il trono di spade - stagione 6 regia di Jeremy Podeswa, Daniel Sackheim, Jack Bender, Mark Mylod, Miguel Sapochnik USA 2016
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Serie TVil trono di spade - stagione 6 (2016)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL TRONO DI SPADE - STAGIONE 6

Titolo Originale: GAME OF THRONES - SEASON 6

RegiaJeremy Podeswa, Daniel Sackheim, Jack Bender, Mark Mylod, Miguel Sapochnik

InterpretiPeter Dinklage, Nikolaj Coster-Waldau, Lena Headey, Emilia Clarke, Kit Harington, Aidan Gillen, Stephen Dillane, Liam Cunningham, Carice Van Houten, Indira Varma, John Bradley-West, Sophie Turner, Maisie Williams, Michiel Huisman, Jonathan Pryce

Durata: h 1.00
NazionalitàUSA 2016
Generefantastico
Stagioni: 8
Prima TV nell'Aprile 2016

•  Altri film di Jeremy Podeswa
•  Altri film di Daniel Sackheim
•  Altri film di Jack Bender
•  Altri film di Mark Mylod
•  Altri film di Miguel Sapochnik

Trama del film Il trono di spade - stagione 6

Ad Approdo del Re, la Regina Madre Cersei Lannister e suo fratello Jaime tentano di riunire la famiglia reale, ancora minacciata dal Credo Militante dell'Alto Passero. A Grande Inverno, Ramsay Bolton cerca di convincere le grandi famiglie del Nord ad allearsi con lui, .mentre a Braavos Arya Stark prosegue il suo percorso per diventare "nessuno". A Dorne, Ellaria Sand è pronta a prendere le redini del principato con l'aiuto delle Serpi delle Sabbie. Petyr Baelish, ottenuto il completo controllo sul giovane Robin Arryn e l'esercito della Valle, deve riconquistare la fiducia di Sansa Stark. Nelle Terre dei Fiumi, mentre la Fratellanza Senza Vessilli si imbatte in un personaggio dimenticato, continua la guerra fra la Casa Frey e la Casa Tully. Al Castello Nero, Ser Davos Seaworth e Lady Melisandre affrontano le insidie sorte dopo la morte di Jon Snow, mentre oltre la Barriera Bran Stark prosegue il suo allenamento con il Corvo con tre occhi. Theon Greyjoy lascia Sansa nelle mani di Brienne di Tarth per tornare dalla sua famiglia. Ignari del suo stato, i Greyjoy di Pyke continuano ad aspirare alla grandezza. Mentre Daenerys Targaryen è prigioniera di Khal Moro e attende che la fortuna torni dalla sua parte, Tyrion Lannister collabora con Varys per tentare di controllare la città di Meereen

Film collegati a IL TRONO DI SPADE - STAGIONE 6

 •  IL TRONO DI SPADE - STAGIONE 1, 2011
 •  IL TRONO DI SPADE - STAGIONE 2, 2012
 •  IL TRONO DI SPADE - STAGIONE 3, 2013
 •  IL TRONO DI SPADE - STAGIONE 4, 2014
 •  IL TRONO DI SPADE - STAGIONE 5, 2015
 •  IL TRONO DI SPADE - STAGIONE 7, 2017
 •  IL TRONO DI SPADE - STAGIONE 8, 2019

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,85 / 10 (13 voti)7,85Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il trono di spade - stagione 6, 13 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  20/08/2019 18:57:10
   7½ / 10
SPOILER PRESENTI

Una stagione molto bella, superiore alla precedente ma comunque lontana dalle prime quattro.

Interessanti soprattutto le vicende di Bran che hanno come apice l'episodio "The Door", uno tra i più belli dell'intera serie. Un destino, quello di Hodor, pensato e scritto fin dall'inizio ma tenuto nascosto fino a questo momento; una fine che lascia lo spettatore attonito non solo perchè riguarda un personaggio molto amato, seppur secondario, ma anche e soprattutto per la scoperta che tutta la sua vita è stata segnata in maniera retroattiva da questo episodio. E pur rammaricati per il povero Hodor non si può non ammirare il colpo di genio che ha partorito un simile colpo di scena.
La resa dei conti con Ramsey Bolton in "Battle of the Bastards" ci regala una delle battaglie più entusiasmanti del piccolo schermo con tanto di sadica gioia nel vedere la fine del figlioccio di quel traditore di Roose.
Altro episodio notevole è l'ultimo, "The Winds of Winter", con un compiacimento dello spettatore nel vedere l'Alto Passero arrostire pari a quello provato con le morti di Joffrey e Ramsey

A parte questi tre bellissimi episodi è tutta la stagione a funzionare bene, con pochi momenti morti ed una buona scrittura. Soffre un po' la saga di Daenerys, che nella quinta e in questa stagione è calata di appeal rispetto alle precedenti.

ragefast  @  10/03/2019 01:19:44
   8 / 10
In netta risalita rispetto alla quinta stagione, qualche gradino sotto le prime. Si riprende dal corpo esanime di Jon Snow...


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Nel frattempo tra le varie storyline torna a essere protagonista Bran, le cui visioni ci portano a scoprire l'origine degli Estranei, ma soprattutto...


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

L'evoluzione di questa stagione è molto interessante, perché apre le porte ad alcuni eventi molto importanti sia dal punto di vista della trama...


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

che dal punto di vista dello spettacolo...


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Complessivamente una stagione riuscita, nonostante sia chiaro il cambio di rotta verso lo spettacolo e scene ad alto impatto visivo, rinunciando quasi totalmente a sotterfugi, tradimenti e altri giochi di potere che avevano caratterizzato le prime stagioni.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  26/09/2018 00:27:30
   7½ / 10
La sesta stagione la metto allo stesso livello della precedente, cioe' molto in alto. Complessivamente la storia procede bene, le trame e sottotrame sono tutte interessanti.
I maggiori sviluppi sono sulla Stark/nessuno (gran finale) e soprattutto quello che succede nel memorabile nono episodio "La battaglia dei bastardi".
L'ultima puntata porta a degli stravolgimenti che non possono che far salire la voglia di continuare a seguire la serie.
Da ricordare anche l'episodio piu' commovente della serie, quella dedicata all'amico tonto degli Stark...Odo odo odo...

BenRichard  @  26/08/2018 12:06:04
   7½ / 10
Diciamo un filino meglio rispetto la quinta stagione, più che altro per un paio di episodi veramente emozionanti ed alcuni colpi di scena difficilmente dimenticabili. La serie però prosegue in maniera altalenante; alcune scelte riguardo la sceneggiatura bisogna ammettere che non convincono più di tanto. Il fatto di non potersi più appoggiare al cartaceo si fa sentire eccome, soprattutto a livello di dialoghi e di come vengono gestiti alcuni personaggi. Tuttavia sto a ribadire che considerando il tutto ho trovato questa sesta stagione de Il trono leggermente superiore a quella precedente, dedicata in particolar modo a un pò più d'azione e momenti epici che rimarranno ben impressi nella mente. Finalmente si comincia a respirare seriamente un'aria che ci porterà verso (si spera) ad un gran finale della serie.

david briar  @  01/10/2017 13:20:44
   8 / 10
Decisamente meglio della quinta stagione. Nelle puntate più lente, le parti migliori sono quelle di Arya Stark, perfettamente equilibrate fra ritmo ed evoluzione del personaggio. Geniale l'idea di farle vedere uno spettacolo comico sulle vicende reali, e in generale diventa il personaggio più entusiasmante, in costante evoluzione.
Inoltre, la quinta puntata ha uno dei finali più emozionanti e commoventi di "Game of Thrones", da storia della televisione. Come anche la battaglia dei Bastardi si lascia andare a sequenze girate decisamente bene, con un uso sapiente dei long take e delle soggettive. Una cosa che per la televisione è abbastanza notevole, e che genererà un confronto con qualunque altra serie del genere.
Certo, è vero che Game of Thrones dalla quinta stagione è molto più lineare, in quanto le linee temporali devono iniziare a convergere ,e questo cambio si sente soprattutto nella quinta; la sesta assesta meglio il cambio di tono e lo sfrutta a suo favore. Certo, linearità vuol dire in qualche misura prevedibilità, ma la sesta stagione si concentra anche sul modo in cui si arriva agli eventi prevedibili, il che è interessante: il cammino di Arya, il cammino di Bran, il cammino di Sansa, di Jon Snow. Cersei diventa una folle dispettosa che non tiene conto delle conseguenze delle sue azioni nemmeno sui suoi figli. Le storyline diventano meno, andando tutte verso un imbuto comune, come si capirà meglio nella settima stagione. Questa stagione è un equilibrato ponte nel cambiamento di tono e di caratteristiche fondamentali della serie, e risulta essere una delle migliori stagioni in quest'equilibrio, assieme alla quarta e alla prima.

Goldust  @  07/09/2017 18:04:38
   7½ / 10
Un pò fumosa all'inizio, si risolleva nel finale grazie soprattutto alla battaglia dei Bastardi. Anche l'episodio finale è notevole.

alex94  @  23/06/2017 13:51:46
   8 / 10
E ci si avvicina alla fine della serie (che dovrebbe arrivare tra un paio di stagioni),e se gli sceneggiatori non fanno grossi pasticci,"Il trono di spade" verrà ricordata come la migliore serie fantasy...
Bella anche questa sesta stagione,costata una cifra assolutamente spaventosa ma perfetta sotto ogni punto di vista (tecnico logicamente).
Sempre ben sviluppata la trama,che rispetto alla precedente stagione presenta meno trashate (nonostante qualcuna ci sia) e che finalmente inizia a svelare alcuni degli enigmi che si portava avanti dalla prima stagione (la vera identità dell'sempre inespressivo Jon Snow).....
Vedremo come saranno le ultime stagioni,a questo punto sono piuttosto curioso.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 23/06/2017 20.49.55
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo REDAZIONE Cagliostro  @  14/10/2016 23:03:03
   9 / 10
Non sono mai stato un fan scatenato di Game of Thrones ma questa sesta stagione sfiora la perfezione. Per la prima volta la scrittura e praticamente impeccabile, quasi totalmente priva di tempi morti, incalzante, appassionante e avvincente.
Regie favolose e una messa in scena impeccabile.
Un lavoro eccellente.
Budget assolutamente fuori misura (dato che stiamo parlando di quasi 200mila dollari a minuto) ma il risultato è talmente elevato e compiuto da lasciarlo dimenticare.
Francamente molto, ma molto bello!

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  12/09/2016 15:41:48
   7 / 10
Sulla falsa riga della quinta serie, con qualche episodio ad inizio/centro abbastanza piatto. L'interesse in questa serie tv resta comunque alto, aspettiamo ora la numero 7!

tritech  @  11/09/2016 01:09:24
   7½ / 10
Parte male, le prime puntate sono anonime, lente, forzate.

Si riprende nel finale sfoderando una delle migliori battaglie del cinema e dedicandogli quasi un'intera puntata.

7219415  @  22/08/2016 19:11:28
   8 / 10
Piatta all'inizio si riprende nel finale

hghgg  @  16/07/2016 14:23:06
   7½ / 10
Ecco, bella, mi è piaciuta. Nel complesso ha ottimi momenti alternati a quelle parti decisamente trash e riuscite un po' così (e quegli attori così adorabilmente cani, vero Kit ?) che mi fanno sempre sghignazzare e non mi permettono di prenderla completamente sul serio; però bella, appunto. Migliore della quinta stagione, anche se non di molto, inferiore al trittico delle stagioni 2-3-4.

C'è il giusto avanzamento della storia verso il gran finale (previsto tra due stagioni) e manca, a mio avviso, ormai quell'atmosfera molto bella presente nelle stagioni passate. Evidentemente senza una nuova base cartacea gli autori, dovendo scrivere totalmente di loro pugno i nuovi sviluppi, hanno un poco semplificato dialoghi e intrecci, con un occhio di riguardo ai fan-boy che ormai potrebbero armarsi e conquistare Approdo del Re prima di Emilia Clarke, visto il loro numero.

Manca quella bellezza "atmosferica" del passato ma rispetto alla quinta stagione riguadagna punti nel ritmo e nell'efficacia di alcuni episodi in particolare (gli ultimi due davvero molto belli) riducendo gli scivoloni veri e propri forse soltanto alla 6x08, venuta fuori un po' "bah-meh".

Poi vabè, tra il delirio d'onnipotenza dinamitarda di Cersei, il ritorno degli Stark in pompa magna (riconquista di Grande Inverno Jon-Boy George/Bran Corvo a Tre Occhi/Arya killer faceless che nella 6x10 mi ha mandato in delirio mistico di adorazione per il MODO in cui ha ucciso Walder Frey e prole, con quell'espressione così soddisfatta poi... Aiuto) e la partenza allelujaalìo-ohhh di Danana di carne al fuoco ne hanno messa parecchia. Infine, il "grandissimo colpo di scena" sulla Torre della Gioia (eh, allegria proprio) e l'identità di Jon Snow a conferma di come quell'uomo, pure resuscitato, continui a non sapere veramente una mazza di nulla. Che pietà.

Andiamo con ordine, devo dire due o tre cose.

Volevo salutare Ramsey. Era ovvio sarebbe finita così ma ci tengo a salutarlo. Addio, indiscusso RE e LORD del Trolololo televisivo, addio giovin guascone psicopatico, addio Joker di Grande Inverno. Mi hai fatto divertire tanto, la tua fumettistica crudeltà, le tue giocose indimenticabili espressioni di quello che prima ti percùla e poi, ridendosela, ti fa sbranare vivo dai cani/castrare/scuoiare vivo, il tuo carisma da grande personaggio... Sappi che anche se hai perso, tu come personaggio contro quelle due sogliole di Stark hai comunque vinto, sempre. 5-0 alla fine del primo tempo e poi tutto possesso palla. Mi mancherai, guascone mattacchione.

E per tutta la prima metà della stagione Ramsey dissemina trololo sadici epici. La strepitosa lettera inviata a Jon e Sansa ("Come and see..." bellissima scena, nonostante Gion Sno), e in fila le esecuzioni

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Poi è arrivata la 6x09, la grande battaglia dei bàstardi (in tutti i sensi possibili). E l'ultimo, meraviglioso Trololo di Ramsey Bolton: Rickon Stark. Applausi, Ramsey, applausi doppi anche perché Legolas te fa una pippa.

Ciao, genio del male.

Poi era ovvio che Jon e Sansa avrebbero vinto e che l'ex frontman dei Culture Club avrebbe avuto la sua spietata vendetta. Sansa ha tirato fuori le palle (appunto, Boy George) ecc. E se la ride. Su quel sorriso, Jeoffrey dall'aldilà ha applaudito commosso.

Poi niente, volevo dire che mi piacerebbe sapere quanto hanno pagato la leggenda Max Von Sydow per stare fermo a dire due strònzate per cinque puntate prima di andarsene di nuovo a giocare a scacchi una volta incontrato il Re dei Zombi lì, Alberto Occhiblu.

Vorrei ricordare che l'Alto Passero che ci ha rotto le palle con i suoi sermoni maledettissimi è stato comunque interpretato da Jonathan Pryce, indimenticabile protagonista di "Brazil" di Terry Gilliam. Al di la di ciò, lui è il motivo per cui all'esplosione dell'Altofuoco gli spettatori hanno esultato.

Margherita Tyrell invece è il motivo per cui sono ancora in lutto. Ciao Marghy, che la gnocca sia con te. Morto pure il fratello. Ecco bravo, adesso finalmente puoi andare su Netflix a fare "Iron-Fist" che io voglio vedere "The Defenders", sbrigate.

Vorrei dire anche altre cose però dai basta, solo 92 minuti di applausi per Arya straordinaria assassina faceless nell'ultima puntata. Primo premio, ha vinto lei. Ciao belli. Che gran personaggio. Pensavo di essermi gasato con l'omicidio di Trant nella quinta, non avevo capito niente. Quello che ha fatto qui la mini-killer è mostruoso, spietata e ora pure con i super-poteri. Ciao a tutti.

4 risposte al commento
Ultima risposta 16/07/2016 19.56.47
Visualizza / Rispondi al commento
marcogiannelli  @  12/07/2016 07:54:19
   9 / 10
probabilmente tra le migliori stagioni dello show, zeppo di momenti memorabili da ricordare, e nuovi sviluppi che ci portano verso la fine della serie

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place iia riveder le stelleafter midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaantebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandalobunuel - nel labirinto delle tartarughecambio tutto!candymancaterinacats (2019)cattive acquecercando valentina - il mondo di guido crepaxcharlie's angels (2019)criminali come noida 5 bloods - come fratellidoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofamosafantasy islandgamberetti per tuttighostbusters: legacygli anni piu' belligretel e hanselgreyhound: il nemico invisibileil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil principe dimenticato
 NEW
il re di staten islandil richiamo della foresta (2020)impressionisti segretiin the trap - nella trappolala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la sfida delle moglila vita nascosta - hidden lifel'agnellol'anno che verràl'apprendistatol'hotel degli amori smarritilontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marianne e leonard. parole d'amoremarie curie
 HOT R
memorie di un assassino
 NEW
morbiusnel nome della terranon si scherza col fuocoonward - oltre la magiaoutbackpicciridda - con i piedi nella sabbiaqua la zampa 2 - un amico e' per semprequeen & slimrun sweetheart runsaint maudshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccaspiral - l'eredita' di sawstay stillthe boy - la maledizione di brahmsthe gentlementhe grudge (2020)the new mutantsthe old guardthe other lambthey shall not grow oldun figlio di nome erasmus
 NEW
un lungo viaggio nella notte
 NEW
una intima convinzionevivariumvolevo nascondermivulnerabiliwaves

1006943 commenti su 43880 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net