little miss sunshine regia di Jonathan Dayton, Valerie Faris USA 2006
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

little miss sunshine (2006)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film LITTLE MISS SUNSHINE

Titolo Originale: LITTLE MISS SUNSHINE

RegiaJonathan Dayton, Valerie Faris

InterpretiSteve Carell, Toni Collette, Greg Kinnear, Alissa Anderegg, Alan Arkin, Cassandra Ashe, Abigail Breslin, Paul Dano

Durata: h 1.41
NazionalitàUSA 2006
Generecommedia
Al cinema nel Settembre 2006

•  Altri film di Jonathan Dayton
•  Altri film di Valerie Faris

Trama del film Little miss sunshine

Una famiglia modesta, senza tante aspirazioni, Ŕ determinata a far partecipare la figlia ad un concorso di bellezza che si terrÓ in California. Decidono cosý di partire tutti insieme col loro vecchio furgone VW.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,61 / 10 (256 voti)7,61Grafico
Miglior attore non protagonista (Alan Arkin)Miglior sceneggiatura originale (Michael Arndt)
VINCITORE DI 2 PREMI OSCAR:
Miglior attore non protagonista (Alan Arkin), Miglior sceneggiatura originale (Michael Arndt)
Miglior film straniero
VINCITORE DI 1 PREMIO CÉSAR:
Miglior film straniero
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Little miss sunshine, 256 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 4   Commenti Successivi »»

Wilding  @  12/03/2022 15:40:33
   7½ / 10
Un paio di Oscar meritati, perchè davvero un gran bel film, godibilissimo, piacevole, mai noioso, molto interessante.

antoeboli  @  15/10/2021 21:05:43
   8 / 10
Un meraviglioso film girato con un budget molto basso per gli standard del periodo e che ha meritatamente messo in scena l idea di famiglia americana fuori dagli stereotipi che conosciamo.
Un film che parla delle piccole miss americane con lo spirito di critica,in un contesto dove la nostra famiglia protagonista sembra fuori luogo piu' delle partecipanti stesse alla competizione.
Grande merito oltre che alla storia,va al cast tra cui spicca anche un S.Carrell che per la prima volta si traveste da personaggio serio.
Le musiche poi sono bellissime e fanno da cornice al viaggio.

ps.nel cast anche un B.Cranston ancora lontano dal successo di Bb insieme all attore che poi farà la parte del cognato Frank nelle vesti di un agente di polizia.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

ElisaB  @  17/01/2021 00:05:27
   3 / 10
La fiera del trash

130300  @  22/11/2020 22:28:41
   2½ / 10
trashoso e penoso

zerimor  @  18/04/2020 00:51:23
   7 / 10
Bella commedia, mi ha divertito molto... specialmente nel finale dove mi sono lasciato andare ad una serie di risate compiaciute. Olive, la piccola protagonista di questa simpatica pellicola, è assolutamente adorabile.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR wicker  @  06/07/2019 20:34:47
   6½ / 10
movie on the road abbastanza originale e divertente , anche se il genere di battute fanno parte di quell'umorismo americano un pò forzato che non a tutti potrebbero piacere, a me per primo .
comunque è un film bello , spassoso e emozionante .
Bravissima la piccina .

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  04/03/2019 18:41:27
   7½ / 10
Commedia on the road che riesce ad essere sempre divertente(senza farsi mancare qualche momento di amarezza) nonostante percorra binari abbastanza classici per i film americani di genere, a partire dall'idea di base (certi concorsi solo nei film a stelle e strisce si possono vedere) fino alla morale sul "non mollare mai". Mattatrice è, ovviamente, la piccola Olive e la sua simpatia.
Nel finale una bella dimostrazione di disprezzo verso un certo tipo di retorica.

marcogiannelli  @  06/01/2018 10:29:19
   7½ / 10
Commedia super sgangherata su una famiglia di perdenti, ognuno con le sue peculiarità e ben caratterizzato. Sicuramente da vedere, il classico film agrodolce che strappa un sorrisetto ma amaro.

Jolly Roger  @  20/05/2016 11:31:58
   9 / 10
Little Miss Sunshine è una commedia divertente ed intelligente, anche perché realizzata con mezzi abbastanza scarsi – praticamente, un pulmino e sei persone.
Sei famigliari, tra cui un padre intrippato con il personal training, un nonno simpatico e alternativo, uno zio gay deluso da una storia d'amore, un adolescente che ha deciso di smettere di parlare (scrive su un block notes), una madre che somatizza tutti i nervosismi all'interno del gruppo e una figlioletta che ha il sogno di vincere "Little Miss Sunshine", un concorso di bellezza per bambine. Tutti personaggi particolari, ognuno con proprie stranezze e difetti, che non sembrano nemmeno sopportarsi troppo l'un l'altro…senonché, uniti dall'intento di rendere possibile il sogno della bimba, sapranno tirare fuori il lato giusto di sé al momento giusto, trasformando i propri difetti in pregevoli espedienti per risolvere le situazioni e farsi vicendevolmente coraggio, riscoprendo la capacità di conoscersi, di rispettarsi ed aiutarsi all'interno della famiglia.
Se proprio vogliamo trovare un difetto, tra i sei personaggi manca forse quello "mitico", quello che dà un peso più notevole al film…questa figura è incarnata, per certi versi, dal simpatico nonnetto fin troppo arzillo, il cui personaggio poteva però essere sviluppato in modo ancora più efficace.
Little Miss Sunshine non è solo divertente, ma anche intelligente e irriverente. Irride a quel tipo di società in cui apparire è meglio di essere, in cui vincere è meglio che partecipare. Soprattutto nella parte finale – in cui la strana famiglia si scoprirà molto più normale di quello che sembrava, in mezzo a persone che, sì, sembrano all'apparenza più normali, ma effettivamente sono strane per davvero.
Bello.
Consigliato!

7219415  @  24/11/2015 19:33:45
   6 / 10
carino a tratti ma con un finale deludente

crimal9436  @  30/09/2015 14:40:27
   7 / 10
marimito  @  24/09/2015 23:38:11
   7 / 10
Una storia carina di una famiglia non banale, di una bimba e del suo sogno, del tentativo dei suoi famigliari di realizzarlo nonostante tutto.. Nonostante i loro problemi, le loro stranezze, la loro incapacità di essere normali. E ciò che di questo film resta è l'audacia e la tenacia di una bimba, ma anche di tutta la sua famiglia, perchè: "Il fallimento c'è solo quando non c'è il coraggio di provare".. buona visione..

CinePULCHER  @  15/08/2015 20:49:31
   8½ / 10
Una delle più belle commedie dell'ultimo decennio. Una vera sorpresa! Un film brillante, per nulla scontato e frivolo come potrebbe apparire leggendo la trama. Si ride a crepapelle ma non per questo mancano molti spunti di riflessione. Gli attori sono promossi a pieni voti, dal primo all'ultimo. E La scena finale è M I T I C A! Straconsigliatooo.

Alex2782  @  31/07/2015 23:08:30
   8 / 10
Non avevo mai votato questo film, pur vedendolo un po' di tempo fa, cosa dire, pellicola che tratta lo spaccato di vita americano con dei personaggi uno diverso dall altro che li accomuna essere perdenti e non saperlo, non dico altro altrimenti spoilerizzo.

"Il fallimento c'è solo quando non c'è il coraggio di provare"
"Le sofferenza valgono la pena di essere vissute perchè ti fanno diventare quello che sei oggi"

Da vedere!

Filmaster95  @  18/05/2015 11:26:28
   8½ / 10
Un film intelligente questo little miss sunshine, la critica mossa a riguardo della società e del discorso vincente o perdente è notevole, in tal caso mi ha colpito molto la tag-line:
« Il mondo si divide in due categorie: i vincenti e i perdenti. E qual è la differenza? I vincenti non mollano mai. Quindi cosa siamo noi qui? Siamo Vincenti? O Perdenti? »

I personaggi rappresentati risultano fuori dal comune ma non poteva essere altrimenti, con il nonno che mi ha fatto letteralmente fatto piangere dal ridere, meritatissimo l'oscar per alan arkin.

Ho trovato molto bello anche il finale con la squalifica al concorso di olive per la sua esibizione, come se le altre bambine di sette anni siano considerate consone comportandosi come delle miss di venti anni e passa, tutte truccate, abbronzate e cosi via che più finte non posso essere.

Considero la pellicola oltre ad un'accurata critica a tutto quello detto in precedenza, un'inno alla diversità che non sempre è sinonimo di perdente e quindi non posso non premiare con un voto alto il tutto.

ValeGo  @  18/05/2015 09:22:49
   8 / 10
Un inno alla famiglia sgangherata, che poi è la "sgangheratezza" propria di ogni famiglia, un inno al non convenzionale. Si ride di gusto (la spinta in corsa del pulmino è spassosissima), ci si commuove e ci si meraviglia (non mancano i colpi di scena). Il finale è azzeccatissimo: in mezzo a tutte quelle finte donne-bambine ai nostri occhi ne spicca una sola: la più vera, con le movenze insegnate dal nonno e i suoi occhialoni lasciati nel camerino. Il più grande regalo al nonno. Una vera lezione di vita per tutti. I personaggi sono tutti ben caratterizzati, ognuno vive la sua piccola battaglia personale e ognuno riesce a suo modo a vincerla perchè il perdere non sta nel non vincere ma nel non provarci nemmeno.

Project Pat  @  29/03/2015 20:50:58
   5 / 10
Esattamente, cerchiamo di non esagerare. Incassi su incassi, nomination su nomination, premi su premi...trattasi di una commedia assolutamente convenzionale, che vorrebbe anche esser comica non riuscendoci, tra l'altro. Sopravvalutazione più che inspiegabile, voto (a mio parere) oggettivo più che mai, senza davvero nulla togliere agli spazi di riflessione che la pellicola si propone di offrire e i quali effettivamente, vi sono.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  14/12/2014 15:47:52
   6 / 10
A dire il vero non ha nulla di originale se non la meta dei protagonisti, per il resto segue binari convenzionali e spesso e volentieri retorici.
Sono le classiche dinamiche dell'on the road, già viste e riviste in una miriade di film comici o drammatici venuti in passato (primo esempio che mi viene in mente, "National Lampoon's Vacation") quindi tutta sta originalità proprio non esiste.
Tuttavia rimane comunque una visione piacevole grazie ad un buon ritmo, qualche gag divertente, e delle interpretazioni credibili (Arkin ma soprattutto la piccola Breslin che e' veramente un amore).

Sopravvalutatissimo, ma non per questo brutto.
Tranquillamente guardabile, ma cerchiamo di non esagerare.

genki91  @  12/09/2014 02:03:32
   7½ / 10
Tanto bello, quanto malato, superiore alle commediole che girano in questo periodo.
Innanzitutto Alan Arkin: quanto è cazzuto, quel vecchio?!
Ottima commedia, davvero, di grande intrattenimento e di ottima manifattura.
Per non parlare del Volkswagen giallo. Chi diavolo non lo vuole, un furgoncino volkswagen giallo?
Insomma, nel panorama delle commedie attuali, Little Miss Sunshine va assolutamente visto.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR lastmik  @  28/05/2014 20:58:57
   6½ / 10
Commedia on the road piuttosto carina e divertente che, nel contempo, fa anche riflettere. Buona la storia, buona la recitazione, buona la sceneggiatura e strappa pià di una volta qualche risata, ma sinceramente non mi ha colpito fino in fondo come altre commedie di questo stampo.
Carina, ma niente di più.

Signor Wolf  @  19/05/2014 22:35:49
   9 / 10
un film ben pensato

Alex22g  @  01/05/2014 12:21:31
   9 / 10
Bellissima commedia dolce-amara con un grande cast e una storia tanto semplice quanto profonda. Una commedia che parla dell'importanza della famiglia e dei valori che la tengono unta , ma lo fa senza cadere in momenti morti o pesanti, ma anzi... si prende molte libertà, esagera ma non perde lo spirito di cio'che vuole raccontare .

BrundleFly  @  10/03/2014 12:10:21
   7½ / 10
Commedia brillante, divertente e che strappa anche qualche lacrimuccia.
Un film per tutti, assolutamente consigliato.

junior86  @  05/02/2014 15:03:57
   7 / 10
Graziosa commedia "on the road" che si lascia guardare davvero bene
Non vuole avere troppo pretese, diverte e fa riflettere, soprattutto nel finale, in cui

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

_Hollow_  @  04/02/2014 03:03:09
   10 / 10
Dissento un po' dai voti bassi, penso che Little Miss Sunshine non sia solo questione di trama carina da road movie e bacchettata finale ai perbenisti.
Come si vede dalla copertina, è piuttosto un quadro in movimento, è pieno zeppo di immagini evocative e, come se non bastasse, la colonna sonora è da paura.

Little Miss Sunshine è più della somma delle sue parti.

Molte cose prese singolarmente non spiccherebbero troppo, ma unite insieme in quei 101 minuti di film creano un'escalation dirompente dove, paradossalmente, non ci si può non rallegrare del viaggio tragico della famiglia perché in quel viaggio, come Proust, trovano la felicità.

E lì allora, sul finale dove tutto è perduto eppure tutti sono felici e compatti come non mai, le musiche di Devotchka ("The winner is") ti mandano in estasi e una scena normalissima, come l'ultima spinta al pulmino Wolkswagen per tornare a casa, ti fa sentire gli occhi umidi.

pak7  @  26/01/2014 18:36:16
   7½ / 10
Commedia indipendente e frizzante. La rincorsa a un concorso di bellezza di una bimba non bellissima ma che crede in se stessa e lo schiaffo morale della famiglia nei minuti finali a quei benastanti con la puzza sotto il naso, sono qualcosa di memorabile in un viaggio che si dimostrerà importante per tutti.

Paolo70  @  01/01/2014 12:05:15
   7 / 10
Commedia con una trama semplice ma a tratti molto divertente. Molto comica la scena in cui i parenti salgono sul palco accanto alla bambina, spassosissima.

alberto9  @  09/10/2013 11:01:47
   6½ / 10
Il film é molto carino e nel suo insieme la famiglia é a dir poco unica. Sarà che non é il mio genere preferito di film ma credo sia stato un pò sopravvalutato. Fantastica la bambina. Mi aspettavo un pò di più.

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  03/10/2013 10:21:58
   7 / 10
Per quanto sia indiscutibilmente carino, mi è parso un film sopravvalutato. I personaggi sono divertenti e gli attori bravi, ma la storia mi è sembrata un collage di altre storie straviste, con situazioni straviste ed un finale un po'scialbo. Fortunatamente è molto divertente in alcuni punti e la simpatia della bambina è irresistibile.

Matteoxr6  @  17/09/2013 03:20:13
   4½ / 10
Oscar decisamente fuori luogo.
Parte bene, ma finisce per essere la classica commedia americana banale e senza mordente.

Kristkal  @  10/07/2013 10:47:28
   3 / 10
Non strappa una risata neanche a pagarla, perchè chiamarla commedia ? Non capisco veramente il perchè di tanto clamore e successo, per carità non ne avrò capito lo spirito io. Personalmente 90 minuti di noia pura, a metà film mi stavo addormentando. Delusione e sconsigliato a tutti quelli che penseranno di guardare questo film per passare una serata in allegria .

david briar  @  08/07/2013 22:52:47
   6½ / 10
Un film godibile,ma sopravalutato,e spero non sia davvero questo il meglio che può dare il cinema americano indipendente.Infatti,quasi tutti gli anni esce fuori un piccolo film che piace a tutti e riceve nomination all'Oscar contro film più complessi.Purtroppo,è molto raro trovare un film davvero sincero fra tutti questi,generalmente furbetti e fatti apposta per piacere,che non si permettono i rischi che il cinema indipendente consente di prendersi.Fortunatamente in questo caso gli Oscar vinti sono solo due(immeritati,ma comunque niente di scandaloso)ma questa tendenza dell'Academy ha portato ad alcune vittorie ridicole che viste ora fanno inorridire.

Il bello è che all'inizio ho creduto davvero non fosse il tipico prodotto ruffiano.
Infatti,la prima parte è decisamente riuscita,dove ci vengono presentati personaggi diversi fra loro creando situazioni divertenti e interessanti volte a far riflettere,con un buon equilibrio fra dramma e commedia che ricorda il miglior Alexander Payne.

La seconda parte invece è tutto un concentrato di situazioni forzate e poco credibili,oltre alle evoluzioni dei personaggi,che arrivano per caso e senza un apparente motivo,e sono male approfondite.Il finale è carino,ma conclude il tutto con una morale spicciola e scontata,e non risolve quasi nulla.
Sceneggiatura migliore di quelle di Inarritu e Eastwood?Guardando i film in questione la scelta non regge in piedi.

Il pregio maggiore è sicuramente il cast,la maggiore colonna portante,oltre a una bella colonna sonora.Carrell è ottimo in un ruolo per lui insolito,come Kinnear e la Collette,Abigail Breslin è adorabile e Paul Dano discreto.Alan Arkin,vincitore dell'Oscar,è in effetti il migliore,ma fra i candidati c'era chi meritava di più.Sembra più un premio dato alla carriera,oppure non si voleva lasciare il film con un solo premio.

In conclusione,un film coinvolgente e piacevole,ma che scade moltissimo nella seconda parte.Una pellicola come tante,niente di più..

franz91  @  11/06/2013 23:57:34
   9 / 10
Sulle note malinconiche e perfette dei DeVotchKa si sviluppa questa fine commedia on the road a bordo di un vecchio pullmino giallo VolksWagen; l'avventura degli Hoover, una famiglia tutt'altro che normale.

"Il perdente è colui che non lotta e abbandona di fronte agli ostacoli" dice Richard (un grande Greg Kinnear), "Il perdente è invece colui che non ci prova neanche, che molla prima ancora di cominciare" suggerisce Nonno Edwin (uno spassoso ed eccentrico Alan Arkin)
....Bè, non lo siate voi altri, ancora all'oscuro della storia che narra Little Miss Sunshine. Dedicategli un'oretta e mezza, ne rimarrete affascinati, proprio come lo sono io.

E un consiglio personale: non fermatevi alla prima visione.

1 risposta al commento
Ultima risposta 13/06/2013 15.18.58
Visualizza / Rispondi al commento
tonysoprano  @  09/06/2013 01:39:20
   8½ / 10
"Il fallimento c'è solo quando non c'è il coraggio di provare"
"Le sofferenza valgono la pena di essere vissute perchè ti fanno diventare quello che sei oggi"

Queste due frasi, così differenti ma in un certo senso congiunte, sono il succo di questo film il quale è riduttivo chiamarlo solamente commedia
Un gruppo di falliti, trova nell'ultimo fallimento la vittoria più importante
Ed ecco che il fallimento diventa il periodo più bello da essere vissuto

Invia una mail all'autore del commento brabus  @  08/05/2013 14:50:22
   6½ / 10
non capisco davvero tutti questi voti alti, carino, risate intelligenti, ma niente di cosi bello da dare 10.... mica sono questi i film da 10....e cmq poteva essere migliore fatto è un pò noiso

steven23  @  03/04/2013 21:12:52
   9 / 10
Sento di poter affermare senza alcun dubbio che questa sia una delle più brillanti e geniali commedie girate negli ultimi dieci anni. Funziona tutto quanto alla perfezione e i personaggi risultano incredibilmente ben delineati; bellissimo il confronto e il contrasto di personalità tra i vari componenti della famiglia prima e durante il viaggio che porterà la piccola di casa a un concorso di bellezza in California. Viaggio dal quale tutti ne usciranno cambiati!

StIwY  @  29/03/2013 10:56:53
   8½ / 10
Una piacevole sorpresa, davvero un bel film. Una famiglia che parte per questo viaggio, per far contenta la figlia, ma si trasformerà in un'occasione per maturare per ognuno di loro.

il ciakkatore  @  05/12/2012 15:14:23
   9½ / 10
Di solito non si danno voti troppo alti alle commedie,ma questa se lo merita sia perchè fa sorridere in maniera intelligente,sia per i bravi attori e sia per il significato che dà!L'avevo già visto anni fa,ora che l'ho rivisto mi è parso ancora più bello

BlueBlaster  @  09/09/2012 01:22:04
   7½ / 10
Molto piacevole e divertente questa commedia dal retrogusto amaro...tratta con disinvoltura argomenti profondi senza annoiare mai e senza cadere nel buonismo o nella retorica.
Una bella storia con un ottimo cast tra cui spicca Alan Arkin nel divertentissimo ruolo del nonno eroinomane e sporcaccione!
La protagonista Abigail Breslin fa tenerezza ed è stata all'altezza del ruolo, simpatica la scena del ballo al concorso.
Merita sicuramente di essere visto!

Invia una mail all'autore del commento diderot  @  04/07/2012 12:08:01
   7 / 10
Pensavo di vedere un film banale e invee... davvero una storia interessante, riflessiva e ironica. Un film davvero piacevole

barone_rosso  @  26/06/2012 22:00:36
   4½ / 10
Oscar alla miglior sceneggiatura?? Mah, mi dev'essere sfuggito qualcosa... A parte le scenette piu' "improbabili", il viaggio è noioso né più né meno quello di una qualsiasi famiglia in vacanza... Abbastanza vuoto di contenuti, attori da 4 soldi... Strappa qualche sorriso ma veramente poco di più.

Invia una mail all'autore del commento fabry85  @  25/06/2012 23:23:32
   10 / 10
Commedia dolcissima e molto divertente! colonna sonora da brividi

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  24/05/2012 10:35:06
   7½ / 10
Pellicola tragicomica davvero gradevole con personaggi tutti molto riusciti. Godibilissimo.

John Nada  @  23/05/2012 22:17:21
   8 / 10
Riuscita commedia corale on the road, dove ogni personaggio è caratterizzato alla perfezione, soprattutto il nonno e la piccola protagonista.

Non è il classico film che fa scompisciare dalle risate, riesce a essere divertente senza scadere nel ridicolo e a tratti fa riflettere anche su temi importanti.

The BluBus  @  19/04/2012 18:31:42
   8½ / 10
Super "commedia", tutto perfetto, imperdibile.
E mezzo voto in più per il nonno che è il N1

deadkennedys  @  19/03/2012 20:32:20
   10 / 10
C'è la forte tendenza (solitamente giustificata) a dare il massimo dei voti solo a film drammatici e vecchi classiconi.
Beh, cerchiamo per un momento di isolare il solo genere "commedia" : questo film nella sua categoria è mastodontico.
La ritengo la più intelligente ed arguta commedia degli ultimi 20 anni.
Una commedia che ha come tema la sconfitta (o il fallimento). Ogni attore è perfetto nel suo personaggio, ed ogni personaggio ha la sua personale "sconfitta" da affrontare.
Eppure di fronte a quella che sarà

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER della piccola Holly tutti risorgono, un po' per illudere la piccola (e forse è questo il bello dell'infanzia) che il balletto non è stato

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER un po' per ballare selvaggiamente e strafottentemente e liberarsi di ogni maschera, davanti ad un'ipocrita marmaglia pronta a giudicare solo ed esclusivamente l'apparenza.
Consigliatissimo, se volete un film che vi faccia ridere di gusto e riflettere a lungo.
Vorrei parlarne ancora a lungo ma ho paura di fare spoiler.
Cameo di Bryan Cranston (protagonista della serie Breaking Bad).

Invia una mail all'autore del commento kampai  @  08/02/2012 09:29:08
   7 / 10
bella commedia agrodolce su una famiglia alquanto variopinta che ricerca il sogno americano e che in fondo scopre che si può vivere bene anche senza.bel cast di attori, diretti bene con la coppia nipotina nonno fenomenali.aghiacciate il concorso che dà il titolo al film e esilarante il numero di holly.

gantz88  @  27/12/2011 19:06:39
   7 / 10
ottima commedia questa famiglia assomiglia molto ai simpson

Luigi30░  @  28/11/2011 03:27:50
   7 / 10
Una bella commedia con un finale che mi ha lasciato un pò con l'amaro in bocca.

Gruppo REDAZIONE K.S.T.D.E.D.  @  09/11/2011 16:48:36
   7½ / 10
Commedia senza dubbio riuscita che attraverso personaggi tutti interessanti e a loro modo divertenti smonta una delle estremizzazioni più ridicole della civiltà attuale. Scorre via leggera senza pausa alcuna e si lascia dietro un confortevole senso di spensieratezza a cui lo spettatore non potrà resistere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR 1819  @  06/11/2011 14:23:15
   6½ / 10
Piacevole, ma non eccezionale. La parte iniziale è interessante, quando tutti i personaggi si ritrovano e pianificano il viaggio. Le figure sono interessanti, ben caratterizzate, il tema di fondo è originale e supportarto a dovere dalla valida sceneggiatura.
Il problema é che non mi sono particolarmente divertito né appassionato alla storia, che di conseguenza rimane nel limbo delle commedie passabili, nulla più.

gemellino86  @  25/10/2011 13:37:05
   8½ / 10
Splendida commedia a risvolti comico-drammatici. Gli attori stupiscono ma il merito è tutto di una sceneggiatura impeccabile. Si ride e ci si diverte con gusto.

pieroscoop  @  10/08/2011 17:02:49
   8 / 10
Una fantastica sorpresa, una commedia con basi Road Movie davvero interessante e divertente, fa anche riflettere !
Da vedere assolutamente.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

axel90  @  22/06/2011 11:07:29
   7 / 10
Deliziosa tragicommedia dal gusto indipendente, nostalgica e senza speranza, ottimamente scritta e recitata da un cast di spessore. Non male Arkin, ma l'oscar mi sembra eccessivo per un'interpretazione del genere.

clint 85  @  17/06/2011 03:01:05
   7 / 10
Una spassosa tragicomedia, divertente e riflessiva allo stesso tempo.
Buoni i personaggi.

Gui80  @  07/06/2011 17:29:16
   7½ / 10
Il film mi ha divertito tantissimo. Un'ottima risposta ai veri e propri concorsi delle piccole "miss" in America... roba da brividi...

barbuti75  @  02/06/2011 12:22:08
   9 / 10
Un'assoluta sorpresa, un piacevole viaggio nel microcosmo di una famiglia americana alla ricerca deela propria identità.
L'amarezza che accompagna la visione di questo delizioso film è di un'attualità sconcertante: un gruppo di persone deluse dalla vta che cercano (ognuno a modo suo) una rivincita nei confronti della vita che li vede perdenti.
Steve Carell sforna una prova di attore assolutamente perfetta e dimostra quanto oggi il pubblico sia abituato a vedergli interpretare solo ruoli comici non tributandogli il doveroso omaggio.
Il cast è perfetto con una Toni Collette madre insoddisfatta, Greg Kinnear padre alla ricerca del successo mai arrivato, Alan Arkin nonno ancorato al passato ma con la testa e gli attributi nel presente di una famiglia che egli sa aver perso gli ideali. Soprendenti le prove dei giovani Paul Dano e Abigail Breslin, perfetti nell'interpretare due rappresentanti dell'adolescenza e giovinezza amercani. Il primo non se ne sente parte e la seconda vorrebbe invece diventarlo.
La sceneggiatura è perfetta e la pellicola si snoda perfettamente per tutta l'ora e mezza abbondante di visione: i personaggi vengono tratteggiati in punta di pennello e alla fine, anche noi siamo sul Volkswagen insieme a loro nel viaggio di ritorno verso casa.

1 risposta al commento
Ultima risposta 11/07/2011 20.59.21
Visualizza / Rispondi al commento
Ciaby  @  30/05/2011 15:06:56
   9½ / 10
Divertentissima tragicommedia, diretta e recitata benissimo, che non si lascia andare in banalità nonostante in più punti rischi di finire in qualche trappola. Scritto benissimo, scorre via in un attimo, spassoso fino all'inverosimile. Da vedere.

Lore.84  @  22/05/2011 02:17:14
   7 / 10
Grottesca commedia dolce-amara con dei personaggi fantastici!

kako  @  12/05/2011 00:55:44
   8½ / 10
Veramente un gioiellino. alla fine della visione rimani appacificato e con un sorrisino sulle labbra. Una commedia brillante, con dei personaggi caratterizzati molto bene, incentrata sulla sconfitta e l'insuccesso, ma sul riuscire a trovare comunque la gioia nelle piccole cose

guidox  @  27/04/2011 17:17:27
   6 / 10
niente da fare, l'ho visto due volte e proprio non mi è riuscito di vederci quel gioiello di cui diverse altre persone parlano.
la sufficienza per me la prende solo per l'interpretazione strepitosa del nonno da parte di Arkin, unico personaggio degno di nota, che riesce a creare i momenti migliori.
tutto il resto funziona un po' a strappi: si ride pochino e anche come contenuto mi sembra un po' scarno.
sceneggiatura originale, il viaggio in sè parecchio meno.

Leonhearth87  @  27/04/2011 16:16:22
   8 / 10
Little Miss Sunshine è una piccola perla. Sono insegnamenti di vita, di come una famiglia modesta, che rientra nella più classica delle famiglie, possa dare tutto per far partecipare la piccola Olive al concorso di Little Miss Sunshine. E durante questo viaggio, ognuno dei passeggeri (che in sintesi rappresentano ciascuno un difetto )si ritroverà ad analizzare, comprendere ed infine provare a superare le proprie imperfezioni, grazie anche alla bontà di una bambina e del suo sogno.
Una pellicola candida, lo stesso titolo del film rispecchia quello che ci lascia dentro. Una piccola grande avventura, che consiglio a tutti di vedere.

corvo4791  @  17/04/2011 10:01:45
   9 / 10
Juno, City Island e adesso Little Miss Sunshine. La nuova ventata di freschezza portata dalla nuova commedia indipendente americana ci fa capire come si ride più di pancia quando non si cerca la risata facile e si crea empatìa con i personaggi. Uno spaccato di vita americana costruita sulle spalle di personaggi insopportabili che si impara a capire "on the road" e con i quali non ci si può, poi, non sentire in sintonia.
Non ho mai provato simpatia per Steve Carell, forse vittima anch'esso dei ruoli stupidi che gli affibbiano ma, in questo film, mi è piaciuto davvero tantissimo. Toni Collette e Greg Kinnear, invece, li ho sempre amati.
Il senso di squallore e di ribrezzo provato durante il concorso di bellezza è talmente palpabile che mi è passata la voglia di mangiare, vedendo tutte quelle bambine truccate come donne adulte e date in pasto al pubblico con il sorriso sulle labbra. Esse risultano talmente trasfigurate da diventare 100 volte più volgari della innocente e ridicola esibizione della piccola protagonista.
Insomma un film da vedere e godersi.

boiledfish  @  10/04/2011 16:51:35
   10 / 10
Se un film mi commuove e mi emoziona come ha fatto questo, non vedo il motivo di atteggiarmi a sofisticato arbitro cinematografico e stare a lesinare mezzo punto in più o in meno.
Dal cinema non chiedo di meglio che l'essere sollecitato, come questo fantastico esemplare d'arte visiva ha saputo fare.
Alla mia età, con una vita passata ad accumulare cinismo e rassegnazione per un'esistenza immersa in un'umanità deludente... questi ultimi 101 minuti sono stati una ventata di giovanile energia! Anche senza l'ombra di un dalmata!
Dovete, dovete, dovete vederlo! E imparare a convivere serenamente con l'idea che, in una vita destinata a finire, c'è poco da VINCERE! Meglio comprendere che si può godere dell'attimo, senza farsi incastrare dalle illusioni di un'effimera immortalità!
E si fotta Miss California insieme a tutte le altre Miss del globo terracqueo... che stanno su soltanto a colpi di lacca per capelli!

-Uskebasi-  @  09/04/2011 00:32:06
   8 / 10
Sono bastati 10 minuti per farmi rapire totalmente da questo gioiello puro, anche perchè sono uno che ama queste commedie indipendenti scritte così bene. Un personaggio diverso dall'altro, uno più bello dell'altro e uno più vero dell'altro.
Una famiglia intera che parte divisa per un lungo viaggio e torna più unita che mai grazie alle sconfitte e ai difetti che emergeranno. In un mondo dove un concorso di bellezza si sussegue all'altro, 5 persone balleranno alla faccia di tutta questa porcheria, consapevoli di ciò che è veramente importante e felici di essere perdenti.
Me-ra-vi-glio-so!

Xavier666  @  07/04/2011 23:55:46
   8½ / 10
Mi capitò la stessa cosa con "sideways": la prima visione mi lasciò indifferente, alla seconda l'ho completamente rivalutato e lo considero un capolavoro. Il cinema indipendente americano non ha nulla da invidiare al cinema impegnato europeo (vincitore di un Sundance festival, sinonimo di qualità). E' un film di una freschezza e di una magia tali che andrebbe fatto vedere a tutti, per dimostrare che non ci sono solo le "americanate"

lady342  @  27/03/2011 19:01:21
   7½ / 10
Carino e divertente, ottima scelta del cast. Uno spaccato tragicomico di alcune reltà americane. Consigliato

Invia una mail all'autore del commento PIERLUIGI T.  @  27/03/2011 11:26:05
   7 / 10
"Il mondo si divide in due categorie:i vincenti ed i perdenti...."

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR pier91  @  28/02/2011 19:34:45
   8½ / 10
Un film delizioso, scritto e diretto con entusiasmo genuino, fresco, sincero. Una squadra di interpreti in stato di grazia; mezzo voto in più va alla piccola Breslin, meravigliosa, tenace e fuori dal coro. Quando non fa spanciare dal ridere, Little Miss Sunshine tocca con discrezione corde più sentimentali, dal dolore al disagio, alla rassegnazione.

Oskarsson88  @  24/02/2011 19:08:13
   8 / 10
bello bello, da vedere!

DaniTNT  @  19/01/2011 11:08:08
   9 / 10
La prima visione non mi aveva entusiasmato moltissimo, nella seconda l'ho completamente rivalutato..

Capolavoro!

kaoslady  @  09/12/2010 01:51:52
   8 / 10
nel genere commedia secondo me è da vedere. I personaggi sono un pò stereotipati ma proprio in questo sta la parte divertente,
meritatissimo l'oscar Alan Arkin. la parte migliore si ha nel finale in cui la parte comica si intreccia con quella drammaticae di denuncia ai concorsi di bellezza per bambine e di altri temi riguardanti la famiglia, ma soprattutto non banale. l’esagerazione qui è necessaria oltre che molto divertente.
lo conosiglio.

Invia una mail all'autore del commento Elly=)  @  21/11/2010 10:11:02
   7 / 10
Il film di Jonathan Dayton e Valerie Feris porta una ventata di freschezza nel classico filone dei melodrammi famigliari, descrivendo un viaggio ricco di avventure e disavventure. Le disgrazie si accumulano ostacolando questo processo di riappacificazione e l'eccentrica sceneggiatura di Micheal Arndt trasforma i membri della famiglia Hoover, che inizialmente sembrano usciti da un cartone animato, in personaggi in carne e ossa. Salutato come simbolo del ritorno del cinema indipendente, "Little miss sunshine" è un delizioso collage di piccole storie volutamente bizzarre, insolite e toccanti. Il film descrive il viaggio on the road peggiore - ma anche più straordinario - che si possa compiere, in un trionfo di intelligenza e recitazione corale.

Silver  @  06/11/2010 16:29:40
   8 / 10
cesa342  @  29/10/2010 04:33:25
   8 / 10
Bello, bello, bello. Storia che scorre benissimo, belli tutti i personaggi e ben caratterizzati. Consigliatissimo

pablo73  @  16/05/2010 01:03:12
   7½ / 10
Partendo dal presupposto che non è una commedia per far ridere ma per far riflettere il film scorre bene ed è carino. Ci sono delle scene in cui si sorride e delle altre in cui il dramma prevale ma in ogni caso l'obiettivo del film credo fosse mettere in risalto come con l'appoggio di una famiglia unita i problemi si possano affrontare meglio. Alla fine ne esce un dramma-commedia ricco di sentimento e che non può non coinvolgere un pochino chiunque lo veda. Comunque se volete vedere qualcosa solo per ridere guardate altro: qui prima di tutto c'è molto sentimento e un po' meno spazio per le battute idiote che di solito fanno ridere per un attimo e dopo 5 minuti ci siamo già dimenticati...
PS. Alan Arkin bravissimo!

kirk h.  @  10/04/2010 13:32:35
   7½ / 10
Divertente film d' intrattenimento, per passare un pomeriggio di pioggia o per stare tranquilli...consigliato

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

cippilippo  @  03/04/2010 10:03:18
   7½ / 10
Piccola chicca di evasione!
Non aspettatevi delle gran risate...non credo sia quello l'obiettivo del film..
E' una tragi-commedia azzeccata a mio parere...
Assolutamente diversa dalla massa!

DDJgirl  @  01/04/2010 23:50:59
   7 / 10
sono partita con il pregiudizio che non era un buon film, ma non ho sbagliato...è molto bello in certi punti

elmoro87  @  24/03/2010 19:17:36
   5½ / 10
Non è malissimo come commedia, ma di certo non ci trovo tutto sto ridere che qui pare abbia contagiato tutti come un morbo... A me non ha fatto ridere per niente, magari mi ha strappato un sorrisino in una o due occasioni, ma per il resto non l'ho trovato così divertente... Commediuccia che mi pare un po' sopravvalutata per quello che è... Capisco la denuncia finale degli orribili concorsi di bellezza per bambini, che non hanno altre finalità se non quella di creare dei mostri, il resto è una piccola introspezione all'interno dei personaggi neanche tanto profonda e le di come si relazionano all'interno della famiglia, ciascuno con i propri ideali, le proprie fissazioni, i propri fallimenti... ok, può andare, ma non è tutto sto spettacolo... quasi sufficiente per me...

  Pagina di 4   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a' la recherchea passo d'uomoamazing - fabio de luigi - stagione 1anatomia di una cadutaancora volano le farfalleappendagearkie e la magia delle luciassassinio a veneziaasteroid cityballerina (2023)bersaglio d'amorebuon natale da candy cane lanecallas - parigi, 1958casanova operapop - il filmcassandroc'e' ancora domanicento domenichecimitero vivente - le originicinque stanzeclub zero
 NEW
colpo di fortunacomandante (2023)con la grazia di un diodark harvestdiabolik chi sei?do not disturb (2023)doggy styledogman (2023)doppia coppiadoppio passodream scenario - hai mai sognato quest'uomo?elf meenzo jannacci vengo anch'iofair play (2023)felicita'fisherman's friendsfive nights at freddy'sflora and sonfoto di famigliagodzilla minus onegood vibesgorgonagran turismo - la storia di un sogno impossibileheartless - senza cuoreholidayhome education - le regole del malehunger games - la ballata dell'usignolo e del serpentei limoni d'invernoi mercen4ri - expendablesil caftano bluil canto del pavoneil castello invisibileil cielo bruciail confine verdeil convegnoil faraone, il selvaggio e la principessail grande carroil lato oscuro della luz del mundoil libro delle soluzioni
 NEW
il male non esiste (2023)il meglio di teil migliore dei mondiil mio amico tempestail mio grosso grasso matrimonio greco 3il paese dei jeans in agostoil paese del melodrammail pi¨ bel secolo della mia vitail terrorista nella testa
 NEW
improvvisamente a natale mi sposoin fila per duein the fireinfinitiio capitanojoika - a un passo dal sognokillers of the flower moonla caduta della casa degli usher - miniseriela chimera
 NEW
la chiocciolala festa del ritornola fortuna e' in un altro biscottola guerra dei nonnila guerra del tiburtino iiila moglie di tchaikovskyla seconda chancela sediala verita' secondo maureen k.l'altra vial'esorcista: il credentel'imprevedibile viaggio di harold fryl'invenzione della nevelubol'ultima luna di settembrel'ultima volta che siamo stati bambinimafia mammamamma qui comando iomary e lo spirito di mezzanottemay decemberme contro te: il film - vacanze in transilvaniami fanno male i capellimimi' - il principe delle tenebremisericordiamurnapoleon (2023)nata per tenessuno ti salvera'non credo in nientenormalenyad - oltre l'oceanoold dadspaesaggio con mano invisibilepain hustlers - il business del dolorepalazzina lafpasolini. cronologia di un delitto politicopatagoniapaw patrol - il super filmpetites - la vita che vorrei... per tephobiapovere creature!
 NEW
prendi il voloquiz ladyreptileretributionriabbracciare parigirustinsaw xsick of myselfsilent night - il silenzio della vendettaslotherhouseslysoldato petersorella mortestrange way of lifesuitable fleshtalk to me (2022)thanksgiving (2023)the burial ľ il caso o 'keefethe creatorthe holdovers - lezioni di vitathe killer (2023)the marvelsthe new toythe nun 2the old oakthe palacethe pigeon tunnel - ritratto di john le carre'the piper (2023)titinatotally killertrenque lauquentrolls 3 - tutti insiemeun anno difficileun weekend particolareuna sterminata domenicauomini da marciapiedevolevo un figlio maschioyuku e il fiore dell'himalaya

1045211 commenti su 50129 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ABERRANCEADAM (2020)ANNIE DEL KLONDIKECELLO (2023)CRACKEASTER BUNNY MASSACRE: THE BLOODY TRAILERGASTOLOFEED (2022)FROM ZERO TO I LOVE YOUGO WEST YOUNG MANHAPPY ENDING - IL SEGRETO DELLA FELICITA'I VANTAGGI DEL TRADIMENTOINVITO A UN ASSASSINIOLE PRIGIONIERE DELL'ISOLA DEL DIAVOLOLE SEDICENNIMACH 2MARY HAD A LITTLE LAMBMY LITTLE CHICKADEENIGHT OF THE HUNTEDNON FATE INFURIARE L'ELFOONCE UPON A STUDIOOPERATION ORIENTPASSIONE - IL RAGAZZO D'OROPRELUDIO D'AMORERETURN OF KRAMPUSRITORNA IL TERZO UOMOSEXTETTESHY GUYTHE FORBIDDEN PLAYTHE PUPPETMANTHREE BLIND MICEUN GRIDO D'AIUTOUNA SPOSA QUASI PERFETTAVINDICTA

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net