frozen ii - il segreto di arendelle regia di Chris Buck, Jennifer Lee USA 2019
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitŕ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

frozen ii - il segreto di arendelle (2019)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film FROZEN II - IL SEGRETO DI ARENDELLE

Titolo Originale: FROZEN II

RegiaChris Buck, Jennifer Lee

Interpreti: voci: Kristen Bell, Idina Menzel, Jonathan Groff, Josh Gad, Sterling K. Brown, Evan Rachel Wood, Ciarán Hinds, Jason Ritter, Rachel Matthews, Alfred Molina, Jeremy Sisto, Martha Plimpton, Alan Tudyk, Santino Fontana, Jessica DiCicco, Scott Menville, Fred Tatasciore, Kari Wahlgren, Phil LaMarr

Durata: h 1.44
NazionalitàUSA 2019
Genereanimazione
Al cinema nel Novembre 2019

•  Altri film di Chris Buck
•  Altri film di Jennifer Lee

Trama del film Frozen ii - il segreto di arendelle

Mentre Elsa impara a controllare i suoi poteri, insieme alla sorella Anna e agli amici Kristoff, Olaf e Sven, decide di avventurarsi lontano nella foresta per conoscere la veritŕ su un antico mistero legato al loro regno di Arendelle.

Film collegati a FROZEN II - IL SEGRETO DI ARENDELLE

 •  FROZEN - IL REGNO DI GHIACCIO, 2013

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,56 / 10 (17 voti)5,56Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Frozen ii - il segreto di arendelle, 17 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

LuckyLů  @  16/01/2020 12:55:26
   5 / 10
Paragonato al primo veramente un disastro.
La storia è quasi inesistente, troppe canzoncine (ok è un film disney ma qui ne hanno veramente abusato) ed anche il finale è abbastanza insulso.
Insomma un film buttato fuori a casaccio sfruttando il successo del suo predecessore per sbancare al botteghino.
Sicuramente un sequel che verrà dimenticato in fretta.

topsecret  @  12/01/2020 12:51:18
   5 / 10
Molto più di un passo indietro, quasi un capitombolo, rispetto al primo film che addirittura vinse l'oscar come miglior film d'animazione.
Storia misera, poco originale, tormentata in continuazione da canzonette fiacche e tritamaroni, poca voglia di stupire e ancor meno di far ridere, ritmo altalenante e poca carne al fuoco.
Ma visti i clamorosi record di incassi non si può dire che la Disney abbia toppato.

toniobr  @  05/01/2020 21:37:03
   7 / 10
assolutamente da vedere i bambini non si sono annoiati un secondo

Invia una mail all'autore del commento Sil.blue  @  01/01/2020 16:48:10
   6½ / 10
Visto al cinema con la mia bimba, che ama Frozen. Devo dire che è comunque un film carino ma nulla di eccezionale. Le canzoni sono migliori nel primo, secondo me.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

john doe83  @  29/12/2019 19:58:57
   3 / 10
Orribile, la trama non ha ne capo ne coda, non c'è neanche un antagonista e i pochissimi colpi di scena sono telefonatissimi.
Le canzoni (tranne una) sono orribili e non hanno neanche un ritornello.
L'ho visto non per mia volontà ma non mi aspettavo uno scempio del genere, non ricordo un film d'animazione/cartone animato così brutto.

Paolo70  @  25/12/2019 15:02:01
   7 / 10
Cartone bello, ben fatto; la grafica è buona. La trama è discreta. Il primo film era più bello e più lineare ma anche questo film animato non l'ho trovato così male.

Invia una mail all'autore del commento mistress999  @  24/12/2019 22:09:38
   7 / 10
Frozen 2 potrebbe essere il primo esemplare di film Disney a lasciare in stato confusionale lo spettatore.
La trama non è articolata ma la pellicola e la sua sceneggiatura fanno di tutto per renderla tale, lasciando involontariamente molti elementi della narrazione all'interpretazione personale.
Si potrebbe dire che è intenzionale, che molti film lasciano appositamente dei vuoti per far discutere gli appassionati, ma qui siamo più nel campo del buco di trama che in quello del "mistero".
Rispetto al primo capitolo le cose si fanno più cupe, i personaggi sono più maturi, la magia avvolge finalmente tutta la struttura narrativa e il fascino di Elsa diventa sempre più imponente. Per un adulto è sicuramente un capitolo più interessante.
Quello che però manca a Frozen 2 è la linearità del primo capitolo ed una scrittura più logica e meno forzata.
Fin troppi gli elementi incastonati a forza, troppe le domande rimaste sospese e gli eventi inspiegati (e inspiegabili) che bucano la trama lasciando a noi il compito di aggiungere le toppe.
Peccato perché Frozen 2 aveva tutte le carte in regola per essere un film migliore.
Nonostante tutto però la pellicola riesce a coinvolgere, grazie ad un comparto visivo in stato di grazia e ad alcune sequenze particolarmente incisive, sia dal punto di vista visivo che emotivo.
Nè migliore nè peggiore del primo capitolo, Frozen 2 è un film godibile e divertente, ma che purtroppo, nonostante le pretese e le premesse, non riesce ad essere di più.

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  16/12/2019 18:38:57
   4 / 10
Terribile seguito del già mediocre Frozen, in cui dalla prima all'ultima scena succedono cose senza un perché (vedi spoiler). Raramente avevo visto un film Disney con una sceneggiatura così infame e sciatta: questo film è chiaramente un semplice pretesto per tenere vivo il merchandising. Immondo.



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 16/12/2019 20.15.14
Visualizza / Rispondi al commento
marcogiannelli  @  13/12/2019 10:08:39
   4 / 10
Ai tempi fui molto duro sul primo film. Confermo l'opinione su questo, forse la storia è leggermente più accattivante (o forse ero semplicemente meglio predisposto io), ma tutto il resto porta ad un musical scadente

ragefast  @  10/12/2019 00:00:06
   5½ / 10
Visto diciamo per "volontà" altrui, un film d'animazione sicuramente destinato ai più piccoli, anche se la trama l'ho trovata davvero poco convincente e molto esile, praticamente un pretesto o una sorta di contenitore per buttarci dentro i personaggi principali e fare un sequel del primo film. Si poteva fare sicuramente di più, inutile dire che per me è tanti gradini sotto i vari capolavori del passato.

Light-Alex  @  08/12/2019 18:35:27
   7 / 10
Sicuramente si sente il fatto che si sia spremuto da alcuni aspetti di questo cartone più del dovuto, per finalità commerciali. Tutto ciò che in questo Frozen II riguarda Anna, Sven o Olaf è decisamente di contorno, alquanto inutile e sa un po' di minestra riscaldata per poter fare qualche altro milioncino di incassi con questo fortunatissimo e recentissimo brand Disney.

Quindi mi ripeto, siparietti comici, canzoni, gag che riguardano questi tre personaggi le ho trovate un po' stucchevoli e mal amalgamate nella storia principale.

La storia principale invece mi ha sorpreso positivamente. Sicuramente manca quel che di magico/fiabesco che aveva Frozen I, però inaspettatamente questo sequel mantiene la storia del personaggio di Elsa ancora una volta molto profonda e per nulla banale.
Infatti si riprende un tema già presente in Frozen I, che è il tema dell'accettazione di sè stessi, valorizzazione della propria diversità e della ricerca della propria strada. Lo si fa con due bellissime canzoni, che sono "Nell'ignoto/Into the Unknown" e "Mostrati/Show yourself", veramente belle e particolari. La prima parla


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Insomma sono delle canzoni su dei temi universali e dei bei messaggi da sentire in un cartone animato. Da questo punto di vista mi ha fatto piacere che Frozen II abbia mantenuto un buon livello di qualità e profondità non scadendo totalmente nel commerciale, seppure con qualche passo falso.

Davide  @  07/12/2019 13:38:56
   7 / 10
E' un film principalmente rivolto ai bambini per cui è inutile stare tanto a filosofeggiare; a mia figlia è piaciuto tantissimo e, per dirla tutta, è piciuto anche a me e a mia moglie. In poche parole, ci aspettavamo di vedere quello che abbiamo visto per cui siamo soddisfatti

1 risposta al commento
Ultima risposta 07/12/2019 17.17.02
Visualizza / Rispondi al commento
ilgiusto  @  03/12/2019 18:14:27
   7½ / 10
Frozen è un capolavoro, dargli un seguito non è facile soprattutto se il seguito 'non esiste', ma se sa da fa, sa da fa…
Ecco, nella mia premessa iniziale c'è già la sintesi della mia opinione.
Frozen 2 è un buon intrattenimento x famiglie, ben confezionato, diretto, animato, ecc. ecc. come ci si aspetta dagli studios migliori, solo un problema: manca di un'anima, è una vicenda poco/meno interessante, da l'idea di essere un prodotto non voluto e pensato per essere una fiaba con tutti i suoi annessi e connessi ma imbastito nel migliore dei modi solo per esigenze di mercato.
Quindi 7,5 può sembrare un gran voto ma rispetto al 10 (o giù di lì se non ricordo male) che diedi a Frozen quando uscì, risulta ben inferiore e non nasconde la delusione per un sequel così atteso.
Da vedere perché è da vedere ma bello così così.

2 risposte al commento
Ultima risposta 09/12/2019 09.37.32
Visualizza / Rispondi al commento
Wilding  @  02/12/2019 16:37:10
   4 / 10
Un "musical" per bambini, neppure ben confezionato, eccezion fatta per qualche sequenza sparsa qua e là... nulla di più.

FrankNFurter  @  01/12/2019 13:34:15
   4 / 10
Mamma mia, io mi auguro vivamente che gli sceneggiatori di sta ciofeca siano finiti a lavorare da McDonald's!
Mille elementi senza un cavolo di filo logico, messi lì non si sa perché, a partire dagli elementi, per non parlare dei disgraziati, che già erano le vittime, e mo' son 30 e rotti anni che vivono dentro la nebbia...
Fastidiosa pure la soundtrack, la Disney ha preso una topica paurosa stavolta, speriamo serva di lezione...

adrmb  @  01/12/2019 09:40:28
   2 / 10
ATROCE e sono riusciti nell'impresa di fare peggio del primo capitolo. Considerazioni sparse SPOILEROSE

Allora. Io non capisco una roba. La Disney ha sempre incentrato la sua produzione su adattamenti di storie linearissime e semplicissime perché la chiave era il forte senso di storytelling *anche* musicale. Perciò non capisco la tendenza, già vista in Maleficent 2, di costruire trame complesse e epiche, puntualmente buttate in caciara perché la Disney deve pensare ai pampiniihhh e quindi ne esce sempre un macello, praticamente la versione cretina di Game of Thrones. Anche la scelta di nomi altisonanti e impronunciabili di personaggi e del topico "regno lontano lontano" (qua abbiamo Ahtohallan che continuavo a chiedermi che minchia fosse), non ha veramente alcuna funzione effettiva, è solo aria pomposa che il film si dà. Ah giusto, perchè il film è ddddark e maturooo, mi raccomando... ma raccomando cosa che un frame del bosco stregato di Biancaneve spazzerebbe via tutta 'sta robaccia e non solo.
Considerazioni sparse:
- prima sequenza dell'adultità e relativa canzoncina alla famiglia del Mulino Bianco MALE, mi stava venendo il diabete
- Le quattro forze naturali attaccano Arendelle. Ehm, sì, ok, perché? Il popolo della natura era arrabbiato? Ma chi vi caga
- Anna e Elsa scagano i paesani senza case né cibo e li affidano a dei troll. Mmmmh ok
- La sequenza della carrozza dove Olaf rompe le balle è palesemente ripresa da quella di Chiuchino in Shrek 2
- a una certa mi pare Elsa o Olaf, se ne esce con "E' lo spirito del vento!!!!" Ed ecco che si presenta il problema principe del film. Sono del motto "show, not tell", ovvero, devi disporre le informazioni sullo schermo affinché io spettatore possa capire. Già, peccato che qui non si capisca un *****, e la sceneggiatura adotta la strategia dello spiegone. Elsa/Olaf dice "E' lo spirito dell'elemento del vento!" ed è automaticamente tale, senza che lo spettatore lo capisca o capisca come ci arrivino i protagonisti, ma ok La tecnica dello spiegone viene adottatata per tutto il film, per contestualizzare raffazzonamente le cose a caso che accadano (es. il popolo della foresta è protetto da questa barriera e non vedono mai il cielo a quanto pare MA NON SI CAPISCE, SEMPLICEMENTE LO DICONO ED E' TALE) Orrendo modo di fare cinema
- dunque, i nostri sono accolti dal popolo della foresta con le tendenze new age della natura (ovviamente accennate appena perchè sì, cosa è scritto bene qua?) E qui abbiamo la prova che perlomeno il mondo costruito nel primo film è andato totalmente a *******: si scopre che la madre delle due è in realtà una tizia di sto popolo della foresta. Dal colore marroncino di pelle. Lei nel flashback aveva il colore marroncino di pelle. E POI L'HANNO SBIANCATA, MA PERCHE', UN PO' DI CRITERIO DIO MIO
- minuto di silenzio per il merchandise della lucertola spirito del fuoco che ha tipo dieci secondi di screentime disponibile in tutti i Disnedy store tenere alla larga dai bambini troppo piccoli leggere attentamente il foglio illustrativo
- Se già trovavo Anna insopportabile e pesante nel primo film qua diventa una rompi******** totale: letteralmente non ha neanche uno straccio di percorso (come poteva essere quello del primo), il contenuto delle frasi che ha con la sorella e si reitera per 3/4 di film (forse per mettere lla prova la pazienza dello spettatore, sì dai, è così ne sono certo) è
E: "Sento, devo di dover fare questa cosa"
A: "No Elsa, è troppo pericoloso! Stai sicura con me! Andiamo assieme"
E: "Okok" Ma una congelatina Elsa no?
Irritantissima pure la sottotrama dove Kristoff cerca di dichiararsi e Anna *******tta che lo s***** dalle cose più improbabili. Fortuna che a una certa lo scaga totalmente e quindi questa ce la siamo risparmiata. Poi appunto Kristoff scacato e alla fine se ne esce con un ridicolissimo "Il mio amore non morirà mai" Ti compatisco fra
- SHIP tra Kristoff e il paesano del villaggio col quale c'è più complicità e intesa in quei quattro minuti di screen-time contro 1 film e mezzo di Frozen
- Elsa WINX. Passa dall'avere qualche rimasuglio dell'insicurezza del primo capitolo ad essere una fottuta Winx che risolve gli ostacoletti che le si mettono di fronte in un nanosecondo (come il cavallo addomesticato). Qua sceneggiatori o produttori per chi per loro dovrebbero ripassarsi le definizioni di "tensione" e "suspense". Che poi io mi dico, ma lo fanno per non turbare troppo i bambini? Dio carissimo, Gli Aristogatti è un film per bambini PURO, in cui per 70 e rotti minuti si succedono cavalli, topi, gatti, cani e oche parlanti. PERO' UN MINUTO FOTTUTO di horror (la scena in cui la vecchia si sveglia nel cuore della notte e non trova i mici, che a me faceva scagazzare dalla paura da piccolo) sono riusciti a metterla, e guarda un po', non è mai morto nessuno
- La canzone di Kristoff e relativa coreografia in uno schifoso impeto modaiolo di andare a quotare Bohemian Rhapsody. Orribile, molti hanno lamentato la presenza di Shakira e del concerto pop alla fine di 'Zootopia' ma per lo meno lì c'era la cornice realistica a giustificare, qui è un momento orribilmente gratuito e totalmente decontestualizzato
- Da non dimenticare le *******te secondo le quali l'acqua conserva la memoria ed esiste un fiume con tutte le risposte del passato, escamotage per mandare avanti la trama ridicoli anche per un bambino
- la *******ta del quinto elemento che poi si scopre essere Elsa che in un impeto di truzzagine si trasforma in una Winx, per la gioia delle bambine. Per le lacrime amare dei genitori che si vedranno costretti a spendere soldi. E io che mi lamentavo che Andersen era stato massacrato con La Sirenetta Disney... qua davvero, gli hanno proprio vandalizzato la lapide. Ma 'sta cacata di storia utilizzatela per dei vostri nuovi personaggi *******. Quindi Elsa non è più la regina delle nevi ma il quinto elemento? Boff
- Elsa quindi scopre di essere il quinto elemento + l'intrigo alla base della guerra (e sti gran *****?): il nonno era un pezzo di ***** che ha iniziato tutto. E l'origine dei poteri di Elsa, cioè il leit motiv della prima parte? Cioè la scusa che ha portato alla realizzazione di 'sto filmaccio? Lo spettatore si metta il cuore in pace: non gli sarà dato saperlo. Per di più sequenza scritta da cani che vorrebbe fare il verso al Re Leone: Elsa nei ghiacciai vede la madre ma in realtàù vede se stessa (sì ma che cazz c'entra la madre se tanto Elsa continua ad avere i poteri random?), Simba ciuccia
- "The cold never bothered me anyw-" ah OPS Elsa OPS Ghiacciolissima, con le animazioni riciclate del primo Frozen ROFTL
- Anna risveglia i giganti in serie di quello in CGI della Spada Magica per far distruggere la diga che separa Arendelle dal popolo della natura (ma chi vi caca) e questi sono l'elementio TERRA però si mettono a distruggere la diga... lanciando sassi.
- Elsa si risveglia e nel suo estremo impeto da Bloom delle Winx si lancia sul cavallino addomesticato e ferma la diga che distrugge Arandelle. Woah bravissima!!!!
- Elsa abbandona Arendelle e si trasferisce nel regno della foresta. Ma perché? Non interagisce praticamente mai coi tizi del villaggio, non sono manco "magici" come lo è lei, perché lo fa? Avrebbe più senso che a 'sto punto ci rimanesse Anna visto che è stata lei a distruggere la diga e mettere il popolo della foresta "prima" di Arendelle. Però no ok, boh. Però carino il vestito dell'incoronazione Anna, bel cosplay di Fiona di Shrek.
- Elsa e Olaf muoiono (ma perché?) e poi risorgono (ma percome?) Se le istanze produttive non permettono lutti in Frozen... tagliate senza aggiungere roba
- Canzoni dimenticabilissime, non dico siano inutili ai fini della trama... ma boh proprio sciape, qualitativamente non aggiungono nulla
- Il finale. STUCCHEVOLISSIMO. Ora, da che io ricordi, i finali Disney, per quanto lieti, non sono mai stati eccessivamente sbrodoloni e buonisti. L'esempio classico è quello di Pinocchio: Pinocchio diventa un bambino vero e si ricongiunge col padre, ma il gatto e la volpe e il Postiglione continuano a perseguire i loro sporchi affari. Ora io non capisco perché qua ci sono gli spiriti neutrali e me li devi rendere BBBUONI che Maleficent spostate: lo spirito cavallo dell'acqua ha la funzione di guardiano del fiume magico di Elsa, e ci stava che rimanesse guardiano (pur sconfitto da Enchantixxx polvere magica potere al massimo Elsa)... ma perché poi diventa il suo pony personale dio caro? Idem i giganti anche piuttosto ostili (all'inizio attaccano i paesani del villaggio magico, a caso, ma ok) poi convertiti al BENE dopo quattro sbaciucchiamenti delle due. Na roba da film di Barbie, buonista, banale, da testate sul ginocchio.

Io boh, non ho parole onestamente che con tutti i miliardi a disposizione la Disney non sia in grado di tirare fuori sceneggiature decenti che perlomeno cerchino di scavalcare i vincoli produttivi, 'sto obbrobrio di film pare partorito durante un delirio di stupidità totale, vergognoso.

4 risposte al commento
Ultima risposta 23/12/2019 10.36.51
Visualizza / Rispondi al commento
marlin  @  29/11/2019 16:06:01
   9 / 10
grande seguito potente.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917adoration (2019)alla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghierabad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnboterocaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittle
 NEW
doppio sospettofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amici
 NEW
gretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretijojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortuna
 NEW
la gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il pop
 NEW
la partita (2020)la ragazza d'autunnolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfettolontano lontano
 NEW
lourdes (2019)lunar citymarco polo - un anno tra i banchi di scuolame contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancy
 NEW
non si scherza col fuocoodio l'estate
 NEW
permette? alberto sordipiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarerichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsonic - il filmsorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodge
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospiti

999067 commenti su 42955 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net