tony arzenta regia di Duccio Tessari Italia, Francia 1973
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

tony arzenta (1973)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film TONY ARZENTA

Titolo Originale: TONY ARZENTA

RegiaDuccio Tessari

InterpretiAlain Delon, Richard Conte, Carla Gravina, Anton Diffring, Marc Porel

Durata: h 1.53
NazionalitàItalia, Francia 1973
Generenoir
Al cinema nel Gennaio 1973

•  Altri film di Duccio Tessari

Trama del film Tony arzenta

Tony Arzenta è il miglior sicario della mafia. Ma dopo l'ultimo contratto vorrebbe lasciare una volta per tutte la "professione". Solo che i boss, cercando di dissuaderlo in maniera violenta, gli uccidono moglie e figlio, scatenando la sua implacabile vendetta.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,56 / 10 (8 voti)6,56Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Tony arzenta, 8 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  20/09/2019 03:30:10
   7 / 10
A parte i film di Melville o Visconti e Zurlini, non ho mai dato troppa importanza a Delon come attore, trovandolo troppo rigido e poco coinvolgente. Il film di Tessari è un ottimo prodotto sotto molti punti di vista, ottimi i comprimari e sempre brava la Gravina, buona fotografia e azzeccatissimo il tema musicale. Purtroppo devo dire che l'ho trovato un poco affettato e costruito a livello di sceneggiatura, blandamente misogino e con un paio di ruoli di cui avrei fatto a meno cfr. Il parroco di famiglia (che fra l'altro lo consiglia male). Nonostante ripeto questi limiti è un buon film di genere

Goldust  @  12/01/2018 16:50:37
   6 / 10
La storia alla base di questo polar a firma Tessari, tutto imperniato sulla vendetta, non spicca certo per originalità; d'altronde il filone in voga ai tempi questo prometteva ed il film rientra tranquillamente in quei canoni fatti di agguati, ritorsioni ed inseguimenti. Questi ultimi sono in assoluto le cose migliori della pellicola, ancora di più della presenza di Delon nella parte ormai collaudata del killer spietato. Un prodotto di routine dalle discrete atmosfere, da consigliare soprattutto agli amanti del genere

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  06/07/2013 10:58:55
   6½ / 10
Più vicino alle corde delle storie di malavita narrate da Di Leo che ai polar francesi, Tony Arzenta è un prodotto più valido dal punto tecnico che di scrittura, troppo imperniato sulla figura di Delon ma a discapito dei ruoli comprimari, ed un peccato perchè il cast meritava un'attenzione maggiore. Tessari è un regista che fa valere il suo mestiere, ma la storia alla lunga diventa ripetitiva.

peppe87  @  10/03/2013 03:52:54
   6½ / 10
bel noir di tessari, con un alain delon freddo e spietato

vieste84  @  07/02/2013 22:10:46
   5 / 10
Ho perso il conto di quante volte ho visto Delon fare il killer e di quante volte faccia sempre la stessa fine.........la trama è basilare, lo svolgimento pure, le scene di azione non sono poi così cattive facendo cadere questo prodotto nel dimenticatoio........Il clan dei siciliani e i senza nome sono di un altro pianeta

Invia una mail all'autore del commento anthonyf  @  25/06/2012 23:38:48
   8 / 10
Un noir robusto e di puro intrattenimento di Duccio Tessari, un regista italiano decisamente da riscoprire, che si avvale di una storia intensa e ben raccontata, nonché di un cast di gran classe, che vede in prima fila uno strepitoso Alain Delon, occhi di ghiaccio, nelle vesti del killer Tony Arzenta, una vaga sorta di Frank Costello, tuttavia molto più umano e credibile. In ruoli di co-protagonisti, spiccano per talento e bravura un sempre efficace ed onnipresente Richard Conte, forse leggermente prolisso nei panni del solito gangster anziano, capo della 'famiglia', ed un ambiguo ma espressivamente perfetto Umberto Orsini, nei panni oramai già calzati dell'avvocato infido ma scaltro, spalla e consigliere del 'boss'. Molto bravi anche Carla Gravina, sexy e decisamente credibile nel ruolo della prostituta umiliata dalla mala, e Corrado Gaipa, padre siciliano di Tony, comprensivo ed indulgente.
La sceneggiatura è molto coinvolgente ed inesorabile nell'ora e quarantacinque di durata, arricchita anche dalle ambientazioni milanesi, francesi e danesi suggestive e di un "grigio-soleggiato" opaco. Splendide sono le sequenze d'azione, realizzate con grande abilità da Tessari, il quale si permette coraggiosamente anche il lusso di intervallare la trama con momenti intensamente psicologici, in cui Tony rivela il suo animo interiore di padre di famiglia, prima che di uomo. Emotivamente straordinaria la scena dell'esplosione dell'auto, dove per pochi, brevi attimi, il killer solitario si vede uccidere sotto i suoi occhi la sua famiglia soltanto per aver chiesto ai suoi mandanti di uscire dal giro.
Da quel punto, parte una grande riflessione sulla vendetta, buia ma al tempo stesso, ben realizzata, con un Delon da brividi in tutto il film... comincio a pensare che i ruoli migliori, tralasciando la sua prolifica collaborazione con Jean-Pierre Melville, Delon li abbia avuti in Italia (da citare, oltre al suddetto noir, sono "Rocco e i suoi fratelli" e "Il gattopardo").
Amarissimo l'epilogo alla chiesa siciliana, di grande bellezza e suggestione visiva.

Mr.619  @  14/07/2009 14:37:13
   7 / 10
Gangster movie discretamente composto, sceneggiato e scritto, nondimeno non rappresenta una delle acme raggiunte dal magnifico Alain Delon nella sua produzione interpretativa ( a tal proposito, "Il clan dei siciliani" è molto più congeniale), quantunque presenti delle scene a tasso abbastanza alto di pathos e tensione ( la scena dell'esplosione, sebbene sia prevedibile, è pur sempre emozionante).Un'ultima nota: rara la chicca paesaggistica offerta al termine dell'opera con la raffigurazione della splendida cattedrale della Val di Noto, vero gioiello del Barocco ed architettonica mondiale.

Crimson  @  19/01/2009 18:52:38
   6½ / 10
Un film su misura per Alain Delon, ricco di rimandi sia nazionali che d'Oltralpe. Il cast internazionale è interessante (Anton Diffring e Richard Conte soprattutto) ma la sceneggiatura troppo schematica. Ad un certo punto gli omicidi diventano talmente ripetitivi che il film perde quel fascino e interesse che inizialmente era stato capace di generare. Non mi sono piaciuti poi gli impasti melensi dell'uomo che per vendetta scatena tutto ciò, con tanto di flashback penosi sui piccoli momenti di vita con la sua consorte. Poco credibili.
Le sequenze d'azione sono l'attrattiva del film, ma non c'è un minimo di introspezione nel delirio barbaro del protagonista (i morti alla fine sono innumerevoli e lui non se la può cavare con un semplice "Sono stanco di uccidere per vendetta" - !! - , o qualcosa del genere). M'è piaciuto invece il finale, forse non completamente inaspettato, ma che lascia almeno un senso ad un film che fino a quel punto è azione brutale allo stato puro, e poco altro.
Troppo di maniera per essere un buon film, ma 'cattivo' da meritare una visione..se si è appassionati di polar (anche se questo non lo definirei tale) con Delon, ovviamente. Che qui è strepitoso come sempre.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)after midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghiera
 NEW
antebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandgli anni piu' belligrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnola vita nascosta - hidden lifel'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammerun sweetheart runsaint maudscherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturaspiral - l'eredita' di saw
 HOT
star wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe gentlementhe grudge (2020)the lodgethe new mutantsthe other lambthey shall not grow old
 HOT
tolo toloun figlio di nome erasmusuna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivivariumvolevo nascondermiwaves

1005025 commenti su 43502 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net