il trono di spade - stagione 7 regia di Jeremy Podeswa, Mark Mylod, Matt Shakman, Alan Taylor USA 2017
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Serie TVil trono di spade - stagione 7 (2017)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL TRONO DI SPADE - STAGIONE 7

Titolo Originale: GAME OF THRONES - SEASON 7

RegiaJeremy Podeswa, Mark Mylod, Matt Shakman, Alan Taylor

InterpretiPeter Dinklage, Nikolaj Coster-Waldau, Lena Headey, Emilia Clarke, Kit Harington, Aidan Gillen, Liam Cunningham, Sophie Turner, Maisie Williams, Carice Van Houten, Nathalie Emmanuel, Indira Varma, Alfie Allen

Durata: h 1.00
NazionalitàUSA 2017
Generefantastico
Stagioni: 7
Prima TV nel Luglio 2017

•  Altri film di Jeremy Podeswa
•  Altri film di Mark Mylod
•  Altri film di Matt Shakman
•  Altri film di Alan Taylor

Trama del film Il trono di spade - stagione 7

La serie racconta le avventure di molti personaggi ed Ŕ ambientata in un grande mondo immaginario costituito principalmente dal continente Occidentale (Westeros) e da quello Orientale (Essos). Il centro pi¨ grande e civilizzato del continente Occidentale Ŕ la cittÓ capitale Approdo del Re, dove si trova il Trono di Spade dei Sette Regni. La lotta per la conquista del trono porta le pi¨ potenti e nobili famiglie del continente a scontrarsi o allearsi tra loro in un contorto gioco di potere, che coinvolge anche l'ultima discendente della dinastia regnante deposta. Gli intrighi politici, economici e religiosi dei nobili lasciano la popolazione nella povertÓ e nel degrado, mentre il mondo viene minacciato dall'arrivo di un inverno diverso dai precedenti, che risveglia creature leggendarie dimenticate e fa emergere forze oscure e magiche.

Film collegati a IL TRONO DI SPADE - STAGIONE 7

 •  IL TRONO DI SPADE - STAGIONE 1, 2011
 •  IL TRONO DI SPADE - STAGIONE 2, 2012
 •  IL TRONO DI SPADE - STAGIONE 3, 2013
 •  IL TRONO DI SPADE - STAGIONE 4, 2014
 •  IL TRONO DI SPADE - STAGIONE 5, 2015
 •  IL TRONO DI SPADE - STAGIONE 6, 2016

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,90 / 10 (10 voti)6,90Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il trono di spade - stagione 7, 10 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

ragefast  @  10/03/2019 01:38:01
   7½ / 10
E' chiaro che nelle ultime stagioni GoT stia sfruttando il successo di quanto visto nelle prime. La settima stagione compie qualche passo falso analogamente alla quinta stagione (fin troppo transitoria) e contrariamente alla sesta, che aveva dato l'idea di poter mantenere un ottimo livello nonostante il focus molto orientato allo spettacolo e alle battaglie, in una logica parecchio commerciale e da grande pubblico.

La scena iniziale con l'ennesima vendetta di Arya è forse tra le cose migliori, il resto getta le basi per la battaglia finale...


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Notevoli comunque alcune scene, probabilmente le più memorabili riguardano la battaglia tra i Lannister/Tarly e le forze di Danerys e la missione oltre la barriera di Snow e del manipolo di seguaci...


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Non resta che attendere l'ottava stagione per sancire la fine di questa splendida storia, nonostante alcuni bassi, e capire chi sopravviverà ad una guerra tra tutti i protagonisti della serie.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  20/10/2018 20:53:28
   6½ / 10
In questa settima stagione per la prima volta diminuiscono gli episodi, forse anche gli avvenimenti importanti. In effetti come gia' detto da molti critici la sceneggiatura è meno brillante e alcune situazioni diventano piu' da fumetto fantasy che da una serie tv adulta tratta da dei romanzi.
Il tanto atteso incontro tra Snow e la regina dei draghi non è quello che mi aspettavo, anzi...la sua conclusione mi è apparsa subito forzata.
Una serie comunque non solo per i fan visti i momenti spettacolari dedicati alle battaglie con gli estranei.
Incredibile il budget messo a disposizione per una serie tv...

alex94  @  27/02/2018 18:04:28
   6½ / 10
Mah come intrattenimento funziona abbastanza bene,devo però dire di averla trovata di gran lunga inferiore alle precedenti stagioni.... non lo so,troppo tirata via per quanto riguarda la sceneggiatura per convincere appieno,scade inoltre nel ridicolo più di una volta.
Speriamo che la prossima sia migliore....

marcogiannelli  @  27/12/2017 17:35:04
   7 / 10
Troppo fan service. Si vede che non c'è più la base dei libri di Martin e che si procede a braccio, ma questa stagione ha segnato il crollo della serie in quanto a "GameofThronsità".
Un tempo ci si mettevano puntate o stagioni intere prima che gli equilibri si spostassero. Ora i personaggi volano da una parte all'altra in un nanosecondo, succede tutto e in fretta, i personaggi e le storie sono solo abbozzate e non pià approfondite e le cadute di stile nella sceneggiatura sono troppe.
Per non parlare del passaggio definitivo al fantasy (ma quello gretto).
Gli showrunner vogliono finirla, per noi è caduta in basso, perciò famola finita.
Perché 7?
Ovviamente mettendoci ****** su ****** non si cancella il magnifico lavoro fatto nelle stagioni precedenti, per cui una base buona è rimasta. La paura è che venga demolita nel finale.

hghgg  @  27/10/2017 14:58:54
   6 / 10
Rimane un intrattenimento più che gradevole e ormai l'avvicinarsi alla conclusione della storia rende impossibile annoiarsi o allontanarsi dalla serie. Però dai, questa è assolutamente la peggiore stagione andata in onda fino ad ora.

Gli showrunner non vedono l'ora di chiuderla e si vede, Martin a quanto ne so, da non lettore convinto dei suoi romanzi, ha fatto da tempo ciao-ciao con la mano e da qui i risultati un po' desolanti sul piano delle sceneggiature, della coerenza narrativa e della gestione delle caratterizzazioni dei personaggi.

Al di la degli ormai celeberrimi viaggi alla velocità della luce (che sono poi trucchi e scelte di montaggio basilari nelle lunghe saghe fantasy in cui non è raro assistere a traversate di intere settimane risolte in un paio di stacchi, scelta narrativa tipica soprattutto nel genere per non dilatare all'infinito tempi di solito già lunghi e che francamente accetto senza troppi patemi d'animo) ormai sempre più diffusi visto l'aumentarsi della velocità nell'evoluzione degli eventi narrati, il problema è che ci sono ormai troppe cavolate, troppe sceneggiature approssimative, dialoghi mediocri ed elementi vari, come il pessimo utilizzo ormai di quasi tutti i personaggi o attori la cui cagnaggine comincia a farsi sentire parecchio, che hanno fatto perdere molto di quel fascino visivo e narrativo che la serie possedeva nelle prime quattro stagioni e, a tratti, nella quinta e soprattutto sesta, che è stata dignitosissima.

La quinta stagione stessa, vittima della piaga di Dorne, aveva al suo interno ottimi momenti, mentre la sesta, pur senza picchi particolari (no, nemmeno la celeberrima Battaglia dei Bàstardi) era qualitativamente molto compatta e omogenea, e valida, per come ha sviluppato gli eventi.

Questa settima invece troppo spesso è stata una fiera di càcate. Poi, a livello soggettivo, la storia stessa sta perdendo interesse visto l'ormai definitivo passaggio di consegne tra l'anima politico-"realistica" della serie a quello fantasy che da questa stagione prende definitivamente il sopravvento. Non è un problema tuttavia, sapevo che sarebbe accaduto e non mi disturba più di tanto, perdo interesse ma ero preparato ed era ovvio che con la guerra Estranei vs. Draghi e Resto del Mondo il lato Fantasy avrebbe schiacciato quello politico e l'azione e la tamarreide avrebbero preso il sopravvento. Tutto ovvio e previsto.

Solo che potevano gestire meglio questo passaggio, evitando di scrivere dialoghi e personaggi con le natiche, ad esempio. Questo si che sarebbe stato un gran passo avanti.

Purtroppo i danni li fa anche l'ormai eccessivo abbandono al fan-service più spregiudicato, roba che tra un po' le ultime sceneggiature le scriveranno direttamente i fan, forse farebbero prima e forse farebbero meglio chissà.

Di conseguenza, un po' per questo triste motivo e un po' (ma non so quanto) per effettiva coerenza nello sviluppo della storia, i due personaggi più mìnchia in tutta la serie sono ormai i due protagonisti assoluti, dominanti e incontrastati: Jon "L'ignorante" Snow (ignorante ancora per poco ma ormai il danno è fatto #ciaozia) e Daeneris cosa Targarian nata dalla tempesta, calesse del grande mare di ganja, ignifuga, regina degli andalè, distruttrice di ferramenta, ponzia pilata della nobiltà di Essos, madre delle lucertolone grosse sputafuoco, legittima erede al trono, signora delle friendzonature, idraulica, pizzaiola, esterno di centrocampo e pure arrotina e un qualche altro migliaio di titoli che adesso non mi tornano in mente.

La centralità di questi due personaggi (intrinsecamente fighi) non sarebbe nemmeno un problema se non fossero due mìnchia a causa dei due attori che li interpretano, perché ragazzi Kit Harington e Emilia Clarke hanno evidentemente cannato il mestiere da intraprendere. Suvvia, soprattutto ora che recitano assieme, le loro interazioni fatte da espressioni imbecille o sguardi da pesci lessi sono assolutamente inguardabili e inaccettabili, soprattutto contando che in "Game of Thrones" ci sono interpreti di buon valore, gente che bene o male sa fare il proprio mestiere ossia interpretare un personaggio. Ma questi due, che sono i due protagonisti assoluti ormai, sono attori inguardabili ed io sarò strano ma per me questo resta un problema abbastanza serio.

La Clarke credo che in questa stagione poi abbia raggiunto l'apice della brutta recitazione.

L'importantissima scena del loro primo incontro e di quel teso scambio di dialoghi che funge da esempio di pessima trattativa diplomatica si trasforma non so quanto volontariamente o meno in un siparietto tragi-comico (la famosa scena di lei che fa sciorinare a Missandei tutti i suoi ottocento titoli e Davos che fa "Si. Occhei. E lui è Jon Snow. Piacere... Ah già. E' il re del Nord") e il loro arco narrativo si concluderà poi nella maniera più prevedibile possibile passando per scene imbarazzanti come il dialogo nella penultima puntata in cui lui così, totalmente a caso, si rivolge a lei chiamandola "Dany" c'è col nomignolo ma che cosa... Ma che ca...

E poi altri tormentoni frutto però di scrittura sempliciotta e confusa sia dei dialoghi che dei personaggi. Il micidiale tormentone del BENDENII (per i non esperti in lingua anglosassone Bend the Knee=inginocchiati) che ci accompagnerà per quasi tutto il tempo diventando più che altro il nuovo gioco-capriccio di Danana oppure il dialogo da rotolarsi a terra, roba da chiedersi se lo stiamo sentendo davvero, in cui Danana dice a Tyrion (Tyrion, il NANO) che comunque per lei Jon è troppo basso e quindi non le piace.

Ora, al di la del fatto che hai detto questa cosa di fronte al tuo Primo Cavaliere e amico che è un nano, la cosa veramente scema è che hai dato del basso a Jon... Tu che sei alta circa 15 cm in più del nano, 20 con i tacchi ? Sei un càzzo de barattolo ma và và.

Qualche scena importante a livello fantasy ed epico però ce la regala, come l'assalto di Drogon all'esercito dei Lannister. Per tutto il resto, c'è il Re della Notte ufficialmente iscritto alle prossime Olimpiadi nella specialità del Lancio del Giavellotto. Favoritissimo per la medaglia d'oro.

Vorrei invece stendere un velo pietoso sui Magnifici Sette dei poverissimi e la loro missione del "Porta un morto a Cersei" con l'imbecillata stupefacente della corsa di Gendry, la gestione dei tempi narrativi qui veramente pensata a pene di segugio e infine la mìnchiata definitiva dei morti che si dissolvono quando Jon ammazza un Estraneo... Si dissolvono tutti MENO quello che loro possono così catturare e portare da Cersei come prova. Non finivo più di ridere, non si possono accettare soluzioni del genere ahahahahha.

Poi l'esercito di morti che dal nulla tira fuori chilometri di gigantesche catene apparse da... Boh per tirare Pastrizio fuori dal ghiaccio, ma insomma...

Anche le scene belle, come l'attesissimo consiglio/riunione dell'ultima puntata, che è un momento complessivamente ottimo, sono intervallate da scene involontariamente comiche che sembrano le gheg che la Marvel inserisce nei suoi film per stemperare e questo anche per l'incompetenza dei suddetti attori: vogliamo parlare di Jon che si improvvisa televenditore e documentarista spiegando i metodi più efficaci su come uccidere uno zombie ? Per altro con indosso le sue pellicce del nord in un posto dove stanno tutti mezzi nudi perché fa 38 gradi fissi ? No dai, non parliamone.

Parliamo piuttosto dell'intenso dialogo tra Cersei e Tyrion che è uno dei rari momenti e uno dei rari scambi di battute realmente riusciti e intensi in tutta la stagione, guarda caso ci stanno Dinklage che è bravo e la Headey che non sarà questa grande attrice ma caspita ha fatto suo il personaggio in modo ammirevole (e le sarà difficile, liberarsi da Cersei). La scena in toto dell'incontro tra Cersei e Tyrion è bella, riporta a quei reali momenti di tensione del passato ed è abbastanza ben costruita da farti quasi stupire dal fatto che Cersei decida di risparmiare il fratello, anche se era ovvio che Tyrion non sarebbe mai morto così. Ottima scena. Bei dialoghi, attori bravi, bello tutto.

Altri eventi tonti ce li regala Bran, altro personaggio fondamentale ma ormai caratterizzato in maniera tragicomica. Resterà leggendario il suo primo incontro con la sorella dopo tanti anni di forzata separazione così come resterà leggendaria la sua straordinaria partecipazione emotiva mentre Sansa lo abbraccia (e d'altra parte anche gli abbraccioni stritoloni di Sansa sono potenzialmente iconici) e più di ogni cosa il loro primo dialogo sotto l'albero di Pocaonthas. "Sono il Corvo a Tre Occhi, Sansa, e posso vedere tutto quello che è successo e che sta succedendo ovunque e a chiunque" "Seee vabè, non me di ******* dai ci siamo appena ricontrati" "Mica è una *******, ho visto come eri bella la notte in cui hai sposato Ramsey il giocoliere dei salcicciotti, e lui t'ha stuprata a bomba selvaggiamente tutta la notte e quelle a seg..." Aoooooh, a matto. Ma come ti ripresenti a tua sorella! C'è le poteva dire qualsiasi cosa, pure di quella volta che una settimana prima Ditocorto aveva emesso un peto rumoroso mentre le stava facendo nuovamente la corte che ne so. No, le ricorda lo stupro e le dice che lui l'ha visto. Ammazza Bran guardone dem***** poi co' tu sorella ma girati no ? No.

Poi Sansa incontra pure Arya e capisce che è diventata una psicopatica killer con i poteri speciali del trasformismo e le maschere di Diabolik e Eva Kant. Ne fosse rimasto uno normale, di fratello. L'unico è quello bastardo. Ah no, è cugino lui. Vabè.

Arya poi siccome è molto modesta nemmeno rivela a Sansa di aver sterminato da sola l'intera casata del bidello di Hogwarts, che era una casata nemica e traditrice e avresti fatto bella figura. Tanto c'è tuo fratello "Er telecamera" che conferma.

E niente, molto bello poi il finale di questa parte dove




Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Boy George/Jean Grey/Sansa comunque si è rivelata una signora del Nord molto più abile e capace di quel babbio di suo cugino e anche con interessanti sfaccettature psicologiche quali il binomio repulsione/ammirazione nei confronti di Cersei che temo non sarà mai sviluppato a dovere nelle restanti sei puntate che comporranno l'ottava e ultima stagione.

Brava invece Maisie Williams nei panni di Arya le sue bambinesche ma inquietantissime risate da psicopatica (vedi scena con coso lì, il cantante, nella seconda puntata) sono eccezionali, grande prova nel processo a Ditocorto i suoi ghigni beffardi, le sue espressioni, il modo in cui lo incalza ("Mia sorella ti ha fatto una domanda, verme, rispondi!") la superba soddisfazione e la gioia per averlo incastrato e la naturalezza

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER sono frutto della bella caratterizzazione che la Williams stessa ormai ha dato molto bene al personaggio, al di la di molte robe forzate nella sua evoluzione come il fatto che sia ormai un super-eroe che con una mano sola tiene tranquillamente testa a Brienne, sfottendola pure. E Sansa ha trovato un'altra bodyguard: la sua sorellina.

E questa stagione scorre così, con un finale epico assolutamente degno delle aspettative

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER qualche momento riuscito come l'uscita di scena della mitica Olenna e la sua grande rivelazione a Jaime, che poi lo dice a Cersei, che smetterà di rompere le palle a Tyrion e Sansa almeno per quello specifico motivo, oppure la rivelazione di Melisandre a Varys e qualche altro imbarazzante momento comic-trash (Bran e Sam come Stanlio e Ollio, Verme Grigio e Missandei, le infinite pene d'amore del Sir della friendzone Mai Na Jorah, sosia ufficiale di Walter Sabatini, Arya che minaccia Sansa di spùttanarla nei confronti della temibile Lyanna Mormont ).

Chissà cosa potrà uscire nell'ottava stagione dalla reunion ormai alle porte tra Sansa e Tyrion visto che i due non fanno altro che parlare (di solito a Jon) benissimo l'uno dell'altro e a farsi i complimentoni a distanza. Sansa, a cui Jon chiede perché in effetti lì è lei quella che lo conosce di più, che dice a Jon "Non mi fido manco per il càzzo de 'sta Danana però dai onestamente Tyrion non è come gli altri Lannister, lui è l'unico bravo. Tyrion è bravo dai, è occhei" e Tyrion che dice a Jon "Oh Sansa come sta ? Comunque non avemo mai fatto niente eh, non mi sarei mai permesso, so contento che sta bene è 'na brava ragazza" e Jon "Eh si si lo so tranquillo lei dice un gran bene di te anche se non voleva che venissi qui" e il nano "Ha fatto bene, è intelligente, molto più sveglia di quanto non dia a vedere" e via dicendo, complimentoni random. Vediamo quando si rivedranno, vai con le ghegs.

Ma anche lo stesso Jon quando rincontra Tyrion. "Ah Bastardo!" "Ah Nano dem*****" e via a risatone e abbraccioni.

Il personaggio di Euron invece... C'è la più clamorosa boiata nella costruzione delle caratterizzazioni dei personaggi... Ma che è 'sto super-cattivo da fumetto di quart'ordine, fosse almeno divertente, ma di che... So che i lettori dei libri vogliono impiccarsi perché in origine era un personaggio di tutt'altro spessore ma quello che appare nella serie è un cattivone da operetta. Ma almeno ci toglie di torno la maledetta Dorne.

Altro grande momento infatti è quello della vendetta di Cersei su Ellaria con l'eliminazione spietata anche dell'ultima serpetta inutile, quella che adesso spero non ci ritroveremo di nuovo in qualche commedia nostrana con Bova, Bisio e la Cortellesi e robe del genere. Chissà perché poi in Italia ha sempre recitato con la sua voce, normalmente, mentre ho visto che nella versione italiana di GOT è doppiata... Uuuhmmm...

Chiudo ricordando altre gheg random: un'altra televendita, quella di Davos che spaccia polpa di granchio alle due guardie Lannister lodandone le qualità viagratorie, Arya che rincontra Nimeria e il meta-lupo che la manda a càgare e le fa "Si vabè ciao, io voglio vivere, bella cià cià", Arya e le gag-autocitazioni con Stanlio e Ollio a guardia di Winterfell.

La settima stagione di "Game of Thrones" è così, qualche cosa ancora bella, intrattenimento che ormai è impossibile mollare, ma anche un grosso calo qualitativo e tante, troppe cose che non vanno. Due anni basteranno agli autori per riordinare un minimo le idee ? E speriamo.

1 risposta al commento
Ultima risposta 27/10/2017 15.08.47
Visualizza / Rispondi al commento
Goldust  @  07/10/2017 10:07:56
   7½ / 10
Nella settimana stagione gli eventi si fanno più veloci: esaurite le varie linee di racconto riguardanti personaggi impegnati in luoghi diversi, la serie procede raccontando prima lo "studio" e poi il tanto sospirato faccia a faccia tra le due Regine. In questo senso l'episodio finale, abbastanza statico, lascia forse un pò di amaro in bocca, ma è costruito come un grande esempio di diplomazia politica, dove anche un mezzo sguardo può contare più di una spada. Appurato ormai che l'invincibile John Snow è diventato il beniamino degli sceneggiatori - caso mai ci fosse stato ancora qualche dubbio - non mi ha convinto l'evoluzione di Brann, che sta ormai diventando un mezzo santone, peraltro neanche infallibile.
Lo spettacolo comunque è garantito da battaglie imponenti e dialoghi sempre affilati; ora è però tutto apparecchiato per lo scontro con gli Estranei. Pazientare due anni per vederne l'esito sarà dura.

7219415  @  04/10/2017 18:49:56
   8 / 10
Purtroppo il calo ormai è netto. Vediamo che ci raccontano tra due anni

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  02/10/2017 20:59:13
   6½ / 10
Prosegue sulla falsa riga lievemente calante della sesta stagione, a cui tolgo un ulteriore mezzo punto. La mia impressione è che nelle prime stagioni la storia era più avvincente e farcita di continui colpi di scena, nelle ultime stagioni le idee si stanno esaurendo e personaggi minori (tipo i morti) vanno a prendere il sopravvento. Peccato perché nelle precedenti stagioni c'era quella voglia di divorarsi le puntate che adesso non c'è più. Aggiungo che in realtà è la prima parte di una doppia stagione che per ragioni commerciali è stata divisa e che 8 episodi sono troppo pochi.

david briar  @  01/10/2017 13:32:04
   6 / 10
La stagione meno convincente: troppo poche le puntate per ciò che c'è da raccontare, e inoltre una certa staticità e superficialità in alcuni personaggi interessanti eppure ridotti a macchietta: Tyrion, Varys, Davos, per dirne qualcuno. L'unico che ha uno sviluppo interessante è Bronn, e anche Sansa e Jamie mostrano qualcosa di leggermente prevedibile, ma che convince.
Arya continua ad essere uno dei miei personaggi preferiti. Tutto in questa stagione va a convergere verso la lotta contro gli estranei, con il risultato che viene meno la credibilità nella psicologia dei personaggi, in particolare di Cersei. Belle le sequenze con i draghi, spero che l'ottava stagione si risollevi, anche se è molto difficile: le ragnatele sono troppe, le puntate sono troppo poche, quindi si rischia di banalizzare molte cose, molti dei nodi che son stati formati nelle stagioni precedenti, nelle relazioni fra i personaggi, rischiano di risolversi in un nulla di fatto.
Alcune cose belle , ma si sente un certo calo. Spero in risvolti interessanti anche per il personaggio di Bran..

VincVega  @  01/10/2017 11:15:23
   7½ / 10
La settima stagione di "Game Of Thrones" è un po' quella del cambiamento, via sotterfugi, trame di potere, gli intrighi. E arrivano le grandi battaglie, le scene di grande impatto visivo, i ricongiungimenti.
Tutto va più veloce in questa stagione, ma la serie soffre un po' la mancanza della linea narrativa del romanzo. Già dalla serie precedente si erano notati questi problemi, i due creatori faticano a tenere unite tutte le varie trame e sottotrame in modo omogeneo.
Però "Game Of Thrones", nonostante i vari difetti, è una serie affascinante, che vorresti non finisse. La portata generale è sempre più maestosa, così come il budget. Effettivamente si vedono sullo schermo i soldi spesi per realizzarla. Non sarà la migliore serie in assoluto, ma bisogna dare atto a Benioff e Weiss, che sanno come mantenere l'attenzione dello spettatore, il quale si pone mille domande sul proseguimento delle varie vicende.

Simbolo del cambiamento è

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER, non so se è una cosa positiva (almeno a me mancheranno i vari sotterfugi), però è un segnale evidente della direzione in cui va la serie. E forse era inevitabile.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

10 giorni senza mamma7 uomini a mollo
 NEW
a spasso con willya un metro da teafter (2019)alexander mcqueen - il genio della modaalita - angelo della battagliaalpha - un'amicizia forte come la vitaamici come prima (2018)ancora auguri per la tua morteanimasaquamanasterix e il segreto della pozione magicaattenti al gorillabe kind - un viaggio gentile all'interno della diversita'beautiful boy (2018)beautiful thingsben is backbene ma non benissimobentornato presidentebenvenuti a marwenbird box
 HOT
bohemian rhapsodybook club - tutto puo' succedereborder: creature di confineboy erased - vite cancellatebts world tour: love yourself in seoulbumblebeebutterfly (2019)cafarnaocalcutta - tutti in piedicapri-revolutioncaptain marvelcaptive statecartac'e' tempoc'era una volta il principe azzurrochi scriverÓ la nostra storia?city of liescocaine - la vera storia di white boy rickcold war (2018)compromessi sposiconversazioni atomichecopia originalecoppermancreed iicroce e delizia (2019)crucifixion - il male e' stato invocato
 NEW
cyrano, mon amourdafnedagli occhi dell'amoredetective per casodiabolik sono iodinosaurs (2018)dolceromadomani e' un altro giorno (2019)don't fuck in the woods 2dove bisogna staredragon ball super: brolydragon trainer: il mondo nascostodumbo (2019)ed e' subito seraescape room (2019)ex-otago - siamo come genovafratelli nemici - close enemiesgauguin a tahiti. il paradiso perdutoghostland - la casa delle bamboleglassgloria bellgo home - a casa loro
 NEW
gordon & paddy e il mistero delle nocciolegreen bookhellboy (2019)hepta. sette stadi d'amorehighwaymen - l'ultima imboscataholmes and watsoni bambini di rue saint-maur 209i nomi del signor sulcici villeggianti
 NEW
il campione (2019)il carillonil castello di vetroil coraggio della verita (2018)
 HOT
il corriere - the muleil destino degli uominiil gioco delle coppieil grinch (2018)il mio capolavoroil museo del prado. la corte delle meraviglieil primo reil professore cambia scuolail professore e il pazzo
 NEW
il ragazzo che diventera' reil ritorno di mary poppinsil testimone invisibileil vegetarianoil venerabile w.il viaggio di yaoinstant familykarenina & ikurskkusama: infinityla befana vien di notte
 HOT
la casa di jackla conseguenzala donna elettricala douleurla favoritala fuga - girl in flight
 NEW
la llorona: le lacrime del malela mia seconda volta
 R
la notte dei 12 annila notte e' piccola per noi - director's cutla paranza dei bambinila prima pietrala promessa dell'albala vita in un attimol'agenzia dei bugiardilake placid: legacyland
 NEW
le invisibilil'educazione di reyl'eroel'esorcismo di hannah graceliberolikemebackl'ingrediente segretolo sguardo di orson welleslo spietatolontano da quil'uomo che compro' la lunal'uomo che rubo' banksyl'uomo dal cuore di ferrol'uomo fedelem.i.a. - la cattiva ragazza della musica
 NEW
ma cosa ci dice il cervellomacchine mortalimaria regina di scoziamathera - l'ascolto dei sassimia e il leone biancomodalita' aereomomenti di trascurabile felicita'my hero academia the movie: the two heroesnelle tue mani (2018)nessun uomo e' un'isolanightmare cinemanoinon ci resta che il criminenon ci resta che vincerenon sposate le mie figlie 2ognuno ha diritto ad amare - touch me notoro verde - c'era una volta in colombiaovunque proteggimiparlami di tepeppermint - l'angelo della vendettapet sematarypeterloopiercingquello che i social non dicono - the cleanersquello che veramente importarabidralph spacca internet
 NEW
rapiscimiremirex - un cucciolo a palazzoricomincio da me (2019)ricordi?ride (2018)roma (2018)santiago, italiasara e marti - il filmscappo a casase la strada potesse parlarese son roseshazam!sofiaspider-man: un nuovo universosulle sue spalle
 HOT
suspiria (2018)the barge peoplethe final wishthe front runner - il vizio del poterethe haunting of sharon tatethe lego movie 2: una nuova avventurathe old man & the gunthe prodigy - il figlio del malethe vanishing - il mistero del farothe young cannibalstintoretto. un ribelle a venezia
 NEW
torna a casa, jimi!tramonto (2018)tre voltitriple frontiertutte le mie nottitutto liscioun giorno all'improvvisoun piccolo favoreun uomo tranquillo (2019)un valzer fra gli scaffaliun viaggio a quattro zampeun viaggio indimenticabileuna giusta causaun'avventuravan gogh - sulla soglia dell'eternita'velvet buzzsawvice - l'uomo nell'ombravoglio mangiare il tuo pancreaswestwood. punk, icona, attivistawonder parkwunderkammer - le stanze della meraviglia

986961 commenti su 41136 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net