the ritual regia di David Bruckner Regno Unito 2017
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the ritual (2017)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film THE RITUAL

Titolo Originale: THE RITUAL

RegiaDavid Bruckner

InterpretiRafe Spall, Robert James-Collier, Sam Troughton, Arsher Ali, Paul Reid, Kerri McLean, Maria Erwolter, Jacob James Beswick

Durata: h 1.35
NazionalitàRegno Unito 2017
Generehorror
Al cinema nell'Ottobre 2017

•  Altri film di David Bruckner

Trama del film The ritual

A seguito di un traumatico incidente, alcuni amici decidono di partire insieme per visitare i paesaggi selvaggi della Scandinavia allo scopo di sfuggire brevemente alle loro vite quotidiane e riavvicinarsi l'uno all'altro. Tuttavia, una scorciatoia per loro si trasforma ben presto in incubo. Si ritrovano cosý persi, affamati e circondati da chilometri di foreste: le cose non potrebbero per loro andare peggio quando si imbattono in un casolare abbandonato, rifugio di qualcosa che si nasconde tra i boschi e che li sta inseguendo.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,29 / 10 (26 voti)6,29Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The ritual, 26 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

jek93  @  06/08/2018 14:02:51
   5 / 10
Film banale, pieno di cliché, insulso e che non fa neanche paura. I personaggi sono dei pupazzi senza introspezione e del tutto privi di carisma. Gli effetti speciali sono accettabili, ma abbastanza mediocri.
INSOMMA, l'ennesimo prodotto scadente di Netflix

Sopranik  @  25/07/2018 11:41:24
   4 / 10
Un horror "da salotto" che purtroppo non introduce nessun elemento inedito all'interno della trama, a tratti scontata, e presenta una storia fin troppo prevedibile.
Peccato, i presupposti per realizzare un buon film c'erano tutti ma, dalla scarsa caratterizzazione dei personaggi principali alla mancanza di colpi di scena memorabili che avrebbero potuto innalzare la qualità del prodotto, si sviluppa una narrazione lenta e noiosa, ai limiti della superficialità.

AMERICANFREE  @  25/06/2018 10:40:09
   7 / 10
Probabilmente uno dei migliori horror usciti di recente, bellissima l'ambientazione, recitazione di alto livello e ottimo il filnale. Consiglio la visione

biosman2010  @  17/06/2018 17:55:25
   6½ / 10
Anche se non mi ha molto convinto, forse perchè visto un pò distrattamente, mi allineo alla media dei voti..
Buona l'ambientazione e le interpretazioni.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

maxi82  @  09/06/2018 17:18:50
   6 / 10
Un buon horror con tanto pathos e mistero,E imprevedibile per più di metà film dove non sai cosa ti aspetta..una volta ottenuta la risposta si pensa che ci può stare..ma il finale "buonista" un Po abbassa la media a meno che si faceva una scena che poteva far capire qualcosa...tutto sommato per quel che gira nel genere si lascia vedere

horror83  @  04/06/2018 16:35:20
   8 / 10
mi ha sorpresa molto questo film. Sulla carta pensavo al solito horror ambientato in un bosco, stile la strega di Blair, ma di serie B. ed invece mi sono dovuta ricredere. mi è piaciuto molto, e tiene lo spettatore sempre in tensione. Certe scene fanno pure un po' paura. Lo consiglio.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Poi secondo me è un film riuscito anche perché non c'è il solito gruppetto adolescenziale, ma sono un gruppo di amici sui 40 anni.

daniele64  @  09/05/2018 08:49:38
   6½ / 10
E' assai difficile ormai essere originali con i thriller / horror , e questo film non è certamente l' eccezione alla regola . Però è un prodotto dignitoso , che riesce a mantenere un buon livello di ansia e di tensione per gran parte della sua durata . Solo verso la fine inciampa in qualche svarione o leggerezza di troppo , con fatti che non vengono spiegate . Il suo punto di forza è ovviamente l' ambientazione nelle inospitali lande nordiche , in cui i nostri quattro scalcagnati escursionisti si vanno stupidamente a smarrire . Non male l' inquietante regia di David Bruckmer , esperto del genere , ed efficace anche lo sconosciuto cast . Voto 6,5 .

danyela6  @  21/04/2018 23:44:05
   7 / 10
La storia è già vista ma ben realizzata, rende bene la tensione e il mistero.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

TheSorrow  @  09/04/2018 10:09:14
   8 / 10
[CONTIENE SPOILER]

The Ritual è un piccolo gioiellino britannico in realtà inaspettato, vista la bassa considerazione goduta e la totale assenza di risonanza mediatica della pellicola.

La vicenda ruota attorno a Luke, vero e proprio protagonista facente parte di un gruppo di 4 amici che partono insieme alla volta delle gelide distese svedesi -fotografia e regia sono a tratti davvero mozzafiato - per un trekking dedicato alla memoria del quinto amico che sarebbe dovuto partire con loro e che è invece stato assassinato durante una rapina ad un negozio di liquori, proprio sotto gli occhi di un Luke che impotente ed impaurito non ha avuto la forza di muovere un dito, rimanendo nascosto nell'ombra nell'attesa che il fatele destino si compisse .

Ed è proprio questo tragico evento il fulcro intero della pellicola, il momento da cui parte il percorso di crescita di Luke, fatto di ulteriori sofferenze ma sempre superiori capacità di affrontarle, fino ad un liberatorio epilogo in cui il dio/fato nordico decide ancora una volta di provare a schiacciarlo, a convincerlo a piegarsi ad esso una volta per tutte irrimediabilmente. Ma è liberatoria la risposta del giovane inglese, un ruggito colmo di dolore e di forza che può essere emesso solo da chi finalmente crede di poter essere artefice del proprio destino.

wicker  @  28/03/2018 13:58:55
   6½ / 10
All'inizio sembra la strega di Blair con in più il motivo del disagio personale , nel secondo tempo diventa quasi un thriller con i paesani che però sembrano veramente dei contadini tontoloni .
Comunque è un film razionale e il mostro essendo discendente di Loki ha veramente il potere di manipolare i sogni . finale un pò debole e sconato ma sempre coerente con la mitologia norrena.

jason13  @  24/03/2018 13:17:54
   6 / 10
Peccato davvero per la parte finale. Seppur non portando nulla di nuovo e' un prodotto ben fatto che per una serata all'insegna del "mistero" si puo' vedere. Purtroppo come gia' anticipato il finale non mi e' piaciuto proprio per niente e mi sembra buttato.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  23/03/2018 15:43:54
   5½ / 10
La prima parte è sicuramente ben strutturata e crea le giuste premesse. Peccato si perda nella parte finale.
Interpretazioni sufficienti.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  20/03/2018 23:29:27
   6½ / 10
Non è un horror di basso livello, direi più che altro nella norma. Discretamente strutturato a livello narrativo, sfrutta bene l'ambientazione naturale del bosco che mostra subito la sua connotazione sinistra. Quattro personaggi caratterizzati nella norma, un paio di buone sequenze ad alta tensione e la creatura dal buon design visivo. Diciamo che uno di quei film di discreto livello più che buono per passare la serata. Non si inventa nulla, né pretende di farlo.

topsecret  @  20/03/2018 13:20:00
   6 / 10
Non male l'ambientazione, l'atmosfera tra mistero e pathos che riesce a ricreare, la regia e il cast. Il dio-mostro invece non mi ha colpito in maniera significativa anche se, bisogna dirlo, ha una sua particolarità inquietante.
Nell'insieme, il film di Bruckner si lascia guardare, regalando alcuni momenti tensivi degni di nota, ma, a mio avviso, non riesce a essere totalmente originale e accattivante da meritare più della sufficienza.

TheLegend  @  19/03/2018 17:01:06
   5 / 10
Horror ben realizzato tecnicamente ma che non aggiunge niente di nuovo e non mi ha preso per niente.

albert74  @  08/03/2018 02:37:58
   6 / 10
sorta di ibrido tra la strega di blair e the village è caratterizzato da un'ottima fotografia e bellissimi paesaggi.
Il senso di mistero della prima parte si stempera lentamente e il film vira decisamente verso la fantascienza "mitologica" pur mantenendo quell'alone di mistero dell'inizio.
Non è un prodotto da buttare ma il livello complessivo e appena sufficiente.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  23/02/2018 11:34:44
   6 / 10
Horror abbastanza ben fatto che nella prima parte crea abilmente tensione, ma, nella seconda parte, la tensione va scemando e anche il ritmo cala. Anche se non brilla per originalità risulta comunque un prodotto gradevole, che in mezzo a tanti horror-spazzatura si fa apprezzare.

john doe83  @  20/02/2018 22:57:30
   7 / 10
Piacevole sorpresa, ambientazione quella della foresta azzeccatissima e tensione che si mantiene su buoni livelli dall'inizio alla fine. Uno degli horror migliori degli ultimi anni a mio parere.

Mattealus  @  19/02/2018 21:09:56
   7½ / 10
Di molto superiore agli horror d'oggidì. Inquieta costantemente dallo start al the end. Ok, good job mr Bruckner. Give us others film of this type, please

Invia una mail all'autore del commento ziokartella  @  19/02/2018 12:27:16
   5 / 10
Peccato...3/4 di film, per quanto situazioni simili se ne siano già viste parecchie in passato, sono validi, a parte la bellissima ambientazione i personaggi e l'orrore a cui vanno gradualmente incontro sono credibili...il film coinvolge, in particolare ho trovato azzeccate l'idea e la realizzazione

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
ma ecco che, quando ti aspetti qualche idea fulminante che risolva il film nella sua parte conclusiva, ecco che tutto si incanala nel già visto-stravisto-rivisto-digerito-evacuato e culmina col più ovvio e

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

dei finali possibili...quindi....peccato!

Macs  @  19/02/2018 08:36:23
   6 / 10
La tensione generale è discreta, anche se si poteva fare meglio, i problemi principali sono legati alla sceneggiatura, molto ma molto (troppo) clichettosa. Nulla di veramente originale quindi, però buona la fotografia e le ambientazioni, mi è piaciuto inoltre il parallelo onirico ben gestito (poco importa che non sia motivato: del resto anche la presenza della creatura è un po' buttata lì). Si può guardare per una serata senza impegno all'insegna di qualche brivido facile, poi si dimentica in fretta.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Aztek  @  18/02/2018 17:48:29
   5 / 10
Pellicola che riprende le atmosfere del tanto osannato "The Blair Witch Project", ma a parte questo ho trovato il film di un livello medio basso sopratutto per quanto riguarda la sceneggiatura. Inizia bene, ma poi pian piano perde mordente fino ad arrivare ad un finale che ho trovato brutto e affrettato.

KINGLIZARD  @  14/02/2018 11:35:56
   6½ / 10
Sono arrivato alla conclusione che gli Inglese sono molto più bravi quando fanno film horror dei loro "cuginetti" Americani..infatti (almeno per la mia esperienza) sanno dosare molto bene lo splatter / gore e condire bene la tensione seppur con limitati mezzi produttivi..gli horror con creatura-mostro annessa/o sono quelli che più prediligo..e questo, devo dire, mi ha soddisfatto più che sufficientemente.
Buona recitazione, effetti buoni, giusta dose di tensione..non ho visto The Blair Witch project..e nenache ho intenzione di vederlo perchè odio le telecamere ballanti e i docufilm..non li sopporto proprio..per cui non posso fare alcun paragone..ad ogni modo il bosco e i sentieri non convenzionali alla cappuccetto rosso se fatti bene funzionano sempre !

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  13/02/2018 11:39:31
   7 / 10
Eccellente l'ambientazione boschiva esaltata dal gran lavoro fotografico: una fitta vegetazione nel nord della Svezia avvolge quattro amici giunti in terra scandinava per una breve vacanza catartica. L' elaborazione del lutto patito passa però velocemente in secondo piano, quando i protagonisti cominciano ad essere incalzati da una misteriosa quanto sanguinaria creatura.
I cliché si sprecano, eppure "The Ritual" riesce ad intrigare nonostante tra temporali, stamberghe abbandonate, scorciatoie da evitare, scricchiolii, urla strazianti, ombre e malaugurati infortuni, sembra peccare in originalità.
Eppure il lavoro di David Bruckner avvince, riesce con il suo vedo/non vedo a tenere sulla corda, utilizzando con arguzia gli stereotipi dell' horror e soprattutto dando concretezza alla curiosità senza scadere nel ridicolo.
La seconda parte appare un poco affrettata e si poteva congegnare meglio: la presenza indigena si riduce a mero ingranaggio senza profondità, mentre il connubio tra soprannaturale e paganesimo avrebbe meritato miglior sorte. Interessanti le deviazioni oniriche con relativo senso di colpa. Parecchi i punti di contatto con "The Blair witch project", mentre i personaggi convincono, in quanto descritti con semplicità senza mai cercare il colpo ad effetto.

BlueBlaster  @  12/02/2018 15:05:04
   6½ / 10
Discreto horror psicologico che sfrutta piuttosto bene la location boschiva...
Per tre quarti del tempo il film riesce ad inquietare abbastanza per merito del "vedo non vedo" ma quando scopre le carte come spesso succede perde di mordente ma comunque sia rimane sempre migliore di molti altri horrorini.
Il cast di sconosciuti è abbastanza buono e non troppo stereotipato, il dramma alla base di tutto (che li porta tra i boschi svedesi) ha il suo perché e si amalgama molto bene alla situazione del protagonista ed infatti il regista riesce a creare delle sequenze che uniscono visivamente il supermarket al bosco.
Insomma credo che nonostante si veda che il budget fosse ridotto il livello tecnico sia apprezzabile e la sceneggiatura seppur non un capolavoro riesce ad intrigare e non annoiare.
Qualche momento teso non manca e l'atmosfera è molto buona.
Un altro buon horror per Netflix!

wuwazz  @  14/10/2017 22:49:54
   7½ / 10
A differenza di molti altri horror "faciloni", in cui esiste solo una premessa e una trama che consiste nel banale "c'è qualcosa di sinistro là fuori, speriamo di sopravvivere", il punto di forza di questo The Ritual è che ha al suo servizio una vera e propria sceneggiatura e una eccellente (seppur basilare) caratterizzazione dei personaggi.
In sostanza, prima di voler essere il solito horror, The Ritual vuole essere un vero e proprio film, curato sotto ogni aspetto.
Inoltre è uno dei film (horror?) più coraggiosi che ho visto negli ultimi tempi.
Per essere un completo outsider, un film che non aspetti (come un IT, ad esempio) e che probabilmente avresti visto solo perché al cinema non passava nient'altro di meglio, è veramente un buonissimo prodotto, che sicuramente non deluderà le aspettative di chi (come me) ha visto frottate di film horror di questo tipo.

1 risposta al commento
Ultima risposta 12/05/2018 16.10.41
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

12 soldiers14 cameras211 - rapina in corso77 giornia beautiful daya modern familya quiet passionabracadabraamiche di sangueanna (2018)
 NEW
ant-man and the wasparrivano i profbad samaritanbent - polizia criminalebenvenuto in germania!big fish & begoniablu profondo 2blue kidsbreaking inchiudi gli occhici vuole un fisicocosa dira' la gente
 NEW
crazy & richdark halldead triggerdeadpool 2deidie in one day - improvvisa o muoridiva! (2017)
 HOT
dogmandopo la guerradoraemon il film - nobita e la grande avventura in antartidedue piccoli italianiequilibrium - the film concertestate 1993eva (2018)famiglia allargatafavola (2018)fino all'inferno (2018)fotografgame night - indovina chi muore stasera?giu' le mani dalle nostre figliegli ultimi butterihappy winterhereditary - le radici del malehostilehotel gagarinhurricane - allerta uraganoil codice del babbuinoil dubbio - un caso di coscienzail sacrificio del cervo sacroil tuo ex non muore maiinterruptionio sono valentina nappiio, dio e bin ladenippocratejurassic world - il regno distruttokedi. la citta' dei gattila banalitÓ del criminela bella e le bestiela guerra del maialela prima notte del giudiziola settima musala settima ondala stanza delle meravigliela terra dell'abbastanzala terra di diola truffa dei loganla truffa del secolol'affido - una storia di violenzal'albero del vicinol'arte della fugal'atelierlazzaro felicele grida del silenziole meraviglie del marele ultime 24 orel'incredibile viaggio del fachirol'isola dei canilords of chaosloro 2luis e gli alienimacbeth neo film operamalati di sessomanuelmary e il fiore della stregamektoub, my love: canto unomontparnasse femminile singolare
 NEW
most beautiful islandmuse: drones world tournel nome di anteanobili bugienoi siamo la mareaobbligo o verita'ocean's 8office uprisingogni giornoour houseoverboardpapillon (2018)parigi a piedi nudipeggio per mepitch perfect 3prendimi! - la storia vera pi¨ assurda di sempreprigioniero della mia liberta'
 NEW
puppet master: the littlest reichrabbia furiosa - er canaroresinarespiririmetti a noi i nostri debitirudy valentinosea sorrow - il dolore del maresergio e sergei - il professore e il cosmonautashark - il primo squaloshow dogs - entriamo in scenasi muore tutti democristianiskyscraperslender mansolo: a star wars storysposami, stupido!stato di ebbrezzastronger - io sono piu' fortesuper troopers 2
 NEW
the darkest minds
 NEW
the end? l'inferno fuorithe escapethe mermaid: lake of the deadthe nun - la vocazione del malethe strangers 2: prey at nightthe toyboxthelmatheytito e gli alienitoglimi un dubbiotonno spiaggiatotremors 6: a cold day in helltullytuo, simonulysses: a dark odysseyuna luna chiamata europauna vita spericolataunsanewonderful losers: a different world

977174 commenti su 39879 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net