volevo nascondermi regia di Giorgio Diritti Italia 2020
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

volevo nascondermi (2020)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film VOLEVO NASCONDERMI

Titolo Originale: VOLEVO NASCONDERMI

RegiaGiorgio Diritti

InterpretiElio Germano, Oliver Ewy, Paola Lavini, Gianni Fantoni, Duilio Pizzocchi, Orietta Notari, Pietro Traldi, Andrea Gherpelli

Durata: h 2.00
NazionalitàItalia 2020
Generebiografico
Al cinema nel Marzo 2020

•  Altri film di Giorgio Diritti

Trama del film Volevo nascondermi

Toni, figlio di una emigrante italiana, respinto in Italia dalla Svizzera dove ha trascorso un’infanzia e un’adolescenza difficili, vive per anni in una capanna sul fiume senza mai cedere alla solitudine, al freddo e alla fame. L’incontro con lo scultore Renato Marino Mazzacurati è l’occasione per riavvicinarsi alla pittura, è l’inizio di un riscatto in cui sente che l’arte è l’unico tramite per costruire la sua identità, la vera possibilità di farsi riconoscere e amare dal mondo. “El Tudesc,” come lo chiama la gente è un uomo solo, rachitico, brutto, sovente deriso e umiliato, diventa il pittore immaginifico che dipinge il suo mondo fantastico di tigri, gorilla e giaguari, stando sulla sponda del Po. Quella di Ligabue è una “favola” in cui emerge la ricchezza della diversità e le sue opere si rivelano nel tempo un dono per l’intera collettività.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,50 / 10 (6 voti)8,50Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Volevo nascondermi, 6 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI Harpo  @  06/09/2020 13:26:23
   9 / 10
Gran film, come non se ne fanno più. Caldo, commovente, recitato divinamente da un Germano in stato di grazia. Gli altri attori, perlopiù non professionisti, straordinari. Fotografia da Oscar. Non conoscevo Diritti, lo approfondirò quanto prima.

ElisaB  @  27/08/2020 16:17:08
   9 / 10
Coinvolgente ed intenso

130300  @  26/08/2020 23:46:32
   8½ / 10
profondo e coinvolgente

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  21/08/2020 02:25:10
   8 / 10
Quel bisogno di Normalità, che pare coincidere con una sorta di radicalizzazione (escalation) conformista del Personaggio, ma come vedremo non è così. Diritti realizza un film bellissimo e scarno, quasi a voler "denutrire" il Ligabue dei suoi cliché patetici, della Mostruosità che lo separa e non confonde con gli altri. È un film fortemente Emotivo, ma anche rigoroso, lontano dai manierismi di Avati e vicino all'Umanesimi di Olmi o del Rossellini "televisivo" didattico. Ci risparmia odiose didascalie, e non se ne sente la mancanza, attraversa un tempo senza tempo raccontando progresso e regresso ora Scientifico, ora Culturale, ora Politico. Ma come nel suo primo film, lascia allo Spettatore il Compito di capire, di pensare. Non vuole diventare la Morte che si fa Arte, se l'arte era per Ligabue unica fuga di Libertà e Libertà è Vita. Sorretto da una fotografia superba, tra Arie Verdiane e sconfinamenti quasi Ambient, "Volevo nascondermi" è soprattutto un film che parla del Bisogno Umano, davvero bizzarro in questi mesi di senile sconfitta umana e fisixca

mrmassori  @  17/08/2020 11:24:58
   8 / 10
Ottimo film e straordinaria interpretazione di elio germano. Una perfetta ricostruzione storica e della messa in scena della vita di un uomo vissuto ai margini e in continuo disagio con il mondo a lui crcostante e con se stesso.

Manticora  @  08/03/2020 20:34:50
   8½ / 10
Ultimo film visto al cinema prima della chiusura prevista dal decreto governativo per COV-19 e va bene così. Giorgio Diritti cura la regia del suo miglior lungometraggio fino ad ora, complice un Elio Germano da OSCAR che domina incontrastato la scena, nei panni del lunatico, sofferente ed eclettico bizzarro Antonio Ligabue. La storia narrata in dialetto emiliano risulta molto coinvolgente, perfetta la ricostruzione storica fatta dal regista. Verso la fine il film si appesantisce un pò ma compie la sua parabola narrativa con rigore, senza fronzoli ma dritto al punto. Volevo nascondermi è un gran bel film che merita una seconda possibilità distributiva anche ad Aprile, purtroppo immagino che non avverrà.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1008506 commenti su 44050 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net