the imitation game - l'enigma di un genio regia di Morten Tyldum USA 2014
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the imitation game - l'enigma di un genio (2014)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film THE IMITATION GAME - L'ENIGMA DI UN GENIO

Titolo Originale: THE IMITATION GAME

RegiaMorten Tyldum

InterpretiBenedict Cumberbatch, Keira Knightley, Mark Strong, Rory Kinnear, Charles Dance, Allen Leech, Matthew Beard, Matthew Goode, Tuppence Middleton, Steven Waddington, Hayley Joanne Bacon, Tom Goodman-Hill, Hannah Flynn, Matthew Beard, Ancuta Breaban, James Northcote, Victoria Wicks, Bartosz Wandrykow, Alex Lawther, Leigh Dent, Grace Calder, Lese Asquith-Coe, William Bowden, Jack Bannon, Luke Hope, Alexander Cooper, Joseph Oliveira, Joseph Oliveira, Guna Gultniece, Lauren Beacham, Nicola-Jayne Wells

Durata: h 1.54
NazionalitàUSA 2014
Generedrammatico
Al cinema nel Gennaio 2015

•  Altri film di Morten Tyldum

Trama del film The imitation game - l'enigma di un genio

Durante l'inverno del 1952, le autoritÓ britanniche entrarono nella casa del matematico, criptoanalista ed eroe di guerra Alan Turing per indagare su una segnalazione di furto con scasso. Finirono invece per arrestare lo stesso Turing con l'accusa di "atti osceni", incriminazione che lo avrebbe portato alla devastante condanna per il reato di omosessualitÓ. Le autoritÓ non sapevano che stavano arrestando il pioniere della moderna informatica. Noto leader di un gruppo eterogeneo di studiosi, linguisti, campioni di scacchi e agenti dei servizi segreti, ha avuto il merito di aver decifrato i codici indecifrabili della macchina tedesca Enigma durante la II Guerra Mondiale.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,50 / 10 (138 voti)7,50Grafico
Miglior sceneggiatura non originale (Graham Moore)
VINCITORE DI 1 PREMIO OSCAR:
Miglior sceneggiatura non originale (Graham Moore)
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The imitation game - l'enigma di un genio, 138 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

Oskarsson88  @  13/11/2019 13:47:51
   7 / 10
Film molto in american style, quindi godibile, vivace ma anche patinato e finto. Comunque mi è piaciuto abbastanza, mi ha fatto conoscere una storia che non conoscevo (per quanto poi abbia scoperto che la realtà è stata abbastanza diverso, e l'adattamento filmico ha preso altre vie). Quindi due ore passate lisce lisce, non mi ha deluso.

Mic Hey  @  01/12/2018 11:27:18
   8½ / 10
Davvero un grande film molto interessante sulla storia dell'uomo che inventò il primo (enorme) "elaboratore elettronico" antenato dei moderni "personal computer".
Certo non sappiamo quanto sia attinente alla realtà o invece "romanzato" per esigenze commerciali ma è molto appassionante e superiore alla media della "robaccia" che ci propina Hollywood negli ultimi tempi.
Bravissimo Cumberbatch, meno brava.. ma terribilmente sexy la KeyraKnightley (che a me ricorda molto WinonaRyder non so perchè:)

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR bellin1  @  23/01/2018 14:51:22
   6 / 10
Non male, merita di certo una visione per quanto questo studioso Turing abbia davvero fatto di importante in quel periodo e per conoscere davvero i risvolti della macchina enigma. Ci˛ nonostante reputo A Beautiful mind di un altro livello. Sufficiente
6+

daaani  @  22/01/2018 11:19:07
   7 / 10
76mm  @  22/01/2018 11:10:38
   6 / 10
Film costruito a tavolino per fare incetta di oscar.
Impresa non riuscita (1 premio su 8 nomination).
I giurati dell'Academy, notoriamente avvezzi a farsi prendere per il naso, questa volta non ci sono cascati…"abbiamo già dato con A Beautiful mind" sembra che abbiano detto.
Non che sia un brutto film, ma per i miei gusti è davvero troppo hollywoodiano nel significato più deteriore del termine (finto, costruito).
E poi quando si vuole portare sullo schermo una storia vera le "licenze poetiche" andrebbero limitate.
La storia dice che Tuning non era una specie di genio autistico incapace di relazionarsi alla Sheldon di Big Bang Theory e che non è riuscito a decifrare Enigma grazie ad un semplice colpo di c.ulo durante una serata a suon di birre…certe libertà potrebbero dare fastidio…
Bene Cumberbatch o come cavolo si scrive, male la Knightley, il resto del cast fa tappezzeria.
Fra 2/3 giorni l'avrò resettato completamente.

2 risposte al commento
Ultima risposta 13/05/2019 23.38.44
Visualizza / Rispondi al commento
yeah1980  @  04/07/2017 09:21:55
   7 / 10
Mi è piaciuto, solito Cumberbatch capace di ogni cosa, ma mi ha un po' annoiato.

BuDuS  @  09/05/2017 21:46:01
   8 / 10
È vero, soprattutto verso la fine, diventa un po' pesante.

Ma ciò nonostante l'ho trovato veramente bello. Appassionato di informatica, già conoscevo il personaggio, diciamo a livello teorico, ma non avevo mai approfondito il lato umano.

Un Genio passato un po' in sordina che invece merita sia resa nota la sua storia e penso che questo film ci riesca abbastanza bene.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

markos  @  01/05/2017 21:04:57
   7½ / 10
Bel film, ispirato ad una storia vera.

DarkRareMirko  @  08/03/2017 23:03:25
   7 / 10
Discreto anche se a dirla tutta, almeno a tratti, noiosetto.

Bene tutto il cast, sopratuttto il Benedict che delinea bene un personaggio positivo ma anche sottilmente ambiguo ed irrisolto.

Regia decorosa ma priva di brii, buona ricostruzione storica.

E' una sorta di biopic storico e, più che altro, i pochi difetti sono involontari e fisiologici al genere di appartenenza; immancabili flashback sul bullismo, qualche spunto di riflessione sul solito rifiuto del diverso, tema sempreverde.

A quanto pare a tale Turing dobbiamo l'invenzione del computer, la guerra mondiale finita prima del tempo e 14 milioni di persone salvate.

Mica male.

Valido e meritorio di visione.

werther  @  26/12/2016 09:43:17
   7 / 10
Un gran bel film, che racconta la storia vera di un autentico genio dell'informatica, in questi casi non si sa mai quanto la sceneggiatura sia fedele alla realtà e quanto ci sia di abbellimento di trama, fatto sta che il film è ben confezionato e non a casa ottiene l'oscar come miglior sceneggiatura non originale.

ferzbox  @  24/12/2016 12:42:53
   7 / 10
La pellicola, nonostante le innumerevoli inesattezze storiche, racconta a grandi linee il percorso del governo inglese nel decifrare i messaggi criptati dei nazisti durante la seconda guerra mondiale.
L'individuo che riuscì a fare questo, tale Alan Turing, concepì una macchina(quella che con l'evoluzione è oggi chiamata computer), in grado di decriptare i messaggi in codice di "Enigma", un complicato marchingegno tedesco con il quale i nazisti erano in grado di comunicare in codice.
Il film racconta la storia di Turing e del suo staff in modo scorrevole, semplice da seguire, con le regoline dei blockbuster ma senza esagerare con le scene patinate o commerciali, anche se le inesattezze che accennavo all'inizio(e che se siete curiosi potete leggere su Wikipedia) non sono di poco conto.
Quando ho letto come sono andati realmente alcuni accadimenti storici, e quando ho addirittura letto che alcune scene del film sono inventate di sana pianta, qualcosa è calato nel mio giudizio sul film.
Chiaramente non mi riferisco al lato tecnico o cinematografico(più che discreti entrambi), ma al senso vero e proprio della sceneggiatura; così facendo sono riuscito a capire dove stava la parte edulcorata(e anche un pò guidata e commerciale) del film; fu la stessa cosa che accadde ad esempio con "Cinderella man" con Russel Crow; anche in quel caso ci fu uno sviluppo della storia che non rispecchiva fedelmente al 100% quello che accadde...e la cosa non è che mi fece piacere, dato che erano solo a scopo di intrattenimento....penso che cambiare alcuni eventi di un fatto realmente accaduto sia giustificato solo per motivi strettamete legati al giusto modo da trovare per rendere un film valido....ma non per centrare dei punti legati al merchandising(come ad esempio non accadde per "Fuga di mezzanotte", che per quanto gli eventi reali furono leggermente modificati non si percepiva affatto un'intenzione "truffaldina" per alimentare gli incassi al botteghino).
Comunque la pellicola si lascia guardare alla grande; non ha molti punti morti ed è girata con criterio.....per quanto non ho mai visto una scena che mi facesse pensare di star guardando un filmone....anche se tutto scorre liscio come l'olio ed il film funziona, non mi è mai accaduto di percepire o vedere qualcosa che uscisse dai soliti schemini da film per il grande pubblico....
A mio avviso troppo costruito e poco veritiero....anche se valido....
Mi è risultato discreto ma nulla di più....

N.B. Interessante scoprire che l'attore Benedict Cumberbatch è legato realmente da un rapporto lontano di parentela con Alan Turing; sembrerebbe infatti che i due, seguendone l'albero genealogico, siano cugini di diciasettesimo grado.....e chi l'avrebbe immaginato?

Attila 2  @  04/06/2016 16:36:10
   7 / 10
Un film che lascia il segno.Una storia incredibile di un genio che ha "vinto" la guerra per il suo paese e non solo non gli viene riconosciuto ne' celebrato perche' sulla sua missione c'era il segreto militare,ma che viene anche perseguitato per colpa dell'omofobia.Una storia al tempo stesso incredibile e amara.Ben raccontata e strutturata,ottimi gli attori.Anche se potrebbe sembrare un argomento "noioso" il film e' molto interressante e scorrevole.

krystian  @  15/04/2016 09:55:12
   9 / 10
Sono senza parole, questo film narra la storia di un grande uomo che, in un certo senso, è riuscito a cambiare la storia, ma conoscere la sua vita è qualcosa di struggente.
Pensare all'imperdonabile fine che ha fatto (parliamo di una sessantina di anni fa, non cinquecento anni or sono) è una vergogna.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Una pellicola impeccabile, commovente, coinvolgente, intrigante che non può (anzi, non deve) lasciare indifferenti.
Strepitosa la performance di Benedict Cumberbatch e la colonna sonora da pelle d'oca perfettamente amalgamata al film.

Ne consiglio la visione nella maniera più assoluta. Imperdibile.

Overfilm  @  13/03/2016 12:44:40
   8 / 10
Il film meriterebbe forse un 7, ma un punto va aggiunto perche' servira' a ricordare un uomo che probailmente non e' celebrato a dovere considerando quanto e' riuscito a realizzare...
Che poi la sua fine sia dovuta a comportamenti omofobi risulta pazzesco... (tenuto conto che parliamo del secolo scorso e non del medioevo...).

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR 1819  @  28/02/2016 16:18:52
   7½ / 10
Impeccabile nel tener viva l'attenzione, questo film ha il solo difetto di essere un prodotto commerciale. Per il resto, nulla da dire.

fabio57  @  05/02/2016 11:48:45
   7½ / 10
Direbbe Venditti, il campione si celebra quando non c'è più e così è stato per questo grande genio matematico, inventore del computer, colui che ha decrittato il codice enigma e ha consentito agli alleati di vincere la guerra. Eppure questo uomo grandissimo è morto suicida ad appena 41 anni,perché accusato da una società retrograda, ipocrita e benpensante di omosessualità. Paradossale che uno scienziato di questo calibro che forse ha salvato l'umanità dalla catastrofe, sia stato ostracizzato, ghettizzato e perfino condannato al carcere per i suoi orientamenti sessuali. Il film che racconta solo una parte della vita di Touring, la più incisiva, è ben fatto e ben recitato. Era difficile descrivere un uomo schivo, a tratti autistico, avulso da qualsiasi mondanità e poco empatico verso il prossimo ma pare che l'operazione sia sostanzialmente riuscita

maitton  @  25/01/2016 11:18:22
   7 / 10
buonissimo riconoscimento cinematografico ad un uomo che come disse steve jobs "praticamente ha vinto la seconda guerra mondiale da solo".
interessante e godibile, merita una visione.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  14/01/2016 19:04:01
   6½ / 10
E' uno di quei film che non lasciano indifferenti, anche grazie al bel finale, va detto però che per arrivarci ci sono tanti punti a vuoto, un ritmo non certo vivace e molta "freddezza", che non permette quel coinvolgimento che mi sarei aspettato. "A beautiful mind" è tutt'altra cosa, il paragone non può esistere!

Beefheart  @  07/01/2016 14:05:25
   5 / 10
Film storico/documentaristico e biografico che insiste sugli eventi e la mentalità sociale nell'Europa della seconda guerra mondiale, con la guerra in terzo piano.
Soggetto potenzialmente interessante e coinvolgente; cast e recitazione adeguati; fotografia, scenografie e costumi abbastanza evocativi; sceneggiatura non linearissima ma, tutto sommato, ritmata. Il problema è che manca il cosiddetto pathos e infatti il tutto, alla fine, risulta asettico e piuttosto stancante. Un film che probabilmente verrà dimenticato molto presto.

2 risposte al commento
Ultima risposta 11/04/2016 11.33.23
Visualizza / Rispondi al commento
Alberto091  @  07/01/2016 12:28:05
   10 / 10
Uno dei film più belli di sempre.
Colonne sonore sublimi. Sceneggiatura bellissima. Due ore che scorrono davvero velocemente, non c'è mai stato un momento dove il film rallentasse e moderasse i toni.
L'ho guardato due volte, prima con la mia ragazza ed il giorno dopo con i miei genitori e lo riguarderei ancora!
La ciliegina sulla torna sta nel fatto che è una storia vera.
Grazie Tyldum, Grazie Alan!

"A volte sono le persone che nessuno immagina possano fare certe cose quelle che fanno cose che nessuno può immaginare"

Tautotes  @  05/01/2016 23:02:06
   8½ / 10
È un grandissimo film, onora un genio immenso. Grazie Alan.

AMERICANFREE  @  05/01/2016 09:39:00
   8 / 10
Bellissimo film, oscar meritatissimo per la scenografia, ottimo cast con il protagonista che per me avrebbe meritato l' oscar.Non conoscevo la storia di questo grande uomo che ha rivoluzionato l'informatica e aiutato il governo inglese durante la seconda guerra mondiale.Da vedere

topsecret  @  31/10/2015 16:05:00
   7½ / 10
Buonissimo film costruito sulla vita e il genio di Alan Turing, crittografo britannico che contribuì in maniera preponderante alla vittoria della seconda guerra mondiale, morto suicida nel 1954 per le continue ed ottuse persecuzioni legali da parte del governo per il suo essere omosessuale.
Buon cast, belle interpretazioni, ritmo fluido, linearità narrativa anche per quanto riguarda la costruzione dei flashbacks, e storia emotivamente valida che si mantiene viva ed interessante fino all'epilogo.
Da vedere.

Wolverine86  @  25/10/2015 20:50:12
   7½ / 10
Veramente un ottimo film, ottimo cast e ottima storia.
Per di più trattasi di vicende realmente accadute, perciò...

crimal9436  @  30/09/2015 14:08:45
   7½ / 10
mainoz  @  23/09/2015 18:13:42
   6½ / 10
Film molto lineare..mi ha ricordato vagamente 'A beautiful mind' per via della figura dello scienziato geniale (e controverso) che e' il centro del film. Ben interpretato soprattutto dalla Knightley e Goode (qualcuno se lo ricordera' per essere nel Cast di Match Point). Molto belli i costumi e il trucco.. consigliato per gli appassionati dei film sulla seconda guerra mondiale (anche se questo e' piu' che altro un film drammatico e non di guerra)

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  22/08/2015 13:47:06
   7 / 10
Un bel film. Sceneggiatura solida, ben scritta. Il film appassiona fino all'ultimo minuto.
Ottima prova del protagonista. Knightley unica nota stonata in un cast convincente.

Wilding  @  07/08/2015 08:58:20
   8½ / 10
Ottimo film...
Una pagina di storia vera già mi basta per apprezzare un titolo, portandomi dentro e a casa qualche cosa che non conoscevo.
Se poi è pur magnificamente interpretato, diretto, scritto (meritatissimo l'Oscar in proposito) il punteggio sale!
Peraltro si segue con piacere e senza un secondo di noia.

peppe87  @  28/07/2015 14:40:52
   7 / 10
terryone  @  09/07/2015 20:27:51
   8½ / 10
Non mi aspettavo un film così bello ... Innanzitutto per la sceneggiatura che, a quanto pare, non ha smentito le aspettative. Bravissimi gli attori, ottimi i costumi, le scenografie.

DogDayAfternoon  @  06/07/2015 13:44:01
   6 / 10
Una storia interessante, anche se probabilmente un po' romanzata. Chiaro da seguire, in alcuni punti anche abbastanza appassionante, ma assolutamente rovinato da alcune scene troppo superficiali e banali, specialmente quelle con protagonista Keira Knightley qui forse al suo peggio, colpa anche di un personaggio che più stereotipato di così non si può. Musiche davvero interessanti.

Nelle mani di qualcun altro, e in un altro decennio, avrebbe funzionato di più.

Trixter  @  03/07/2015 08:38:03
   5½ / 10
Sono un pò fuori dal coro e me ne scuso. Ho guardato questa pellicola con grande interesse e devo dire che, così come costruita, non si può dir nulla di negativo: ottima ambientazione, eccellente interpretazione di Cumberbatch; realistica costruzione del personaggio principale. Ingredienti che fanno di The Imitation Game decisamente un buon film. Tuttavia, ahimè, l'ho trovato tremendamente noioso. Poco coinvolgente, insomma. Eppure i film a sfondo spionistico (soprattutto se tratti da storie vere) mi hanno sempre intrigato moltissimo. Ma stavolta, purtroppo, ho trovato la visione un pò faticosa. Quasi che il regista, pur presentando il personaggio a 360 gradi, non sia riuscito a cogliere in pieno i lati emozionali della vita di Turing, limitandosi, più o meno, a descrivere una biografia minuziosa ma senza presa emotiva.

the saint  @  15/06/2015 13:16:07
   7 / 10
è un po' lentuccio!!

ma la prova di Benedict è superlativa!

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  14/06/2015 17:39:03
   7½ / 10
Buon film sulle vicende di Alan Turing. Punti forti sono l'ottima sceneggiatura e la performance di Cumberbatch.
Anche il genio soccombe alla meschina mediocrità dei contemporanei.

sahles  @  14/06/2015 17:35:54
   7½ / 10
Film molto interessante e scorrevole, tocca temi storici di grande valenza ma senza esagerare. E' proprio questo il punto: con un pò più di coraggio, il film sarebbe potuto essere un vero capolavoro, invece sembra che, volutamente, non voglia approfondire i vari temi che tocca solo in modo superficiale, dall'omosessualità fino alla sua morte.
Nonostante questo, pienamente promosso!

canepazzotanner  @  04/06/2015 20:58:01
   8 / 10
Bel film che, oltre ad essere ben realizzato ha anche il pregio di far conoscere al grande pubblico la storia di uno dei matematici più grandi del xx secolo, nonché di una delle menti che ha cambiato il volto della storia, ingiustamente passato in secondo piano se paragonato a altri scienziati come Oppenheimer.
Il film è ottimamente interpretato da Benedict Cumberbatch che riesce a divertire nella parte iniziale, dove Turing sembra quasi Sheldon Cooper e a entusiasmare e commuovere nella seconda parte.
Da vedere sicuramente

Giovans91  @  03/06/2015 12:34:21
   7½ / 10
Il film del regista norvegese Morten Tyldum, descrive Alan Turing come un uomo complicato, solitario, follemente innamorato della crittografia, maltrattato sin dall'adolescenza causa la sua abilità nei numeri e per colpa della propria insipida capacità di relazionarsi con gli altri.
Benedict Cumberbatch riesce a impersonare un Turing alla perfezione, tanto geniale quanto strano agli occhi di tutti, affiancato da una Keira Knightley che interpreta il ruolo di Joan Clarke, amica fidata di Turing e sua fidanzata di facciata.
La pellicola è un mix di pathos. Una storia mascherata da 'semplice' guerra al nazismo, ma non è altro che una guerra che giornalmente si deve combattere contro il modo difficile che si ha di porsi con il diverso da noi. Un inno alla vita, più che sulla narrazione di una vicenda storica.

wicker  @  30/05/2015 19:32:11
   7 / 10
Bello ma non in maniera eccelsa , con "A beautiful mind" perde la partita,
La storia è scorrevole,ben girata e montata ma denota una sceneggiatura un pò troppo piatta e didascalica,alcuni aspetti non sono ben approfonditi.
Bravi gli attori,soprattutto la Knightley mi ha piacevolmente colpito..
anche se nella realtà il suo personaggio era proprio brutta ,non come lei.
Spiegato male e in maniera troppo sbrigativa il metodo per crackare Enigma,tanto che me lo sono dovuto andare a rivedere in rete.
Finale alttrettanto didascalico.. proprio come le sovraimpressioni dei titoli di coda!

Rosario5000  @  19/05/2015 16:34:13
   8 / 10
Bello bello bello! Proprio quello che mi aspettavo, un'interpretazione da Oscar del protagonista... Attori di contorno perfetti, nessuna sbavatura nella trama e ritmo sempre apparentemente lento ma che lascia incollati allo schermo. Personalmente non conoscevo quest'uomo prima di questo film, e mi stupisco come mai sui libri di scuola non se ne faccia menzione, visto che è stato a dir poco decisivo per far si che la Germania nazista cadesse.

Alex22g  @  15/05/2015 13:05:26
   10 / 10
Film davvero meraviglioso e addirittura al di sopra delle aspettative. Cumberbatch straordinario ,storia semplice ma ben articolata, musiche e fotografia sublimi. Una storia che meritava di essere raccontata e che è stata realizzata nel migliore dei modi. per me anche più di un oscar poteva prendere. Da vedere assolutamente

Kyo_Kusanagi  @  15/05/2015 11:08:22
   7 / 10
Bello e coinvolgente, bravo Cumberbatch in un ruolo non semplice del protagonista ( la parte dell'antipatico gli riesce sempre bene dopo Sherlock). Molto bella anche la fotografia, forse quello che manca a mio avviso è quel pathos e quella mancanza di scene madri che ad esempio ha caratterizzato pellicole come A Beautiful Mind che mi piace sempre rivedere, non rivedrei infatti questo film, ma merita sicuramente di essere visto.

davide corsico  @  10/05/2015 10:43:27
   8 / 10
Un'ottima rivisitazione cinematografice di uno dei capitoli più stimolanti della seconda guerra mondiale. Il genio di Alan Turing viene dipinto straordinariamente bene da Cumberbatch, che dà una splendida prova di sè. Ho apprezzato molto il modo in cui il tema omosessualità è stato omogeneamente amalgamato alla storia.
Inoltre, complimenti anche alla regia: i continui rimandi passato-futuro sono gestiti molto ordinatamente e tengono lo spettatore attacato allo schermo fino all'ultimo fotogramma.
In conclusione, una pellicola proprio ben fatta.

Charlie Firpo  @  29/04/2015 10:06:04
   7½ / 10
Un bel film su Turing, uno dei padri fondatori dell' informatica, attori bravi e sceneggiatura scorrevole.

Da vedere.

floyd80  @  27/04/2015 09:03:35
   7 / 10
Un ottimo cast per un film non proprio banale su un ritratto di un personaggio che ha fatto la storia, in tutti i sensi.
Un personaggio che è rimasto sempre sullo sfondo della seconda guerra mondiale e che è stato riscoperto solo dopo tanti anni.
Ma veniamo al film.
Il film ha una regia asciutta, quasi nascosta dall'ingegno e dal carisma del personaggio stesso e anche tutto il discorso tecnico (musiche, fotografia...) passa in secondo piano.
La forza di questo film è nella sceneggiatura e nel cast di attori, con una Knightley finalmente misurata e non sopra le righe e un Cumberbatch finalmente non glaciale e senza sentimenti.

davmus  @  26/04/2015 15:08:02
   8½ / 10
Magari non mi ha dato super emozioni, ma fatto molto bene....eppoi avendo studiato Turing, avevo una certa affezione...!!

Macs  @  06/04/2015 20:17:47
   8 / 10
Difficile trovare dei difetti a questo film. Storia coinvolgente che ripercorre la vita di un eroe semisconosciuto, e sfortunato, dell'epoca contemporanea. Bravissimo Cumberbatch che ha interpretato il personaggio in modo così sentito e appassionato da far immedesimare lo spettatore. Ottimi anche i comprimari, con Dance e Goode su tutti, in ruoli molto diversi (Dance fa un personaggio negativo). Il comparto tecnico poi è eccezionale: fotografia perfetta, onestamente da blockbuster; colonna sonora azzeccatissima. Oscar meritato, ma forse che va stretto a questa pellicola che non mi sarebbe dispiaciuto veder vincere in quello più prestigioso (Miglior Film). Se proprio vogliamo trovare un difetto, forse i due piani temporali di Turing adulto (anni della guerra e primi anni '50) non sono separati in modo troppo chiaro: al di là degli avvenimenti raccontati, visto che le didascalie latitano, aiuta comunque la fotografia - che negli anni '50 diventa giustamente molto più fredda e con filtri sull'azzurro per sottolineare la crudeltà e ingratitudine con cui viene trattato il personaggio, e il triste destino cui va incontro.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

guidox  @  29/03/2015 13:53:49
   6½ / 10
ho amato l'interpretazione di Cumberbatch, che dopo Sherlock Holmes ci regala un altro personaggio eccezionale; e lo fa con una bravura fuori dal normale.
bellissime anche le ambientazioni storiche.
tutto il resto da rivedere, perchè la storia di Turing raccontata così a me sinceramente è piaciuta pochino.

coma19  @  12/03/2015 21:25:49
   6½ / 10
Un film che è il giusto premio alla genialità di Turing e alle ingiustizie che ha dovuto subire...se non fosse una storia vera probabilmente il film sarebbe molto meno coinvolgente...

Jumpy  @  11/03/2015 00:38:12
   7½ / 10
Interpretazioni dei due protagonisti sono semplicemente perfette e tutto il cast è ben calibrato ed amalgamato.
La trama è ben sviluppata e la sceneggiatura riserva la giusta dose di suspense e colpi di scena e rapidi flashback.

Non l'ho trovato proprio un capolavoro, per fotografia ed ambientazioni sa un po' di "già visto" (vedi, su tutti, A beautiful mind), ma merita una visione che non sia di semplice intrattenimento per almeno un paio di motivi.
Prima di tutto perché fa luce (anche se in modo romanzato) sulla vita di Turing, personaggio che secondo me non ha mai avuto la fama che meritava... è grazie a lui se, oggi, i computer sono fatti come sono fatti :)
Presenta un periodo storico mai dimenticato (e mai da dimenticare).
Curioso poi che sia capitato in quasi coincidenza con il film su Stephen Hawking :)

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  09/03/2015 12:39:16
   7½ / 10
Che bel film, e chi l'avrebbe mai detto. Peraltro il film si basa su due ingredienti semplici semplici per funzionare: una sceneggiatura ottimamente scritta (ce ne fossero) ed un Cumberbatch pazzesco. E tutto gira a meraviglia, nonostante la Knightley sia cagna come al solito. Dite a Michael Apted

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER che si faceva così.

1 risposta al commento
Ultima risposta 10/03/2015 21.19.18
Visualizza / Rispondi al commento
Seida  @  02/03/2015 15:22:42
   7 / 10
Bella trasposizione e Cumberbatch che vale da solo il prezzo del biglietto,anche perchè alla fine rimane poco altro.Consigliato,anche per conoscere la storia di un personaggio che non ha avuto la fortuna che avrebbe meritato il suo genio.

marcogiannelli  @  27/02/2015 15:55:58
   7 / 10
un buon film che però non va a fondo su parecchie sfumature..peccato perché la storia e il cast sono buoni

Matteoxr6  @  26/02/2015 16:17:45
   7 / 10
Non ne comprendo il grande entusiasmo che si è lasciato dietro, ma non ne sono certo stupito, per carità. Detto questo, regia lineare, ma (o "e", se vogliamo) pulita ed efficace; recitazione normale: ho sentito e letto molti elogi, anche qui tra i commenti, del pubblico, ma che probabilmente non ha mai assistito ad una grande prova recitativa; fotografia e ambientazione ben delineate. Non conoscevo la storia e quindi questa pellicola mi ha permesso di apprenderla, in maniera più o meno romanzata, è ovvio. Inoltre non mi ha mai annoiato. L'ho trovato interessante e non complesso mi sento di dargli sette, per i miei gusti.

Cataclysm84  @  24/02/2015 15:30:36
   9½ / 10
Film bellissimo, storia avvincente, musiche stupende, Cumberbatch sensazionale.

Ha alcuni tempi un pò lenti, per questo non raggiunge l'assoluta perfezione e si ''stanca'' verso il finale ma nel complesso è una vera perla, lo consiglio assolutamente.

Strix  @  24/02/2015 03:15:00
   8 / 10
Cumberbatch immenso, bravi anche Goode e Turin bambino.
Regia un po' piattina ma storia avvincente.
Almeno una visione, è consigliata.

Gruppo COLLABORATORI julian  @  22/02/2015 22:05:52
   7½ / 10
Il gioco dell'imitazione del titolo riassume un pò tutti i molteplici e variegati livelli di lettura che è possibile applicare alla stupefacente, e nondimeno triste, storia di Alan Turing: imitazione di D.io nella creazione del pensiero, sviluppo del pensiero artificiale a partire dall'imitazione di quello umano, imitazione del comportamento informale e sociale. E naturalmente l'episodio citato nel film ossia il gioco mentale del distinguere l'intelligenza artificiale da quella umana.
Questo film, tra le altre cose, suggerisce che al mondo esistono vari tipi di intelligenze: quella di Turing è matematica, legata ad un pensiero quasi meccanico, capace di elaborare tanti dati con poche distrazioni ed è ad un passo dalla sua macchina, che non a caso risulta una sua invenzione; di tutt'altra specie è l'intelligenza applicata in un contesto sociale, quella che ci permette di muoverci e relazionarci con gli altri nostri simili, che ci permette in qualche modo di sopravvivere nella civiltà.
L'intelligenza sociale, se praticata fin da piccoli com'è normale, diventa un accessorio quasi impalpabile sul nostro ego, tanto ci siamo abituati, ma per individui come Turing essa è un peso insostenibile o addirittura una sfida da affrontare, un modo di fare addirittura da dover imitare per passare inosservati o per essere considerati (e difatti Turing finirà col suicidarsi).
Terzo biopic visto ultimamente e ancora una volta determinante - anche se qui in maniera fugace e delicata - il ruolo del sentimento, uno dei motori principali nello sviluppo di un individuo.
Colonna sonora bellissima di Alexandre Desplat, anche questa in corsa per l'oscar.

641660  @  22/02/2015 21:44:50
   7 / 10
Visto qualche settimana fa, ne ho un bel ricordo, ma non lo riguarderei.
Attori che fanno il loro dovere, ma niente di memorabile.

L'unica cosa che mi è rimasta è un senso di gratitudine per il personaggio reale e un senso disgusto per il nostro recente passato/presente omofobico.

Il mondo del cinema pare avere poca fantasia ultimamente. Continua infatti a sfornare pseudo docufilm più o meno avvincenti, che2@@!

:/

Spotify  @  22/02/2015 17:55:14
   7½ / 10
Mi ha molto sorpreso, perchè ammetto che da solo non lo sarei andato a vedere visto che la trama non mi interessava più di tanto. Infatti ci sono andato con la scuola e mi son dovuto ricredere. Un film anche giusto, perchè questo Turing sembra essere stato dimenticato, quando invece ha fatto tanto e sventato chissà quante stragi durante la guerra. Poi magari Tylden lo enfatizza fin troppo ma è pur sempre una pellicola e ci può stare. La cosa di quest'opera che salta immediatamente all'occhio è lo straordinario cast sorretto da un immenso Cumberbatch, il quale secondo me merita assolutamente l'oscar, molto più di Cooper di "American Sniper". Le espressioni, i gesti, tutto perfetto. Un grande attore. Anche il cast di contorno è molto buono. Bella la regia, forse un po' eccessivo candidarla all'oscar, però ci fa vivere a 360 gradi la vita di questo "genio". La cosa migliore è la direzione degli attori, fantastica, cosa che tra l'altro poi fomenta la stessa prova di questi ultimi. Poi c'è anche una grandissima caratterizzazione e nessun personaggio è trattato in modo superficiale. Sul piano narrativo qualcosa da dire c'è: innanzitutto la storia ha molto ritmo e non c'è un momento di noia, poi ho trovato molto intelligente la trovata di far sviluppare il contesto in tre periodi diversi, bravo il regista a non far confondere lo spettatore (almeno per me è stato così) nonostante questa complessa articolazione. La cosa che non miè piaciuta molto è stato che dal punto in cui Turing scopre che uno degli infiltrati è una spia (scusate lo spoiler), le cose vengono un po' approssimate, sembra quasi che il regista abbia voluto tagliare corto, ed anche il finale, per quanto bello, è un po' sbrigativo. La sceneggiatura è molto solida, ben articolata, con dei dialoghi eccezionali. Molto lineare e originale, non presenta grosse falle. Atmosfera eccellente, ricostruita benissimo quell'aurea anni 40-50. Altro gran merito del regista. Fotografia ottima, caratterizza ancor più l'atmosfera. Ambientazione anche essa realizzata bene e ferreo il montaggio. Musiche azzeccatissime. Il regista sembra voler realizzare un lavoro che alla fine sia pro all'omosessualità, perchè ci mostra come all'epoca i gay erano riposti ai margini della società una volta scoperta la loro vera natura, quando invece sono esattamente persone come noi. Altro messaggio importante che Tylden vuole trasmettere è il crederci quando si fa una cosa importante e la gente è scettica di ciò che stai realizzando. Bel messaggio anche se presente in diverse altre pellicole.

Particolare, per una volta un film ambienato nella seconda guerra mondiale non narra della guerra ma narra di come sconfiggere la guerra stessa non monstrandola. Non un capolavoro ma molto avvincente. Consigliato.

Lagavulin70  @  21/02/2015 11:03:18
   7 / 10
Classifico film da Oscar (oh almeno da candidatura) con storia tratta dalla realtà, sfondo storico, rapporti di amicizia ed amore (paradossale se pensiamo che il protagonista ha una forma di autismo che lo porta a voler stare da solo, oltre che essere omosessuale), problema da risolvere (Aenigma), riscatto, successo, dramma, penitenza, ma soprattutto ingiustizia!
Aggiungiamo un cast notevole pieno di belle facce abbinate a talento e buone interpretazioni, una regia curata, una fotografia avvolgente, costumi e un montaggio attento a non confondere la sceneggiatura che si sviluppa su 3 piani temporali.
Si gli ingredienti ci sono tutti, o quasi..... in effetti, manca solo un Soundtrack efficace.
Consigliata la visione, ma non aspettatevi colpi di scena, tutto scorre come è lecito aspettarsi, non aspettatevi ne iperboli, ne mirabilie.... la confezione è quella, è anche le emozioni sono telefonate (con il rischio di trovare occupato).
Il merito maggiore è quello di raccontare un episodio storico (ed un personaggio) poco conosciuto, già fondamentale allora, ma ancor più per gli sviluppi attuali

7219415  @  16/02/2015 02:02:28
   7 / 10
tapae74  @  11/02/2015 16:23:24
   7 / 10
Molto interessante, vale la pensa vederlo. Forse un po troppo per gli oscar

Invia una mail all'autore del commento nocturnokarma  @  09/02/2015 14:14:31
   5 / 10
Inaccettabile successo di pubblico e critica. In una delle sceneggiature più banali e colme di cliché degli ultimi anni, si fatica a trovare un motivo di coinvolgimento in un film che non decolla mai. Ritmo televisivo, suspance inesistente, recitazione di Cumberbacht partecipe, ma il resto del cast passa inosservato. Dov'è il furore della Storia e il dramma del Privato? In The Imitation Game tutto è dato per scontato, tra momenti didattici nemmeno esaustivi, e scene madri del tutto gratuite. Mah.

Perché tanto successo?

sharins  @  08/02/2015 22:13:51
   7 / 10
Film molto interessante, non ero a conoscenza dell'esistenza di Enigma, per cui il tutto si è rivelato nuovo e particolarmente intrigante. Cumberbatch, ma soprattutto il ragazzo che interpreta Turing da bambino/ragazzo sono una spanna sopra tutti.
Da vedere

Bebo89  @  07/02/2015 23:58:35
   8 / 10
Grande prova di Benedict Cumberbatch (Alan Turing) che secondo me quest'anno si merita più di tutti gli altri la statuetta come miglior attore. Ottima anche la regia, l'unica pecca è stata quella di andare avanti con la storia procedendo con un intreccio attraverso 3 periodi diversi della vita di Turing, questa scelta del regista secondo me ha reso il film troppo articolato. Comunque consiglio veramente a tutti di vederlo, la storia di Alan Turing merita di essere conosciuta da tutti.

lukef  @  04/02/2015 13:44:28
   7 / 10
Buon film, abbastanza interessante.
Bene per aver dato un po' di luce a quest'eroe semi-dimenticato anche se forse il suo ruolo nella storia è stato enfatizzato fin troppo.
Per il resto, interpretazioni senza picchi (ne verso l'alto ne verso il basso) ed una ricetta piuttosto banale: genio incompreso da tutti, antagonista ottuso, storia pseudo-d'amore, intuizioni al bar, base di beautiful mind......
Nessun dubbio che sia godibile ma, fatto salvo il protagonista, non c'è molto genio in questo film.

Sbrillo  @  03/02/2015 16:58:20
   8 / 10
Dopo 50 anni del segreto di stato, finalmente viene alla luce, l'incredibile storia del genio Alan Turing....un pezzo di storia degnamente rappresentato in questo film....
Un plauso all'attore protagonista, veramente in forma e alla buona colonna sonora...il film benchè scontato per chi conoscesse già la storia, risulta godibile e ben fatto...bravi gli attori di contorno, belle le atmosfere e i costumi....insomma un film che andrebbe visto, snche solo per conoscere la vita di chi nella sua ne ha salvate di milioni di vite...

Vegetable man  @  02/02/2015 11:24:29
   8½ / 10
Faccio ricerca nell'ambito dell'informatica teorica e conosco il lavoro e la vita di Turing. Con queste premesse, sono andato al cinema con una buona dose di scetticismo e timore per come i canoni holliwodiani potessero stravolgere e non rendere giustizia al padre dell'informatica --- la presenza di K. Knightley non lasciava presagire nulla di buono e pareva tanto la "quota rosa" insindacabile delle grandi produzioni (vedi anche lo Hobbit).

Invece, sono rimasto favorevolmente colpito. Le concessioni al pathos e la facile retorica della guerra sono ridotte al minimo. C'é anche il modo di accennare al fondamentale articolo di Turing del '36 ed anche al successivo in cui viene introdotto il famoso test di Turing. Insomma, il lascito intellettuale di questo grande scienziato non é taciuto (anche se non puó certo essere protagonista, se no ben pochi sarebbero andati a vedere il film).
Per il resto, una regia convenzionale ma che riesce a porre l'enfasi nei giusti momenti. Il triplice piano temporale é utile a dare dinamismo alla narrazione.

In definitiva, da vedere e far vedere. Sperando che, quando si ricorda chi ha fatto la storia dell'informatica, piú persone pensino ad Alan Turing e meno a Steve Jobs.

1 risposta al commento
Ultima risposta 08/02/2015 15.23.42
Visualizza / Rispondi al commento
senseiken  @  31/01/2015 21:59:46
   8½ / 10
Film molto bello, conoscevo la storia della macchina Enigma e penso che sia stato fatto un lavoro ECCELLENTE in questo film.

Benedict Cumberbatch si è dimostrato attore e interprete di livello assoluto, molto probabilmente vincerà l'Oscar. Attore molto versatile, basta raffrontare la sua interpretazione a quella di Kahn in Star Trek: in quel film era un villain che faceva veramente paura.

Febrisio  @  31/01/2015 15:15:44
   7 / 10
Morten Tyldum riesce a sbarcare ad hollywood, ed ecco che il suo primo prodotto si nota subito. Durante la visione gli avvicendamenti non sono molti, ma come accadde per Headhunters, coinvolge con una serie di piccoli spunti ben congeniati. Da rilievo alla vita di Turing, intersecando tre momenti della sua vita, portandoli avanti man mano, dimostrando un'ottima qualità registica, ma perdendo in alcuni casì in incisività.
Ricorda per certi versi il migliore "A beautiful mind". Pur essendo carino, non me lo vedo come vincitore agli oscar come miglior film.

Liak  @  30/01/2015 23:34:33
   8½ / 10
Secondo il mio parere è impeccabile !

Tango71  @  30/01/2015 17:21:54
   9 / 10
Un ottimo film su un argomento interessante di cui sapevo poco o nulla circa prima di guardarlo. Sapientemente girato, elegantemente diretto, ben curato con bella musica sottofondo .Ottima prova di Benedict Cumberbatch!

Light-Alex  @  27/01/2015 19:20:28
   7½ / 10
Storia molto bella, dal risvolto storico decisamente importante ma a quanto pare rimasta sconosciuta ai più per molto tempo. Inoltre la sceneggiatura si arricchisce di significati profondi, la diversità, la discriminazione, la perseveranza che contornano la vicenda storica e tracciano un dramma umano di alto livello.
Buona interpretazione del cast con Benedict Cumberbatch estremamente calato nella parte.

Qualche nota la devo fare al regista che sceglie un approccio molto stile americano, semplicistico in alcuni aspetti, in particolar modo nella rievocazione del passato del protagonista dove si delinea la scontatissima figura del bambino nerd disadattato, e da adulto il matematico schizzato. Quando si abusa troppo dei cliché storco un po' il naso.

TheLegend  @  27/01/2015 16:16:57
   7 / 10
Film solido e ben interpretato che ha però il difetto di trattare alcuni aspetti un pò troppo superficialmente,questo per arrivare più facilmente ad una fetta maggiore di pubblico.
Il risultato è comunque buono e merita la visione.

bennx90  @  26/01/2015 23:11:24
   7½ / 10
Bel film davvero...mi è piaciuto e consiglio di vederlo.la storia è appasionante anche se probabilmente confezionata per farla rientrare in due ore di film.il protagonista è molto bravo e davvero bravo è anche il ragazzo che lo interpreta da ragazzo.il tema dell omosessualità mi sembra trattato con troppa sdolcinatezza.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

stiffa  @  24/01/2015 20:24:17
   7½ / 10
Film piacevole ma un po lento. Cmq da vedere

corey  @  24/01/2015 00:16:59
   7 / 10
Troppe nominations per questo film a mio parere, sì discreto e ben fatto ma non da Oscar eccetto Cumberbatch che merita la candidatura come migliore attore.. Trama abbastanza lineare, narrazione che si snoda su tre piani, gioventù, seconda guerra mondiale e post seconda guerra mondiale quando il protagonista deve affrontare l'accusa assurda di atti osceni per omosessualità. Regia 'normale', Keira Knightley mediocre come sempre e se dovesse portare a casa la statuetta personale sarebbe una sorpresa.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento NotoriousNiki  @  22/01/2015 18:02:47
   6½ / 10
I bramosi fratelli Weinstein hanno fiutato il successo con la sceneggiatura sul biopic di Turing, vita già difficile contenerla in un libro figurarsi in un film, l'altro colpo messo a segno è aver pescato un Tyldum fresco sbanca botteghino in scandinavia con quel gioiellino di 'Hodejegerne' (niente di eclatante ma buon intrattenimento) nella quale osò tantissimo, parabola che si prestava ad un escalation di forzature ma una regia incalzante e priva di pause si sono rivelate carte vincenti.

Il Tyldum che ritroviamo in mano ai Weinstein è diametralmente opposto, classico, accademico, la sua è una regia composta, misurata anche nel servirsi del cast, non prorompe più di quella verve genuina di fondamentale importanza per firmare i successi in patria, si poggia sul protagonista su un manipolo di attori che rasentano la stereotipia, benché tra i quali emerge il Turing ragazzo (Alex Lawther), impossibile soprassedere, alla quale bastano 2 minuti per firmare la sequenza più intensa del film.
Opera rivestita della fisionomia di Cumberbatch, il film gli è cucito addosso e lui ci sta dentro con evidente disinvoltura, traspare approssimazione nel richiamare schematicamente i temi della vita di Turing correlandoli con metafore insopportabilmente didascaliche, non c'è ellissi nella regia di Tyldum è tutto piattamente scontato. La mancanza di linearità narrativa volge proprio a discernere chiaramente la relazione che interpone i vari momenti della vita, ambisce sofisticatezza ma non si cura di mostrare il fianco ad evidenti tagli ad uso e consumo dell'operazione prefissata dai Weinstein. Resta un soggetto parzialmente trascurato, non ottimizzato a dovere, confezionato e lustrinato con propositi di avidità per una notte di fine febbraio.

Tauron  @  22/01/2015 15:33:58
   8 / 10
Bellissimo film,ottima prova degli attori e di regia,consigliato!

.Kia90.  @  22/01/2015 12:38:20
   6½ / 10
Film non male, come tipologia richiama altri precedenti e ad un certo punto della storia si ha l'impressione che scorra via troppo velocemente.
Buona l'interpretazione del protagonista, anche se ho preferito la prova dell'attore che lo impersona da bambino, direi quasi magistrale.
Per il resto un po' sopravvalutato. Non griderei al capolavoro.

BlueBlaster  @  22/01/2015 01:09:08
   7 / 10
Si parla tanto bene di questo film che ha un pure sacco di candidature e allora ho voluto andare al cinema a vederlo.
E' un buon prodotto ma sono stato un poco deluso, sicuramente questa storia avrebbe potuto offrire di più allo spettatore perché il soggetto è molto interessante...la sceneggiatura e la messa in scena invece lasciano un poco a desiderare.
La pellicola scorre abbastanza lentamente e con dei momenti ripetitivi, le poche sequenze belliche sono realizzate parecchio male (anche se non sono il fulcro della storia), ci sono parecchi aspetti poco approfonditi e qualche dialogo abbastanza patetico messo dentro per arruffianarsi quelli dell' Academy.
Molto buona la prova di Benedict Cumberbatch ma non basta far ruotare tutto intorno alla sua interpretazione per far nascere un capolavoro.
Superba secondo me la colonna sonora di Alexandre Desplat ed in specie il tema iniziale che da un senso di triste e cupo.
Da appassionato di informatica fa piacere vedere una storia che tratti gli albori dei calcolatori elettronici anche se questo aspetto è trattato un poco marginalmente...fa rabbia vedere l'ipocrisia ed il menefreghismo verso "eroi nell'ombra" di una Guerra giocata a tavolino ed in cui tutto e tutti possono essere sacrificabili.
Stonate le poche stoccate di ironia british sparpagliate qua e là che raramente riescono a far sorridere...ostentato pure del buonismo nel trattare l'omosessualità.
Un film che porta alla mente pellicole come "Il discorso del re" e "A beautiful mind"... geni incompresi, icone del periodo bellico lor malgrado, personalità fragili piegate al servizio dei potenti.
Alla fine a Turing della guerra non fregava niente, lui teneva solo ai "suoi" Cristopher!
Un buon film che merita la visione ma abbastanza sopravvalutato per via dei temi trattati.

  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 NEW
#unfit - la psicologia di donald trumpabout endlessnessafter 2after midnight (2019)alessandra - un grande amore e niente piu'alpsantebellumbalto e togo - la leggendabombshell - la voce dello scandaloburraco fatalecambio tutto!charlie's angels (2019)cosa resta della rivoluzione
 NEW
cosa sarÓcreators: the pastcrescendo - #makemusicnotwarda 5 bloods - come fratellidivorzio a las vegaseasy living - la vita facileel practicanteemaendlessenola holmesfamosafellini degli spiritigenesis 2.0ghostbusters: legacygreenlandgreyhound: il nemico invisibileguida romantica a posti perdutihoneyland
 NEW
i predatoriil caso pantani - l'omicidio di un campioneil condominio inclinatoil giorno sbagliatoil meglio deve ancora venireil primo annoil principe dimenticatoil processo ai chicago 7il re di staten islandimprevisti digitalijack in the boxla piazza della mia citta' - bologna e lo stato socialela prima donnala ruota del khadi - l'ordito e la trama dell'indiala vacanza (2020)la vita straordinaria di david copperfieldlaccil'anno che verrÓlasciami andarele sorelle macalusolockdown all'italianal'uomo delfinomai per sempremaledetto modiglianimi chiamo francesco tottimiss marxmister linkmolecolemorbiusmurdershownel nome della terranomad: in cammino con bruce chatwinnon conosci papichanotturnoonward - oltre la magiaoutbackpadrenostro
 NEW
palazzo di giustizia
 NEW
palm springs - vivi come se non ci fosse un domanipaolo conte, via con meparadise - una nuova vitaparadise hillsproject powerqua la zampa 2 - un amico e' per semprequattro viterosa pietra stellaroubaix, una lucerun sweetheart runsemina il ventosola al mio matrimoniostar lightstay stillsul piu' bello
 HOT
tenetthe book of visionthe gentlementhe new mutantsthe old guardthe secret - le verita' nascostetrash - la leggenda della piramide magicatutto il mondo e' paleseun divano a tunisiun lungo viaggio nella notte
 NEW
una classe per i ribelliuna intima convinzioneuna notte al louvre: leonardo da vinciundine - un amore per semprevivariumvulnerabiliwaiting for the barbarianswaves
 NEW
we are the thousand - l'incredibile storia di rockin'1000

1009678 commenti su 44248 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net