lost girls regia di Liz Garbus USA 2020
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

lost girls (2020)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LOST GIRLS

Titolo Originale: LOST GIRLS

RegiaLiz Garbus

InterpretiAmy Ryan, Thomasin McKenzie, Dean Winters, Gabriel Byrne, Lola Kirke

Durata: h 1.35
NazionalitàUSA 2020
Generedrammatico
Al cinema nel Marzo 2020

•  Altri film di Liz Garbus

Trama del film Lost girls

Quando Shannan, la figlia di Mari Gilbert, scompare, la polizia conduce le sue indagini verso la comunitÓ di Long Island dove Shannan Ŕ stata vista per l'ultima volta. Impegnata a scoprire la veritÓ, Mari riporterÓ all'attenzione di tutti la storia di una dozzina di prostitute assassinate.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,42 / 10 (6 voti)5,42Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Lost girls, 6 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

TheLegend  @  06/08/2020 00:00:39
   5½ / 10
Mezzo punto in più perché tratta una storia vera.
Abbastanza deludente.

topsecret  @  12/06/2020 15:02:14
   6½ / 10
Basato su fatti reali e ancora irrisolti, il film della Garbus riesce a coinvolgere degnamente lo spettatore grazie alla discreta prova dei protagonisti, nonostante una caratterizzazione ordinaria.
La caparbietà del personaggio principale, una mamma alla disperata ricerca della figlia scomparsa, è l'asse portante che permette alla storia di decollare e svilupparsi, pur mostrando una certa ripetitività in corso d'opera, mettendo in risalto situazioni e dinamiche interessanti e non prive di una buona dose di denuncia sociale e politica.
La storia scorre abbastanza bene, non annoia, non si lascia andare in esagerazioni narrative e mostra una discreta carica di emozionalità, utile per meritare una valutazione positiva.

maxi82  @  26/04/2020 12:37:54
   5 / 10
Mi ha annoiato, sebbene siano fatti accaduti, sembra un documentario sulla rivolta delle madri, avrei raccontato la cronaca in modo diverso

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  25/04/2020 20:43:46
   6½ / 10
Vittime ad alto rischio, il classico eufemismo ipocrita-televisivo per definire in maniera politicamente corretta quelle che nella realtà, ben poco politicamente corretto, sono definite mign0tte e puttan3. Esistenze ai margini figlie di realtà marginali e che generano indifferenza nel migliore dei casi e fastidio se non disprezzo nei peggiori. Il film della Gambrus si muove parallelamente tra la denuncia di queste esistenze lasciate scomparire e il film di genere, concentrandosi maggiormente sulle famiglie di queste vittime, anch'esse condannate e colpevolizzate del destino di figlie o sorelle e tenendo conto che il filone dedicato all'indagine rimane volutamente fermo se non fosse per le periodiche sollecitazioni della madre di una delle vittime. Il personaggio della Ryan dimostra coraggio e risolutezza, tuttavia vengono risaltati i lati oscuri della personalità, preda di sensi colpa di scelte sbagliate nel passato che la rendono incapace a sua volta di relazionarsi alle altre due figlie. Un film che sicuramente tiene presente a livello visivo scenari non dissimili a True detective, ma che si lascia comunque apprezzare nel complesso.

Noodles71  @  19/04/2020 12:21:00
   6½ / 10
Tratto dalla vera storia del serial killer di Long Island a cui furono attribuite dalle 10 alle sedici vittime quasi tutte giovani prostitute, "Lost Girls" si incentra nella tenacia e risolutezza della madre di una delle vittime che non si da per vinta di fronte all'arrendevolezza della polizia per ritrovare la figlia scomparsa. Non vale la pena perdere così tanto tempo per la scomparsa di una squillo afferma uno dei detective che indagano sul caso. Bravissima Amy Ryan nell'interpretare l'ostica mamma. Un film di denuncia che ci fa capire l'indifferenza e l'impotenza delle istituzioni nei confronti di drammi sociali.

Mauro@Lanari  @  14/03/2020 12:04:18
   2½ / 10
Liz Garbus s'inventa l'impossibile per deresponsabilizzare queste genitric'inette trasformandole in madri coraggio brave solo a organizzare le veglie funebri delle proprie figlie.

Mauro Lanari

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1008754 commenti su 44074 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net