l'impero del sole regia di Steven Spielberg USA 1987
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

l'impero del sole (1987)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli! Condividi su Facebook

Seleziona un'opzione

locandina del film L'IMPERO DEL SOLE

Titolo Originale: EMPIRE OF THE SUN

RegiaSteven Spielberg

InterpretiChristian Bale, John Malkovich, Miranda Richardson, Nigel Havers, Joe Pantoliano

Durata: h 2.30
NazionalitàUSA 1987
Generedrammatico
Tratto dal libro "L'impero del sole" di J.G. Ballard
Al cinema nel Marzo 1987

•  Altri film di Steven Spielberg

Trama del film L'impero del sole

L'undicenne Jim vive negli agi della colonia inglese di Shanghai. Il suo gioco preferito è la costruzione di aerei-giocattolo. Quando nel 1941 i Giapponesi invadono la città, nella confusione della fuga Jim viene separato dai suoi genitori. Aggirandosi per le strade di Shanghai, il ragazzo finisce per essere arrestato dagli invasori e chiuso in un campo di concentramento con stranieri di ogni nazionalità. Qui Jim vive gli anni difficili del passaggio dall'infanzia all'adolescenza: suoi modelli sono lo scaltro Basie ma anche il coraggioso dottor Rawlins. Con fantasia e furbizia, tra sofferenze e gioco, riesce a superare le prove di questa esperienza; riesce perfino a stabilire un'amicizia a distanza con un ragazzino giapponese...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,26 / 10 (29 voti)7,26Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su L'impero del sole, 29 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Filman  @  27/05/2014 14:01:53
   6½ / 10
Dalla traballante seriosità del film sino all'incompleta morigeratezza del suo trattamento, l'inquadramento storico di EMPIRE OF THE SUN, poco riflessivo e vuoto ma gonfio, viene diretto tipologicamente da Spielberg, confondendo, tuttavia, l'innocenza infantile con la faciloneria.
La poca solidità della sua struttura, narrativamente poco sfaccettata, posa le propria fondamenta su una regia e un comparto tecnico che dipingono e incorniciano la pellicola in modo soddisfacente, tuttavia lasciando al film una scioltezza poco adeguata al contesto e secondaria anche negli elementi più interessanti.

Invia una mail all'autore del commento Alan Wake  @  30/12/2013 16:53:49
   6½ / 10
Jim, giovane discendente di una prestigiosa famiglia inglese, vive felicemente una vita lussureggiante, coltivando una incondizionata passione per gli aerei, in una piccola colonia situata a Shanghai. Nell'evolversi della II Guerra Mondiale, i Giapponesi invadono il paese distruggendo e facendo prigionieri ovunque, tra cui il piccolo Jim, che viene separato dai suoi genitori e condotto in un campo di concentramento.
La drammatica storia del caparbio e coraggioso ragazzo, diventato adolescente tra sofferenza e paure, si tramuta nella terribile testimonianza della guerra osservata tramite i suoi incoscienti ed innocenti occhi.
La storia della precoce e turbolenta maturità del protagonista, interpretato da un giovanissimo e promettente Christian Bale, adopera un resoconto bellico drammatico e avventuristico, ma dai fini incoerenti e sterili.
Difatti, la fluidità, trapelante dal positivismo della pellicola, si rivela di ottima narrazione, grazie ad una regia efficace e ispirata, ma evidenzia quanto di più inverosimile e scontato contiene la sceneggiatura. I pochi accenni d'attualità e i malinconici volti della guerra si disperdono durante il film, e non per la mediamente lunga durata, per poi apparire (sempre in breve tempo) nel finale.

La buona narrazione, spesso, non riesce a compensare la magra consistenza della storia stessa, tanto che, nonostante la validità del reparto tecnico, spetta allo stesso Bale, novello ma incredibilmente bravo, reggere il film da solo.
"L'impero del Sole" non riesce a spiccare né come dramma storico né come film diretto da Spielberg diventando, appunto, uno dei titoli meno importanti e conosciuti della sua filmografia.

Atlantic  @  18/06/2012 13:25:00
   8 / 10
Uno dei lavori di Steven Spielberg meno ricordati ma forse anche il più sottovalutato di tutti.
Ambientato nella seconda guerra mondiale a Shangai , durante l'invasione della Cina da parte de Giappone.
Un giovanissimo e bravissimo Christian Bale interpreta un bambino di nome Jamie , figlio di inglesi benestanti che vivono a Shangai ,ritrovatosi solo e distaccato dai suoi genitori e incontrerà Basie (John Malkovich) e Frank (Joe Pantoliano) , fino a quando saranno deportati in un campo di prigionia dove il bambino crescerà fin troppo in fretta.
Grandissimo Nigel Havers nella parte di dottor Rawlins , brava anche Miranda Richardson.
Il film ha portato il successo a Ben Stiller che nel film interpreta Dainty , uno dei ragazzi che si trova al campo.
Spettacolare la scena dove il campo è bombardato e un caccia P51 vola accanto al piccolo protagonista salutandolo.
Finale commovente , colonna sonora di John Williams , stupenda.
Da vedere se non lo avete fatto

Goldust  @  22/11/2011 12:31:10
   6½ / 10
Sono molto combattuto sul voto da assegnare a questo film: è senza dubbio ben confezionato, registicamente impeccabile e con alcune scene di massa visibilmente impressionanti ( soprattutto per "portata" ). Alla base però c'è una storia, o forse meglio un'educazione alla vita che non sempre convince, eccessivamente buonista con questo bambino più maturo degli adulti che non piange mai ( salvo farlo 3 volte nel giro di 5 minuti, nella parte finale ) e attorniato da un nugolo di personaggi secondari troppo anonimi. Ed è forse questo il maggior difetto della pellicola, la disparità tra la forza vulcanica ed a volte eccessiva del protagonista Bale ( comunque bravissimo ) e l'inconsistenza, salvo rari casi, di chi lo circonda ( compreso il bieco Basie, un Malkovich un pò sfocato).
Due ore e mezzo di visione sono impegnative ma nel complesso è un film che vale la pena vedere,almeno una volta.

gemellino86  @  07/09/2011 23:54:52
   7½ / 10
Spielberg confeziona un prodotto di indubbia qualità. Non il suo miglior film ma in qualche modo colpisce visivamente. Da notare un giovanissimo Bale.

dobel  @  26/12/2010 15:46:34
   7 / 10
Effettivamente è un po' lunghetto... tuttavia è uno dei film meglio riusciti dello Spielberg 'impegnato'. Si tratta di un romanzo di formazione con 'grandi momenti e brutti quarti d'ora'... Scherzo! di quarti d'ora proprio brutti non ce ne sono, forse un po' verbosi. Il ragazzo è quanto di più petulante e irritante sia dato di concepire, ma serve bene il racconto e alla fine bisogna riconoscergli l'onore delle armi.
Resta una regia ambiziosa e spettacolare, una scenografia sontuosa e degli interpreti adeguati.
Meglio dello scontato 'Schindler's list' e dell'eccessivamente patriottico 'Salvate il soldato Ryan'.

Invia una mail all'autore del commento eddiguff  @  08/01/2010 22:14:18
   6 / 10
Tecnicamente buono, ma il ruolo eccessivamente logorroico e presenzialista del ragazzino ha finito per rovinare una buona idea. Sufficiente ma nulla di più.

DarkRareMirko  @  09/08/2009 12:58:41
   9 / 10
Pomposo, prolisso e statico film dove però la sempreverde regia di Spielberg la si sente a tutti gli effetti.

Come detto da certi critici, non centra tutti gli ambiziosi propositi che si era prefissato (tipo il rappresentare una certa era o diventare lo Schindler's list dei temi orientali qui trattati), ma è anche vero che non si scende mai a retorica e soprattutto, la noia non subentra mai in 150 minuti di durata.

Mica poco.

Megacast (c'è pure Ben Stiller!!!) con un giovane ma già strepitoso Bale a cui spetterà una carriera giustamente tutta in salita.

Filmone.

Elwing77  @  04/06/2009 18:01:19
   9 / 10
Credo che sia un ottimo film sia per la storia, che per le location, che per l'interpretazione del piccolo Bale.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Dexter '86  @  26/05/2009 15:52:58
   6½ / 10
Un ottimo film sotto l'aspetto tecnico che però mi ha coinvolto molto poco e a tratti anche un po' annoiato. Bravo un giovanissimo Christian Bale anche se il suo personaggio mi è risultato parecchio odioso. Se vi piace lo stile vagamente retorico e zuccheroso di Spielberg una visione se la merita tutta e potrebbe anche emozionarvi, altrimenti lasciate pure perdere.

topsecret  @  08/04/2009 17:16:04
   8½ / 10
La tragedia della guerra vista con gli occhi di un ragazzino.
Spielberg riesce a farci partecipi dell'odissea di un undicenne, figlio di benestanti britannici residenti a Shangai, che durante l'invasione del Giappone si ritrova solo, senza una casa e prigioniero.
La storia mi ha coinvolto parecchio grazie ad una fluidità narrativa senza pecche ed alle interpretazioni convincenti ed intense dei protagonisti.
Un film che, nonostante la sua durata, non annoia e mantiene inalterato l'interesse dello spettatore fino al soddisfacente epilogo.
Un prodotto sicuramente di qualità che merita un posto nella collezione di chi ama il cinema.

2 risposte al commento
Ultima risposta 09/04/2009 11.44.20
Visualizza / Rispondi al commento
leonida94  @  08/04/2009 16:11:51
   9½ / 10
A differenza degli utenti precedenti, credo che "L'impero del Sole" sia uno dei migliori prodotti di Spielberg, e credo sia il mio preferito.
Rivisto ieri sono riuscito a cogliere aspetti che mi erano sfuggiti in passato.
Sul piano tecnico Spielberg non ha mai deluso, e come al suo solito il film ha una fotografia eccezionale, le musiche e le ambientazioni superbe e tutta la parte del montaggio è curata perfettamente.
I dialoghi e i tratti psicologici sono anch'essi perfetti, e anche se tratta un argomento abbastana pesante, riesce a catturare, farti ragionera e essere leggero allo stesso tempo.
Il film sarà pure ricco di buonismi come

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER ma non può essere considerato banale, anche perchè ricco di emozioni davvero forti e di scene toccanti e cattive.
Il buon Steven ci ha regalato di nuovo un buon lavoro...

2 risposte al commento
Ultima risposta 08/04/2009 19.36.18
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  17/03/2009 14:44:40
   5 / 10
Questo è il film di Spielberg che odio di più. Non mi ha mai preso e non ne vado pazzo, lo trovo retorico e costruito con pezzi di mosaico psicologico molto retrò.
Sugli attori preferisco Malkovich a Bale.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  26/12/2008 15:05:42
   7 / 10
Spielberg come al solito impeccabile tecnicamente, il film è spettacolare e Christian Bale mostra già di che pasta è fatto visto che da solo riesce tenere su di sè buona parte del film passando dall'opulenza della vita familiare agli stenti della prigionia con una naturalezza incredibile. il tono fiabesco immancabilmente evidenzia alcuni eccessi di sentimentalismo di cui avrei fatto volentieri a meno, ma de gustibus..

The Monia 84  @  14/12/2008 16:56:17
   8 / 10
E' una parabola spielberghiana sull'incanto, tema prediletto dal regista: ma questa volta l'oggetto della curiosita' non sono gli extraterrestri, ma gli aerei, affascinanti ma terribili strumenti di guerra.
i primi 40 minuti sono eccellenti, ricchi di sequenze memorabili e di grande impatto visivo: bravissimo il giovane Bale.

Shoeless Joe  @  05/11/2008 01:16:30
   10 / 10
Questo è il mio film preferito in assoluto! Quindi secondo me è pure inutile che io scriva altre parole! Avrei da scrivere pagine e pagine per quanto rigurda le emozioni che mi ha trasmesso fin dalla prima volta che lo vidi!

andreuzzolo  @  06/04/2008 18:28:09
   7 / 10
Non mi è piaciuto il personaggio del bambino è un pò vuoto vive tutta la vicenda come se fosse in un altro mondo, a tratti diventa noioso e troppo spesso si è costretti a ricorrere all'insulina...mancano alcuni passaggi più leggeri e divertenti che avrebbero spezzato la drammaticità dandogli un pò di movimento antinoia.
Tuttavia il film è uno spettacolo per quel che riguarda scenografia e ragia, gteniale l'uso della macchina, impattio visivo davvero splendido.
Non è un buon film tuttavia la realizzazione è così eccelsa che non posso dare un 6 sdolo perchè la trama e noiosa.
7

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gardner  @  30/11/2007 15:15:16
   9½ / 10
Bello e teso. La guerra vista dd altezza di bambino (non metaforicamente, letteralmente: guardate le inquadrature). C'è Christian Bale prima di diventare grande (in tutti i sensi). Alcune sequenze indimenticabili come quella del bambino che gira in tondo in bici tra le rovine della sua villa abbandonata o la sequenza finale del ritrovamento famigliare. Eccellente Malkovich come sempre.

1 risposta al commento
Ultima risposta 23/01/2011 20.12.17
Visualizza / Rispondi al commento
luca2012  @  29/11/2007 19:08:50
   5 / 10
Lo Spielberg più insopportabile, non bastano alcune belle sequenze (il rottame dell'aereo, i segnali con la luce, il manifesto di via col vento per dirne qualcuna) a risollevarne le sorti.

Invia una mail all'autore del commento BIONDO  @  20/08/2007 17:03:54
   4½ / 10
un film molto pesante e noioso..secondo me non merita la sufficienza.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  25/05/2007 20:58:24
   6½ / 10
Superata la voglia di strangolare il piccolo Chirstian Bale il film è monumentale e veramente bellissimo ma cade nella trappola del sentimentalismo e alla fine lo zucchero ci manda in iperglicemia

fio81  @  17/02/2007 23:45:01
   6½ / 10
Film dove si vede la mano di un grande regista e l'unico vizio che ha è quello di risultare un pò troppo lento nel complesso. Comunque un bel film.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  14/02/2007 16:03:48
   6 / 10
uno dei meno conosciuti di Spielberg e forse un motivo c'è!
si esagera con i sentimenti che sono messi al primo posto,ancor prima del discorso bellico!
il film ci parla della seconda guerra da un altro punto di vista (meno conosciuto) ma non riesce nel suo intento di farci immergere nella storia...
il protagonista (un cristian bale alle prime armi) a volte risulta logorroico(parla troppo) e a volte sembra fin troppo coraggioso...
bellissima la sequenza della bomba atomica!

Gruppo COLLABORATORI martina74  @  29/01/2007 18:09:13
   7½ / 10
Se l'intento di Spielberg è quello di commuovere, ci riesce benissimo: la storia del piccolo Jim (interpretato da un promettente Christian Bale) è struggente e ben raccontata.
Molto bella la ricostruzione del periodo storico, come sempre "empatica" la regia, ma il pizzico di retorica ridondante e buonismo, tipici del regista, non mancano mai.
Comunque un gran bel film.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  24/01/2007 14:09:01
   5½ / 10
Come spesso accade, Spielberg è straordinario dal punto di vista tecnico, creando un'apologo visionario di rara suggestione, e piuttosto carente nell'analisi psicologica dei personaggi.
Il film vorrebbe essere un tentativo nobile di raccontare per l'ennesima volta il divario tra la guerra e l'innocenza perduta di un ragazzino.
Per quanto non privo di sequenze di indubbia intensità e di altre alquanto retoriche, il film non mi ha mai convinto, e in primis devo metterci proprio l'interpretazione del piccolo protagonista, insopportabile ed edificante.
Forse è un problema mio: non sopporto i ragazzini

Gruppo COLLABORATORI Harpo  @  02/09/2006 00:26:09
   8 / 10
Davvero un film splendido. La storia è davvero bellissima e commovente. Quando ero bambino, dopo la prima mezz'ora era facile che mi mettessi a piangere. Il tema dell'allontanameto viene reso magnificamente da Spielberg. Da brividi la scena in cui viene fatta esplodere la bomba su Hiroshima. Forse non ai livelli di "Munich" o "Schindler's list", ma comunque un capolavoro.

Dick  @  15/06/2006 17:17:32
   8½ / 10
Dalla parte più seria di Spielberg che fa film più per riflettere che per incassare con comunque ottime pellicole d' avventura e di fantasia è il percorso di un bambino in un ambiente a lui ostile e in una realtà squallida con toni non banali e per nulla scontati o quasi.

style  @  04/06/2006 21:13:45
   7½ / 10
bel film

uno spielberg diverso dal solito dirige questo film molto bello e toccante

bravissimo il protagonista (un C. Bale giovanissimo) e comunque tutti gli attori, belle le ambientazioni e la colonna sonora

il voto "basso" è dovuto a un po' di retorica sparsa qui e là che dà un bel po' di fastidio...

comunque vale la pena di vederlo

KANE  @  19/05/2006 17:11:45
   8 / 10
a me è molto piaciuto!!!
premetto che in aaltre circostanze mi sono trovato da solo a difendere questo film....qui non ancora nessuno l'ha votato quindi mi trovo un po a disagio ;)
uno Spielberg diverso sicuramente da i più famosi indiana jones ma molto più vicino a film più "impegnati" come il colore viola, o la "lista".
il ragazzo, il protagonista è formidabile. la fotografia e la scenografia molto ben curate.
la scenografia è originale e intelligente: uno scorcio ella seconda guerra mondiale lontana dagli stereotipi delle frontiere europee o dello sbarco in normandia.
Il tutto raccontato con gli occhi di un bambino amante degli aerei (un po ho immaginato il giovane miazaky anche lui appasssionato di costruzione di "oggetti volanti").
lo consiglio a tutti e spero di trovare proseliti, do un otto a questo film!

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

2047 - sights of death
 T
22 jump streetafflicted
 T
anarchia - la notte del giudizio
 T
anime nere
 T
arance e martello
 T
babysitting
 T
barbecue
 NEW T
bastardi in divisa
 T
belluscone, una storia sicilianablue ruin
 T
cattivi vicini
 T
chef - la ricetta perfetta
 T
colpa delle stelle
 T
comportamenti molto... cattivi
 T
dragon trainer 2
 T
everyday rebellion
 T
frances ha
 T
hercules - il guerriero
 T
i mercenari 3i muppet 2
 T
i nostri ragazzi
 T
il fuoco della vendetta - out of the furnace
 T
il pianeta delle scimmie: revolution
 T
insieme per forza (2014)
 T
into the storm
 T
io rom romantica
 T
io vengo ogni giorno
 T
jimi: all is by my side
 NEW T
la buca
 T
la madre (2014)
 T
la nostra terra
 T
la preda perfetta
 T
la ragazza del dipinto
 T
la ricostruzione
 T
la zuppa del demonio
 T
l'ape maia
 R T
le due vie del destino
 T
le origini del male
 T
l'estate sta finendo
 T
liberaci dal male
 NEW T
l'incredibile storia di winter il delfino 2
 NEW T
lucy
 T
mai cosi' vicini
 T
maicol jecson
 T
mud
 T
necropolis - la citta' dei morti
 T
one on one
 T
paranormal stories
 NEW T
party girl
 NEW T
pasolini
 T
pazza idea - xenia
 T
planes 2 - missione antincendio
 NEW T
pongo il cane milionario
 NEW T
poshpostman pat
 T
provetta d'amore
 T
quel momento imbarazzante
 T
resta anche domanirio 2096 - una storia d'amore e furia
 T
se chiudo gli occhi non sono piu' qui
 T
senza nessuna pieta'
 T
sex tape - finiti in retesharknado 2: the second one
 R T
si alza il vento
 T
step up all insurrounded
 HOT R T
synecdoche, new york
 T
tartarughe ninja
 T
the best man holidaythe damned
 R T
the giver - il mondo di jonasthe green infernothe look of silence
 T
the protector 2
 T
the stag - se sopravvivo mi sposo
 HOT T
transformers 4 - l'era dell'estinzione
 T
tutte contro lui - the other woman
 T
un ragazzo d'oro
 T
una notte in giallo
 T
under the skin (2013)uscio e bottega
 T
vinodentro
 T
walking on sunshinewe are what we are (2013)
 T
winx club: il mistero degli abissi

876011 commenti su 31025 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net
Division: Workless