richard jewell regia di Clint Eastwood USA 2019
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

richard jewell (2019)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film RICHARD JEWELL

Titolo Originale: RICHARD JEWELL

RegiaClint Eastwood

InterpretiPaul Walter Hauser, Sam Rockwell, Kathy Bates, Jon Hamm, Olivia Wilde, Nina Arianda, Ian Gomez, Wayne Duvall, Dylan Kussman, Mike Pniewski, Brandon Stanley, Ryan Boz, Charles Green, Ronnie Allen, David Lengel, Beth Keener, Grant Roberts, Alan Heckner, Desmond Phillips, Alex Collins, Michael Otis, Izzy Herbert, Kelly Collins Lintz, Jonathan D Bergman, Daniel Annone, Zack Shires, Christian Adam, Eric Mendenhall, Randy Havens, Kevin Patrick Murphy, Mitchell Hoog, David Shae, Brian Brightman

Durata: h 2.12
NazionalitàUSA 2019
Generedrammatico
Al cinema nel Gennaio 2020

•  Altri film di Clint Eastwood

Trama del film Richard jewell

Durante le Olimpiadi di Atlanta nel 1996 esplode una bomba provocando la morte di una persona. A scongiurare una strage Ŕ l'operato di Richard Jewell, una guardia di sicurezza che, scovando uno zaino sospetto, evacua l'area in cui si trova. Tuttavia, non passerÓ molto prima che i sospetti si concentrino su di lui, sconvolgendogli l'esistenza.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,67 / 10 (39 voti)7,67Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Richard jewell, 39 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  09/09/2020 16:55:18
   7 / 10
Clint Eastwood ben racconta una storia americana mostrando il lato escrementizio dei media.

Kyo_Kusanagi  @  25/07/2020 15:45:11
   7 / 10
Per la serie "sbatti il mostro in prima pagina!" un incredibile storia vera di come è facile finire vittime nella macchina del fango quando la giustizia arranca e cerca in un capro espiatorio la soluzione facile e veloce. Clint ci racconta questa storia in maniera magistrale anche se il soggetto tutto sommato non era gran cosa. Due ore volate seguendo la storia raccontata in modo magistrale ed interpretato alla grande.Onore a Clint che alla veneranda età di novant'anni confeziona con mestiere un altro bel film.

sandrone65  @  19/07/2020 19:33:41
   8 / 10
Una storia raccontata veramente da manuale, con una perfetta calibratura dei vari personaggi, grande sobrietà nella sceneggiatura, tutte le cose al posto loro. Così si fa cinema, così si raccontano le storie. Grandissimo Clint, come sempre.
Unica pecca, forse l'argomento trattato non è poi altamente coinvolgente, e questo a mio parere impedisce una valutazione più alta.

Budojo Jocan  @  19/07/2020 11:06:26
   7 / 10
Sto Clint sempre a incensare l'america e gli americani, mi ha smaronato da un po'. In questo film arriva a dirci che perfino un americano in sovrappeso e mezzo sciroccato è meglio di chiunque di noi, questo il messaggio che mi è arrivato (ma in questo periodo sono abbastanza irritabile, quindi cerco sempre un pretesto per farmele girare a mille e poter finalmente bestemmiare).
Per il resto il film se visto da una persona tranquilla e rilassata probabilmente è molto buona, intrattiene come il cinema vero sa fare, quindi a pugni stretti mi tocca dargli un 7.

davmus  @  09/07/2020 16:34:59
   8 / 10
Che dire solita delicatezza, sempre senza strafare....bel film

polbot  @  12/06/2020 23:16:44
   7 / 10
Solita regia di mestiere.. il film è godibile, interpretazioni ottime e personaggi principali ben caratterizzati. La parte più debole è forse il soggetto: sebbene il tema sia davvero importante ed attuale, non ho trovato la storia così interessante da essere raccontata

newalessiomarta  @  29/04/2020 10:57:33
   8 / 10
E niente Clint Eastwood a quasi 90 anni riesce a sfornare ancora dei piccoli capolavori come questo. Ricostruzione degli ambienti e regia sono curati al minimo dettaglio, bravissimi tutti gli attori. La storia vera trattata è estremamente interessante ed incredibile al tempo stesso. Penso che sia il film più sottovalutato ed escluso agli oscar di quest'anno. Assolutamente consigliato perché merita veramente tanto.

TheLegend  @  20/04/2020 00:30:32
   7 / 10
Discreto lavoro dopo qualche passo falso.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  18/04/2020 12:58:31
   7½ / 10
Ennesima storia americana raccontata da un Eastwood che a 90 anni andrebbe clonato, perchè quando non ci sarà più lui morirà anche questo modo di fare cinema. Straordinario.

antho  @  02/04/2020 01:44:20
   7 / 10
Dopo il deludente "attacco al treno" Eastwood torna a buoni livelli con la storia di Richard Jewell. Inspiegabile, a mio parere, la tiepida risposta del botteghino.

Overfilm  @  28/03/2020 21:59:49
   5½ / 10
Storia vera raccontata da Clint con qualche licenza artistica (per esempio a seguire Richard non era un solo avvocato, ma un pool di 4/5. Due di essi tralaltro, esperti in comunicazione, convinsero la madre di Richard a fare un appello diretto al Presidente Clinton per far cessare, o quantomeno limitare, l'assedio che la stampa stava portando alla famiglia di Richard).
Aldila' di qualche libera interpretazione, il film comunque non ha mordente ne' ritmo...
Sufficienza stiracchiata (anzi...no ;-) ) perche' comunque e' stata portata a conoscenza di molti la storia di Richard (l'attore P.W. Hauser ha talaltro discreta somiglianza con il vero protagonista di questa storia).
Poco credibile Jon Hamm nei panni dell'Agente dell'FBI.
Un'ultima nota: Houser ottenne risarcimenti da CNN ed anche da alcuni giornali (circa una milionata di dollari in tutto).

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

wicker  @  26/03/2020 18:15:28
   7½ / 10
Un'ottima sceneggiatura sorregge il film di Eastwood che altrimenti sarebbe estremamente coerente sì coi fatti ma anche molto blando di ritmo e privo di impennate emotive che rinforzino la storia .
Tuttavia trattandosi di vicenda vera non si può inventare nulla e perciò sono da sottolineare le ottime interpretazioni di Rockwell e Haueser cinico ma corretto avvocato il primo , tontolone ma professionamente ineccepibile il secondo .
Strana la tiepida accoglienza al botteghino per una storia che suscitò scandalo all'epoca e comunque girata da un master dei registi in circolazione di solito molto apprezzato.

Bartok  @  21/03/2020 12:43:49
   7½ / 10
Buon film, basato su una storia vera, come in realtà molti degli ultimi di clint, ritmo abbastanza lento, ma comunque la storia si lascia seguire, buone anche le interpretazioni (il protagonista è davvero molto simile al reale richard jewell), mi è piaciuta la potente critica fatta all atlanta journal che senza troppi scrupoli o prove ha contribuito a distruggere la vita di un uomo, e all FBI, i cui agenti anche in modo davvero subdolo hanno cercato di incastrare il protagonista, segno che loro non sono istituzioni assolute, ma possono sbagliare come tutti.

BlueBlaster  @  20/03/2020 09:48:03
   7 / 10
Anche questa volta il buon Clint assicura un ottimo risultato nella sua lettura di un caso di cronaca americana (tematica molto cara al regista negli ultimi decadi)...
Cast che fa il suo sporco lavoro, ritmo buono nonostante vi sia della ovvia staticità successiva all'attentato (che tra l'altro non punta minimamente sulla spettacolarità) e buona cura di una sceneggiatura anche se davvero troppo di parte che metta in cattiva luce governo/FBI senza lasciare ragionevole dubbio.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  19/03/2020 19:02:08
   8 / 10
Se Richard Jewell fosse stato alto, affascinante, bello ed in più avesse messo veramente la bomba, sarebbe stato sospettato? Questo è uno dei quesiti che mi sono domandato dopo la fine dell'ultimo film di Eastwood. La figura di Jewell invece è goffa, grassa, ingenuo (ma non scemo) e non ha phisic du role che l'eroe deve avere in un epoca dove le apparenze sono tutto o quasi. Si verifica un doppio cortocircuito: da una parte un uomo che si ritrova ad essere eroe (per poco) senza avere i mezzi fisici per esserlo e lo stesso Jewell incapace di scindere quegli organi che dovrebbero rappresentare la giustizia dale persone che la gestiscono e che diventeranno i suoi stessi persecutori. Una storia che porta il protagonista verso un percorso di disillusione nei confronti di ideali in cui fermamente credeva. Il tutto alimentato da un'alleanza perversa tra governo e stampa (esemplificativo il primo incontro al bar, simile all'approccio di una mign0tta verso un potenziale cliente). Due soggetti che dovrebbero mantenere una certa distanza tra loro con la stampa che dovrebbe in teoria fare il guardiano del potere e non la sua cassa di amplificazione, come visto in altri film recenti. Pur usando figure molto vicine ad archetipi e con tutte le semplificazioni del caso specifico, il film di Eastwood ha la capacità di andare diretto al punto nella sua denuncia e non è cosa da poco.

fragolo1980  @  13/03/2020 10:36:13
   7 / 10
Eastwood non sbaglia un colpo (tranne ORE 15:17 - ATTACCO AL TRENO questo l'unico passo falso)
Buona storia,ottimi attori e grande regia.
Da vedere

VincVega  @  12/03/2020 18:55:55
   7 / 10
Forse il miglior Eastwood dai tempi di "Gran Torino". Mi dispiace che rispetto agli ultimi suoi film sia quello andato peggio al botteghino, forse perchè più amaro e meno retorico. Il repubblicano Eastwood si dimostra molto più obiettivo rispetto a quelli che la pensano come lui, scagliandosi senza problemi sull'FBI e i media, capaci di sbattere il mostro in prima pagina senza prove a suo carico. Peccato che la storia non riserva molte sorprese e picchi di emotività, però il buon vecchio Clint la maneggia con equilibrio e senza cadute di stile (al contrario di alcuni suoi ultimi film per nulla riusciti). Ottimo il cast, bravo il protagonista e grande come sempre Sam Rockwell.

Invia una mail all'autore del commento bart1982  @  01/03/2020 23:22:12
   7½ / 10
Film molto didascalico ma coinvolgente , mantiene un ritmo che non rallenta mai mostrando molto bene il punto di vista di Richard e famiglia.
Sam Rockwell mi esalta sempre ! :-)

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

7219415  @  17/02/2020 20:17:16
   6½ / 10
uno dei peggiori Clint

Filman  @  16/02/2020 18:07:44
   8 / 10
Ci vuole coraggio per essere eroi, per l'atto di eroismo che compi e anche per le conseguenze che puoi provocare compiendo lo stesso atto, un atto non solo extra-ordinario ma anche extra-civile. Questo perché ai comportamenti extra-civili di un terrorista a volte non basta lo strumento civile, che può anche essere corrotto dallo stesso difetto umano, e la volontà pura e semplice di un cittadino con buone intenzioni può fare la differenza.
Prendendo a campione alcuni precisi film di Clint Eastwood sembra quasi che il regista prediliga il cittadino armato al corpo di polizia, ma in verità certe tematiche destabilizzano molto più in profondità la visione organizzata e democratica della società contrapponendola alla visione romantica dell'eroe, un cowboy contemporaneo che il regista creda possa ancora esistere ed è convinto debba esistere.
RICHARD JEWELL mostra un pezzo di cronaca, ma anche la sua versione investigativa, la sua versione mediatica e la sua versione umana, tra oppressioni e ossessioni.
Ovviamente è l'emozione che porta avanti questo film: rapporti di amicizia, empatia con personaggi tendenti al bianco e al nero e interpretazioni magistrali. Ma è la riflessione che questo racconto si trascina dietro ad aver spinto un cineasta del western a fare questo film su una paffuta guardia di sicurezza.

AMERICANFREE  @  15/02/2020 18:45:39
   8 / 10
Gran bel film, non conoscevo la storia di Jewell ,ricordavo l'attentato di Atlanta ma non l'indagine nei suoi confronti. La regia e' una garanzia e gli attori sono stati bravissimi. Commovente il finale, promosso a pieni voti

Er pomata  @  05/02/2020 15:16:49
   8½ / 10
Ennesimo capolavoro del grande Clint. Da non perdere!

Sestri Potente  @  02/02/2020 11:38:12
   8 / 10
Clint non si smentisce mai: stavolta ci racconta la storia di Richard Jewell, presunto attentatore ai giochi di Atlanta del 1996.
Sceneggiatura solida, bravissimi Hauser e Rockwell!

dagon  @  28/01/2020 21:00:44
   6 / 10
Mah un film molto scolastico nello svolgimento, medio per Eastwood .

mrmassori  @  28/01/2020 15:46:40
   8 / 10
Gran bel film, come al solito i media, il governo e i poteri forti hanno la capacità, (e l'insita cattiveria), di manipolare la verità e distruggere le vite di persone innocenti in un lampo.
PS
mi è sembrato nello stile, che Clint volesse omaggiare la mitica serie Goliath...non a caso la presenza di Nadia alias Patty Solis-Papagian e dell'avvocato cazzuto che ricorda il mitico Billi Bor Thornton alternativo e fuori dagli schemi.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  28/01/2020 12:08:34
   8 / 10
Una vera e propria lezione di regia da parte del sempreverde Clint Eastwood.
Un protagonista con cui risulta difficile empatizzare, ma che è straordinariamente interpretato. Comprimari davvero di alto livello.
Poche le sbavature.

Jokerizzo  @  27/01/2020 12:01:16
   10 / 10
Eastwood dovrebbe continuare a realizzare pellicole anche da morto...io personalmente non mi stancherei mai di guardarle! Grazie ancora, Clint! <3

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  27/01/2020 01:11:10
   8½ / 10
Implica un ribaltamento dei canoni del buddy-movie, con l'amicizia casuale tra un Nerd (grasso mammone e impacciato) e un'avvocato antisistema che gira in bermuda e sembra non amare più di tanto l'estabilishment Americano (travolgente la sua entree verbale contro la giornalista). Al contrario, l'Uomo Comune Eroe per caso ormai ex è fastidiosamente fiducioso e rispettoso delle Istituzioni cfr. La vittima finisce quasi per credere di meritare il suo ingiusto martirio giudiziario. Ecco, diciamo che Richard Newell finisce per ricordare "Fino a prova contraria", uno dei film più incompresi di E. (colpa di un epilogo troppi formale e sbrigativo) mentre esalta il pathos emotivo di una denuncia Sociale che prende di mira una nazione intera e le sue convenzioni. Non è un mistero prr nessuno che l'America abbia glorificato e distrutto tante persone, di fama e non. Talvolta il dramma di Jewell è tanto opprimente quanto forzato nel suo esilio Colpevolista, retto comunque da splendidi attori e comprimari v. La madre di Kathy Bates nella sua arringa personale in difesa del figlio: sembra inizialmente una campagna Elettorale di Hillary Clinton prima di sfondare i tetti del dramma familiare. Il protagonista è una rivelazione attoriale che sembra un incrocio fisico tra Seymour Hoffman e Micheal Moore. A parte un epilogo poco condivisibile - nessuna Fuga dopo la Vittoria???? - prevale la grande capacità registica di E. di filmare le sequenze. Laparte dedicata alle Olimpiadi, come del resto tutti i primi trenta minuti, vive dell'immutata, traumatica Esperienza Americana di una tragedia imminente che nessuno crede di poter temere vs. Kennedy/Dallas vs. Twin Towers, 2001.E' anche un omaggio alla Giustizia spacciata dai residui bellici della Stampa più premiata - per paradosso - del Mondo intero.

1 risposta al commento
Ultima risposta 29/01/2020 21.12.06
Visualizza / Rispondi al commento
Manticora  @  26/01/2020 17:49:03
   7½ / 10
Eastwood completa(per ora...) la sua personale pentalogia dedicata agli eroi. Dopo il deludente Attacco al treno torna ad analizzare il più improbabile degli eroi, Richard Jewell. L'uomo grasso e a tratti ingenuo finisce in una spirale in cui da eroe diventa prima principale indiziato, e poi alla fine riabilitato dopo esserne stato vittima. Un esempio più che lampante dell'ipocrisia di media e della stampa. Eastwood analizza tutto in maniera asciutta e scarna, compiendo ancora una volta un operazione di destrutturazione, con cui mette al centro l'individuo, ancora una volta, e ancora una volta centra il bersaglio. Film ingiustamente lasciato in disparte in quanto a nomination( tranne per Kate Bates) acquisisce forza man mano che la vicenda procede. Se Paul Walter Hauser, volto semi sconosciuto che interpreta Richard Jewell rappresenta più che una piacevole sorpresa sono anche i comprimari che rappresentano il valore aggiunto. La sopracitata Kate Bates, madre di Jewell, Sam Rockwell, in quelli dell'avvocato, oltre a Jon Hamm, alias l'agente dell'FBI che indaga su Richard J. Ma soprattutto a bucare lo schermo è l'interpretazione efficace e sopra le righe di Olivia Wilde, che qui dà uno spessore notevole alla figura della giornalista, prima caustica e spietata, per poi pentirsi di quello che ha fatto. Un buon film sicuramente da vedere e non solo per i fan di Clint Eastwood.

Burdie  @  26/01/2020 00:45:08
   7½ / 10
...film d'autore

Bert  @  24/01/2020 08:28:37
   9 / 10
Un Eastwood in forma smagliante firma una pellicola stilisticamente asciutta - sulla scia del meraviglioso Sully - ma coinvolgente e, a tratti, davvero emozionante. Ottima la prova attoriale di tutto il cast, in particolare di un Paul Walter Hauser perfettamente in parte: un gigante.

piripippi  @  24/01/2020 00:50:46
   9 / 10
clint eastwood con #Richardjewell racconta in maniera magnifica la vera storia di quest'uomo. il film è struggente à fatto benissimo. un capolavoro. da far vedere a chi non conosce la storia. non nascondo la lacrimuccia a fine film

Wilding  @  23/01/2020 21:53:02
   9 / 10
Magnifico!! Potente e bellissimo!!

marcogiannelli  @  22/01/2020 00:09:18
   8 / 10
Ultimamente Clint Eastwood si è focalizzato sul racconto di persone comuni che, trovandosi nel posto giusto al momento giusto, sono diventati degli eroi, dei modelli americani. Ci sono casi ben riusciti (vd. Sully, American Sniper) e casi falliti o poco riusciti (vd. Attacco al treno). Fortunatamente questo film ricade nella prima categoria.
Il lato umano è fondamentale nel racconto di Eastwood, lo si esplora fino in fondo. Richard Jewell è un bambinone che vive ancora con sua madre, un po' ingenuo, con delle strane passioni, ma soprattutto buono. Una persona con cui si empatizza in 10 secondi. Di certo non un arrivista come vorrebbero farlo sembrare ad un certo punti. Arrivisti sono senza dubbio l'agente FBI Shaw e la giornalista Scruggs, due figure ipernegative, i soggetti principali a cui Clint vuole mandare un messaggio chiaro.
I media e le forme di potere come i federali hanno influenza e per l'appunto potere. Un cittadino comune può solo piegarsi purtroppo. Questo non è assolutamente accettabile, ma Clint ci dice che alla fine la giustizia americana fa il suo corso.
Carino il montaggio con l'inserimento di filtri per rendere il video anni '90.
Tecnicamente si può dire che sia un film pulito, dedito a voler raccontare in modo giornalistico una storia vera.
Meravigliose le interpretazioni dello snobbatissimo ai premi Paul Walter Hauser, del gigione Sam Rockwell, della grandissima Kathy Bates e della bellissima e perfida Olivia Wide.
Sicuramente a livello stilistico non aggiunge niente al cinema e non innova per nulla, ma è uno spaccato incredibile di storia recente narrato con pulizia da un regista 90enne.

bongha  @  20/01/2020 19:12:40
   9 / 10
Bellissimo film da vedere assolutamente, attori eccezionali

Mauro@Lanari  @  20/01/2020 02:52:12
   5½ / 10
Prima di considerare gl'eroi di Eastwood dei personaggi kafkiani, bisognerebbe dimostrare di saper distinguere Max Brod dall'amico. E quest'ultimo non ha mai scritto d'una persecuzione da parte di poteri terreni (governativi, mediatici, politici, istituzionali), quanto da parte d'un Potere metafisicamente oscuro. Un argomento che non sembra rientrare fra gl'interessi di Clint, crepuscolare, autunnale, decrepit'o meno, e che però, a furia di volar basso, paga il floppone al botteghino.

Mauro Lanari

9 risposte al commento
Ultima risposta 12/02/2020 10.08.12
Visualizza / Rispondi al commento
minoidepsp  @  18/01/2020 22:37:59
   8 / 10
Clint eastwood è ormai garanzia di qualità. Anche stavolta ottimo film.

john doe83  @  17/01/2020 20:59:58
   7½ / 10
Clint ci regala un film più che buono, tratto da un'incredibile storia vera.
La regia di Eastwood è sempre coinvolgente e con una sottile malinconia, il cast nei suoi film non delude mai (Rockwell mi è piaciuto veramente molto).
Film di denuncia verso i media.

FABRIT  @  17/01/2020 17:45:56
   9 / 10
Eccellente ricostruzione di una incredibile storia vera.
Bellissimo.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

about endlessnessafter 2after midnight (2019)alessandra - un grande amore e niente piu'alpsantebellumbalto e togo - la leggendabombshell - la voce dello scandaloburraco fatalecambio tutto!charlie's angels (2019)cosa resta della rivoluzione
 NEW
cosa sarÓcreators: the pastcrescendo - #makemusicnotwarda 5 bloods - come fratellidivorzio a las vegaseasy living - la vita facileel practicanteemaendlessenola holmesfamosafellini degli spiritigenesis 2.0ghostbusters: legacygreenlandgreyhound: il nemico invisibileguida romantica a posti perdutihoneyland
 NEW
i predatoriil caso pantani - l'omicidio di un campioneil condominio inclinatoil giorno sbagliatoil meglio deve ancora venireil primo annoil principe dimenticatoil processo ai chicago 7il re di staten islandimprevisti digitalijack in the boxla piazza della mia citta' - bologna e lo stato socialela prima donnala ruota del khadi - l'ordito e la trama dell'indiala vacanza (2020)la vita straordinaria di david copperfieldlaccil'anno che verrÓlasciami andarele sorelle macalusolockdown all'italianal'uomo delfinomai per sempremaledetto modiglianimi chiamo francesco tottimiss marxmister linkmolecolemorbiusmurdershownel nome della terranomad: in cammino con bruce chatwinnon conosci papichanotturnoonward - oltre la magiaoutbackpadrenostro
 NEW
palazzo di giustizia
 NEW
palm springs - vivi come se non ci fosse un domanipaolo conte, via con meparadise - una nuova vitaparadise hillsproject powerqua la zampa 2 - un amico e' per semprequattro viterosa pietra stellaroubaix, una lucerun sweetheart runsemina il ventosola al mio matrimoniostar lightstay still
 NEW
sul piu' bello
 HOT
tenetthe book of visionthe gentlementhe new mutantsthe old guardthe secret - le verita' nascostetrash - la leggenda della piramide magicatutto il mondo e' paleseun divano a tunisiun lungo viaggio nella notte
 NEW
una classe per i ribelliuna intima convinzioneuna notte al louvre: leonardo da vinciundine - un amore per semprevivariumvulnerabiliwaiting for the barbarianswaves
 NEW
we are the thousand - l'incredibile storia di rockin'1000

1009652 commenti su 44247 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net