presagio finale regia di Mark Fergus USA 2006
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

presagio finale (2006)

 Trailer Trailer PRESAGIO FINALE

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film PRESAGIO FINALE

Titolo Originale: FIRST SNOW

RegiaMark Fergus

InterpretiGuy Pearce, William Fichtner, Piper Perabo, J.K. Simmons, Rick Gonzalez, David House, Steven Michael Quezada, Nicholas Ballas, Luce Rains

Durata: h 2.01
NazionalitàUSA 2006
Generedrammatico
Al cinema nel Gennaio 2010

•  Altri film di Mark Fergus

Trama del film Presagio finale

Rimasto a piedi dopo un incidente in aperta campagna, Jimmy Starks (Guy Pearce) va a trovare un indovino (J.K. Simmons) per passare il tempo, ma scopre subito che i suoi giorni sono contati. Inizialmente scettico, Jimmy inizia ad avere delle visioni che poi sembreranno concretizzarsi e diventare realtÓ. Sempre pi¨ ossessionato dal passato, Jimmy cercherÓ di cambiare in qualche modo il suo destino.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,05 / 10 (29 voti)6,05Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Presagio finale, 29 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

wicker  @  28/06/2020 12:07:13
   5 / 10
Thriller con venature di paranomale e psicologia ..
Molto debole e vuoto , anche Pearce sembra un pò distaccato dal protagonista .
magari nella prima mezz'ora sembra anche interessante ma poi si perde in troppi momenti introspettivi e il ritmo cala a picco.

antoeboli  @  11/12/2016 14:10:54
   6 / 10
Film tutto sommato guardabile una singola volta , dove la fa da padrone la trama , che però scorre lenta inesorabile come il destino , di cui è protagonista .
Per essere un film di un ora e quaranta , è innegabile che sia estreamamente lento , con un cast di attori abbastanza noti , tra cui JK Simmons ,e un G.Pearce abbastanz in forma ...che però non vanifica un finale , che come hanno detto alcuni , manca di quel appeal o colpo di scena che farebbe gridare al miracolo .
A livello registico, Fergus dirige la sua unica opera finora , che ha alti e bassi , con qualche momento che sa un pochetto di serie tv , ma tutto sommato funziona nelle scene on the road , con la visione in prima persona e l inquadratura sull asfalto che ricalca i vecchi film anni 70-80.
Di sicuro non una pellicola semplice quando si parla del destino e di cosa di possa incrociare sul proprio percorso , e non un film per tutti .

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

gemellino86  @  25/10/2016 20:36:25
   6 / 10
A parte i dialoghi del protagonista mi è rimasto poco di questo film. Abbastanza tendente al paranormale. Ma alla fine non rimane granchè.

Burdie  @  24/10/2016 23:10:54
   5 / 10
....niente di apprezzabile nella sua inconcludente lentezza.

sagara89  @  22/11/2015 14:56:03
   7½ / 10
Ottimo thriller psicologico. Un escalation di paranoia e insicurezza per un uomo che apparentemente e' sicuro di se e sa di avere tutto sotto controllo. Un film che vi terra' con il fiato sospeso fino alla fine.

Nic90  @  26/07/2014 15:45:11
   4½ / 10
Zanibo  @  21/10/2013 09:30:12
   5½ / 10
E` un film girato bene, che per˛ tira troppo per le lunghe poche idee e neanche tanto originali.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR bellin1  @  10/10/2013 21:16:42
   6 / 10
Carino e fa riflettere, un po noiosetta la parte centrale ma godibile.
Sufficienza piena 6+

AMERICANFREE  @  09/10/2013 22:58:57
   6½ / 10
condivido la media di filmscoop. Peccato perche' la trama e' molto interessante, ma il film stenta a decollare se non negli ultimi minuti. Ottima prova di Guy Pierce attore sottovalutato.

Theo  @  19/09/2012 23:59:41
   6½ / 10
Film decisamente ben fatto ma narrato con eccessiva lentezza.

eletar  @  05/03/2012 02:12:03
   5½ / 10
d'accordo con enter. Prima parte molto interessante...un film che gioca sul filo dell'equilibrio di una domanda della quale,piu o meno tutti ci poniamo (anche quando crediamo di no): quanto c'è di predestinato nelle nostre vite e quando invece è affidato alle nostre (più o meno consapevoli) scelte? Ma poi si perde troppo nella seconda parte e senza grossi colpi di scena...peccato!
Unica chicca positiva: Più che della paura qui si tratta del percorso necessario per cercare di superarla...

enter  @  09/11/2011 23:34:19
   5½ / 10
interessante e curioso nella prima parte,cala un po nella seconda quando non c'e un vero colpo di scena e scivola via lentamente al proprio destino scontatamente..peccato perche' era un buono spunto!!!

maitton  @  27/06/2011 16:39:35
   6 / 10
il ritmo e'buono e buona e'anche l'interpretazione del protagonista.
inevitabilmente, col passare dei minuti, tutto diventa troppo prevedibile ma il film ha comunque il pregio di lasciarsi guardare.
niente di nuovo, ma e'sicuramente ben fatto.

marfsime  @  13/06/2011 23:03:00
   7½ / 10
A me è piaciuto decisamente..film che nonostante il ritmo blando mantiene sempre quel filo costante di tensione che ti rende smanioso di vedere come proseguono le vicende. La pellicola poi è ben diretta e Pearce se la cava molto bene nei panni del protagonista..unica nota stonata forse il doppiaggio un po approssimativo dei personaggi di contorno alla vicenda.

lupostorto  @  12/04/2011 18:26:59
   8 / 10
A me è piaciuto, un film che fa riflettere e fa porre tante domande, interpretato da un ottimo Pearce, troppo poco pubblicizzato e distribuito addirittura 4 anni dopo l'uscita....

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  25/03/2011 12:32:57
   7 / 10
Discreto thriller che offre una buona prova di Guy Pearce (Memento) e di Piper Perabo (L’altra metà dell’amore) e con suspense sempre crescente. Da menzionare la colonna sonora e le locations.

2 risposte al commento
Ultima risposta 27/03/2011 15.10.41
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  24/02/2011 12:56:48
   5 / 10
Uno dei pi¨ grandi quesiti dell'uomo prende vita in questo film di Mark Fergus...il poter conoscere il giorno della nostra morte!
Il protagonista del film ,come farebbero tutti,cerca una sua redenzione sistemando alcune cose del suo passato ma il "destino" non guarda in faccia nessuno...
La storia subisce un brusco rallentamento quando entra in scena l'ex-complice uscito dal carcere...una lungaggine che non aggiunge nulla al film e di cui se ne poteva fare a meno!
Anche l'atteso finale Ŕ piuttosto deludente ma il film ha il merito (uno dei pochi) di tenere lo spettatore con il dubbio fino all'ultima sequenza!

Attila 2  @  11/02/2011 12:57:05
   6 / 10
Storia vista giÓ in altri film che comunque ha un suo "sviluppo" originale.C'Ŕ qualcosa nel passato del protagonista che torna a "chiedere il conto".C'Ŕ la giusta tenisone in crescendo fino al finale che se uno non ascolta non si capisce bene

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

popoviasproni  @  04/10/2010 18:13:18
   7 / 10
Cattura dall'inizio alla fine per le torbide atmosfere e per il ritmo sapientemente mai troppo lento.
Concentrato Pearce.

dagon  @  02/10/2010 13:46:20
   5½ / 10
stilisticamente non è nemmeno malaccio. Non prende mai in maniera decisa una identità, citacchia Lynch in un paio di scene, buona colonna sonora, ma manca completamente di mordente... si può vedere, ma non lascia niente

WrongImpression  @  01/09/2010 19:25:29
   1½ / 10
Per carità, lentissimo e noioso

2 risposte al commento
Ultima risposta 14/03/2011 19.46.47
Visualizza / Rispondi al commento
musicparade85  @  22/06/2010 23:35:41
   8 / 10
un film che fa riflettere sul senso della vita, e su come l'uomo si illuda di poter decidere il proprio destino,quando invece è stato già tutto scritto: in un modo o nell'altro. Ottima l'interpretazione di pearce, si rende bene al personaggio, è lui il fulcro della storia. Bene il taglio di Fergus che con un budget ridotto, tira fuori non il solito film ma un dramma movie interessante.

JOKER1926  @  02/06/2010 16:27:32
   4½ / 10
“Presagio finale” e’ un altro scempio made in U.S.A., sedotto e abbandonato dal “business” cinematografico che gli ha permesso un ingresso nelle sale in Italia solo a distanza di alcuni anni dalla sua uscita “Presagio finale” e’ effettivamente un prodotto assai mediocre, senza mordente e di una piattezza insolita.

Il film di Mark Fergus parte proprio malissimo, insomma manca la prefazione, la presentazione dei fatti e dei personaggi, in pratica immediata e sbagliata l’esposizione degli eventi; ma anche la narrazione e’ molto improbabile e poco artificiosa, seguono davvero pochi pregi, su tutte comunque fra le positività Guy Pearce in una prova che evoca Travolta di “Pulp Fiction”, ma per il resto lo stesso cast (escludendo il protagonista) risulta non essere all’altezza della situazione. Film soporifero.

JOKER1926

jason13  @  24/05/2010 23:57:03
   7 / 10
Un film che ti prende grazie all'ottima interpretazione dell'attore principale. Un finale un po' troppo sbrigativo ma che ci puo' stare.

Mr totore  @  20/05/2010 14:59:10
   3½ / 10
film noioso, che vedi una volta sola. nn lo consiglio

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  20/05/2010 11:00:03
   7 / 10
Buon thriller psicologico sul futuro, sull'idea del destino e della vita.
Il film, per quanto non originalissimo per contenuti, è sviluppato in modo piacevole e non scontato. Buono il ritmo.
Discreta interpretazione di Guy Pearce, che solitamente non amo molto.

axel90  @  15/05/2010 12:03:44
   7 / 10
Dalla sua uscita in America sono passati ben quattro anni, quattro lunghissimi anni prima di vederlo qui in Italia. Poi questo gennaio esce nelle sale , mentre il tank "Avatar" fa incetta di record al botteghino questo film esce in circa due sale in tutta Italia per un solo fine settimana. Sale che personalmente dal posto in cui risiedo non potevo raggiungere. Dopo quattro mesi esce in dvd e a volte penso quanto sia fondamentale il download illegale. Perchè in ogni caso una pellicola così non ha bisogno di incassare visto che già alla sua uscita è stata debitamente stroncato da una distribuzione italiana che lo ritarda dopo quattro anni, senza nessuna pubblicità e proiettato in appena due sale sul territorio italiano. Ed adesso che è uscito in dvd, quante saranno le cineteche che lo metteranno al pubblico? E quante lo noleggeranno? E' per questo che allora in alcuni casi il download risulta quasi indispensabile se si vuole trovare qualcosa di introvabile.
"First snow" (userò il nome in inglese perché mi rifiuto di utilizzare quello in italiano) è un prodotto genuino, bello e incredibilmente profondo. Quanto della nostra vita, del nostro destino è già scritto? Si può cambiare il fato o si tratta di una strada già tracciata alla quale non possiamo sfuggire?
Tipiche domande che chissà quanti altri film hanno fatto. "First snow" in effetti non cambia niente, non apporta niente di nuovo al genere e non stravolge nulla. Un thriller psicologico che cambia e si mescola con tematiche puramente noir. Niente colpi di scena, niente spaventi o sussulti, niente suspense tagliante; "First snow" racconta una storia, racconta il travaglio di un uomo che conosce il proprio destino, le sue preoccupazioni e le sue paure. Sorretto da un immenso Guy Pearce, la pellicola si dimostra sobria, debitamente costruita e narrata. Signori il film non è una novità, non è originale...
Ma è raccontato nel modo giusto, con criterio giusto e senza mai annoiare. Un film che passerà sicuramente in disparte, ma che merita molto di più.

1 risposta al commento
Ultima risposta 20/05/2010 11.36.51
Visualizza / Rispondi al commento
outsider  @  09/05/2010 19:47:56
   8½ / 10
film molto bello davvero e ben interpretato.
sorprende il metodo utilizzato per descrivere il travaglio interiore del protagonista nei cui panni pearce si è calato alla perfezione.

Noodles_  @  11/02/2010 14:11:57
   7 / 10
Dopo "Se mi lasci ti cancello" e "Allucinazione perversa", si completa la trilogia del "come ti mando completamente fuori strada con un titolo demente che oltre ad essere orrendo non c'entra una cippa con film".
First Snow (La Prima Neve no? Troppo romantico?) si può collocare a metà strada tra il genere drammatico e il thriller psicologico.
Il nostro futuro è già scritto? Se ci venisse predetto qualcosa di spiacevole potremmo fare qualcosa per cambiare gli eventi? E se le nostre azioni in questo senso ci portassero proprio verso ciò da cui vogliamo scappare? Questi sono i temi intorno a cui si sviluppa il film. Temi non proprio originalissimi (no!) - peraltro trattati in modo molto spettacolare ed avvincente nella serie televisiva Flash Forward - ma pur sempre intriganti.
Non mi soffermo sulla trama, ma per quanto riguarda il giudizio sul film devo dire che a me è piaciuto. Il ritmo è lento, le atmosfere sono quasi da noir, e la vicenda si srotola delicatamente verso un finale che ci sta tutto.
Guy Pearce è bravissimo, e regge quasi da solo tutto il peso del film.
Se cercate azione, spaventi, colpi di scena, lasciate stare, in caso contrario mi sento tranquillamente di consigliarlo.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

about endlessnessafter 2after midnight (2019)alessandra - un grande amore e niente piu'alpsantebellumbalto e togo - la leggendabombshell - la voce dello scandaloburraco fatalecambio tutto!charlie's angels (2019)cosa resta della rivoluzione
 NEW
cosa sarÓcreators: the pastcrescendo - #makemusicnotwarda 5 bloods - come fratellidivorzio a las vegaseasy living - la vita facileel practicanteemaendlessenola holmesfamosafellini degli spiritigenesis 2.0ghostbusters: legacygreenlandgreyhound: il nemico invisibileguida romantica a posti perdutihoneyland
 NEW
i predatoriil caso pantani - l'omicidio di un campioneil condominio inclinatoil giorno sbagliatoil meglio deve ancora venireil primo annoil principe dimenticatoil processo ai chicago 7il re di staten islandimprevisti digitalijack in the boxla piazza della mia citta' - bologna e lo stato socialela prima donnala ruota del khadi - l'ordito e la trama dell'indiala vacanza (2020)la vita straordinaria di david copperfieldlaccil'anno che verrÓlasciami andarele sorelle macalusolockdown all'italianal'uomo delfinomai per sempremaledetto modigliani
 NEW
mi chiamo francesco tottimiss marxmister linkmolecolemorbius
 NEW
murdershownel nome della terra
 NEW
nomad: in cammino con bruce chatwinnon conosci papichanotturnoonward - oltre la magiaoutbackpadrenostro
 NEW
palazzo di giustizia
 NEW
palm springs - vivi come se non ci fosse un domanipaolo conte, via con meparadise - una nuova vitaparadise hillsproject powerqua la zampa 2 - un amico e' per semprequattro viterosa pietra stellaroubaix, una lucerun sweetheart runsemina il ventosola al mio matrimoniostar lightstay still
 NEW
sul piu' bello
 HOT
tenetthe book of visionthe gentlementhe new mutantsthe old guardthe secret - le verita' nascostetrash - la leggenda della piramide magicatutto il mondo e' paleseun divano a tunisiun lungo viaggio nella notte
 NEW
una classe per i ribelliuna intima convinzioneuna notte al louvre: leonardo da vinciundine - un amore per semprevivariumvulnerabiliwaiting for the barbarianswaves
 NEW
we are the thousand - l'incredibile storia di rockin'1000

1009548 commenti su 44247 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net