il trono di spade - stagione 3 regia di Alan Taylor, Alex Graves, Daniel Minahan, Alik Sakharov, Timothy Van Patten, Neil Marshall, David Benioff, altri USA 2013
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Serie TVil trono di spade - stagione 3 (2013)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL TRONO DI SPADE - STAGIONE 3

Titolo Originale: GAME OF THRONES - SEASON 3

RegiaAlan Taylor, Alex Graves, Daniel Minahan, Alik Sakharov, Timothy Van Patten, Neil Marshall, David Benioff, altri

InterpretiPeter Dinklage, Lena Headey, Maisie Williams, Emilia Clarke, Michelle Fairley, Kit Harington, Sophie Turner, Jack Gleeson, Nikolaj Coster-Waldau, Charles Dance, Isaac Hempstead Wright, Richard Madden, Sibel Kekilli, Rose Leslie, Oona Chaplin, Liam Cunning

Durata: h 1.00
NazionalitàUSA 2013
Generefantastico
Stagioni: 8
Tratto dal libro "A Storm of Swords" di George R. R. Martin
Prima TV nell'Aprile 2013

•  Altri film di Alan Taylor
•  Altri film di Alex Graves
•  Altri film di Daniel Minahan
•  Altri film di Alik Sakharov
•  Altri film di Timothy Van Patten
•  Altri film di Neil Marshall
•  Altri film di David Benioff

Trama del film Il trono di spade - stagione 3

I giochi continuano. Jon Snow Ŕ tra i Bruti e mentre Daenerys Targaryen cerca di ottenere un esercito nelle terre di Astapor, le cose ad Approdo del Re cambiano: i Tyrell acquistano pi¨ potere e cercano di entrare nelle grazie dei potenti Lannister. In viaggio verso nord, Bran Stark vive sogni sempre pi¨ realistici e incontra un nuovo amico che lo accompagnerÓ nel suo viaggio verso la Barriera. Jaime Lannister e Brienne di Tarth continuano la loro marcia verso sud con non poche difficoltÓ, mentre Tyrion e Cersei Lannister non sono pi¨ padroni di loro stessi dall'arrivo del loro padre nella capitale. Arya Stark incontra il sacerdote Thoros di Myr e si unisce alla Fratellanza Senza Vessilli. Rifugiato alla Roccia del Drago, Stannis Baratheon attende un segnale dal Signore della Luce, mentre la Sacerdotessa Rossa Ŕ in viaggio alla ricerca del figlio bastardo nelle cui vene scorre il sangue di un Re. Theon Greyjoy Ŕ stato rapito dal bastardo di Roose Bolton, un individuo di raro sadismo che lo tormenterÓ alternando torture, mutilazioni e false speranze. Robb Stark sente il peso della guerra e cerca di dare uno scopo ai suoi uomini. Dopo aver tradito in passato al giuramento fatto a Lord Walder Frey di sposare una delle sue figlie e per poter continuare ad avere il loro sostegno nella guerra, Wolder Frey chiede a Robb che Lord Edmure debba sposare una delle sue figlie. Ma tra Intrighi e tradimenti ancora una volta gli Stark si ritroveranno in una situazione ben peggiore della guerra.

Film collegati a IL TRONO DI SPADE - STAGIONE 3

 •  IL TRONO DI SPADE - STAGIONE 1, 2011
 •  IL TRONO DI SPADE - STAGIONE 2, 2012
 •  IL TRONO DI SPADE - STAGIONE 4, 2014
 •  IL TRONO DI SPADE - STAGIONE 5, 2015
 •  IL TRONO DI SPADE - STAGIONE 6, 2016
 •  IL TRONO DI SPADE - STAGIONE 7, 2017
 •  IL TRONO DI SPADE - STAGIONE 8, 2019

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,67 / 10 (21 voti)8,67Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il trono di spade - stagione 3, 21 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  08/08/2019 19:30:56
   10 / 10
SPOILER PRESENTI

Probabilmente la miglior stagione de "Il Trono di Spade".
Perfetto lo sviluppo che da un lato regala momenti di staticità, dialoghi, personaggi e faccia a faccia di altissimo livello, e dall'altro un susseguirsi di avvenimenti incalzanti e ricchi di colpi di scena, come la scalata al potere di Daenerys o le famigerate Nozze Rosse.
Tanti i filoni di assoluto interesse: le avventure di Bran, quelle di Arya, la fratellanza senza Vessilli, le lotte dei Guardiani della Notte e di Jon Snow oltre la barriera, le disavvetnture di Jaime e Brienne, la crescita delle forze di Daenerys. L'episodio "The Rains of Castamere" è invece una delle cose più belle e scioccanti che si siano viste in una serie TV. Inaspettata e cattiva. Iconicamente è forse ancora più crudele quello che si vede nella puntata successiva: il corpo di Robb privato della testa, sostituita da quella del suo metalupo.

Questa terza stagione de "Il Trono di Spade" è una vera e propria droga: impossibile guardare un episodio senza desiderare spasmodicamente di vedere il successivo. A mio avviso qui c'è il picco qualitativo ed emotivo di una serie che, a torto o a ragione, è stata indubbiamente il fenomeno televisivo degli ultimi anni.

ragefast  @  06/02/2019 23:08:59
   8 / 10
Un'altra stagione di ottima fattura, forse un po' più altalenante rispetto alla prima (l'introduzione alla serie) e alla seconda (la prima grande battaglia), tuttavia è bastata la nona puntata per dare una scossa molto importante...


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

BenRichard  @  24/03/2018 02:31:34
   9 / 10
La terza è la stagione che ha consacrato definitivamente Game of Thrones. Correva l'anno 2013 e "tutti" non facevano altro che parlare di questa serie. In effetti arrivati a questo punto è secondo me la stagione migliore. Ovviamente quello che rimane più impresso nella mente è l'episodio 9, scioccante e disturbante, ma non è di certo solo grazie a questo che ritengo al momento questa terza stagione la migliore; certo le "Nozze Rosse" sono la ciliegina sulla torta, ma soprattutto grazie a come sono stati gestiti tutti i preparativi a quest'episodio che ha cambiato tutte le carte in tavola...e non solo...tutto l'aspetto narrativo è ben gestito, ci sono una miriade di personaggi da dover dirigere. Un compito di certo non facile per una serie tv che è composta da soli 10 episodi a stagione..eppure il trono ci riesce molto bene, dando il giusto spazio un pò a tutti i personaggi e senza perdere di credibilità negli avvenimenti. Da padrone la fanno sempre dei dialoghi ben costruiti, la caratterizzazione dei personaggi è sempre più profonda, magari non proprio di tutti e in maniera non sempre del tutto soddisfacente ma il mio è più un discorso generico e tenendo sempre conto che c'è un'enorme cast da dover gestire. Non spendo troppe parole per il livello tecnico della serie come ho già fatto per la prima e la seconda stagione. Anche qui il livello tecnico è sorprendente considerandolo solo una serie tv. Quindi tanto di cappello a tutti i vari produttori.
La trama comincia seriamente ad infittirsi, e di conseguenza assistiamo anche a un pò più d'azione che non guasta.
A mio parere una delle stagioni simbolo di Game of Thrones, faccio fatica a dire quale sia la migliore, ma di sicuro questa è una di quelle riuscite meglio.

1 risposta al commento
Ultima risposta 24/03/2018 02.36.49
Visualizza / Rispondi al commento
david briar  @  02/10/2017 23:18:28
   8½ / 10
Altissimo livello di televisione: un grande equilibrio, una studiata lentezza, un uso sapiente del decoupage classico, del montaggio invisibile, un'evoluzione dei personaggi sempre più affascinante. Quello che succede nella nona puntata è già storia, ma non solo per ciò che succede, ma anche per come è montata e girata la sequenza in questione. Dopotutto "Il trono di spade" ci ha abituato, in una regia generalmente funzionale alla narrazione, anche a qualche apice stilistico interessante: un long take in cui Hodor corre da Bran, la battaglia delle Acque Nere, la battaglia dei Bastardi, la battaglia contro i bruti alla barriera, Hodor, e soprattutto, le cosidette Nozze Rosse in questa stagione, ormai entrate nell'immaginario collettivo.
Se "Il trono di spade" è un fenomeno, lo è grazie a quello che ha costruito nelle prime 4 stagioni, che volutamente i produttori hanno reso semplice recuperare dopo in streaming dopo l'uscita: nelle stagioni successive un po' si vive di rendita, con un pubblico che sa già tanto dei personaggi e può perdonare le forzature. Fino alla quarta lo show è perfetto, dalla quinta in poi cala, seppur ci siano alcuni colpi di coda: se lo guardate, tenetene conto. Probabilmente gli spettatori medi son contenti anche con le forzature, vista una tale assuefazione al fenomeno..

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  01/10/2017 09:14:59
   7½ / 10
La terza stagione resta di alto livello fino al nono episodio che è di altissimo livello! Per la terza stagione di fila il nono episodio è quello dove accadono gli avvenimenti piu' importanti e piu' crudi


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

La cosa che mi spinge di piu' a vedere la quarta stagione è quella di scoprire come si comporteranno i Lannister una volta che si sono tutti riuniti. Anche perche' le vicende della stagione che si è conclusa mettono luci diverse sull' "ammazza re"...

Gli avvenimenti invece che meno mi coinvolgono riguardano la strega rossa e le sue visioni sul fuoco, vedremo gli sviluppi.

A me quarta stagione!

Goldust  @  14/07/2017 17:50:46
   8½ / 10
Gli eventi si intensificano, i protagonisti aumentano eppure la serie si mantiene estremamente godibile e assolutamente entusiasmante nel tessere le trame del potere su livelli anche diversi. "Le piogge di Castamere" è l'episodio clou.

alex94  @  22/06/2017 13:50:22
   9 / 10
Per ora il vero e proprio apice della serie,una stagione quasi perfetta e molto coinvolgente.
Tanti personaggi,tutti di un certo livello e quasi tutti interessanti,mi è garbato da morire quel pazzoide di Ramsey,boia, un personaggio veramente malato e spietato che giustamente si divertirà a tagliuzzare quel coglionazzò di Theon,per spietatezza e sadismo se la può giocare con re Geoffrey (altro personaggio che in questa stagione raggiunge i suoi apici)....
Anche gli altri personaggi poi logicamente non sono da meno,nano in primis che viene in questa stagione accoppiato con Sasha Stark (ecco questo si che per quasi sei stagioni è un personaggio semi inutile).
Poi vabbé arriva un finale che lascia a bocca aperta,inaspettato e violentissimo.....
Le stagioni successive purtroppo non riusciranno a raggiungere questi apici (almeno per ora),nel panorama fantasy resta comunque una delle opere più interessanti di sempre.

3 risposte al commento
Ultima risposta 22/06/2017 20.42.39
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  14/01/2016 18:31:25
   7½ / 10
Gran bella serie tv fantasy che ti prende puntata dopo puntata. Personaggi azzeccati, attori perfettamente nella parte, ottime sceneggiatura e regia, ricco di colpi di scena, la maggior parte del tutto inattesi e "crudeli", anche la componente femminile ha un suo perché. Metto lo stesso voto per tutte le serie tranne la 5 (nel momento in cui scrivo questo commento siamo arrivati lì).
Il libro l'ho iniziato (le differenze ci sono, mi dicono soprattutto con la seconda serie) anche se la lettura va a rilento...meglio guardarsi la serie tv!

hghgg  @  23/09/2015 20:04:26
   8½ / 10
"Non riesco a pensare a un avvenimento più felice del matrimonio. Eppure, chissà perché, quando finisce, diventa così triste..."

Geraldine Chaplin. Da "Un matrimonio" di Robert Altman, 1978.

E che non si dica che Mammà non l'aveva detto, eh.

La terza stagione di "Game of Thrones" raggiunge livelli altissimi in ambito di serial televisivi, trame e sviluppi ben scritti e quasi sempre appassionanti, colpi di scena da " Orca zucca li mòrtacci vostra!" e eccellenti scenografie coadiuvate dalla bella fotografia e alcuni convincenti momenti registici; più qualche bravo attore e una dosatissima presenza di duelli, battaglie e scontri una cosa che personalmente apprezzo anche se comincio a pensare che sia più che altro per non sforare con il budget che questa è televisione mica cinema e questi non son mica Charlie Chaplin che buttava via chilometri di pellicola che i produttori avrebbero voluto accoltellarlo... Ehm...

Ennesime sperticate lodi al binomio Tyrion Lannister (personaggio)/Peter Dinklage (attore) in entrambi casi è decisamente il numero uno e per distacco ancora una volta: miglior attore e miglior personaggio.

Straordinari duelli verbali con suo padre Tywinn altro personaggio da 100 cum laude, l'abilità nel rendere perfettamente la costante tensione di Tyrion nella sua difficile situazione, le tante sfaccettature del suo personaggio, la relazione con Shae, la sua umanità e infine pure il matrimonio con Sansa scelta interessante ma alla fine lasciata un po' a morire lì (non Sansa, almeno lei s'è salvata e sticàzzi, l'evoluzione del loro rapporto) dopo l'ultima puntata. Però sono splendidi i dialoghi tra lui e la ragazzina che ovviamente è alta un metro e una giraffa perché capitano tutte a lui.
I dialoghi tra loro sono belli per Tyrion eh che altrimenti bye. Il dialogo prima del matrimonio, la scena della prima notte di nozze (che un altro po' Gioffrì andava a fare un trio con Theon e Varys che manco i Bee Gees) e la bella scena ad inizio ultima puntata con una certa complicità tra i due poi disintegrata da quella notiziuola lì che riceve Sansa, e more tutto lì... Sguardo assassino della roscia a Tyrion che non c'entra ovviamente una mazza. Però Tyrion ha fatto in tempo a confermarsi 1000 volte più SIGNORE di tutti gli altri strònzi che popolano quel posto, e Sansa l'aveva pure capito dai, glielo concedo, sempre prima che le arrivasse quella notiziella lì...

Ah si appunto Sansa STARK. Ecco adesso Sophie Turner che la interpreta è stata scritturata per la parte di Jean Grey nel nuovo film degli X-Men (e Dinklage si defila con un "Vabbanghul" da titani). Jean Grey, la Fenice... E hanno scelto lei per il lato oscuro mostrato da Sansa... Ma quello di metà quarta stagione (si mi sono spoilerato un po' di roba, fottesega) quella roba la ? La Fenice ? Madònnasantiddio era una delle poche marveliane che mi piaceva, sono triste.

E buttate via il sogno della trasposizione del crossover X-Men Vs Avengers che dopo l'entrata della Turner nel cast Iron-Man ha rifiutato qualsiasi coinvolgimento appena l'ha vista e si è trasferito a 345.980 chilometri di distanza toccandosi le palle. Che il buon Tony S. pare abbia detto "Eh si ao ragà finché c'è lei a me non mi vedete più eh, che nel film tempo 20 minuti e finisco calciorotato e scapocciato ma de che aoh, Nghul".

Ok torniamo in tema.

Il personaggio di Ramsey (Neve pure lui, però lui le cose le sa, non sa di essere pazzo magari, giusto un po') è fantastico, fuori di zucca e sadico come pochi, solo Gioffrì sopra di lui. Le torture a Theon (e salutami i due bimbi bruciati bestia) sono una delle parti più dure e meglio riuscite della stagione e comunque a me ha fatto più impressione




Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER. Comunque dai poro Theonancheno. Chissà dove arriverà il baby Bolton. Il padre invece porco zio mi sta veramente sui golioni come tutti i traditori strònzoni, Gazza invece non ce la faccio ad odiarlo. Uè ma lo ricordiamo tutti il discorso di Theon ai suoi soldati nella seconda stagione, quel discorso finito benissimo ? Ma mi dica ragioniere, mi dica... Tragicomico quest'uomo, vederemo come proseguirà (su di lui non mi sono spoilerato nulla).

Parentesi "L'utente Dompi aveva ragione volume 1" Emilia Clarche, La mamma dei raptor con le ali, colei che "Colazione da Tiffany" doveva lasciarlo dov'era, Daeneris loscrivocomemiviene si è svegliata, di brutto, e mi è piaciuta. Peccato non mi piaccia anche l'attrice.

La terza puntata è indubbiamente eccellente nella sua parte, scena di grande effetto la liberazione-rivolta degli schiavi che poi da uomini liberi vanno a formare il suo esercito, con i draghi che bruciano tutto e preparano il barbecue (con lo schiavista che ha sparato 20.000 insulti alla puffa che li ha capiti tutti, proprio tutti) e gli ex-schiavi che trucidano gli ex-padroni. Bellissima scena e gran salita in classifica per la biondina focosa, e meno male che c'è al suo fianco Barristan Selmy che è un grande che francamente l'ormai conosciuto da tutti come "Mai Una Jorah" comincia a spaccarmi le pàlle, veramente battute a parte, è sempre più inutile e ripetitivo, ha pure il doppiatore narcolettico, tutte a lui. La scena comunque è anche ben girata e discretamente recitata dalla Clarke che più di così non va ma non mi lamento. E una s'è svegliata. Il problema però è nell'entrata in scena di personaggi tipo il belloccio tremendo Daario Naaris cheee aappena sii èè preesentato diiceendo iil suuoo noomee aa mee giàà staava suulle paalle.

Parentesi "L'utente Dompi aveva ragione volume 2, con colpo di scena". Si perché aveva parzialmente ragione anche su Giovanni Neve.

Da qui per me Giovanni Neve è DIO. Al contrario però, il dio delle perculate e dell'inutilità cosmica, più che altro per l'attore di cacca che poi il personaggio è interessante ed ha alcune delle parti più belle della stagione secondo me, ma con quella faccia dove vai.

Tra le parti belle NON includo il 90% delle scene con la bruta fidanzata sua che poi era la cameriera di "Downton Abbey" quella che voleva emanciparsi e andare a fare la segretaria. Realizzato che facendo la segretaria non stava risolvendo nulla se ne è andata oltre la barriera per poi



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER The End.

E quindi accompagnato dal fedele inno "Tu non sai niente GionSnò" ripetuto dalla bruta al ragazzo circa ogni 5-6 minuti che si sa fa bene all'autostima mi sono convinto che Giovanni Neve è irrecuperabile pur avendo storyline interessanti e buoni momenti nella trama. Memorabile il duplice fugone dai bruti con tanto di ammazzamento del bruto metamorfo con frase minacciosa sussurrata alla vittima che fa taanto Roose Bolton e infatti... E pure quello con lei che gli tira addosso tre frecce ben attenta a colpirlo in punti mortali tipo la spalla, le chiappe e la coscia.

"Tu non zai niende GionnSnou"

E Gioffrì be ormai è davvero diventato un eccezionale personaggio, crudele, folle, viziato, spietato, scemo come mai è una roba pericolosissima, molto bravo Jack Gleeson davvero credibile e convinto, è cresciuto molto questo personaggio, ormai è all'apice della crudeltà, si veda l'ultima puntata ovviamente, ormai lo vuole morto pure il suo letto, occhio. E la solita Cersei con una Lena Headey sempre più brava (migliorata molto per me dalla prima stagione) e l'interessante evoluzione di Jaime Lannister "lo chiamavano il mancino" (cit.) con tutta la sua bella storyline con Brienne, lo splendido dialogo nella vasca è la scena madre.

Apoteosi Petyr Baelish. Sono due stagioni che volevano farlo capire, Varys l'ha detto chiaro e tondo all'inizio di questa ma finalmente nella sesta puntata viene sbattuto in faccia allo spettatore che si càzzo Peter "Ditocorto" Baelish è veramente uno degli uomini più pericolosi in circolazione. Quel dialogo con Varys è da brividi, il suo discorso sulla scala, sul potere, con annesse immagini che vengono mostrate e il suo discorso fuori campo, scena eccezionale. Baelish rimarrà vivo a lungo ed è davvero spietato e pericoloso. E Sansa che pure si sarebbe ben fidata di lui, e vai vai. Intanto Ditocorto scala posizioni, come personaggio. Occhio.

Varys sempre mellifluo e ambiguo si sta però sempre più schierando dalla parte "buoni" (ossia quelli che usano il cervello non solo nella modalità "ammazzo con crudeltà e varie") e in particolare dalla parte di Tyrion che loro due son sempre una coppia ottima (un po' meno Tyrion e Bronn in queste puntate, Bronn però rimane un buonissimo personaggio di contorno, fa colore). Quindi Varys mi è sempre piaciuto come personaggio, ora mi sta pure diventando simpatico.

Arya e il Mastino rischiano di diventare la coppia del secolo che sono bellissimi e finalmente la càzzuta bimbetta che sarà certamente la Stark meno propensa a schiattare nell'ultima puntata si fa girare i còglioni e tritura a coltellate quel tizio che diceva di aver fatto quella cosa col fratello di Arya e il lupacchiotto. Il Mastino ammazza tutto il resto del gruppo, per simpatia. Che coppia meravigliosa. Arya sempre più càzzuta, ne ammazzerà a nastro se continua così, daje finalmente una Stark che si da da fare, prima di lei solo Tony.

E poi c'è Bran che ha un interessante evoluzione, due splendidi personaggi secondari di compagnia (Osha e, ovviamene, l'immenso HODOR) e una storia che mezza volta ti acchiappa e l'altra mezza ti lascia come Verme Grigio e compagnia. Si, avete capito. E non ho capito dove vogliono arrivare. Certo per una volta che il ragazzino di turno ha un'evoluzione abbastanza interessante e non è scassamaroni (e nemmeno il fratellino che praticamente non esiste) gli hanno affiancato... Un ragazzino scassamaroni, e allora ditelo allora... Nella nona puntata Osha se ne va con Rickon (il fratello fantasma) peccato mi era simpatica, la rivedremo ? Maaahh direbbe Daario.

Bella la scena di Bran-Metalupo che sbrana i bruti (salvando il fratello che non sa niente Giovanni Neve) della serie "Non ho le gambe ? E allora vado dentro il lupo gigante e vi mangio per cena". Càzzuta 'sta cosa dai. E può anche possedere Hodor.

Interessante evoluzione anzi direi... HODOR!

Tremenda la parte di Sam con Olly e poi arriviamo al punto: QUELLO LI ha ammazzato l'Estraneo ? Ho capito la scaglia di drago ma cavolo, l'Estraneo Fantozzi proprio...

Bella la scena






Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

I Tyrell sono dei grandi. Oddio la Nonna è un Mito Grosso, la Margheritella una sorta di Baelish versione gran topa e pure con un rango più alto, occhio che ha ragione Cersei che lei di pùttane bàstarde se ne intende. Occhio. Loras è più inutile del fratello piccolo Stark spero che Cersei lo uccida... Tutte le parti con Olenna e Margheritella sono ottime, intrecci e dialoghi scritti benissimo.

Dimentico qualcosa ?

Ah si: le sfìghe degli Stark, 'na roba di nozze stile clan mafiosi oh.

Grandissima, interminabile, devastante sequenza, la migliore in assoluto di "Game of Thrones" c'è poco da dire. Fortissima, cruda, spietata, orchestrata e girata con grande perizia, studiata benissimo. Mi è piaciuta moltissimo però non è che mi abbia sconvolto troppo, sarà che i personaggi in questione non mi hanno mai preso del tutto quindi si, tragica scena però non mi è venuto il magone. Vabè dai

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER Oh ribadisco scena eccezionale eh.

Però anche la Talisa dai "Oh Robè, sai come lo chiameremo nostro figlio ? EDDARD! Vuoi insegnare a cavalcare al piccolo Ned ?"

MA PORCOUNIVERSO SI CAPIVA SUBITO CHE STA COSA AVREBBE PORTATO SCIAGURE IMMEDIATE E ALLUCINANTI SEAN BEAN COLPISCE PURE DOPO MORTO!

Scena cult: be un po' tutto l'allegro matrimonio ma in particolare Roose Bolton che si trasforma in uno scagnozzo di Don Vito Corleone e

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Ma ripeto un po' tutta la scena, lunga, vince.

Comunque a me ha fatto più impressione

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Personaggio migliore: Tyrion e Tywinn a pari merito, troppo bello come quest'ultimo rimette in riga il nipote pazzo ("Occhio che a nonno je parte la cinquina grossa, occhio nipò") e la battuta di Tyrion "Hai mandato l'uomo più potente dei sette regni a letto senza cena" che mi ha fatto ridere per cinque minuti di fila e non è che ci fosse tanto da ridere in quel momento.

L'espressione di Tyrion quando va a dare "La notizia" a Sansa è da antologia invece, magone brutto. Grande anche quando 5 minuti prima stavano càzzeggiando insieme (va a finire che erano pure contenti del matrimonio alla fine, Sansa di sicuro vista la prima notte, che mica Tyrion si chiama Ramsey si mi sono spoilerato pure quello) e niente Dinklage cambia espressione in maniera naturalissima è bravo sul serio.

Una grandissima stagione e ora sono dolori perché ce ne vorrà per mantenersi su questi livelli. Grandi trame, colpi di scena, buone sceneggiature, ottime le psicologie dei personaggi principali e secondari, grande cura al solito degli aspetti tecnici, splendide ambientazioni e ottimi i costumi ecc.

Stagione bellissima, ottima serie, se la quarta stagione resterà su livelli più o meno simili non potrò che esserne felice.

Giovanni Neve Mast Dai.

12 risposte al commento
Ultima risposta 10/10/2015 15.05.46
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento DjAlan78  @  31/08/2015 15:44:45
   8½ / 10
Si sale di livello rispetto alle prime due serie. Le nozze di sangue sono da cineteca.

Gruppo COLLABORATORI Terry Malloy  @  15/06/2015 17:09:33
   9 / 10
Cura del dettaglio, soprattutto scenico.
Ricostruzione di un immaginario finora inconsiderato dalla tv americana (la storia moderna e antica), di solito focalizzata sulla rappresentazione realistica della società contemporanea.
Solidità ed enormità del tema trattato (peraltro con modi e generi del tutto non adusi a tale trattazione).

Il voto negativo è dovuto alla sconcertante ed evidente superiorità della quinta stagione.

marcogiannelli  @  09/06/2015 17:32:16
   9 / 10
tutto come nelle precedenti stagioni, poi arriva la nona puntata, che a mio avvio doveva essere la season finale

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

canepazzotanner  @  13/01/2015 20:04:38
   8½ / 10
Assuefazione in aumento . Anche se

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

5 risposte al commento
Ultima risposta 09/06/2015 21.42.04
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR carsit  @  12/07/2014 12:20:11
   8½ / 10
Game of thrones continua la sua inesorabile cavalcata verso un finale che, al momento, ancora non si vede.
Gli intrighi di corte ad Approdo del Re aumentano, come anche le rivalità e gli odi tra le casate.
A mio parere, in questa stagione si mette meglio a fuoco la casata Lannister: le sue ombre, contraddizioni, ma anche qualche luce...
Una panoramica sui personaggi vede sempre dominare con troppa facilità un Dinklage sempre più convincente, sarcastico, e molto più umano rispetto a personaggi più blasonati dell'intera Westeros.
Senza nulla togliere ad un freddo e minaccioso twyn lannister, interpretato in maniera perfetta e doppiato forse ancora meglio.
Twyn rappresenta il politico per eccellenza, ma che (al contrario dei nostri in parlamento) sacrifica obiettivi e desideri suoi e dei suoi sottoposti sempre per preservare il prestigio e l'autorità politico-militare della casata e di conseguenza anche di chi si trova al trono.
Forse troppo calcolatore e distaccato, molto probabilmente anche ingiusto nei confronti di persone che meritano qualcosa di più, però è uno dei pochi che riesce a mettere la museruola al tredicenne schizofrenico che siede sul trono.
è l'unico che con il suo carisma ed il suo cinismo riesce seriamente a condurre la guerra dove lui vuole che venga condotta.
Applausi a scena aperta invece per l'attore di Jamie Lannister (ascoltatelo in originale quando è nella vasca da bagno con Brienne).
Lo sterminatore di re, a seguito di gravi vicissitudini, non potrà più combattere e la depressione e la perdita di scopi permetterà di rompere quello scudo granitico che noi chiamiamo REPUTAZIONE, e che spesso ci lega le mani e non ci offre nessuna possibilità di rivalsa.
Jamie non riuscirà minimamente a liberarsi della macchia "vergognosa" di aver assassinato alle spalle Aerys targaryen, ma finalmente avremo un vero assaggio di quello che è realmente.
Non una persona totalmente limpida e immacolata (in questo mondo nessuno lo è), ma la gente di approdo del re ha numerosi debiti nel suo operato e nella sua persona.
LA battaglia dei 5 re proporrà un'uscita di scena illustre, tragica e che colpisce come un pugno nello stomaco.
Mi riferisco alla puntata più feroce di tutta la stagione, e che secondo me ha colpito anche chi conosceva bene l'esito della vicenda (ep 9).
Tornando agli attori, Jon Snow oramai ha fatto della sua espressività il suo punto di forza: riesce a peggiorare ogni puntata che passa.
Daenerys invece sempre più tamarra e sguaiata nella sua scalata alla conquista dell'esercito, seppur la scena con gli immacolati conquistati è obiettivamente d'effetto.
La componente fantasy continua a non catturarmi, ma per fortuna i personaggi REALI riescono ad ipnotizzare lo spettatore e ad accompagnarlo verso la quarta stagione, a detta di molti, la migliore dell'intera opera di Martin.

2 risposte al commento
Ultima risposta 05/10/2015 15.46.21
Visualizza / Rispondi al commento
gemellino86  @  21/06/2014 19:01:15
   8½ / 10
Si chiude una grandiosa serie. Quest'ultima stagione è inferiore alle altre due ma rimane un'ottima chiusura. Da vedere.

ValeGo  @  10/06/2014 15:40:47
   8½ / 10
Continua la saga degli intrighi in cui non ci si può affezionare a nessuno, in cui in una puntata può succedere tutto e il contrario di tutto...un finale che lascia senza fiato!

ely87  @  04/06/2014 17:47:39
   9 / 10
Meravigliosa...non conosce la parola noia questa serie..è strepitosa!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Enzo001  @  19/05/2014 19:07:17
   9½ / 10
Indubbiamente è la decima puntata che annulla la tensione drammatica che cresce da episodio in episodio fino a culminare nelle

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER, ma la terza stagione resta la mia preferita, ad oggi. Sequenze oggettivamente epiche, come

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER cancellano il piccolo scivolone del finale.
L'episodio nove, girato credo da Marshall, è da antologia del cinema e sottolinea come anche una serie di puro intrattenimento come questa possa regalare momenti di rara intensità ed emozione.

gio2189  @  24/03/2014 19:44:52
   9½ / 10
Ennesima stagione stupenda!!! Un punto in più va sicuramente per la penultima puntata: bellissima, scioccante e molto forte emotivamente anche per chi come me si era già spoilerato tutto con i libri. Ultima puntata un pochino sottotono rispetto i finali di stagione precedenti ma comunque molto bella.Il trono di spade è sicuramente la miglior serie tra quelle attive. Le differenze con il libro anche se a volte sono enormi (per trama,situazioni...) non stonano mai e la storia non annoia.Formidabile anche il finale della terza puntata con Daenerys ...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

7219415  @  03/02/2014 11:53:03
   8½ / 10
Non sono un amante del genera fantasy ma devo riconoscere che la serie è valida

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  29/01/2014 18:45:03
   8½ / 10
Continua l'inesorabile cavalcata di GOT con un'altra stagione da incorniciare per tensione drammatica: la penultima puntata, "Rains of Castamere" è da storia del cinema, non solo della televisione. Peccato per il season finale di transizione (che fa perdere un mezzo punticino al voto complessivo): per me la stagione sarebbe dovuta assolutamente finire con

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

9 risposte al commento
Ultima risposta 24/05/2015 18.25.36
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#annefrank - vite parallele1968 gli uccellia proposito di rosea spasso col pandaa tor bella monaca non piove maiad astraailo - un'avventura tra i ghiacciangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagieaspromonte - la terra degli ultimiattraverso i miei occhibrave ragazzebrittany non si ferma piu'burning - l'amore brucia
 NEW
cena con delitto - knives out
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcetto c'e', senzadubbiamentechiara ferragni - unpostedcitizen rosicountdown (2019)
 NEW
daniel isn't realdeep - un'avventura in fondo al maredepeche mode: spirits in the forestdiego maradonadoctor sleepdora e la citta' perdutadownton abbeydrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampiriermitage - il potere dell'artefigli del setfinche' morte non ci separi (2019)frozen ii - il segreto di arendellegemini man
 NEW
ghiaiegli angeli nascosti di luchino viscontigli uomini d'orograzie a diohole - l'abisso
 NEW
i figli del marei migliori anni della nostra vita (2019)
 NEW
i passi leggerii racconti di parvana - the breadwinneril bambino e' il maestro - il metodo montessoriil colpo del caneil giorno pi¨ bello del mondoil mio profilo migliore
 NEW
il paradiso probabilmenteil peccato - il furore di michelangeloil pianeta in mareil piccolo yetiil segreto della minierail sindaco del rione sanita' (2019)il varcoio, leonardoit: capitolo 2jesus rolls - quintana e' tornato!
 HOT R
jokerla belle epoquela famiglia addams (2019)la famosa invasione degli orsi in siciliala mafia non e' piu' quella di una voltala scomparsa di mia madrela verita' (2019)la voce del marele mans '66 - la grande sfidale ragazze di wall streetl'eta' giovanelight of my life
 NEW
l'immortale (2019)
 NEW
l'inganno perfettolou von salome'l'ufficiale e la spial'uomo che volle vivere 120 annil'uomo del labirintol'uomo senza gravita'maleficent 2: signora del malemanta raymetallica and san francisco symphony: s&m2midwaymio fratello rincorre i dinosaurimisereremotherless brooklyn - i segreti di una citta'nati 2 voltenato a xibetnell'erba altanon si puo' morire ballandonon succede, ma se succede...of fathers and sonsoltre la buferaone piece: stampede - il filmpanama papersparasite (2019)pavarottiploipupazzi alla riscossa - uglydolls
 NEW
qualcosa di meravigliosorambo: last bloodroger waters us + themrosa (2019)
 HOT
santa sangrescary stories to tell in the darkse mi vuoi benesearching evaselfie di famigliashaun, vita da pecora - farmageddonsolesono solo fantasmistoria di un matrimoniostrange but trueterminator - destino oscurothanks!the bra - il reggipettothe gallows act iithe informer - tre secondi per sopravviverethe irishmanthe kill teamthe new popethe reporttolkientorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostotutti i ricordi di clairetutto il mio folle amoreun giorno di pioggia a new york
 NEW
un sogno per papa'una canzone per mio padrevasco nonstop livevicino all'orizzontevivere (2019)vivere, che rischiovox luxweathering with you - la ragazza del tempo
 NEW
western starsyesterday (2019)

995056 commenti su 42518 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net