90 minuti a new york regia di Phil Alden Robinson USA 2014
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

90 minuti a new york (2014)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film 90 MINUTI A NEW YORK

Titolo Originale: THE ANGRIEST MAN IN BROOKLYN

RegiaPhil Alden Robinson

InterpretiRobin Williams, Mila Kunis, Peter Dinklage, Melissa Leo, James Earl Jones

Durata: h 1.23
NazionalitàUSA 2014
Generecommedia
Al cinema nell'Aprile 2015

•  Altri film di Phil Alden Robinson

Trama del film 90 minuti a new york

E' la storia di un uomo che soffre di emicranie e che apprende di avere una forma aggressiva di cancro per cui gli restano solo novanta minuti da vivere.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,50 / 10 (5 voti)5,50Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su 90 minuti a new york, 5 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Invia una mail all'autore del commento NotoriousNiki  @  14/03/2016 22:44:47
   5½ / 10
Tremendamente profetico per Williams, questa tragicommedia disomogeneamente equilibrata, un personaggio che di punto in bianco viene messo alle strette da un'aneurisma che lo porta a scandire l'ultima ora e mezza della sua vita, riscopre dopo la morte del figlio avvenuta qualche tempo prima come la sua famiglia si è gradualmente disgregata, ha perso i vincoli con ogni componente compresa la moglie adulterina, viene messo di fronte al suicidio, ma prevedibilmente le massime esistenziali su quanto sia importante e preziosa la vita per non gettarla via stemperano ulteriormente un'opera già di per sé poco originale, e con l'aggravante del narratore omodiegetico che si crogiola nella sua malinconia.
Francamente ha un solo motivo di interesse ed è il grande Robbie, un po' imbolsito ma ancora in grado di far sua la scena con il trascinante carisma che si ritrova, singolare come la filosofia anche spicciola che assorbe il protagonista sia stata poi confutata nella vita reale dall'attore stesso, per il resto buona presenza della Kunis, e venerabile ogni entrata in scena di Dinklage.

topsecret  @  27/07/2015 23:17:34
   6 / 10
Una storia quasi beffarda per quello che poi è stato l'epilogo dell'esistenza di Robin Williams.
Un film che parla di rimpianti, di sentimenti perduti e inespressi, di famiglia sull'orlo del fallimento, affidandosi all'estro dello scomparso Williams che ci mette la sua carica emotiva e il suo carisma e che da solo regge le sorti di un film tutt'altro che indimenticabile ma che tutto sommato regala alcuni momenti simpatici ed altri che si fanno ricordare con un po' di nostalgia.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  27/07/2015 17:40:29
   5½ / 10
Filmetto banale e scontato tenuto in piedi da un sempre divertente Robin Williams. Alcune sequenze strappano qualche sorriso, ma è davvero un film molto modesto. Trascurabilissimo.

Trixter  @  24/06/2015 22:21:11
   5½ / 10
Ti aspetti di vedere una commedia ed ecco che, invece, ti si para davanti un bel drammone, dove il salvabile che si salva porta il nome di Robin Williams. E' solo lui, infatti, a dare un pò di carattere ad una pellicola che, altrimenti, risulterebbe del tutto impalpabile e noiosa, fatta di clichè, luoghi comuni e personaggi come figurine. Ma il grande istrione, stavolta, non basta a regalare la sufficienza alla pellicola; anonima e fumosa.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  31/10/2014 15:35:18
   5 / 10
Lo schema di questa commedia è piuttosto banale e scontato. Rivedere il proprio passato sotto la luce diversa della malattia non è certo nuovo e si affida molto alla verve di Robin Williams che cerca di dare un po' di brillantezza ad una storia fiacca che a malapena fa sorridere e al contrario spesso si sfiora la melassa, senza comunque affondarci dentro. Non è il miglior congedo per un grande attore come Williams, ma questa pellicola non svilisce la sua carriera.

2 risposte al commento
Ultima risposta 31/10/2014 17.43.51
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1010789 commenti su 44444 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net