il dittatore dello stato libero di bananas regia di Woody Allen USA 1971
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il dittatore dello stato libero di bananas (1971)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli! Condividi su Facebook

Seleziona un'opzione

locandina del film IL DITTATORE DELLO STATO LIBERO DI BANANAS

Titolo Originale: BANANAS

RegiaWoody Allen

InterpretiWoody Allen, Danny DeVito, Louise Lasser, Carlos Montalbán, Natividad Abascal, Jacobo Morales, Miguel Ángel Suárez, David Ortiz, René Enríquez, Sylvester Stallone

Durata: h 1.21
NazionalitàUSA 1971
Generecommedia
Al cinema nel Settembre 1971

•  Altri film di Woody Allen

Trama del film Il dittatore dello stato libero di bananas

La vita di un cittadino medio americano, Fielding Mellish, cambia improvvisamente quando viene coinvolto nella rivoluzione di un minuscolo stato, ritrovandosi a capo dei rivoluzionari. La favola però finisce e l'uomo tornerà a casa, ma in compagnia di un nuovo amore..

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,25 / 10 (65 voti)7,25Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il dittatore dello stato libero di bananas, 65 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR 1819  @  15/09/2016 17:11:24
   6 / 10
Visto per curiosità, a parte pochi passaggi non mi ha detto molto. Credo sia una questione di gusto personale, relativo allo stile inconfondibile e sopra le righe di Woody Allen.

Matteoxr6  @  13/09/2016 00:23:18
   6½ / 10
Si dimostra leggero, ma riesce a pizzicare con ironia delle corde non poi così scontate nel 1970. Regia così così, battute all'altezza di Allen.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  10/01/2016 16:35:40
   6½ / 10
Allen reinterpreta a suo modo la rivoluzione di Cuba. La vena comica del regista non è uniformemente ispirata per tutta la durata della pellicola ma le gag comiche non mancano e il potenziale di un giovane Allen si fa vedere.

hghgg  @  30/12/2015 15:15:37
   7½ / 10
Allen e la comicità pura parte II.

Rispetto a "Prendi i soldi e scappa" forse questo "Bananas" l'ho trovato un po' meno divertente, ci sono belle gag ma non devastanti come nel precedente; recupera punti però grazie ad una comicità e un'ironia che diventano anche satira tagliente e sarcastica con un Allen che aggiunge quindi un pelo di maturità in più alla sua comicità in questo film generalmente ancora più slapstick e corporale che nel lavoro precedente.

Ho trovato particolarmente divertenti certe espressioni di Allen in questo film (quando narcotizza per sbaglio anche i suoi compari rivoluzionari e cerca di far passare il tutto come uno spettacolo di mimo ad un soldato) poi certo anche questa volta c'è almeno una gag da consegnare all'Olimpo comico, quella delle ordinazioni di tramezzini e bibite per i ribelli.

Bella anche la scena finale della prima notte di nozze commentata come fosse un incontro di boxe da un vero commentatore sportivo, lo stesso che commenta allo stesso modo l'assassinio del presidente di Bananas nella prima scena.

Altre belle gag sono quelle col dittatore di Bananas che invece di ottenere l'alleanza della CIA ottiene quella della CEA (che non svelo cosa sia). Poi la CIA che si schiera metà con l'esercito e metà con i ribelli per andare sul sicuro, e quelli della "CEA" che chiedono soldi ai soldati durante la battaglia.

Anche il processo farsa è a tratti esilarante, molto assurdo e surreale ma con buone punte sia di pura comicità che di ottima satira.

Per il resto un bel tema musicale che accompagna alcuni momenti di comicità molto fisica e assolutamente slapstick, momenti piuttosto diffusi nel film, sempre piacevole ma a mio avviso ancora un po' acerbo nella costruzione, più fusione di belle idee, battute e gag frutto del'ironia splendida di Allen ma ancora lontano dalla maturità che il regista raggiungerà prima sul versante comico con "Love and Death" nel 1975 e poi definitivamente con la sofisticata, amara e splendida commedia romantico-nevrotica che è "Annie Hall".

Questo è un Allen primordiale, divertente, da vedere ma preferisco le sue opere successive e più complesse. Bello, comunque. Si ride con gusto.

GianniArshavin  @  09/01/2015 14:01:15
   8 / 10
Dopo il bellissimo "Prendi i soldi e scappa" Woody Allen si ripete con "Bananas" , secondo film del regista che può essere catalogato nella fase "puramente comica" della sua carriera,anche se gli sputi di riflessione non mancano di certo.
La pellicola non si avvale di una trama compatta ma bensì di una serie di sketch divertentissimi e gag geniali che si susseguono a gran velocità. Le risate saranno tante ed alcune anche belle fragorose , con un Allen scoppiettante e in gran forma che già da questi primi lavori palesava una vena ironica fuori dal comune.
Rispetto all'opera di debutto "Bananas" non è solo risata fine a se stessa ma anche comicità e satira concettuale,con delle critiche ben mirate che il regista scaglia verso la politica e i sistemi governativi occidentali e non.
Ogni tanto il titolo ha qualche caduta nel demenziale,forse lo stile documentaristico potrebbe scontentare qualche purista ma nel complesso considero "Bananas" un altro grande lavoro del Woody Allen prima maniera,che mi ha fatto divertire e ridere di gusto senza tralasciare le riflessioni del caso.

marcogiannelli  @  20/09/2014 10:58:27
   6½ / 10
un Allen minore, a tratti travolgente ma con fasi troppo lunghe di monotonia
specialmente il finale mi fa abbassare di quasi mezzo voto la mia valutazione

Dick  @  27/07/2014 18:47:54
   7½ / 10
Stavolta Allen riflette attraverso la sua comicità sulle situazioni geo-politiche del centro e sud-america, di cui mi sembra il cinema "serio" si occuperà solo negli anni 80 con film come "Salvador" e "Sotto tiro", con il suo stile parodistico e ricco di gag del periodo. Godibile e divertente oltre che riflessivo, ma un po altalenante.
Particina per Sylvester Stallone.

BlueBlaster  @  05/06/2014 01:23:31
   6 / 10
Come spesso accade con Allen, o meglio ancora con questo Allen "primitivo", un film abbastanza mediocre e noioso viene salvato da una manciata di battute e gag ben assestate e davvero gustose (oltre che come al solito intelligenti)...l'ordinazione al bar di centinaia di pasti per asporto, i soldati americani che si dividono tra ribelli e filo-governativi per andare sul sicuro, l'acquisto delle riviste porno all'edicola, l'operazione chirurgica tanto per dirne alcune.
Ma poi ci si scontra con scene assurde e dichiaratamente comiche come il finale in tribunale, la scena in metro con il giovane Sylverster Stallone bullo o ancora l'addestramento tra i ribelli (addirittura con azioni velocizzate in stile slapstick)...tutto accompagnato da una musichetta irritante ed appunto degna di una comica!
La regia è ancora acerba con un montaggio quasi amatoriale ed inquadrature decisamente poco ammirevoli.
Per non parlare poi dei classici dialoghi alleniani che riguardano il sesso e l'amore, petulanti e logorroici allo stremo che poi spesso sono fini a se stessi...non so perché continuo a vedere i film di Allen nonostante odi queste caratteristiche tipiche del suo stile ma suppongo sia perché voglia o non voglia qualche risata me la fare e con un cinismo arguto come pochi altri sapevano fare.
Appunto una cosa buona di questo film è la satira politica e sociale, il modo leggero in cui si racconta la realtà di questi staterelli instabili e divisi tra i comunisti e gli Grandi Stati Uniti che ovunque ficcano il naso!
Non tutto gira per il verso giusto in questa commedia di Allen prima versione...tuttavia è guardabile, veloce e con delle scene divertenti.

ilmoro88  @  12/09/2013 20:46:29
   5 / 10
Abbastanza soporifero. Una o due battute degne di nota, poi più nulla.
Certamente non il migliore Allen.
Il lato positivo è che non dura molto!

topsecret  @  21/06/2013 13:36:05
   7 / 10
Uno dei primissimi film di un giovane, intelligente e simpatico Allen che con la sua verve grottesca e le sue battute variegate tiene a galla una commedia dinamica, divertente e di grande ironia sociopolitica.

Invia una mail all'autore del commento NotoriousNiki  @  05/05/2013 13:35:16
   8 / 10
A differenza di alcuni ho amato anche la prima parentesi demenziale di Allen, sperimentatrice ma già concettuale, con ammiccamenti alle tematiche che poi avrebbero interconnesso le sue opere mature, la sua satira mai gratuitamente trash smonta mediante una sintassi parattatica sia la politica estera imperialista americana, sia le dittature fanatiste del 3° mondo; ma ne ha anche per il clero e il consumismo (le sigarette nuovo testamento) e i media testimoni scomodi di invasività e l'attivismo esportatore di una morale stonata.
E trova pure lo spazio per far apparire un acerbo Stallone, entrato nel cinema l'anno precedente.

7219415  @  08/02/2013 22:53:10
   4 / 10
Solito umorismo Woodyalleniano pessimo...

5 risposte al commento
Ultima risposta 14/02/2013 13.54.28
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento nocturnokarma  @  23/01/2013 12:12:10
   7 / 10
Divertentissimo Woody Allen degli esordi. Un mokumentary (quando non era ancora una moda) dell'assurdo che alterna molte sequenze irresistibili e pochissime cadute di ritmo.
Arriva da un'epoca così lontana... come non amarlo?

Invia una mail all'autore del commento ilgiova  @  06/09/2012 21:39:34
   7 / 10
Commedia grottesca con un Allen giovane ma non già alle prime armi. Le idee che caratterizzeranno la sua produzione successiva e il suo umorismo corrosivo contro religione e istituzioni sono già presenti anche se messi un po' alla rinfusa: probabilmente ha ragione chi dice che c'è troppa carne al fuoco.
A mio parere è un'opera invecchiata male, ma ancora spassosa in più punti grazie a gag di pura genialità e qualche situazione nonsense decisamente riuscita. Bene gli attori, anche se forse Allen è ancora un po' ingessato. Da notare la comparsata di Stallone.



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

baskettaro00  @  09/04/2012 11:16:19
   7 / 10
allen dirige una commedia grottesca e demenziale basata su dialoghi ee situazioni non-sense,il divertimento c'è e il lato stupidino della pellicola è molto marcato,non tra i suoi lavori più eccelsi.
cameo per sylvester stallone.

Fifì  @  12/03/2012 10:35:04
   8 / 10
Ottimo film con un Woody Allen ancora molto giovane ma con le idee ben chiare, un film ben definito e divertente, con tante battute e scene comiche ben congeniate. Un film da non perdere per chi ama questo tipo di commedia.

Goldust  @  17/12/2011 10:59:39
   6½ / 10
Simpatica commedia nonsense di un giovane Allen che grazie a gag ricercate strappa più di una risata. C'è da dire che non tutte vanno a segno e la sensazione che ci sia troppa carne al fuoco mi è affiorata più volte durante la visione. Comparsata per un giovane e non ancora famoso Sylvester Stallone, nella scena della metropolitana.

kako  @  09/11/2011 19:41:29
   7½ / 10
uno dei primissimi film di Woody Allen, molto bello e divertente, unisce ottimamente comicità (anche demenziale) a satira sociale

Invia una mail all'autore del commento marco986  @  28/10/2011 18:53:03
   7½ / 10
un woody Allen prima maniera.Molto divertente e demenziale presa in giro sia della politica estera americana che degli stessi stati rivoluzionari

Invia una mail all'autore del commento AcidZack  @  05/10/2011 19:11:59
   8 / 10
Alcuni secondi, e brevi battute non-sense, mi hanno fatto ridere come pochi

barbuti75  @  14/05/2011 23:00:44
   7 / 10
Non il mio Allen preferito, ma sicuramente un prodotto di buona qualità già ricco di nonsense e infarcito di frasi politically uncorrect.
La sceneggiatura alle volte traballa un po', ma almeno si ride di gusto in molti degli 80 minuti scarsi della pellicola. Personalmente preferisco la prima parte, quella più razionale che poi uscirà completamente allo scoperto nella seconda metà degli anni 70.

BrundleFly  @  06/05/2011 18:30:02
   7 / 10
Un Allen molto demenziale...a volte fin troppo.
Molte scene divertenti che mi hanno fatto ridere di gusto e le solite frecciatine politiche che contraddistingueranno anche molti dei suoi lavori successivi.
Se fosse finito 5 minuti prima magari mezzo punto in più lo avrebbe guadagnato.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR jem.  @  14/03/2011 19:14:10
   5 / 10
Non ha fatto centro questo primissimo Allen.
Lo preferisco nella successiva metamorfosi in ometto ironico, insicuro e paranoico che ha generato i suoi capolavori ricchi di battute taglienti e drammi esistenziali.

Oskarsson88  @  21/01/2011 00:17:25
   8 / 10
i primi 20-25 minuti sono da 10, di una comicità eccezionale e straripante. Nel seguito della pellicola si continua a ridere di tanto in tanto o casomai a sorridere, ma comunque anche la trama è piacevole. Personaggi particolari e paradossali, in questa commedia si racchiudono anche forti ironie politiche... non ai livelli per me di "Provaci ancora Sam", ma comunque tra i film che maggiormente ho apprezzato del mitico Woody!!!

wallace'89  @  02/01/2011 15:27:28
   7 / 10
Divertente e leggerissimo questo film demenziale e surreale del primo Woody Allen. Magari non geniale come le tante pellicole che verranno a seguire ma comunque memorabile, con tantissime gag da citare a ripetizione.
Quella della C.I.A. che manda soldati sia per che contro i ribelli per non sbagliare è fantastica, con in più gli ebrei della C.e.a. !

Lory_noir  @  08/12/2010 23:18:35
   7½ / 10
Davvero un film demenziale con i fiocchi in puro stile Allen. Adoro sempre di più questo maestro.

Bathory  @  28/10/2010 20:37:13
   8½ / 10
Woody Allen a livelli altissimi.

Nonsense a valanga. Gag esilaranti. Ritmo esaltante.

Non si può chiedere di meglio.

1 risposta al commento
Ultima risposta 29/10/2010 23.33.54
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  12/10/2010 08:25:02
   6½ / 10
Quetso film è un po' troppo sgangherato. Divertente, ma anche a tratti un po'noioso. Il nonsense dopo un po'stanca, per quanto mi riguarda. Lo trovo assai meno divertente di "Prendi i soldi e scappa". Una paio di gag celebri.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  10/06/2010 09:34:33
   8 / 10
"Si combatte per o contro il governo?"
"La CIA non vuole correre rischi questa volta. Metà di noi sono per e l'altra metà sono contro".
"Ah,giusto..."


Spassosa parodia dei regini dittatoriali che fa il verso esplicitamente alla Cuba castrista. Allen è una fucina di battute e di idee a volte sorprendenti.
Come per il precedente Prendi i soldi e scappa,anche questo lavoro è formato più da sketch veloci che da una storia che sorregge il tutto. Però delle gag sono magnifiche,penso a quella del giornalaio o anche le sequenze iniziali e finali,tanto ripetute successivamente in altri film che risultano quasi sorpassate.
Ma anche il folle sogno in cui Allen è crocifisso e non trova parcheggio...
Da vedere perché è leggero e intelligente con battute e situazioni surreali,si vede che Allen è ancora lontano dal suo periodo nevrotico.



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento Gualty  @  16/10/2009 03:12:00
   9 / 10
Geniale, una satira menippea moderna, una trama inverosimile, peripezie e intrecci per mostrare il nostro campione conquistare la sua bella. Memorabili molte scene, dall'assurda professione di Mellish ( il dirigen-ginnico!!! ), alle sigarette New Testament, sino al gran finale.
Una comicità già tipica ma più scenica rispetto ai futuri lavori, più scenografica.
la scena del tribunale, in cui salta da una parte all'altra per interpretare sia l'avvocato dell'accusa sia l'imputato, l'avrebbe forse risolta qualche anno dopo con una giravolta lessicale. Già presenti in questo film, ma affiancate da una comicità visiva da pure gag.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  12/10/2009 23:17:14
   6½ / 10
Divertente ma a tratti anche un po' noioso in particolare nella parte centrale del film...inferiore a "prendi i soli e scappa" che insieme a questo fanno parte dell'Allen grottesco!
La divertente sequenza finale è un assaggio di quello che ci fara' vedere nel prossimo "tutto quello che volevate sapere...ecc..." ma visto oggi sembra un antenato dei reality show!
Si ride

paride_86  @  27/09/2009 20:20:48
   7½ / 10
Un mediocre cittadino americano, di mestiere collaudatore, si ritrova all'improvviso coinvolto in un colpo di stato nella repubblica di Bananas.
Woody Allen realizza un film molto divertente, che attinge molto al cinema muto ma anche al classico umorismo cinico che contraddistingue il regista.
Da vedere.

Dam182  @  26/06/2009 01:30:27
   8 / 10
Divertente e demenziale

luca2012  @  12/06/2009 12:29:59
   5½ / 10
Film buono nelle intenzioni ma non altrettanto nella realizzazione. Non all'altezza degli altri lavori di Allen.

BlackNight90  @  02/04/2009 22:36:29
   5½ / 10
Film del primo periodo di Allen, ma a differenza di altri titoli questo mi è sembrato molto più immaturo e anarchico, a tratti insignificante e stupido, a tratti simpatico.
La satira contro le politiche imperialiste delle grandi potenze, i regimi dittatoriali e compagnia bella è esplicita, ma questo non vuol per forza dire che sia un pregio visto che la maggior parte (non tutte) delle gag con cui Allen la trasmette sono caratterizzate da una demenzialità banale che, cosa grave, fa ridere poche volte, almeno personalmente: ma forse non è tanto colpa del regista, quanto del fatto che questo tipo di comicità è stato riproposto in così tante e spesso orribili varianti da essere fastidiosa.
Preferisco di gran lunga l'Allen indagatore più sottile ed elegantemente ironico che verrà.
La regia poi, l'ho trovata orribile, e se il fatto era voluto, per dare magari, chessò, il senso di una realtà deformata dalla stupidità delle persone, come mi era sembrato, in realtà non è per nulla efficace.
Allen che fa il buffone contorcendosi non ce lo vedo proprio, e le sue battute a volte non si sa dove vogliano andare a parare. Per me è un suo film minore.

6 risposte al commento
Ultima risposta 05/04/2009 16.06.03
Visualizza / Rispondi al commento
kalin_dran  @  20/03/2009 12:36:10
   7 / 10
Un film convincente di Woody Allen, anche se in alcuni punti il ritmo langue un po'.
Una pellicola anche piuttosto esplicita, rispetto ad altre, riguardo gli obiettivi su cui fa satira. Un'ironia fatta in alcuni casi in modo piuttosto intelligente, in altri in modo sin troppo banale e scontato.
Resta un film godibilissimo. Un'ottima produzione del mitico Allen!

Raging Bull 92  @  15/03/2009 10:03:10
   8 / 10
Grande commedia di Woody Allen, belle colonne sonore.
Piccola apparizione di Sylvester Stallone nei minuti iniziali, divertentissimo film assolutamente da vedere.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

3 risposte al commento
Ultima risposta 21/03/2009 12.09.02
Visualizza / Rispondi al commento
SANDROO  @  05/02/2009 12:48:35
   6 / 10
Film demenziale ma che fa ridere.... bellissime le colonne sonore... 6

CitizenKane  @  02/01/2009 08:54:25
   8 / 10
Bellissimo film, con un' ironia celata e tanta satira politica

inferiore  @  18/11/2008 14:59:01
   7 / 10
Mi stavo dimenticando di votare il mitico Bananas.
Una delle prime apparizioni da Stallone, bella commedia di Allen, merita 7 solo per la scenetta in edicola e quella del parcheggio!

1 risposta al commento
Ultima risposta 18/11/2008 14.59.32
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  16/10/2008 15:36:09
   7½ / 10
Veramente buono. Divertente ma mai banale. Alcune battute sono di una genialità unica. Da vedere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Andre85  @  06/08/2008 00:28:45
   6 / 10
a mio parere tra i meno riusciti del grande Allen

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento goat  @  14/07/2008 09:40:50
   8 / 10
il primo woody: gag a mitraglia, citazioni (la corazzata potemkin, tempi moderni), comicità molto più fisica che cerebrale.
le scene cult sono tantissime (le sigarette new testament, i ribelli che comprano il pranzo, l'addestramento militare -slapstick puro-, la scena con sly nella metro), ma purtroppo il ritmo risente di qualche caduta di tono.
preferisco il secondo allen, decisamente più raffinato, ma anche questo ne sa.

Invia una mail all'autore del commento wega  @  04/06/2008 00:13:57
   5½ / 10
Proprio niente di particolare, si ride veramente(per finta) per mera educazione come è stato scritto più sotto.
Un pò meglio delle commedie di Lino Banfi, neanche lontanamente paragonabile ai lavori che verranno successivamente.

giax-tommy  @  14/03/2008 10:41:34
   7½ / 10
Una commedia più che esilarante.Sembra davvero una fonte di ispirazione per i Simpson,con una serie di scenette dove il doppio senso la fa da padrone,con una critica diretta e ferrata a Cuba,Stati Uniti,chiesa(ma come si fa a pensare ad una pubblicità con un prete che invita a fumare le Nuovo Testamento "per un 'indulgenza plenaria"hahahahahah,il voyeurismo quasi istintivo dei telespettatori americani.Una commedia molto esilarante,anche se ovviamente manca tutta la capacità evocativa che poi sarà sviluppata e sarà peculiare dell'opera di Woody Allen
Non manca però qualche battuta poco riuscita,ma ne sono davvero poche.

Invia una mail all'autore del commento robocock  @  18/10/2007 13:37:33
   6 / 10
umorismo a denti strenti...si ride cosi cosi, per mera educazione

Invia una mail all'autore del commento Gondrano  @  28/09/2007 16:49:22
   10 / 10
Il primo e per me miglior Allen, meno cerebrale e più intramuscolare, nel film più divertente che abbia mai visto. La quantità e qualità di situazioni divertenti è enorme, senza soluzione di continuità. Meno raffinato di opere successive di Allen, ma questo per me è un pregio.

InSaNITy  @  27/07/2007 18:30:03
   6½ / 10
oibo...visto ieri. Sinceramente: mi aspettavo di più. Ci sono delle idee veramente geniali, tipo la telecronaca in diretta del colpo di stato, ergo la derivante critica verso la politica estera statunitense nell'america latina...però...però..Boh! Non mi ha convinto, da Allen mi aspettavo qualcosina in più. Non che mi diano fastidio le battute demenziali..è che semplicemente non mi ha preso tanto questo film.
Così a pelle.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento thohà  @  17/06/2007 12:25:45
   8 / 10
Molto divertente.

Fielding (W.A.) lavora come collaudatore. Già dall'inizio vederlo alle prova con un tavolo dirigenziale, con annessi e connessi, per il benessere del lavoratore sedentario è esilarante.
"Non sono fatto per questo lavoro. Un collaudatore non ha aperture. Le macchine mi odiano. Dovrei fare un lavoro per cui mi sentissi portato. Come donare sperma per la fecondazione artificiale" - il collega: "Tutti i giorni questo discorso...". - "Perché ho lasciato l'Università. A quest'ora sarei qualcosa" - "Che cosa saresti se finivi le suole?" - "Non lo so. Seguivo un programma di studi sui negri. Forse adesso sarei già negro!".
(Ma tra gli aggressori in metropolitana c'era Silvester Stallone?).
Fielding verrà coinvolto in una rivoluzione di un piccolo stato; diverrà addirittura presidente di Bananas.
Mai noioso o banale, con gags divertenti e discorsi surreali, la pellicola si avvale di un Woody Allen ineffabile, con le sue movenze, lo sguardo e goffaggine.
Pazzesca la discussione con la sua ragazza riguardante il 'dare' e il 'prendere', una raffica di battute formidabili.
Carino il finale.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 14/11/2007 12.43.37
Visualizza / Rispondi al commento
fave di fuca  @  27/05/2007 04:32:20
   8½ / 10
Veramente un bel film di Woody Allen!Mai noioso (negli altri suoi film talvolta mi capitava di sbadigliare) e con trovate semplici ma molto simpatiche e buffe!
Un film leggero per farsi delle belle e sane risate!

Gruppo COLLABORATORI fidelio.78  @  08/05/2007 10:55:06
   6½ / 10
Sinceramente prefersico l'Allen satirico e sarcastico che verrà solo qualche anno dopo, ma comunque questo film semidemenziale ha diverse trovate simpaticissime e battute divertenti.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  05/04/2007 23:53:53
   8 / 10
Un Allen prima maniera veramente divertente. Il prologo prima dei titoli di testa è da antologia, ma le battute divertenti sono veramente tante, come anche una gustosa citazione a Tempi moderni di Chaplin.

marco86  @  09/03/2007 10:52:45
   6½ / 10
altro film comico-demenziale del primo periodo alleniano.si ride abbastanza,soprattutto lasciandosi trascinare dagli eventi che si susseguono in una maniera precipitosa e assolutamente imprevedibile.
qui la comicità di woody si manifesta soprattuttocoi gesti più che con le parole,perlomeno facendo il paragone con gli altri suoi film.

Gruppo COLLABORATORI Terry Malloy  @  16/01/2007 14:13:38
   6½ / 10
non l'ho trovato al livello di Woody Allen.
Prendi i Soldi e Scappa ha più o meno lo stesso stampo di questo, ma è decisamente più bello, per non parlare degli altri che sono fantastici (Hannah e le sue Sorelle per esempio). questo mi sembra fuori dalla sfera Alleniana.
la trama è fiappa, ma più o meno nello sviluppo si salva. alcune gag sono veramente incredibili, ma altre penose.
una buona prova senza dubbio, ma dal grande regista mi aspettavo un pò di più.
importante per la prima apparizione di Stallone sullo schermo cinematografò.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Giordano Biagio  @  16/11/2006 11:13:39
   7 / 10
Film un po' sperimentale per Woody Allen ma in parte riuscito.
Anni caldi quelli del fine '68, ideologie in circolazione ancora a iose, il film ha senso rispetto a contrapposizioni politiche allora scevre da globalizzazioni quindi più sanguinarie e speranzose, esse facevano anche spettacolo mediatico, già nel '70. Oggi fare un film così non avrebbe più senso, neanche comico...

Ch.Chaplin  @  16/11/2006 11:03:06
   9 / 10
piena forma piena forma..davvero spassoso qst film..e poi adoro le allusioni alla politica estera degli stati uniti..

kubrick  @  17/06/2006 16:31:16
   7½ / 10
veramente demenziale ma fa morir dal ridere...mitico Allen, come al solito

Gruppo COLLABORATORI bungle77  @  13/01/2006 14:37:49
   8½ / 10
Esilerante e sarcastico film di Woody Allen.

la mia opinione  @  28/12/2005 21:05:05
   9½ / 10
Bellissimo finalmente un film di Allen veramente convincente forse avevo visto solo i suoi minori ma questo di qua è certamente il piu' bello che ho visto finora, fantastico, interessante e divertente, cosa volere di piu', grande Allen.

lorenz!£  @  12/11/2005 10:09:10
   7 / 10
molto carino. un allen irriconoscibile ..anke dal punto della struttura del film. una metaora,forse,sul panorama politico internazionale , cmq pieno di battute spassose.. certo n come il dormiglione o io e annie ma un allen in piena forma/(anke se all'inizio)..

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Requiem  @  12/10/2005 20:47:12
   8 / 10
Il primissimo Allen, non ancora arrivato alla commedia, quando faceva invece questi film comico- demenziali.
Incredibilmente divertente, pieno di gag strepitose.

Gruppo COLLABORATORI paul  @  31/07/2005 00:43:37
   10 / 10
Eccezionale, un film politico che demitizza ogni tipo di regime e rivoluzione. Un Allen stratosferico, la prima mezzora (ambientata e girata a New York) è commedia allo stato puro. Alcune gags (tipo Allen che va a comprare la rivista porno o in metropolitana, oppure quando aiuta un autista a parcheggiare) sono rimaste scolpite nella memoria dello spettatore.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Blutarski  @  17/06/2005 20:42:37
   8 / 10
Sensazionale prova di Allen, uno dei suoi film più espressivi e parodici. Fa morire dal ridere davvero!

TheProgger  @  26/02/2005 14:10:53
   9 / 10
Uno dei film più divertenti di Woody...

Gruppo REDAZIONE maremare  @  11/12/2004 11:33:43
   7 / 10
Il primo Allen.
Cinema demenziale e battute a gogo.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

17 anni (e come uscirne vivi)
 NEW
a casa nostra (2017)a good americanacqua di marzoaeffetto dominoaldabra: c'era una volta un'isola
 NEW
altin in citta'assalto al cielobaby bossbleed - piu' forte del destinoboston - caccia all'uomochi salvera' le rose?ciao amore, vado a combattereclasse zdall'altra parteellefalchifamiglia all'improvviso - istruzioni non inclusefast and furious 8ghost in the shell (2017)god's not dead 2 - dio non e' morto 2gomorroide
 NEW
guardiani della galassia vol. 2i am not your negroi called him morgani puffi: viaggio nella foresta segretail diritto di contareil padre d'italiail permesso - 48 ore fuoriil pugile del duceil segreto (2016)il viaggio (2017)in viaggio con jacquelinejohn wick capitolo 2
 HOT
kong: skull islandla bella e la bestia (2017)la cura dal benessere
 NEW
la guerra dei cafonila legge della nottela luce sugli oceanila meccanica delle ombrela mia famiglia a soqquadrola parrucchiera
 NEW
la ragazza dei miei sognila tartaruga rossa
 NEW
la tenerezzala vendetta di un uomo tranquillola verita', vi spiego, sull'amorel'accabadoral'altro volto della speranza
 NEW
l'amore criminalelasciami per semprelasciati andarele cose che verranno
 NEW
le donne e il desiderio
 NEW
le verita'
 NEW
l'eccezione alla regolaliberelibere, disobbedienti, innamoratelife - non oltrepassare il limitelogan - the wolverineloving - l'amore deve nascere liberomal di pietremister universomma love never diesmoda miamoglie e maritomothers (2017)
 NEW
mystic gamenon e' un paese per giovaniomicidio all'italianaovunque tu saraiozzy - cucciolo coraggiosopasseriper un figliopersonal shopperphantom boypiani parallelipiccoli crimini coniugalipiena di graziapino daniele - il tempo restera'planetariumpower rangersquestione di karmarosso istanbulsfashionslam - tutto per una ragazzastrane straniere
 NEW
tannathe belko experiment
 NEW
the circlethe most beautiful day - il giorno piu' bellothe ring 3the rolling stones ole', ole', ole'! - viaggio in america latinathe startup
 NEW
tutti a casa - inside movimento 5 stelleun altro meun tirchio quasi perfettounderworld - blood warsvedete, sono uno di voivi presento toni erdmannvictoriavieni a vivere a napoli!virgin mountain
 NEW
whitney (2017)wilson (2017)

954271 commenti su 37081 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net