per mio figlio regia di Frédéric Mermoud Francia, Svizzera 2016
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

per mio figlio (2016)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film PER MIO FIGLIO

Titolo Originale: MOKA

RegiaFrédéric Mermoud

InterpretiEmmanuelle Devos, Nathalie Baye, David Clavel, Diane Rouxel, Samuel Labarthe, Oliver Chantreau

Durata: h 1.29
NazionalitàFrancia, Svizzera 2016
Generedrammatico
Al cinema nel Novembre 2016

•  Altri film di Frédéric Mermoud

Trama del film Per mio figlio

Diane Kramer ha un'unica ossessione: trovare il conducente della Mercedes color moka che ha investito suo figlio e devastato la sua vita. Con una valigia, pochi soldi e una pistola, si trasferisce a Evian, dove scopre vivere il conducente dell'auto. Ma a volte, la strada della vendetta è molto più tortuosa di quello che sembra... Diane si troverà a fronteggiare un'altra donna, affascinante e misteriosa.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,25 / 10 (2 voti)5,25Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Per mio figlio, 2 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

topsecret  @  01/06/2017 21:30:38
   5 / 10
Dramma della vendetta e del perdono, abbastanza incolore e poco incisivo per colpa di fesserie evidenti nell'ultima parte dove la poca cura dei dettagli ne inficia la già flebile riuscita.
Cast decente, regia ordinaria quasi quanto la storia che non produce nessuna grande emozione da ricordare e ritmo lento che tarda a quagliare e quando lo fa presenta situazioni superficiali e con poco costrutto, nonostante abbia un rapporto tra due donne-madri che sulla carta pareva interessante da sfruttare.
Vedibile ma facilmente dimenticabile.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  17/05/2017 09:01:25
   5½ / 10
Thriller cupo dal ritmo compassato ambientato al confine tra Svizzera e Francia, il lavoro di Frédéric Memoud si concentra sull'elaborazione del lutto con annesso deviato desiderio catartico di una madre, alla quale è morto il figlio in un incidente stradale. Il suo obiettivo è risalire ai colpevoli dell'accaduto e fargliela pagare. Una volta individuati i pirati della strada si insinua nelle loro vite, desiderosa di comprendere se dietro alla facciata per bene di una commessa di profumeria e di un istruttore di acquagym si celi il rimorso e la devastazione per quanto accaduto.
La pellicola purtroppo gira spesso a vuoto, presentando figure e situazioni poco utili allo sviluppo della trama. Mermoud sembra volersi concentrare più sul'interazione tra Diane (la madre) e Marléne (la presunta colpevole), in apparenza distanti ma in realtà con parecchi punti di contato. Il loro rapporto però non viene mai centrato a dovere nonostante l'indiscutibile bravura di due signore del cinema transalpino come Nathalie Baye ed Emanuelle Devos.
Evidente ed encomiabile il non voler cascare nel patetismo spiccio, ma al tempo stesso la costruzione narrativa lascia più di un dubbio accumulando fatti che non giovano alle indagini della protagonista, tutto sommato indecisa sul da farsi sino alla fine. I personaggi di contorno sono poco interessanti, a partire dal consorte di Marléne, descritto in maniera decisamente grezza e manichea. Il finale, per chi avesse voglia di ragionarci sopra due minuti, non è poi così impossibile da dedurre, inoltre lascia abbastanza indifferenti nel suo scontato provincialismo pruriginoso.
il titolo originale si lega al caffè, il cui colore è quello della macchina che pone fine alla vita del giovane Luc.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917adoration (2019)
 NEW
alla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghierabirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbotero
 NEW
caterinacena con delitto - knives out
 NEW
cercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacediamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittle
 NEW
fabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovato
 NEW
fantasy islandfigli (2020)
 NEW
gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicihammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorni
 NEW
il lago delle oche selvaticheil mistero henri pickil primo nataleil terzo omicidioimpressionisti segretijojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala ragazza d'autunnolast christmasleonardo. le operel'immortale (2019)l'inganno perfetto
 NEW
lunar citymarco polo - un anno tra i banchi di scuolame contro te: il film - la vendetta del signor s
 NEW HOT R
memorie di un assassinonancyodio l'estatepiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarerichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshall
 NEW
sonic - il filmsorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodge
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospiti

998642 commenti su 42900 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net