lady bird regia di Greta Gerwig USA 2017
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

lady bird (2017)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LADY BIRD

Titolo Originale: LADY BIRD

RegiaGreta Gerwig

InterpretiSaoirse Ronan, Laurie Metcalf, Lucas Hedges, Tracy Letts, Beanie Feldstein, Timothée Chalamet, Danielle Macdonald, Monique Edwards, Christina Offley, Roman Arabia, Odeya Rush, Lois Smith, Jake McDorman, Kathryn Newton, Laura Marano, Jordan Rodrigues

Durata: h 1.34
NazionalitàUSA 2017
Generecommedia drammatica
Al cinema nel Marzo 2018

•  Altri film di Greta Gerwig

Trama del film Lady bird

Christine McPherson è un'ambiziosa e precoce liceale all'ultimo anno. Desiderosa di liberarsi del giogo della vita suburbana di Sacramento, sogna un'esistenza diversa in una città della costa orientale tra i grattacieli, i college e la cultura cosmopolita. Per essere accettata in un college, però, necessita anche di crediti extracurriculari quando decide di entrare a far parte di un club di teatro. Ciò porta nuova linfa alla sua vita sociale e a quella privata, segnata da una madre ipercritica e da un padre da poco licenziato.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,76 / 10 (23 voti)6,76Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Lady bird, 23 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Bart Simpson  @  24/05/2018 21:27:02
   6½ / 10
Per ricordare o confrontare i propri conflitti/scontri con genitori, amici o pseudo amici.
Bravi gli attori. Carino.

Goldust  @  21/05/2018 16:12:05
   7 / 10
Per temi trattati, la pellicola della Gerwig non è sicuramente innovativa, a cominciare dal rapporto di scontro perenne che la protagonista instaura con l'altro sesso e le istituzioni scolastiche ( "Rushmore" e perché no "Juno" insegnano ); è invece eccezionale quando parla di dinamiche famigliari e delle difficoltà del crescere, nonché sinceramente affettuosa quando, in maniera autobiografica, affronta i limiti castranti della provincia americana ( qui la vicenda è ambientata in una Sacramento che non regala possibilità ) con il conseguente, delicato tema del distacco da essa. Nella loro gara di bravura la Ronan e la Metcalf danno un nuovo significato al rapporto madre-figlia, almeno cinematograficamente parlando. Anche con un finale così così è un piccolo film da scoprire.

polbot  @  06/05/2018 22:31:24
   7½ / 10
Film fresco, come la sua protagonista, che racconta bene le difficoltà nella crescita di un'adolescente.. così la realtà della provincia americana.

wicker  @  27/04/2018 20:16:57
   6 / 10
Da una persona piena di iniziativa e vita come la Gerwig mi sarei aspettato di più .
Questo film invece non aggiunge nulla allo stereotipo dell'adolescente che sta per finire il college es è al passaggio tra l'essere una ragazzina e diventare una donna .
fatti e clichè sono tutti già visti , se non ci fosse la buona prova della Ronan probabilmente non arriverebbe neanche alla sufficenza.

suzuki71  @  16/04/2018 12:16:56
   6½ / 10
Il film si lascia vedere col sorrisino in faccia, che alla fine non si sa bene se sia per piacevole attenzione o annoiata considerazione. Non cambia la vita, forse appena appena la giornata, ma la protagonista è bravissima: questo sì!

Kitiara31  @  10/04/2018 14:13:25
   4½ / 10
Film che racconta una storia adolescenziale inserendo tutti gli stereotipi dell'adolescenza.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  01/04/2018 04:40:05
   7 / 10
A casa tutti bene direbbe Muccino e la provincia americana non e' tanto piatta o grigia come suggerisce la protagonista di questo film. Un film generazionale meno banale di quanto sembri v. Il rapporto madre-figlia e' reso magnificamente.
Non e' tuttavia dissacrante se non nelle intenzioni e l'epilogo lascia l'amaro in bocca. Un film peraltro molto Americano, ed e' infatti negli USA dove e' stato maggiormente apprezzato

albert74  @  28/03/2018 22:57:55
   6½ / 10
A volte mi viene da chiedere in che modo e perché assegnare premi cinematografici a film di questo livello.
Si tratta di una commedia modesta, discretamente recitata e che non lascia il segno. Godibile, buona per passare un paio d'ore scarse.
Nulla di più. Si dimentica anche facilmente.
Di molto sopravvalutato.

pernice89  @  13/03/2018 09:00:30
   7 / 10
Tutto sommato è una storia normalissima, ma buona parte del film è retto dalla sempre bravissima Saoirse Ronan, qui un'adolescente un po' fuori dalle righe (e forse neanche troppo). Manca un pochino di mordente, ma nel complesso è una visione piacevole.

DarkRareMirko  @  12/03/2018 22:48:14
   7 / 10
Carino e nulla più, poco originale, poco o nulla aggiunge al panorama di film teen-drama.

Valle per bellezza e bravura della Ronan; molto vero e reale nel suo rappresentare l'amarezza e la banalità del quotidiano, il film si segue senza intoppi.

Qua e là si sorride pure; il titolo credo rimandi a Loach, imho in maniera non del tutto casuale.

TheLegend  @  12/03/2018 17:38:13
   7 / 10
Film ben diretto e interpretato a cui manca solo un pò di emozione.

Raggio  @  07/03/2018 10:43:12
   7 / 10
Una commedia ben scritta, diretta ed interpretata. L'attenzione resta viva dall'inizio alla fine e le ottime interpretazioni dei protagonisti ne hanno piena responsabilità. Vale la pena vederlo non c'è altro da dire.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  06/03/2018 10:05:55
   7 / 10
Positivo debutto in solitaria alla regia per Greta Gerwig, i punti di contatto con "Frances Ha", ovvero il film che le ha consegnato -come attrice- una discreta notorietà sono innegabili, a partire dal luogo natio (Sacramento, Texas) da cui la protagonista vorrebbe fuggire per andare a studiare in qualche prestigiosa università della East Coast.
Christine, autosoprannominatosi Lady Bird più per spirito di ribellione che per motivi riconducibili a qualche sua peculiarità, affronta l'ultimo anno scolastico in attesa del college con spirito combattuto, consapevole che i suoi sogni, soprattutto a causa di seri problemi economici, difficilmente potranno realizzarsi. Quello della ragazza è il tipico percorso di formazione verso l'età adulta, nulla di troppo innovativo quindi, anche se la genuina interpretazione di Saoirse Ronan, e la capacità della Gerwig di miscelare elegantemente realismo e forti dosi d'ironia, rendono la pellicola un prodotto sopra la media in confronto alle tante commedie indie con loffia dedica al tema del coming of age.
Molto interessante è il rapporto con i genitori, un amore/odio riflesso nel mondo circostante, indirizzato soprattutto nei confronti della madre, personaggio ottimamente cesellato sul contrasto tra paure del genitore ed incertezze adolescenziali. Buona la definizione degli scambi interpersonali, anche se non tutti i personaggi possono dirsi azzeccati a partire dagli eccessi al limite del caricaturale adottati per fratello e relativa fidanzata. Brio narrativo e ironia comunque la fanno da padroni in un quadro tratteggiato con fittizia superficialità, in grado invece di portare a galla senza svolte troppo melodrammatiche una forte confusione tipica di quell' età.
Sicuramente le quattro nomination all'Oscar ne hanno accentuato l'attesa e relative aspettative; se visto per quello che è, ovvero un'onesta commedia indipendente con qualche sfumatura da dramma potrà intrigare, se ci si aspetta il capolavoro meglio prepararsi ad una grossa delusione.

ValeGo  @  04/03/2018 15:54:11
   7 / 10
Un gran bel film interpretato divinamente e in modo realisticamente spontaneo. Lady Bird ti prende, tanto che finisci per affezionarti a lei e quando il film finisce vorresti saperne di più, continuare ad accompagnarla nella vita, a vivere le sue avventure. E' una storia onesta e moderna, senza filtri.

Jumpy  @  03/03/2018 21:21:16
   7 / 10
Complessivamente, non aggiunge nulla di nuovo al genere "film adolescenziale/di formazione americano" però, anche secondo me, lo fa in un modo che, tutto sommato è accattivante.
Non un filmone, appunto, non un capolavoro, ma da vedere si.
C'è da dire che a me i teen-movie generalmente piacciono e generalmente mi piace anche questo cinema americano, un po' defilato, non troppo appariscente... cinema di provincia ecco.
L'ho visto in lingua originale (anche se l'americano di Sacramento davvero si fatica a capire in alcuni passaggi... di certo non è british english :P ), Saoirse l'ho trovata straordinaria, la sua bravura spicca su tutto il resto del cast.
Tra prestissimo ci saran gli Oscar 2018 e vedremo, tra le nomination se vincerà qualcosa, personalmente ci stanno le nomination come migliore attrice e miglior regista.

saffanu  @  02/03/2018 09:55:23
   7½ / 10
Questo film riesce a cogliere una certa freschezza tardo adolescenziale come centinaia di altri non sono riusciti.
Una pellicola per nulla originale, i personaggi però sono autentici e Saoirse è bravissima nel rendere verosimili e percettibili le emozioni, le pulsioni e lo struggimento di una diciottenne.

Buon film. Non un capolavoro.

dagon  @  01/03/2018 21:00:47
   6 / 10
Un altro caso di "overpraising": un filmetto indipendente uguale a 10000 altri, esaltato come un capolavoro... anche il cinema indipendente si è appiattito su una formula ripetuta all'infinito. Nessuno osa più. Tutto sempre caruccetto...

aldopalmisano  @  01/03/2018 12:01:31
   6½ / 10
Concordo con "topsecret", un film simpatico per passare un paio d`ore. Ogni spettatore puo` ritrovare alcuni elementi della sua adolescenza e riderci su. Detto questo non credo possa meritare alcun Oscar...

topsecret  @  26/02/2018 15:01:30
   6½ / 10
Sono tematiche poco originali queste affrontate in LADY BIRD e anche se sono costruite bene, con una certa intensità emozionale e interpretativa, mi pare difficile possa ambire all'oscar come miglior film.
Che la Ronan sia un' attrice di talento non lo scopriamo ora, ma nell'autonomia della storia, a mio parere, non brilla di perfezione, seppur brava.
Il film di Greta Gerwig punta tutto sull'emotività del momento, in quel passaggio fondamentale nella vita di ogni giovane, tra voglia di indipendenza e conflitto generazionale, tra primi turbamenti amorosi e rinunce, tra mediocrità e voglia di emergere.
Un buon film, ma per l'originalità bisogna rivolgersi altrove.

jek93  @  23/02/2018 10:09:21
   7½ / 10
Lady Bird è un buon film: ottime recitazioni, ottima fotografia, e incredibile senso di realismo che ci permette di affezionarci ai personaggi che vediamo sullo schermo, quasi fossero dei conoscenti o delle persone reali.
Non mi sento di dare un 8 alla pellicola tuttavia, in quanto manca quella scintilla, quel qualcosa in più che permetterebbe al film di essere davvero un OTTIMO film.

matt_995  @  13/02/2018 20:59:14
   8 / 10
Che la Gerwig fosse una con molta personalità lo si poteva notare già grazie alla sua ottima prestazione in Frances Ha (lì anche sceneggiatrice, e soprattutto lì davvero da nomination agli oscar) ma in questo Lady Bird dà conferma del suo grande e raffinato talento.
Quest'anno è l'anno degli adolescenti simpatici (Wolfhard sboccatissimo in It; Chalamet che in alcuni momenti del film di Guadagnino risultava teneramente buffo ed impacciato) e anche la Ronan, tra alti e bassi, realizza un buon personaggio, amabile in alcuni momenti, odiosa e controversa in altri. Tuttavia non posso che immaginare come sarebbe stato il film se, girato diversi anni prima, fosse stato interpretato dalla stessa Gerwig. Perchè è ovvio che Lady Bird sia lei. C'è tutto il suo stile condensato in questo film.
Sono certo che molti tenderanno a sottovalutare questo film per la storia di formazione molto comune. In realtà credo che il film sia molto altro. E' la dichiarazione d'amore di una ragazza insoddisfatta ad una madre ipercritica, alla sua famiglia, ai suoi coetanei e, non ultimo, al suo paese natale che, appunto, le sembra del tutto insoddisfacente. Eppure non potete capire quanto io mi ritrovi in questa rivalutazione finale che la protagonista compie della sua Sacramento. "Criticare è amare" le dice una simpatica suora che le fa da mentore. E' verissimo. Quanto ho criticato e disprezzato il mio paesino d'origine! Quanto ho desiderato scappare via! E ora che, finalmente, sono andato via non posso che pensarci sempre e ritornare appena possibile. Evidentemente quando sognavo di andar via, le mie critiche erano più che altro una dichiarazione d'amore: amore spesso non corrisposto ma che mi son reso conto è entrato a far parte me.
Chiusa la parentesi romantica, il film è delicatissimo, come delicatissime sono le performance degli attori. In particolare si apprezzano il buon Letts, il bravissimo Hedges, ragazzino prodigio di Manchester by the sea e Tre manifesti, e soprattutto l'ottima Metcalf. L'ultima scena in cui appare toglie il fiato. Per me merita l'Oscar.

Lo rivedrei molto volentieri: buon segno.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  03/02/2018 21:03:42
   7 / 10
La Gerwig come suo primo film sceglie sicuramente il contesto che conosce meglio e nel quale idealmente ci si rispecchia, visto che la storia è ambientata a Sacramento, la città natale della Gerwig. Una città madre allo stesso livello di sua madre con il quale ha un rapporto conflittuale di odio/amore. Si sente frustrata da un ambiente in cui si sente limitata e sogna la grande metropoli di New York, più stimolante per le sue ambizioni, anche se in fondo è indecisa persino quale sia l'ambizione da perseguire.
Il racconto della Gerwig pur avendo quella patina indie, non si sottrae tuttavia a quelle che sono delle tappe fisse di ogni teen movie: gli innamoramenti, l'ambiente scolastico, il ballo di fine anno. Il cuore pulsante del film è il rapporto madre/figlia, ben svilluppato e caratterizzato sia dalla Ronan e dalla Metcalf. L'interazione fra due caratteri molto simili fra loro ma con obiettivi diammetralmente opposti, fa veramente scintille, senza dimenticare comunque la buona prova collettiva del cast. Secondo me, nel complesso, un buon esordio.

david briar  @  31/01/2018 17:22:08
   6 / 10
E' un film di scrittura e recitazione, in cui le attrici sono decisamente molto più brave dei più dimenticabili attori maschi, incluso il Timothy perfetto protagonista del film di Guadagnino, che qui è volutamente abbastanza incolore. La Gerwig è una regista di medio livello, che fa un buon lavoro per essere un esordiente, ma essenzialmente punta tutto sulla scrittura e la regia, che per essere una regia classica funzionale alla narrazione, è comunque abbastanza incolore. La candidatura è un vero e proprio regalo, come anche quella di Peele, considerando che lasciano a spasso gente come Wright(sia Edgar che Joe) ma soprattutto il nostro Guadagnino(il cui film, per quel che ho visto, è il più bello del lotto). 
Insomma, il film è carino e ha alcune ottime battute, come un dialogo basato sul non toccare il seno ad una ragazza per rispetto(il cui risvolto sarà però piuttosto scontato), oppure alcune osservazioni della protagonista su quello che sta vivendo. Allo stesso tempo, c'è la tendenza a inserire allusioni dialogate nei confronti dell'ambientazione del 2002, fra cui risulta particolarmente scontata e forzata quella relativa all'uso non ancora smodato dei telefoni in quegli anni, che fanno pensare che Greta sia indecisa se fare un film su una ragazza in una fase di crescita, su un'epoca o su quell'epoca rispetto alla nostra. La stessa ambientazione ad inizio anni 2000 è probabilmente un modo della regista per inserire un certo tono autobiografico nel film, visto che aveva più o meno la stessa età della protagonista proprio in quegli anni. Ma in sè, la scelta dell'epoca non sembra particolarmente importante o curata. 
Nel complesso, un film con ottimi dialoghi e attrici, ma il classico caso di un film scelto in quanto considerato importante per mandare un messaggio in questo momento storico(metoo ecc.) che perchè sia veramente uno dei migliori film dell'anno. Almeno, stavolta è un film discreto, che spero non farà troppi danni, limitandosi magari all'attrice non protagonista, visto anche il ben di dio che c'è candidato..

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

10x102030 - fuga per il futuro211 - rapina in corso77 giorni8 minutia beautiful daya quiet passiona quiet place - un posto tranquilloabracadabraanna (2018)arrivano i prof
 HOT
avengers: infinity warbad samaritanbenvenuto in germania!
 NEW
big fish & begoniablue kidsbob & marys - criminali a domiciliocharley thompsonci vuole un fisicocontromanocosa dira' la gentedeadpool 2
 NEW
deidiva! (2017)
 HOT
dogmandopo la guerradoppio amoredue piccoli italianiearth - un giorno straordinario
 NEW
equilibrium - the film concertera giovane e aveva gli occhi chiariescobar - il fascino del maleeva (2018)ex libris: new york public libraryfamiglia allargatafixeurfoxtrot - la danza del destinogame night - indovina chi muore stasera?garden partyghost storiesgiu' le mani dalle nostre figlie
 NEW
gli ultimi butterigualtiero marchesi - the great italianhappy winterhereditary - le radici del malehostiles - ostilihotel gagarini segreti di wind riveri, tonyaicaros: a visionil codice del babbuinoil cratereil dubbio - un caso di coscienzail giovane karl marxil mio nome e' thomasil mio uomo perfettoil mistero di donald c.il prigioniero coreanoil sole a mezzanotte (2018)il tuttofareil viaggio delle ragazzeillegittimoinsyriatedinterruptionio c'e'io sono tempestaio sono valentina nappiippocratejurassic world - il regno distruttokedi. la citta' dei gattila banalità del criminela casa sul marela melodiela settima ondala stanza delle meravigliela terra dell'abbastanzala terra di diola truffa dei logan
 NEW
l'affido - una storia di violenzal'amore secondo isabellel'arte della fugal'atelierlazzaro felicele grida del silenziole meraviglie del marel'isola dei caniloro 1loro 2lovers (2018)l'ultimo viaggio (2018)macbeth neo film operamalati di sessomanuelmaria by callasmaria maddalenamary e il fiore della stregamektoub, my love: canto unometti la nonna in freezermolly monstermolly's gamemontparnasse femminile singolarenato a casal di principenel nome di anteanella tana dei lupinelle pieghe del temponick cave - distant sky - live in copenhagennobili bugie
 NEW
noi siamo la marea
 NEW
obbligo o verita'ogni giornooh mio dio!oltre la nottepacific rim 2 - la rivoltaparigi a piedi nudiparlami di lucypertini il combattentepeter rabbitpetit paysan - un eroe singolarepitch perfect 3prigioniero della mia liberta'quando arriva l'amorequanto bastarabbia furiosa - er canarorabbit school - i guardiani dell'uovo d'ororachelrampage - furia animale
 HOT
ready player oneresinarespiririmetti a noi i nostri debitirudolf alla ricerca della felicita'rudy valentinorumble: il grande spirito del rock
 NEW
sea sorrow - il dolore del maresergio e sergei - il professore e il cosmonautasherlock gnomesshow dogs - entriamo in scenasi muore tutti democristianislender mansolo: a star wars storysotto il segno della vittoria
 NEW
sposami, stupido!stato di ebbrezzasuccedesurbilesterra bruciata! il laboratorio italiano della ferocia nazistathe constitution - due insolite storie d'amore
 NEW
the escapethe happy prince - l'ultimo ritratto di oscar wildethe silent manthe strangers 2: prey at nightthe titan
 NEW
the toyboxthe wicked gift
 NEW
thelmatheytito e gli alieni
 NEW
toglimi un dubbiotomb raider (2018)tonno spiaggiatotremors 6: a cold day in helltu mi nascondi qualcosatuo, simonulysses: a dark odysseyun amore sopra le righeun sogno chiamato floridauna festa esagerata
 NEW
una vita spericolataunsaneuntitledvan gogh - tra il grano e il cielovisages, villageswajib - invito al matrimoniowonderful losers: a different worldyoutopiazerovskij - solo per amore

975154 commenti su 39633 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net