the reach - caccia all'uomo regia di Jean-Baptiste Léonetti USA 2014
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the reach - caccia all'uomo (2014)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film THE REACH - CACCIA ALL'UOMO

Titolo Originale: BEYOND THE REACH

RegiaJean-Baptiste Léonetti

InterpretiMichael Douglas, Jeremy Irvine, Hanna Mangan Lawrence, Ronny Cox, Patricia Bethune

Durata: h 1.35
NazionalitàUSA 2014
Generethriller
Al cinema nel Luglio 2015

•  Altri film di Jean-Baptiste Léonetti

Trama del film The reach - caccia all'uomo

Mentre si trova a caccia nel deserto americano, Madec, arrogante uomo d'affari, uccide accidentalmente un uomo che finge di nascondere qualcosa. Per liberarsi del cadavere, è costretto a chiedere l'aiuto della sua giovane guida. Poiché questi si rifiuterà di collaborare, i due uomini arriveranno a un duro confronto nel bel mezzo del nulla.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,43 / 10 (14 voti)5,43Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The reach - caccia all'uomo, 14 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

daniele64  @  22/10/2017 14:25:11
   5 / 10
Si poteva intitolare "Gordon Gekko va a caccia " ... In effetti il famoso personaggio di "Wall Street" sembra proprio riprodotto nel Mr . Madec di questa pellicola del regista francese Leonetti in trasferta americana . E proprio la prestazione attoriale di Douglas è l'unica cosa , oltre agli splendidi paesaggi del deserto di Mojave ottimamente fotografati , a dare un senso a questa pellicola , enormemente penalizzata da un finale terribilmente stupido . Peccato , perchè di solito i film del genere mi piacciono . Ah , mi ha pure fatto piacere rivedere , sia pure in una particina , il vecchio Ronny Cox .

Buba Smith  @  21/10/2017 22:46:55
   3 / 10
Veramente pessimo. Sta schifezza è degna di un B Movie.

La trama è proprio insignificante. Veramente si stenta a credere che in mezzo a questi nomi ci sia quello di Douglas

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  17/11/2016 17:44:09
   4½ / 10
Splendidi paesaggi desertici fanno da scenografia naturale ad un thriller poco convincente. Il problema principale sta nella sceneggiatura incapace di proseguire degnamente dopo il prevedibile incidente.
Ancora mi chiedo quali siano le vere intenzioni di Douglas quando decide di pedinare un uomo nudo nel deserto...
Molte scelte appaiono fuori luogo e il finale è persino tirato troppo per le lunghe.
Deludente... a parte i paesaggi...

fabio57  @  06/10/2016 11:25:11
   7 / 10
Niente di originale, tuttavia il film è gradevole . La recitazione di Douglas è notevole, e bisogna riconoscere che nelle parti del cattivo da il meglio di se.Il road-thriller, mi si passi il neologismo, è ben costruito, semplice ma efficace, la suspense c'è e si sente.

albert74  @  18/06/2016 01:39:23
   5½ / 10
il film può essere diviso in tre parti:

la prima parte, corrispondente alla prima mezz'ora, è ottima. Douglas interpreta un uomo cinico e spietato oltre ogni limite. Bellissime le ambientazioni desertiche, buona la suspance che si respira.

la seconda parte - cioè il resto del film - manda in vacca gran parte della suspance della prima mezz'ora, proponendo una tematica vista e rivista. quella della caccia del cacciatore alla sua preda, in questo caso, il ragazzo.
Purtroppo il protagonista denota scarsa incisività, a tratti è svogliato e decisamente sottotono per gran parte del film.
il resto del film scorre prevedibilmente fino ad un rovinoso ed imbarazzante finale in cui si supera ogni senso del ridicolo nell'intento, moraleggiante, di far vincere a tutti i costi l'onestà, impersonificata dal ragazzo.
Il finale è uno dei più sconclusionati, assurdi e idioti che abbia mai visto in un film negli ultimi 20 anni e questo incide irrimediabilmente sul giudizio finale.

peccato

sahles  @  28/03/2016 17:34:06
   5½ / 10
Indeciso se dargli la sufficienza, il voto più corretto sarebbe 6 meno meno.
Alcuni spunti sono comunque interessanti.

jason13  @  28/01/2016 19:32:58
   3 / 10
Oddio che razza di polpettone assurdo...povero M.Douglas...in piu' uno dei finali piu' assurde che ricordi. Assolutamente da evitare.

Giovans91  @  13/11/2015 12:53:35
   6½ / 10
Il Premio Oscar Michael Douglas produce e interpreta The Reach - Caccia all'uomo, un thriller a fiato corto diretto da Jean-Baptiste Léonetti. Il tema della fuga per la sopravvivenza non è niente di nuovo nel panorama cinematografico. The Reach si unisce al filone thriller, lasciando lo spettatore col fiato sospeso per le sorti del povero ragazzo (Jeremy Irvine), vittima della crudeltà di Madec (Micheal Douglas). La performance degli attori protagonisti è convincente. La vera spettacolarità del film sta nella messa in scena, nelle commoventi inquadrature delle sconfinate distese desertiche.
Un buon film (che mi ha ricordato leggermente l'ottimo "Wolf Creek 2"), peccato solo per il finale, che secondo me è un pò troppo frettoloso.

CavaliereOscuro  @  02/11/2015 18:03:04
   5½ / 10
Avrebbe meritato un 6,5 e forse un 7, perché intrattiene e la storia per quanto semplice è interessante. Ma i 5 minuti finali? Mio Dio, ma come gli è saltato in mente? Solo per questo il voto si abbassa.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Trixter  @  28/08/2015 22:54:57
   6 / 10
Film probabilmente dal basso budget, girato forse in poche settimane, si caratterizza per le splendide location desertiche e la bravura dei due pressochè unici attori. Nonostante la narrazione sia priva di logica, The Reach intrattiene dignitosamente per tutti i suoi 90 minuti.

TheLory  @  13/08/2015 09:44:25
   7 / 10
Simpatico thriller che si lascia vedere senza annoiare, non è insomma uno di quei film al cospetto dei quali si fingono mille malori pur di stoppare almeno momentaneamente il lettore dvd. Anziano ma ancora bravo Douglas.

Schmitt  @  25/07/2015 10:35:02
   6½ / 10
Carino. Qualcuno pero´mi sa spiegare per quale motivo´Michael Douglas ritorna nella casa della ragazza della guida per freddarlo, se poteva farlo senza problemi durante la fuga nel deserto?

FABRIT  @  24/07/2015 16:33:00
   6 / 10
Si può vedere, Michael Douglas è ancora in forma!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  29/05/2015 22:48:21
   5 / 10
Beyond the reach ripropone in uno splendido scenario desertico le dinamiche del gatto con il topo. Tutto in questo film è asservito a questo semplice meccanismo, a discapito tuttavia ai personaggi, in primo luogo, già definiti all'inizio (Douglas è una versione Gordon Gekko leggermente più psicopatico, il suo contraltare è una preda), ma privi di una loro vera evoluzione. In secondo luogo va a discapito della logica, perchè se fosse usato un minimo di raziocinio nella sceneggiatura il film si concluderebbe in poco più di mezz'ora. Più di una perplessità sulla parte finale che mi sembra una conferma di voler allungare ulteriormente il minestrone, cercando a tutti i costi il finale ad effetto. Gli attori in fondo sono i meno colpevoli di un prodotto dalla mediocrità andante.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1008490 commenti su 44050 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net