the walking dead - stagione 6 regia di Greg Nicotero, Jennifer Lynch, Michael Slovis, Stephen Williams, Avi Youabian, Jeffrey F. January, David Boyd, Michael E. Satrazemis, Kari Skogland, Billy Gierhart. Alrick Riley USA 2015
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Serie TVthe walking dead - stagione 6 (2015)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film THE WALKING DEAD - STAGIONE 6

Titolo Originale: THE WALKING DEAD - SEASON 6

RegiaGreg Nicotero, Jennifer Lynch, Michael Slovis, Stephen Williams, Avi Youabian, Jeffrey F. January, David Boyd, Michael E. Satrazemis, Kari Skogland, Billy Gierhart. Alrick Riley

InterpretiAndrew Lincoln, Norman Reedus, Steven Yeun, Lauren Cohan, Chandler Riggs, Danai Gurira, Melissa McBride, Michael Cudlitz, Lennie James, Sonequa Martin-Green, Josh McDermitt, Christian Serratos, Alanna Masterson, Seth Gilliam, Alexandra Breckenridge, Ross Marquand, Austin Nichols, Tovah Feldshuh.

Durata: h 0.43
NazionalitàUSA 2015
Generehorror
Stagioni: 9
Prima TV nell'Ottobre 2015

•  Altri film di Greg Nicotero
•  Altri film di Jennifer Lynch
•  Altri film di Michael Slovis
•  Altri film di Stephen Williams
•  Altri film di Avi Youabian
•  Altri film di Jeffrey F. January
•  Altri film di David Boyd
•  Altri film di Michael E. Satrazemis
•  Altri film di Kari Skogland
•  Altri film di Billy Gierhart. Alrick Riley

Trama del film The walking dead - stagione 6

Rick Grimes Ŕ uno sceriffo preda di un incidente durante uno scontro a fuoco con dei fuorilegge: colpito alla schiena, va in coma, lasciando tra le lacrime la moglie Lori e il figlio Carl. Il risveglio, poco tempo dopo, Ŕ traumatico: l'ospedale Ŕ distrutto ed Ŕ pieno di cadaveri. Rick non ci metterÓ molto a capire la situazione: il "virus" che sembrava essere controllato prima del suo incidente, ha preso piede. I morti si risvegliano ed attaccano i vivi, veri e propri zombie.

Film collegati a THE WALKING DEAD - STAGIONE 6

 •  THE WALKING DEAD - STAGIONE 1, 2010
 •  THE WALKING DEAD - STAGIONE 2, 2011
 •  THE WALKING DEAD - STAGIONE 3, 2012
 •  THE WALKING DEAD - STAGIONE 4, 2013
 •  THE WALKING DEAD - STAGIONE 5, 2014
 •  THE WALKING DEAD - STAGIONE 7, 2016
 •  THE WALKING DEAD - STAGIONE 8, 2017
 •  THE WALKING DEAD - STAGIONE 9, 2018

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,26 / 10 (17 voti)6,26Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The walking dead - stagione 6, 17 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gabe 182  @  24/04/2019 01:36:04
   7 / 10
Eccoci alla sesta stagione di TWD, la stagione sicuramente meno bella delle prime 6.
Dopo la scoppiettante quinta stagione, in TWD avviene una flessione, un calo, il suo fascino lo perde e se nella quarta stagione gli sceneggiatori si sono presi una pausa, nella sesta sono andate in ferie XD.
Nella prima parte di stagione ci sono delle puntante bellissime (la prima e la terza su di tutte) e puntate molto noiose, dove si cerca di approfondire la psicologia e l'evoluzione dei nostri protagonisti, su di tutti il ritornato Morgan.
In alcuni puntante (soprattutto la 4) si rischia veramente di annoiarsi, dialoghi quasi affannosi direi, si nota una sceneggiatura con poche idee.
Gli Wolves si fanno sentire ma non incidono moltissimo, durano anche poco, come villian fanno il loro dovere, ma non come quelli di Terminus.
La seconda parte di stagione si tiene più o meno sullo stesso livello della prima parte, qualche episodio è fatto molto bene (episodio 9 e 16) e introduce pian piano i nuovi villian, i salvatori, con assalti e contrassalti da parte dei due schieramenti, per arrivare pian piano all'incontro con il Boss del gruppo, il famigerato Negan.
Tra i nostri protagonisti mi sono piaicuti moltissimo Morgan e Carol, anche se verso fine stagione mi entra quasi in odio per alcuni suoi atteggiamenti, sorprendente invece l'evoluzione di Don Gabriel, mi ha stupito e in questa stagione la sua presenza si fa sentire.
Per il resto buona prestazione anche del resto del cast: Sasha, Carl, Daryl, Michionne, Rick, Gleen, Maggie, Aaron sempre su ottimi livelli, invece Tara viene messo un pò da parte, diciamo che è difficile darle un voto, invece il trietto composto da Abraham, Rosita e Eugene non mi ha convinto.
Delle New entry il punto più alto seppur duri pochi minuti la sua presenza in questa stagione lo raggiunge Negan, ma anche Dwight, Simon, Sherry sfruttano bene quel poco di spazio concessogli.
Mi è piaciuto molto anche Jesus, invece Gregory l'ho trovato odioso, rappresenta il nuovo gruppo entranto nella serie, Hilltop.
Insomma, io sono rimasto un fan di TWD seppur questa stagione mi sia piaciuta meno, è cambiato, ormai sono più legato hai personaggi che alla storia in se, però mi continua ad appassionare lo stesso.

alex94  @  04/07/2018 22:24:57
   4½ / 10
Una sesta stagione veramente sottotono,anche se paragonata alla già tutt'altro che esaltante quinta (ma fa addirittura peggio della quarta cosa non proprio facile),tediosa oltre ogni limite e poco interessante (gli episodi carini sono giusto 4/5 su 16) che va a concludersi con un episodio finale che fino alla comparsa di Neegan (che fortunatamente regala dieci minuti di tensione) è di una noia mortale....
The Walking Dead è andata a mio avviso, perdendo di pathos,e ha abbandonato per strada quegli elementi che erano invece presenti nelle prime tre stagioni,il dramma derivante dalla difficile situazione che vivono i protagonisti e il puro e semplice intrattenimento....
Troppi momenti morti,troppi episodi assolutamente inutili.... sinceramente non so a questo punto se proseguire o meno....

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  18/06/2018 19:10:04
   5 / 10
A mio avviso una stagione totalmente piatta e ripetitiva di quanto già visto seppur qualche colpo di scena sia comunque riuscito.
Si anima notevolmente nell'ultima puntata, "Last Day on Earth", che vede la spettacolare entrata di scena di Negan (interpretato da un Jeffrey Dean Morgan perfetto nella parte di quello che, ad oggi, è il miglior villain della serie a mani basse) creando un climax esagerato che fanno entrare gli ultimi 15 minuti tra i momenti migliori dell'intera seria.
Nel complesso è comunque troppo poco.

BenRichard  @  13/04/2018 13:55:50
   5½ / 10
Ecco la mia prima insufficienza alla serie. Devo per forza dargliela perchè è la stagione che ha cominciato seriamente a farmi stancare. Non tutto è da buttare, come sempre l'affetto per alcuni personaggi permane, tra tutti Rick e Daryl, e un paio (sempre meno) di episodi di notevole effetto non mancano. Però veramente durante questa sesta stagione ne ho risentito un certo distacco, bello e forte. La serie comincia ad essere effettivamente troppo ripetitiva. Stessi schemi, stesse dinamiche, stessi problemi, stessi pericoli ecc ecc...è la stagione che ho seguito con più fatica. Onestamente mi sono rimasti in mente pochissimi avvenimenti. Faccio veramente fatica a ricordarmela tutta questa stagione...rimane più che altro impresso il finale, sicuramente di forte impatto, ma anche molto molto furbo facendo in modo così successivamente da determinare uno dei record degli ascolti della serie con la prima puntata della settima stagione. Comunque ripeto, il finale non è male, che mi permette di non essere troppo severo con il voto.

Manticora  @  29/03/2017 10:12:57
   7 / 10
La sesta stagione di the walking dead purtroppo perde punti rispetto alla quinta. Non è un dramma ma ci sono troppe puntate transitorie, che forse potevano essere gestite meglio. Intanto per quanto riguarda gli sceneggiatori alcuni mostrano la corda, rimangono all'altezza delle aspettative SEMPRE solo Nicotero che Scott Gimple. La stessa regia di Nicotero ormai è garanzia di qualità, soprattutto negli episodi con gli zombi. I migliori episodi a parte il primo sono il terzo, quarto,quinto,sesto. Poi la seconda parte di stagione, prende il volo, in alcuni casi il ritmo rimane blando, ma poi accellera

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Sui personaggi la psicologia è delineata, anche se effettivamente il personaggio di Tara viene ad un certo punto lasciato TROPPO da parte

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
I personaggi più di contorno hanno comunque senso, Deanna, Gabriel, il figlio di Deanna, Denise. Carol è una roccia, assieme a Daryl ormai è diventata uno dei pilastri della serie, mettendo in ombra anche Rick, Morgan ha spazio, ma ad un certo punto il suo non voler uccidere diventa quasi un pretesto, la contrapposizione con Carol però è efficace. Il primo incontro con i salvatori motociclisti è d'effetto

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Infine c'è l'incontro con Jesus, a parer mio gestito un pò male, inoltre con quel cappotto di pelle è RIDICOLO. Comunque vengono introdotte le comunità di Hiltop, Gregory, il capo, che mostra di essere

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
La scaramuccia con i salvatori è girata molto bene, l'idea di Rick ha successo, anche se Carol e Maggie vengono catturate da Peta. La frase che dicono i salvatori poi è temibile "io sono Negan" " siamo tutti Negan" dimostra che il capo assoluto li domina con il terrore di punizioni tremende, Dwight ne è un esempio, la punizione

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Per il resto le ultime tre puntate hanno un climax in continua crescita, che si conclude con l'incontro tanto atteso. Jeffrey Dean Morgan entra in scena senza tanta scena, quello che è rappresenta basta e avanza, il suo discorso getta Rick nella disperazione. Infine è la punizione che si rivela di una crudeltà senza pari, avendo letto i fumetti ero preparato, ma ovviamente

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Soprattutto perchè l'identità della vittima viene svelato nella stagione successiva.
In definitiva la sesta stagione tiene comunque il passo, risultando comunque scorrevole, certo

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Aspettiamo adesso pazientemente per la settima stagione, e la guerra.

Neurotico  @  06/01/2017 19:59:17
   6½ / 10
A parte l'ottimo episodio iniziale, pregno di zombi, la sesta stagione di WD è a mio modo di vedere la meno interessante. Molte scene d'azione sembrano studiate a tavolino per quanto coreografiche appaiono, e i personaggi sono sempre i "soliti", a parte le new entry (Jesus ad esempio). La noia fa capolino spesso e il meccanismo della fuga/dispersione/ritrovo mostra il fianco. Nonostante i difetti la sesta stagione è probabilmente quella con più "vaganti", con diverse scene di "massa".
Grande dispendio di mezzi per una stagione più che altro transitoria.

ValeGo  @  23/09/2016 09:29:19
   7 / 10
Stiamo cadendo nel baratro della noia. Unici personaggi degni di nota sono Jesus e Negan. Il nostro gruppo di eroi è ormai diventato onnipotente, convinto di poter dare e togliere la vita a chi se lo merita, cioè tutti quelli che sono al di fuori del loro gruppo. La cosa può anche essere giusta dato la serie infinita di carogne che hanno trovato sulla loro strada ma hanno finito col peccare di tracotanza e pertanto verranno puniti.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  15/07/2016 12:18:45
   6 / 10
Il mio punto di vista è quello di uno che si è visto le sei stagioni in maniera consecutiva con 1/2 episodi al giorno. Alla sesta stagione alcune ripetitivita' cominciano a stancare e il gruppo troppo numeroso complica la vita degli sceneggiatori che in alcune puntate devono completamente eliminare dalla scena alcuni di loro.
Alcuni di questi "tagli" sono davvero improponibili... il Piu' clamoroso è quello della giovane ragazza innamorata del medico, dopo la sua morte non c'è una sola sequenza che ritragga il dolore dell'altra.
E sottolineo come dopo l'amore omosessuale hanno messo anche quello lesbo per non scontentare nessuno...manca solo l'amore interraziale...ah eccolo.
Appare troppo forzata questa infatuazione tra Rick e Michonne, mi viene da sorridere ad ogni scena di bacio.
Andava meglio quello con la vedova di Bill ma alla terza puntata succede di tutto. Forse la migliore per emozioni, del resto non avevamo ancora visto nessun bambino venire sbranato vivo.
A tal proposito vorrei vedere sbranato al piu' presto Carl visto che è immune ai proiettili. Dalla sua bocca escono solo frasi ad effetto, non serve a nulla. O gli sceneggiatori trovano una soluzione o meglio eliminarlo.
Il finale di stagione non è potente come i precedenti, un nuovo vailan va bene ma lasciare per un anno il punto in sospeso non lo trovo troppo corretto.
Comunque sono sicuro che non vada via uno del primo gruppo, secondo me il "mentalista"...
Stagione buona solo per i fanatici della serie...un po' come me.

1 risposta al commento
Ultima risposta 24/07/2016 14.55.40
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  19/06/2016 22:46:21
   8 / 10
La sesta stagione è quella che presenta il maggior numero di non-morti in assoluto. I vaganti sono infiniti e popolano la terra. Quella che finalmente può essere chiamata "casa" ha bisogno di essere difesa il più possibile.
E' l'inizio di un mondo nuovo, o meglio il mondo ha un nuovo inizio: villaggi e gruppi di nomadi tornano a barattare viveri, medicine e abilità come nei tempi più remoti.
Altri gruppi invece vivono di espedienti e derubando gli altri (gli Wolf), ma la minaccia più estrema questa volta è la numerosa comunità dei Salvatori.
La sesta stagione presenta puntate MEMORABILI, le mie preferite sono JSS, Thank You, Start to Finish e Not tomorrow yet.
Da scartare del tutto invece Here's not here. Puntata lunga e quasi del tutto inutile. Un tentativo fallito di inserire la mentalità new age stile Osho nel mondo apocalittico. "Non c'è speranza se non c'è vita" sicuro, ma questa linea di pensiero è stata sviluppata malissimo.
Poi purtroppo mi sono arrabbiato perché ci sono stupidissimi errori di sceneggiatura e montaggio. Bastava poco per rendere certe cose più coerenti. Non mi vengono in mente esempi concreti ma per chi guarda la serie sa cosa intendo. E poi certe cose vengono ripetute troppe volte. Tipo gli agguati dei Salvatori ad un certo punto rompono le palle.
Piacevole la breve presenza di Alicia Witt, mentre è stata inaspettatamente gradevole la piega che prende il personaggio di Don Gabriel.
Ma la mia preferita rimane sempre Carol, anche se verso la fine non capisco cosa le prende.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  19/04/2016 22:15:32
   5 / 10
Dopo una quinta stagione in cui qualcosa di positivo si era visto, in questa sesta c'è un deciso passo indietro. Indubbiamente la seria ormai va per schemi consolidati in cui, bene o male,si ripropongono le medesime situazioni con scontri tra opposti insediamenti, prese in ostaggio, trattative ecc. ecc. Francamente è come il cane che si morde la coda. I personaggi sono ormai monotematici e se c'è qualche sviluppo mi sembra un po' ad minchiam (Carol) oppure fini a se stessi e poco sfruttati (Morgan). Se mai di idee ce ne sono state, certamente gli autori non le fanno vedere, attuando il classico schema dell'allungamento della minestra. A titolo d'esempio l'apparizione del cattivone Negan, in cui dopo 2 dei 10 minuti di monologo, mi ero già rotto le palle. Altro che tensione. La serie viaggia ormai in uno stato precomatoso, simili ai morti viventi che la popolano. O continuano con questa china ed il coma sarà completo, oppure fanno il botto impostando la settima come ultima stagione, almeno si vedrebbe un po' di azione. Nel secondo caso do atto che sarebbe chiedere troppo.

7219415  @  19/04/2016 14:40:13
   6 / 10
Solite cose...zombi che compaiono e fanno uaaaaa prima che gli venga trapassato il cervello. Sembra che quello sta per essere morso ma per fortuna si salva il 90% delle volte e poi c'è un 10% in cui viene fatto morire un personaggio secondario. Ci sono i soliti cattivoni che vogliono rovinare la vita del nostro gruppo. Ho continuato a vedere questa serie sperando che prima o poi ci sarebbe stata una spiegazione. Muoiono tutti oppure viene trovata la cura..qualcosa...invece sono 6 stagioni che mi vedo gli umani cattivi e gli zombi che fanno più ridere che paura...speriamo che si chiuda alle settima? alla ottava? vabbè non guardata intensivamente ma una volta a settimana è sopportabile..

werther  @  07/04/2016 19:51:40
   7½ / 10
Mantiene il livello delle stagioni precedenti con colpi di scena e azione in buona quantità, inizia una sorta di "ricivilizzazione" e di conseguenza il pericolo principale tornano ad essere gli umani più che gli zombi, quasi messi in secondo piano. Il finale è tipico di una serie tv.

cort  @  07/04/2016 18:37:14
   7½ / 10
la sesta stagione per me è sicuramente la migliore(dopo la prima): cè più azione e meno dialoghi lenti. l'utilizzo di tutta questa azione, e l'arrivo ad una nuova destinazione dopo il carcere, fa ritornare la vita di comunità al primo posto, e le successive scoperte deviano l'attenzione dagli zombi agli esseri umani. Quindi: più azione, meno zombi, meno psicoanalisi tra peronaggi. il finale è l'apoteosi del concetto di serie tv, anche troppo estremo!

topsecret  @  05/04/2016 22:14:00
   6½ / 10
C'è una piccola caduta di tono in questa sesta stagione appena conclusa e cioè la ricercata e paradossale involuzione di alcuni personaggi cardine che non solo indispettisce ma crea anche una certa staticità negli episodi, specialmente negli ultimi, di cui sinceramente se ne poteva fare a meno.
Gli zombie diventano un contorno quasi mai incisivo, concentrandosi più sulla tematica della denuncia sociale dove gli uomini sono il vero male, dove vige la legge del più infame e dove l'animo umano non è capace di sopire gli istinti criminali egoistici del prevalere sull'altro, non riuscendo a fare fronte comune contro la minaccia che coinvolge tutti. Questo sinceramente oltre ad essere un tema ampiamente visto ed abusato comincia anche a stancare, mortificando lo spettatore, amante del genere, che vorrebbe invece vedere l'azione fine a se stessa più improntata nel versante zombesco e negli effetti gore, dove, a mio parere, la componente tensiva ed emozionale è più corposa e funzionale. E' comunque una stagione che si attesta su livelli discreti, anche se personalmente comprendo la delusione che si cela dietro certi voti, riuscendo ad intrattenere come sempre con qualche colpo di scena ben assestato, ma è chiaro che ci si aspetta di più dalla prossima serie di puntate.

maxi82  @  05/04/2016 20:20:52
   6 / 10
Meriterebbe di più ma certe scene mi hanno fatto arrabbiare sul perché per forza salvare il protagonista di turno...chi in mezzo a mille zombie,chi non viene colpito dalle pallottole,il buonismo del cattivo di turno poi invece muoiono gli sfortunati che sono durati una serie e premiare i vecchi..ormai e solo gruppo vs gruppo e ogni tanto esce qualche vagante e il finale come e successo in alcune puntate non è chiaro...si deve aspettare la settima!!! Poi certo sono affezionato alla serie ai personaggi e lo vedo sempre con piacere,ma spero che la settima sia l'ultima magari veritiera un po' di più

marcogiannelli  @  05/04/2016 18:58:19
   7½ / 10
soliti pregi e soliti difetti della serie, con una nuova svolta di contesto...è la stagione di Alexandria e tutto quello che ne consegue..ormai mi sono rassegnato agli zombie come contesto e non come protagonisti...è semplicemente la vita in un luogo apocalittico
il resto nello spoiler come sempre

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

pontypool  @  24/03/2016 02:37:32
   4 / 10
Anche la sesta stagione volge al termine e ormai è evidente che gli zombies sono un contorno buttato lì per non far sbadigliare troppo i telespettatori.
ad essere sincero mi sono fermato alla sesta puntata. Non sono riuscito ad andare oltre.
A causa di una trama che gira a vuoto, di una recitazione mediocre e di dialoghi osceni la serie tv ha decisamente virato verso lo sceneggiato a puntate. Sceneggiato di serie B per giunta.
ci sono i buoni che buoni non sono, e poi una serie interminabile di personaggi secondari che dopo poco o vengono sbudellati o vengono uccisi. Poi le solite rivalità, follie, dissidi. Come avevo scritto nella recensione della quinta stagione.
Un po' di azione ogni tanto per indorare la pillola.
Non c'è un copione, non ci sono le idee. Non si sa dove si vuole andare a parare.
Non tutto è da buttare, qualche scena si salva ma alla fine manca un'inteliatura.
Le puntate introspettive sono micidiali. Dialoghi vuoti o ridondanti. Si vede che la regia non sa che pesci prendere.
Il mio interesse nei confronti di questa serie ora è pari a zero.
un vero peccato.

1 risposta al commento
Ultima risposta 24/03/2016 11.18.15
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 NEW
#annefrank - vite parallele1968 gli uccellia proposito di rosea spasso col pandaad astra
 NEW
ailo - un'avventura tra i ghiacciangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagieattraverso i miei occhibrave ragazzeburning - l'amore brucia
 HOT
c'era una volta a... hollywoodchiara ferragni - unposteddeep - un'avventura in fondo al marediego maradonadoctor sleepdora e la citta' perdutadownton abbeydrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampiriermitage - il potere dell'artefigli del setfinche' morte non ci separi (2019)gemini mangli angeli nascosti di luchino viscontigli uomini d'orograzie a diohole - l'abissoi migliori anni della nostra vita (2019)il bambino e' il maestro - il metodo montessoriil colpo del caneil giorno pi¨ bello del mondoil mio profilo miglioreil pianeta in mareil piccolo yetiil segreto della minierail sindaco del rione sanita' (2019)il varcoio, leonardoit: capitolo 2jesus rolls - quintana e' tornato!
 HOT R
jokerla belle epoquela famiglia addams (2019)la famosa invasione degli orsi in siciliala mafia non e' piu' quella di una voltala scomparsa di mia madrela verita' (2019)la voce del mare
 NEW
le mans '66 - la grande sfidale ragazze di wall streetl'eta' giovanelou von salome'l'uomo che volle vivere 120 annil'uomo del labirintol'uomo senza gravita'maleficent 2: signora del malemanta raymetallica and san francisco symphony: s&m2mio fratello rincorre i dinosaurimisereremotherless brooklyn - i segreti di una citta'nato a xibetnell'erba altanon si puo' morire ballandonon succede, ma se succede...of fathers and sonsoltre la buferaone piece: stampede - il filmpanama papersparasite (2019)pavarotti
 NEW
pupazzi alla riscossa - uglydollsrambo: last bloodroger waters us + themrosa (2019)scary stories to tell in the darkse mi vuoi benesearching evaselfie di famigliashaun, vita da pecora - farmageddonsole
 NEW
sono solo fantasmistrange but trueterminator - destino oscurothanks!
 NEW
the bra - il reggipettothe gallows act iithe informer - tre secondi per sopravviverethe irishmanthe kill teamtolkientorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostotutto il mio folle amoreuna canzone per mio padrevicino all'orizzontevivere (2019)vivere, che rischiovox luxweathering with you - la ragazza del tempoyesterday (2019)

994241 commenti su 42367 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net