dorian gray regia di Oliver Parker Gran Bretagna 2009
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

dorian gray (2009)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film DORIAN GRAY

Titolo Originale: DORIAN GRAY

RegiaOliver Parker

InterpretiColin Firth, Ben Barnes, Emilia Fox, Rachel Hurd-Wood, Ben Chaplin, Fiona Shaw, Caroline Goodall, Rebecca Hall, Pip Torrens, Douglas Henshall

Durata: -
NazionalitàGran Bretagna 2009
Generedrammatico
Tratto dal libro "Il ritratto di Dorian Gray" di Oscar Wilde
Al cinema nel Novembre 2009

•  Altri film di Oliver Parker

Trama del film Dorian gray

Nuova trasposizione tutta britannica del celebre romanzo decadente di Oscar Wilde.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,79 / 10 (211 voti)5,79Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Dorian gray, 211 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 3   Commenti Successivi »»

kadhia  @  15/01/2016 10:47:34
   1 / 10
La peggior trasposizione che abbia mai visto, assolutamente impresentabile. Se non è tua intenzione fare scempio di un'opera d'arte dai un altro titolo al film, se lo intitoli così portando al cinema le persone che amano quel romanzo oltre a chi non lo ha mai letto questo è quello che puoi raccogliere. E se vogliamo dirla tutta il film libro a parte è brutto, il protagonista insulso, prenderlo a modello di bellezza è vera follia. La recitazione di tutti è penosa, non salvo nemmeno Colin Firth assolutamnte fuori ruolo con quella faccia da cagnolone scodinzolante. Pessimo come trasposizione e pessimo preso da solo

alex94  @  15/01/2016 10:40:23
   5½ / 10
Filmetto di Oliver Parker che nonostante non faccia particolarmente schifo è privo di spunti interessanti,è abbastanza superficiale,il regista sceglie di non approfondire e analizzare l'aspetto interiore del protagonista,tutto si basa solo sulle sue varie avventure erotiche (molto soft) e poco più...........
Non mi ha convinto neanche la recitazione dei membri del cast che vanno dall'inespressivo al fuori parte,si salvicchia solo Colin Firth (attore che solitamente mi fa abbastanza cagarè ma che questa volta se la cava discretamente) .
Comunque devo ammettere che il film ha un certo ritmo e riesce quanto meno ad intrattenere,se non si ha di meglio da fare una visione gli si può anche concedere.

Bono Vox  @  08/01/2016 23:10:19
   3 / 10
Come rovinare un romanzo, non ha niente a che vedere con il libro. Pessima trasposizione del regista.

Liak  @  25/06/2014 21:22:57
   5½ / 10
Non è il mio genere. E non ho letto neanche il libro quindi non so assolutamente quali differenze ci sono. I costumi e le illuminazioni (si chiamano cosi?) erano splendide.

sagara89  @  22/04/2014 19:57:27
   7 / 10
buon film..fatto bene (non ho letto il libro quindi valuto solo il film)

1 risposta al commento
Ultima risposta 08/01/2016 23.13.42
Visualizza / Rispondi al commento
marcogiannelli  @  17/11/2013 11:16:25
   6 / 10
A tratti è un soft porno..si poteva fare di meglio ma è sufficiente

1 risposta al commento
Ultima risposta 14/01/2014 13.14.26
Visualizza / Rispondi al commento
sossio92  @  06/10/2013 23:52:38
   5½ / 10
Questa trasposizione cinematografica non mi ha lasciato un buon ricordo e neanche la voglia di rivederlo , potevano fare di meglio secondo me .

MonkeyIsland  @  02/07/2013 21:57:06
   6 / 10
Quest'ennesima trasposizione filmica del libro di Oscar Wilde non l'ho trovata malvagia nonostante il flop ai botteghini e la critica che lo ha demolito.
Scorre che è una meraviglia nonostante Barnes sia molto fuori parte,le scene "hot" sono poche è fatte male, l'ambientazione è ricostruita discretamente.
In assenza d'altro un'occhiata gli si può dare.

andrea1994  @  10/02/2013 12:00:35
   5½ / 10
Abbastanza deludente. Un film che non ha nulla a che vedere con il romanzo, specialmente non mi è piaciuta l'interpretazione di Ben Barnes che non rende assolutamente il personaggio di Dorian, ho apprezzato i costumi e le ambientazioni. Non aspettatevi nulla di strabiliante.......

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Dexter '86  @  06/02/2013 15:58:02
   4 / 10
Un film che fin dalle prime scene ispira una costante sensazione di pressapochismo e artificiosità per poi lasciare spazio al ridicolo nel finale con il ritratto che emette versi degni di un mostro da b-mobie.
Oscar, perdonali se puoi.

kako  @  22/12/2012 14:11:41
   6½ / 10
sarà che stranamente non ho mai letto il Ritratto di Dorian Gray, ma a me il film non è dispiaciuto, niente di trascendentale ma l'ho trovato godibile, con delle buone atmosfere e una storia che tutto sommato è costruita bene. Non mi è piaciuto l'attore protagonista, mentre invece molto bene Colin Firth.

paride_86  @  26/09/2012 02:49:05
   5½ / 10
Dal celebre romanzo di Oscar Wilde ecco una trasposizione esteticamente gradevole, gotica e sessualmente ardita.
Tuttavia, nonostante il bel ruolo affidato a Colin Firth, più di qualcosa non funziona in questo film: prima di tutto il protagonista, non abbastanza bello e credibile come Dorian Gray; poi c'è da dire che il risultato complessivo è piuttosto insipido e anche noioso a tratti e che la galleria di personaggi comprimari non è ben sviluppata.
Facilmente dimenticabile.

saradolce  @  13/08/2012 22:26:35
   8 / 10
Io penso che Oscar Wilde sorriderebbe a una simile trasposizione cinematografica e penso che tutto sommato non gli dispiacerebbe! Per chi continua a puntare il dito enumerando le continue differenze con il libro ricordo che è una libera ispirazione e tutto è concesso, tranne il ridicolizzare i personaggi o completamente storpiarli! Trovo che la costruzione del personaggio di Lord Harry sia calzante (adoro poi Colin Firth) e molto ben riuscita. E' così che volevo che fosse, è così che lo immaginavo.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

BlueBlaster  @  07/08/2012 12:59:09
   6 / 10
Discreto...certo se una persona ha letto il libro o visto altri film a riguardo può rimanere deluso, ma se preso così come viene non è brutto...
Gli attori sono bravi e la storia è molto bella, anche le atmosfere sono riuscite...anche se non è un capolavoro indimenticabile!

C.Spaulding  @  02/08/2012 17:31:00
   6½ / 10
é meglio il film del 1945 ma anche questo è un buon prodotto ben fatto e ben recitato. Ho apprezzato soprattutto la ricostruzione della Londra vittoriana del diciannovesimo secolo. Un film abbastanza riuscito. Da vedere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Egobrain  @  25/04/2012 00:27:39
   5 / 10
Nel lontano 1891 Oscar Wilde pubblicava uno dei romanzi più popolari e seducenti della letteratura europea,Il Ritratto Di Dorian Gray.

Inutile raccontare gli eventi,la storia del romanzo è nota ai più.
Utile invece dire sin da subito che il regista impoverisce e banalizza un opera esteticamente lussureggiante,un romanzo dove il culto della bellezza e la fede nell arte toccano il punto piu alto del decadentismo.

Ben Barnes rappresenta degnamente la figura del dandy pur assumendo l'inespressività di una statuaria classica per tutto il film;benissimo che "l'uomo deve esser in grado di dominare le passioni" ma nella pellicola di Parker si incappa nel torpore.

Dante69  @  05/04/2012 22:01:03
   1½ / 10
durante l'epoca dell'antica grecia venivano scolpite stupende statue , oggi con la tecnologia abbiamo la possibilità di far parlare ben barnes nonostante sia una statua x tutto il film , ma non è tutto . fosse solo x quello nn sarebbe un problema se il geniale regista di questo film pensava che leggendo il nome dell'autore oscar wilde , avrebbe preso l'oscar posso dirgli che l'oscar l'ha preso e non vi dico dove l'ha preso(in quel bel buco fra i glutei) , una vera e propria *******.

TheSorrow  @  23/03/2012 18:45:24
   3 / 10
Terribile rivisitazione del capolavoro di Wilde che, oltre a sfociare in un insipido semihorror, manca clamorosamente l'obiettivo di riproporre qualcosa di originale mantendendo un auspicato religioso rispetto per l'opera madre.ne risulta,in particolar modo negli ultimi 15 minuti, una sorta di aborto mostruoso. Il povero Wilde indubbiamente si sarebbe ribellato a suon di sganascioni a destra e a manca vedendo il suo Dorian maltrattato dalle mani di sceneggiatori che a stento riesco a definire soltanto "poco capaci":infatti il voluttuoso giovane-non giovane, interpretato da uno spento ben barnes, tradisce l'originale per tramutarsi in qualcosa di assurdo, un essere capace addirittura di pentirsi della sua vita depravata, di sacrificarsi per amore della sua donna, d'essere infine uno di quei tanti antieroi che in conclusione della storia scelgono la via della redenzione:personaggi tanto cari ai buoni romanzi neo romantici,sicuramente apprezzabili nella vita reale più di un Dorian qualunque, ma non sicuramente il risultato al quale estetismo e decadentismo del buon Wilde miravano.L'opera originale dunque, viene qui denudata del suo significato più profondo, piegata all'esigenza di qualche pseudogenio della sceneggiatura e ulteriormente vessata da una regia spesso ignorante ed eccessiva, da interpretazioni poco ispirate e da un evidente ed imperdonabile scarsa conoscenza dei tessuti costituenti il romanzo.Sicuramente da guardare dopo aver già letto l'originale, vi metterà un' incredibile voglia di riprendere in mano il libro.e di scagliare fuori dalla finestra il dvd.

gianni1969  @  06/03/2012 00:44:44
   5½ / 10
libero adattamento del romanzo di wilde,poteva essere una buona occasione,invece risulta un po fiacco e con il protagonista fuori contesto. grande spreco di budget,cmq ottima la ricostruzione dell'epoca.

mauro84  @  14/02/2012 00:53:30
   7½ / 10
film visto al cinema e rivisto 2 volte in dvd.. storia resa bene.. finale a parte.. ambientazione resa nel dettagli della londra del primo novecento.. attore perfetto nel suo ruolo.. prende dalla prima scena e ti porta alla fine..
legger il libro prima mi ha aiutato a godermi appieno del film..


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Bradipo87  @  01/02/2012 12:43:29
   6 / 10
Ho iniziato a vedere questo film consapevole della brutta opinione generale al riguardo e invece devo dire che il film non è completamente da buttare. Certo niente a che vedere con il libro, c'è anche da dire che Dorian Gray si presta meno alla trasposizione cinematografica rispetto alle commedie dello stesso Wilde (e chi ha letto Wilde lo sa). Comunque si merita la sufficienza se non altro per la presenza di Colin Firth.

alys  @  30/11/2011 20:58:12
   6 / 10
Il mio commento è duplice perchè per quanto riguarda la storia presa dal libro avrei messo meno di 1 anche perchè tutta quella lussuria(che addirittura arriva ad essere erotismo allo stato puro) e pezzi horror che non centrano nulla con il libro potevano risparmiarseli;D'altro canto è uno dei pochi film, che presi a se stanti senza pensare che venga da Dorian Gray, che racconta la lussuria,l'erotismo con arte e raffinatezza senza essere volgare.Troppa poca parte per Sybil Vane

Sbrillo  @  18/11/2011 07:11:28
   4½ / 10
delusione allo stato puro....attore protagonista veramente mediocre e neanche così bello....semplicemente come rovinare un libro che ha fatto la storia....!!!!

Invia una mail all'autore del commento diderot  @  17/09/2011 08:18:22
   5½ / 10
Pienamente d'accordo con harlan. Mi aspettavo un film che seguisse il filo del romanzo, con la stessa classe ed ironia... nulla di tutto questo! Si potrebbe definire come la banalizzazione di uno dei più grandi capolavori della letteratura ingese. Un vero peccato!

harlan  @  12/09/2011 02:09:10
   6 / 10
nulla a che vedere con il libro da cui trae spunto. tuttavia si lascia guardare, anche se a tratti ripetitivo. visto il potenziale a disposizione si poteva fare molto di più, magari mostrare meno scorribande del protagonista e approfondire invece il discorso legato al delirio di onnipotenza che può avere l'uomo quando si trova a gestire un potere che altri non hanno.
concordo con chi dice che il protagonista sia un attore mediocre. non è nemmeno tutta sta bellezza aggiungerei.
alla fine della fiera, è un prodotto come tanti altri, da guardare senza pretese.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  26/08/2011 16:23:43
   3 / 10
Non sono un gran amante del libro, il quale è comunque notevolmente superiore a questa specie di trasposizione in salsa semi-horror. Poi l'attore che recita laa parte del protagonista è davvero mediocre.

somberlain  @  01/08/2011 15:41:32
   3 / 10
Capisco coloro che, non avendo letto il libro, possano aver dato la sufficienza, e forse qualcosina in più, a questo film.
Ma per chi dovesse aver letto il capolavoro di Wilde, dovrebbe risultare un insulto dare un voto maggiore al 4.
Certo non era un libro facile da trasporre, per cui mi chiedo solamente...perchè?
Innanzitutto: perchè già il protagonista è totalmente diverso da quello descritto nel romanzo, e tanto più la parte viene affidata a un attore mediocre?
Perchè tutto questo stravolgimento nella sceneggiatura? Va bene il taglio orrorifico, ma in alcune scene pensavo di stare a guardare Cruel Intentions...
Uffa, perchè fare un filmetto commerciale rovinando il mio libro preferito?

clint 85  @  29/07/2011 02:20:22
   6½ / 10
Non ho letto il romanzo ma ho trovato alquanto buona la trama e la scenografia e intrigante la pellicola. Il film si lascia seguire senza annoiare, ma personalmente non mi ha entusiasmato piu' di tanto. Non male, ma non aspettatevi un filmone perchè un filmone non è!

Trixter  @  25/07/2011 16:23:18
   6½ / 10
Paragonare questo film al libro di Oscar wilde, sinceramente, mi sembra una risibile ingenuità. L'opera del drammaturgo inglese, infatti, è solo un pretesto per sviluppare una storia cupa, a tratti orrorifica, piuttosto intrigante e discretamente recitata, in particolare dal giovane Barnes, dal volto pulito ma dall'atteggiamento sapientemente diabolico.
Certo, il film non è perfetto, è forse un pò lungo e, a tratti, scivola nella noia. Tuttavia, nel complesso, non mi sento di bocciarlo, fosse almeno per le ambientazioni suggestive, i costumi sfarzosi ed una vicenda che, benchè rivista e corretta, ha sempre un suo enorme, intramontabile fascino.

Charlotte_RM  @  23/06/2011 01:07:07
   1 / 10
Questo film mi ha fatto veramente disgustare..per non dire altro!
Totalmente diverso dal libro di Wilde, che al contrario del film è meraviglioso!
Questo film è pessimo e inoltre tradisce la storia che ha scritto Wilde.
Lo sconsiglio a tutti quelli che amano Wilde.

draghetta1989  @  22/06/2011 20:34:06
   5½ / 10
non è venuto fuori un qualcosa di davvero bruttissimo ma nemmeno un film sufficiente, è un continuo sali e scendi di ritmo si passa da momenti noiosi a momenti più coinvolgenti ma il tutto sa di poco...non spreco troppe parole per fare un paragone con il romanzo di Wilde visto che il suddetto paragone è improponibile, questo film è solo una trovata commerciale molto spicciola e nulla comunica del senso estetico, dei tratti decadentisti o dell'aura di bellezza e magnetismo maledetto del suo protagonista, se non proprio alla "lontanissima". non c'è nessun grande interpretazione, nessun particolare pregio nella regia, il finale con quel personaggio femminile che nel libro nemmeno c'è e messo li solo per addolcire la figura di Dorian è una trovata terribile e snatura del tutto l'opera originaria, solo le musiche sono decenti ma tutto il resto è trascurabile. voto 5 solo perchè la storia ideata dal buon Oscar anche se trasposta in un modo che forse lo ha fatto rivoltare nella tomba, è sempre e cmq piuttosto intrigante e fascinosa.

jb333  @  08/06/2011 10:30:58
   8 / 10
mi sorprende la media cosi bassa..per me questo film e stato una piacevolissima sorpresa.. film molto coinvolgente che scorre via come niente.. mi e piaciuto moltissimo..

Elisha  @  31/03/2011 23:08:29
   4½ / 10
I molti dialoghi insulsi, gli effettacci, la recitazione a livello abbastanza basso (soprattutto da parte del bel Barnes, Firth invece sembrava un pò svogliatello..) e certe scene che potevano veramente risparmiarsi rendono questo film una mezza ciofeca.. pur tenendo conto del fatto che il regista non voleva farne una trasposizione. Un'occasione persa!

xtrinix  @  30/03/2011 09:36:55
   6 / 10
Come sottolinea il commento di fianco al voto.. "non male, potrebbe essere migliore". Ho pensato esattamente questo del film. Ho trovato la prima parte piuttosto noiosa, mentre si riprende leggermente nel secondo tempo.. Forse mi ero immaginata diversamente una possibile trasposizione cinematografica del libro, ad un livello un po piu elevato rispetto al puro sfondo sessuale che in alcuni tratti ho letto nel film.

spockino  @  17/03/2011 15:34:47
   10 / 10
molto bello, perfetta l' atmosfera, sicuramente di gran lunga superiore al libro di Wilde, che ho trovato noioso.

3 risposte al commento
Ultima risposta 01/03/2012 01.19.54
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento fabry85  @  31/01/2011 14:32:43
   8 / 10
è un film che sembra non decollare mai nella prima parte quando è ancora ingenuo, merita molto di più nella seconda parte!!! manca un pò di mordente però rimane un bel film

Alex2782  @  03/01/2011 12:38:37
   5 / 10
a tratti noioso , non decolla mai

romrom  @  28/12/2010 00:01:36
   7 / 10
Non mi è dispiaciuto, pensavo peggio alcune recensioni addirittura scandalizzate!

trickortreat  @  23/12/2010 18:01:19
   6 / 10
Un romanzo del genere meritava molta più cura.. invece ci troviamo di fronte ad un film con potenzialità poco sfruttate. In poche parole non riesco a capire se mi sia piaciuto o fatto schifo dato che la pellicola presenta continuamente alti e bassi. Vorrei dare l'insufficienza perchè comunque mi è sembrato fatto un po con i piedi, però la storia mi ha davvero stregato..

filipporich  @  20/12/2010 01:59:01
   8 / 10
E' lontano anni luce dal romanzo ed è riletto in modo molto audace. E' molto cupo, talvolta sconfina addirittura nell'horror. Tuttavia mi ha decisamente convinto!
Pur sapendo già la storia e l'esito finale mi ha davvero preso. Davvero un ottimo film.

Mensanina  @  16/12/2010 01:08:06
   7 / 10
Mi è piaciuto...il libro, come quasi sempre accade, è molto superiore, ma devo dire che il film è davvero bene realizzato, la scenografia veramente all'altezza, gli attori azzeccatissimi, Colin Firth un passo avanti agli altri!
Unica pecca i pochi tratti un po' splatter ed altri simil-horror che con il capolavoro di Wilde hanno ben poco a che spartire. Nel complesso bello e da vedere.

Tigrero91  @  14/12/2010 23:16:03
   4½ / 10
Noioso,scontato,non conclude una cosa che sia una! bella la scenografia ,ma solo quella! Il resto e` la Fossa delle marianne...alcune scene fatte male..altre buttate li`.. ,(poi non so perche` mettere alcune parti horror ..va be..)..io personalmente non ho letto il libro..pero` ho sentito che ovviamente, il libro e tutta un altra cosa! film bocciato.

Gruppo REDAZIONE Pasionaria  @  08/12/2010 21:05:54
   2 / 10
Visto per errore, perchè è stato un errore ed un orrore vedere questa bieca trasposizione di uno dei miei romanzi preferiti.
Decadente in tutto meno che nella congrua accezione, aderente cioè alla grande opera letteraria cui s'ispira, appunto. Povero Wilde!
Anche prescindendo dal libro di riferimento, il film è girato in modo dilettantesco e mal interpretato, un orrore ripeto.

dils  @  07/12/2010 17:32:24
   2 / 10
Chi ha fatto questo film non ha letto non dico il libro, ma neanche una recensione, un riassunto del Ritratto di Dorian Gray di Oscar Wilde!
Il romanzo rapprensenta uno dei più significativi capolavori del panorama letterario moderno e contemporaneo della cultura anglossasone, la pellicola invece risulta orrenda, banale e assolutamente scevra dalla poesia e dall'ideale di bellezza e di estetismo come scelta di vita che lo scritto manifesta, con uno stile forbito ed esemplare.
Libro e film sono due mondi che viaggiano su dimensioni paralelle, unico inganno? Il titolo, che a questo punto potrebbe anche essere cambiato.

Invia una mail all'autore del commento elvis84  @  07/12/2010 00:01:10
   4½ / 10
Non ho letto il libro ma finalmente..purtroppo ho visto il film. L'interpretazione iniziale del protagonista sfiora il ridicolo..poi si riprende quando il personaggio cala in un ruolo malvagio..ma comunque sia il film è brutto,per non dire altro. brutto.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

SKULLL  @  27/10/2010 04:45:11
   3 / 10
Squallidissima trasposizione di un romanzo che avrebbe meritato ben altro.

Eratostene  @  27/10/2010 03:45:06
   7 / 10
Per dare un vero e completo giudizio avrei dovuto leggere il libro di Wilde. Comunque sia, considerando il film come a se stante, la visione risulta essere piacevole, senza grandi picchi ma scorrevole. Bravo Barnes, molto bravo Colin Firth.

Wen0m  @  10/09/2010 17:56:00
   4 / 10
Chiunque abbia letto il libro di Wilde, o anche solo qualche riga della sua produzione, sa che questo film c'entra assolutamente niente con la sua opera.

Il libro, vero manifesto dell'Estetismo britannico, viene completamente travisato, con il protagonista che per buona parte della durata del film non fa altro che concedersi ai piaceri carnali e mondani, quando invece nel libro Wilde aveva volutamente soltanto lasciato intendere la parabola discendente di Dorian verso la corruzione. Inoltre, toppata anche la trasposizione del quadro, che nel finale diventa persino grottesca.

Grande, grandissima delusione

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  07/09/2010 00:06:49
   4 / 10
Scadente trasposizione cinematografica del famoso libro di Wilde dove il protagonista è un bamboccione che per metà film non fa altro che accontentare i piaceri della carne.La scelta del protagonista è il primo errore della produzione...Barnes non riesce a mostrare il cambiamento per gradi ma con la sua smorfia fredda sembra normale dall'inizio alla fine!
Film ripetitivo fino alla nausea e deludente nel finale...finirà presto nel dimenticatoio...

Rob83  @  06/09/2010 23:36:15
   7 / 10
Marvpel  @  28/08/2010 23:48:46
   3 / 10
Pessimo, pessimo. Inutile cercare un confronto tra libro e film, sarebbe fin troppo deleterio per quest'ultimo. Facciamo finta che Oscar Wilde non sia mai esistito e che ora non si stia rivoltando nella tomba. Facciamo finta che pugnalare un corpo possa produrre un idrante di sangue. Facciamo pure finta che Barnes abbia recitato bene ed ogni scena sia naturale e mai legnosa. Possiamo tapparci gli occhi e sopportare di tutto ... ma la computer-grafica vecchia di 10 anni no. Caro Oliver, se vuoi rovinare un'opera, fallo almeno con stile. Tornando seri, è veramente difficile salvare qualcosa da questo film: forse Colin Firth, che forte di un personaggio dal carisma garantito riesce ad essere meno odioso del suo giovane allievo. Del resto, una carrellata di corpi senza storia che, tolta la forzata pazzia del protagonista, non aggiungono nulla alla scena. Noia, noia e ancora noia. Solo la visione del quadro riesce a dare un sussulto ... di ironico divertimento, vista la povera e inutile animazione.

just_human  @  27/08/2010 15:57:47
   8½ / 10
Certo il libro è Unico , ma l'ennesima pellicola è riuscita proprio bene , a partire dalla scelta dell'attore , dalla fotografia , scenografia , e quell'esaltazione della depravazione , nonostante tutto il film non è stato troppo apprezzato , ma cmq splendido , da vedere assolutamente solo dopo aver letto il libro di Oscar wilde.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  05/08/2010 11:27:57
   4½ / 10
Io l'ho trovato abbastanza inconcludente.
A parte le ambientazioni, questo film tende solo ad enfatizzare la trasposizione scenica e a perdere di vista i contenuti del libro.

Film insipido e senza mordente, sarebbe perdonabile in altre circostanze ma giacchè parliamo di Oscar Wilde non si può essere indulgenti.

Invia una mail all'autore del commento mrcunnigum  @  04/08/2010 12:34:46
   1 / 10
un film lentissimo che già dopo 10 minuti ti costringe a chiuderlo....film da dimenticare

Invia una mail all'autore del commento giomac21  @  04/08/2010 12:27:40
   1 / 10
bruttissimo!!!!niente a che vedere con il capolavoro di Oscar Wilde

Gregory90  @  09/07/2010 18:59:30
   6½ / 10
Dorian Gray, voto 6,5. La prima cosa che mi viene in mente è che non devo ascoltare i commenti altrui, invece di un 6,5, ci sarebbe stato un 3 scarso se dovessi dare ascolto agli altri. Devo dire che non sono rimasto affatto deluso dal film, no. il libro l'ho letto un paio di anni fa, mi era piaciuto molto. Ci sono alcune differenze dal film sicuramente, differenze che non sfigurano affatto il tutto. Sicuramente vengono rappresentate maggiormente nel film le scene di "piacere", di esotismo, di trasgressione, tutte queste sensazioni sono assolutamente congrue ai canoni decadentisti di oscar wilde e altri (vedi Sperelli e Des Essaintes), quindi non sono scene fuori tema assolutamente.
Film superficiale? no, assolutamente, superficiale invece ahimè è la performance del bel(?) Barnes, inespressivo al massimo e pallidino. E' un grosso neo purtroppo che se si fosse evitato, pagando di più un altro attore maggiormente talentuoso il voto sarebbe lievitato di ALMENO 1 punto. Valutazione tendente al discreto. Film da NON evitare.

despise  @  14/06/2010 12:01:56
   5 / 10
La trasposizione su celluloide di un capolavoro ostico e profondo come quello di Wilde è davvero impensabile, però devo dire che il primo aggettivo che mi viene in mente dopo la visione del film è SUPERFICIALE

Invia una mail all'autore del commento kampai  @  31/05/2010 16:36:42
   4½ / 10
il mio libro preferito in assoluto ridotto a essere rappresentato come un drammone moralizzatore sulla assoluta mancanza di morale???AAAAAARRRRGGGGGHHHHHHHH!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
povero wilde....barnes non è assolutamente all'altezza di un personaggio così complesso come dorian gray, inespressivo da paura.firth se la cava con mestiere ma la cosa sconvolgente è la figlia!assurdo.poi la cosa meravigliosa del libro è il ritrovamento da parte della servitù di dorian e che lo riconoscono dall'anello ,sfigurato com'è...niente! troppo banale per hollywood? il rapporto col pittore?il libro è un'alchimia di sfumature e qui è tutto spiattellato , ridotto a pura rappresentazione di un giovane attore che lo si vuole assurgere a sex symbol, quindi mettiamo un pò di sesso che và sempre bene.
povero wilde, ridotto a essere icona per aforismi a uso e consumo della massa...

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  26/05/2010 23:10:12
   5 / 10
Difficile adattare un romanzo molto complesso come Il ritratto di Dorian Gray per il grande schermo, però questa rivisitazione in chiave horror gotico mi è sembrata mediocre non tanto dal punto di vista tecnico quanto nella povertà di spessore nei personaggi, malgrado il cast più che discreto. Ben Barnes poi non mi è sembrato all'altezza del ruolo: va bene nei panni del ragazzo ingenuo, per niente quando il personaggio evolve nell'uomo dall'anima marcia.

Invia una mail all'autore del commento domeXna79  @  23/05/2010 10:11:56
   6½ / 10
Ennesima trasposizione sul grande schermo dell’opera di Wilde.
Tratto dal celebre capolavoro di Oscar Wild, questa pellicola risente della difficoltà di trasporre sfumature, ma anche la stessa essenza, di un testo molto complesso e profondo ..sicuramente curate le scenografie degli interni ed i costumi, decisamente meno gli ambienti esterni ed alcuni dialoghi ..l’evoluzione del protagonista appare purtroppo alquanto approssimativa, l’immutabile bellezza esteriore che stride con un ‘anima marcia, riflessa esclusivamente nel dipinto avrebbe meritato una rappresentazione ben più ampia anche se, a conti fatti, non risulta del tutto da bocciare ..nel complesso il racconto scivola via lineare, la narrazione manca di “scene madri” ma si lascia comunque apprezzare per l’assenza di pause e più in generale, come detto, per la sua scorrevolezza ..finale invece decisamente sottotono.
Prova del cast assolutamente convincente, eccezion fatta per il protagonista Ben Barnes, spesso incerto ..direzione tecnica senza sbavature per Oliver Parker.

J.D.  @  22/04/2010 11:29:32
   7½ / 10
Inutile stare a sottolineare le differenze con il libro, ormai sarebbe un'inutile ripetizione. Sorpreso del fatto che alcuni di coloro che tanto "sbandierano" il fatto di aver letto il libro critichino delle parti assurde che nello stesso vengono fatte sottintendere (o intendere). Un'altra piccola precisazione: io non conosco bene le opere di questo regista, ma a me sembra evidente il fatto che questo film non voleva certo essere una fedelissima trasposizione del suo omonimo libro, ma piuttosto un riadattamento cinematografico; ciò implica il fatto che alcune parti della storia debbano necessariamente presentare delle differenze per renderlo più efficace cinematograficamente. Per citare una persona che mi ha in un'altra occasione commentato un mio commento posso dire che libro e film sono sempre stati e resteranno due cose diverse; ciò non toglie il fatto di far notare una buona o cattiva trasposizione, che può certo influenzare il giudizio finale ma in piccolissima parte, specialmente in casi come questo che non voleva certo essere un "video-libro".
Detto ciò il film è bello e lo si guarda volentieri. Henry Wotton rappresenta perfettamente il suo ruolo di diavolo tentatore e Basil Hallward la sua controparte che cerca di tenere il protagonista in carreggiata. Su Dorian ciò che mi ha colpito di più e la sua trasformazione da bravo ragazzo impacciato e insicuro di sè in uno spietato mix di autostima, bramosia e perversione che lo avvicinano sempre di più al culto del bello e del piacere.
Quindi un bel film che (al contrario di coloro che sostengono che sia vuoto e privo di significato) racchiude un significato molto preciso, riassunto in questa frase:

"Vi assicuro che il piacere è molto diverso dalla felicità, alcune cose sono più preziose perchè non durano".

Invia una mail all'autore del commento Gondrano  @  13/04/2010 11:23:05
   6½ / 10
Il mio voto prescinde dal grandioso romanzo, ché altrimenti sarebbe una bocciatura clamorosa. Non mi sono annoiato, ed il passaggio dall'innocenza alla perversione è a mio giudizio degnamente rappresentato, ed in maniera credibile, lasciando più intuire che mostrando. Belle immagini, inquietante e claustrofobico varcare la soglia di quella soffitta.

Peccato per


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Divertenti, anche se a volte sembrano buttati lì e poco valorizzati, i caustici aforismi di OW.
Merita una visione, purché parta con occhi "neutrali".

Invia una mail all'autore del commento s0usuke  @  10/04/2010 14:42:39
   6 / 10
Sebbene diverso dal libro... il film riesce nella rappresentazione della dannazione fascinosa... anche se solo in parte. Barnes non recita male... anzi. Parker invece fà il compitino e nulla di più.

outsider  @  06/04/2010 22:47:26
   7 / 10
Piacevole davvero, non brillante ma piacevole.
Poco musicale o scenografico, ma tanto non aspettavo questo.
Coreograficamente riuscito nell'ottica della rappresentazione ristretta a inquadrature di spazi limitati e curati nella loro dimensione.
In questo film mancano le ampiezze, gli angoli, le inclinazioni della macchina da presa che garantirebbero profondità o sottolineerebbero eventuali volute grandezze o monumentalità. A parte un immagine iniziale che par quasi studiata al PC inquadrante strada e palazzi, il resto è poco studiato o così sembra e magari mancavano gli scenari reali in cui cimentarsi con giochi di ripresa. Chi lo sa. Comunque vale la visione, libro o no.

Kisu  @  29/03/2010 14:22:32
   6 / 10
Mi avevano detto che era pieno di orge.
E invece solo due o tre minuti su 110 di scene "erotiche"
Che non centri una cippa con il libro è palese.
e a parte le espressioni fisse e scompiscianti di Ben barnes, è un film carino giusto giusto per passare il tempo e se non si ha di meglio da vedere :D

1 risposta al commento
Ultima risposta 30/12/2010 10.32.51
Visualizza / Rispondi al commento
winston-smith  @  25/03/2010 02:58:31
   1 / 10
Orrendo...veramente orrendo!!! forse è riuscito a rendere bene l'orrore di cuore di tenebra perchè dopo una mezz'oretta provavo veramente il disgusto per questo film...è inutile dire che film e romanzo sono due cose diverse perchè allora cambiavi trama e facevi un altro film! Non capisco perchè un romanzo come "Il Ritratto di Dorian Gray" che a mio avviso è uno dei più grandi capolavori della letteratura, abbia avuto bisogno di una serie di ASSURDE e INCOMPRENSIBILI modifiche ad opera di un qualunque tizio che si mette a fare un film!! Se una cosa funziona (e per cosa intendo la trama del libro che da sempre ha un grandissimo successo mondiale) perchè cavolo bisogna cambiarla????????? Mah....

Invia una mail all'autore del commento Jason XI  @  24/03/2010 13:39:57
   6½ / 10
Qui si ricade, come al solito a valutare il film in relazione al romanzo da cui è tratto, e come al solito si fatica a capire che sono 2 entità ben distinte.
Dunque.. il romanzo non l'ho letto e ieri ho visto il film, pertanto la mia mente era libera.....
Di certo non è un capolavoro, di certo non è un mostro di intensità ma a mio parere scorre bene e gli interpreti sono tutti credibili, per niente volgare come dicono alcuni... anzi forse un pò ermetico in relazione alla potenziale esplosività e perversione del soggetto... forse è questo che manca... non osa.... Tuttavia il film è godibile... e apprezzabile la contaminazione gotica e horror nelle scene che riguardano il dipinto.

bulldog  @  22/03/2010 22:45:08
   1 / 10
"La mediocrità che si equilibra con altra mediocrità e l'incompetenza che applaude suo fratello: questo è lo spettacolo che di tanto in tanto l'attività artistica ci concede in Inghilterra"(O.Wilde)

L'artista è il creatore di cose belle diceva Wilde, bè Oliver Parker non è un artista.
Porcata immonda, non son riuscito a superare i venti minuti, voto invalido.

Theo  @  22/03/2010 22:32:43
   6 / 10
Un film che spicca per le sue atmosfere cupe (ormai di moda) ma coinvolge poco e,verso la fine,rischia di annoiare.

LucaD2  @  22/03/2010 15:58:40
   6 / 10
si lascia guardare..

calso  @  19/03/2010 21:15:38
   5½ / 10
Niente di che...anzi piuttosto deludente, l'unica cosa decente è l'atmosfera creata in maniera eccellente, l'ambientazione è buona ed alla fine anche gli atttori se la cavano anche se resta un'opera un pò incompiuta, con una trama un pò raffazonata ma mai coinvolgente...Insomma un film che poteva essere migliore ma che non decolla mai...

vale1984  @  19/03/2010 10:08:48
   6 / 10
La storia è conosciuta eppure non avevo letto il libro...il film tuttavia non mi è parso niente di che...scorre, è piacevole e interessante ma non particolarmente diverso o bello. Piacevole...tuttavia è abbastanza scontata la fine...
La ricerca delle bellezza, del piacere per sempre, dell'appagazione dei sensi raggiunge gli eccessi e corrode l'anima...dorian diventa un esteta, un eccessivo, da bravo ragazzo che trova l'amore e la passione a cruento e temibile personaggio oscuro...il tutto gira intorno ad un ritratto perfetto al quale dorian gray dona la propria anima e la propria bontà...
Forse non stupisce proprio perchè la storia la si conosce già...ma bisogna dire che londra appare irreale, non bella o ben realizzata graficamente, peccato.

Kyo_Kusanagi  @  16/03/2010 14:49:14
   6½ / 10
Non ho letto il libro quindi nn posso fare confronti; Posso dire che come film non mi ha annoiato,la storia si muove bene nella raffinata ed elegante cornice gotica-vittoriana e l'atmosfera cupa ne incrementa il fascino.Colin Firth è impeccabile nell'ormai consolidato ruolo del gentiluomo inglese contrapposto però a un gessato e insipido Ben Barnes,poco credibile nei panni del complesso personaggio che si ritrova a interpretare.Per il resto accettabile.

LionelCosgrove  @  13/03/2010 12:54:33
   5 / 10
Preferivo il Dorian Gray della leggenda degli uomini straordinari... mi stava più simpatico.

Film lento noioso e insensato... almeno fatelo vedere al libro. Sempre ad invetar su storie... mah

wolf18  @  13/03/2010 11:57:31
   4½ / 10
è il modo miglioree di rovinare un capolavoro.

Gruppo REDAZIONE Cagliostro  @  12/03/2010 15:20:20
   4 / 10
Volgare ed inutile trasposizione di uno dei romanzi più belli che siano mai stati scritti. Pessima sceneggiatura, banale e male articolata.
Buone le scenografie e gli arredi. Non male la regia di Parker che, ancora una volta, ha voluto cimentarsi con una trasposizione di un'opera di Oscar Wilde, ma, se con L'Importanza di Chiamarsi Ernesto, di cui era egli stesso sceneggiatore, aveva raggiunto un buon livello qualitativo che non tradiva l'anima dell'opera originale, questa volta ha mancato completamente il bersaglio. Complice e maggiore responsabile del fallimento è la già citata sceneggiuatura dell'esordiente Toby Finlay.
Eccellente, come sempre, Colin Firth e bravissma Rebecca Hall.
Peccato che questo film si presenti come un prodotto assolutamente vuoto, che non trasporta neppure un anelito dell'immensità dell'opera di Wilde.
Un film senz'anima!

shish  @  09/03/2010 19:15:25
   6½ / 10
Questa versione cinematografica di Dorian Gray convince per metà, nel senso che poteva e doveva dare di più (soprattutto nei dialoghi).
La scenografia e gli effetti digitali non sono il massimo ma tanto basta all'idea del regista Parker. Sceneggiatura prende una scorciatoia dal libro di Wilde prendendo con le pinze ciò che l'autore esteta vuole comunicare; comunque seppur storcendo un pò il naso lo si può accettare, e il messaggio del film, anche a coloro che non hanno letto il libro, arriva. Buona la prova dell'intero cast, meno per le scelte registiche.

Clint Eastwood  @  09/03/2010 18:06:26
   2 / 10
Non aggiunge niente a quello che si sa già del romanzo, pecca terribilmente nella trasposizione non azzeccandone una, finto quanto banale, ne esce pulito solo il buon Colin Firth.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  09/03/2010 16:51:30
   4½ / 10
Il recidivo Oliver Parker si misura di nuovo con un’opera di Oscar Wilde,questa volta tocca a “Il ritratto di Dorian Gray”.
Un’iniziativa elogiabile che purtroppo mostra tutti i propri limiti già dopo pochi minuti di visione.La trasposizione è molto fiacca per svariati motivi,innanzi tutto una regia di maniera appiattita da un’ambientazione poco gotica e oscura,maggiormente guastata da alcune scenografie esterne in CG di mediocre qualità.Quindi l’attore principale,davvero improbabile e mai in parte,un Dorian Gray da barzelletta che non riesce ad infondere la giusta dose di cupezza e malvagità al suo personaggio.
Lasciando stare le novità presentate rispetto al testo che potrebbero pure starci è la piattezza dei contenuti,unita ad una forma misera,ad impedire alla pellicola di decollare.
I cambiamenti di Gray sono presentati in maniera dozzinale,non vi è realismo,tutto è giustificato alla chetichella finendo con il dare più spazio ad avvenimenti ripetitivi e ben poco malsani anziché insistere sulla psicologia del personaggio,fondamentale per dare un senso profondo alla sue viziose bramosie.
Banali gli intermezzi trasgressivi,vorrebbero dare spessore crescente al grado di corruzione raggiunto dal protagonista mediante scene di sesso estremo e assunzione di droghe,in realtà tutto è così finto,patinato che pure le scene più drammatiche non riescono mai a suscitare emozione alcuna.
Colin Firth si salva con professionalità proferendo aforismi a iosa,a sua volta però rimane prigioniero di un personaggio incompiuto,come il film,svilito di ogni significato e ristretto ad una soap-opera con qualche spunto da horror di serie b.

2 risposte al commento
Ultima risposta 09/03/2010 17.21.53
Visualizza / Rispondi al commento
Musha  @  04/03/2010 20:19:26
   5 / 10
diciamo che l'originale è molto migliore.
E' un film che non dà emozione nè fapensare.

  Pagina di 3   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghierabad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinn
 NEW
bombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittle
 NEW
doll housedoppio sospettofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segreti
 NEW
in the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnol'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodgethey shall not grow old
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivolevo nascondermi

1000767 commenti su 43091 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net