the walking dead - stagione 4 regia di Frank Darabont, Michelle MacLaren, Gwyneth Horder-Payton, Johan Renck, Ernest Dickerson, Guy Ferland, altri USA 2013
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Serie TVthe walking dead - stagione 4 (2013)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film THE WALKING DEAD - STAGIONE 4

Titolo Originale: THE WALKING DEAD - SEASON 4

RegiaFrank Darabont, Michelle MacLaren, Gwyneth Horder-Payton, Johan Renck, Ernest Dickerson, Guy Ferland, altri

InterpretiAndrew Lincoln, Steven Yeun, Chandler Riggs, Norman Reedus, Melissa McBride, Lauren Cohan, Emily Kinney, Scott Wilson, Sarah Wayne Callies, Michael Rooker

Durata: h 0.42
NazionalitàUSA 2013
Generehorror
Stagioni: 9
Prima TV nell'Ottobre 2013

•  Altri film di Frank Darabont
•  Altri film di Michelle MacLaren
•  Altri film di Gwyneth Horder-Payton
•  Altri film di Johan Renck
•  Altri film di Ernest Dickerson
•  Altri film di Guy Ferland

Trama del film The walking dead - stagione 4

Rick Grimes Ŕ uno sceriffo preda di un incidente durante uno scontro a fuoco con dei fuorilegge: colpito alla schiena, va in coma, lasciando tra le lacrime la moglie Lori e il figlio Carl. Il risveglio, poco tempo dopo, Ŕ traumatico: l'ospedale Ŕ distrutto ed Ŕ pieno di cadaveri. Rick non ci metterÓ molto a capire la situazione: il "virus" che sembrava essere controllato prima del suo incidente, ha preso piede. I morti si risvegliano ed attaccano i vivi, veri e propri zombie.

Film collegati a THE WALKING DEAD - STAGIONE 4

 •  THE WALKING DEAD - STAGIONE 1, 2010
 •  THE WALKING DEAD - STAGIONE 2, 2011
 •  THE WALKING DEAD - STAGIONE 3, 2012
 •  THE WALKING DEAD - STAGIONE 5, 2014
 •  THE WALKING DEAD - STAGIONE 6, 2015
 •  THE WALKING DEAD - STAGIONE 7, 2016
 •  THE WALKING DEAD - STAGIONE 8, 2017
 •  THE WALKING DEAD - STAGIONE 9, 2018

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,59 / 10 (28 voti)6,59Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The walking dead - stagione 4, 28 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gabe 182  @  28/03/2019 15:32:48
   7½ / 10
Eccoci alla quarta stagione della famosa serie di zombi TWD, a mio avviso leggermente inferiore alle prime 3, ma sempre di ottimo spessore.
L'allungamento delle puntate a 16 mette in luce lo stesso problema della terza serie, la sceneggiatura perde un pò d'idee e qualche puntata è ripetitiva, la bellezza nella sceneggiatura di TWD rimane la cattiveria verso la sorte di alcuni protagonisti della serie, nel mondo di TWD nulla è scontato, e questo fortunatamente si riconferma in questa stagione.
La prima parte della stagione è più accattivante e il ritorno del governatore mi è piaciuto molto, a mio avviso lo scontro nella prigione è una delle puntate più cruenti, belle e carismatiche dell'intera serie.
La seconda stagione mette davanti i nostri protagonisti divisi e tutti con una storia a se, qui la tensione cala parecchio, è bello e pesante l'arrivo a Terminus nell'ultima puntata, da un pò di tensione anche il piccolo gruppo di criminali che incontra Daryl, ma gli altri episodi sono un pò noiosi, come quello di Beth e Daryl, a mio avviso l'episodo più brutto delle prime 4 stagioni (episodio 12).
I nuovi protagonisti mi sono piaciuti tutti, Abraham, Eugene, Rosita, Tara daranno un ottimo contributo alla serie nelle prossime stagioni.
I vecchi protagonisti tutti su buoni livelli, Michonne a mio avviso si aggiudica la miglior interpretazione per questa quarta stagione, seguita da una riscoperta e cazzuta Carol.
Una stagione in flessione, gli sceneggiatori si sono presi una piccola pausa, ma qualche puntata e sicuramente degna di nota.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  18/06/2018 19:09:11
   6 / 10
Buona la prima parte, di una noia mortale la seconda. Nel complesso una stagione sufficiente con le due tranche che vanno mediamente a bilanciarsi.
Va detto che "Too Far Gone" è uno degli episodi più belli dell'intera serie.

alex94  @  13/04/2018 12:07:01
   5 / 10
No,non ci siamo proprio,questa quarta stagione di The walking dead è veramente brutta,brutta e terribilmente noiosa,per la prima metà vediamo il nostro baldo sceriffo e gli altri sopravvissuti darsi alla coltivazione d'ortaggi e dover affrontare una pestilenza che elimina tizi a caso che non si sono mai visti e di cui, proprio sinceramente non ci può importare di meno...
Poi rientra in gioco il cattivone del governatore,che dopo essere stato salvato da un altro gruppo di sopravvissuti (tra i quali trova anche il suo non proprio fedele ex braccio destro) e aver ammazzato un po di gente,tanto per fare sport,casualmente,mentre passeggia per il bosco,si ritrova davanti alla prigione abitata da Rick e compagni e decide bene di attaccarla...
L'attacco sinceramente non è niente male,è praticamente quello che ci si aspettava alla fine della terza stagione,un discreto bagno di sangue nel quale perde la vita anche un personaggio abbastanza importate....
Dopo l'ambientazione si sposta all'esterno con i vari sopravvissuti divisi in diversi gruppetti isolati gli uni dagli altri...
Se l'ambientazione esterna fa guadagnare un po di respiro alla serie devo ammettere di non aver gradito la scelta di concentrare ogni episodio solo su un gruppo,in teoria non ci sarebbe nulla di sbagliato,il problema è che succedono veramente poche cose degne di nota,che potevano essere facilmente riassunte in un paio di puntate invece che in 6/7 che risultano così piene solo di dialoghi inutili e scarsamente coinvolgenti...
Al momento la stagione più brutta dell'intera serie,la quinta fortunatamente risulterà di gran lunga migliore,per fortuna,perché arrivare in fondo a questa è stato veramente difficile.

TheLory  @  14/03/2017 20:03:14
   8 / 10
Questa è la stagione peggiore sicuramente (perlomeno delle prime 5, le ultime due ancora non le ho viste) che sfama per niente il mio proverbiale bisogno di zombi. Una stagione troppo on the road, sembrano più zombi i protagonisti che i veri zombi... No non ci siamo, anche se una stagione di transizione per far tirare un po' il respiro a quei poveri sceneggiatori (geniali sicuramente, prova tu a tirarmi avanti 7 stagioni con un tema così abusato come quello degli... zombi. basta non lo dico più, giuro).
Come sempre superlativi i protagonisti, attoroni da oscar secondo me (l'arciere poi che dio lo benedica, anzi se mi leggerai, sappi che ti amo un bel po' se mi vieni a trovare ti faccio i tortellini come non li hai mai mangiati altro che scoiattoli pora stella mia)
Nonostante ciò, questa serie è una droga e un voto basso non glielo si può proprio dare. Le altre stagioni sono da 10 questa da 8.

ValeGo  @  23/09/2016 09:04:48
   8½ / 10
Questa è la stagione che ho preferito. Entrambe le parti in cui la possiamo suddividere è ricca di colpi di scena e l'adrenalina è al massimo. Anche i personaggi, in piccoli gruppetti all'apparenza bizzarri, acquistano una consapevolezza di come sono diventati.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  20/06/2016 12:47:55
   6 / 10
La quarta stagione delude le attese e regala solo qualche episodio degno di nota nei 16 complessivi. Ancora una volta gli sceneggiatori si dimostrano poco capaci di reggere il ritmo per tutti questi episodi.
I primi 7 sono orribili, un'epidemia all'interno della prigione non fa altro che diminuire il numero del cast che aveva subito un eccessivo rialzo dopo la fuga dalla citta' del governatore...ecco il governatore appunto. I due episodi monotematici su di lui sono una perdita di tempo, due ore buttate per l'ennesimo assalto alla prigione.
Quando il gruppo si divide arrivano altre note dolenti, male quando in un intero episodio si affronta solo uno di questi gruppi (vedi episodio di Derryl), meglio quando con montaggio alternato si offre una visuale sui vari gruppi.
L'episodio migliore è il penultimo dove si evolve la situazione delle due giovani sorelle.
Nessuna sorpresa nel finale, speriamo in qualcosa di meglio nella quinta stagione.

2 risposte al commento
Ultima risposta 20/06/2016 18.38.44
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  03/05/2016 14:17:52
   8 / 10
Siamo giunti alla stagione più debole di "The walking dead" per colpa della sceneggiatura che visibilmente inizia a scarseggiare (attenzione spoiler): si ripetono un po' le stesse cose, come ad esempio in ogni episodio bisogna uscire dai cancelli per cercare rifornimenti o medicinali... si inizia con una nuova epidemia che minaccia l'intero gruppo dei sopravvissuti.
Poi parallelamente c'è la storia del governatore e la sua nuova ascesa. La prima parte si conclude con l'ultima guerra alla prigione.
I personaggi: troviamo una "nuova" Michonne più sorridente e meno misteriosa. Scopriamo il suo passato e le figure zombificate che si portava dietro. Michonne ora fa parte del gruppo e si sente a proprio agio.
Carol invece è diventata cazzuta, capace di cavarsela da sola e prenderà decisioni significative per l'andamento della stagione.
Introdotti molti nuovi personaggi, tra cui Sasha, Tyreese e le bambine, i quali avranno tutti la loro parte importante.
E il nostro caro Hershel, figura ad alto livello e nel cuore degli ascoltatori, fa una fine immeritata, la morte della ragione come giustamente hanno detto in molti. Per gli amanti della seria sarà difficile mandare giù questo lutto.
E' comunque la fine anche del cattivo, il governatore, di nome Philip (Brian col nuovo nome/maschera). La sua morte però non è per nulla soddisfacente, si meritava di ben peggio oltre che un colpo di katana e una pallottola il fronte.

Seconda parte della stagione
Ora il gruppo è diviso e ognuno ha una propria storia nel corso delle puntate.
Carl, ora cresciuto e dall'infanzia disintegrata, cerca uno sfogo, diventa duro con se stesso e nei confronti degli altri (aveva già ucciso un ragazzo nella terza stagione), ma scopre di non potercela fare senza il padre, che è appunto Rick. Quest'ultimo ormai è un mostro, un cazzutissimo uomo pronto a uccidere chiunque pur di salvare i suoi figli e la sua nuova famiglia. Col gruppo di Joe, infatti, Rick fa una strage di sangue spaventosa, agli occhi del figlio Carl.
Daryl e Beth sembrano la prossima nuova coppia, entrambi hanno nuovi risvolti psicologici, ma il destino è pronto per farli dividere.
Tutto il gruppo si troverà alla fine riunito nell'ultimo, riuscitissimo capitolo al Terminus.
Ripeto, non è la stagione migliore, ma anche qui ci sono cose che fanno spalancare le bocche.

marcogiannelli  @  18/03/2016 12:29:17
   5½ / 10
Una stagione davvero negativa. CI sono i soliti spunti buoni ma fondamentalmente ci sono più cose negative, ovvero i soliti buchi di sceneggiatura (ENORMI), la recitazione scarsissima, la lentezza e l'inutilità di molte puntate. Poi muore solo uno dei personaggi principali, non trasmettendo nemmeno così pena al momento dell'accadimento. Molte storyline si risolvono troppo in fretta o con un nulla di fatto. Poi ripeto, una serie sugli zombie che fa vedere pochissimo gli zombie e si concentra troppo su gruppo vs. gruppo.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

cort  @  03/11/2015 01:38:48
   6½ / 10
bella la parte dell'epidemia il resto cosi cosi causa troppe cose diluite e mischiate tra la terza e la quarta cosicche non ne viene una bene.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  09/08/2015 22:48:46
   6 / 10
Presenza di spoiler

La quarta stagione mantiene fedelmente i difetti dell'intera serie. Il principale di questi, per come la penso io, è una coperta troppo corta per sedici puntate. Una sceneggiatura che non è all'altezza della situazione che pur mantendendo una certa fluidità che consente una visione tutto sommato scorrevole, perde per strada le enormi potenzialità che sulla carta possiede. Il governatore si conferma purtroppo come uno degli sprechi peggiori. La sua figura subisce un processo che porterebbe quasi ad una simil miniredenzione, ma ormai è solo funzionale per la distruzione della prigione e la conseguente diaspora del gruppo. Tale diaspora serve per risaltare da una parte i personaggi, dall'altra allungare il minestrone, con risultati alterni. Alcune puntate che potrebbero essere skippate tranquillamente perchè non aggiungono nulla e perdipiù sono di una noia mortale (l'accoppiata Daryl/Beth un vero e proprio incubo) ad altre che che offrono buoni momenti come la quattrodicesima con la vicenda delle due sorelle e la successiva con l'assalto dei balordi citando piu o meno apertamente Deliverance. Terminus poi si capisce fin dall'inizio che è uno specchietto per le allodole, ma questo gli sceneggiatori non se ne erano resi conto.

chem84  @  30/04/2015 23:20:03
   7 / 10
Sui livelli della precedente, con alcuni episodi davvero pessimi, ma con quello dell'attacco alla prigione di livello altissimo e con un finale che obbliga a vedere la stagione successiva senza alcun dubbio.

werther  @  05/11/2014 16:23:18
   7 / 10
Continua a mantenere vivo l'interesse grazie a piccoli colpi di scena che man mano rendono la trama avvincente come ogni buona serie tv che si rispetti. Apprezzo molto la costanza anche in questa quarta stagione nel dipingere una realtà molto umana, intesa in senso dispregiativo. Finale che ovviamente rilascia la voglia matta di vedere la quinta stagione.

Invia una mail all'autore del commento NotoriousNiki  @  13/10/2014 18:50:53
   5 / 10
Fatto fuori Mazzara dentro Gimple e la serie è punto a capo. L'impressione che dà è quella di deambulare zombescamente tra il tono intimistico di Darabont e i salti narrativi di Mazzara, una via di mezzo che senza tanti fronzoli non ha funzionato.
La vita alla prigione è radicalmente cambiata, ma è solo il preludio ad un virus pandemico che dimezzerà i rifugiati, chi sopravviverà dovrà vedersela col Governatore 2.0.

La serie raramente ha preso in costume i flashback, e infatti il sapore che han lasciato i personaggi è di assoluta incompiutezza, una Michonne rivisitata più volte in questa quarta stagione dà l'idea come alcuni di questi protagonisti che ci portiamo dietro da 3-4 stagioni non siano altro che figure bidimensionali, della quale conosciamo poco, per il Governatore si fa eccezione, addirittura spendendone 2 di episodi a cavallo del mid-season finale ad interrompere bruscamente la storyline del virus.
Perplessità a parte il compito è riuscito egregiamente, il Governatore finalmente appare un personaggio solido (pregevole anche la battuta 'Well I'm a pirate. No way' per una serie che non ha mai fatto dell'ironia un suo punto di forza, oppure la narrazione fuori campo che accompagna il tragitto del suo peregrinare), ma con colpevole ritardo, salvo poi stroncarlo immediatamente dopo, scelta abbastanza allucinante, tanto valeva anticiparla alla terza stagione chiudendo in maniera sacrosanta la storyline del Governatore.

Metà stagione senza passi in avanti, è solo il preludio ad un annaspare nel vuoto cosmico, da febbraio in poi Gimple tocca il fondo.
Pur vero che la combriccola di TWD avvince nel momento in cui il gruppo è in movimento, ma il criterio su cui si basa la 2° parte di stagione è osceno, riassumibile in prendiamo 2 personaggi per volta, li costruiamo (anche tramite flashback ma anche l'analessi deve essere un minimo pertinente nell'economia narrativa del presente altrimenti risulta un tappabuchi o poco altro), dilatiamo il tragitto al Terminus, un paio di zombie nel trituracarne e portiamo a casa anche la quarta stagione.. senza nessun accenno alla Big picture.
Qualcosa di buono viene fatto, Carol non si sa come è l'unico personaggio femminile uscito bene dalla penna degli sceneggiatori, un'evoluzione notevole se si pensa i disastri fatti sulle colleghe.

albert74  @  22/09/2014 12:48:01
   5 / 10
nuovo cambio di ambientazione e nuovo copione. la noia era già emersa nella terza stagione, parzialmente mitigata dal governatore. qui la bussola sembra impazzita.
prima ci si propinano delle puntate assolutamente pallose su questa epidemia; poi ci si propina il governatore redivivo in tre puntate solo su di lui e di come riesce a sopravvivere; quindi si abbandona questa epidemia e i nostri si dividono di nuovo vagando per i boschi, per cittadine deserte. la noia è imperante. assoluta protagonista di una serie mediocre. uniche novità la nuova entrata, la bambina mezza matta che si vede ad inizio stagione che viene uccisa nel corso di una delle ultime puntate e poi i nostri che finalmente si ritrovano, dopo una serie di puntate noiosissime e lente, nell'ennesima cittadina goverrnata dai soliti fanatici di turno.
walking dead qui scende parecchio sia come ritmo che ccome trama. non c'è più un filo conduttore. gli zombie ormai sono ridotti a dei morti che si muovono, mugolano e basta. non c'è più quella sensazione di pericolo, di dramma, di desolazione. è tutto piatto o quasi. anche i personaggi non vengono più analizzati introspettivamente. non si sa bene che piega prendere. sembrano marionette che ballano sui copioni che via via si susseguono.
la prima parte - sull'epidemia - viene subito abbandonata, senza alcun filo conduttore. semplicemente l'epidemia sparisce. i protagonisti colpiti sono di nuovo sani. si abbandona questa parte e si passa ad altro. ma a cosa? non è dato sapere.
l'ultima puntata risolleva una stagione mediocre, tra le peggiori delle serie tv trasmesse nel corso del 2014.
mi spiace per il voto ma siamo quasi in caduta libera. vedremo se ci sarà un paracadute nel prossimo episodio.
così non va.

chompy  @  22/09/2014 12:31:13
   5½ / 10
qui non ci siamo proprio. puntate noiose, ripetitive non si sa dove vogliono andare a parare. la prima parte è tutta incentrata su questa cacchio di malattia che colpisce tutto il gruppo. siccome c'era necessità di sfoltire i troppi personaggi si usa questo espediente per far fuori tutti quanti i nuovi arrivi.
i personaggi principali però resistono e chi si è ammalato tra di loro misteriosamente guarisce. la seconda parte invece è il nulla totale. il gruppo si divide per poi ritrovarsi, dopo diverse puntate pallosissime, in una nuova cittadina. preludio a qualcosa di meglio che si spera arriverà nella quinta stagione.
me lo auguro di cuore

topsecret  @  19/09/2014 17:40:40
   7 / 10
Rotta la monotonia della prigione le successive vicende riescono ad essere più fluide e più varie non lesinando qualche colpo a sorpresa ben assestato. Ci sono però dei momenti di stanca, soprattutto dovuti ai flashbacks che caratterizzano alcune puntate, ma nel complesso anche questa quarta stagione sembra poter garantire coinvolgimento, interesse ed intrattenimento.
Aspettando la quinta.

_Heisenberg_  @  15/09/2014 15:02:09
   7½ / 10
buona stagione

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

maxi82  @  14/09/2014 07:24:57
   7 / 10
Si riprende un po' rispetto la terza serie...che x arrivare all'obbiettivo finale il film regge bene e ti intrattiene puntata x puntata..l'amaro in bocca e alle porte..e ora via con la 5...

ely87  @  04/06/2014 17:41:56
   5½ / 10
La seconda parte della stagione è dominata dalla noia...una lentezza assurda ...anche se sembra che si stiano portando sulla buona strada...vediamo la prox stagione che combinano..cmq vi consiglio i fumetti!!!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

albyhfintegrale  @  13/05/2014 20:00:25
   10 / 10
Secondo me sempre meglio.
Bellissima anche questa stagione.
Viene sempre voglia che la successiva cominci il giorno dopo...

7219415  @  27/04/2014 17:41:27
   7 / 10
Le ultime otto puntato sono un'agonia...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 02/05/2014 08.33.49
Visualizza / Rispondi al commento
Neurotico  @  13/04/2014 10:17:40
   8½ / 10
"Quanti zombi hai ucciso? Quante persone hai ucciso? Perchè?"

Sembrava disperso il Governatore (un antipatico fuor delle misure Morrissey). E invece alla sesta e settima puntata (oltre che nell'ottava, episodio capolavoro) rieccolo, con la barba, solo e abbandonato. Presto troverà nuovi e vecchi amici, non avendo perso un'oncia della sua arroganza e cattiveria. Nel frattempo Rick & Co. devono far fronte alla scoppio di un'epidemia che decima il gruppo nel rifugio non troppo sicuro delle carceri. Anche in questa serie 2/3 puntate erano evitabili (soprattutto una almeno con protagonista il Governatore che, tuttavia, nella sua prepotenza e crudeltà affascina ed eleva il grado di cattiveria della serie).

Ben divisa in due parti la quarta serie è forse superiore alla terza, in quanto si riprende (dalla nona puntata all'ultima) il senso di desolazione, abbandono e decadenza che aveva fatto grande la prima serie. Il gruppo di Rick, dopo l'attacco del Governatore si sparpaglia e si divide, esponendosi agli attacchi dei "mangiatori di pelle" e alle minacce delle bande di predoni. La storia grazie a questa svolta negativa per destini del gruppo riacquista interesse e fascino apocalittico, fino alla conclusione che allude agli scenari macabri di cui si spera sia densa la quinta, attesissima stagione.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

faluggi  @  10/04/2014 05:45:50
   8 / 10
Troppe puntate di rimpimento, ma sempre di TWD parliamo. Bellissimo l'assalto del governatore e l'ultimo episodio che finalmente si ricollega al fumetto

BlueBlaster  @  02/04/2014 12:48:01
   7 / 10
Oggettivamente una serie discontinua...parte col botto e dopo la pausa invernale si appiattisce a causa della divisione del gruppo, con puntate eccessivamente lente ed introspettive.
La diluizione della sceneggiatura per proporre più puntate ha scontentato praticamente tutti anche se per me rimane ancora un ottimo telefilm!
Tecnicamente ancora buonissimi livelli e le prime strepitose puntate ne sono la dimostrazione, il cast va e viene e abbiamo perso un elemento non essenziale ma a cui ci eravamo tutti (i fans) affezionati.
Si da l'addio alla location della prigione e ci si avvia verso Terminus...
L'ultima puntata è fantastica e vale come tutte le puntate della seconda parte messe assieme...come dice Ben solo per l'ultima puntata (che lascia l'acquolina per la prossima stagione) merita un mezzo voto di fiducia, vuol dire che se vogliono sanno ancora offrire grandi situazioni e pathos.
Stagione tra alti e bassi ma tuttavia piacevole per i fan della serie, inutile venire qui a demolire questa serie...se non vi piace cambiate canale sennò siete paradossali.

5 risposte al commento
Ultima risposta 06/04/2014 15.49.16
Visualizza / Rispondi al commento
BenRichard  @  01/04/2014 15:43:38
   7 / 10
Troppa troppa severità verso the walking dead..non so che cavolo vi aspettate di vedere..è puro intrattenimento e ci riesce alla grande..non è una serie che si merita voti eccelsi ma di sicuro la funzione di intrattenimento è riuscitissima..Rick and Daryl Forever!!! final season seppur scontato ma mi permette di alzare il mio voto da un 6 e mezzo che avevo in mente ad un 7...lunga anzi lunghissima vita a the walking dead...se non vi piace smettetela di guardarlo e basta...non vedo già l'ora della quinta stagione!!!

john doe83  @  01/04/2014 12:59:18
   5½ / 10
Ormai le idee sono finite, le uniche puntate decenti sono state quando il gruppo si è diviso, il finale è stato brutto, anche se non ai livelli della 3' stagione. E' ora di finirla con sta serie prima di sfociare nel ridicolo...

3 risposte al commento
Ultima risposta 29/04/2014 12.48.04
Visualizza / Rispondi al commento
anthony  @  30/03/2014 18:34:18
   6 / 10
Una bella risollevata rispetto alla terza, indecente stagione.

Gruppo REDAZIONE K.S.T.D.E.D.  @  28/03/2014 18:11:34
   2 / 10
Basta. Vi prego, non se ne può più. Poche volte ho visto una tale capacità di raschiare il fondo, crearne un altro, e raschiare pure quello. Stagione pessima. Elettroencefalogramma piatto. Bruttissima. Quanto detto per le 2 precedenti stagioni, vale anche qui ma con un aspetto in più: gli sceneggiatori non sanno cosa inventarsi e cosa fanno? Il cattivo di questa stagione è il cattivo della precedente. Torna incazzato nero e più insipido di prima. Cioè già faceva schifo, e tu che fai? Lo fai tornare. Morte... morte ovunque. L'unico barlume di vitalità, gli zombie.

(manca solo il finale di stagione. Ma anche se fosse un miracolo, la stagione è bella che andata)

10 risposte al commento
Ultima risposta 28/03/2014 20.33.46
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1014686 commenti su 44988 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net