il diritto di contare regia di Theodore Melfi USA 2016
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitŗ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il diritto di contare (2016)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL DIRITTO DI CONTARE

Titolo Originale: HIDDEN FIGURES

RegiaTheodore Melfi

InterpretiTaraji P. Henson, Octavia Spencer, Janelle MonŠe, Kevin Costner, Kirsten Dunst

Durata: h 2.07
NazionalitàUSA 2016
Generedrammatico
Al cinema nel Marzo 2017

•  Altri film di Theodore Melfi

Trama del film Il diritto di contare

Katherine Johnson, Dorothy Vaughn e Mary Jackson sono tre donne afro-americane. Lavorano alla Nasa e sono le menti brillanti che hanno messo a punto il primo programma di missioni spaziali che ha portato uomini come l'astronauta John Glenn in orbita. Il loro operato, basato sull'elaborazione di importanti dati matematici, ha contribuito a ridare nuova fiducia alla nazione, ridefinire la corsa nello spazio e stupire il mondo. Da visionarie quali sono, hanno avuto la meglio sugli stereotipi di genere e razza, divenendo fonte di ispirazione per le giovani generazioni.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,46 / 10 (25 voti)7,46Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il diritto di contare, 25 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

camifilm  @  15/02/2018 22:28:46
   7 / 10
Film piacevole che racconta come alcune persone siano forti e volenterose a cambiare il mondo in meglio.
Il tema del razzismo è trattato piuttosto bene, ma non era interesse del film entrare troppo nel violento.
Peccato che manchi una colonna sonora degna di nota, erano anni di buon sound che poteva accompagnare bene il film.

Bene direi tutti gli attori, convincenti nei loro ruoli.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  29/01/2018 23:18:56
   7 / 10
Le "figure nascoste" di cui parla il titolo originale sono tre donne di colore che riescono ad emergere in un'America ancora invischiata nel periodo della segregazione razziale. Perfino alla Nasa ci sono ancora bagni e caffe' divisi per colore...
Una di quelle storie poco conosciute, almeno per quanto mi riguarda, ma che vanno assoltamente raccontate. Compito del regista è quello di raccontarle "bene"...obbiettivo riuscito.
La storia emoziona, coinvolge ed è bene interpretata.

Chemako  @  21/01/2018 00:19:02
   7 / 10
Bel film...solo che non ho capito una cosa: se l'originale era bianca perché l'attrice era di colore?

simonpietro92  @  05/01/2018 10:59:42
   7½ / 10
Devo dire che questo film mi ha sorpreso positivamente. Ottime interpretazioni praticamente da parte di tutti gli attori ( anche se giusto non dare oscar ). Storia che si fa seguire molto volentieri, anche molto forte in alcuni punti. Hanno trattato il tema del razzismo con molto coraggio e senza esagerare. Consigliato

JohnRambo  @  21/09/2017 15:21:13
   9 / 10
Bellissimo film, tratto da una storia vera, che ricorda la forza, la sagacia, l'intelligenza e la determinazione di tre donne di colore negli USA del periodo "segregazionista", verso l'affermazione individuale, di etnia e di genere. Realizzato con gran cura, vede il suo centro nei tre deliziosi e differenti caratteri femminili che rimarranno impressi nella memoria.

EddieVedder70  @  17/09/2017 21:59:31
   6 / 10
Classico canonico e scontato polpettone americano sul riscatto, sui diritti, sulla superiorità americana quando si fa "gruppo". Film perfetto, in era Trump, per riscattare le mancanze di riconoscimenti (anche cinematografici) attribuiti alle persone di "colore", ai più deboli, alle minoranze. La storia è una versione meno romanzata di "Imitation Game" e come tutte le storie tratte dalla realtà ha il pregio di svelarci passaggi e aneddoti ai più sconosciuti, ma il limite di non aggiungere "effetti speciali" (artefatti o meno) da far balzare lo spettatore sulla sedia. Il canovaccio ha tutto per piacere a tutti e niente di originale, di fresco, di memorabile. Bello rivedere K. Costner non in un B-movie, mentre la Dunst si ritaglia il solito ruolo da "*******" buona. Le 3 protagoniste, infine, fanno il loro compito senza sorprese. Colonna sonora non pervenuta.

davmus  @  26/08/2017 19:02:38
   8½ / 10
Nonostante qualche "americanata", buon film....

Spera  @  17/07/2017 09:16:13
   7 / 10
Buon film ispirato a fatti realmente accaduti.
Narrazione molto lineare e un po' favolistica (alcuni passaggi sono poco realistici, esagerati e ironici), uno stile leggero supportato per tutta la durata del film da un' ottima sceneggiatura: l'idea di raccontare un traguardo storico importantissimo, il lancio dell'uomo nello spazio all'inizio degli anni '60, per fare una dura critica sociale sulle condizioni dei neri d'America durante la questione razziale di quell'epoca.
Si sorvola con piacere su alcuni passaggi un po' frettolosi e sempliciotti, stiamo parlando comunque di spazio, Nasa e calcoli di una difficoltà inimmaginabile (il lancio del primo computer IBM era alle porte) quindi avrei apprezzato qualche approfondimento in più ma le emozioni si fanno sentire nonostante la leggerezza del racconto.
E' tutto fantastico, è tutto favoloso, forse troppo per i miei gusti, anche l'incontro con il suo "lui" sembra ricalcato direttamente da una favola ma non ci si da più di tanto peso grazie alla coerenza dello stile mantenuta per tutto il film.
Gli attori sono bravi e le musiche ancora meglio.

Solo il finale non ho apprezzato distaccandosi totalmente dalla realtà: i fatti non andarono così, gli americani si accorsero in ritardo che i calcoli per il lancio sulla luna erano errati, così nel 1969 dovettero fermare l'operazione e girarono ad Hollywood quello che poi fu presuntuosamente chiamato da loro "il primo uomo sulla luna".

A parte gli scherzi, un film solido assolutamente da vedere ma per gusto personale e preferenza di genere premio maggiormente la drammaticità di "Manchester by the sea"

Almeno una visione è consigliata.

topsecret  @  23/06/2017 14:44:44
   7½ / 10
Un gran bel film, interessante e coinvolgente dall'inizio alla fine, interpretato alla grande e diretto bene, capace di instillare nello spettatore corpose dosi di emozioni, tutte varie e importanti, regalandogli due ore di intrattenimento storico, didattico e riflessivo.
Molto divertente vedere Jim Parsons prendere "lezioni" di matematica e geometria analitica da una donna.

Murphy  @  10/05/2017 10:52:06
   7½ / 10
Film molto bello che tratta della segregazione razziale negli anni '60.
Ciò che mi ha più colpito è che il tutto si dispiega nel contesto della NASA, dove menti geniali proiettate al futuro, si dimostrano tarde pregiudizievoli ed ottuse nell'accogliere tre brillanti donne afro-americane!
Superlative le attrici! L' Oscar ci stava tutto!

paco1995  @  03/05/2017 15:40:33
   7 / 10
Bel film, dallo stile documentaristico che però, a mio avviso manca di qualcosa.

barone_rosso  @  27/04/2017 09:33:53
   7 / 10
Film un po' lento e di stampo un po' "documentaristico", ma tutto sommato godibile. L'unico che proprio non ho digerito è Jim Parsons, non ce la fa proprio a uscire dal personaggio che l'ha reso famoso, recita sempre allo stesso modo.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  14/04/2017 19:29:24
   6½ / 10
Film interessante, ma fin troppo lineare nella sua narrazione.
Molto ben recitato dalle tre protagoniste. Nessun personaggio emrge fra tutti.
Sceneggiatura solida.

wicker  @  06/04/2017 18:51:52
   6½ / 10
Film dalla trama facilmente intuibile ma ben realizzato e recitato dalle protagoniste .
Bravo anche Costner a non intralciarne il cammino con la presenza del suo personaggio ..
Stupisce e indigna come negli anni 60 ci sia ancora questo stupido e bigotto provincialismo razziale ..

Invia una mail all'autore del commento bart1982  @  02/04/2017 21:11:24
   7½ / 10
Film sul tema sempre caldo e sensibile delle grandi battaglie del popolo nero per vincere l'uguaglianza razziale .
Stavolta il contesto è quello della Nasa dove grandi menti si dimostrano ottuse nell'accogliere la grande matematica Katherine.
Ottimo cast, storia che valeva la pena di essere raccontata e vista.

marcogiannelli  @  31/03/2017 11:06:24
   6½ / 10
Impianto classico per una bella storia trattata in maniera accademica, con nessuno spunto particolare.
Brave le attrici.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Caio  @  19/03/2017 11:47:19
   9 / 10
Straordinario, commovente, indimenticabile. A tenere in piedi il film tre attrici strepitose, che recitano in un modo che solamente chi sente profondamente sua la storia che sta raccontando é in grado di fare. I meritatamente tornato a mani vuote dagli Oscar, il diritto di contare conferma il talento ineguagliabile delle attrici di Hollywood afroamericane. Oltre all'Oscar a Viola Davis, forse si sarebbe dovuto premiare anche questo gioiello

Invia una mail all'autore del commento Tempesta  @  19/03/2017 01:00:42
   10 / 10
Il miglior film del 2017 eccolo " il diritto di contare"
Emozionante , brillante, divertente è vero. Avrei assegnato a tutte e tre le attrici la statuetta e poi m primis alla pellicola. Ancora sento tutte le emozioni nel
Mio corpo. Straordinario ....
ps: basta con la ciofega di LA La Land , andate a vedere un vero capolavoro per amanti del cinema .

daaani  @  16/03/2017 18:37:41
   9 / 10
film ben fatto, attrici superlative

Invia una mail all'autore del commento DarthCloud23  @  15/03/2017 22:27:25
   7½ / 10
Da vedere, film veramente ben fatto ed interpretato. Per nulla volgare e molto coinvolgente. Costner è perfetto per la parte e anche gli altri attori sono bravi. Il titolo italiano però non mi sembra azzeccato perché mentre il titolo inglese si riferisce a tutte le 3 donne il titolo italiano si riferisce soltanto ad una ...

TheLegend  @  13/03/2017 20:37:30
   6½ / 10
Film edulcorato e abbastanza banale che però riesce a coinvolgere lo spettatore raccontando una storia importante.

Cinecriticone  @  12/03/2017 22:09:10
   9 / 10
Bellissima sorpresa. Film che appassiona, diverte, commuove e che specialmente tutti i ragazzi dovrebbero vedere per comprendere quanta 'è stata dura la battaglia contro l'apartheid. Da vedere.

Manticora  @  11/03/2017 10:32:54
   6 / 10
Il film non è male ma aimè! Potrebbe essere migliore! L'idea di parlare delle donne afroamericane che lavorarono alla Nasa durante gli anni 60 è interessante, attrici e attori in parte, spicca Kevin Costner in un ruolo classico, il CAPO. Il problema è che spesso il film soprattutto nella parte finale si riempie di retorica, le solite scene con i neri che protestano, i simboli della segregazione, ma è tutto soft, poco credibile, basta pensare a quando una delle protagoniste viene cacciata dalla biblioteca e apostrofa il sorvegliante BIANCO, una scena inverosimile, sarebbe stata arrestata o malmenata per questo. Invece Nolfi usa la retorica per confezionare un prodotto discreto ma non eccezionale, che strizzi l'occhio ai neri, spesso anche in maniera ruffiana, il tutto romanzando la vicenda. Ripeto il film non è male, ma ha una durata eccessiva e soprattutto presenta delle situazioni romanzate che si notano, la segregazione non è scomparsa dall'oggi al domani, esiste ancora adesso un razzismo strisciante. Il tutto ad un certo punto arriva al e vissero felici e contenti,senza sviscerare nulla, senza mostrare anche la morte di J.F.K di Martin Luther King, Malcom X insomma tutto troppo asettico, e per il pubblico USA è andato bene,visto che ha incassato più di 160 milioni di dollari. De gustibus, ma il film è ruffiano e non mi convince più di tanto.

Jumpy  @  08/03/2017 01:01:53
   8 / 10
Personalmente tendo ad essere più largo di voti nei riguardi di film che raccontano di fatti e persone reali, anche se romanzati. Per il loro valore aggiunto storico e sociale :)
Questo per me è un filmone. Certo, cinematograficamente non è un capolavoro, al di là della ricostruzione storica anche se il cast è ben assortito e affiatato, la regia non è particolarmente incisiva e la lentezza e le oltre 2 ore potrebbero annoiare un pubblico non appassionato di tecnologie.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  19/02/2017 21:06:04
   6½ / 10
Film dal sapore classico dove l'elemento che mi ha colpito maggiormente è questo contesto palesemente paradossale ai limiti del grottesco. Siamo negli anni sessanta dove ancora è presente in tantissimi stati americani la segregazione razziale. Una segregazione in cui è pienamente coinvolta o perlomeno adeguata una agenzia come la Nasa. Associando appunto alla Nasa il pionerismo della corsa allo spazio, lo sguardo sempre rivolto al futuro, stride in maniera evidente vedere bagni per gente di colore e quant'altro questo conformarsi a ciò che è più retrogrado che la società americana esprime. Tre donne nere quindi si trovano a fronteggiare non solo la segregazione all'interno di un ente che guarda al futuro, ma anche un ambiente sessista e maschilista. Film perfetto per gli oscar, caratterizzato dalle buone intenzioni di far emergere queste figure misconosciute, in cui anche l'eccesso di retorica ogni tanto fa capolino anche se in misura minore di quanto mi aspettassi. Buono anche il cast dove non c'è realmente una figura predominante ma un ensemble ben affiatato con qualche figura secondaria un po' sacrificata. Senza dubbio brave le tre protagoniste. I loro personaggi non hanno particolari approfondimenti, ma sono visti come puri simboli di ciò che hanno rappresentato. Concludendo non è un film che mi ha entusiasmato ma nemmeno deluso. Da stendere un velo pietoso sul titolo in italiano.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

50 primaverea casa tutti benealla ricerca di van gogh
 NEW
belle e sebastien 3 - amici per semprebenedetta folliabigfoot juniorblack panthercaravaggio - l'anima e il sanguec'est la vie - prendila come vienechiamami col tuo nomecinquanta sfumature di rossococo (2017)come un gatto in tangenzialecorpo e animadancer (2018)dickens: l'uomo che invento' il nataledownsizing - vivere alla grandeedhelella e john - the leisure seeker
 NEW
eric clapton: life in 12 barsfabrizio de andre' - principe liberoferdinand
 NEW
figlia miafinal portrait - l'arte di essere amicifinalmente sposigli invisibili (2018)grace jones: bloodlight and bamihannahi primitivi - tutta un'altra preistoria
 NEW
il filo nascostoil ragazzo invisibile: seconda generazioneil vegetaleinsidious 4: l'ultima chiavejumanji - benvenuti nella giunglala forma dell'acqua - the shape of waterla poltrona del padrela ruota delle meravigliela testimonianza
 NEW
la vedova winchesterland of smilesl'arte viva di julian schnabell'assoluto presenteleo da vinci - missione monna lisal'incantesimo del dragol'ora piu' buial'ultima discesal'uomo sul trenomade in italy (2018)marlina. omicida in quattro attimaze runner: la rivelazionemorto stalin, se ne fa un altromy generationnapoli velatanatale da chefoleg e le arti strane
 NEW
omicidio al cairoonce upon a time at christmasore 15:17 - attacco al trenopagine nascosteparadisepoveri ma ricchissimiprimal rage: the legend of oh-mahradiusreset - storia di una creazionesan valentino stories
 NEW
sconnessislumber - il demone del sonnosono tornato
 HOT
star wars: gli ultimi jedisuper vacanze di natale
 NEW
the disaster artistthe greatest showmanthe midnight manthe partythe post
 HOT R
tre manifesti a ebbing, missouritutti gli uomini di victoriatutti i soldi del mondoun sacchetto di biglievi presento christopher robinwonder

969317 commenti su 38848 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net