benedetta follia regia di Carlo Verdone Italia 2017
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

benedetta follia (2017)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film BENEDETTA FOLLIA

Titolo Originale: BENEDETTA FOLLIA

RegiaCarlo Verdone

InterpretiCarlo Verdone, Ilenia Pastorelli, Lucrezia Lante della Rovere, Paola Minaccioni, Maria Pia Calzone

Durata: -
NazionalitàItalia 2017
Generecommedia
Al cinema nel Gennaio 2018

•  Altri film di Carlo Verdone

Trama del film Benedetta follia

Lui Ŕ Guglielmo, uomo di specchiata virt¨ e fedina cristiana immacolata, proprietario di un negozio di articoli religiosi e alta moda per vescovi e cardinali. Uno di quelli che "una moglie Ŕ per sempre". Se non fosse che la sua Lidia, devota consorte per 25 anni, decide di mollarlo proprio nel giorno del loro anniversario, stravolgendo il suo mondo e tutte le sue certezze. Ma poi nel suo negozio arriva un'imprevedibile candidata commessa: Luna, una ragazza di borgata sfacciatissima e travolgente - volenterosa ma altrettanto incapace - e adatta a lavorare in un negozio di arredi sacri come una cubista in un convento.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,72 / 10 (16 voti)6,72Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Benedetta follia, 16 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

BaroneRampate  @  19/01/2018 16:08:47
   7 / 10
Dai ovviamente non è un capolavoro e Verdone non vuol fare capolavori, ma è un film molto più piacevole dei soliti cinepanettone. Io amo Verdone perchè so che film fa e me li vedo quando voglio rilassarmi e sorridere un po'. In questo Carletto non sbaglia.

enigmista  @  19/01/2018 14:35:26
   7½ / 10
Bravo Verdone!
Non è certo uno dei suoi migliori film (per me "Compagni di Scuola", "Perdiamoci di vista" e "Maledetto il giorno..." sono inarrivabili), ma è decisamente un buon film. Si ride molto e Verdone è sempre bravissimo, capace di farti scompisciare anche solo un'espressione. Io credo che quando (spero il più tardi possibile) il buon Carlo smetterà lo rimpiangeremo tanto, essendo uno dei pochissimi grandi autori di commedie di qualità in Italia. Consigliato.

pak7  @  18/01/2018 19:17:07
   8 / 10
1995. Viaggi di Nozze. Primo film di Carlo Verdone visto al cinema. Avevo 9 anni. Non ne ho perso uno, tranne "L'abbiamo fatta grossa", che, mi dicono sia uno degli apici negativi della filmografia, insieme a "Grande, grosso e ..Verdone".
Ne è passata di acqua sotto i ponti, siamo cambiati noi, sono cambiati i nostri figli che un tempo si divertivano con le bambole e con le automobiline, ora sbattono la testa contro il muro se non hanno l'ultima tecnologia tra le mani.
Carlo, è rimasto il migliore, è rimasto uno dei pochi a creare storie che alla fine chiedono una riflessione allo spettatore. Negli ultimi anni, nei suoi film abbiamo trovato un cinema molto più realista, vicino alle problematiche della gente, vicino a quello che potremmo essere tutti noi. E scrivere una sceneggiatura di un film con tematiche nuove non è per nulla facile. Soprattutto per la commedia.
Quanti sono i registi attivi che hanno iniziato negli anni '80 e che ancora oggi riempiono un cinema con una commedia?. Contateli. Tra chi fa politica, chi non c'è più, chi ha capito che più di tanto non potrà fare, non vi servirà una seconda mano.
Cosa non è cambiato di Carlo? Cocciante parlava di "Celeste Nostalgia". Ebbene sì.
La sua nostalgia, la sua malinconia, quella ,è rimasta lì. E' teneramente rimasta incollata ad ogni suo film, è rimasta ancorata in fondo ai nostri cuori.
E mi dispiace per chi non la sa cogliere, per chi non riesce a vederla, perchè in fondo "l'essenziale è invisibile agli occhi" come disse un vecchio piccolo principe.
"Benedetta follia" è probabilmente il suo miglior film degli ultimi 10 anni, forse anche di più.
Tempi comici assolutamente perfetti per una storia che regala parecchie risate, ma come sempre tante riflessioni (una su tutte: serve davvero un telefono per incontrare nuove persone? Serve tutta questa tecnologia per trovare l'amore?)
Bene le donne del film, su tutte una sorprendente Maria Pia Calzone.
Straordinario, per me, il momento trip post pastiglia, sperimentale, nuovo e che mi ha davvero sorpreso.

Everts76  @  18/01/2018 13:19:55
   7 / 10
Premetto che Verdone è il mio mito cinematografico e un tutor che mi ha fatto crescere, sognare, divertire e che anche oggi mi rimane nel cuore e nella mente per tutto quel che ha fatto e i vari ricordi che riesce a suscitarmi. Ma sono anche un critico e quindi ammetto candidamente che dopo una flessione iniziata tra fine anni 90 (diciamo da gallo cedrone) ai primi anni 2000 e secondo me interrotta dai picchi molto piacevoli e meritevoli come Il mio miglior nemico, e soprattutto Posti in piedi in paradiso che adoro, non ha piu' saputo dare quel qualcosa in piu' che facesse di lui un rinnovamento o un evergreen degno di nota. Con l'eta' che avanza era ovviamente fisiologico non poter proporre certi personaggi e affrontare le stesse tematiche della sua prima fase, anche perche' anche la societa' è cambiata molto...quindi non lo biasimo, ma sicuramente mi aspettavo di piu'. In questa ottica Benedetta Follia è da considerarsi tra i suddetti picchi ma anche con una bella dose di evoluzione e freschezza, autoironia e sapienza. Il film è molto godibile, molto divertente, giostrato bene e liscio...e offre anche 2 o 3 gag che possono rimanere nella storia per quanto sono divertenti e caratteristiche. Anche se il tema affrontato e la trama erano abbastanza prevedibili, Verdone ha saputo enfatizzare le attrici e i vari passaggi della storia, con ottimi tempi comici (che gli mancavano da un po'...) e una verve rinnovata. Su tutte ovviamente la bravissima e supercoattavera Ilenia Pastorelli, che è stata una spalla eccezionale e perfettamente calata nella parte...sicuramente la vera protagonista del film, e a mio avviso una compagna che rivedremo con verdone in futuro....Nel film non mancano molte citazioni al passato, in ordine da Oscar Pettinari, al Feroci, a Ivano e al grande lebowski , a harry ti presento sally, o se preferite a io e mia sorella.... Un lieto fine dolce e un omaggio a Roma e alle moto non mancano...in definitiva un film che va visto non solo per la grande riconoscenza che dobbiamo a quest'uomo, ma anche per la indubbia qualita' di questa commedia. Bravo Carlo e spero che in futuro saprai riprendere questa strada anche con film piu' impegnati. ciao a tutti e buona visone

Wilding  @  17/01/2018 21:05:21
   7½ / 10
Storie sempre molto semplici quelle di Verdone, meno profonde di un decennio fa senz'altro, ma sempre molto molto piacevoli e rilassanti.

daaani  @  17/01/2018 19:02:54
   4 / 10
Aberrante. Quelli che hanno dato la sufficienza o più, si sono fatti della pastiglia di Verdone?

marimito  @  16/01/2018 07:20:12
   6½ / 10
Una commedia italiana dai tratti grottescamente esilaranti e ricca di retorica e luoghi comuni, ma il mio voto è al di là di questo e di tanto altro. Il mio voto è perchè Verdone, alla sua solita maniera, è riuscito a farmi ridere ed un pò anche a guardare in faccia la tristezza di questi tempi, in cui si corre dietro a tette, culi, all'amore mordi e fuggi, consumato attraverso uno screen, scorrendo immagini di chi si mette in vetrina, perchè dal vivo tutto è diventato complicato.
Lui ci sta dicendo che la vita è quella che ti capita mentre ti preoccupi di fare programmi, quella reale, quella in cui amanti diventano coloro che s'incontrano per caso o per stratagemma, ma poi si scelgono guardandosi negli occhi, dopo aver buttato via tutti i personaggi scomodi che affollano inutilmente le nostre vite.
Insomma un pò di follia può aiutare a realizzare che ciò che conta è vivere.

romrom  @  15/01/2018 11:34:13
   4 / 10
No dai non ci siamo proprio ...non si ride mai ed il film è di una banalità imbarazzante, mi dispiace perché Verdone mi piace, ma i voti positivi che vedo sono evidentemente di 'tifosi' incalliti e/o 'alla memoria' ...brutto brutto brutto .

gringo80pt  @  15/01/2018 07:55:36
   7 / 10
Prima parte del film da 6.5; alla ripresa dopo la pausa gran bei 5 minuti artistici per poi chiudere in bellezza. Verdone che rimane di buon livello come ci aveva abituato.
Godibilissimo e senza pretese.

LEGGERO

dagon  @  14/01/2018 21:03:21
   5 / 10
Forse sono invecchiato io...ma Verdone ora mi mette tristezza. Un tempo era un mio mito, ora lo trovo una stanca automacchietta. Non sarei voluto andare a vederlo, stavolta, ma, visto che alcuni amici mi avevano detto "è migliore degli ultimi, è tornato lui", gli ho voluto dare una possibilità. Macché: solito campionario delle stesse faccette, gesti e smorfiette ormai stantie, con la differenza che, rispetto al glorioso passato, non sembrano mai spontanee. Francamente mi sono pure rotto le scatole del romanesco "caricato", come espediente facilone per strappare la risata e mi innervosisce. La Pastorelli fa (?) ancora una volta la coatta... bah... mestizia assoluta. Non ci casco più.

Scuderia2  @  14/01/2018 20:02:31
   5 / 10
Commedia abbastanza anonima con Verdone che prova a ricavare qualche situazione divertente dalle nuove app di incontri.
Ci prova.
Ma oltre a fare cilecca con le battute perde di vista anche quel poco di storia familiare che ha allestito: i figli dove sono finiti?
Carlo continua a proporre il suo uomo di mezza età timorato di Dio e ipocondriaco che rimane sempre ad un passo dal diventare qualcun altro.
Ilenia Pastorelli ha dimostrato di saper fare la coatta ma fuori dal raccordo anulare ha qualcosa da offrire?
Fastidiose le inserzioni pubblicitarie (corriere espresso e sistema di pagamento), assolutamente inutili ai fini della storiella.
Agghiacciante la gita al mare nelle acque torbide di Ostia.
Locandina e titolo tristissimi.
Verdone prova a ridare gas al suo personaggio ma la sua verve è ormai una vecchia moto ingolfata in un garage.
Interessante solo lo stacchetto lisergico con coreografie di monache e il Signor Guglielmo che balla.

polarsun  @  14/01/2018 18:27:44
   8½ / 10
Le ultime opere senili di Verdone, tranne forse la prima, lo riportano all'apice del suo stile. Un film pensato e vissuto, assolutamente da vedere. La sala apprezza molto i momenti da plebe, ma il film offre molti altri aspetti interessanti

venetoplus  @  14/01/2018 01:14:47
   7½ / 10
Bello bello... Un Verdone davvero in forma in commedia tutto sommato leggera ma veramente spassosa..

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Pianetasud  @  14/01/2018 00:22:49
   8 / 10
Bello e divertentissimo... con un Verdone in grande spolvero e una sorprendente e brava Ylenia Pastorelli. Alcune scene rimarranno cult... da vedere!

FABRIT  @  12/01/2018 19:03:29
   8 / 10
finalmente ho ritrovato un grande Verdone circondato da 4 attrici bravissime... per me è il suo film più riuscito degli ultimi anni senza dubbio.

Cinemaworld  @  12/01/2018 00:19:10
   7 / 10
Divertente e spassoso. Davvero un bel ritorno per il grande Verdone. Ottime tutte le attrici presenti nel cast. Da vedere! Io mi sono davvero divertito, e con me tutta la sala.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

50 primavere
 NEW
alla ricerca di van goghamerican assassinamori che non sanno stare al mondoassassinio sull'orient express (2017)bad moms 2 - mamme molto pi¨ cattivebenedetta folliacaccia al tesorocento annichiamami col tuo nomecoco (2017)come un gatto in tangenzialecorpo e animadaddy's home 2detroitdickens: l'uomo che invento' il nataledirectionsdue sotto il burqaegon schiele
 NEW
ella e john - the leisure seekerferdinandflatliners - linea mortalefree firegli eroi del natalegli sdraiatihappy end (2017)housewifei love... marco ferreriil domani tra di noiil figlio sospesoil libro di henryil premio - non basta vincerlo devi anche ritirarloil ragazzo invisibile: seconda generazioneil senso della bellezza
 NEW
il vegetale
 NEW
insidious 4: l'ultima chiavejumanji - benvenuti nella giungla
 HOT
justice leaguekeep watchingla botta grossala poltrona del padrela ruota delle meraviglieland of smilesl'arte viva di julian schnabell'assoluto presenteleo da vinci - missione monna lisal'eta' imperfettal'insulto
 NEW
l'ora piu' buialovelessl'ultimo sole della notte
 NEW
marlina. omicida in quattro attimorto stalin, se ne fa un altromusemy little pony - il filmnapoli velatanatale da chefnut job - tutto molto divertenteonce upon a time at christmaspatti cake$poveri ma ricchissimiprince- sign o' the timesradiusriccardo va all'infernosami bloodseven sisterssingularityslumber - il demone del sonnosmetto quando voglio: ad honorem
 HOT
star wars: gli ultimi jedisuburbiconsuper vacanze di natalethe greatest showmanthe midnight manthe void - il vuotothe wicked gift
 R
tre manifesti a ebbing, missouritutti i soldi del mondo
 NEW
un sacchetto di biglievasco modena park - il filmvi presento christopher robinwonder

967470 commenti su 38598 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net