alice's restaurant regia di Arthur Penn USA 1969
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

alice's restaurant (1969)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film ALICE'S RESTAURANT

Titolo Originale: ALICE'S RESTAURANT

RegiaArthur Penn

InterpretiArlo Guthrie, Patricia Quinn, James Broderick, Pete Seeger

Durata: h 1.01
NazionalitàUSA 1969
Generedrammatico
Al cinema nell'Aprile 1969

•  Altri film di Arthur Penn

Trama del film Alice's restaurant

Una chiesa sconsacrata Ŕ il luogo deputato da Alice e Ray per formare un'alternativa comunitÓ che raccoglie i figli orfani della fine degli anni Sessanta. Tra questi c'Ŕ Arlo, un giovane rocker che approda alla comunitÓ dopo essere stato cacciato dal college dove si era iscritto, diciottenne, per evitare il servizio militare. L'esperienza di vita in comunitÓ si interrompe per Arlo quando deve tornare a casa dal padre malato. Al ritorno troverÓ che tutto Ŕ cambiato.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,67 / 10 (6 voti)6,67Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Alice's restaurant, 6 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Thorondir  @  27/12/2016 12:31:14
   7½ / 10
Arthur Penn torna a raccontare l'America come aveva già fatto nello splendido La caccia: se lì la sua attenzione si focalizzava sul finto moralismo americano e il razzismo, la volontà di giustizia privata e la disgregazione dell'idea di famiglia, quì il suo sguardo è sul mondo hippie e la sua decadenza (ricordiamoci Woodstock, la morte di Robert Hunter nel concerto di Altamont, il massacro di Sharon Tate e le sue ripercussioni sul mondo hippie, ormai lacerato al suo interno). La fine di un sogno raccontato con sguardo comico, il rifiuto dell'idea di patria che ti considera un accattone hippie ma ti vuole in guerra in Vietnam. Il solito film di sottotesti che rivela la profondità di Arthur Penn, anche se questa volta non c'è la forza immaginifica e di immagini di altri suoi film come il già citato La caccia, ma anche Gangster story o Piccolo grande uomo.

ZanoDenis  @  22/03/2015 14:56:14
   6 / 10
Film di penn specchio di quell'epoca, in realtá niente di memorabile, ma comunque intrattiene, la prima parte é abbastanza confusionaria, nella seconda si tiene meglio il filo e si riescono ad apprezzare scene abbastanza significative (quella dei rifiuti e quella dell'esercito, le più memorabili che mi vengono in mente)
Altro punto di forza del film sono sicuramente le canzoni che prevalgono spesso e volentieri e sono veramente carine. Tuttavia non riesce a lasciare il segno nonostante sia abbastanza gradevole.

Gruppo REDAZIONE amterme63  @  20/05/2009 18:01:43
   6½ / 10
Sì, sono d'accordo con Kowalsky. E' un film che decisamente mostra le crepe del tempo. Si vede che è molto legato ai costumi dell'epoca in cui è uscito. Lo scopo era quello di mostrare in maniera positiva uno spaccato di vita di un giovane americano alternativo. Si tratta di Arlo Guthrie, il figlio del grande Woody Guthrie, che nel film interpreta se stesso. Allo stesso tempo, però vuole essere anche rappresentativo di tanti altri ragazzi che all'epoca vivevano in maniera simile e quindi essere una specie di manifesto.
Gran parte del film si basa su luoghi, fatti e persone realmente esistiti, a detta di Arlo stesso. Ci ha pensato poi Arthur Penn a mettere il tutto in belle immagini (la cosa più di valore del film).
Se c'è realtà nel film, questa viene in qualche maniera stilizzata. Intanto si cerca di dare al tutto un tono scanzonato e ironico, prendendo decisamente le parti dei protagonisti e del loro modo di vivere. Lo scopo è quello di mostrare come gli "hippy" (quelli che vivono senza schemi prefissati tipo famiglia o soldi e che si godono liberamente i piaceri della vita - dicasi sesso e droghe libere), siano persone normalissime, pacifiche, aperte, solidali, unite; insomma un modello positivo.
I contrasti con il mondo tradizionale sono attutiti dall'ironia. I bigotti, i perbenisti, le autorità sono tutti presi amabilmente in giro e fatti apparire come vecchi, obsoleti o fuori moda. Sono molte le scene comiche, tanto che il film spesso assume l'aspetto della commedia.
L'ironia non risparmia neanche i protagonisti, tanto che senza volerlo, il film mostra chiaramente i limiti del modo di vivere preso a modello nel film. Prima di tutto ogni cosa, ogni progetto ha qualcosa di precario che lo rende poco affidabile o duraturo. Arlo stesso non sa scegliere il proprio futuro e decide di non decidere, facendo della ricerca qualcosa di fine a se stesso. La libertà sessuale porta spesso a gelosie o rancori, mentre l'uso di droghe può degenerare nella dipendenza e nell'autodistruzione.
Il film in qualche maniera fa intuire queste contraddizione; stempera però il tutto nell'atmosfera leggera, ironica e celebrativa della stagione dei fiori. E' certamente un grosso limite del film. L'altro limite sta nel protagonista stesso, che sarà un buon cantante ma che non vale molto come attore.
Detto questo rimane comunque un film molto piacevole; un come-eravamo divertente e interessante.

AKIRA KUROSAWA  @  30/09/2008 15:17:36
   6½ / 10
bel film di penn, non certamente a livello di suoi capolavori come piccolo grande uomo o gangster story, ma tutto sommato un buon film che descrive e mostra in maniera dettagliata la vita degli anni sessanta.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  19/04/2008 20:26:33
   7 / 10
Un piccolo classico del cinema post-sessantottino, questo di Penn, che si avvale dell'interpretazione (se non sbaglio autore anche di brani della colonna sonora) di Arlo Guthrie, figlio di Woody e dignitoso folksinger (non come il padre, ma comunque rispettabile). Rivisto oggi, mostra pecche e ingenuità, è invecchiato parecchio, ma resta un film piacevole e complessivamente ancora molto godibile. Certo la sequenza della visita di leva sembra la stessa citata da Milos Forman in "Hair"... misteri di un certo tipo di cinema

Beefheart  @  19/04/2008 10:09:51
   6½ / 10
Una commedia generazionale, un pò confusionaria e datata, che verte sul fenomeno hippy e le sue contraddizioni. La storia racconta le peripezie che un giovane Arlo Guthrie (nella parte di se stesso), musicista, figlio dei fiori, deve compiere insieme ai suoi compari per tirare avanti nonostante uno stile di vita a volte difficile ed i pregiudizi della gente "normale" e bigotta. Il tutto è tratto dalla sua omonima ballata e quindi non manca l'accompagnamento musicale blues-folk; chitarre ed armonica a bocca appaiono spesso, suonate dallo stesso Guthrie, di volta in volta accompagnato dall'amico di turno. Tra questi appare anche Peter Seeger, nella parte di se stesso, che si cimenta in un duetto chitarra/banjo insieme ad Arlo. Abbastanza intenso l'omaggio al personaggio di Woody Guthrie (padre di Arlo morto due anni prima dell'uscita del film), rappresentato morente nel letto d'ospedale. Nel complesso non è niente di memorabile ma certamente consigliabile ai nostalgici di quel "movimento".

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

adaadorazionealcarras - l'ultimo raccoltoall the streets are silentalla vitaamanti (2020)american nightblack parthenope
 NEW
bodies bodies bodiescasablanca beatscip e ciop: agenti specialicome prima (2021)dashcamdoctor strange nel multiverso della folliadue donne al di la' della leggeelizabeth (2022)elvis (2022)emergencyesterno nottefassbinderfemminile singolarefirestarterfly - vola verso i tuoi sognifreedom (2021)gagarine - proteggi cio' che amigenerazione low costgli stati uniti contro billie holidaygold (2022)hill of visionhope (2019)hustlei giovani amantii tuttofareil fronte internoil giorno piu' belloil naso o la cospirazione degli anticonformistiil paradiso del pavoneil talento di mr. cil viaggio degli eroiinvito al viaggio. concerto per franco battiatoio e lulu'io e spottyitalia. il fuoco, la cenerejane by charlottejurassic world - il dominiokarate mankoza nostrakurdbun - essere curdola bicicletta e il badile - in viaggio come hermann buhlla doppia vita di madeleine collinsla fortuna di nikukola grande guerra del salentola mia ombra e' tuala ragazza ha volatol'altra lunal'angelo dei muril'arma dell'inganno - operazione mincemeatl'audizionele voci solel'eta' dell'innocenza (2022)lettera a francolightyear - la vera storia di buzzliz e l'uccellino azzurromad godmarcel!memoriamemory (2022)mindemicmistero a saint-tropeznavalnynel mio nomenoi duenon sarai sola
 NEW
nopenostalgiaonly the animals - storie di spiriti amantiour fatherpaolo rossi - l'uomo. il campione. la leggenda.peter va sulla lunapleasure
 NEW
prey (2022)quel che conta e' il pensierorevolution of our timesrise - la vera storia di antetokounmposecret love (2021)secret team 355settembre (2022)shark baitspiderheadsposa in rossostudio 666tapirulantenebrathe batmanthe black phonethe deer king - il re dei cervithe forgiventhe gray manthe man from torontothe other side (2020)the princessthe rescue - il salvataggio dei ragazzithe slaughter - la mattanzathe twin - l'altro volto del malethor: love and thundertoilettop gun: mavericktutankhamon. l'ultima mostrauna boccata d'ariaunwelcomevecchie canaglieviaggio a sorpresavieni come seiwild nights with emily dickinsonx - a sexy horror story

1031621 commenti su 47991 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

...E DIVENNE IL PIU' SPIETATO BANDITO DEL SUDALONE TOGETHERAMERICAN HORROR HOUSEBLACKLIGHTCAPTORSCOCAPOPDELITTI, AMORE E GELOSIADISASTRO A CLOUDY MOUNTAINERZULIEFANTASIEFINAL CUT (2022)FIRE ISLANDFRESH HELLGENERATION WARGOOD MAMAMHUESERAI SOPRAVVISSUTI DEL 2000INCANTATIONJACK O'LANTERNLA FOLLIA VIENE DAL PASSATOLA RAGAZZA NELLA FOTOLA RIVOLTA (1983)L'INCANTESIMO DEL LAGO 10 - UN MATRIMONIO REALEL'INCANTESIMO DEL LAGO 6 - LA PRINCIPESSA PIRATAL'INCANTESIMO DEL LAGO 7 - MISSIONE SPIEL'INCANTESIMO DEL LAGO 8 - MIZTERO REALEL'INCANTESIMO DEL LAGO 9 - IL REGNO DELLA MUSICAL'UOMO DALL'ABITO MARRONEMALNAZIDOS - NELLA VALLE DELLA MORTEMID-CENTURYMOON, 66 QUESTIONSMY NAME IS SARANON E' UN LUPORESURRECTION (2022)SINDROMSTEM CELLSUMMONING BLOODY MARYTERROR ON THE PRAIRIETHE DISSIDENTTHE HOUSE (2022)THE HUNTRESS: RUNE OF THE DEADTHE MATCH - LA GRANDE PARTITATHE OVERNIGHT (2022)THE PREY: LEGEND OF KARNOCTUSTHE RISING HAWK - L'ASCESA DEL FALCOTONGS: A NEW YORK CHINATOWN STORYTONY HAWK: UNTIL THE WHEELS FALL OFFTRE PUNTO SEIVENGEANCEVORTEXWIG

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net