il miglio verde regia di Frank Darabont USA 1999
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il miglio verde (1999)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli! Condividi su Facebook

Seleziona un'opzione

locandina del film IL MIGLIO VERDE

Titolo Originale: THE GREEN MILE

RegiaFrank Darabont

InterpretiTom Hanks, Michael Clarke Duncan, David Morse, James Cromwell, Bonnie Hunt, Patricia Clarkson, Jeffrey DeMunn, Graham Greene, Jade Herrera, Michael Jeter, Doug Hutchinson, Christopher Joel Ives, Barry Pepper, William Sadler, Sam Rockwell, Rachel Singer

Durata: h 3,09
NazionalitàUSA 1999
Generedrammatico
Tratto dal libro "Il miglio verde" di Stephen King
Al cinema nel Novembre 1999

•  Altri film di Frank Darabont

Trama del film Il miglio verde

Un gigantesco uomo di colore viene condannato a morire sulla sedia elettrica per l'omicidio di due ragazzine, ed è rinchiuso nel braccio della morte di un carcere. Qui i suoi secondini scoprono che l'uomo, in realtà innocente, è oltretutto un minorato mentale dotato di incredibili poteri di guarigione...Che darà loro una grandissima lezione di vita.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,65 / 10 (384 voti)8,65Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il miglio verde, 384 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 5   Commenti Successivi »»

BenRichard  @  27/04/2014 23:27:08
   8 / 10
si è già detto tutto..per nulla un capolavoro ma davvero un gran bel film

Spera  @  23/02/2014 11:43:18
   8½ / 10
Forse raramente 3 ore e passa di film sono volate così velocemente.
Devo dire che Darabont nonostante si esprima mediante un tipo di cinema molto digeribile per il grande pubblico riesce spesso a raccontare storie con grande maestria, stessa cosa avevo pensato per "le ali della libertà".
Molti lo accusano di nascondersi dietro una retorica facile e un buonismo scontato che rendono alcuni suoi lavori spesso insopportabili a una buona fetta di pubblico meno convenzionale.
Questa sensazione è senz'altro presente in alcuni punti del film ma come per Spielberg mai mi infastidisce: ormai di questi tempi stiamo finendo all'estremo opposto quindi ogni tanto ci sta' un pò di sana retorica per ricordarci da dove veniamo e che nonostante la società si stia evolvendo molto velocemente dobbiamo sempre tenere ben presente i limiti oltre cui non possiamo andare.
Detto questo penso che ogni minuto di questo film sia un piacere per i sensi nel vedere questi grandiosi attori recitare: da Tom Hanks a Sam Rockwell davvero tutti, TUTTI bravi, un capolavoro di recitazione.
Se aggiungiamo una bella storia e un messaggio per niente da sottovalutare o sminuire il film acquista uno spessore drammatico alla quale non si può rimanere indifferenti.

Dopo circa 2 ore il miglio verde diventa un pò casa nostra nonostante i terribili eventi che prendono posto nel desolato e lungo corridoio lasciandoci riflettere su molteplici temi e facendoci sentire sulla nostra pelle la cattiveria umana che come un fiume scorre inesorabile senza mai fermarsi e travolgendo ogni cosa.
Cattiveria umana che come un fiume in piena rompe i suoi argini straripando in qualsiasi direzione: uomini buoni e cattivi naufragano insieme creando personaggi contraddittori come la guardia Percy o lo stesso Coffee salvatore travestito da assassino.
Numerose le metafore e i messaggi su cui soffermarsi e pensare, una vicenda da vedere e rivedere, consigliato davvero a tutti.
Se il prezzo da pagare per assistere a film di questo genere è un pò di retorica e buonismo ben venga!

krypton  @  30/01/2014 11:30:48
   8 / 10
"Tutti noi percorriamo il miglio verde, ciascuno a suo tempo". Mai verità fu più giusta; "Il miglio verde" non è semplicemente un film che denuncia le pratiche medioevali legate alla pena di morte. Si tratta di un ritratto più completo della vita; del lungo ma inesorabile percorso che ci guida dalla nascita alla morte.

Un ottimo film, molto toccante, che è coronato dalla splendida interpretazione di Tom Hanks. Per i miei gusti è un po' troppo lungo e intriso di buonismo, ma riconosco senza dubbio le qualità e le intenzioni della pellicola...

Indubbiamente un film da vedere!

horror83  @  09/01/2014 22:09:18
   7½ / 10
ecco appunto. ennesimo film tratto da un libro di King ed è un ennesimo bel film, anche se è molto crudo, drammatico e triste.

Domius  @  04/01/2014 16:20:37
   7½ / 10
C'è una scena precisa dove mi è venuto da piangere. Forse è troppo retorico, però resta sempre un bel film.
Tom Hanks magistrale.

sossio92  @  04/08/2013 00:33:27
   8 / 10
Favola avvolta dal dramma , film fantastico che ti prende dall'inizio fino alla fine ... triste ma è imperdibile , da vedere assolutamente, bravissimi Tom hanks e michael clark duncan

Matteoxr6  @  24/06/2013 03:57:13
   7½ / 10
Una drammatica, bella favola.
Da apprezzare la maestria del regista nel girare per tre ore senza annoiare.

Invia una mail all'autore del commento NotoriousNiki  @  28/03/2013 18:54:31
   7½ / 10
È un Darabont che mi soddisfa a metà, narrativamente solito ineccepibile lavoro, mantenere senza momenti di stasi il pubblico incollato per 3 ore alla sedia è una qualità che gli appartiene.Non disturba neanche l'incanalarsi nel paranormale, l'assimilazione, il topino antropomorfo, stona in me il romanticismo con la quale ha trasposto lo spirito del romanzo, improntandolo a far emergere la retorica smisurata che verte sull'indignazione, sentimentalismo non controllato, in Le Ali della Libertà la lacrimuccia giungeva spontanea in cotanta calibratura dei toni, qui risulta in me essere spielberghiana da quanto è telefonata.Questa induzione al soggettivismo porterà a manipolare l'emozione dello spettatore nel disastroso Majestic, nella quale accavalla tematiche affrontate con pressapochismo, ipocrisia patriottica e populismo.Tirando le somme Il Miglio Verde è senz'altro una bella favola ma contestualizzandola nella sua filmografia, restano inalterate le tematiche, ma si fanno evidenti le avvisaglie di un cambio di linguaggio dal magistrale Le Ali della Libertà.

benzo24  @  10/03/2013 20:37:29
   4 / 10
Film di una retorica disarmante, esageratamente lungo. Ottima la prova di Sam Rockwell, per il resto è quasi tutto da buttare. I cattivi troppo cattivi, i buoni troppo buoni, etc etc

Bobby Peru  @  03/02/2013 21:51:18
   8½ / 10
Ha qualcosa si magico sto film... emoziona con semplicità "innaturale".

Invia una mail all'autore del commento DjAlan78  @  08/11/2012 14:43:46
   9 / 10
alepr0  @  09/10/2012 23:40:45
   8 / 10
Il miglior film che tratta il tema del carcere che esiste insieme a Fuga da Alcatraz. Da vedere. Bellissimo!

1 risposta al commento
Ultima risposta 09/01/2013 09.03.56
Visualizza / Rispondi al commento
Testu  @  29/09/2012 15:27:18
   8½ / 10
Un film splendido nella sua terribilmente lucida fantasia. Verso la fine amareggia, non in senso negativo e non per la vicenda giustamente poratata avanti, quanto per l'interpretazione del dono fatta da Hanks.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  04/09/2012 23:10:24
   9 / 10
C'è poco da fare, quando a Darabont consegnano la regia di un'opera di King ne viene sempre fuori un filmone: è successo con il precedente "Le Ali della Libertà" (che rimane il suo film migliore), con il successivo e sottovalutato "The Mist" e ovviamente con "Il Miglio Verde". Un po' retorico e melenso forse, ma non commuoversi è impossibile ed i personaggi, da Edgecombe a Coffey, entrano nel cuore. Un po' troppo lungo, ma la leggerezza del film fa si che la durata si senta poco. Bravo Hanks, nella riuscita del film il suo è un contributo importante.

Invia una mail all'autore del commento nightmare95  @  23/08/2012 03:17:10
   10 / 10
Film di rara bellezza, che nonostante la sua lunga durata non annoia mai, anzi, riesce a coinvolgere sempre di più lo spettatore. Merito di un cast eccezionale, dove spiccano il mitico Tom Hanks e il gigante buono Michael Clarke Duncan.
Alcune scene sono veramente belle, uniche e crude. Rendono il film un vero e proprio gioiellino il cui voto non può che essere un dieci pieno.
Ormai credo di aver visto questa pellicola 5-6 volte, e riesce tutt'ora a trasmettermi tantissime emozioni ad ogni visione.
Frank Darabont dopo aver sfornato il meraviglioso "le ali della libertà" si riconferma un ottimo regista regalandoci quest'altro CAPOLAVORO!

speXia  @  23/08/2012 00:19:00
   9½ / 10
Una meravigliosa, vera e propria fiaba matura. Basta una visione per innamorarsi del film. La sua storia, e poi i personaggi, Edgecomb, John Coffey, Mr. Jingles, Delacroix, ti entrano tutti nel cuore.

Davvero un capolavoro, capace di mostrare sequenze buffe o divertenti, per poi sbatterti in faccia scene incredibilmente crude senza alcuna pietà.

Attori più che eccellenti e bellissima fotografia.

Da vedere, assolutamente.

TheShadow91  @  09/08/2012 01:38:14
   9½ / 10
Che capolavoro!!Uno dei film che mi ha toccato piu' nel profondo.Lo si puo' quasi definire come una favola matura,dove inizialmente si riesce a dipingere un luogo "maledetto",come un luogo dove invece esistono ancora bonta' e umanita' persino da parte dei detenuti.Poi si ingrana sempre di piu' mostrandoci tutto la bellezza interiore di john coffy,di cui non diro' molto,ma il rapporto che egli avra' col protagonista(considerando anche gli altri coinvolgimenti,soprattutto quello di mr jingle) e' quanto do piu' bello possa comunicare un film

Panther2012  @  09/08/2012 00:04:14
   9½ / 10
Per me questo é semplicemente..IL FILM

GTX33guitar  @  04/07/2012 00:38:40
   9½ / 10
tutti quelli a cui chiedevo un giudizio su questo film dicevano che era bellissimo...a pregiudizio pensavo di non riuscire a gurdarne più di 5 minuti...mi sbagliavo pesantemente...da vedere

C.Spaulding  @  17/06/2012 17:11:53
   9½ / 10
Film stupendo. Dal bellissimo romanzo di king una pellicola toccante e coinvolgente dove tutto è perfetto, la regia la storia e la recitazione. Un film che fa riflettere sull'assurdità della pena di morte, un film indimenticabile che tutti dovrebbero vedere. CONSIGLIATO !!!!!

Atlantic  @  17/06/2012 17:08:46
   8½ / 10
Come nel caso de "Le Ali Della Libertà" (1994) Frank Darabont si rifà ad un romanzo di Stephen King.
La storia di un uomo , John Coffey (Michael Clarke Duncan) , accusato ingiustamente di stupro e omicidio di due gemelline e condannato alla sedia elettrica.
Ottima interpretazione per Tom Hanks nella parte di Paul Edgecombe , una guardia che lavora nel braccio della morte insieme ad altri compagni e che si avvicinerà a Coffey grazie a diversi episodi dove Coffey mostrerà i suoi poteri sovrannaturali. Grandissimo cast con David Morse , James Cromwell , Patricia Clarkson,Gary Sinise e così via.
Buona colonna sonora di Thomas Newman.
Nonostante diverse differenze tra il romanzo e il film , è un film da vedere assolutamente , un capolavoro.

lorenyo  @  21/04/2012 15:20:51
   10 / 10
Questo si che è un capolavoro. Adoro Tom Hanks

baskettaro00  @  07/04/2012 22:50:25
   8 / 10
quando passan 3 ore e non lo avverti è segno che quello che hai davanti è un buon prodotto,e il miglio verde lo è,scorrevolissimo e in alcuni punti anche divertente,forse non adatto a tutti a causa di un abbastanza forte contenuto violento,però è molto bello,pensavo peggio.

Danyeluzzo  @  05/04/2012 01:13:30
   9½ / 10
Uno dei migliori film che abbia mai visto. Un Tom Hanks superlativo e un Duncan spettacolare e azzeccatissimo per quel ruolo. Non c'è un momento morto in tutto il film, gli occhi restano incollati allo schermo per tutte le oltre 3 ore della pellicola, anche dopo averlo visto e rivisto tante volte!
In una parola: eccezionale!!!

aztsn38  @  31/03/2012 00:00:53
   7 / 10
Ho visto di meglio, ma comunque questo è un film che merita di essere visto

Vincent91  @  02/03/2012 01:37:21
   9 / 10
Da un romanzo di Stephen King il regista e sceneggiatore Frank Darabont ha tratto uno dei più bei film degli ultimi anni. Una storia bellissima e commovente raccontata con un ritmo calmo e riflessivo in cui si muovono personaggi intensi e indimenticabili portati su schermo da un cast ai massimi livelli recitativi. La schiera di attori capitanata da un Tom Hanks in ottima forma ci fa sorridere, ci fa commuovere, ci fa provare rabbia e ogni altro genere di emozioni in tutti gli oltre 180 minuti di proiezione. Questo film avrebbe senz'altro meritato di essere premiato dall'Academy perchè è un capolavoro, perchè è quasi perfetto in tutti gli aspetti prettamente tecnici e artistici e perchè persino il topolino riesce a ritagliarsi uno spazio da protagonista. La lunghezza abbastanza sostanziosa, il ritmo lento e la quasi assenza di azione potrebbero scoraggiare i più che però si perderebbero una pellicola che ti fa emozionare e ti fa capire di cosa è capace il cinema di qualità. Da brivido le sequenze delle esecuzioni.
Magnifico.

mauro84  @  17/02/2012 00:45:47
   10 / 10
un film perfetto in tutto e per tutto basato sul un romanzo del grande S. King. Perfetto sotto i punti di vista recitativi degli attori.. delle varie sceneggiature e del modo di intepretare dei attori stessi.. soprattutto un certo Tom Hanks.. ogni tanto si può anche ridere e rimaner tristi per altre scene davvero commventi..
un capolavoro sotto tutti i punti di vista!!

CavaliereOscuro  @  02/02/2012 16:59:03
   10 / 10
Cimelio della cinematografia tratto da un romanzo del grande S. King. Ottimo sotto tutti i punti di vista, dalla fotografia alla recitazione, dalla sceneggiatura alla caratterizzazione ed interpretazione dei personaggi (indimenticabili). Un film che sa far ridere e piangere, che non finisce mai di emozionare. Capolavoro da non perdere assolutamente!

Invia una mail all'autore del commento Cartesio81  @  31/01/2012 18:10:00
   9 / 10
Una perla grossa come una noce di cocco!!!

Un lago in un deserto...metafore sui generis descrivono la qualità di questo film!!!

Sbrillo  @  25/11/2011 02:34:43
   8½ / 10
film diretto magistralmente sotto tutti i punti di vista....
grazie Stephen King, grazie Durabont!!!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
di pregevolissima fattura....

L1nch07  @  27/10/2011 16:23:41
   8½ / 10
Davvero un gran bel film, commovente!

Stevelukather  @  10/09/2011 19:51:04
   7 / 10
Un buon film che però non è sicuramente un capolavoro..molto interessante la prima parte..meno invece la seconda che si rivela dopotutto abbastanza banale.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR carsit  @  07/09/2011 20:44:08
   9 / 10
ottimo film.
commovente, ma anche divertente.
personaggi indimenticabili e tutt'ora indimenticati, prima di tutti John Coffee.
emozionante davvero.
non ho parole per descrivere un film del genere.
pure i malvagi del film rimangono impressi, inoltre la recitazione è molto buona e questo innalza ulteriormente il film.
da un racconto di Stephen King.

The Doozy  @  23/07/2011 01:59:31
   8½ / 10
Un magnifico capolavoro cinematografico, diretto da un magistralmente da Frank Darabont, così come il grandissimo Tom Hanks. Le atmosfere del film, ricreate in un modo maniacale e dettagliate grazie alla bravura del regista Darabont. Un filmone da vedere assolutamente

Bellinidj  @  23/07/2011 01:52:51
   9 / 10
Eccellente in ogni suo particolare. L'interpretazione di Duncan è ottima, toccante, perfetta nei gesti e nelle espressioni, senza contare il solito infallibile risultato di Hanks che non delude mai. Il risultato è un film che forse tralascia un pò la vera realtà carceraria (d'altronde se si fosse basato solo su qesto non avrebbe riscosso tanto successo) per lasciar spazio ad una storia drammatica che si fonde abilmente con il contenuto mistico tanto da non lasciare privi di emozioni. Molto bella anche l'idea di rendere protagonista il piccolo topolino Mr. Jingle, che contribuisce a dare un tocco di originalità alla pellicola.

BuDuS  @  19/06/2011 23:55:50
   8 / 10
Sarà strano ma a me è l'interpretazione e il ruolo di Duncan che fa piacere questo film.

Se non ci fosse stato quel "gigante buono" (di proporzioni realmente incredibili) non so se mi sarebbe piaciuto altrettanto, aldilà della storia che è un po' "allucinata" in perfetto stile King.

Invia una mail all'autore del commento anthonyf  @  24/05/2011 18:17:36
   9 / 10
Un intenso e toccante capolavoro cinematografico, diretto magistralmente da Frank Darabont, al terzo lavoro dietro la macchina da presa.
La pellicola, questa volta, vede come protagonisti un grande Tom Hanks, nei panni del secondino in un carcere della Louisiana, Paul Edgecomb, e uno straordinario Michael Clarke Duncan, ai primi lavori, nelle vesti del detenuto John Coffey, in attesa di giudizio. Per uno sceneggiatore, è quasi impossibile realizzare un film, tratto da un romanzo intricato e complesso di Stephen King, ma molto intenso e riflessivo, della durata complessiva di tre ore, che non annoia, ma che riesce a commuovere e far riflettere sulla bontà d'animo degli uomini e sull'amicizia. Le atmosfere del film, poi, ricreare grazie ad un abile regia di Darabont, sono la perla del film: vere e proprie scenografie cupe, per un storia drammatica, velata leggiadramente da sfumature fantastiche.
Alla fine, mi ha commosso, e le lacrime hanno avuto la meglio.
Grazie Frank.

ZeroDx  @  18/05/2011 13:34:12
   10 / 10
Un film fatto bene da chi il cinema sa cosa sia. Capolavoro. Non tanto per la storia, comunque bellissima, quanto per come viene raccontata. Ho aspettato più di 10 anni prima di vederlo, nonostante tutti me ne avessero sempre parlato bene. Un errore imperdonabile.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento PIERLUIGI T.  @  30/04/2011 20:04:53
   7 / 10
"L'uomo, per sua natura, è un essere destinato ad errare. Millenni di storia evolutiva ci hanno dimostrato come la fallibilità di questo complesso organismo si ripresenti ciclicamente nelle medesime situazioni..."

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

gemellino86  @  29/04/2011 16:41:42
   8½ / 10
Davvero bello questo filmone americano ricco di buoni sentimenti. La storia può essere a tratti prolissa ma il messaggio e un'ottima prova di attori la rendono interessante. Poteva avere qualche riconoscimento.

franky81  @  09/04/2011 11:36:57
   9 / 10
un film veramente bello. un po lunghetto ma devo dire che scorre abbastanza bene. si tocca un tema molto difficile ed il regista lo fa nel migliore dei modi. ottimo tutto il cast.

barone_rosso  @  09/04/2011 11:02:44
   9½ / 10
I bei tempi in cui Darabont sfornava capolavori, peccato che il recente "The Mist" non sia stato all'altezza dei predecessori. Il miglio verde è uno dei film più commoventi. Molto lungo, ma la durata non pesa affatto, lo rivedrei decine di volte.

sergiolandia  @  05/04/2011 21:33:48
   8 / 10
Che bello. Un evergreen con un tema tanto particolare quanto problematico. Da vedere.

kako  @  28/03/2011 14:32:39
   9 / 10
toccante e commovente.. grandissima trasposizione cinematografica del romanzo di Stephen King! una storia sulla pena di morte che prende e fa riflettere

Goldust  @  05/03/2011 10:41:38
   8½ / 10
Solido film carcerario, che mescola elementi di commedia e fantastico riuscendo nell'impresa di non annoiare praticamente mai nonostante le oltre tre ore di lunghezza. Il film, che si schiera un pò troppo apertamente contro la pena di morte, riprende alcuni temi già trattati ne Le ali della libertà ( come l'ingiustizia della pena, il desiderio di fuga, o il cinema come mezzo di evasione ) e può contare su di una straordinaria compagnia di attori.

alan  @  28/02/2011 12:04:08
   8 / 10
Sfida raccolta e vinta da Darabont che dopo lo splendido "Le ali della libertà" torna ad affrontare il tema carcerario ribaltandone però il punto di vista: dai carcerati si passa a vedere la vita dal punto di vista dei secondini.
Ne esce un film che esplora ogni emozione umana, sorprende e commuove, terrorizza e consola. Tratto dal capolavoro non horror di Stephen King, con un Tom Hanks per cui ogni complimento sarebbe superfluo ma mai esagerato

Project Mayhem  @  01/02/2011 12:05:42
   7 / 10
Ci scappa pure qualche lacrimuccia!

Invia una mail all'autore del commento fabry85  @  15/01/2011 14:34:54
   10 / 10
un film che ti prende dall'inizio alla fine, anche se molto lungo riesce comunque a farti restare incollato allo schermo! stupendo

El Piccio  @  13/01/2011 12:16:54
   9 / 10
alessiog88  @  10/01/2011 22:20:50
   9 / 10
Anche se il genere drammatico non e il mio genere ....il film e un capolavoro immenso...gli do 9 perché il genere non mi e molto congeniale

blabla_89  @  03/01/2011 22:56:21
   8½ / 10
film veramente molto bello e commovente...anche se un po lunghetto ti tiene sempre incollato allo schermo fino alla fine!!!

aladino  @  31/12/2010 13:29:53
   9 / 10
Bellissimo e commovente questo film, che non stanca nonostante la lunghezza. Buoni e cattivi tagliati un pò con l' accetta, questo forse l' unico difetto.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Oskarsson88  @  13/12/2010 17:07:05
   9½ / 10
7219415  @  03/12/2010 09:29:26
   8 / 10
Gran bel film...un pò troppo lunghetto...

ValeGo  @  19/11/2010 12:51:53
   7 / 10
Bello..un pò troppo lungo ma bello!

giraldiro  @  09/10/2010 17:48:32
   7 / 10
Un film abbastanza bello, ma che non è il capolavoro che molti pensano. Comunque bello.

guidox  @  17/09/2010 23:33:11
   8 / 10
sicuramente da vedere, anche se l'accoppiata King-Darabont de Le ali della libertà è impossibile che raggiunga gli stessi livelli, oltretutto in un altro film di ambientazione carceraria, seppur con trame dissimili.
e poi mentre nel caso di "Rita Hayworth e la redenzione di Shawshank" si tratta di romanzo breve, in questo caso siamo di fronte a un romanzo piuttosto lungo, che si appesantisce molto di più, visto che si segue piuttosto alla lettera, in entrambi i casi, il libro.
buona prova degli attori e stavolta invece che il punto di vista principale dei carcerati, abbiamo quello dei secondini.
bene la ricostruzione d'epoca.

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  01/09/2010 12:27:00
   6½ / 10
E'troppo scritto a tavolino per piacere a tutti i costi per apprezzarlo appieno (sembra, guardacaso, il Forrest Gump delle prigioni). Tra l'altro in materia Darabont aveva già fatto Le Ali della Libertà, decisamente migliore. Gli attori ci sono (Rockwell!) ma accostare certi temi forti con la magia mi ha irritato abbastanza. Infine, le 3 ore non aiutano.

3 risposte al commento
Ultima risposta 11/10/2010 08.16.54
Visualizza / Rispondi al commento
FIO__93  @  01/09/2010 12:16:02
   10 / 10
vale1984  @  02/08/2010 12:28:52
   8 / 10
Gran film, molto drammatico e intenso, coinvolgente e pieno di momenti di commozione. Si viene coinvolti nelle sensazioni e nelle vicende del prigioniere, credendogli o meno, con un occhio al trascendente...bisogna credere o no, capire o venire travolti. Bello.

AkaneTakibana  @  18/07/2010 19:00:23
   10 / 10
non l'avevo mai visto... entra direttamente nella classifica dei miei film preferiti... stupendo

il migliore  @  20/06/2010 19:57:18
   10 / 10
un capolavoro di commozione di immagini, una storia stupenda, un tom hanks come sempre straordinario. nessun film mi ha fatto piangere come questo, fa riflettre su molti temi non solo sulla pena di morte, ma anche sull' amicizia, sull' odio, sul razzismo. un film molto profondo e toccante che tutti dovarebbero vedere per riflettere!! capolavoro bellissimo

camifilm  @  15/06/2010 20:30:32
   8 / 10
Niente da dire. Ottimo. Ci sono tanti elementi interessanti nel film che lo rendono quasi un cult.

Romi  @  15/06/2010 18:14:46
   7½ / 10
E' una storia profonda, affascinante, tra la realtà e la fantasia. C'è qualcosa però che non mi convince, certi eccessivi sentimentalismi stucchevoli, la rappresentazione dei personaggi troppo netta: i cattivi sono troppo cattivi e buoni troppo buoni. Soprattutto la recitazione di John Coffey trabocca troppo di sdolcinatezze. Per tale motivo mezzo punto in meno.

SuBoss: MD  @  31/05/2010 01:19:08
   10 / 10
il miglior film che abbia mai visto

Wen0m  @  30/05/2010 19:01:15
   9 / 10
Giù il cappello di fronte a "The Green Mile".

Partito evidentemente con ambizioni importanti, il film le realizza tutte nel migliore dei modi, trasportando sulla scena un senso di umanità che in pochi altri film ricordo.

Il genere carcerario può diventare terribilmente pesante se trattato con superficialità, ma questo non può che dare ancora maggior merito al regista.

Sono sicuramente di parte, ma per quanto mi riguarda Hanks meritava ampiamente il terzo Oscar come miglior attore: il suo personaggio, con le relative paure, debolezze e convinzioni è il vero valore aggiunto di un film che ad ogni modo brillerà di luce propria ancora a lungo

ste 10  @  16/05/2010 14:22:20
   9 / 10
Questo è un film di grande spessore che tratta tantissime tematiche in una storia drammatica e magnifica: da vedere a tutti i costi.

Izivs  @  02/05/2010 19:28:54
   9½ / 10
Una storia cruda ma narrata in modo eccellente....rivederlo in hd è stato un piacere.

diamanta  @  20/04/2010 16:06:46
   9 / 10
Un film toccante, profondo e in alcuni punti anche molto crudo. Non si risente per nulla della durata. Un Hanks veramente ottimo.

Invia una mail all'autore del commento s0usuke  @  29/03/2010 01:06:22
   6½ / 10
Strano l'accostamento del magico alla prigionia. E' come se Darabont avesse mirato appositamente alla fusione della sua maniera con quella kinghiana. Da questa favola drammatica ne vien fuori memorabile l'interpretazione di Clarke Duncan e qualche invenzione registica sparsa un po ovunque più che convincente

bulldog  @  26/03/2010 11:16:24
   3½ / 10
Evviva la retorica,i buoni sentimenti e la semplificazione di qualsiasi concetto.

La storia di un condannato a morte tratta dal solito libro inutile di King.
Tom Hanks una delle facce più insulse che il cinema hollywodiano ricordi.
3h patetiche.
Ancora peggio de 'Le Ali Della Libertà'...che è tutto dire.

5 risposte al commento
Ultima risposta 10/01/2011 12.49.41
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Steppenwolf  @  26/03/2010 09:48:53
   6 / 10
Film carino, Tom Hanks è come sempre un grande attore, ma resta a mio avviso un film sopravvalutato e "ruffiano", troppo sdolcinato.
Non è certo male - è un bel film per me- però non è 'sto capolavoro che molti dicono a mio avviso.

4 risposte al commento
Ultima risposta 26/03/2010 10.08.54
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo REDAZIONE VincentVega1  @  26/03/2010 09:46:04
   5½ / 10
Il film peggiore di Darabont, dove la retorica e la strumentalizzazione dei sentimenti la fa da padrona. Il cattivone pedofilo e il povero nero buono condannato ingiustamente.
Comunque elegante e il lirismo di alcune scene è davvero apprezzabile.

Per palati ruvidi.

13 risposte al commento
Ultima risposta 02/04/2010 10.33.33
Visualizza / Rispondi al commento
ROBZOMBIE81  @  20/03/2010 10:13:14
   9 / 10
Gruppo COLLABORATORI atticus  @  12/03/2010 12:32:43
   7½ / 10
Ed ecco quel che si dice 'un gran bel film'. Darabont, nuovamente alle prese con un testo di Stephen King, da alla luce uno spettacolone emozionante e un pò ruffiano, con echi di Faulkner e del "Buio oltre la siepe". Non sempre gli slanci lirici sono equilibrati a dovere e la durata è davvero sterminata, ma l'alto professionismo generale assicura un grandioso e toccante intrattenimento in cui è letteralmente impossibile non commuoversi. Da storia del cinema la scena in cui il gigante buono Coffy piange guardando Fred e Ginger in "Cappello a cilindro".

luketh81  @  23/02/2010 13:37:35
   10 / 10
Questo film è fantastico...come al solito Tom Hanks grandissimo..forse ancora piu' bravo il gigante buono.

Lazzaro  @  16/02/2010 21:44:25
   9 / 10
Lo rivedrei tante volte, non mi stanca mai.

Lapucciosauro  @  16/02/2010 02:32:01
   9 / 10
un film molto crudo e incredibilmente bello...

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Ciumi  @  07/02/2010 12:20:48
   5 / 10
L’argomento trattato richiedeva un approccio più sensibile, a mio parere, più contenuto e meglio distaccato, una rinuncia a certi sentimentalismi che (ahimè) troppo spesso accompagnano certe tematiche; dove, assieme al povero Cristo di turno, camminano sovente ideali tra i più fastidiosi e ipocriti.

8 risposte al commento
Ultima risposta 23/09/2012 21.50.55
Visualizza / Rispondi al commento
chupas8  @  04/02/2010 01:46:26
   10 / 10
film bellissimo...toccante...intenso...profondo!
3 ore di coinvolgimento totale...rimarrete incollati alle poltrone!!!

  Pagina di 5   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

2047 - sights of death
 T
22 jump streetafflicted
 T
anarchia - la notte del giudizio
 NEW T
anime nere
 T
arance e martello
 T
babysitting
 T
barbecue
 T
belluscone, una storia sicilianablue ruin
 T
cattivi vicini
 T
chef - la ricetta perfetta
 T
colpa delle stelle
 T
comportamenti molto... cattivi
 T
dragon trainer 2
 T
everyday rebellion
 T
frances ha
 T
hercules - il guerriero
 T
i mercenari 3i muppet 2
 T
i nostri ragazzi
 T
il fuoco della vendetta - out of the furnace
 T
il pianeta delle scimmie: revolution
 T
insieme per forza (2014)
 T
into the storm
 T
io rom romantica
 T
io vengo ogni giorno
 NEW T
jimi: all is by my side
 T
la madre (2014)
 NEW T
la nostra terra
 NEW T
la preda perfetta
 T
la ragazza del dipinto
 T
la ricostruzione
 T
la zuppa del demonio
 NEW T
l'ape maia
 T
le due vie del destino
 T
le origini del male
 T
l'estate sta finendo
 T
liberaci dal male
 T
mai cosi' vicini
 T
maicol jecson
 T
mud
 T
necropolis - la citta' dei morti
 T
one on one
 T
paranormal stories
 T
pazza idea - xenia
 T
planes 2 - missione antincendiopostman pat
 T
provetta d'amore
 T
quel momento imbarazzante
 NEW T
resta anche domanirio 2096 - una storia d'amore e furia
 NEW T
se chiudo gli occhi non sono piu' qui
 T
senza nessuna pieta'
 T
sex tape - finiti in retesharknado 2: the second one
 R T
si alza il vento
 T
step up all insurrounded
 HOT R T
synecdoche, new york
 NEW T
tartarughe ninja
 T
the best man holidaythe damned
 R T
the giver - il mondo di jonasthe green infernothe look of silence
 T
the protector 2
 T
the stag - se sopravvivo mi sposo
 HOT T
transformers 4 - l'era dell'estinzione
 T
tutte contro lui - the other woman
 NEW T
un ragazzo d'oro
 T
una notte in giallo
 T
under the skin (2013)uscio e bottega
 T
vinodentro
 T
walking on sunshinewe are what we are (2013)
 T
winx club: il mistero degli abissi

875285 commenti su 31009 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net
Division: Workless