reservation road regia di Terry George USA 2007
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

reservation road (2007)

 Trailer Trailer RESERVATION ROAD

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film RESERVATION ROAD

Titolo Originale: RESERVATION ROAD

RegiaTerry George

InterpretiJoaquin Phoenix, Elle Fanning, Jennifer Connelly, Sean Curley, Samuel Ryan Finn, Eddie Alderson, Mark Ruffalo

Durata: h 1.42
NazionalitàUSA 2007
Generedrammatico
Al cinema nel Maggio 2008

•  Altri film di Terry George

Trama del film Reservation road

Ethan Learner Ŕ un professore sposato con Grace e padre orgoglioso di Emma e Josh. Dwight Arno Ŕ un avvocato separato dalla moglie e padre part-time di Lucas. Sulla Reservation Road si incrociano i destini di Ethan e Dwight, che investe e uccide Josh. Sotto shock e incapace di reagire all'incidente, Dwight fugge via, lasciando Ethan a piangere il suo bambino sul ciglio della strada. Dopo i funerali i coniugi Learner provano a superare la loro tragedia, ma se Grace guarda avanti per il bene della piccola Emma, Ethan Ŕ ossessionato dalla vendetta. SarÓ l'inizio di una dolorosa caccia all'uomo.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,72 / 10 (47 voti)6,72Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Reservation road, 47 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

clint 85  @  02/12/2020 01:30:16
   6½ / 10
Storia di forte impatto ma la pellicola fatica a decollare.
A parte un buon finale e la bravura degli attori, risulta abbastanza "freddo" non coinvolgendo mai del tutto lo spettatore.

BenRichard  @  09/06/2020 00:54:23
   7 / 10
Potente, fortemente drammatico dalle tinte thriller e abbastanza realistico. Dico abbastanza perchè su certi punti la sceneggiatura pecca di qualche escamotage per velocizzare alcuni dettagli che avrebbero meritato secondo me una maggiore attenzione rendendo la pellicola ancora più veritiera e priva di qualche minimo difetto da cui non è esente. Ottimi Joaquin Phoenix e Mark Ruffalo. Jennifer Connelly un po' più in ombra ma è proprio il suo personaggio che viene richiamato poco. Belli ed intensi gli ultimi minuti e il finale lo trovo azzeccato. Non c'è dubbio, sicuramente un bel film.

Jokerizzo  @  28/01/2020 10:07:45
   10 / 10
Una pellicola che mi ha veramente toccato e colpito il cuore, seppure sia narrata con uno stampo leggermente televisivo!

Rollo Tommasi  @  17/02/2016 18:18:19
   7½ / 10
Un cast stellare di premi o quasi premi Oscar che si dimenano con bravura in una centrifuga di emozioni e tensione che è lo script di Reservation Road..
Drammone a tinte gialle.
Sottovalutato dalla critica e dalla distribuzione.

wicker  @  07/06/2015 19:26:38
   6½ / 10
Film sulla tematica quantomai attuale dell'omicidio stradale.
L'idea è buona,mai il film fatica a decollare , quando lo fa lo spettatore è già stanco.
Buona regia che non cade nel melodrammatico e montaggio solido.
Pellicola salvata dalle grandi interpretazioni di Ruffalo,Phoenix e della Connelly.

AMERICANFREE  @  31/05/2015 11:08:36
   7½ / 10
Film molto bello e intenso sul tema dell'omicidio stradale.Bravi i due protagonisti nel raccontare un dramma che ha sconvolto le proprie vite. Da vedere

Invia una mail all'autore del commento albatros70  @  27/11/2013 19:21:15
   7½ / 10
A me personalmente è piaciuto davvero tanto. Un intenso dramma a tinte forti in cui il dolore provocato dalla perdita del figlio pervade parecchio l'intera pellicola. Straordinarie le interpretazioni della Connelly e di Phoenix.
Bello davvero....

steven23  @  07/05/2013 20:47:56
   7 / 10
Un intenso e solido dramma che tiene incollati allo schermo dall'inizio alla fine, un pò per la storia, un pò per le interpretazioni più che convincenti. Molto profondo e straziante il senso di dolore e perdita che esprimono Phoenix e la Connelly anche solo con gli sguardi. Davvero bravi!!

BlueBlaster  @  06/11/2012 02:57:13
   7 / 10
Una pellicola drammatica macchiata di thriller che mi piacque parecchio...non è un capolavoro ma ti prende e si guarda bene fino al tesissimo finale!
Da incorniciare l'interpretazione del carismatico ed emotivo Joaquin Phoenix e c'è anche la mia beniamina Jennifer Connelly.

1 risposta al commento
Ultima risposta 17/02/2016 18.20.42
Visualizza / Rispondi al commento
paride_86  @  16/02/2012 01:24:30
   5½ / 10
Storia interessante e bravi attori per un film sulla vendetta e sull'onestà.
La regia è da cinema di serie B, infatti si guarda come se fosse un prodotto televisivo piuttosto che destinato al grande schermo.
Si lascia guardare, ma è molto retorico.

kako  @  24/06/2011 14:11:39
   7 / 10
drammone intenso e straziante sulla condizione di due padri le cui vite non potranno più essere quelle di prima. Vendetta, ossessioni, crisi interiori, il finale forse un po' sbrigativo e buonista.

marfsime  @  23/03/2010 23:01:15
   4½ / 10
Mah..vedendo la media mi aspettavo di vedere un altro film..ed invece mi sono ritrovato davanti ad una pellicola piuttosto "classica" di un dramma che coinvolge due famiglie una delle quali vede come vittima il figlio in un incidente stradale. La pellicola avanza a fatica..ritmo troppo lento e blando e tutto sa di già visto..il finale risolleva un po' le sorti della pellicola anche se non è comunque granchè nemmeno quello..insomma a mio giudizio si può evitare.

paolo80  @  20/01/2010 02:07:26
   6 / 10
Il finale, strutturato e realizzato davvero molto bene, è la parte migliore della pellicola.
Il resto si lascia guardare, senza appassionare più di tanto, lascia inespresso il suo ampio potenziale emotivo.
L'evoluzione dei due protagonisti nei loro rispettivi drammi, viene sviluppata molto male: non cambia il ritmo della narrazione, e non c'è nulla che renda più profondi i concetti che sono alla base di questi sconvolgimenti.
Una pellicola come tante; la si guarda senza annoiarsi, ma la si dimentica molto in fretta.

Invia una mail all'autore del commento SPIZZDAVIDE  @  28/10/2009 00:28:21
   6½ / 10
Film drammatico la cui sceneggiatura è di buona fattura.
Le interpretazioni e le ambientazioni invece sono appena sufficienti !!

Samsam  @  07/10/2009 16:55:57
   6½ / 10
buon dramma familiare incrociato, con pecche nella sceneggiatura ma due ottimi interpreti (che bravi nel finale!)
null'altro da dire, dopo due ore trascorse con Ruffalo e Phonix si perdonano anche gli errori banali - vedi l'auto del pirata ma qualcuno l'ha già detto

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  15/09/2009 10:11:35
   6 / 10
Straordinarie interpretazioni, intenti nobilissimi, ma il film lascia purtroppo il tempo che trova... E il finale è troppo accomodante!

Nutless  @  04/09/2009 18:32:17
   6½ / 10
Che cosa vuol dire essere un buon padre?
Questa è fondamentalmente la domanda che si fanno i due protagonisti del film, ed è in qualche modo la domanda che George fa allo spettatore.
Un ottimo cast mette in scena un film duro, ispido con due protagonisti che devono toccare il fondo per capire...
C'è un po' di "In the bedroom" e un po' di "Mystic river", per un dramma freddo, ma che lascia intendere che per essere uomini bisogna innanzitutto essere responsabili.

Hyspaniko9  @  03/09/2009 22:43:42
   7½ / 10
Un film molto bello, emozionante e tanto forte. Gli attori sono stati bravissimi, il film è stato un bel film, forse si poteva di poco migliorare il finale ma è cmq un film da vedere.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

WrongImpression  @  03/08/2009 11:22:34
   6 / 10
Il film di per se' e' un bel film drammatico e quindi si merita la sufficienza, ma ci sono dei punti che non vanno.
Ad esempio la scena di quando il bambino viene ucciso la reazione del padre e della polizia e' troppo fredda ed irreale e mi sembra che vega sbrigata frettolosamente.

A differenza degli altri ho trovato decisamente fastidioso, odioso e per niente espressivo se non inutile Joaquin Phoenix.

Bravissima e bellissima Jennifer Connelly che esprime al meglio il dramma, se non c'era lei il film diventava davvero poco credibile.

Mi e' piaciuto anche Mark Ruffalo che ha espresso bene il tormento e l'angoscia del senso di colpa

In effetti e' un po' lento il film ma comunque apprezzabile

pioss  @  04/05/2009 18:59:28
   8 / 10
Spogliati delle nostre più semplici certezze, degli affetti più antimi, vaghiamo solitari dentro i cassetti della memoria in uno scatola vuota e decolorata alla ricerca di un appiglio. Collo contro spalle contro muri gelidi e rigide scosse scontriamo l'aria mentre i polmoni scoppiano d'ansia e desideri ignobili prendono forma di lacrima e tormentano lo spirito nella notte. Un cuscino diventa rifugio di speranza fragile e infranta ma sono gli occhi di nostra spalla a richiedere forze lontane e perdute, insostituibili e catalizzatrici di malcontento che diventa tormento che diventano litigi e lontananza. Lontani da tutto troviamo qualcosa a cui aggrapparsi. Inconscio diventa istinto e poi giudice dei nostri sbagli. Perchè quando tutto finisce ci ritroviamo insoddisfatti di questa vita rincorsa, e l'amore basta quanto l'aria, disgraziatamente solo scontata. Torniamo alle nostre case, al nostro letto, e al nostro tormento. Phoenix, Connelly, e Ruffalo. Reservation Road.

sweetyy  @  25/02/2009 14:31:53
   7 / 10
Un dramma straziante e notevoli interpretazioni, su tutte quella di Phoenix.

Cardablasco  @  25/01/2009 02:29:59
   7 / 10
A me è piaciuto,a parte qualche buco letto nei commenti precedenti e che avevo notato la storia è bella e coinvolgente,a me non è parso per nulla lento anzi mi ha coinvolto,bravissimi gli attori

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

ChriS2k  @  23/12/2008 14:33:32
   6 / 10
Non male, anche se poteva essere migliore.
A tratti troppo lento, ma prende la sufficienza.

Macs  @  21/12/2008 19:36:37
   4½ / 10
Questo film non mi è piaciuto per niente, troppo lento e inconcludente. Troppe scene tirate e inverosimili. Ma il guaio più grosso, è il clamoroso buco di sceneggiatura (vedi SPOILER). Di solito non abbasso troppo il voto per via di una incongruenza, ma qui l'hanno combinata davvero grossa. Occasione sprecata, perchè il cast c'era ma la storia è tirata per i capelli. Noia.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  23/11/2008 11:28:50
   6½ / 10
Film drammatico che poteva essere migliore con uno sviluppo un pò diverso. 6,5: apprezzabile ma gli manca qualcosa per fare il salto di qualità.

Gruppo COLLABORATORI Mr Black  @  07/11/2008 22:49:24
   7 / 10
Un buon cast non salva il già visto che pervade tutto il film...

benzo24  @  16/09/2008 12:35:51
   3½ / 10
nonostante la buona interpretazione degli attori, reservation road e un pesante film di un ora e 42 minuti che non approda a niente. pesante e noioso come pochi.

cory  @  14/08/2008 22:44:49
   8 / 10
bellissimo film.

il dolore, la rabbia, l'angoscia, la voglia di vendetta di una famiglia alla quale viene ucciso un figlio ma anche i sentimenti che prova l'altra parte (pur sempre condannando il suo operato).........

non dico altro, vi rovinerei il film..... da vedere.

gide  @  09/08/2008 19:03:30
   7 / 10
un buon film sono rimasto piacevolmente sorpreso
di recente avevo visto grace is gone e proprio nn mi era piaciuto
quindi visto che il genere è simile ero preparato al peggio
invece la continua ricerca del colpevele tiene vivo l'interesse

Alex2782  @  04/08/2008 15:46:33
   6½ / 10
bel film , girato molto bene. in certi tratte mette un senso di angoscia. più che sufficiente e bene tutte le interpretazioni!

Gentiluomo  @  27/06/2008 14:00:09
   5½ / 10
Il film non è male. Il problema che affronta temi molto duri e forse pesanti...ma la riuscita del film secondo me è da attribuire al continuo senso di tristezza,paura,rabbia, che avvertivo durante la sua visione...Durante il film non sapevo chi mi facesse più pena, il padre vittima di aver perso un figlio, o l'assassino persona fragile che già ha sofferto è che non ha ucciso intenzionalmente...Forti queste sensazioni, ma cmq il film risulta un pò pesantuccio, provoca solo reazioni all'interno ma non apprezzo il film x come è stato fatto,coinvolge poco a volte mi sono distratto...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Blutarski  @  15/06/2008 19:31:13
   6 / 10
Film molto pesante e non facile da digerire. La storia non è male però il film risulta lento e trasmette anche eccessivamente il dolore. Di fatto il messaggio che trasmette mi sembra piuttosto ovvio e già sfruttato e il film finisce per essere cinicamente affibbiato a vojeristi del dolore come quelli che guardano Donne al Bivio, dove sebbene i film affrontino tematiche di una certa importanza trasudano sempre monotonia e scarso spessore. Ovviamente non è esattamente lo stesso caso e il film non è così brutto però aggiunge poco o niente alla realtà a cui si riferisce. La serie di circostanze in cui peraltro si snoda la vicenda ricorda seppur da lontano 21 grammi, di cui questo film sembra esserne la versione acerba e naif. D'altro canto bisogna sottolineare il buon livello di recitazione e la bravura di Joaquin Phoenix e Jennifer Connelly.

PATRICK KENZIE  @  15/06/2008 18:18:14
   6½ / 10
Anch'io leggendo i commenti mi aspettavo un film di rara intensita' e un "pugno nello stomaco"...
Invece per me è un'occasione sprecata,un film che non punge quasi mai se non in qualche raro momento e grazie soprattutto alle interpretazione degli attori(mai pero' veramente eccelsi).
Una sceneggiatura scorrevole e mai noiosa ma poco intensa e coinvolgente nonostante la drammaticità di cui tratta;un tema importante che,a mio avviso,non viene trattato con la giusta drammaticità ma solo con cronaca degli eventi e niente piu'. E credo questo non sia dovuto alla regia ma piuttosto alla sceneggiatura che non tiene il passo con la sua stessa storia.
Il regista de HOTEL RWANDA se la cava bene anche stavolta,ma non riesce a sfruttare appieno gli attori;Mira Sorvino è totalmente irrilevante,Mark Ruffalo non dà abbastanza al personaggio,Jennifer Connelly è,come sempre,magnifica ma le viene dato davvero poco spazio e Joaquin Phoenix è realmente l'unico che concede allo spettatore di immedesimarsi con il personaggio.
Un film che poteva davvero essere un dramma potente ma che nel complesso non è meritevole di menzione ma che si merita solo qualcosina piu' della sufficienza,con un finale moooooooooolto sbagliato che lascia nello spettatore il sapore di incompiuto.

Cliff72  @  14/06/2008 13:49:59
   5½ / 10
Film sopravvalutato! Da alcuni commenti entusiastici immaginavo un film profondo e coinvolgente ma sono rimasto deluso.
Nonostante la buona prova del cast, la storia è raccontata in modo molto banale e per niente originale; il film per lunghi tratti annoia e non riesce a far provare allo spettatore i conflitti psicologici e la sofferenza in cui si vengono a trovare i due protagonisti!
Film che a mio parere non raggiunge la sufficienza e che ha deluso le mie aspettative.

goodwolf  @  08/06/2008 15:09:39
   7 / 10
Buon film, ottimamente realizzato su un tema difficile da raccontare. Buone le interpretazioni. La cosa che ho apprezzato di più è stata quella di ritrovarmi nei panni dell'uno e dell'altro, in momenti diversi del film.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

winning  @  02/06/2008 23:41:23
   6 / 10
visto stasera, dai commenti letti mi aspettavo di piu'. Il film e' si drammatico, ma non travolge molto lo spettatore nel dramma, la pellicola e' troppo concentrata su i due attori principali, senza approfondire gli animi e le sofferenze di una tragedia simile, forse una storia cosi' aveva bisogno di 30 -40 minuti in piu' di film. A me ha datp l'impressione di assomigliare troppo ad un film fatto per la televisione piu' che per il cinema.........

misachan  @  01/06/2008 18:48:10
   6½ / 10
Probabilmente mi starò sbagliando... ma "Non male, potrebbe essere migliore" è esattamente ciò che penso di questo film.
Sebbene infatti apprezzi molto la scelta tematica, drammaticamente realistica e toccantemente semplice, non mi ha colpito più di tanto.
Mi spiego meglio... il film, a differenza di quella che pare essere diventata ormai l'usanza Hollywoodiana (e non solo) di intrighi complicatissimi, descrive praticamente una sola scena, dilatata lungo tutta la durata della pellicola... quella della ricerca dell'assassino. Tutto il resto che viene mostrato, ad eccezione del finale, unica svolta alla trama, è in funzione di quell'unica scena.
Ma dalla premessa di un film dai contenuti così volutamente scarni, ci si aspetta, vista la drammaticità della tematica trattata, un profondo addentrarsi nei anfratti della psiche umana.
Beh, non è questo ciò che ho trovato. Non dico sia trattato banalmente o superficialmente, ma gli attori non mi sono sembrati all'altezza del loro ruolo, e vista l'importanza che la recitazione dovrebbe avere in un film tecnicamente così "semplice", ecco spiegato il mio voto. Mi hanno trasmesso poco, sebbene io adori Phoenix, alla fin fine non me li sono sentiti appertenere. Chi è in realtà Ethan Learner? E Dwight Arno?
Senza contare che mi è parsa irreale la reazione al dolore della perdita della madre di Josh... è vero che reagiamo tutti in maniera diversa, ma dopo solo un mese sembra che si sia già data una spiegazione a tutto, sebbene quella di Josh sia davvero una morte inspiegabile.
Ciò che ho apprezzato sono comunque le buone intezioni del film... soprattutto la forte critica ad una burocrazia ingiusta, che compie indagini sommatorie, la fa fare franca a chiunque abbia un po' di soldi e potere, e che sostanzialmente, rimane fredda davanti a drammi del genere senza dare alcun tipo di sicurezza.
Molto buona comunque la sceneggiatura... non è facile fare film del genere.

kappa832  @  31/05/2008 00:58:39
   8 / 10
Ottimo film.. , drammatico e doloroso a tratti commovente.. Ci si ritrova a immedesimarsi nei panni di uno dei protagonisti...Una trama diversa dal solito.. Bravi gli attori..
Poco sponsorizzatto, meriterebbe più attenzione..

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  29/05/2008 11:02:29
   7 / 10
Un film sul dolore, su come in alcuni casi non si riesca a trovare la strada per elaborarlo quindi superarlo.
Il film parte da una casualità piuttosto improbabile, ma la storia prosegue proprio cercando di tratteggiare il dolore vissuto da punti di vista differenti. Il regista avrebbe potuto approfondire maggiormente i personaggi a livello psicologico, ma nella sua direzione almeno non cade in prevedibili clichè. Ho apprezzato molto l'intensa prova di Phoenix che col tempo pare sempre più migliorare. Bravo anche Ruffalo.

giumig  @  29/05/2008 09:53:41
   8 / 10
Un film emozionantissimo, teso dall'inizio alla fine, con alcuni colpi di scena spiazzanti. Unica nota dolente il finale, non mi è piaciuto .

Per il resto gran bel film, consigliatissimo

1 risposta al commento
Ultima risposta 29/05/2008 13.51.10
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Clint Eastwood  @  28/05/2008 23:53:21
   5½ / 10
un film così così, una storia drammatica, la perdita di un figlio, i genitori che non si danno pace (il genitore Phoenix), un film "mal raccontato" troppo spinto sugli attori (molto basato sugli attori), bravissimo Phoenix e un pò meno Ruffalo - sempre con quella mimica (faccia) del bambino senza colpa, regista inesperto, una storia così lo saprebbe dirigere bene solamente Clint Eastwood (esempio di Mystic River)

simonssj  @  28/05/2008 23:04:08
   7 / 10
Buon film, senza grossi difetti visibili ma senza lode. Una regia abbastanza scolastica dirige un buon cast (Phoenix è sempre molto bravo, Ruffalo sta migliorando, buoni tutti gli altri) in una storia psicologicamente drammatica. Ruffalo, divorziato con figlio, investe accidentalmente il figlio di Phoenix, sposato e 2 volte padre, uccidendolo e dandosi alla fuga per paura. I 3 personaggi principali (Ruffalo e la coppia disperata), per una serie di circostanze, saranno costretti a frequentarsi senza conoscere le responsabilità dell'incidente. Mentre la polizia latita, Phoenix viene "convinto" da un forum di internet (e qui ci sta la doppia frecciatina verso un certo tipo di disinformazione del WWW e verso dei meccanismi burocratico-legali americani che lasciano pressochè impunito il mondo degli "Hit and run", ovvero dei pirati della strada) dell'assoluta inutilità nell'aspettare la giustizia ordinaria, spingendolo verso il baratro della vendetta e dell'allontanamento di tutto ciò che non è direttamente connesso con essa. In una Connecticut, definita "uno dei luoghi più sicuri del mondo", che funge da mini-mondo in cui i personaggi principali sono connessi tra loro

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER Phoenix comincia una blanda indagine per conto suo, mentre l'altro vede sfumare quella poca voglia che ha di costituirsi nella realtà del sistema giudiziario statunitense, che secondo la pellicola può essere messo tranquillamente nel sacco con una facilità mostruosa (e qui, forse, c'è un'altra caduta di stile nella sceneggiatura). Comunque il film si fa guardare, forse non lascia un gran che dal punto di vista delle emozioni ma è una buona storia che scorre via senza troppi intoppi fino alla conclusione

1 risposta al commento
Ultima risposta 29/05/2008 13.47.00
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo REDAZIONE maremare  @  28/05/2008 10:37:27
   6½ / 10
Dramma psicologico su di un tema di strettissima attualità, ha il pregio di non scivolare nei soliti clichè dei thriller holliwoodiani.
La vicenda dei 'destini incrociati' dei protagonisti appare però forzata e unicamente funzionale allo sviluppo di una sceneggiatura a tesi.
Diciamo che tutto il film si regge su questa linea, quella del bel compitino.
Nonostante le loro facce siano costantemente presenti sullo schermo, non vengono approfonditi adeguatamente i caratteri dei protagonisti principali della storia, mantenendo così il film sempre in bilico tra il cinema d'autore e il docu-drama televisivo.
Anche il cast si mantiene su questa linea e, a parte l'ottimo Phoenix, svolge dignitosamente il suo compitino.

steda  @  26/05/2008 21:21:10
   7½ / 10
Film commovente,bello...bello...bellissimo!
Joaquin Phoenix e Mark Ruffalo veramente bravi...

alex14  @  26/05/2008 20:24:12
   8½ / 10
E' veramente un bel film che non ti fa rendere conto dell'ora e mezza che passa durante la visione.
Magistrali Joaquin Phoenix e Mark Ruffalo!
Finale sublime.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

MadameButterfly  @  25/05/2008 03:38:05
   7 / 10
Buon film , veramente commovente, un peccato che se ne sia parlato tanto.. Grandissimo come al solito Joaquin Phoenix, (nonostante sia stato abbruttito per la parte, è sempre superlativo!!) ma anche Mark Ruffalo non è stato da meno, più che odio, nonostane la sua colpa, mi ha provocato tenerezza... impossibile non immedesimarsi in una tragedia simile e non capirne le reazioni...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

4 risposte al commento
Ultima risposta 11/12/2008 21.50.59
Visualizza / Rispondi al commento
claudihollywood  @  23/05/2008 18:36:36
   8½ / 10
Un pugno nello stomaco...visto alla Festa di Roma, è un peccato una distribuzione così esigua, il film merita davvero. Portate i fazzoletti però...

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1013117 commenti su 44759 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net