Film che ho trovato ben interpretato dai protagonsti con una trama discreta.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  08/08/2011 14:43:55
   5 / 10
William Friedkin questa volta non convince nonostante la presenza di due ottimi attori come Del Toro e Tommy Lee Jones. La sceneggiatura è una scopiazzatura di mille altri precedenti prodotti americani e i dialoghi non brillano certo per originalità.
Belle le ambientazioni.
Film facilmente dimenticabile.

guidox  @  27/07/2011 22:51:40
   2 / 10
orripilante.
il voto tiene conto anche del fatto che un regista del genere e due attori come Tommy Lee Jones e Benicio Del Toro, secondo me se ci riprovano altre 20 miliardi di volte, un film così brutto è impossibile lo ripropongano.
scioccante nella sua bruttezza.

dobel  @  12/08/2010 15:21:07
   3½ / 10
Sorta di annoiato e, di conseguenza, noiosissimo 'Rambo' post-Kosovo anziché post-Vietnam. Regia ed interpretazioni di puro mestiere. Non si vede l'ora che finisca, anche se si già all'inizio come andrà a finire.

1 risposta al commento
Ultima risposta 30/08/2010 18.10.12
Visualizza / Rispondi al commento
elmoro87  @  19/07/2010 15:46:20
   6 / 10
Non male questo surrogato de "il fuggitivo" e "Rambo", non è un capolavoro ovvio, ma neanche tale da meritarsi una insufficienza, grazie soprattutto ai due protagonisti che sfornano due interpretazioni degne di due grandi attori! La trama sa ovviamente di visto e rivisto, ma la dinamicità e le ambientazioni, unito come ho prima detto alle interpretazioni, non mi fanno storcere il naso e fanno alzare il mio voto fino alla sufficienza, che credo meriti.

Friedkin però può fare di meglio...

paolo80  @  19/04/2010 02:30:17
   6 / 10
Non si tratta di certo del lavoro migliore di Friedkin, comunque l'opera ha i suoi pregi, quali una bella sequenza d'apertura.
La pellicola sembra, per certi aspetti, un incrocio fra "Il fuggitivo" e "Rambo", avendo un po' degli elementi che contraddistinguevano tali opere.
La visione non sempre è interessante, però la caratterizzazione dei due personaggi principali è realizzata molto bene.
Se non si hanno aspettative eccessive, potrebbe risultar anche gradevole.

luketh81  @  09/03/2010 17:04:41
   8 / 10
A me è piaciuto molto questo film...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Rand  @  09/03/2010 13:12:25
   5½ / 10
Sinceramente Franklin qua ha toppato molto, un film assolutamente irreale, con una sceneggiatura che è abbastanza penosa. La storia non sarebbe male, ma le troppe similitudini con rambo ne depotenziano la struttura narrativa. Lodevole il tentativo di Friedkin di denunciare i metodi dell'esercito, che trasforma i soldati dei corpi speciali, in belve da combattimento. Lo sviluppo narrativo si perde purtroppo nel solito clicè, il maestro che è l'unico che può fermare l'allievo, mentre l'FBI si fà massacrare senza tanti complimenti. Scene irreali( non si può gettarsi nell'acqua vestito, nuotare contro corrente con le scarpe, uscirne non assiderato e mettersi tranquillamente a costruirsi un coltello) la cosa è poco credibile. Comunque musica carina, interpreti dimenticabili si salvano solo Del toro e Tommy lee Jones.
Duello finale cruento e magnifico, ma scontato

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Delusione

kirk h.  @  21/02/2010 20:29:29
   7 / 10
il film scorre via tranquillo senza mai annoiare una sbirciatina quando non si sa come fare non è male, i due protagonisti recitano davvero bene e la storia mi è piaciuta molto, ve lo consiglio...

Mister  @  07/02/2008 15:48:52
   7 / 10
Nonostante qualche ridondanza e qualche lacuna narrativa, è un buon film d'azione con 2 attori all'altezza dei ruoli

rasta  @  07/02/2008 14:03:27
   1½ / 10
La brutta copia di Rambo in tutto e x tutto, fatta pure male.
davvero un film banale ed inutile... una pessima pellicola da non vedere assolutamente!

tommythecat  @  05/01/2008 19:54:46
   7½ / 10
Avrò i gusti particolari ma a me è piaciuto... mi son piaciuti i discorsi all'interno del film, mi piacciono le ambientazioni e la storia... penso che basti per un sette e mezzo.

taras bulba  @  02/01/2008 23:27:08
   4 / 10
L'ho visto al cinema quando uscì, ricordo che uscii abbastanza deluso dal cinema, ricordo una sensazione di banalità...e il fatto che ricordi poco significa che è un film che può passare tranquillamente nel dimenticatoio.

momo  @  11/09/2007 19:02:38
   5½ / 10
Bisogna fare un attenta analisi di questo film per poterlo giudicare, per chi non piace il genere è da evitare, in sé non ha una trama degna di nota, e la pazzia (se era pazzia, aspetto del film che non mi è molto chiaro) non è trattata in modo esaustivo. Però ci sono degli elementi degni di nota: la recitazione da parte di entrambi i protagonisti è molto buona come la fotografia (nella foresta soprattutto), e cosa più importante il film prende a tratti i caratteri di un film "documentario", le azioni, le tecniche sono curate nei minimi dettagli e rispecchiano quelle in uso nei corpi armati. Per gli appassionati di Rambo una visone tranquilla e interessante.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento BIONDO  @  23/08/2007 17:55:03
   1 / 10
al peggio non c'è mai fine.

shogun  @  19/05/2007 14:44:21
   6 / 10
Diciamoci la verità, il film non è un granchè ma...
per gli appassinati di un certo filone di arti marziali ha la stessa valenza di un film di Bruce Lee.
Ebbene si, questo non è un semplice film d'azione, ma un documentario sull'addestramento reale dei militari americani, professionisti della guerra non solo con armi da fuoco, ma ugualmente abili e micidiali a mani nude, con coltello e con tutto ciò che si può rimediare in giro ed essere usato come corpo contundente.
E voi mi direte...che c'entrano le arti marziali?

C'entrano e molto, in questo caso non solo per il fatto che i numerosi combattimenti di coltello sono coreografati dai massimi esperti di un'arte marziale che si chiama Sayoc Kali, le cui tecniche ci vengono riproposte in maniera dettagliata e precisa dai 2 protagonisti che si meriterebbero un 10 per come riescono ad eseguirle (avranno sicuramente fatto un corso intensivo di Sayoc di qualche mese), ma credo addirittura che la realizzazione di questo film sia nata da un accordo commerciale fra i produttori del film stesso e la Sayoc International Academy con base negli USA e con sede più vicino a noi a Londra.

Tutto il film è praticamente un grande documentario e al tempo stesso trovata pubblicitaria, di quest'arte marziale filippina, importata e rivisitata in occidente dal grande Dan Inosanto (chi se lo ricorda?), principale allievo di Bruce Lee e suo amico fino alla morte, nonchè comparsa in alcuni suoi film e ad oggi promotore del Jeet Kune Do Concept e istruttore di innumerevoli arti marziali.

Infine che dire, sicuramente guardare il film con gli occhi di uno che conosce l'argomento ti fa apprezzare certe sfumature e certi contenuti che saranno sfuggiti ai tanti ignari, ciò non toglie il fatto che il film resta comunque mediocre. Io l'ho guardato soltanto per il fatto che sapevo di ciò che trattava.
E le esagerazioni nei duelli non mancano, comunque necessarie per aggiungere spettacolarità ad un qualcosa di per sè molto concreto.

http://sayocfightingsystem.com

Constantine  @  07/01/2007 23:20:10
   6 / 10
Non l'ho trovato così male come si diceva, forse un pò scialbo, senza picchi, ma non fatto con i piedi. La coppia Del Toro- Jones influisce molto sul film, senza di loro parleremmo di un 4.5-5; invece grazie a questi due ottimi attori la pellicola di Friedkin manca soltanto di un pò di ritmo e di pathos. The Hunted si fregia di qualche sequenza niente male, ma la povertà e la scontatezza della storia lo affossano in un continuo di situazioni già viste, la trama infatti coinvolge poco non perchè sia brutta ma perchè estremamente sfruttata in passato da altre decine di film. Ho trovato bello il finale e mi è garbato di più Jones che DelToro sia come characters che come interpretazione. Peccato perchè poteva avere del potenziale.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Zazzauser  @  15/12/2006 20:41:23
   8½ / 10
Attenzione pieno di spoiler.

Questa volta mi tocca andare contro tutti nel giudicare il lavoro di Friedkin (su imdb 5.6 / 10... qua addirittura 4.5... ma siete matti?), massacrato dalla critica e dal pubblico. Una rivisitazione in tutto e per tutto di Rambo: rispetto al muscoloso Stallone, Benicio del Toro, qua perfettamente in parte, è preciso (agisce come il predecessore reduce del Vietnam, con armi bianche preferibilmente, ma in maniera molto meno spettacolare ed appariscente), spietato ed estremamente violento e la sua pazzia invece di renderlo un personaggio più assurdo lo rende molto più umano: profondamente cupe ed intense, anche se un po’ spettacolarizzate ed irreali, le scene iniziali, dove sullo sfondo della guerra in Kosovo vengono uccise a colpi di kalashnikov decine di civili, e dopo un’esecuzione fa capolino, in mezzo ai cadaveri, una bambina che stringe il proprio orsetto al petto (anche qui perfettamente speculare alla bimba dal cappotto rosso nel ghetto di Schindler’s List sotto gli occhi di Liam Neeson – qua Del Toro). La guerra qua è orrore e sangue, il ricordo di questo orrore non porta alla follia, ma allo sdegno, alla riflessione ed alla vendetta, nella morale di Hallam: l’uomo è al di sopra di tutti ma non si deve sentire in diritto di uccidere i propri simili ed i più deboli (neanche gli animali – la scena dei due cacciatori di cervi nella foresta), perché un giorno potrà arrivare qualcuno che farà lo stesso con noi, ci sottometterà e ci ucciderà. Tommy Lee Jones, volutamente o no barbuto, alla ricerca del suo secondo fuggitivo a dieci anni dall’uscita del cult di Andrew Davis, si dimostra ancora più empatico verso il suo ricercato, lo capisce a fondo, ha le stesse idee (anche lui soccorre una volpe intrappolata e punisce chi ha messo la trappola) ed è per lui come un figlio – a questo secondo me si riferisce la citazione biblica modificata (la vicenda di Abramo ed Isacco) iniziale, l’idea di un padre che uccide il proprio figlio a malincuore ma sa che deve farlo (anche se con finale diverso) -. Malgrado tutte queste citazioni da altri lavori cinematografici il prodotto finale è favorito da una fotografia, ad opera di Caleb Deschanel, a dir poco favolosa con un meraviglioso uso dei colori e regia secondo me molto accurata. Resta comunque un film d’azione per la maggior parte del suo svolgersi anche se con scene di combattimenti e di inseguimenti molto d’effetto; ci è stato presentato come film d’azione ed ovviamente i venditori premono su questa sfaccettatura di questo film per poterlo smerciare di più; è vero ci sono parecchie forzature a livello di trama, particolari e coincidenze assurde che riportano alla mente americanate che nulla hanno a che vedere (uno su tutti l’autocostruzione di coltelli ed armi come appunto Rambo) ed espedienti narrativi nati da esigenze cinematografiche che però non scadono mai nel ridicolo e non vengono pompati ed infarciti di incongruenze evidenti. Finale con omaggio a Bob Dylan e soprattutto allo scomparso Johnny Cash, con la sua interpretazione di "Highway 61 revisited".

3 risposte al commento
Ultima risposta 11/09/2007 19.06.09
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Andre85  @  02/10/2006 20:13:46
   6½ / 10
mi pare un po esageratamente bassa la media di questo film, soppratutto per i primi 30' che sono molto belli

risikoo  @  07/06/2006 08:22:14
   4 / 10
Un film penoso, noioso, inutile. Recitazione che qui è un optional e trama vista e rivista. Da starne alla larga.

quaker  @  06/06/2006 23:44:47
   6 / 10
"Non male potrebbe essere migliore" è il giudizio che corrisponde ad un 6. Beh, per farlo peggiore ci si doveva impegnare parecchio, visto che Friedkin è uno specilista ormai consumato del genere, Benicio de Toro dovrebbe essere un astro emergente del genere action movie, Tommy Lee Jones una specie di mostro sacro, la fotografia è stata anch'essa curata da un genio... però, con tutti gli ingredienti giusti, la torta si è ammosciata....
Forse può essere apprezzato solo dagli amanti del genere, ma per lo spettatore comune, è una noia, perché sconttao, prevedibile, inverosimile, mal sceneggiato, stracco.
Io ho comprato per € 9.99 DVD + T shirt, perciò "sono uscito pari".

blindo  @  15/02/2006 16:35:01
   7 / 10
non sono assolutamente d'accordo con gli altri commentatori.la storia è molto originale[e su questo non si puo discutere] e la regia fa onore a friedkin[che ricorderete per film come il braccio violento della legge].credo infatti che a molti il film non sia piaciuto a causa della regia un po' insolita ,senza capire pero'che si stava solo cercando non fare la solita americanata tutta azione e niente intreccio.il regista racconta la storia in modo originale alternando abilmente il tema della sopravvivenza,della mimetizzazione e della''caccia'' tra citta e boschi senza perdere il filo logico.molto bella la colonna sonora e grazie alla bravura dei due attori questo film merita un 7 in quanto quest'opera assai controversa poteva essere fatta molto meglio ma cmq merita la sufficienza

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  28/01/2006 20:09:38
   3 / 10
ma come è fatto male questo film?che senzo a?e possibile che ormai dopo il "fuggitivo" tommy lee si prende tutti questi ruoli dove va a caccia anche se la sceneggiatura non si puo guardare?
ci sono alcune sequenze ridicole in particolare quando il protagonista si butta a terra per...vabbe va meglio non perdere altro tempo...
cmq incredibile che william sia arrivato cosi in basso

Feedback  @  06/01/2006 09:28:23
   3½ / 10
Il genere sarebbe fra i miei preferiti ma, dopo aver comprato e visto il dvd, l'ho subito rivenduto al Blockbuster...

Cito solo due porcherie: SPOILER
1) Quando vengono raffreddati i pezzi di metallo nell'acqua si vede benissimo lo stacco di ripresa con la sostituzione di un coltello (?) colorato di rosso, per simulare il metallo incandescente, con un coltello ormai raffreddato....

2) Quando Tommy Lee Jones si butta nel fiume fra le rapide, a caccia del cattivone, il trucco di lui che "sorvola" le rapide, probabilmente realizzato al computer, è molto grossolano e quasi pacchiano, degno di un B-movie di scarso budget....

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Requiem  @  13/10/2005 12:22:20
   1 / 10
Friedkin non ha un'idea che sia una.
Sembra uno dei fuggitivi, dove Lee Jones fa il mattatore. Finisce subito e non ti rimane assolutamente nulla. E riesce nell'incredibile impresa di Rompere le scatole persino in tutta la sua breve durata.

Un Friedkin assolutamente ridicolo. Mai stato regista tanto sopravvalutato.


2 risposte al commento
Ultima risposta 27/08/2014 00.46.52
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI Mr Black  @  28/07/2005 02:16:35
   7 / 10
Onesto film d'azione, con una trama non molto originale ma con due attori che si difendono. Non sono d'accordo con i commenti precedenti... merita di più!

redblack  @  31/03/2005 12:40:26
   5 / 10
niente di speciale, banalotto,irreale...

robmazza  @  10/03/2005 16:05:42
   3 / 10
pessimo...trama orribile...sceneggiatura e regia da buttare...e che delusione da parte dei due attori!!!

Invia una mail all'autore del commento Morfeo  @  03/05/2004 15:18:06
   2 / 10
Finalmente, pensavo d'essere ipocritico solo per il fatto che andavo a vedermi i film che mi piacevano, per un arcana ragione non riuscivo a segarli, e mi dicevo "non posso mettergli tre stelle mi è piaciuto".
Ma Hunted mette le cose al suo posto... lo prendo per rivedermi Benicio, ed anche per il fatto che un amico (basstarrrdo) mi aveva detto "è fantastico".
La prima scena è devastante, siamo in Albania, ma potremmo essere a Villapizzone a capodanno così come Saigon o Gardand...lampi e fuochi fucilazioni, una bimba innocente messa sotto gli occhi del nostro eroe solo per farla scomparire per sempre tanto che alla fine ti dici "ma si, era li per caso ed il regista voleva fare un po lo spielberg di S.List".
a parte gli scherzi è un film orribile, che non approfondisce neppure un tema, leggero ed immaturo come una supposta si insinua provocandoti nausee mortali.
chi è il serial killer?
ma ci è o ci fa?
la cia ha rovinato Benicio od era in cura dal dottor Menghele
c'e il monoespressiovo Tommy L J che addestra assassini ma non ha mai ucciso nessuno, non porta armi...solo coltellacci fatti in casa (eccezionale il finale quando si costruiscono le armi uno con un pezzo di lamiera l'altro "udite udite" con la SELCE!!!! l'anello mancante del paleolitico!).
Ridatemi Rambo, ma anche Buster Keaton
finito il film mi sono detto "wow, che c....ta colossale"
ma poi ho sorriso pensando che avevo una stroncatura tutta da scrivere, scusate le parole, ma è l'emozione di dare finalmente due stellette.

Gruppo REDAZIONE maremare  @  30/04/2004 10:11:14
   6 / 10
Il film sarebbe il solito, pessimo, prodotto holliwodiano di genere, se non fosse per la mano esperta di Friedkin.


Invia una mail all'autore del commento Markdoss  @  02/09/2003 17:53:50
   5 / 10
L'idea è stata copiata dal solo e unico Rambo. La trama a tratti non scorre bene, colonna scarsa. Mi aspettavo qualcosa di più.

Invia una mail all'autore del commento GAB  @  25/06/2003 23:11:32
   9 / 10
William Friedkin ci racconta anche questa volta la storia di un' esorcismo che deve essere compiuto per far finire la spirale di violenza.Ma al contrario de "l'esorcista" questa volta la vittima/carnefice della violenza non può essere salvato : urge un sacrificio ma non quello dell'istruttore(prete) Tommy lee jones bensì dell'uomo che lui ha creato e addestrato come un figlio(Benicio Del Toro)
E' vero certe situazioni possono sembrare paradossali ma i messaggi alla fine risultano molto forti : quando si uccide in guerra è giusto essere premiati,
prima si impara ad uccidere mentalmente e poi si passa alla pratica,quando impari ad uccidere non ti puoi più fermare ,impossibile tornare indietro.
Mentre per la maggior parte dei registi cinematografici avere la possibilità di fare un "director 's cut" significa allungare ancora di più un film per william friedkin significa ridurlo sempre di più all'osso , all'essenziale e questa cosa è senz'altro pregevole(si dice che in principio durasse 121 minuti)!
Molto bravi quindi il regista e i due attori protagonisti (gli attori invece sono solo decorativi).

G.luca  @  11/06/2003 10:20:24
   1 / 10
Da evitare assolutamente. Pessimo film

Francesco  @  20/05/2003 13:08:01
   4 / 10
Una stupidaggine

Invia una mail all'autore del commento Roberto  @  19/05/2003 01:23:44
   2 / 10
non ci siamo...tra Rambo e...mah senza alcun senso

Giovanni  @  29/04/2003 12:13:52
   3 / 10
Mamma mia che cavolata di film. Ognuno ha diritto di vederlo per poi dire la sua, ma secondo me risparmiate i soldi....


lando  @  25/04/2003 12:37:33
   2 / 10
nu film semplicemente inguardabile


Noon  @  24/04/2003 01:25:31
   7 / 10
Benicio Del Toro è il migliore !!!!!

Invia una mail all'autore del commento Cady  @  21/04/2003 09:18:41
   3 / 10
Decisamente brutto...un film non solo prevedibile dall'inizio alla fine,ma ,soprattutto,diretto male e con una sceneggiatura che riesce a fare acqua da tutte le parti malgrado la trama non sia delle più inconsuete...c'è da chiedersi come i 2 bravissimi attori protagonisti abbiano potuto accettare la parte!

2 risposte al commento
Ultima risposta 24/06/2003 12.15.52
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento AntonioSSJ  @  13/04/2003 23:03:11
   6 / 10
Film quasi interessante,buoni gli attori ma questo genere di film si era già visto...fine scontata...!!!

Invia una mail all'autore del commento gianfranco grassi  @  09/04/2003 17:36:04
   6 / 10
Delle cose sono irreali, ma é una realtá americana, fanno del uomo degl'assasini.

Grandissima  @  04/04/2003 10:13:35
   4 / 10
Ma perchè dopo il fuggitivo fanno 50000 film uguali uguali perfino con gli stessi attori (Tommy lee...) al diavolo i produttori americani che ci propinano da anni la stessa minestra riscaldata per guadagnarci sempre + soldi alle nostre spalle... non andate a vederlooooo

2 risposte al commento
Ultima risposta 10/04/2003 12.31.47
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917adoration (2019)alla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghiera
 NEW
bad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbotero
 NEW
caterina
 NEW
cats (2019)
 NEW
cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of space
 NEW
criminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittle
 NEW
fabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicihammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil mistero henri pickil primo natale
 NEW
il richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretijojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortuna
 NEW
la mia banda suona il popla ragazza d'autunnolast christmasleonardo. le opere
 NEW
l'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfetto
 NEW
lontano lontano
 NEW
lunar citymarco polo - un anno tra i banchi di scuolame contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancyodio l'estatepiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarerichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsonic - il filmsorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodge
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospiti

998752 commenti su 42900 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net