the descent - discesa nelle tenebre regia di Neil Marshall Gran Bretagna 2005
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the descent - discesa nelle tenebre (2005)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli! Condividi su Facebook

Seleziona un'opzione

locandina del film THE DESCENT - DISCESA NELLE TENEBRE

Titolo Originale: THE DESCENT

RegiaNeil Marshall

InterpretiMyAnna Buring, Craig Conway, Natalie Jackson Mendoza, Molly Kayll, Stephen Lamb, Shauna Macdonald

Durata: h 1.39
NazionalitàGran Bretagna 2005
Generehorror
Al cinema nell'Ottobre 2005

•  Altri film di Neil Marshall

•  Link al sito di THE DESCENT - DISCESA NELLE TENEBRE

Trama del film The descent - discesa nelle tenebre

Un crollo improvviso blocca sottoterra sei ragazze impegnate in un'avventurosa spedizione speleologica. L'unica speranza è trovare un’altra uscita che le riporti verso la libertà. Cieche nel labirinto delle grotte sotterranee, le ragazze si rendono conto che oscure presenze le seguono nell'ombra...

Film collegati a THE DESCENT - DISCESA NELLE TENEBRE

 •  THE DESCENT 2, 2009

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,95 / 10 (320 voti)6,95Grafico
Voto Recensore:   7,50 / 10  7,50
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The descent - discesa nelle tenebre, 320 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 4   Commenti Successivi »»

alesfaer  @  15/04/2014 18:38:55
   5 / 10
mannaggia a cristo, primi 50 minuti di film molto coinvolgenti
ultimi 40 che sfociano nella consueta vaccata americana con tizi pelati stile silent hill.
come rovinare un potenziale buon film

Giovans91  @  07/04/2014 17:04:02
   8 / 10
Amo moltissimo gli horror e questa pellicola l'ho trovata straordinaria, una della migliori del suo genere. Stupendo!
L'ottima scenografia di una gigantesca grotta sotterranea, fa da sfondo a una storia drammatica, dall'atmosfera cupa, buia, chiusa e piena di terrore.
Il clima che si respira per tutta l'intera durata, mi ha trasmesso tantissima tensione, ansia e claustrofobia. Una sensazione unica!
Consiglio a tutti di vedere questo film, soprattutto da soli e di notte, agghiacciante!
Ti lascia senza fiato... Il finale poi, lo rende un vero CAPOLAVORO!

Horrorfan1  @  04/02/2014 20:25:36
   7½ / 10
Visto tempo fa e mi era piaciuto. Nel suo genere meriterebbe a mio avviso 8 e forse di più, ma gli do sette e mezzo per una scena fatta così male (computer graphic aggiunta) e del tutto inutile, proprio all'inizio del film...


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Perché rovinare film buoni con effetti speciali inutili?

Gruppo COLLABORATORI Marco Iafrate  @  04/02/2014 18:42:15
   7 / 10
Fondamentalmente niente di nuovo, il film non terrorizza più di tanto, eppure c'è qualcosa che a modo suo lo rende agghiacciante, qualcosa che probabilmente ha a che fare con la proverbiale paura del buio, quella angosciosa sensazione che si prova quando la totale assenza di luce non permettere di vedere quello che succede intorno a noi.
La storia è soltanto apparentemente banale, un gruppo di ragazze appassionate di sport estremi, a seguito di un incidente stradale occorso ad una di loro con conseguente perdita di affetti, decidono di ritrovarsi, un anno dopo, per una escursione all'interno di una grotta, lo scopo è nobile, far distogliere Sarah (la ragazza dell'incidente) dai pensieri funesti e dall'oblio dell'animo causati dalla perdita della piccola figlia. Lo scopo è nobile dicevamo, è la scelta del posto ad essere sbagliata.
Come da tradizione il film si divide in due parti. La prima, quella che fa da prologo alla vicenda, ci fa assistere ad una parvenza di vita normale, ci si prepara all'avventura, si scherza, si ride, si pensa a tutto ciò che di bello la vita regala. La seconda, quella che fa da conclusione alla vicenda, ci fa assistere al dilagare dell'orrore.
La capacità del regista, a mio parere, sta nel riuscire a far apprezzare la prima parte, con il crescendo della tensione, tanto quanto la seconda, quando inesorabile arriva il dilaniante bagno di sangue. Non sempre è così, sappiamo benissimo che in altre pellicole horror quando si comincia a veder rosso ormai possiamo spegnere la televisione, il film è finito.
Il finale è molto ben studiato, l'ultima scena violenta e l'intermezzo onirico che ne consegue riportano agli accadimenti iniziali, ad uno scambio di sguardi rivelatore di sentimenti nascosti a qualcun altro, ai drammi che certe cose normali della vita, possono portare.

TheGame  @  05/01/2014 15:42:51
   7 / 10
Paradossalmente è proprio quando entrano in scena i simpatici amici delle tenebre che si perdono claustrofobia e tensione tanto ben costruiti nella prima parte, rimane comunque uno dei migliori prodotti di genere degli ultimi anni.

BenRichard  @  24/12/2013 06:26:20
   9 / 10
Uno dei miei film horror preferiti
Anche se quello che ho sempre apprezzato di più è tutta la prima parte, vale dire il forte senso di claustrofobia, la tensione, la curiosità del mistero che si nasconde in profondità..
Dal momento in cui il mistero è svelato tutte queste qualità calano (non svaniscono, ma di certo calano)..
Ad ogni modo il tutto è girato molto bene, ottima interpretazione delle protagoniste, il film non fa paura, ma quello che è da lodare è l'atmosfera che si respira durante il film, per tutti i fattori che ho citato prima (specialmente durante la prima ora)

Quando lo vidi per la prima volta non ne avevo mai sentito nè parlare, nè mai visto un trailer...nulla...infatti fu una vera sorpresa per me, e tuttora lo considero uno dei miei film horror preferiti

metal_psyche  @  21/12/2013 13:56:44
   3½ / 10
buon inizio...poi scandaloso...
la verità è che è molto difficile riuscire a mantenere un film buono dall'inizio alla fine...

farfy  @  25/10/2013 01:53:40
   7½ / 10

Non amo particolarmente il genere horror, ma questo è ben fatto. I primi 30-40 minuti sono piuttosto tranquilli anche se le riprese nella grotta sono da brivido e danno veramente il senso di oscurità e claustrofobia.
La seconda parte è molto più movimentata per la rivelazione di strani abitanti, dalle fattezze di gollum. Ci sono tante scene che fanno sobbalzare e non mancano quelle splatter.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

2 risposte al commento
Ultima risposta 26/10/2013 17.21.53
Visualizza / Rispondi al commento
gemellino86  @  21/10/2013 12:36:49
   7½ / 10
Bello questo horror con una tensione alta e grandi attrici. Forse l'inizio è un po' piatto ma trasmette paura e angoscia. Consigliato.

zAmeR  @  10/09/2013 01:57:53
   6 / 10
bel film, ma mi aspettavo molto di più leggendo la gran parte di vostri voti e commenti. Ambientato bene, ottime scene e tensione ma io, al contrario di molti altri, ho apprezzato molto di più la seconda parte. Non mi pare manchi così tanto il respiro nella prima parte e i cunicoli non sono poi così stretti (ho letto prima qualcuno che addirittura si chiedeva come hanno fatto le riprese) da far venire la tachicardia. La seconda parte, invece, crea molta più suspence e tensione e sono concentrate le parti più "cattive" e "paurose", quasi da distogliere lo sguardo dallo schermo. Comunque buon film!

DarkRareMirko  @  20/08/2013 22:09:11
   7½ / 10
Film molto pubblicizzato, che credevo addirittura di aver già visto e del quale non sapevo esistesse un seguito.

Cupo, tetro, claustrofobico (e almeno una sequenza centra davvero nel segno, infastidendo, come quella della tizia incastrata), funziona bene soprattutto nella prima parte, prima che si vedano i mostrilli (comunque inquietanti), facendo diventare il tutto un pò improbabile.

Finale aperto ed ambiguo, brave attrici, discreti sfx.

Senza dubbio premiabile il fatto di aver voluto realizzare qualcosa di diverso, anche se non mi sento di idolatrarlo come hanno fatto certi; un buon prodotto comunque.

TheJoker96  @  17/08/2013 12:10:00
   8½ / 10
Non è un horror fatto per spaventarsi.
The Descent vuole essere un film angosciante, claustrofobico, che toglie il respiro. Neil Marshall crea così un incubo che si fonda non sull'orrore tipico, ma su un' angosciante vicenda che fa riflettere sulla sopravvivenza e sulla moralità dei protagonisti.
Un plauso all'abile regia e alla forte interpretazione del cast tutto femminile!

horror83  @  04/08/2013 20:34:23
   4½ / 10
a me non è piaciuto! avevo letto da qualche altra parte che era un bel film, che faceva paura O.o cioè ma stiamo scherzando??? paura non ne fa di certo!
era partito bene, le amiche che vanno a fare un'avventurosa spedizione speleologica in una grotta sconosciuta, ecc. ma appena ho visto quei "mostriciattoli" mi è venuto il latte alle ginocchia! cioè d'un tratto il film mi è calato! sono rimasta delusa! cioè a me sembrava un videogioco, non so come dire! secondo me dovevano inventarsi qualcosa di meglio! quei mostri sono per film di serie C. no, io lo boccio!


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 04/08/2013 20.43.15
Visualizza / Rispondi al commento
_Hollow_  @  30/07/2013 02:45:34
   3 / 10
Grazie tante per i commenti positivi a questa pagliacciata.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Oltre alla sceneggiatura incredibilmente stupida e piena di cliché (mancava solo una povera negra morta al 20° minuto); la recitazione è così-così, la regia pessima e il resto è inesistente.
Interrotto ad un quarto d'ora dalla fine per esasperazione, ho visto pochi horror così brutti. Scorrendo avanti l'ho solo visto peggiorare comunque.

MonkeyIsland  @  22/07/2013 22:15:39
   7 / 10
Media giusta visto che questo horror è sopra la media ma non è nemmeno un capolavoro.
Le protagoniste sono estremamente stereotipate e la loro recitazione è veramente poco convincente, unita a una sceneggiatura che lascia delle domande alla fine del film

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER.
Nonostante ciò il film mantiene un ritmo elevato e dopo 50 minuti cambia totalmente regia passando da un film claustrofobico con alta suspance a un simpatico splatterone.
Tra i migliori horror del decennio ma assolutamente non un capolavoro .

ZanoDenis  @  15/06/2013 01:08:15
   7½ / 10
Nella prima parte del film mi stava venendo sonno, si ci sarà la claustrofobia, ma non basta per rendere un film horror interessante, è nella seconda parte però, quando compaiono quei mostri parecchio terrificanti inizia davvero a far paura, ammetto che sono saltato dal divano un paio di volte, così è riuscito a convincermi.

gianni1969  @  02/05/2013 18:13:31
   8½ / 10
uno dei migliori horror del decennio,originale,caustrofobico,ottima trama,ti tiene sulle spine sino alla fine

Invia una mail all'autore del commento NotoriousNiki  @  29/04/2013 14:13:56
   7½ / 10
Abile nel creare quell'incipt di forte impatto nello spettatore, nel suo esordio l'esecuzione del cane, qui il tremendo incidente del marito e della figlia di Sara che genera il susseguirsi di visioni distorte nella sua mente, efficace in questo senso la corsa nei corridoi dell'ospedale inseguita dal buio dei neon che gradualmente si spegnevano terminato con un pianto isterico a chiudere l'antefatto, metafora di quel che ci aspetterà, una corsa disperata versa la luce. Magnifica la gestione del climax, ritmo che va in crescendo, una prima parte più curata niente lasciato al caso, una seconda nella quale Marshall si lascia andare allo splatter più gratuito anticipato dalla frattura della gamba di Holly, a rimembrare le budella del sergente Wells nel suo debutto.Nel finale riprende le briglie e ci riporta in carreggiata, lasciando adito a congetture sull'esito della protagonista, 4 anni dopo invece il finale aperto sarà il pretesto per costruirci un mediocre sequel.

Angyferra89  @  28/03/2013 20:49:14
   8 / 10
Finalmente un gran bel film horror

steven23  @  04/03/2013 20:36:19
   8 / 10
I primi tre quarti d'ora sono qualcosa che raramente si vede nei film horror odierni: colpi di scena veramente notevoli, una sensazione di claustrofobia straordinaria e tensione, molta tensione dettata principalmente dal non sapere cosa sono quelle presenze che circondano le sei esploratrici. Poi ecco chiarito il mistero, e qui il film cala di livello, preferendo lo splatter alla suspence. Nonostante questo resta più che buono per tutta la sua durata, credo uno dei migliori prodotti dal duemila a questa parte. Brave le attrici!

Gran finale!!

vieste84  @  23/02/2013 20:48:35
   5½ / 10
L'inizio è intrigante poi una volta discesi cala un po di livello, a volte i mostri uccidono in un nanosecondo e hanno una forza spaventosa e altre invece sono degli ebeti che si fanno sopraffare da una donna. Cmq la tensione è sempre palpabile, di mezzo c'è pure una storia di tradimento tra due amiche mal rappresentata così come pure alcune scene dove si fa fatica a capire con chiarezza cosa succede.......tutto sommato si lascia vedere e come film horror raggiunge la sufficienza

ferzbox  @  11/02/2013 21:34:40
   7 / 10
Parte benissimo..sei ragazze che decidono di fare una spedizione speleologica in un intreccio di cunicoli sotteranei mai esplorati.
La sensazione di claustrofobia è straordinaria,tante volte mi sono chiesto come hanno studiato certe inquadrature..come cavolo facevano a girare in luoghi così stretti?...ogni tanto ci sarà stato qualche soluzione "furba"...ma certo è impressionante..per tutto il primo tempo il film riesce a dare un'atmosfera di pura tensione...poi inizia la seconda parte..
Per carità,il film continua a farsi seguire e non perde di ritmo..ma cambia tutto..interviene l'elemento orrorifico che smorza un pò..o almeno a me ha fatto questo effetto.
Forse mi aspettavo qualcosa di meno scontato,di più originale..non lo so ma mi è calato l'interesse.
Ora non dico che l'elemento horror sia proprio da buttare,qualcosa di interessante c'era...però mi aspettavo di meglio..
In definitiva un film che non splende di luce propria ma con degli elementi curiosi..
Discreto..

CyberDave  @  30/01/2013 02:14:09
   3 / 10
Ovviamente se avessi saputo a cosa stavo per andare incontro non avrei mai iniziato la visione di questo pessimo film.
Dalla trama e dai commenti infatti pensavo si trattasse di un horror claustrofobico e, nel caso ci fosse qualche creatura, che fosse celata nel buio, magari nascosta e lasciata immaginare più che vista, invece dopo 50 minuti buoni, da film d'avventura più che altro, belle ambientazioni, claustrofobiche e angoscianti il regista ha ben pensato di continuare nell'horror e da li è iniziato il dramma.
Infatti ha inizio una guerra splatter senza alcun senso tra le sei ragazze e degli esseri deformi ciechi.
Purtroppo questo è tutto ciò che odio perché non viene spiegato nulla, ne perché siano li, come si sono formati ne viene approfondito un po il rapporto tra le ragazze, le loro paure e l'angoscia di essere intrappolate li sotto, carino solo il finto finale ma non basta assolutamente per salvare nulla di questa pellicola che invece delude perché ultimamente dalla Gran Bretagna ci sono arrivati degli horror buoni come avviene abitualmente per tutti quelli orientali.
Per me è inaccettabile un film così!

prof.donhoffman  @  29/11/2012 14:19:56
   8 / 10
Davvero, davvero figo. Il grande cinema è un'altra cosa ma questo è super figo.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR dubitas  @  10/09/2012 12:49:59
   6 / 10
Appena sufficente,con un sacco di difetti,difficile urlare al capolavoro.
Buono solo per chi desidera qualche salto dalla poltrona.

1 risposta al commento
Ultima risposta 12/05/2013 18.20.13
Visualizza / Rispondi al commento
goodwolf  @  29/08/2012 11:07:27
   4 / 10
Raramente non sono d'accordo con la media, ma questo è il caso.
Delle ragazze fanno di tutto per crearsi problemi, scendendo in una grotta senza mappa e senza avvisare nessuno. Brave. Il tutto non sarebbe troppo male, finchè delle strane creature non fanno la loro comparsa: Lì il film va in tilt,
Saltano tutte le logiche umane, e soprattutto, non si capisce più nulla dal punto di vista visivo/registico. Evitatelo, se potete.

C.Spaulding  @  24/07/2012 15:42:46
   7 / 10
a me è piaciuto..molto claustrofobico. La storia è esile ma coinvolge dall'inizio alla fine e inchioda alla sedia. Non un capolavoro ma un film più che buono. Da vedere.

kingofdarkness  @  24/07/2012 15:05:48
   5 / 10
Un horror tanto interessante e geniale quanto stupido.
La storia ha il suo perché, e le ottime aspettative iniziali sembrano poter essere ampiamente ripagate durante la prima mezz'ora di film.
Peccato però che regista e sceneggiatori nella seconda parte vadano completamente in tilt, inserendo pagliacciate una dietro l'altra e rovinando completamente l'atmosfera di terrore e claustrofobia che si era creata durante la prima metà.
Si passa infatti da un horror realistico e agghiacciante ad un mix di azione-splatter e perversione che non coinvolge e non convince.
Peccato perché avrebbe potuto essere un buon film nel suo genere.

Looklike  @  21/06/2012 22:16:05
   7½ / 10
Claustrofobia. Non mi vengono in mente altre parole per descrivere questo film. Un gradevole itinerario nelle viscere rocciose più tetre e profonde dei Monti Appalachi in compagna di 6 audaci donzelle e un esercito di creature antropofaghe/antropomorfe d'incognita provenienza. Tralasciando la caterva d'imprecisioni speleologiche, è un buon horror, che nella prima ora dà il meglio di sè suscitando asfissia allo spettatore e dosando alla perfezione luce e sangue. Nell'ultima mezz'ora cala leggermente la qualità malgrado un lungo epilogo in salsa splatter. Rimane comunque uno dei migliori prodotti horror post-2000.

BlueBlaster  @  30/05/2012 14:08:09
   7 / 10
Gioiellino tutto al femminile dall'Inghilterra, a forza di vederlo mi vien la nausea ma ricordo che le prime volte mi era piaciuto...
E' un horror piuttosto puro con creature mostruose bramose di carne umana, salti dalla poltrona, tensione e molto gore!
La location, cunicoli completamente bui a centinaia di metri sottoterra, è davvero claustrofobica e ben realizzata...e calza perfettamente con la grande metafora che vuole essere il film (l'intero parte horror è il filo conduttore tra gli eventi iniziali ed il buonissimo finale)...quindi oltre che essere un buon film horror è anche un buon dramma psicologico...tanto di cappello a Neil Marshall già autore di Dog Soldiers e del prossimo Demeter...

Delfina  @  29/05/2012 19:33:20
   7 / 10
Atipico action-horror psicologico, tutto al femminile. Il film ha una discreta tensione e si fa guardare volentieri. Peccato solo per il finale incerto.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

3 risposte al commento
Ultima risposta 31/05/2012 19.38.47
Visualizza / Rispondi al commento
barone_rosso  @  10/05/2012 22:09:17
   6 / 10
Boh, l'inizio era veramente noioso (molto simile al successivo Sanctum, con la differenza che qua la parte visiva non è neanche paragonabile). Poi si risveglia un po'



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI Terry Malloy  @  15/04/2012 01:22:29
   7½ / 10
Va bé penso sia stato detto credo tutto su questo gioiello di Marshall.

Non mi ha dato grandi emozioni, ma nel complesso è davvero un film figo.
Ho preferito nettamente la seconda parte. La prima mi sa di rivista e di occasione sprecata. Sembra che Marshall ci tenga a far vedere di essere bravo, ma poi non abbia voglia di spiegare ogni sua competenza tecnica per rendere la claustrofobia veramente tale. Le protagoniste sono odiose.

Nella seconda parte assistiamo a un survivor con le controminchie.
Le creature, dapprima ridicole, diventano un ottimo pretesto per far diventare quelle 4 ragazzette spavalde in vere eroine dedite al massacro. Una gioia per gli occhi. Indimenticabili Sara e Juno.
Ultime sequenze da brivido.

albert74  @  06/03/2012 02:31:21
   7½ / 10
è uno dei rarissimi film horror che turba e spaventa molto più della media (molto bassa a dire il vero).
Ho trovato anche dei risvolti psicologici: il contrasto tra le ragazze che conduce allo scontro "finale" tra due di esse (non mi ricordo i nomi); il terrore di non riuscire a riemergere dal labirinto di cunicoli a cui sui aggiunge la paura per le creature cannibali.
il finale è sospeso (verrà poi ripreso nel sequel) e così avrebbe dovuto rimanere.
Il film è (era) originale. In giro ci sono dei film simili che bene o male si ispirano a questo.
a mio avviso, uno dei migliori horror degli ultimi 15 anni.

krystian  @  06/01/2012 10:28:59
   9 / 10
Magari ne facessero di Horror così, con l'H grande! Grandissimo film. Ti prende subito dall'inizio e nonostante la scarsa originalità mette molta tensione, certe scene sono da cardiopalma. Claustrofobico e fobico, sanguinolento e forte: fatto davvero molto bene. E poi il finale è davvero sconvolgente e angosciante alla massima potenza! Mamma mia, da veder assolutamente !!!!

mario89  @  21/12/2011 14:31:36
   5 / 10
pensavo meglio. Non sembra proprio tanto un horror

Eliza  @  07/12/2011 23:09:00
   5½ / 10
resto in attesa di un horrorche faccia paura e allo stesso tempo con un briciolo di senso.

Bellinidj  @  07/10/2011 02:20:17
   8 / 10
Mi ha fatto morire letteralmente.

La storia è ridicola ed inverosimile... non ha senso che sei gnoc.che vadano sottoterra da sole, senza segnalare la propria posizione e senza conoscere il posto... E' oltre la pazzia, oltre la verosimiglianza. Su questo, un punto in meno al regista, è troppo folle anche solo da inscenare. Nessun uomo avrebbe le palle di scendere lì sotto ragazzi, ammettiamolo, figuriamoci sei donne.

Detto questo, resta uno dei film horror migliori che abbia mai visto, perchè oltre ai colpi di scena (veramente da brivido, qualcuno prevedibile, ma altri veramente ti fanno perdere anni di vita da un secondo all'altro, senza chiederti il permesso), Marshall compie un'analisi psicologica dell'Uomo che si trova a fare i conti con la più semplice (eppur la più terribile e pura).... paura. Terrore per la sopravvivenza, che le attrici interpretano, se posso, alla perfezione. Secondo me si ca.gavano sotto anche durante le riprese. Ochette.
Dunque un horror che va oltre il mio solito zombie-movie, che non risparmia lo splatter ma neppure un'introspezione psicologica notevole. Mostriciattoli nel complesso accettabili, ambienti tanto claustrofobici quanto affascinanti.

Uniche due pecche da segnalare:


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Finale a sorpresa, veramente azzeccato, lascia a bocca aperta.

Guardatelo belli....

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  30/09/2011 18:25:35
   5 / 10
Piuttosto deludente questo "The Descent", descritto da molti come uno dei più grandi horror degli ultimi dieci anni. In verità si può definire horror solo in parte, visto che gli elementi per così dire "orrorifici", si fanno vivi solo a tre quarti di film, e invece di terrorizzare o incutere timore come da regola, non fanno altro che distruggere ogni minimo cenno di suspense che il regista era riuscito a costruire anche abbastanza bene fino ad allora; quando entrano in scena ste mezze seghe di mostri (un ibrido tra Freddy Krueger, lo schifosissimo Gollum de "Il Signore degli Anelli", e i vampiri di "Dal Tramonto all'Alba") non si capisce più nulla di quello che succede (tipo chi è chi, o chi è vivo e chi no). Tutto ciò che si vede è buio, caos, immagini ultratraballanti, grida isteriche, e una gran fretta di arrivare al finale.
Molto meglio la prima parte, tesa ed inquietante al punto giusto grazie al senso di claustrofobia trasmesso dalla location opprimente, senza via d'uscita e ricca di pericolosissime insidie (la scena in cui una delle ragazze rimane incastrata in un passaggio strettissimo ha fatto mancare il fiato pure a me).
Perciò, facendo una media tra la prima parte (buona) e la seconda (brutta, sfido chiunque a non dover socchiudere gli occhi nelle scene di lotta), direi che 5 è un voto più che corretto (anche se sarei tentato nel dare qualcosa di meno).
Peccato, mi aspettavo molto ma molto di più.

TheLegend  @  24/09/2011 00:54:47
   6½ / 10
Un discreto horror capace di costruire un impianto solido,tra storia e personaggi.
Non riesce però,come gran parte dei film di questo genere,a non cadere nel ridicolo per molte scelte di sceneggiatura;
questo porta lo spettatore a storcere un pò il naso in alcune situazioni,soprattutto nella seconda parte,ma che si riescono ad ignorare,a visione finita,per merito del bel finale.

Mr.POP  @  23/09/2011 23:13:00
   10 / 10
Normalmente avrei dato un 8, anche perché un 10 secondo me se lo meritano veramente pochissimi film nella storia, ma voglio alzare la media a questo, che detto da uno che guarda ogni film horror messo sul mercato - compresi film asiatici,russi ecc - è senza dubbio uno dei migliori horror movie del decennio. Non capisco davvero alcuni commenti, c'è addirittura chi dice che "Il Nascondiglio del diavolo" è meglio del film di Marshall, una cosa che non si può sentire in quanto non esiste proprio paragone. Non capisco neppure chi ricerca della "realtà" in una pellicola simile, già dal trailer si poteva intuire cosa sarebbe successo, quindi trovo inutili i commenti negativi di chi guarda una pellicola simile e poi rimane quasi sorpreso dalla svolta presa ad un certo punto. A me non spaventa più niente, l'ultimo fu Profondo Rosso visto a 14 anni, quindi di un horror ormai giudico lo svolgersi dell'azione, le scene splatter, la bellezza della storia ecc, e devo dire che pochi film mi hanno preso come questo. Martyrs,Eden Lake,Haute Tension,Them.....veramente pochi.Un consiglio per tutti. Un horror, qualunque esso sia, per la prima visione guardatelo sempre soli, al buio e possibilmente con le cuffie, questo è l'unico modo per giudicare bene quanto vi ha preso un film di questo genere. Conosco persone che guardano i film horror in gruppo, parlando ogni tanto ecc...e te credo che alla fine dicono sempre:"Ma va, era una schifezza che non faceva paura per niente".

2 risposte al commento
Ultima risposta 24/09/2011 22.55.44
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento nightmare95  @  08/09/2011 21:47:34
   7½ / 10
Un'ottimo film horror, ricco di tensione e suspense.
Alcune scene sono veramente agghiaccianti e claustrofobiche.
Le sei ragazze sono state molto brave. CONSIGLIATO !!!

-Uskebasi-  @  08/09/2011 20:30:01
   8 / 10
Ricordo ancora quando lo vidi nel lontano 2006, presentato da un mio amico come il film più brutto di tutti i tempi; e ricordo anche le botte che prese da tutti dopo la visione per la gigantesca ******* che aveva detto.
The Descent è un ottimo horror che riesce a creare una forte empatia con i personaggi, tutti al femminile, attraverso una prima parte credibilissima basata sui rapporti tra le ragazze. Una volta entrati nelle grotte, la tensione salirà vertiginosamente e si creerà anche un alone di mistero non indifferente. Il finale è strepitoso, ed è quello il ricordo più grande che rimane una volta aver visto il film. Nota di merito anche per la colonna sonora.

Definirlo claustrofobico sarebbe riduttivo, è consigliabile vedere il film di Marshall con una bombola d'ossigeno vicino.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR carsit  @  07/09/2011 20:05:21
   8 / 10
interessante film horror che può dare sensazioni di forte claustrofobia...
la prima parte è da palpitazione totale, con riprese in mezzo a stretti cunicoli rocciosi e con il mistero delle creature nelle tenebre...
la seconda parte ovviamente perde un pò di tensione, ma senza mai scadere nello splatter oppure in scene patetiche dove uno dovrebbe sobbalzare (e poi non lo fa).
ottimo film, da vedere.
anche l'evoluzione psicologica dei protagonisti non è assolutamente banale e va seguita con attenzione, perchè realistica.
finale un pò particolare, da capire... comunque un buon film.

speXia  @  03/09/2011 12:47:28
   8 / 10
Film bellissimo del filone "horror claustrofobici" (vedi Buried,Devil,Frozen o Haze). Ci sono molti momenti di tensione,che sfociano in un finale sorprendente e angosciante!
Consigliato!

iankurtis  @  19/08/2011 09:31:05
   7 / 10
per essere un horror (notoriamente film di serie B) rieswce a trasmettere le sensazioni di paura, panico, impotenza e claustrofobia che il regista si era proposto nel girare il film (ovviamente i rimandi a capolavori precedenti si sprecano: basti pensare ad Alien...). Il cast tutto al femminile poi è una trovata intelligente... chi meglio di una donna sa essere credibile quando si tratta di PAURA?

Elwing77  @  07/06/2011 23:13:55
   7 / 10
Pellicola che offre diversi momenti di tensione e di paura con un'ambientazione che ti fa trattenere il fiato e calare nella realtà claustrofobica di quei cunicoli sotterranei. Finale un po' incerto.

kako  @  11/05/2011 00:42:48
   5½ / 10
molto crudo ma un po' fine a se stesso, con sti omini malvagi che vivono sottoterra che poco convincono. A tratti coinvolgente, ma niente di particolarmente interessante

Alien.  @  20/04/2011 15:24:20
   7½ / 10
Non sono un'amante degli horror anche perchè di solito sono delle cavolate che più che paura fanno ridere da quanto sono ridicoli. Mi è piaciuto questo the descent!forse uno dei pochissimi film horror decenti

IlSignorWolf  @  07/04/2011 11:56:04
   8½ / 10
Claustrofobico,ricco di tensione,e con un finale per niente scontato,il secondo film del regista dell'ottimo "dog soldiers" si rivela uno degli horror meglio realizzati degli ultimi 10 anni.Con scene memorabili e particolarmente forti e un senso di minaccia incombente che accompagna tutta la durata,il film riesce a rapire lo spettatore trascinandolo nell'inferno sotterraneo di "The descent".

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  16/03/2011 18:34:17
   8 / 10
Piacevolissima sorpresa, un horror come non ne vedevo da molto tempo!
Claustrofobico e inquietante. Per gli amanti del genere horror questa è un'opera imperdibile.

just_human  @  13/03/2011 11:06:28
   8½ / 10
a dir poco inquietante a tratti , in più il senso di claustrofobia si ottiene per tutto il film . Bello in tutto , mostra come a volte l'incoscienza superi la ragione .

da vedere

halflife  @  12/03/2011 16:13:21
   8 / 10
visto ieri sera...woooooowwww...bello claustrofobico...altro che sanctum..il finale poi!!!

Gruppo COLLABORATORI julian  @  17/02/2011 02:42:28
   8 / 10
Devo ammetterlo, mi aspettavo la solita frescaccia e invece questo è un horror coi controcazz.i:
la regia ottima trasmette efficacemente le sensazioni di claustrofobia e di soffocamento, cosa che avrebbe dovuto fare Buried.
Inoltre, l'incredibile orrore che procede per ondate (la grotta, le creature, le compagne) può essere solo una materializzazione del dolore per la perdita violenta iniziale,

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

7219415  @  07/12/2010 12:33:02
   5½ / 10
solito horror con mostriciattoli che compaiono a destra e a sinistra...che non fa più paura a nessuno...

Mothbat  @  21/11/2010 03:22:27
   8 / 10
Un horror claustrofobico molto teso ed avvincente. Consigliato agli amanti del genere.

bulldog  @  18/11/2010 22:51:11
   3 / 10
Oh cazz.o.
Avevo sentito parlar benissimo di questo The Descent, addirittura come di uno dei più begli horror del decennio..

Ed invece mi son ritrovato davanti ad uno degli horror più brutti mai girati.
Non si salva assolutamente nulla.
Claustrofobia?Lotta per la sopravvivenza?Tensione?Angoscia?
Ma di che stiam parlando,?No dai siam seri, questa è davvero una buffonata americanoide che non funzionerebbe neppure se presentato come fantascienza di serie B.
Dialoghi ributtanti, attori penosi, sceneggiatura da cani, situazioni inverosimili
, effetti speciali da cantina, mostricciattoli stracopiazzati dai Gollum e citazionismo buttato in mezzo ad un accozzaglia di stupidaggini.
E la storia?Definirla pagliacciata è un complimento , difficilmente ne troverete una di tal livello.
Il finale poi è un capolavoro.
Comunque, inutile dilungarsi troppo, questo è un film fatto da un brachicefalo.
Marshall ma chi sei?Vattene a casa va.

Sciagurato.

16 risposte al commento
Ultima risposta 19/11/2010 16.48.15
Visualizza / Rispondi al commento
ValeGo  @  18/11/2010 20:27:03
   4 / 10
Insomma..gli ingredianti del calssico horror..gruppo di ragazze che fanno di tutto per mettersi nei guai e che poi si stupiscono se finiscono male..mah..sono ben altri i film che spaventano..e senza bisogno di tanti omini malefici che vivono in caverne sottorranee..mah..

Weamar  @  12/11/2010 23:52:37
   6½ / 10
Dico la verità: quando lo vidi al cinema, non lo apprezzai particolarmente. Anzi, tutto il contrario. Vuoi la situazione, vuoi la mia scarsa preparazione (avevo sì e no 19 anni) e vuoi il contesto, l'ho guardato fino alla fine.
L'ho rivisto oggi, scettico, da solo e, in parte, ho avuto modo di confermare alcune cose e ricredermi su altre.
Se da un lato c'è una prima parte veramente ansiogena, "stretta", limitata e terribilmente ben fatta, dall'altra c'è una seconda parte orrenda che disperde l'atmosfera creata precedentemente con mostri assai inutili e che fanno sprofondare il film, in una discesa senza fine.
E questo, veramente, è un peccato.

éowyn_3  @  03/11/2010 09:16:30
   6 / 10
buona ambientazione, livello di tensione discreto. poco soddisfacente il finale..

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

3 risposte al commento
Ultima risposta 25/02/2011 15.43.26
Visualizza / Rispondi al commento
faluggi  @  29/10/2010 00:22:09
   7½ / 10
Finalmente un horror con i contro-*****, però mi pare che negli USA hanno cambiato il finale, e infatti ci hanno fatto il seguito orrido. Da vedere, non il secondo capitolo invece che fa ******

Invia una mail all'autore del commento ziokartella  @  19/10/2010 11:42:51
   7½ / 10
Se avesse seguito la traccia del thriller psicologico fino alla fine , giocando sull'interazione tra loro delle brave protagoniste e della lotta non tanto contro i mostri cavernicoli ma contro le proprie personali angosce, questo film avrebbe potuto essere un CULT, mentre l'apparizione delle aberranti creature sotterranee "in carne ed ossa" lo hanno trasformato in un horror comunque bello ma assai più convenzionale, in ogni caso la visione è più che consigliata!

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  17/10/2010 01:01:02
   6½ / 10
Un'occasione mancata secondo me. Il film inizia un po'mediocremente (con la scena iniziale un po'stile "final destination") ma quando inizia la parte della discesa il film diventa notevole. Luce, inquadrature e sonoro sono veramente eccezionali. Sarà che sono un po'claustrofobico, ma ci sono momenti in cui ti viene da aprire la finestra per prendere aria!
E secondo me questo bastava. Nel senso che la prigionia sottoterra, al buio, con poca aria.. a me bastava e avanzava di gran lunga per trasmettermi il terrore che il film prometteva. E invece a questo punto il film va in vacca...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR oh dae-soo  @  14/10/2010 12:55:27
   8 / 10
ATTENZIONE. Il commento contiene anticipazioni.

Prima di addentrarci nell'analisi di questa piccola perla dell'Horror moderno, vorrei fare una considerazione generale. Chi ha fretta vada al prossimo capoverso. E' incredibile notare come tutte le migliori opere di questi ultimi 5 anni nel campo dell'Horror vengano dall'Europa. A memoria, la Spagna con REC e THE ORPHANAGE, la Francia con MARTYRS e A L'INTERIEUR, addirittura la Svezia con LASCIAMI ENTRARE, l'Italia con SHADOW e il Regno Unito con, per l'appunto, THE DESCENT. In America invece sembrano ormai soltanto due le strade imboccate: il teen movie del gruppo di ragazzi ucciso uno a uno (sdoganato definitivamente da SCREAM) spesso, da SAW in poi, mediante torure, o il remake orientale (al volo penso a THE RING, THE EYE, THE GRUDGE, THE UNINVITED - da Two Sisters- e OMBRE DAL PASSATO - da Shutter-). Per trovare qualcosa di nuovo e originale deve rimettersi al lavoro il grande maestro Sam Raimi che con DRAG ME TO HELL ci riporta alle atmosfere dei suoi vecchi capolavori. Non che i film europei sopracitati non si ispirino anch'essi a pellicole precedenti, ma o lo fanno con un proprio marchio completamente originale, o comunque con un'altissima qualità, sia recitativa che di scrittura. Hanno inoltre il coraggio, quasi taboo negli USA, di scardinare il classico Happy End.
Veniamo a The Descent.
Chi mi ha letto qualche volta sa quanto consideri la sceneggiatura come la componente più importante nella realizzazione di un gran film. Nella maggior parte dei casi diventa una conditio sine qua non. Se c'è un genere però che può "permettersi" di raggiungere ottimi livelli anche senza un grande script questo è proprio l'horror dove a volte possono bastare un buon spunto iniziale, una bella ambientazione, una grande atmosfera e recitazioni convincenti per raggiungere i massimi livelli. The Descent, la cui sceneggiatura potrebbe probabilmente essere contenuta in 40 pagine, raggiunge l'eccellenza proprio grazie alle caratteristiche sopracitate.
Sarah ha perso marito e figlia in un tremendo incidente stradale. Un anno dopo si rivede con un gruppo di amiche per provare un'avventura estrema, la discesa in un complesso di grotte, pensata appositamente per "ritrovarsi" e farle finalmente riconquistare la serenità perduta. Le ragazze però si ritroveranno chiuse nelle grotte e scopriranno di non esser sole...
Qualcuno ha criticato la prima mezz'ora, nella quale il regista ci introduce i personaggi e, soprattutto cerca di creare un'empatia con Sarah, la protagonista. Io l'ho trovata invce un'ottima introduzione. A questo proposito da ricordare la scena dell'ospedale quando per una volta (cosa rara nell'horror) viene raccontato e mostrato perfettamente il dolore per la perdita di un caro. Un'occhio attento avrà notato anche lo scambio di sguardi iniziale tra Juno (una delle ragazze) e il marito di Sarah pochi minuti prima dell'incidente mortale dell'anno prima. Il tutto tornerà verso la fine. Questi dettagli, alle volte, fanno grandi un regista.
Dopo mezz'ora, si entrerà nelle caverne per poi non uscirne più. Per un'ora Marshall riesce a girare nella quasi totale oscurità creando un'atmosfera unica, claustrofobica, opprimente e, se mi si concede il termine, quasi da paura primordiale. Il film funzionerebbe anche così a mio parere, visto come una lotta per la sopravvivenza dell'uomo in un ambiente inospitale e senza via d'uscita come ad esempio è stato l'oceano per OPEN WATER, l'alta montagna per LA MORTE SOSPESA o, in un senso più ampio e variegato tutto il magnifico INTO THE WILD. A questo proposito, la scena del cunicolo poi crollato, quella dello strapiombo da superare e quella della caduta con rottura di tibia di una delle ragazze sono perfette. Marshall però non si accontenta e introduce l' Horror. Delle spaventose creature vivono nel sottosuolo. Sono cieche e per muoversi si servono esclusivamente dell'udito. Attaccano, uccidono e mangiano le proprie vittime. Per il gruppo delle ragazze inizia la lotta per la sopravvivenza.
Più di una scena da ricordare. La telecamera con visione notturna che inquadra gli ominidi (poi ripresa nel finale da incubo del primo REC), le due sorelle stese e ferme con l'orrendo viso di una creatura a 1 cm da loro (omaggio quasi plateale a una delle ultime scene di Predator), la morte di una di loro sospesa nella roccia, la scalata finale della protagonista in mezzo alle ossa.
E' fortissimo anche il richiamo metaforico, del resto intuibile dal sottotitolo del film "Face your deepest fear". La protagonista più va in profondità nelle grotte, più tempo passa, più scopre se stessa, e quella che era una paura reale, la morte nelle grotte, si tramuta nella scoperta di un tradimento, nell'astratta paura di scoprire un giorno che una vita d'amore passata insieme è stata semplicemente basata sulla falsità. Importantissimo questo passaggio perchè (e anche qui il dettaglio per Marshall fa la differenza) l'incidente iniziale fu dovuto ad una disattenzione alla guida del marito chiaramente intento a pensar qualcos'altro e questo qualcos'altro è ciò che scopriamo alla fine. Juno in realtà tradiva l'amica, e questo tradimento indirettamente ha portato quindi all'incidente e alla morte della figlia. Sarah ha ormai perso tutte le sue certezze, Juno deve pagare.
Nel finale vediamo poi Sarah riuscire finalmente dalle grotte ma tutto è effimero, illusorio, e in una meravigliosa, struggente e indimenticabile sequenza finale (pari solo a quella di The Orphanage) la ragazza ha ancora la visione dell'unica persona che in realtà l'ha sempre amata e mai tradita, sua figlia. E' quasi un'eutanasia, un dolce morire, il lasciare una vita che tanto non aveva più niente da darle per potersi ricongiungere all'unica ragione di vita e di morte, la sua bambina, e poter finalmente spegnere quelle candeline.

2 risposte al commento
Ultima risposta 17/10/2010 18.35.18
Visualizza / Rispondi al commento
mauropalermo  @  18/09/2010 10:08:58
   5 / 10
io rimango allibito alla valutazione generale data dalla maggior parte degli utenti!

ok ... il film è decente e fa passare 1ora e 30 min con suspance ...
MA NIENTE DI PIU'!
VEDO VOTI ALTISSIMI INGIUSTIFICATI!!!!

l'impostazione del film è abbastanza strana .... la prima parte del film fa conoscere le protagoniste , le loro storie , le relazioni che intercorrono tra di loro e le "caratterizza" un pochino. insomma i primi 45 min di film fanno presupporrre ad un film triller.
a metà dell'opera il film prende bruscamente un altra piega diventando un film horror-platter.
secondo me era MOOOOOLTO meglio che continuassero sulla scia del triller magari con l'aggiunta del mistero delle oscure presenze "animalesche".
invece iniziano lotte improvabili con i mostri a colpi di piccone ...piscine di sangue ... sbudellamenti ... RAMBO-GIRLS superforzute .... etc etc .
infatti ho notato che molti che hanno messo voti altissimi hanno scritto nella recenzione... "la prima parte è cosi' e cosi' .... ma la seconda è stradio*"...

ehehehe OMMIODIO! :D

le atmosfere del film ,il senso di claustrofobia, di isolamento, di oscurità sono resi benissimo ..... non c'è che dire !!! la partedel film (diciamo iniziale) in cui tutte e sei le protagoniste si infilano nello strettissimo buco-cunicolo di passaggio mi ha fatto stare male fisicamente ..... stavo male io per loro .... questa parte l'hanno resa BENISSIMO .... do' 10 a questo punto del film!
ma il resto della storia .... è davvero mal concepita .

la cosa piu' stupida del film è che le sei protagoniste (quando parte della grotta crolla ostruendo l'uscita) scoprono che la ragazza che avrebbe fatto loro da guida:

1- non conosceva la grotta
2- non aveva avvisato i soccorsi (insomma spiegano che quando si fanno queste avventure nelle grotte i soccorsi si avvertono a prescindere...per la serie ... se non ritorno cercatemi in questa grotta).
3-la ragazza che faceva la guida sapeva BENISSIMO che erano loro le prime a scoprire quella grotta... insomma erano grotte completamente sconosciute e inesplorate(non esisteva nessuna pubblicazione o mappa a riguardo).

ok fatte queste premesse DRAMMATICISSIME ... quando le altre 5 ragazze scoprono tutto cio'.... la reazione è stata piu' o meno questa :

"ohhhh perchè non ce l'hai detto ? beh dai nulla di grave andiamo a trovare una seconda uscita... "

MA COME CA**O FACEVANO AD ESSERE COSI' TRANQUILLE ( io avrei strozzato la guida) E SAPERE DELL'ESISTENZA DI UNA SECONDA USCITA????

insomma premesse buone e originali , tanta suspance ma trama stupidissima e fine a se stessa!

2 risposte al commento
Ultima risposta 18/09/2010 18.51.28
Visualizza / Rispondi al commento
anthony  @  01/09/2010 15:35:47
   8½ / 10
Veramente un horror ben fatto!! Atmosfera da brivido, claustrofobia asfissiante..l'ignoto è sempre difficile da affrontare..ignoto che si manifesta grazie a un buio inpenetrabile e a delle inquietanti e misteriose feritoie nei pochi attimi di fioca e debole illuminazione..
Le prove attoriali delle ragazze fanno tutto il resto.

Un film dell'orrore veraramente riuscito. Uno dei migliori prodotti del genere degli ultimi dieci anni.

Vimark  @  23/08/2010 02:15:47
   8½ / 10
Fa vivere con estremo pathos il dramma dell'essere intrappolati sotto terra, con tutte le conseguenze del caso. Si prova realisticamente un senso di claustrofobia durante tutta la visione del film. Piccolo neo il finale... la valutazione sarebbe potuta essere più alta se fosse stato meno confuso.

Riddler  @  27/07/2010 15:41:24
   7½ / 10
Uno di quei pochi film horror moderni, che forse vale la pena salvare. Non rivoluzionario, non originale ma gli elementi che sfrutta li sfrutta sicuramente bene. Una trama semplice ma ben girata e con buoni colpi di scena e spannung. In alcuni punti spaventa per davvero e c'è una buona dose di claustrofobia per tutto il film. Personaggi buoni, non tutti caratterizzati allo stesso modo, ma sicuramente buoni. Finale nella norma, classico, nulla di che. E forse, è meglio così.
Da vedere. Si distingue dal pattume odierno.

kossarr  @  06/06/2010 04:59:23
   3 / 10
Non capisco...a volte vedo le medie dei film prima di vederli e mi aspetto chissà cosa poi... quando mi trovo di fronte a una cag4ta del genere rimango sbigottito...
Ho dato 5 a " il nascondiglio del diavolo " e mi hanno consigliato descent... fa molto più schifo quindi due bei in meno.
Molto bello fino all'arrivo degli omini albini dopo... solita ****** splatter, sangue, budella m3rda e ossa, vomito, scorreggie e puzza di cuIo, di ascelle, denti marci, occhi spappolati da asciate, cannibalismo, zoccole mangiate vive, caccole che cadono dal naso e capelli conditi con marmellata al mestruo.
Il tutto elevato a capolavoro dalla sfigata di turno che diventa terminator, il tradimento dell'amica con l'omicidio annesso e tutti morti felici e putrefatti...
Fatevi un favore, il tempo è prezioso, prima che gli omini bianchi vengano a tirarvi i piedi mentre dormite usatelo per vedere qualcosa che non faccia questa pena...

5 risposte al commento
Ultima risposta 30/08/2010 00.55.07
Visualizza / Rispondi al commento
BrundleFly  @  04/05/2010 10:44:17
   8 / 10
Finalmente un horror coi controc...i, come non ne vedevo da tempo. Me lo sono proprio gustato al buio e con le cuffie nelle orecchie, isolandomi dal resto del mondo, e devo dire che ho ottenuto l'effetto desiderato. Un film claustrofobico e angosciante, che fa fare qualche bel salto sulla sedia (alcuni prevedibili, altri per niente). Ben girato e con una buona dose di sangue.
Le recitazioni solo quelle che sono e pure il doppiaggio italiano è abbastanza scadente, ma le situazioni e l'ambientazione non ce ne fanno accorgere.
Meglio la prima parte della seconda.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

4 risposte al commento
Ultima risposta 05/05/2010 19.05.59
Visualizza / Rispondi al commento
Sestri Potente  @  19/04/2010 22:33:50
   7½ / 10
Davvero un bel horror. La storia è piuttosto fantasiosa, ma ci sono alcune semplici trovate da classico "salto sulla sedia" piuttosto appaganti, e per tutta la seconda parte si prova un gran senso di claustrofobia.
Lodevoli, quindi, alcuni colpi di scena e il finale di tutto rispetto.

magicrut  @  19/04/2010 10:46:00
   7 / 10
bello da vedere la sera la buio... storia carina, ma ho dovuto dare mezzo punto in meno perchè (vedi spoiler)

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

dibinho  @  18/04/2010 16:40:19
   7½ / 10
Buon film horror molta tensione, ben recitato e ottima fotografia e musica!! belle e brave anche le ragazze
Consigliato a tutti gli amanti del genere..
Da vedere anche il secondo capitolo!

mizard84  @  14/04/2010 12:44:19
   7 / 10
Uno degli horror piu' riusciti degli ultimi 20 anni!C'e' tutto paura,adrenalina,colpi di scena e tanta claustrofobia che ti appassiona ancora di piu' alla pellicola.. le ragazze del film recitano tutte bene e le creature sembrao vive da quanto sono riprodotte bene...da vedere di giorno e possibilmente in compagnia per evitare di sobbalzare dalla poltrona!

@dry  @  27/03/2010 23:16:12
   5 / 10
Non mi è piaciuto un granché, nonostante le premesse fossero ben poste. Non avevo idea di cosa si celasse nelle grotte non avendo visto il trailer, avrei però preferito una situazione thriller/suspence più realistica ad una horror/splatter che toglie ogni barlume di credibilità all'avventura delle ragazze.
In ogni caso il senso di angoscia e paura non mancano per cui rimane la curiosità di visionare anche il sequel per maturare un giudizio d'insieme.

rainman1989  @  24/03/2010 10:32:23
   6½ / 10
visionato ieri notte.. un pò sopravvalutato secondo me..
dato che hanno preso in considerazione questo film dicendo fosse uno dei migliori dell'ultimo decennio vorrei menzionare martyrs dove a mio modesto parere c è molto di piu. cmq fa la sua figura,ma il terrore è ben altra cosa.

popoviasproni  @  12/03/2010 15:55:01
   7 / 10
Claustrofobia, terrore, panico, sangue e tamarrate in un crescendo fuori controllo!
Ottima la location, storia inverosimile e dai passaggi forzati, anonime le attrici-coraggio-cavia.
Efficace la regia e

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Xavier666  @  10/03/2010 00:49:31
   7 / 10
Ehhh addirittura uno dei migliori film horror del decennio... No scherzo, gusti son gusti e questo film è un buon film. Una sorta di horror che sconfina nel thriller, un gruppo di donne, un inizio drammatico, un continuo claustrofobico e poi non so ma i mostriciattoli forse hanno reso tutto un pò più divertente, lasciando il film in quel limbo di produzioni che vanno viste una volta e poi basta. Ah beh sì poi il sequel che di solito è scadente, fra qualche giorno lo vedremo.
Però se questo è un capolavoro dell'horror... E' un buon film tutto qui :D
Ah quanto sangue a fontanelle!!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

10 risposte al commento
Ultima risposta 19/03/2010 20.53.04
Visualizza / Rispondi al commento
Libss  @  07/03/2010 15:15:52
   6½ / 10
Nonostante qualche squilibrio e qualche sciocchezzuola nei dialoghi, è un horror pregevole e ben fatto. Intelligenza drammaturgica, mai manicheo, sicuramente rimane dentro. Forse i ostri potevano essere più inquietanti.

76eric  @  01/03/2010 14:28:06
   9 / 10
Veramente un film pauroso questo "The descent", forse il miglior horror della prima decade degli anni 2000. Cunicoli stretti da togliere il fiato, creature che ricordano vagamente una delle metamorfosi del Dracula di Coppola e un pò il Gollum per il modo di muoversi a 4 zampe. Tensione sempre presente dipinta sul volto delle protagoniste, che le porteranno persino a scannarsi tra loro in questa lotta per la sopravvivenza.Qua sembra ma purtroppo non c'è l' happy end finale (come nei capolavori carpenteriani, cosa che fa guadagnare un punto in più alla pellicola). In conclusione un pò "Un tranquillo week end di paura" un pò "La cosa". Brividi assicurati. Per gli amanti dell' horror......un gioiellino.

3 risposte al commento
Ultima risposta 19/04/2010 22.55.49
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 4   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


859699 commenti su 30183 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net
Division: Workless