moon regia di Duncan Jones Gran Bretagna 2009
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

moon (2009)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film MOON

Titolo Originale: MOON

RegiaDuncan Jones

InterpretiSam Rockwell, Kevin Spacey, Malcolm Stewart, Dominique McElligott, Kaya Scodelario, Benedict Wong, Matt Berry, Robin Chalk

Durata: h 1.37
NazionalitàGran Bretagna 2009
Generefantascienza
Al cinema nel Dicembre 2009

•  Altri film di Duncan Jones

Trama del film Moon

Sam Bell (Sam Rockwell) sta per concludere la sua collaborazione con la Lunar. Per 3 anni è stato un impiegato fedele e coscienzioso. Per tutto questo tempo la sua casa è stata Selene, una base lunare dove ha vissuto in solitudine, occupandosi dell'estrazione del Helium 3, un preziosissimo gas capace di risolvere il problema energetico sulla Terra. Ma due settimane prima della sua partenza da Selene, Sam inizia a vedere e sentire cose strane...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,62 / 10 (300 voti)7,62Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Moon, 300 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 4   Commenti Successivi »»

Invia una mail all'autore del commento eddiguff  @  10/09/2018 23:37:04
   6½ / 10
Non male. Film "libero" dalle classiche americanate. Buona la fotografia, a tratti annoia un po'.

Dick  @  04/03/2018 17:28:07
   8 / 10
Film intimista che evita il manierismo ed è decisamente intrigante e malinconico. Riesce sempre a tenere alto il mistero e la tensione offrendoci un affascinante paesaggio lunare.
Sam Rockwell offre una grande prova senza eccedere e GERTY è davvero un amore XD.

Burdie  @  16/02/2018 06:56:02
   7 / 10
...valido malgrado il finale un po' frettoloso

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR bellin1  @  13/02/2018 13:39:07
   5½ / 10
Non mi ha intrigato, sarà questo genere che richiama 2001.. cmq l'atmosfera è carina ma non mi ha per nulla entusiasmato con la sua lentezza.
Più che mediocre.

yeah1980  @  04/07/2017 12:17:56
   7½ / 10
Con pochi soldi, un film che ti rimane dentro.

fabio57  @  01/07/2016 12:58:12
   7½ / 10
Bel lavoro.Il genere fantascienza sta vivendo tempi difficili ,non solo cinematograficamente parlando, diciamo che è un po' a corto di idee. Invece questa pellicola è una bella sorpresa e va a rinverdire un filone che negli ultimi anni si era decisamente appassito. Il tema del doppio, in verità non è del tutto originale, ma in questa proposizione è veramente nuovo e interessante. Non ci sono effetti speciali e immagini caleidoscopiche, c'è un solo attore e la storia, peraltro avvincente e intrigante, gira solo intorno a lui. A dimostrazione del fatto che per fare un buon cinema di fantascienza, ci vuole soltanto tanta fantasia e anche senza mezzi tecnici ed economici impegnativi,si riescono a fare belle cose.

cr0w90  @  20/06/2016 12:46:33
   8 / 10
un intero film incentrato unicamente su un unico attore potrebbe sembrare noioso e insensato, invece non è così. Questa pellicola è stata una piacevole sorpresa: buona trama, lineare dall'inizio alla fine che fa da contorno ad una
meravigliosa rappresentazione della luna (non sembra neanche un film di 7 anni fa); ottima anche l'interpretazione di Sam Rockwell (già intravisto ne "il miglio verde"

film originale nel suo genere che si distacca dai sui simili: niente disastri spaziali, guerra di mondi o alieni ribelli.
Consigliato per gli amanti del genere

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  04/06/2016 19:41:51
   7 / 10
Bel film di fantascienza con un ottimo Sam Rockwell e con una storia interessante ed originale che oltretutto fa riflettere.

641660  @  03/03/2016 10:38:53
   7 / 10
Ho dovuto rivederlo perché a distanza di qualche anno ricordavo poco o niente.
Nel complesso ben realizzato e claustrofobico, ma evidentemente non memorabile.

marcogiannelli  @  24/02/2016 21:16:13
   9 / 10
MAMMA MIA
La scenografia con protagonista la luna e l'interno della base sono da urlo
La recitazione al protagonista è degna da dedicargli una statua
La sceneggiatura è inquietante e lascia un amaro in bocca incolmabile
Un sacco di rimandi alla fantascienza classica, delle citazioni evidenti ai vari 2001, Blade Runner, Solaris ecc., ma senza emulare, ma solo prendendo spunto e mettendosi a fare un prodotto proprio mostruoso
ciao proprio

daniele64  @  09/02/2016 10:10:06
   8 / 10
Fantascienza filosofica con poca azione ma tanta sostanza . Ci si può vedere anche una neanche tanto velata critica al sistema capitalistico , con il lavoratore considerato solo un essere sfruttato sin che funziona e poi sostituito con un altro nuovo . Eccellente prova di Sam Rockwell , attore poco pubblicizzato e non notissimo al grande pubblico . Scenografie semplici ma efficaci ( mi hanno ricordato Spazio 1999 ! ) . Simpatica la presenza di Gerty , computer decisamente più disponibile di HAL 9000 , anche se un po' ambiguo . L'esordiente Jones riesce a rendere bene l' atmosfera angosciosa che cresce all'interno della claustrofobica base , ben assistito dall' algida fotografia di Shaw e dall' efficace colonna sonora di Mansell . In definitiva , prorio un bel film , speriamo che non lo rovinino con dei sequel ...

sixx79  @  03/02/2016 23:48:06
   7 / 10
Non è il mio genere, con la fantascienza ho un rapporto troppo denso di pregiudizi.
Comunque sia non l'ho trovato affatto male e volendo anche originale


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

the saint  @  02/02/2016 13:13:15
   7 / 10
mai sentito/pubblicizzato al cinema o in dvd.. eppure gran film!

Atomico  @  01/02/2016 23:10:59
   5½ / 10
Il voto vero è 5.74 qui approssimato a 5.5 per ovvie ragioni.

l film è davvero mediocre, l'ho trovato ansiogeno e deprimente. Di fantascienza non c'era quasi nulla. Dal punto di vista narrativo è lento, prevedibile e a tratti irritante.
Vorrei dire che un film come questo non lascia nulla, ma mentirei perché a me ha lasciato la convinzione che era meglio se non lo avessero mai realizzato

1 risposta al commento
Ultima risposta 01/02/2016 23.12.54
Visualizza / Rispondi al commento
Federico  @  25/01/2016 15:52:17
   8 / 10
Visto tempo fa e a quanto pare avevo dimenticato di votarlo.. Film molto semplice ma in grado di emozionare come pochi. Quando non sono necessari grandi investimenti per fare un piccolo-grande film di fantascienza.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR carsit  @  25/01/2016 15:39:24
   8½ / 10
"Moon" è il trionfo del genere fantascientifico, spesso piegato a logiche commerciali sempre più vuote e tronfie.
Questa pellicola gode di "soli" 5 milioni di buget, più un attore in parte ed un regista esordiente con un cognome pesante sulle spalle.
Il tema dell'isolamento si coadiuva egregiamente con la ricerca della propria identità, confermando in maniera decisiva l'importanza di una sceneggiatura solida, soprattutto quando i progetti risultano ambiziosi come questo film.
Le atmosfere alienanti,nonchè l'ottimo personaggio di Gerty, richiamano moltissimo il film di Kubrick, mentre gli interni della base lunare ammiccano insistentemente ad "Alien" di Scott.
Il film sarebbe un 7.5 pienissimo; il bonus è volontariamente elargito perchè bisogna tenere conto dell'esordio e del pochissimo budget.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  22/01/2016 21:06:16
   7½ / 10
Buonissimo film di fantascienza, ottima opera prima. Ricorda alcuni mostri sacri del genere, senza ricalcarli però.
Una piacevole sorpresa nel panorama cinematografico.

Thorondir  @  30/12/2015 00:09:09
   8 / 10
Un'ottima opera prima, diretta con tocco e stile e degnamente interpretata da un grande Sam Rockwell. Fantascienza di contorno per un film doloroso sulla solitudine, l'alienazione dalla società, le paure e le follie dell'essere umano. Un finale un po' così (stonato rispetto al resto) mi ha lasciato un po' di amaro in bocca. Detto questo, pellicola che merita ugualmente.

Overfilm  @  08/10/2015 12:40:06
   8½ / 10
Per chi ama la fantascienza... e' un film da vedere.
Ma non solo per chi ama la fantascienza direi.
Quoto un utente che precedentemente si e' espresso con queste parole:
"Bisogna apprezzare questo tipo di fantascienza, perchè si distacca enormemente dalle vaccate che son soliti rifilarci i registi che puntano ad un vastissimo pubblico."
Ad ogni modo invito a leggere i commenti di tanti utenti che sottolineano vari aspetti di questo ottimo film.

eruyomè  @  19/05/2015 15:58:29
   9 / 10
Film del genere vanno premiati. Al di là dei meriti specifici, va sottolineato il fatto che è stato realizzato con due lire. E che con pochi soldi forse il genere più difficile e rischioso è proprio la fantascienza.

Ma se hai delle idee, un interprete strepitoso, un gran senso dell'estetica, qualità tecniche, e un'intelligenza non comune accompagnata da profondità umana e morale, beh..chissenefrega dei soldi. Meglio davvero non averne tanti, si rischierebbe di buttar tutte queste qualità all'aria, e snaturare gioielli del genere della loro sincerità e freschezza.

5 risposte al commento
Ultima risposta 28/05/2015 11.03.04
Visualizza / Rispondi al commento
atreides  @  17/02/2015 12:08:34
   6½ / 10
un discreto prodotto, anche se il finale " strascica " un po'. Sicuramente originale, non è facile far ruotare tutto il peso di un film intorno a un solo attore (sam rockwell)
ma la storia non ne risente,e alla fine ne esce un prodotto di qualità.

TopoXL  @  04/02/2015 11:32:21
   7½ / 10
una bella sorpresa.
ottima fantascienza a basso costo.

Giovans91  @  10/01/2015 16:07:23
   8½ / 10
Film vincitore di svariati premi ai festival di tutto il mondo, è uscito a dicembre 2009 nelle sale italiane. Purtroppo il film non ha riscosso un grosso successo al botteghino mondiale, nonostante sia uno dei film di fantascienza più belli mai realizzati. Girato con un piccolissimo budget di circa 5 milioni di dollari. Primo lungometraggio del regista Duncan Jones (il suo film successivo sarà "Source Code" con Jake Gyllenhaal).
Il film racconta una storia di solitudine e speranza con una velata critica al sistema economico, il tutto condito da una cornice scenografica e una fotografia eccezionale. Tantissimi sono i riferimenti alla fantascienza classica.
Il personaggio principale del film di nome Sam Bell è ben caratterizzato e interpretato dall'attore Sam Rockwell. Belli i rapporti e le dinamiche che si vengono a creare con Sam, Gerty (il computer che controlla la stazione mineraria: praticamente una nuova versione di HAL 9000 di "2001 Odissea nello Spazio") e con il secondo misterioso personaggio di questa storia.
Il film pur avendo un andamento lento riesce ad incantare e conquistare lo spettatore, ed entra di diritto nella storia del cinema fantascientifico.

Lemmy  @  28/12/2014 16:13:09
   7 / 10
Fantascienza senza effetti speciali di grande impatto, senza guerre fra astronavi aliene ma con una grande carica emotiva dove la solitudine e la routine di lavoro la fanno da padrone, ma descritto in modo tale da creare uno stato particolarmente coinvolgente con lo spettatore. Io non sono un intenditore di fantascienza in generale, ma ho apprezzato moltissimo questo film che, a differenza di altri film di genere, mi ha lasciato un buon ricordo.

pak7  @  16/11/2014 02:03:56
   8 / 10
Di solito faccio fatica ad avventurarmi in generi che considero "non miei". La fantascienza è sicuramente il genere che conosco meno. Faccio questa piccola premessa perchè da Moon, prima di farlo partire nel lettore, non sapevo proprio cosa aspettarmi. Leggendo comunque qualche parere positivo ero moderatamente fiducioso. Ebbene, Moon è una pellicola deliziosa, che sa spiazzarti al momento giusto, che magari non offre effetti speciali milionari, ( è stato realizzato con un basso budget), una storia magnetica con un finale assolutamente in crescendo.

luis 98  @  18/10/2014 20:24:17
   9 / 10
Tutto è perfetto in questo film .. Un capolavoro in poche parole

Nel film non ce molta azione ma non annoia mai grazie ad una sceneggiatura ben studiata che coinvolge dal primo all'ultimo.minuto del film.

Doppiaggio italiano perfetto

Sam rockwell fa un'interpretazione pressoché perfetta ...insomma da Oscar.

Moon è un film di fantascienza perfetto che non annoia mai regalando emozioni ogni 5 minuti

Invia una mail all'autore del commento nocturnokarma  @  30/07/2014 18:02:13
   8 / 10
Sorprendente one man show fantascientifico dal basso budget (e si vede ma non stona affatto) ma dalle molte idee. Non nuovo nel creare una situazione claustrofobica, o nelle tematiche uomo-identità, ma sa dire qualcosa di nuovo sulla capacità dell'uomo di distruggere se stesso per il profitto. Duncan Jones non cade nella trappola di riflessioni alla 2001, a differenza di Gravity, ma sa costruire un film di genere compatto e senza fronzoli.

Protagonista perfetto e suspance ininterrotta. Un rivelazione giustamente premiata da molti appassionati, e uno dei migliori sci-fi dell'ultimo decennio.

david briar  @  07/07/2014 22:05:44
   8½ / 10
Ecco la vera fantascienza,quella più composta, con meno azione,che si basa su emozioni sincere e temi importanti.

"Moon" conquista fin da subito,quando si capisce il tono del film,con quella sottile atmosfera claustrofobica che non può che coinvolgere.Sono piacevoli e mai ridondanti i continui rimandi a "2001",con cui condivide il tema dell'intelligenza artificiale.Ma se HAL 9000 era una macchina egoista e presuntuosa,Gerty,che in originale ha la voce del fenomenale Kevin Spacey,è ben diversa.E' molto interessante vederla esprimersi attraverso le faccine,è resa come un vero e proprio personaggio,che ricorda le leggi della Robotica enunciate da Isaac Asimov,Non è l'unico dei riferimenti allo scrittore,generalmente lo stile del film ricorda un po' quello di alcuni suoi racconti.

Gerty è la prima sorpresa della pellicola,quando si scopre la sensibilità che può trasmettere una semplice emoticon.In effetti,il pregio più grande è quello di emozionare e far riflettere in modo essenzialmente semplice,ma quanto mai immediato.Per tutta la visione si è completamente sollecitati a scoprire cosa avviene dopo,vista la varietà di spunti forniti.
E se il tema dell'intelligenza artificiale,e tutti gli altri temi della pellicola,son stati già ampiamente sviscerati dal genere,qui sembrano acquisire un valore aggiunto,merito non solo della sceneggiatura,ma anche dell'ottima musica di Clint Mansell,delle efficaci scenografie e di un attore straordinario come Sam Rockwell,capace di una vastissima gamma espressiva in un ruolo veramente complesso.
La solitudine del protagonista è quella dell'uomo schiacciato dagli altri esseri umani e dalla tecnologia,che si rifugia disperatamente nei ricordi e negli svaghi,metafora di un mondo sempre più cinico e disinteressato verso il prossimo.E su questo si basa anche l'argomento centrale della trama,che è meglio evitare di spoilerare(e consiglio di non vedere il trailer).Ma incredibilmente nella breve durata "Moon" riesce a parlare anche di amore,di amicizia,di lealtà e di coraggio,fornendo più livelli di lettura ed emozionando in maniera forte.

Unico difetto,purtroppo importante,che gli impedisce di essere un capolavoro,è il finale:non è all'altezza di quanto visto prima e non basta per chiudere il cerchio,non ci sarebbero stati male 10 minuti in più per spiegare meglio le cose.Peccato.
Comunque vada,per il resto è un film quasi esente da difetti.Duncan Jones è un regista d'ora in poi da tenere d'occhio, e "Moon" è uno dei film di fantascienza più belli e interessanti del nuovo millenio..

Spotify  @  06/07/2014 17:42:33
   6 / 10
Mi aspettavo un po' di più ma nel complesso è carino. Secondo me manca di quel qualcosa che poteva renderlo un grande film, e poi c'è da dire una cosa: riguardo alcune cose assomiglia moltissimo all'onnipotente "2001 odissea nello spazio! Cioè la trama in realtà non centra niente con l'opera di Kubrick ma alcune cose, come ad esempio il computer dotato di intelligenza artificiale, lo ricordano molto. E questa già è una cosa che doveva essere evitata, perchè nessuno può permettersi di ricopiare neanche un fotogramma dal capolavoro del grande Stanley. Detto questo, il film vanta anche di cose molto buone: c'è una straordinaria fotografia, davvero superba, una delle più belle che ho mai visto, e poi c'è un'altrettanto fantastica scenografia (pazzeschi i paesaggi lunari). Regia di mestiere di Duncan Jones che sembra saperci fare. Bell è ottimo, grande prova e poi sotto forma di macchina c'è anche Spacey, che a sua volta viene doppiato molto bene. Bellissime le musiche. Alcune scene del film sono molto tristi, e infatti la pellicola è impregnata oltre che dal genere fantascientifico, anche da quello drammatico. La sceneggiatura è complessivamente un po' contorta e a volte anche ripetitiva. L'ho trovata anche un po'piatta, non c'è una scena che dia una svolta decisiva alla pellicola, ma è tutto un procedere di piccoli passi, e questo, insieme anche alle altre cose, rendono in certi punti, un po'lento il film. Inoltre questa pellicola da anche un po' l'idea di essere un po' presuntuosa ma con quella fotografia e scenografia se lo può parzialmente permettere. Da sottolineare gli ottimi dialoghi, che almeno non rendono eccessivamente modesta la sceneggiatura.

Carino, c'è la sufficienza piena, però speravo in qualcosa di meglio. 6++ .

Bartolocastelaz  @  06/06/2014 00:57:48
   9 / 10
Fu una rivelazione e ancora oggi ne ho grandi ricordi. Da non perdere

dagon  @  18/04/2014 22:30:22
   7½ / 10
Bel film di fantascienza che deve molto a "2002: la seconda odissea" di Trumbull. Film claustrofobico, one men show di Rockwell ed ottima performance vocale di Spacey (ma è notevole anche la versione doppiata dal solito Pedicini). Il robot Gerty è il personaggio più riuscito con il suo esprimersi


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

mauro84  @  08/04/2014 21:07:26
   7 / 10
Quando un film ti passa sotto gli occhi diverse volte arrivi al punto di volerlo vedere.. ed eccoci qua!

molto bella la trama, se all'inizio era banale, poi si è rilevata molto psicologica, prende tanto, si vuole capire, si vuole indagare, paesaggio silenzioso, desertico... unico... semplicemente LUNA...

attore Sam Rockwell ottima interpretazione, ottima scelta.
Kevin Spacey, controfigura immaginatoria.. una follia ma resa bene!
il resto che è.. una voce che si sente del robot.. e gli altri comparse..

complimenti al regista per aver prodotto un film di fantascienza, forse uno dei migliori degli ultimi anni.

è stato un piacere da vedere! consigliato

Invia una mail all'autore del commento agen  @  17/03/2014 16:59:06
   4 / 10
incuriosito dalla media voti l'ho guasrdato ma è risultato film piatto e leggermente claustrofobico a mio parere non raggiunge nemmeno la suff.

2 risposte al commento
Ultima risposta 09/11/2015 22.52.07
Visualizza / Rispondi al commento
Horrorfan1  @  03/02/2014 14:19:55
   5½ / 10
Incuriosito dalla media alta, speravo di vedere un bel film... ma non è andata così!

A tratti il film tocca temi tristi e dolenti, come il passare del tempo e la morte, o altri temi comunque altrettanto "forti" e difficili come la fedeltà coniugale, il significato dei nostri ricordi, ciò che noi siamo, ecc.

Quindi, per questi innegabili meriti (il film riesce anche a commuovere e a intristire per qualche istante, lo devo ammettere), ci si avvicina alla sufficienza: ma non mi sento di dargli un 6 pieno, perché il film mi è proprio parso un film di fantascienza (o meglio: di fantasia!) all'interno di un film di fantascienza!

Non sta in piedi, a mio avviso, neanche se puntellato...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

4 risposte al commento
Ultima risposta 03/02/2014 21.05.48
Visualizza / Rispondi al commento
_Hollow_  @  01/02/2014 03:04:42
   8 / 10
Filmetto di fantascienza veramente carino e, se non sbaglio, prima prova per il figlio d'arte, veramente riuscita.
Grande Sam Rockwell e simpatica la "parte" del grandissimo Spacey.
Le musiche di Clint Mansell poi sono superbe e valgono da sole la visione (v. "Sacrifice").

Consigliato!

sepho  @  01/02/2014 02:42:48
   7½ / 10
Un gran bel film di fantascienza,che scava nell'animo umano utilizzando diversi punti di vista.
Tanti richiami rispettosi ai classici storici della fantascienza,dagl'interrogativi di Blade runner alla solitudine di Alien,passando per le atmosfere di odissea nello spazio.
Sam Rockwell bravissimo,sceneggiatura ottima e buona colonna sonora.Dura il giusto e sa intrattenere.
Consiglio di vederlo soprattutto agl'amanti del genere.

ferzbox  @  31/01/2014 16:03:21
   9 / 10
Bello...bello...bello.....non credevo fosse così,sono rimasto sorpreso tantissimo;la fantascienza introspettiva che adoro.
Un astronauta di un vicino futuro con il compito delicato di rifornire energia al pianeta terra dalla luna(il nostro satellite nascondeva un fonte inesauribile di energia alternativa).
Per tutta la pellicola rimaniamo con Sam Bell ed il suo robot aiutante.....solo loro due(o loro tre?....)sono i protagonisti di una storia ricca di mistero e ambiguità....in uno scoprire continuo dei tasselli che compongono la spiegazione nascosta dei fatti....
Si va a pari passo con Sam...quello che scopre lui diventa quello che scopriamo noi....sorprendente il parallelismo che si viene a creare tra lo spettatore ed il protagonista del film....

C'è da dire che questa produzione,oltre ad aver puntato su un'ottima sceneggiatura ha anche "sfruttato" elementi già visti in passato su altri film storici.
Il robot GERTY è chiaramente ispirato ad HAL di "2001 odissea nello spazio",alcuni corridoi della stazione lunare sono asettici ed esagonali come quelle del primo "Alien"(nonchè il senso di solitudine).....
Insomma,una pellicola che sa stupire per originalità,utilizzando citazioni intelligenti e rispettose per il genere fantascientifico....
Mi è piaciuto davvero un sacco....

8 risposte al commento
Ultima risposta 01/02/2014 03.15.05
Visualizza / Rispondi al commento
Alex22g  @  10/01/2014 19:43:56
   10 / 10
un capolavoro, con uno strepitoso protagonista ed una regia di spessore.

Spera  @  10/01/2014 19:37:38
   6 / 10
Atmosfera ottima come del resto Sam Rockwell a reggere da solo un film del genere.
Offre un'ambientazione degna dei grandi capolavori fantascientifici senza però approfittare di una sceneggiatura propensa a uno sviluppo più avvincente e plausibile.
Si perchè la storia così com'è non mi ha convinto per niente, come certi passaggi del film che ho trovato un pò forzati.
Sicuramente 1 punto in meno per il finale che mi ha lasciato di stucco per quanto fosse buttato lì. Il momento di massimo pathos mi è stato rovinato con questo epilogo per me inadeguato.
Peccato anche per Spacey, avendolo visto in italiano non ho avuto il piacere ma per quanto possa essere bravo come attore dubito che la sua voce aggiunga davvero qualcosa di particolare al film dato il fatto che è la voce spenta e inespressiva di un robot.
Insomma poteva essere molto meglio nel complesso.

secondanatura  @  09/01/2014 20:17:30
   7 / 10
mica male come film.. mi è piaciuto... però il finale è stato troppo sbrigativo, inoltre si poteva fare molto di più con le premesse che c'erano. Il 7 non glielo toglie nessuno comunque.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Junipher  @  25/12/2013 18:32:32
   6½ / 10
E' stata una visione notturna... sinceramente ho fatto molta fatica a rimanere sveglio nell'ultima mezz'ora....

Musica  @  04/12/2013 09:38:47
   7 / 10
Bel film, vale la pena vederlo. Belle ambientazioni e bravo il protagonista

kastalya  @  16/10/2013 23:47:08
   7½ / 10
Bel film e ottimo rockwell!
Anche se forse ho preferito Oblivion...Moon è un gran film nel suo genere.

Consigliato!

Blatta Blasfema  @  04/08/2013 02:34:50
   7½ / 10
Erano anni che un film di fantascienza non riusciva e prendermi così tanto.
Veramente ben fatto e ben recitato.
Consigliatissimo.

MonkeyIsland  @  20/06/2013 22:47:59
   7½ / 10
Gioiello del low budget.
Rockwell bravissimo a reggere l'intero film sulle sue spalle, ambientazione ottima.
Robottino doppiato nella versione originale da Spacey veramente memorabile.

leonida94  @  10/06/2013 12:00:09
   7 / 10
Bisogna apprezzare questo tipo di fantascienza, perchè si distacca enormemente dalle vaccate che son soliti rifilarci i registi che puntano ad un vastissimo pubblico. E purtroppo questo genere è molto utilizzato per creare prodotti ricchi di fantascienza e poveri di fascino.
Duncan Jones invece ci fornisce una pellicola tranquilla che ci riporta direttamente ai paesaggi kubrickiani.
Nulla è spinto all'eccesso e tutto si svogle con la massima limpidezza.
I dialoghi, gli avvenimenti e in generale tutta la sceneggiatura è esposta con la massima chiarezza concedendo all'aspettatore tempo per respirare e godersi l'atmosfera lunare.
Peccato per la trama, sa di già sentita, non aggiungendo nulla di nuovo al panorama fantascientifico.
Una visione veramente piacevole per chi predilige il fascino classico e non l'azione insensata.

vehuel  @  02/06/2013 11:35:31
   9 / 10
Film di fantascienza allo stato puro con diversi richiami retrò a vecchi film anni 70-80 come Silent Running e Outland. La trama è magnifica e gli scenari rappresentati sono mozzafiato, in bluray è uno spettavolo per gli occhi. È un film che non può mancare nella videoteca degli amanti del genere fantascientifico

BenRichard  @  20/03/2013 03:09:32
   6 / 10
Secondo me una media voto fin troppo alta per questo genere di film, ad ogni modo apprezzabile

Più che altro è un "thriller psicologico", bravo Sam Rockwell e buona la trama che sa incuriosire (tra alti e bassi però)

I colpi di scena ci sono, ma non sono stati gestiti al meglio, mancano i veri effetti a sorpresa da farti rabbrividire


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Comunque un buon titolo, diverso dal solito, se in primis il compito di questa pellicola è di fare incuriosire lo spettatore ci riesce abbastanza bene

1 risposta al commento
Ultima risposta 03/01/2015 22.41.29
Visualizza / Rispondi al commento
cort  @  04/03/2013 23:36:17
   7 / 10
mescola molti temi dei cult della fantascenza -----------------------spoiler1) e li focalizza tutti sul personaggio principale Sam Bell in modo perfetto.
non metto voti altissimi perche i temi sono gia visti, il film lascia almeno una domanda senza risposta certa(spoiler2) e a tratti il film e lento. il resto e da 8 pieno e di più.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 17/01/2014 11.33.35
Visualizza / Rispondi al commento
cicatesta  @  16/02/2013 15:07:53
   7 / 10
Buono MOON, un paio d'ore ben spese.
Storia misteriosa e anche credibile, niente svolazzi estremi di fantasia, interessante.
Un film niente male.

Lenina80  @  10/02/2013 22:33:44
   8½ / 10
Niente da aggiungere a quello che hanno detto gli altri. Atmosfere mozzafiato, recitazione perfetta e il computerino è adorabile!

keisersoze  @  22/01/2013 10:28:01
   7½ / 10
Davvero una bella sorpresa, film ben fatto. Atmosfera rarefatta e tensione palpabile ti tengono sulla corda fino allla fine della pellicola. Rockwell bravissimo e convincente nell'interpretazione. Consigliato

maitton  @  10/01/2013 10:13:47
   7½ / 10
ero indeciso fra il 7 e il 7,5...ma alla fine ho optato per il mezzo voto in piu' perche'le belle scende del film lo meritano davvero.
splendidamente musicate dal genietto di clint mansell il film mi ha spesso riportato alla mente qualche bel kolossal di genere del passato, oltretutto non mancano alcuni punti davvero toccanti.
i messaggi da cogliere possono essere diversi, il finale poi e'una vera chicca.

jonfdt  @  07/01/2013 02:26:13
   8 / 10
una grandissima sopresa questo Moon!
mi è piaciuto molto, la storia, le atmosfere insomma tutto, Rockwell poi grande interpretazione secondo me.
consigliato!

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  18/12/2012 11:47:20
   8 / 10
Mamma che spettacolo. Atmosfere rarefatte, paesaggi lunari da mozzare il fiato ed interni spaziali kubrickiani dal sapore piacevolmente retrò fanno brillare gli occhi e sussultare il cuore. Insomma, un film che quando lo guardi sei contento e ti dimentichi anche come si usa la lingua italiana.

1 risposta al commento
Ultima risposta 19/12/2012 23.31.16
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento AcidZack  @  04/11/2012 21:47:43
   7 / 10
Buon film. Tema già "filmato"

Gruppo COLLABORATORI Marco Iafrate  @  05/10/2012 20:21:46
   8 / 10
"The dark side of the moon"= Pink Floyd, Pink Floyd = Rock, Rock = David Bowe, David Bowe = Duncan Jones, Duncan Jones = Moon. Sto delirando? No, mi sto divertendo a dare un senso alle cose. Chi è questo regista all'esordio? Il figlio di David Bowie leggenda del Rock, così come sono una leggenda del rock i Pink Floyd che realizzavano l'album "The dark side of the moon" mentre Duncan cresceva a pane, marmellata e rock, può questo titolo aver condizionato il giovane Duncan? Boh, mi piace pensarlo, troppo scontato attribuire la sua passione ai trascorsi cinematografici del padre, la base spaziale del film si trova proprio nel lato oscuro della luna, quello dove la luce del sole non arriva, dove il buio è consuetudine, ed il buio è tristezza e solitudine, oblio dell'animo.
La luce artificiale dell'astronave, il silenzio e la compagnia del robot Gerty certo non facilitano il compito di Sam , 3 anni sulla luna, sopportare la distanza, lontano da chi? Da una moglie e una figlia che lo aspettano. Sicuro? Le vede, sono lì sul monitor che gli parlano, è uno schermo, non può abbracciarle, lo farà presto, quando terminata la missione assegnatagli tornerà sulla terra. Sicuro? Eh, la vita può far male!
"Moon" è un film intelligente, che esplora non lo spazio ma l'animo umano, esaminando due aspetti, successivi l'uno all'altro, l'ignoto ( Sam è all'oscuro di cosa gli stia accadendo intorno ) e la consapevolezza ( la scoperta della stanza segreta ).
"Siamo esseri umani, non siamo macchine" dice Sam, confuso, ma consapevole della sua condizione. Ma ci si può ritenere umani soltanto perché la propria struttura è di carne e ossa? Sam è diverso da Gerty? .
L'uomo ha sempre avuto il pallino della riproduzione esatta di un essere vivente ( la clonazione), la pecora Dolly ne è stata la prova inconfutabile, ricreare ciò che la natura, per puro caso, ha creato adatto a uno scopo, nel caso di "Moon" una fantomatica società sfrutta le capacità del primo Sam che dopo aver lavorato egregiamente per 3 anni sulla luna lascia il proseguo delle operazioni ad altri Sam, identici a lui, ai quali vengono impiantati nella mente i ricordi della vita passata del Sam originario.
Gerty non ha nessuna reazione nel vedere improvvisamente due Sam girare all'interno della navicella, in realtà è stato programmato per essere al servizio di uno soltanto, l'interferenza non era prevista, l'androide quindi, pur avendo raggiunto un livello di capacità cognitiva tale da interagire con un essere umano, manifesta l'impossibilità di comprendere variazioni, limite che non ha il clone, decretando una differenza sostanziale tra i due "non umani".
Quello che resta alla fine del film è un sottile senso di solitudine e di vago disturbo, lo stesso che si prova quando si viene svegliati mentre si è immersi in un sogno gradevole, l'empatia con Sam, privato del piacere, seppur illusorio, di una parvenza di realtà, è inevitabile. L'ho già detto, la vita può far male.

sagara89  @  19/09/2012 21:56:08
   8 / 10
stupendo..un film geniale

Naitsirk  @  28/08/2012 14:32:50
   7½ / 10
Una piccola perla del giovane Jones, trama e regia molto buone. Film da vedere per il fatto che è uno dei pochi film di questo genere che si salva ultimamente. Rockwell molto bravo.

BlueBlaster  @  31/07/2012 00:32:29
   7½ / 10
Film fantascientifico dal carattere drammatico dell'ottimo e visionario Duncan Jones (figlio di Bowie) con un superlativo e credibilissimo Sam Rockwell...
Il tema della clonazione è sviluppato sotto un punto di vista interessante e per niente impossibile...ottimi trucco ed effetti speciali...fa pensare e rattristire, consigliato.

ilgiova  @  27/07/2012 11:06:05
   7 / 10
Pellicola di difficile valutazione, tecnicamente(positivo l'esordio di Jones) e recitativamente(ottimo Rockwell) impeccabile, ma alla lunga le atmosfere soffuse e l'immobilismo generale compromettono l'interesse dello spettatore. Il fatto poi che il "mistero" diventi palese a metà film non aiuta.

Ne sono uscito più intorpidito che contento, ma comunque ve lo consiglio.

Invia una mail all'autore del commento albatros70  @  26/06/2012 15:48:46
   6½ / 10
Totalmente ambientato nelle poche stanze di una base lunare il film non ha mai cali di ritmo e tiene sempre vivo l'interesse dello spettatore. Davvero ben fatto e con un bravissimo Rockwell!

C.Spaulding  @  18/06/2012 12:30:36
   7½ / 10
Ottimo film di fantascienza. molto cupo e claustrofobico con un bravissimo Sam Rockwell.

KRIS.K  @  18/06/2012 12:18:12
   7½ / 10
Bel esordio di questo regista, forse il più riuscito film di fantasc. degli ultimi anni, una buona trama e un ottimo attore rendono il film di carattere . Un film consigliato per gli amanti dei VERI film di fantascienza ( non le c****e uscite ultimamente)

Jimmy.Carollo  @  29/05/2012 00:30:45
   7 / 10
Un Gran bel film, psicologico, minimal, che punta molto sul rapporto uomo-se stesso... Un ottimo mix tra introspezione, necessità di contatto umano e rapporto uomo macchina e viceversa... A me è piaciuto moltissimo, davvero un film che merita di essere visto in qualsiasi occasione

Kejhill  @  30/04/2012 21:48:24
   5½ / 10
In genere vado matto per i film "minimali" in cui ci sono pochi attori, pochi ambienti e si cerca di sviluppare la trama al meglio che si può, purtroppo questo Moon invece mi ha deluso abbastanza, forse perchè l'ho visto con aspettative troppo alte, non so, però più volte ho rischiato di addormentarmi durante il film sopratutto per il ritmo molto lento.

Che dire, magari lo rivedrò e cambierò idea visti i commenti entusiastici ma ad oggi non mi sento di dargli la sufficenza.

topsecret  @  23/04/2012 18:37:34
   6½ / 10
Passati indenni, anche se non privi di affanni, i primi trenta minuti del film che risultano davvero estenuanti e lenti, decisamente poco propensi all'azione e alla tensione, ci si trova di fronte ad una pellicola dai risvolti inquietanti dove il colpo di scena, pur non essendo trascendentale, riesce però ad essere efficacemente interessante.
La buona prova di Sam Rockwell (e dei suoi cloni) riesce ad elevare una storia che all'inizio fatica un po' ma che poi riesce a trasmettere una certa dose di pathos, meritandosi la sufficienza piena.

2 risposte al commento
Ultima risposta 10/06/2013 14.27.56
Visualizza / Rispondi al commento
CavaliereOscuro  @  17/04/2012 00:03:15
   8 / 10
Atmosfere tetre in ambienti illuminati artificialmente ed immerse nel silenzio della solitudine. Un uomo che ha come unico amico un robot prima e sé stesso dopo. Idea originale e geniale che ricalca un po' le origini di 2001: Odissea nello spazio. Il protagonista è da Oscar. Un film ben diretto e recitato. Da vedere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  08/04/2012 16:13:31
   7 / 10
Discusso science fiction, trama interessante e diretta veramente bene.
Il protagonista, Sam Rockwell, merita un applauso.
Colonna sonora affascinante, scenografie top.
Ho letto che molti lo accostano a 2001: odissea nello spazio. Mmm, certo hanno molte cose in comune i due film, ma in sostanza non sono paragonabili.

junior86  @  02/04/2012 22:56:22
   7½ / 10
Forse il miglior film di fantascienza degli ultimi anni. La lentezza non si fa per niente sentire, e comunque lo considero un pregio (2001 odissea nello spazio allora? Quello sì che è lento, essendo comunque un capolavoro!)
Il regista ha cercato di omaggiare kubrick e altri registi senza mai cadere nel ridicolo. Anche la trama è buona, così come le musiche e le ambientazioni.
Promosso a pieno voti!

druss86  @  20/03/2012 00:36:31
   6½ / 10
poteva esser un pizzico fatto meglio...e poteva andare diversamente...ma tutto sommato visibile e fa riflettere...non mi sento di dar di piu' pero

Levarg  @  01/03/2012 11:16:48
   8 / 10
Ammetto che preferisco la fantascienza con un pò più d'azione, ma questo é davvero un bel film! Se poi penso che é la prima pellicola del signor Jones, il valore é anche maggiore.
Nonostante una trama non originalissima, il film coinvolge: claustrofobico e lento al punto giusto, per far sentire quanto basta l'ansia di Sam Bell!
Strepitosi gli scenari lunari e ottima colonna sonora. Molto bravo Sam Rockwell.
Duncan promette bene....

ValeGo  @  21/02/2012 10:33:21
   8 / 10
Non mi aspettavo che fosse così coinvolgente..ben fatto e mai noioso, non condiviso affatto i commenti che lo definiscono lento. Molto particolare.

thetruth34  @  18/02/2012 17:49:03
   8 / 10
buon film con un Sam Rockwell straordinario! ho notato alcuni commenti che attaccano il film per la sua lentezza, sì è vero ci può stare ma secondo me è stata cercata apposta per far provare allo spettatore quelle sensazioni di solitudine ed ansia (nei momenti di difficoltà) che appunto si provano nello vivere "da soli" sulla luna. per il resto la trama è abbastanza difficile ma a differenza di altri film non risulta mai pesante ma sempre coinvolgente.

sandrone65  @  20/01/2012 20:04:16
   6½ / 10
Vista la media mi aspettavo sinceramente un film più coinvolgente. La situazione di base e tutto lo sviluppo mi sono sembrati un po' troppo scontati e imediatamente leggibili:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Insomma l'impressione è stata quasi quella di vedere un film degli anni 70, quando l'ipotesi di un clone poteva avre maggior sapore di originalità. Comunque il film è ben fatto, molto belle le scene lunari e convincente il protagonista.

Fratuck89  @  24/11/2011 16:18:42
   8 / 10
idea geniale e ben sviluppato, il finale più che la fine sembra l'interruzione del primo tempo, un pò comlicato ma ben costruito, c'è comunque bisogno di concentrazione per seguire il filo conduttore, in ogni caso mi è piaciuto.

Beefheart  @  21/11/2011 12:00:23
   9 / 10
Direi che trattasi di film sulla discriminazione; quella a cui sono sottoposti i poveri cloni, in tutto e per tutto umani. Fantascienza seria, a costo zero, come non si vede spesso. Ben fatto, curato, ben recitato, credibile. Impossibile non richiamare alla memoria il "2001" di Kubrick nonostante un filo narrativo più lineare e scorrevole. Niente a che vedere, ovviamente, con la fantascienza alla "Star Trek". Eccezionali i modellini spaziali che si muovono sulla superficie lunare. Ottima fotografia. Ottime musiche.

7219415  @  13/11/2011 15:00:01
   8 / 10
Che esordio per Duncan Jones!!! è stata devvero una bella sorpresa!!!

Crazymo  @  09/11/2011 20:36:21
   8 / 10
Ben fatto, non me lo aspettavo così bello.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

francesco81  @  20/10/2011 17:27:22
   8½ / 10
Sam, un impiegato di una società mineraria lavora da quasi tre anni da solo su una stazione perduta nella spazio. Unica compagnia un computer che lo accudisce amorevolmente. E tutto quello che costituisce la sua dignità di essere umano, i suoi affetti più cari, i ricordi della sua vita precedente appesi alle pareti come foto, in qualche videomessaggio ricevuto dalla terra, e in qualche souvenir. Una vita terrestre che sembra essere di nuovo ad un passo, per la fine vicina del contratto triennale di lavoro spaziale. Questa premessa narrativa fa scattare nello spettatore un transfert istantaneo, cieco e appassionato. Ma nello sviluppo della storia si realizza un secondo e più profondo sentimento di identificazione e solidarietà col protagonista: Sam incontra un suo doppio, e capisce che in realtà anche lui è solo un clone che viene rimpiazzato ogni volta che sia necessario, alla stregua di ogni altro componente della base.

  Pagina di 4   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#ops - l'evento1938 diversi7 sconosciuti a el royalea private wara voce alta - la forza della parolaachille taralloalmost nothing - cern: la scoperta del futuro
 NEW
alpha - un'amicizia forte come la vitaanatomia del miracoloangel faceanimali fantastici: i crimini di grindelwaldarrivederci saigona-x-l: un'amicizia extraordinariabaffo & biscotto - missione spazialeberniniblack tideblackkklansmanbogside storybohemian rhapsodyboxe capitalechesil beach - il segreto di una nottecoldplay: a head full of dreams
 NEW
colette (2018)conta su di me (2018)conversazione su tiresia. di e con andrea camillericosa fai a capodanno?country for old mendisobediencedog dayse' nata una stella (2018)euforiafriedkin uncut - un diavolo di registafuoricampo
 NEW
ghostland - la casa delle bambolegirlgotti - un vero padrino americanoguarda in alto
 HOT
halloweenhell festhunter killer - caccia negli abissii spit on your grave: deja vui villaniil banchiere anarchicoil bene mio
 NEW
il castello di vetroil complicato mondo di nathalieil destino degli uominiil grinch (2018)il mistero della casa del tempoil presidente (2018)il primo uomo (2018)il ragazzo piu' felice del mondoil salutoil sindaco - italian politics 4 dummiesil verdetto - the children actil vizio della speranzaimagine (2018)in guerrain viaggio con adeleisabellejohnny english colpisce ancorajust charlie - diventa chi seiklimt & schiele - eros e psichela banda grossila casa dei librila diseducazione di cameron postla donna dello scrittorela fuitina sbagliatala morte legale
 NEW
la prima pietrala profezia dell’armadillola scuola seralela strada dei samounil'albero dei frutti selvaticil'ape maia - le olimpiadi di mielel'apparizionele ereditierele ninfee di monet: un incantesimo di acqua e lucelo schiaccianoci e i quattro regnilola + jeremylook awayl'uomo che uccise don chisciottemalerbamandymenocchiomichelangelo - infinitomillennium - quello che non uccideminicuccioli - le quattro stagionimio figliomiraimorto tra una settimana... o ti ridiamo i soldimuseo - folle rapina a città del messiconessuno come noi
 T
new york academy - freedance
 NEW
non ci resta che vincerenon dimenticarmi - don't forget menon e' vero ma ci credonotti magicheoltre la nebbia - il mistero di rainer merzopera senza autoreotzi e il mistero del tempoovunque proteggimipapa francesco - un uomo di parolapiazza vittoriopiccoli brividi 2 - i fantasmi di halloweenpupazzi senza gloriaquasi nemici - l'importante e' avere ragionered land (rosso istria)red zone - 22 miglia di fuocorenzo piano: l'architetto della lucericchi di fantasiaride (2018)robin hood - l'origine della leggendaroma (2018)
 NEW
santiago, italiasaremo giovani e bellissimise son rosesearchingseguimisei ancora qui - i still see yousembra mio figliosenza lasciare traccia (2018)separati ma non tropposick for toysslaughterhouse rulezsmallfoot - il mio amico delle nevisogno di una notte di mezza eta'soldadostyxsulla mia pelle (2018)
 NEW
sulle sue spallesummer (leto)suspiria (2018)terror take away
 NEW
the barge peoplethe domesticsthe equalizer 2 - senza perdonothe islethe little strangerthe milk system - la verita' sull'industria del lattethe nun - la vocazione del malethe other side of the windthe predatorthe reunionthe wife - vivere nell'ombrathis is maneskinti presento sofiatouch me nottre voltitroppa graziatutti in pieditutti lo sannoun affare di famiglia (2018)un amore così grandeun figlio all'improvvisoun giorno all'improvvisoun nemico che ti vuole beneun peuple et son roiuna storia senza nomeuno di famigliaup&down - un film normaleupgradevenom (2018)widows: eredita' criminalezanna bianca (2018)zen sul ghiaccio sottilezombie contro zombie - one cut of the dead

981765 commenti su 40505 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net