dogman regia di Matteo Garrone Italia, Francia 2018
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

dogman (2018Film Novità

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film DOGMAN

Titolo Originale: DOGMAN

RegiaMatteo Garrone

InterpretiMarcello Fonte, Edoardo Pesce, Nunzia Schiano, Gianluca Gobbi, Adamo Dionisi

Durata: h 2.00
NazionalitàItalia, Francia 2018
Generedrammatico
Al cinema nel Maggio 2018

•  Altri film di Matteo Garrone

Trama del film Dogman

In una periferia sospesa tra metropoli e natura selvaggia, dove l'unica legge sembra essere quella del pi¨ forte, Marcello Ŕ un uomo piccolo e mite che divide le sue giornate tra il lavoro nel suo modesto salone di toelettatura per cani, l'amore per la figlia Sofia, e un ambiguo rapporto di sudditanza con Simoncino, un ex pugile che terrorizza l'intero quartiere. Dopo l'ennesima sopraffazione, deciso a riaffermare la propria dignitÓ, Marcello immaginerÓ una vendetta dall'esito inaspettato.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   9,63 / 10 (8 voti)9,63Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Dogman, 8 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Invia una mail all'autore del commento tnx_hitman  @  oggi alle 01:58:03
   10 / 10
Mi aggrego a chi lo ritiene il miglior Garrone.
Possiede tutte le abilità necessarie per superarsi, riemergere ancora più ispirato.
Il Canaro di un mondo disperso nel nulla cosmico, il nostro Marcello vedrà la luce in fondo ad un tunnel nerissimo, chi lo aspetterà al di là del varco?
Atmosfera ai limiti del post-apocalittico, una periferia romana trasformata in circolo del degrado. Dog-Man, accostamento azzeccato per sottolineare l'imprevedibilità dell'uomo di fronte alle più estreme avversità della vita. Cane Mangia Cane, in una location fotografata senza orpelli delicati e raggianti. Garrone toglie il respiro al protagonista, un'eterna agonia. Noi subiamo tutto quanto. Ne usciremo devastati dalla sala, attorniati da un silenzio glaciale.

Opera di una bellezza sconvolgente, che si concentra su due soli personaggi, due attori di incredibile bravura. Il segreto vincente per poter far breccia su un pubblico che, per la prima volta dopo anni di cinema italiano comico o di generi più ricercati, non sa cosa aspettarsi da una trama sospesa nell'etere, in attesa di essere compresa a fondo. Solo il finale ti sblocca e ti libera da una condizione di prigionia allucinante, per essere ripresa in spazi aperti. Non nella maniera in cui ti aspetti però.

Complimenti a Matteo, e al duo Marcello ed Edoardo...qui avete dato vita ad un Taxi Driver del nuovo millennio.

Cinemaworld  @  20/05/2018 17:45:22
   9 / 10
Film bello inquietante....Secondo me il migliore film di Garrone. Finale bellissimo.

alex14  @  20/05/2018 14:18:14
   10 / 10
Torno su questo sito dopo qualche anno apposta per commentare questo film che ho visto ieri sera.
Dico solo che era da tanto tempo che un film non mi sconvolgeva in questo modo.
Atmosfera cupa resa in modo magistrale, attori che recitano in modo pazzesco, tutti, dal primo all'ultimo.
Finale semplicemente memorabile.
10 su 10, dopo anni che non ne davo uno.

suzuki71  @  19/05/2018 11:11:50
   10 / 10
Il film si svolge e dipana e hai l'immediata immedesimazione nello scivolare impossibile di Marcello nell'assurdità di un Destino già scritto e che lo attenderà, solo e perso, nella periferia di sempre col conto inimmaginabile dello Sbaglio, Karma giustissimo e perso, follia che rasenta una lucidità improbabile.
Un climax pazzesco, attori stratosferici. Fotografia lugubre ed entusiasmante, i 10 secondi della scena finale dell'epilogo nel negozio sono semplicemente memorabili.
Finisce. E hai subito l'impressione di aver visto un film epico dove Marcello, dalle periferie romane o di Castel Volturno che siano, assurge a personaggio universale, fuori tempo e luogo, di tutti i tempi e luoghi.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento williamdollace  @  19/05/2018 00:56:04
   9 / 10
Una periferia fra il cemento colante e il mare subacqueo entrambi pneumatici entrambi alienanti. In non luoghi sferoidali, bluastri, volturati alla decadenza di un quotidiano ammaccato, c'è l'uomo che come un cane predato torna con la preda. E come il cane feroce di E. Bunker il cinema di Garrone lascia 102 minuti con la bava alla bocca.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Caio  @  18/05/2018 20:26:42
   10 / 10
No, quella di Garrone non è la vera storia del Canaro della Magliana. Non è il racconto di un truce fatto di cronaca nera. È molto di più. Il regista ci trasporta in un luogo ai confini del mondo, una dimensione parallela incastonata tra le montagne e il mare. Non è la Magliana degli anni '80, o almeno non lo è per chi non vi ha vissuto. Per chiunque sia nato e cresciuto in una borgata, probabilmente sí. Perché è così che ti senti. Perduto. Consapevole dell'esistenza di un mondo fuori al di là delle sponde, ma per te irraggiungibile. In questo far west che sopravvive in un delicato equilibrio, Garrone colloca uno dei personaggi più potenti mai apparsi sul grande schermo, al pari del protagonista di Taxi Driver o di altri personaggi del cinema che hanno perpetrato la loro vendetta. Un uomo che ha l'abilità di rendere mansuete le bestie feroci, ma che è costretto ad affrontare una bestia che non conosce pietà. Dogman è la storia di una lotta tra un capitano Acab e la sua moby Dick, tra un vecchio e il suo mare. È la lotta per la sopravvivenza di ogni uomo aggrappato ad una vita che morde e ringhia. No, questa non è la storia del Canaro. Questo Caravaggio del cinema italiano ha voluto raccontarci ancora una volta le profondità degli abissi degli ultimi, di quelli che la società tiene ai margini o considera inferiori. E ha voluto mostrarci come da tutto questo odio possano generarsi mostri.

FABRIT  @  18/05/2018 18:44:31
   9 / 10
Garrone fa centro nuovamente. un capolavoro sospeso tra la solitudine di Marcello (emblematico il finale) e la violenza di Simoncino. Film da non perdere

Invia una mail all'autore del commento Tempesta  @  18/05/2018 14:34:46
   10 / 10
Premetto che dal 1971 al 2008 ho abitato alla Magliana zona dove si è consumato il terrificante delitto del Canaro. Il film di Garrone si avvicina lontanamente dalla realtà. Si questo Dogman è ambientato in un mondo immaginario, in un mondo dove non si può scappare da nessuno e da niente . Per chi vuole andare a vedere un horror violento come la vera storia ci racconta ha sbagliato film, si perché qui non si tratta di violenza e paura ma si va ben oltre . Una fotografia pazzesca e attori impeccabili fanno da cornice a questo capolavoro Italiano . Da vedere , da rivedere si perché qui si parla di un nuovo cinema , un cinema che ti fa accapponare la pelle e ti lascia con molta tristezza . CAPOLAVORO!

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

10x102030 - fuga per il futuro
 NEW
77 giorni8 minutia beautiful daya quiet place - un posto tranquillo
 NEW
abracadabraarrivano i prof
 HOT
avengers: infinity warbad samaritanbenvenuto in germania!bob & marys - criminali a domiciliocharley thompsonci vuole un fisicocontromanocosa dira' la gente
 NEW
deadpool 2
 NEW
dogmandopo la guerradoppio amoreearth - un giorno straordinarioera giovane e aveva gli occhi chiariescobar - il fascino del maleeva (2018)ex libris: new york public library
 NEW
famiglia allargatafixeurfoxtrot - la danza del destinogame night - indovina chi muore stasera?garden partyghost stories
 NEW
giu' le mani dalle nostre figliegualtiero marchesi - the great italianhappy winterhostiles - ostilii segreti di wind riveri, tonyaicaros: a vision
 NEW
il codice del babbuinoil cratereil dubbio - un caso di coscienzail giovane karl marxil mio nome e' thomasil mio uomo perfettoil mistero di donald c.il prigioniero coreanoil sole a mezzanotte (2018)il tuttofareil viaggio delle ragazzeillegittimoinsyriatedio c'e'io sono tempestala banalitÓ del criminela casa sul marela melodiela stanza delle meravigliel'amore secondo isabellele grida del silenzio
 NEW
le meraviglie del marel'isola dei caniloro 1loro 2lovers (2018)l'ultimo viaggio (2018)manuelmaria by callasmaria maddalenametti la nonna in freezermolly monstermolly's gamenato a casal di principenella tana dei lupinelle pieghe del temponick cave - distant sky - live in copenhagenoh mio dio!oltre la nottepacific rim 2 - la rivolta
 NEW
parigi a piedi nudiparlami di lucypertini il combattentepeter rabbitpetit paysan - un eroe singolarequando arriva l'amorequanto bastarabbit school - i guardiani dell'uovo d'ororachelrampage - furia animaleready player onerimetti a noi i nostri debitirudolf alla ricerca della felicita'rumble: il grande spirito del rocksea sorrow - il dolore del malesherlock gnomesshow dogs - entriamo in scenasi muore tutti democristiani
 NEW
slender mansotto il segno della vittoriasuccedesurbilesterra bruciata! il laboratorio italiano della ferocia nazistathe constitution - due insolite storie d'amorethe happy prince - l'ultimo ritratto di oscar wildethe silent manthe titanthe wicked gift
 NEW
theytomb raider (2018)tonno spiaggiatotremors 6: a cold day in helltu mi nascondi qualcosaun amore sopra le righeun sogno chiamato floridauna festa esageratauntitledvan gogh - tra il grano e il cielovisages, villageswajib - invito al matrimonioyoutopiazerovskij - solo per amore

973722 commenti su 39399 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net